ARTEVIVA Stagione musicale 2012/2013 prossimi appuntamenti

ARTEVIVA Stagione musicale 2012/2013
I prossimi concerti in programma
della Stagione dal 28 settembre 2012 al 10 giugno 2013
tel. 02.36756460 - fax 02.49663199 - mail info@associazionearteviva.eu 


Lunedì 5 novembre 2012_11_05 - ore 21.15
Basilica di Santa Maria delle Grazie - Milano
Wolfgang Amadeus Mozart
Messa n. 2 in re minore KV 65
Messa n. 13 in Sib maggiore KV 275
Sonate da Chiesa per 2 violini, organo e b.c. 
Coro Polifonico Theophilus e Solisti
Orchestra da camera Arteviva
Direttore Matteo Baxiu
Ingresso a pagamento (da 18 a 25 euro) 
 

Giovedì 20 dicembre 2012_12_20 - ore 21.15
Basilica di Santa Maria delle Grazie - Milano
CONCERTO DI NATALE
Canti della tradizione Natalizia
per soli, coro e orchestra
Seconda parte del programma in definizione
Coro Polifonico Theophilus e Solisti
Orchestra da camera Arteviva
Direttore Matteo Baxiu
Ingresso a pagamento (da 18 a 25 euro) 
 

Lunedì 18 febbraio 2013_02_18 - ore 21.15
Basilica di Santa Maria delle Grazie - Milano 
Wolfgang Amadeus Mozart
Concertone per due violini e orchestra in Do maggiore KV 190
Sinfonia n. 39 in Mib maggiore KV 543
Orchestra da camera Arteviva
Solisti
Antonello Molteni - Daniela Zanoletti 
Direttore Matteo Baxiu
Ingresso a pagamento (da 18 a 25 euro)

Lunedì 25 marzo 2013_03_25 - ore 21.15
Basilica di Santa Maria delle Grazie - Milano 
Franz Joseph Haydn
Die sieben letzten worte unseres erlösers am kreuze
(Le ultime sette parole di Cristo sulla Croce)
Versione per orchestra Hob:XX:1
Orchestra da camera Arteviva
Direttore Matteo Baxiu
Ingresso a pagamento (da 18 a 25 euro) 

Lunedì 13 maggio 2013_05_13 - ore 21.15
Basilica di Santa Maria delle Grazie - Milano
Franz Schubert
Messa in Mib maggiore D 950
Coro Polifonico Theophilus e Solisti
Orchestra da camera Arteviva
Direttore Matteo Baxiu
Ingresso a pagamento (da 18 a 25 euro)

Venerdì 7 giugno 2013_06_07 - ore 21.15
Chiesa di San Francesco d'Assisi - Brescia
Ludwig van Beethoven
Sinfonia n. 1 in Do Maggiore op. 21
Sinfonia n. 7in La Maggiore op. 92
Orchestra da camera Arteviva
Direttore Matteo Baxiu
Ingresso libero fino ad esaurimento posti

Lunedì 10 giugno 2013_06_10 - ore 21.15
Basilica di Santa Maria delle Grazie - Milano 
Ludwig van Beethoven
Sinfonia n. 1 in Do Maggiore op. 21
Sinfonia n. 7in La Maggiore op. 92
Orchestra da camera Arteviva
Direttore Matteo Baxiu
Ingresso a pagamento (da 18 a 25 euro)
 
Il biglietto "Speciale Leonardo" (50 euro) prevede una visita al Cenacolo Vinciano (turni di visita dalle 19.30 alle 20.30) e l'ingresso al concerto con posto riservato nel settore A.
con i patrocini di Provincia di Brescia e Comune di Brescia
In collaborazione con  la Basilica di Santa Maria delle Grazie a Milano
Possibilità di visite guidate al Cenacolo Vinciano prima di alcuni concerti
tel. 02.36756460 - fax 02.49663199 - mail info@associazionearteviva.eu 

2012_10_10 Carnelli e Toscano, pianoforte e voce per un recital barocco

giovedì 10 ottobre 2012_10_10 ore 21.00
Al Naviglio Piccolo, Viale Monza 140
Barocco. la musica, i cantanti
Il soprano Silvana Toscano accompagnata al pianoforte dal M° Maurizio Carnelli eseguirà arie di Caldara, Giordani, Gluck, Haendel, Paisiello, Pergolesi, Scarlatti.
Silvana Toscano. Soprano
Ha iniziato a cantare in precocissima età (10 anni), esibendosi in teatro ed alla RAI; successivamente ha completato gli studi musicali di canto diplomandosi presso il Conservatorio di Santa Cecilia di Roma e laureandosi in giurisprudenza nella stessa città. Ha poi proseguito il perfezionamento lirico a Milano sotto la guida di Gina Cigna. Ha seguito il corso di interpretazione scenico-lirica di R. Ariè presso il Teatro Litta di Milano. Tra i soci fondatori dell'Associazione Amici di Puccini e della Musica, ha partecipato al progetto culturale di diffusione della musica lirica in collaborazione con l'Associazione Laureati Università Bocconi, prestando la sua voce alle più significative eroine pucciniane in Bohéme, Tosca, Gianni Schicchi, Manon etc. La versatilità vocale del suo registro canoro le consente di spaziare dalla Semiramide rossiniana alla Manon Lescaut di Massenet, alla Violetta della Traviata di G. Verdi, ad Anna ne "I sette peccati capitali" di K. Weill. A Milano è promotrice di iniziative culturali per la valorizzazione del "belcanto" italiano. Da ultimo, un'edizione multi-mediale della "Francesca da Rimini" di R. Zandonai la vede quale Francesca in varie città e piazze d'Italia.
Naviglio Piccolo - Viale Monza 140 (M1 Gorla - Turro)
Quote di partecipazione ad ogni incontro:
Normale   €   2,00.
Soci di Naviglio Piccolo  €   1,00.
Per chi si associa al momento gratuita
Quota associativa a Naviglio Piccolo €  20,00
Informazioni: www.navigliopiccolo.it     email naviglio.piccolo@navigliopiccolo.it

2012_10_06 Mostra di opere varie sul tema dell'ARIA al Castello Sforzesco di Vigevano

Dal 6 al 21 ottobre 2012_10_06
Nuova Strada Sotterranea del Castello Sforzesco di Vigevano

Mostra "I COLORI DEL SACRO: ARIA!"
Sesta rassegna internazionale di illustrazione
L'ingresso alla mostra è libero 

L'Associazione di solidarietà familiare onlus Le Zolle ospita a Vigevano la sesta Rassegna internazionale di illustrazione I colori del Sacro, il cui tema di quest'anno è dedicato ad ARIA, proseguendo la tradizione ormai consolidata per la nostra città che ha già visto l'esposizione di quattro delle precedenti edizioni della mostra ( "I colori del sacro", " La Creazione", "Acqua" "Fuoco" e "Terra")
La rassegna internazionale è curata dal Museo Diocesano di Padova che, nel marzo 2002, ne inaugura la prima edizione a Padova. In Italia questa rimane l'unica manifestazione nel campo dell'illustrazione dedicata a tematiche legate alle tradizioni religiose.
La mostra si pone l'obiettivo di sensibilizzare alla lettura dell'opera d'arte attraverso le produzioni di illustratori di libri, affrontando un tema particolare come quello del riconoscimento nella vita dell'uomo in varie culture dell'elemento del "sacro". I curatori della mostra, che viene presentata in veste itinerante in diverse città italiane, propongono illustrazioni legate alle tradizioni religiose non solo della cultura ebraico cristiana, ma anche delle altre religioni ed esperienze culturali legate al sacro, che sopravvivono in racconti, feste, riti di diversi popoli, con l'obiettivo ambizioso di raccontare il sacro tramite il segno e il colore.
La sesta edizione dei Colori del sacro ha come tema l'Aria, a conclusione del ciclo tematico sugli elementi naturali; vuole raccontare con i colori cos'è la voce del vento, il ritmo del respiro, il sollievo del soffio, la chiamata dello Spirito, e nella sua valenza più simbolica, la forza dell'ispirazione, la dolcezza della musica, la potenza della parola, del Verbo, nel tentativo di portare alla luce attraverso l'arte quel sacro che accomuna anche chi non crede.
Dei quattro elementi, l'aria è il più delicato: è' invisibile, immateriale, impalpabile. E' lo spazio intangibile che avvolge l'universo, la linea di demarcazione tra terra e cielo, il punto di contatto tra spiritualità e materia.
Per il suo essere qualcosa di infinito e di incontenibile, l'aria ha rappresentato fin da subito il trascendente; la stessa contemplazione della volta celeste, da sola, ha suscitato nella coscienza primitiva un'esperienza religiosa. Dall'inizio della storia l'aria ha trovato spazio nel sentire spirituale dell'umanità, che ne riconosce il mistero nei racconti e nei riti primigeni e nelle personificazioni delle divinità.
In molte religioni la trascendenza divina si manifesta soprattutto attraverso il soffio, inteso come ruah, spirito di vita, prana, soffio vitale, respiro di Allah e il vento, spesso considerato messaggero degli dei, Spirito di Dio.
Da sempre l'uomo prega con lo sguardo al cielo; la più popolare preghiera del mondo è rivolta al Padre" nostro che è nei cieli" e un'altra preghiera della tribù africana degli Ewe recita: "Dove è il cielo, lì è anche Dio"
L'aria, seppur lieve e impalpabile è dotata di grande potenza ed energia, forza che può distruggere e devastare, ma senza la quale non può esserci vita. L'aria è il vento che sparge i semi delle piante ed è il respiro dell'uomo, necessità e mistero.
L'uomo ha sempre desiderato volare, vincere la forza di gravità che lo ancora alla terra:
Sfidare i limiti imposti dalla fisica, fondersi con il vento e accompagnare i tuoni, salire nel cielo come un palloncino, un aquilone, una mongolfiera…, volare nel blu con gli uccelli, quasi nel tentativo di raggiungere un oltre…
Traendo ispirazione da questi temi 90 illustratori di tutto il mondo, appartenenti a culture diverse, ciascuno con la propria sensibilità e la propria arte, propongono un'eccezionale galleria di circa 160 opere di immagini dedicate all'Aria
Le Zolle Associazione di Solidarietà Familiare ONLUS
Corso Milano,4  -  Vigevano (PV) – Cod. Fisc. 94019800187
Tel. 0381/74507   e.mail lezolle@alice.it

Durante tutto il periodo di apertura della mostra vengono proposte visite guidate e laboratori didattici per le classi delle scuole materne, elementari, medie inferiori e superiori e i gruppi parrocchiali.
A completamento della mostra sono organizzati alcuni eventi collaterali sul tema dell'ARIA:
• L'aria è musica:
Sabato 6 ottobre 2012_10_06 in occasione della inaugurazione della mostra, prevista per le ore 17,00 presso la Nuova Strada Sotterranea, si terrà un evento musicale con strumenti a fiato e voce, un'occasione speciale per ascoltare il suono dell'aria: Emoticon Ensamble racconta la musica, la voce, il volo.
• L'aria è sinonimo di volo:
Domenica 7 ottobre 2012_10_07 a partire dalle ore 15,30 sarà ospitata all'interno del cortile del Castello Sforzesco una grande mongolfiera che consentirà ad un pubblico di circa 200 persone, per piccoli gruppi, di effettuare voli vincolati all'altezza di circa 20 metri dal suolo.

Informazioni, prenotazione per visite guidate e laboratori :
Associazione Le Zolle
Corso Milano, 4 Vigevano
cell: 3471681958 0381 74507
Email:lezolle@alice.it www..icoloridelsacro.org
La mostra viene realizzata
in collaborazione con:
Città di Vigevano, Assessorato alla Valorizzazione Culturale
Sant'Ambrogio Cooperativa Sociale Onlus
Scuola Paritaria Primaria e Secondaria di primo grado Don T. Comelli- Vigevano
Con il contributo di:
Fondazione di Piacenza e Vigevano
Caffè Portmoka
Gruppo Culturale Ricreativo Ospedale Civile di Vigevano
Aboneco

Le Zolle Associazione di Solidarietà Familiare ONLUS
Corso Milano,4  -  Vigevano (PV) – Cod. Fisc. 94019800187
Tel. 0381/74507   e.mail lezolle@alice.it

2012_10_11 Pavia Barocca presenta una serata inebriante

Venerdì 5 ottobre 2012_10_05 18:30
Pavia, Nuova Libreria il Delfino
Pavia Barocca Incontri - Musica, scienza e letteratura
BACCO & BAROCCO
Storia del vino nella gastronomia del '700

Come si degustava il vino sulle tavole imbandite del XVIII secolo? Quali le abitudini, i gusti, gli abbinamenti gastronomici?
L'enologo e sommelier Mario Maffi, grande conoscitore dell'Oltrepò Pavese di cui da sempre trasmette storie, tradizioni e cultura, accompagnerà il pubblico alla scoperta del regno di Bacco nell'età barocca.
Al termine della chiacchierata non mancherà un buon bicchiere di vino!
In collaborazione con Nuova Libreria Il Delfino e Azienda Agricola Fiamberti
Ingresso libero fino ad esaurimento posti

2012_10_05 Pavia Barocca una serata "inbriante"

Venerdì 5 ottobre 2012_10_05 18:30
Pavia, Nuova Libreria il Delfino
Pavia Barocca Incontri - Musica, scienza e letteratura
BACCO & BAROCCO
Storia del vino nella gastronomia del '700

Come si degustava il vino sulle tavole imbandite del XVIII secolo? Quali le abitudini, i gusti, gli abbinamenti gastronomici?
L'enologo e sommelier Mario Maffi, grande conoscitore dell'Oltrepò Pavese di cui da sempre trasmette storie, tradizioni e cultura, accompagnerà il pubblico alla scoperta del regno di Bacco nell'età barocca.
Al termine della chiacchierata non mancherà un buon bicchiere di vino!
In collaborazione con Nuova Libreria Il Delfino e Azienda Agricola Fiamberti
Ingresso libero fino ad esaurimento posti

2012_10_06 Appuntamenti musicali a Vigevano

Sabato 6 Ottobre 2012_10_06, ore 17
Vigevano, Strada sotterranea del Castello (via XX settembre)
Aria, Musica, Volo
Emoticon Ensemble
In occasione della inaugurazione della mostra "ARIA", che occupa la parte di strada sotterranea del Castello di Vigevano verso il Maschio (con ingresso dal "portone"), Emoticon Ensemble propone, con l'approccio che lo contraddistingue, una esperienza di vibrazione. L'aria che muove, che genera, che trasporta il suono. Tra i componenti della formazione, la presenza del suono raro ed ancestrale del didgeridoo.
Organizzazione: Le Zolle

Domenica 7 Ottobre 2012_10_07, 17.00
Vigevano, Auditorium S. Dionigi
Oltre il tempo, oltre lo spazio
Serendipity Quartet
All'interno della rassegna dell'Auditorium S. Dionigi, questa formazione cameristica in cui quattro esecutori si alternano in sette ruoli diversi propone un percorso lungo i secoli e le latitudini, a significare l'unitarietà del bisogno espressivo dell'uomo. Bach, Schubert, V. Williams, Piazzolla si alternano, si mischiano, si fondono ad una bella dose di musica contemporanea.
Organizzazione: Mediumsize

2012_10_05 Coccia di Novara parte con la prima serata del Matrimonio segreto, sua produzione per la nuova stagione

Venerdì 5 ottobre 2012_10_05 - ore 20.30 - Turno A
Domenica 7 ottobre 2012_10_07 - ore 16.00 - Turno B

Teatro Coccia di Novara
IL MATRIMONIO SEGRETO
Opera buffa in due atti su libretto di Giovanni Bertati
Musica di Domenico Cimarosa
NUOVO ALLESTIMENTO
PRODUZIONE FONDAZIONE TEATRO COCCIA DI NOVARA

Personaggi e interpreti
Carolina (sop.) STEFANIA BONFADELLI
Geronimo (basso) BRUNO PRATICÓ
Paolino (ten.) EDGARDO ROCHA
Elisetta (sop.) MARIA COSTANZA NOCENTINI
Fidalma (m.s.) IRENE MOLINARI
Il conte Robinson (basso) FILIPPO FONTANA

Maestro Concertatore e Direttore Carlo Goldstein

Regia Marco Castoldi, in arte Morgan
Oggetti in scena di Alessandro Mendini
Nuovo allestimento
Produzione Fondazione Teatro Coccia
vai alla scheda dello spettacolo >> - vai alla biglietteria on-line >>

Il matrimonio segreto, che apre la stagione 2012/2013 del Teatro Coccia, è stato presentato martedì 25 settembre dalla direttrice del teatro Renata Rapetti, il sindaco della città di Novara Andrea Ballarè, l'assessore alla cultura del Comune di Novara Paola Turchelli,
il maestro d'orchestra Carlo Goldstein e il cantante Morgan, al suo debutto come regista di opera lirica.
Interpreti dello spettacolo cantanti di fama internazionale: Stefania Bonfadelli, Bruno Praticò, Edgardo Rocha, Maria Costanza Nocentini, Irene Molinari, Filippo Fontana.
I biglietti sono acquistabili presso la biglietteria del teatro in Via Fratelli Rosselli, 47 a Novara, dal martedì al sabato dalle 11.30 alle 17.30 e a partire da un'ora prima dell'inizio dello spettacolo. Biglietteria online 24 ore su 24 sul sito www.fondazioneteatrococcia.it

seguiranno

Sabato 20 ottobre 2012_10_20 - ore 21.00 - Turno A
Domenica 21 ottobre 2012_10_21 - ore 16.00 - Turno B

MISERIA E NOBILTA'
PRIMA NAZIONALE
di Eduardo Scarpetta
con Geppy Gleijeses, Lello Arena e Marianella Bargilli
Regia di Geppy Gleijeses
Produzione Teatro Stabile di Calabria e Teatro Quirino
vai alla scheda dello spettacolo >> - vai alla biglietteria on-line >>

Domenica 21 ottobre 2012_10_21 - ore 11.30 - Fuori abbonamento
PAOLO ALDERIGHI TRIO
AROUND BRODWAY
Paolo Alderighi, pianoforte
Roberto Piccolo, contrabbasso
Nicola Stranieri, batteria
vai alla scheda dello spettacolo >> - vai alla biglietteria on-line >>

Novara Gospel Festival - 8 Edizione

Venerdì 12 ottobre 2012_10_12 - ore 21.00
BROTHERHOOD GOSPEL CHOIR (ITALIA)
WAYNE ELLINGTON & SINGERS (REGNO UNITO)

Dopo la tradizionale apertura dei Brotherhood torna a Novara Wayne Ellington, artista di Manchester dotato di una magnifica voce e di uno straordinario talento, conosciutissimo e molto apprezzato dagli appassionati di Gospel Contemporaneo, quest'anno con un nuovo progetto in esclusiva per il Novara Gospel Festival. Ellington si esibirà in un intero concerto da solista, accompagnato dalla JT Band di Jason Thompson e da tre delle migliori voci del Regno Unito, Susan Harriott, Phebe Edwards e Paul Boldeau.
Produzione Novara Gospel Festival

Sabato 13 ottobre 2012_10_13 - ore 21.00
NGF WORKSHOP CHOIR
21:03 (DETROIT - STATI UNITI)
Dopo un intenso percorso formativo, suddiviso in 5 incontri, i partecipanti al "Workshop 2012" si esibiranno in apertura della seconda serata del Novara Gospel Festival. A seguire, in esclusiva nazionale da Detroit (US), i 21:03, vincitori dei prestigiosi Stellar Awards, uno dei gruppi più rappresentativi dell' Urban Gospel Contemporaneo. Insieme dal 21 gennaio 2003 (da cui deriva il loro nome) raggiungono con l'album "Evolved... From Boys to Men", una eccezionale maturita' musicale ed interiore. Diversi generi musicali che si fondono e danno origine ad uno stile unico, da non perdere!
Produzione Novara Gospel Festival

Domenica 14 ottobre 2012_10_14 - ore 21.00
MAIN EVENT: MICAH STAMPLEY (ATLANTA - STATI UNITI)
Vincitore dei prestigiosi Stellar e degli Ensound e Caribbean Marlin Awards, l'artista statunitense di Atlanta e' considerato una delle voci piu' brillanti ed interessanti del panorama mondiale di gospel contemporaneo. Suo e' il famoso brano "How great You are", ormai diventato un classico di questo genere musicale. Dotato di un'eccezionale estensione vocale e' paragonato dalla critica per bravura e timbrica, al celebre Donnie McClurkin. Main event dell'ottava edizione, Micah Stampley si esibira' in esclusiva nazionale al Novara Gospel Festival.
Produzione Novara Gospel Festival
Per tutte le informazioni sugli eventi visita il sito Novara Gospel Festival
http://www.novaragospel.it
Acquista biglietto on-line
http://biglietteria.fondazioneteatrococcia.it

2012_10_14 I Musicanti di Brema al Castello di Milano

domenica 14 ottobre 2012_10_14, ore 16
domenica 28 ottobre 2012_10_28, ore 11 (matinée)
sabato 10 novembre 2012_11_10, ore 16
domenica 18 novembre 2012_11_18, ore 16 
Museo degli Strumenti Musicali
del Castello Sforzesco di Milano
Piazza Castello, Milano
I Musicanti di Brema
una fiaba musicale liberamente tratta
dal racconto dei Fratelli Grimm
quattro rappresentazioni tra ottobre e novembre 2012
Erika Renai, voce recitante e perfomer
Matteo Galli, pianoforte, harmonium e strumenti
con la partecipazione di
Giorgio Danelli, organo
prenotazione obbligatoria tel. 02-3910 4149 info@levocidellacitta.it
accesso con acquisto del biglietto d'ingresso al Museo
Adulti € 3,00   (ridotto 1,50)
i bambini e gli studenti accedono liberamente senza pagare 

Dopo il successo estivo che ha reso il Museo degli Strumenti Musicali un punto di riferimento nella panoramica dei luoghi educativi per i bimbi e le famiglie, Il Museo che Suona! prosegue senza soluzione di continuità con una nuova proposta educational dedicata alla scoperta del mondo della musica e degli strumenti musicali. Protagonista dei quattro appuntamenti autunnali è ancora il Museo degli Strumenti Musicali del Castello Sforzesco di Milano. Grazie al sostegno di Banca Generali, al fianco delle attività didattiche offerte al mondo della scuola, vengono proposte quattro date collocate fra ottobre e novembre a cui il pubblico può partecipare liberamente con una semplice prenotazione al semplice costo d'ingresso al Museo. Protagonista del progetto è una nuova fiaba musicale completamente permeata di musica dal vivo. La celebre novella dei Fratelli Grimm, I Musicanti di Brema, diventa il campo ideale per una sperimentazione musicale alla quale il pubblico è chiamato a partecipare interattivamente. All'ingresso il pubblico riceverà, infatti, non un programma di sala ma un foglio di "istruzioni per l'uso" che consentiranno di partecipare attivamente ad alcune fasi della divertente narrazione. Lo scopo centrale resta quello di creare un ponte di comunicazione fra il mondo della musica "classica" (un termine antico e superato) e le giovanissime generazioni. Il taglio dello spettacolo musicale si rivolge in realtà trasversalmente a tutti. Le novelle dei celebri Fratelli Grimm sono un contenitore di storia, simboli e speculazioni filosofiche rivestite con un mantello narrativo suggestivo e incisivo. Celati dalla figura dei curiosi animaletti non è difficile scorgere metafore e profonde analisi antropologiche. Un meccanismo che si avvicina alle dinamiche del disegno animato dove il messaggio si muove trasversalmente comunicando contemporaneamente con bambini, adulti e anziani su una tavolozza comune dove si possono scorgere diversi livelli percettivi e interpretativi. Si crea un clima ideale per riunire le famiglie, in un senso molto allargato, intorno ad un momento dedicato all'educazione musicale e alla scoperta del mondo degli strumenti musicali nella cornice più idonea e affascinante, fra le teche e gli strumenti del Museo del Castello.
La durata è di circa 55 minuti. Lo spettacolo è adatto a tutte le età. Consigliato dai 3 anni in su, senza limiti. Grazie al sostegno di Banca Generali è possibile offrire queste quattro date al pubblico senza un vero e proprio biglietto d'ingresso. La partecipazione, da prenotare sempre preventivamente, avviene acquistando semplicemente il biglietto d'ingresso al Museo. Ricordiamo che per i bimbi e gli studenti l'ingresso è gratuito.  

info e prenotazioni i quattro appuntamenti si tengono nella Sala della Balla del Museo degli Strumenti Musicali del Castello

Tel. (+39) 02 3910 4149

2012_10_05 San Maurizio al Monastero maggiore di Milano, un progetto per la rinascita

Giovedì 4 ottobre 2012_10_04 ore 11.00
Sala Stampa di Palazzo Marino
Incontro di presentazione 
PROGETTO SAN MAURIZIO
Il 5 ottobre 2012_10_05 (inizio alle ore 17.30)
Chiesa di San Maurizio al Monastero Maggiore
(Corso Magenta 15 - Milano)
A Milano, San Maurizio è un nome carico di magia e di ricordi di serate indimenticabili per i cultori della musica antica. Il fatto che da qualche anno il nome del Coro delle Monache, che ospitava le manifestazioni musicali, sia sparito dalla programmazione ufficiale, appare a molti come un vulnus incolmabile. San Maurizio non era più solo un luogo unico tra i monumenti cittadini, ma era diventato il simbolo stesso della musica antica e nessuna altra manifestazione, sia pure di grande prestigio, riusciva a cancellare la nostalgia di coloro che lì avevano scoperto i suoni del passato.
È questo che ha spinto la Fondazione Amadeus e l'Università degli Studi di Milano a elaborare un progetto di rilancio e rinnovamento del glorioso ciclo.
Una prova di quanto sia sentito questo tema è costituito dall'entusiasmo di tutti coloro che sono stati coinvolti il 5 ottobre in un incontro dove parole e musica si intrecciano per presentare la ripresa delle attività musicali legate al Coro della Chiesa di San Maurizio al Monastero Maggiore.
Un'occasione unica per ascoltare tutti insieme, sia come solisti che in inediti duetti, alcuni dei moltissimi artisti che hanno frequentato come semplici spettatori prima, come interpreti prestigiosi dopo, questo contenitore di preziosi tesori.
Parole e musica per ritrovare le atmosfere perdute di un luogo simbolo della musica antica nella nostra città.
Ingresso libero ad entrambi gli appuntamenti, con prenotazione obbligatoria al n. 02.48028982 (dalle 9.00 alle 18.00) o all'indirizzo info@fondazioneamadeus.org.

2012_10_16 Concerti CIANI a Milano

da martedì 16 a martedì 30 ottobre 2012
Concerti Ciani di Milano
 
RECITAL VIOLINO PIANOFORTE
i Concerti Ciani martedì 16 ottobre 2012_10_16 ore 15.00 
Auditorium Trivulzio, via Trivulzio 15, info 335 6083581
musiche di Debussy e Brahms
ANASTASIA PETRYSHAK violino
JACOPO GIACOPUZZI pianoforte
ingresso libero
 
RECITAL PIANOFORTE
i Concerti Ciani giovedì 18 ottobre 2012_10_18 ore 16.30
Auditorium Arzaga, via Arzaga 1, info 335 6083581
musiche di Debussy e Brahms
LORENZO GROSSI pianista
ingresso libero previa prenotazione telefonica al nr. 02 91981
 
RECITAL CHITARRA CLASSICA
i Concerti Ciani sabato 20 ottobre 2012_10_20 ore 16.00 
Auditorium A. Volta, via G. Giusti 16, info 335 6083581
musiche di Giuliani, Sor e Aguado
RUBEN MATTIA SANTORSA chitarrista classico
ingresso libero
 
RECITAL PIANOFORTE
i Concerti Ciani domenica 21 ottobre 2012_10_21 ore 16.30 
Auditorium Principessa Jolanda, via G. Sassi 4, info 335 6083581
musiche di Beethoven, Liszt, Debussy e Skrjabin
RUHAMA SANTORSA pianista
ingresso libero
 
RECITAL PIANOFORTE
i Concerti Ciani martedì 23 ottobre 2012-10_23  ore 15.00 
Auditorium Trivulzio, via Trivulzio 15, info 335 6083581
ANDREAS ILIUTA pianista
musiche di L. v. Beethoven e F. Liszt
ingresso libero
 
RECITAL FLAUTO PIANOFORTE
i Concerti Ciani giovedì 25 ottobre 2012_10_25 ore 16.30
Auditorium Arzaga, via Arzaga 1, info 335 6083581
musiche di Beethoven e Chopin
TOMMASO BENCIOLINI flauto
JACOPO GIACOPUZZI pianoforte
ingresso libero previa prenotazione telefonica al nr. 02 91981
 
RECITAL PIANOFORTE
i Concerti Ciani sabato 27 ottobre 2012_10_27 ore 16.00 
Auditorium A. Volta, via G. Giusti 16, info 335 6083581
musiche di Beethoven e Chopin
FRANCESCO BISSANTI pianista
ingresso libero
 
RECITAL PIANOFORTE
i Concerti Ciani martedì 30 ottobre 2012_10_30 ore 15.00 
Auditorium Trivulzio, via Trivulzio15, info 335 6083581
ANDREAS ILIUTA pianista
musiche di L. v. Beethoven e F. Liszt
ingresso libero

Associazione Musicale Dino Ciani
Tel.: 0324 243046 - Cell: 335  6083581
bertola@dinociani.com - Sito Web Associazione Musicale Dino Ciani

2012_10_04 Prima serata per il Requiem di Verdi con l'Orchestra sinfonica del Teatro Coccia di Novara

Orchestra sinfonica del Teatro Coccia di Novara
CALENDARIO DEI PROSSIMI APPUNTAMENTI

Giovedì 4 ottobre 2012_10_04, ore 21
Busto Arsizio Chiesa del Sacro Cuore Piazza Mora 
G.Verdi Messa di Requiem per soli, coro e orchestra
soprano, Giovanna Donadini
mezzosoprano, Raffaella Vianello
tenore, Danilo Formaggia
basso, Antonio De Gobbi
Coro Lirico Aurea di Parma
Orchestra Sinfonica Carlo Coccia
direttore, Renato Beretta
ingresso libero
 
Domenica 28 ottobre 2012_10_28, ore 17
Milano Chiesa di Sant'Antonio Via Farini,10 
G.Verdi Messa di Requiem per soli, coro e orchestra
soprano, Giovanna Donadini
mezzosoprano, Raffaella Vianello
tenore, Danilo Formaggia
basso, Antonio De Gobbi
Coro Lirico Aurea di Parma
Orchestra Sinfonica Carlo Coccia
direttore, Renato Beretta
ingresso libero

Sabato 27 ottobre 2012_10_27, ore 21
Vercelli Teatro Civico 
Concerto dei finalisti del Concorso Viotti di canto
Orchestra Sinfonica Carlo Coccia
direttore, Alessandro Ferrari

Martedì 30 ottobre 2012_10_30, ore 21
Lecco Duomo 
G.Verdi Messa di Requiem per soli, coro e orchestra
soprano, Giovanna Donadini
mezzosoprano, Raffaella Vianello
tenore, Danilo Formaggia
basso, Antonio De Gobbi
Coro Lirico Aurea di Parma
Orchestra Sinfonica Carlo Coccia
direttore, Renato Beretta
ingresso libero
 
Sabato 17 novembre 2012_11_17, ore 21
Rivoli Auditorium Istituto Musicale 
F.Chopin
Concerto per pianoforte e orchestra n 1in mi minore                      
Concerto per pianoforte e orchestra n 2 in fa minore
pianoforte, Lino Costagliola, Mario Coppola

Martedì 27 novembre 2012_11_27, ore 20,45
Milano Aula Magna dell'Università Statale
Via Festa del Perdono, 7 
Concerto Sinfonico
S.Rachmaninov  Concerto per pianoforte in do minore n 2 op.18
A.Dvorak Sinfonia n 9 "Dal Nuovo Mondo"
Orchestra Sinfonica Carlo Coccia
direttore, Michele Brescia


2012_10_04 Centro San Fedele Milano per le giovani coppie

Scarica l'allegato originale
CENTRO GIOVANI COPPIE San Fedele
VISIONI DI COPPIA
Il Centro Giovani Coppie San Fedele offre alle coppie occasioni di confronto e approfondimento:
SPORTELLO DI ASCOLTO - PERCORSI PER LA COPPIA - GRUPPI FAMILIARI: per informazioni e appuntamenti
mercoledì ore 9.30 - 12.30 al numero telefonico 02.86352.241

Giovedì 4 Ottobre 2012 ore 21
Incroci di sguardi e di storie.
Educare noi e i nostri figli all'incontro interculturale.
Nell'ambito dell'iniziativa: "Milano al plurale" organizzata dalla rivista "Popoli"
Dott.ssa Anna Granata - Pedagogista - Università Cattolica - Milano
Dott.ssa Ouejdane Mejri - Presidente Ass. Pontes dei tunisini in Italia

Giovedì 22 Novembre 2012 ore 21
Ma perché ho scelto proprio te?
Dott. Stefano Cirillo - Psicologo Psicoterapeuta

Giovedì 13 Dicembre 2012 ore 21
Passione, incanto, mistero.
Parole e suoni d'amore

Giovedì 10 Gennaio 2013 ore 21
Giovani e coppie: prigionieri del presente?
Dott. Nando Pagnoncelli - Sociologo - Presidente Ipsos

Giovedì 7 Febbraio 2013 ore 21
La coppia tra utopia e disincanto.
Dott.ssa Lella Ravasi Bellocchio
Psicoanalista di scuola Junghiana - Membro della Società di Psicologia Analitica 

Giovedì 7 Marzo 2013 ore 21
Tutto comincia da un'interruzione. Attraversare il dolore insieme.
Dott.ssa Paola Bassani - Psicologa - Psicoterapeuta

Giovedì 18 Aprile 2013 ore 21
La coppia: questa straordinaria normale avventura.
Giacomo Poretti - Attore
Daniela Cristofori - Psicologa esperta in arti drammatiche e processi creativi

Giovedì 9 Maggio 2013 ore 21
Per sempre? La costruzione di un amore maturo.
Prof. Carmelo Vigna - Ordinario di filosofia morale - Università di Venezia – Ca' Foscari

Sala Ricci - Piazza San Fedele 4 ~ Milano ~ Tel. 0286352.241 – Ingresso Libero

2012_10_05 Ultrapadum alla Chiesa del Carmine l’ultimo appuntamento a Pavia

XX^ Festival Ultrapadum
In ricordo del Cardinale Carlo Maria Martini
Venerdì 5 Ottobre 2012_10_05, ore 21:15
Chiesa del Carmine, Pavia
G. Verdi 
Messa da Requiem
Con Dino Di Domenico (tenore), Daniela Favi Borgognoni (soprano), Nadiya Petrenko (mezzosoprano), Franco Lufi (basso)
Ingresso a offerta

Info per il pubblico
Società dell'Accademia di Voghera, tel: 335/66.80.112, 349/18.80.328, www.festivalultrapadum.com.
Agenzia Réclam – Pavia, tel: 347/72.64.448 - 346/05.69.658

Il Requiem di Verdi, tributo a Carlo Maria Martini, per dire arrivederci al 2013, con il Festival Ultrapadum 12 mila presenze per un'edizione 2012 di successo, "scommessa anticrisi" che si è rivelata vincente.

"Nata come una scommessa anticrisi, la ventesima edizione del Festival Ultrapadum si è rilevata vincente": Angiolina Sensale direttore artistico della kermesse musicale che ha movimentato l'estate pavese a suon di acuti e bella musica, esprime grande soddisfazione per la stagione che sta per chiudersi. A dare l'arrivederci al 2013 un capolavoro della musica sacra: il Requiem di Verdi in cartellone venerdì 5 Ottobre alla Chiesa del Carmine di Pavia. "Un evento di straordinaria portata a chiusura di un circuito di spettacoli sempre diversi e fortemente connotati ai luoghi che li ospitano – sottolinea Sensale presentando la serata di venerdì– e che vuole aprire idealmente le celebrazioni del bicentenario verdiano nel 2013. Un'opera colossale, espressione di una forza creativa deflagrante. Un'opera sacra eseguita in un gioiello dell'architettura pavese, con un ricordo del Cardinale Carlo Maria Martini, la cui figura umana e di pastore della chiesa sarà tratteggiata da Don Giuseppe Grampa, docente di Filosofia delle Religioni all'Università Cattolica di Milano.".
Patrocinato dal Rotary Club Minerva – Pavia Ticinum e dal Comune di Pavia - Assessorato alla Cultura, l'evento avrà come protagonisti l'Orchestra Sinfonica dei Colli Morenici ed il Coro Lirico Ponchielli-Vertova diretti da Patrizia Bernelich insieme al tenore Dino Di Domenico, al soprano Daniela Favi Borgognoni, al mezzosoprano Nadyia Petrenki e il basso Franco Lufi.
Una serata di grande potenza, anteprima di quel Compleanno Verdis che caratterizzerà la scena lirica italiana del 2013.
Quanto alla ventesima edizione del Festival Ultrapadum ormai al capolinea, è stata un vero successo: "Il dato più significativo e confortante – chiosa Angiolina Sensale - è stato quello dell'affluenza del pubblico, numerosa e costante, fino alla fine: oltre 12.000 presenze sono il bilancio di una rassegna che dopo 20 anni si identifica come una realtà culturale di rilievo su un territorio tradizionalmente di confine, in cui è fondamentale l'aggregazione di un pubblico eterogeneo per provenienza, età ed interessi. Numeri, quelli registrati quest'anno, che testimoniano un pubblico italiano che segue l'arte nelle sue diverse espressioni e che non vuole rinunciare ad essa.".

Santa Maria del Carmine è una delle maggiori chiese di Pavia ed è uno degli esempi più belli dell'architettura del gotico lombardo. Iniziata nel 1374 per volontà di Gian Galeazzo Visconti su progetto attribuito a Bernardo da Venezia, la sua costruzione proseguì lentamente fino ad essere completata nel 1461.
L'imponente facciata domina l'omonima piazza: la sua forma slanciata a capanna di ispirazione architettonica romanica racchiude però decorazioni tipiche del  gotico lombardo. I sei pilastri con guglie dividono la facciata in cinque campi verticali nei quali si inseriscono i tre portali, che sono frutto di un rifacimento ottocentesco di Giuseppe Marchesi (1854). Sopra i portali si trovano quattro grandi bifore a sesto acuto ed un elaboratissimo rosone in cotto.
All'interno pregevoli gli affreschi e i dipinti tra cui un affresco di Vincenzo Foppa del 1462 ed un trittico ligneo del pittore Bernardino Lanzani, raffigurante la Madonna in trono tra i SS.Agostino e Ambrogio, tempera su tavola, degli inizi del XVI sec.

2012_10_10 In tre per l'Operetta a Torino Teatro Alfieri

mercoledì 10 ottobre 2012, ore 16                                                 
Teatro Alfieri, Torino
I CONCERTI DEL POMERIGGIO al TEATRO ALFIERI DI TORINO 
Stagione 2012 - 2013  Edizione XXIII
ISTITUTO NAZIONALE  D'ARTE  CONTEMPORANEA
COORDINAMENTO NAZIONALE CIRCOLI DI CULTURA IGNAZIO SILONE
INIZIATIVA CULTURA ARTE MUSICA TURISMO         
"Autunno Musicale 2012 – IX  Edizione" 
SUSY PICCHIO  soprano
FULVIO MASSA  baritono
MASSIMILIANO BRIZIO pianoforte

“Luna tu... Selezione di arie dalle operette più amate"
Messinscena  Susy Picchio
Nell'operetta può succedere di tutto ! Così tra champagne, pailettes, danze e motivi trascinanti si ripete la magia di questo fantastico mondo. Ed è in questo mondo dorato, che partendo da La Principessa della Czarda inizia un viaggio musicale intorno all'Europa popolato da duchi, contesse, zigani e tanti altri personaggi che si incontrano in Scugnizza, La contessa Mariza, Eva, Al Cavallino Bianco, La tempranica, Ballo al Savoy, Il Paese dei Campanelli.
E. Kalman da “La principessa della czarda”  Hurrà! Hurrà! - Canzone di Silva
E. Kalman da “La principessa della czarda”  Ma senza donne             
E. Kalman da “La principessa della czarda”  pot-porri  pianoforte solo 
M. Costa da “Scugnizza”  Salomé, una rondine non fa primavera - Napoletana
E. Kalman da “La contessa Mariza”  Aria di Tassilo 
F.Lehar da “Eva”  La Cenerentola sei tu per me
Benatzky-Stolz da “Al Cavallino Bianco”  Mi pare un sogno, un’illusion - Meglio val sorridere
Benatzky-Stolz da “Al Cavallino Bianco”  Entrata di Sigismondo – Duetto Claretta - Sigismondo
Benatzky-Stolz da “Al Cavallino Bianco”  Nel Salzkammergut   pianoforte solo
J. Jiménez da “La tempranica”  La tarantula è un bicho mu malo
P. Abraham da “Ballo al Savoy”  Mister Brown
V. Ranzato da “Il paese dei campanelli”  Fox della luna

2012_10_16 Cinemateatro AGORA' di Robecco s/naviglio apre la stagione con Elisir d'Amore


Dal Metropolitan di New York
OPERA al CINEMA 2012/2013
Dal MET a all'Agorà di Robecco in near-live

Al Cinemateatro Agorà di Robecco sul Naviglio (Mi) la stagione teatrale "Musica, teatro, parole e… " giunge alla sua quarta edizione, (quinta edizione per Opera al cinema) e vuole continuare la sua azione di promozione culturale sul territorio alternando realtà artistiche locali, importanti compagnie della scena milanese e nuove produzioni, oltre alla novità assoluta di una grandiosa stagione lirica con produzioni del Metropolitan di New York senza tralasciare la prima del Teatro alla Scala di Milano.
Sarà un percorso vario, pensato per tutti nella volontà di costituire un’offerta altra, un luogo di cultura, incontro, confronto e scoperta.
Scoprire nuove forme artistiche e scoprire nuove idee, scoprire nuove persone e scoprire nuovi momenti di svago e conoscenza condivisi.
I titoli proposti nella stagione lirica saranno molti di Giuseppe Verdi, con Otello 30/10, Un ballo in maschera 11/12, Aida 18/12, Rigoletto 19/02, di cui ricorrerà nel 2013 il bicenternario dalla nascita come per il suo coetaneo di oltralpe Richard Wagner che sarà presente con Lohengrin 7/12 e Parsifal 5/03. Ritorna il Giulio Cesare di Haendel che tanto era piaciuto nella precedente proposta da Parigi, due i titoli di Gaetano Donizetti (Elisir d'amore 16/10 e Maria Stuarda 22/01). Un solo titolo per W.A.Mozart con la sua ultima opera "La clemenza di Tito" 4/12. Un solo titolo anche per H.Berlioz con l'ampio affresco corale "Les troyens" 8/01. Un ricordo particolare sarà per un compositore italiano che viene raramente rappresentato Riccardo Zandonai con la sua opera dantesca "Francesca da Rimini" 19/03.Una notivà contemporanea da non perdere sarà "La tempesta" di Thomas Ades diretta dallo stesso autore 13/11
Martedì 16 Ottobre 2012_10_16 ore 20.00 (pres.15' prima)
Gaetano Donizetti
L’ELISIR D’AMORE
Durata 3h. 2min.
Con: Anna Netrebko, Matthew Polenzani, Ambrogio Maestri e Mariusz Kwiecien
Direzione musicale: Maurizio Benini
Regia: Bartlett Sher

Venerdì 19 ottobre 2012_10_19, ore 21.00
Barbara Apuzzo
‘A noce
di e con Barbara Apuzzo
Monologo sulla disabilità, lo spettacolo regala l’emozione di un racconto ironico e toccante, lucidissimo e spiazzante. Attraverso gli occhi di un piccolo animaletto autobiografico, il pappicio, la protagonista ci conduce dentro il suo mondo, racchiuso come in una noce nei limiti di un disabile, per spalancarlo alla rivelazione di un modo inatteso di vivere e guardare la diversità, e di pensare il teatro. Lo spettacolo ha ricevuto una menzione speciale al Premio Ustica per il Teatro 2005.

Martedì 30 Ottobre 2012_10_30 ore 20.00 (pres.15' prima)
Giuseppe Verdi
OTELLO
Durata 3h. 27min.
Con: Renée Fleming, Johan Botha, Michael Fabiano, Flak Struckmann
Direzione musicale: Semyon Bychkov
Regia: Elijah Moshinsky

Martedì 13 Novembre 2012_11_13 ore 20.00 (pres.15' prima)
Thomas Adès
LA TEMPESTA
Durata 3h. 30min.
Opera in tre atti cantata in inglese.
Con: William Burden, Iestyn Davies, Simon Keenlyside, Isabel Leonard, Audry Luna, Alan Oke, Alek Shrader, Toby Spence
Direttore: Thomas Adès
Regia: Robert Lepage

Venerdì 30 novembre 2012_11_30, ore 21.00
Filodrammatica La Maschera
L’ultima ringhera
di Enzo Giannotta
regia Erminia Pasini
Piera e Gelindo abitano, con altre famiglie, in un caseggiato di ringhiera quando il proprietario dello stabile decide, per trarre maggiori profitti, di sfrattare gli inquilini con l’intenzione di vendere o affittare ad altri le abitazioni. A questo punto Inizia, da parte degli occupanti, una strenua resistenza alla prospettiva dello sgombero. Con furbizia e fantasia questi eroi della normalità cercheranno di rendere inappetibile il caseggiato ai nuovi interessati… risate assicurate per la nuova commedia firmata La Maschera.

Martedì 4 Dicembre 2012_12_04 ore 20.00 (pres.15' prima)
Wolfgang Amadeus Mozart
LA CLEMENZA DI TITO
Opera in due atti cantata in italiano.
Durata 3h. 13min.
Con: Giuseppe Filianoti, Lucy Growse, Elina Garanca, Barbara Frittoli, Kate Lindsey
Direttore: Harry Bicket
Regia: Jean-pierre Ponnelle

Venerdì 7 Dicembre 2012_12_07 ore 20.00 (pres.15' prima)
Richard Wagner
LOHENGRIN
Opera in tre atti cantata in tedesco.
Durata 4h. 35min.
Direttore: Daniel Barenboim
Regia: Claus Guth
prima del “TEATRO ALLA SCALA”

Martedì 11 Dicembre 2012_12_11 ore 20.00 (pres.15' prima)
Giuseppe Verdi
UN BALLO IN MASCHERA
Durata 3h. 54min.
Con: Sondra Radvanovsky, Marcelo Álvarez, Dmitri Hvorostovsky, Kathleen Kim e Stephanie Blythe
Direzione musicale: Fabio Luisi
Regia: David Alden

Martedì 18 Dicembre 2012_12_18 ore 20.00 (pres.15' prima)
Giuseppe Verdi
AIDA
Durata 3h. 54min.
Con: Olga Borodina e Roberto Alagna, George Gagnidze, Stefano Kocan, Liudmyla Monastyrska, Miklos Sebestyen
Direzione musicale: Fabio Luisi
Regia: Sonja Frisell

Martedì 8 Gennaio 2013_01_08 ore 20.00 (pres.15' prima)
Hector Berlioz
LES TROYENS
Opera in cinque atti cantata in francese.
Durata 5h. 30min.
Con: Dwayne Croft, Marcello Giordani, Susan Graha, Kwangchul Yuon, Deborah Voight
Direttore: Fabio Luisi
Regia: Francesca Zampello

Venerdì 18 gennaio 2013_01_18, ore 21.00
Balafori
Poeta me
Ideazione, Regia e Coreografia Alessandra Costa
Consulente per i testi e le ricerche sulla Poesia Marc Wels
Poeta me è uno spettacolo di teatro danza dove corpo e voce diventano un unico linguaggio, dove si trova una grande carica emotiva ma anche ironia, umorismo e passione. Le musiche che ci accompagnano e ci ispirano variano dal rock tedesco degli Einesturzende Neubaten ai pezzi intensi e vibranti di Max Richter e di alcuni dei nostri cantautori, grandi poeti, come Paolo Conte. Uno spettacolo ricco di fascino, una serata per interrogarsi sul senso della parola poesia.

Martedì 22 Gennaio 2013_01_22 ore 20.00 (pres.15' prima)
Gaetano Donizetti
MARIA STUARDA
Durata 3h. 15min.
Con: Joyce DiDonato, Elza van den Heever, Francesco Meli, Joshua Hopkins e Matthew Rose
Direzione musicale: Maurizio Benini
Regia: David McVicar

Giovedì 14, Venerdì 15 febbraio 2013_02_14, ore 21.00
I Cantattori
Né carne né pesce
scritto e diretto da Luigi Galli
Il ristorante è quasi pronto. Rimangono ancora poche cose da sistemare e poi si riapre. Ma... c'è proprio bisogno di una consulente. C'è bisogno di cambiare, di rinnovare! Se non si guadagna si chiude. E la consulente arriva, ci penserà lei a sistemare le cose. Questo stupirà i dipendenti, che da tanto tempo lavorano al ristorante, ma anche per la consulente ci sono delle sorprese. A volte, nella vita, le cose si ripetono, lo sanno bene il cameriere ed il lavapiatti. A volte è meglio tacere, a volte rimettersi in gioco.

Martedì 19 Febbraio 2013_02_19 ore 20.00 (pres.15' prima)
Giuseppe Verdi
RIGOLETTO
Durata 3h. 31min.
Con: Diana Damrau, Piotr Beczala, Stefan Kocan, Željko Lucic, Oksana Volkova
Direzione musicale: Michele Mariotti
Regia: Michael Mayer

Martedì 5 Marzo 2013_03_05 ore 20.00 (pres.15' prima)
Richard Wagner
PARSIFAL
Durata 3h. 31min.
Con: Katarina Dalayman, Jonas Kaufmann, Peter Mattei, Evgeny Nikitin e René Pape
Direzione musicale: Daniele Gatti, Regia: François Girard

Venerdì 15 marzo 2013_03_15, ore 21.00
Astorritintinelli
Tutto il mio folle amore
s-concerto poetico e non per un profeta popolare: Pier Paolo Pasolini
di e con Alberto Astorri e Paola Tintinelli
“Tutto il mio folle amore si apre con una morte, forse quella del poeta, ma anche quella di un mondo che ha sofferto sulla propria carne la degradazione e il deserto cresciuto intorno.” Una delle compagnie più interessanti e innovative della scena italiana, Astorritintinelli porta in scena uno spettacolo già ospite del Teatro Filodrammatici di Milano e del Carroponte di Sesto San Giovanni. Un omaggio folle e illuminato ad una figura scomoda e geniale.

Martedì 19 Marzo 2013_03_19 ore 20.00 (pres.15' prima)
Riccardo Zandonai
FRANCESCA DA RIMINI
Opera in quattro atti cantata in italiano.
Durata 3h. 57min.
Con: Robert Brubaker, Mark Delavan, Marcello Giordani, Ewa-Maria Westbrock
Direttore: Marco Armiliato
Regia: Piero Faggioni

Giovedì 18, Venerdì 19 aprile 2013_04_18, ore 21.00
CineTeatroAgorà
Laboratorio permanente
regia Ombretta Nai, Luca Stetur
Dopo il successo ottenuto lo scorso anno con Molto rumore per nulla continua il lavoro della Compagnia Agorà con una nuova importante coppia di registi, da anni impegnati a Milano e dintorni come formatori, attori e registi. Un percorso di crescita, ricerca e sperimentazione porterà alla nascita di uno spettacolo fresco e corale, un manifesto dell’attività di CineTeatroAgorà.

Martedì 30 Aprile 2013_04_30 ore 20.00 (pres.15' prima)
Georg Friedrich Haendel
GIULIO CESARE IN EGITTO
Durata 4h. 31min.
Opera in tre atti cantata in italiano.
Con: Natalie Dessay, David Daniels, Alice Coote, Patricia Bardon, Christophe Dumaux, Guido Loconsolo
Direzione musicale: Harry Bicket, Regia: David McVicar

Giovedì 16, Venerdì 17 maggio 2013_05_16, ore 21.00
CineTeatroAgorà
Eppure un sorriso io l'ho regalato
Album dei ricordi
da un'idea di Elia Comincioli, Luca Comincioli, Marco Comincioli, Andrea Maltagliati
Nuovo e ambizioso progetto di CineTeatroAgorà, uno spettacolo musicale che ripercorre la produzione di un grandissimo musicista e poeta della seconda metà del ‘900. Fabrizio de Andrè viene raccontato e ricordato attraverso le sue note e le sue parole, alle quali un gruppo di musicisti e videomaker si accosta in un dialogo ricco di spunti e suggestioni. Nuove interpretazioni musicali si fondono con un uso scenico delle proiezioni video, riportando sulla scena storie, battaglie e atmosfere.  
Fuori abbonamento
LIBRarsi
Ritorna per il secondo anno un importante progetto, sviluppato in collaborazione con la Libreria editrice La memoria del mondo, che vuole portare la letteratura in teatro e gli autori sul palco. Tre appuntamenti con altrettante storie raccontate in prima persona da chi le ha partorite, in un percorso attraverso una letteratura diversa da quelle dei grandi numeri e delle grandi firme. Novità della Stagione l’apporto artistico de “I Cantattori”, impegnati in un accompagnamento musicale pensato per arricchire di nuovi linguaggi ogni serata.
Venerdì 16 novembre 2012 - Venerdì 1 febbraio 2013 -Venerdì 5 aprile 2013

Introduzione all’ascolto prima di ogni opera lirica a cura di Mario Mainino www.concertodautunno.it

STAGIONE DI OPERA AL CINEMA
CONVENZIONI STIPULATE – FONDAZIONE PER LEGGERE
- Cinema biglietto ridotto € 4,00 (al posto dell'intero a € 6,00)
- Lirica biglietto ridotto € 13,00 (al posto dell'intero a € 15,00)
- Teatro biglietto ridotto € 5,00 (al posto dell'intero a € 8,00)
A tutti coloro che presenteranno la tessera personale di iscritto alla Fondazione Per Leggerewww.cineteatroagora.it
CONVENZIONI STIPULATE – PROLOCO E COMUNE
- Lirica biglietto ridotto € 13,00 (al posto dell'intero a € 15,00)
- Teatro biglietto ridotto € 5,00 (al posto dell'intero a € 8,00)
La PROLOCO organizzerà dei rinfreschi al termine degli eventi teatrali e lirici, gratuiti per il pubblico in sala. Il comune metterà a disposizione del pubblico il parcheggio sotterraneo in via C. Dell’Arsenale fino alle ore 1.00

Campagna abbonamenti prosa
Completo | 7 spettacoli | € 42
Terzetto | 3 spettacoli | € 19,50
Coppia | 4 spettacoli x 2 persone | € 46
MODALITA' D'ACQUISTO
Presso il teatro durante gli orari di apertura del cinema
CineTeatroAgorà – Robecco sul Naviglio Piazza XXI luglio, 29
www.cineteatroagora.it
CONTATTI - SOCIAL
Sez. Cinema - Simone B.
info@cineteatroagora.it
Sez. Teatro - Andrea M.
direzione@cineteatroagora.it
Sez. Lirica - Attilio V.
evelirici@cineteatroagora.it 
Il video completo che è andato in diretta streaming su youtube:
http://www.youtube.com/watch?v=Lg_rf_ZjIqg

Il video della conferenza stampa pubblicato su www.concertodautunno.it

http://youtu.be/sEymF6BOVYE



2012_10_03 Pavia Barocca incontro con Vanni Moretto

Mercoledì 3 ottobre 2012_10_03 18:45
Pavia, Sala del Caminetto del Collegio Ghislieri
Pavia Barocca Amici di Ghislierimusica
OPERA E SINFONIA A MILANO NEL '700
Incontro con Vanni Moretto
Oltre ad essere direttore d'orchestra, compositore, violonista e direttore editoriale della collana "Archivio della Sinfonia Milanese", Vanni Moretto è anche un accattivante narratore di vicende musicali.
Questo incontro, oltre ad introdurre gli Amici di Ghislierimusica all'ascolto del suo concerto dell'11 ottobre, in cui sarà protagonista con la sua Orchestra Classica Atalanta Fugiens, sarà anche l'occasione per un appassionante viaggio musicale nella Milano del Settecento.

EVENTO RISERVATO AL CLUB DEGLI AMICI DI GHISLIERIMUSICA
Ghislierimusica
Piazza Ghislieri 5
27100 Pavia
+39 0382 3786266
info@ghislierimusica.org
www.ghislierimusica.org
www.paviabarocca.com

2012_10_06 Cilavegna, rassegna musicale

Sabato 6 ottobre 2012_10_06 alle ore 20,30
presso il Teatro Polifunzionale di Cilavegna
QUADRIFOGLIO SONORO, rassegna musicale
SPETTACOLO MUSICALE 
Classica e jazz
L'organizzazione è a cura dell'Assessorato alla Cultura del Comune di Cilavegna.
Presenta Marco Clerici
INGRESSO LIBERO.

Per la parte CLASSICA 
Musiche di Bach, Tansman, Debussy, Rachmaninov,Chopn, Gluck e Borne
Luisa e Margherita Pisani, Pianoforte 
Duo Flauto e Pianoforte 
Flauto : Enea Luzzani 
Pianoforte : Elisa Triulzi 

Per la parte JAZZ
Brani Swing e Bebop
Brass Joy Jazz Quintet
composto da:
Tromba : Lalo Conversano 
Trombone : Danilo Moccia 
Pianoforte : Roberto Olzer
Contrabbasso : Valerio Della Fonte 
Batteria : Nicola Stranieri 

La rassegna proseguirà sabato 13 ottobre 2012 con Danza e Lirica.

2012_10_06 Un classico di Cooney al Teatro Moderno di Vigevano

Sabato 6 ottobre 2012_10_06 alle ore 21.00
Teatro Moderno- Vigevano
Piccolo Teatro del Garda di Bardolino (VR)
TAXI A DUE PIAZZE
commedia brillante di Ray Cooney

Lo spettacolo
Siamo a Roma nei primi anni '80, quando i taxi erano gialli e i telefoni cellulari non esistevano ancora.Mario Rossi, tassista, è sposato e convive allo stesso tempo con due donne senza che l'una sospetti minimamente dell'esistenza dell'altra, in due case che distano quattro minuti e mezzo l'una dall'altra.
Un banale incidente d'auto a causa del quale Mario viene ricoverato in ospedale fa saltare la precisa e complicatissima pianificazione di orari e turni di lavoro che gli permette di nascondere la verità.
Con il disperato aiuto dell'amico Fattore e braccato da due commissari di polizia, Mario non può far altro che partire con una girandola di bugie che, accartocciandosi su se stesse nella migliore tradizione della pochade, danno origine alle molteplici esilaranti situazioni che finiranno con l'implodere l'una sull'altra.

Note di regia
Taxi a due piazze, brillante commedia in due atti, è il fiore all'occhiello nella produzione di Ray Cooney, autore inglese contemporaneo in cartellone nei più importanti teatri del mondo.
E' una giostra sulla quale il pubblico è invitato a salire, vivendo in prima persona le peripezie degli attori che divengono ora l'uno ora l'altro loro beniamini. In un crescente coinvolgimento, si passa da un sorriso iniziale di circostanza ad un riso pieno e sincero. Il frenetico susseguirsi di battute e doppisensi, l'intreccio delle situazioni, l'intricarsi degli elementi è paragonabile allo scoppio di fuochi d'artificio.
Da sottolineare la freschezza della simpaticissima traduzione che, innestando il punzecchiante umorismo inglese nell'humus di un'ambientazione romana, ha reso ancora più vivace e colorata la rappresentazione.
La regia ha scelto di non sottolineare ulteriormente quanto già presente, ma di accompagnare per mano lo svolgersi dell'azione cercando un ritmo rapido e sciolto che, senza pause di riflessione, facesse emergere le caratteristiche dei personaggi: Carla e Barbara, così diverse in tutto ma ugualmente mogli innamorate, Pascucci e Ferroni, brigadieri integerrimi nel loro lavoro ma diversi nei risvolti umani, l'amico Fattore, allucinato viveur, Bobby il vicino "particolare" del piano di sopra e il protagonista, Mario Rossi, tassista freneticamente impegnato su due fronti.
Taxi a due piazze è un pezzo della nostra storia: abbiamo debuttato nel 1989, mettendo insieme più di 300 repliche e molti premi in giro per l'Italia.  Vincenzo Rose
La Compagnia
Il Piccolo Teatro del Garda è stato fondato nel 1987 da Vittoriana degli Antoni, Giorgio Avanzini e Vincenzo Rose.
Il preciso intento dei fondatori, era di costituire una compagnia teatrale che coinvolgesse molte persone, residenti nei vari paesi che si affacciano sul lago, e che già amavano "fare teatro", ciascuno nella propria realtà e dimensione locale.
Offrire la possibilità di allestire uno spettacolo di buona qualità, entrare nel giro delle rassegne teatrali del Triveneto, incentivare l'apprendimento delle elementari tecniche attoriali e strutturarsi legalmente come una vera compagnia amatoriale; tutto questo era, per quegli anni e per la nostra zona, una novità assoluta.
Il Piccolo Teatro del Garda ha calpestato ufficialmente il palcoscenico, per la prima volta, la sera del 19 dicembre 1987, nella Sala Congressi di Garda (VR), allestendo "Il Campiello" di Carlo Goldoni. C'erano le scenografie e i costumi, semplici ma di grande effetto, di Vittoriana degli Antoni; c'era la mano esperta del regista Vincenzo Rose; ma soprattutto c'era l'entusiasmo di quel gruppo di persone, consapevoli di iniziare in quel modo un'avventura importante.

Musica Magia dei Luoghi il calendario aggiornato dei concerti dal 16 settembre sino a dicembre 2012

V Edizione 2012
Rassegna Concertistica 
Musica -Magia dei Luoghi
V edizione Settembre –Dicembre 2012
Concerti preceduti da percorsi guidati alla  scoperta di  Musica, Arte e Architettura
Ingresso libero e gratuito fino ad esaurimento dei posti
Direzione Artistica, ideazione e realizzazione a cura dell'Associazione Culturale Musicale ALCHIMEA

Domenica 16 Settembre 2012_09_16 
"Suggestioni d'Arcadia" 
Santuario Madonna della Fontana   |  Borgata Madonna Fontana- Riva presso Chieri (Torino) 
Le sonorità calde del violino e della fisarmonica alla scoperta del Santuario agreste immerso nei prati di Riva presso Chieri, eretto dalla metà del XVII secolo nei pressi della fontana miracolosa.
Ore 18,00 CONCERTO  |  Percorso guidato dall'Esperto: inizio ore 17,00 all'ingresso del Santuario
DUO VIOLINO E FISARMONICA di IMPERIA "ASSOLO in DUO"
Giovanni Sardo, violino
Sergio Scappini, fisarmonica 
Musiche di: G. Bizet, A. Piazzolla, N. Rota
I ESECUZIONE ASSOLUTA di un brano composto per l'occasione da SERGIO SCAPPINI

Sabato 29 Settembre 2012_09_29 
"Nel Sogno di Merit"
Concerto in occasione delle Giornate Europee del Patrimonio 
Museo Egizio | Via Accademia delle Scienze, 6 - Torino 
L'Egitto in Musica tra reale e fantastico esplorato dagli strumenti musicali più amati ai tempi dei Faraoni suonati nella versione moderna: dal soffio del flauto e dell'ancia doppia alla vibrazione delle corde dell'arpa per ricreare paesaggi in riva al Nilo sul ritmo arcaico delle percussioni.
Ore 19,00 CONCERTO |  Percorso guidato dall'Esperto: inizio ore 18,00 nell'atrio del Museo
GRUPPO CAMERISTICO ALCHIMEA
Marco Allora, flauto
Donatella Pedico, oboe e corno inglese
Sara Terzano, arpa
Roberto Mattea, percussioni 
Musiche di: G. Verdi, J. Massenet, G. Rossini, W.A. Mozart, N. Gustavson, S.Terzano,  B. André
I ESECUZIONE ASSOLUTA di un brano composto per l'occasione da NICKOS HARIZANOS
Note sul programma:
Il fascino dell’Antico Egitto ha stimolato la creatività di compositori e musicisti di ogni epoca: nasce così l’itinerario musicale proposto dal Gruppo Cameristico Alchimea nel suggestivo scenario dello Statuario del Museo Egizio di Torino che trasporterà il pubblico in un viaggio oltre il Tempo e lo Spazio.
Il Museo Egizio di Torino, in occasione delle Giornate Europee del Patrimonio 2012, allieterà i propri visitatori con un Concerto eseguito da Marco Allora, primo flauto dell’Orchestra dell’Accademia Corale Stefano Tempia, da Donatella Pedico che si alternerà all’oboe e al corno inglese, da Sara Terzano nella doppia veste di arpista e compositrice e Roberto Mattea, sperimentatore di nuove ritmiche sulle percussioni etniche. Il concerto, inserito nell’itinerario musicale in luoghi di pregio architettonico, storico e artistico della V Edizione della Rassegna Concertistica “Musica - Magia dei Luoghi”, sarà preceduto da due visite guidate a cura dell’ACME (h 10 e h 18) sul tema della musica nell’Antico Egitto. L’Egitto in Musica, tra Reale e Fantastico, verrà quindi esplorato dagli strumenti musicali più amati ai tempi dei Faraoni suonati nella versione moderna: dal soffio del flauto e dell’ancia doppia alla vibrazione delle corde dell’arpa per ricreare paesaggi in riva al Nilo sul ritmo arcaico delle percussioni. Il programma partirà con pagine dalle opere più significative collegate al tema dell’Antico Egitto: l’evocazione storica dell’“Aida” di Giuseppe Verdi, l’Egitto immaginario de “Il Flauto Magico” di Mozart, la “meditation” della cortigiana egizia “Thaïs” di Jules Massenet. Con il solenne preludio della miniatura per arpa sola “Sulla Soglia del Tempio” di Marcel Tournier, il percorso prosegue nella contemporaneità con brani scritti ai giorni nostri ma ricreando gli echi della musica dei faraoni; tra le composizioni presentate dal Gruppo Cameristico Alchimea spicca “Sulle sponde del Nilo”, raccolta della compositrice francese Monique Gabus di acquerelli lievi nel rievocare i palmeti, le danze degli ibis e i canti della bella Nefertite e l’esotico “The Moorish Garden” di Nancy Gustavson nella trascrizione per ensemble. Segue poi “Narthex”, il brano originale denso di effetti per flauto e arpa di Bernard Andrés, successione di quadri ambientati in Egitto con rarefatti temi onirici alternati a scatenate danze. Sara Terzano propone il suo brano “La Turchese delle Stelle” scritto in occasione di uno dei concerti da lei realizzato proprio nel Museo Egizio di Torino nel 2001. La prima esecuzione di questo appuntamento è del compositore greco Nickos Harizanos, musicista di grande sensibilità che dedica nuovamente la sua musica dal sapore mediterraneo alla Rassegna e al Gruppo Cameristico Alchimea così da portare anche al Museo Egizio di Torino il riverbero delle onde del mare.
Domenica 14 Ottobre 2012_10_14 
"Viaggio nella Musica da Favola" 
Castello di Moncalieri | Via del Castello, 2   Moncalieri  (Torino) 
Nel castello patrimonio dell'UNESCO un emozionante viaggio nell'immaginario fiabesco interpretato dalla tradizione medioevale del Nord Europa, dall'incanto dei balletti russi e dal clima onirico delle colonne sonore.
Ore 18,00 CONCERTO |  Percorso guidato dall'Esperto: inizio ore 17,00 nell'atrio del Castello
GRUPPO CAMERISTICO ALCHIMEA
Marco Allora, flauto
Enzo Salzano, viola
Sara Terzano, arpa celtica e moderna
Roberto Mattea, percussioni 
Musiche di:  tradizione celtica, P. Tchaikovsky, F. Bottai, colonne sonore dalle favole Disney
I ESECUZIONE ASSOLUTA di un brano composto per l'occasione da FAUSTO BOTTAI 
Domenica 28 Ottobre 2012_10_28 
"Concerto delle Dame"
Cappella dei Banchieri e dei Mercanti | Via Garibaldi, 25  Torino 
Vero tesoro d'arte in una delle vie più caratteristiche di Torino, la barocca Cappella dei Mercanti stupisce con il suo incredibile effetto scenografico esaltato dal raffinato duo Arpa-Clavicembalo nel "Concerto delle Dame". 
Ore 21,00 CONCERTO | Percorso guidato dall'Esperto: inizio ore 20,00 presso la Cappella dei Mercanti 
DUO ARPA e CLAVICEMBALO TERZANO-NICORA
Sara Terzano, arpa
Chiara Nicora, clavicembalo 
Musiche di: G.F. Haendel, G.D. Paradisi, D. Scarlatti, F. Couperin, F. Mayer, Krumpholtz, G. Donizetti
I ESECUZIONE ASSOLUTA di un brano composto per l'occasione da ENRICO SALVATO
Sabato 10 Novembre 2012_11_10 
"Oltre i Confini"   dalla Classica al Rock
Palazzina sul Po – Teatro del Centro Giovanile CAP 10100 | Corso Moncalieri, 18  Torino 
Continua il travolgente duello tra la musica classica e gli altri linguaggi: lo spazio giovanile della palazzina sul Po ospita la querelle dal Barocco al Metal di poliedrici strumentisti nella doppia veste di musicisti "classici" e rock 
Ore 21,00 CONCERTO | Percorso guidato dall'Esperto: inizio ore 20,00 presso il Teatro 
GRUPPO CAMERISTICO ALCHIMEA
Michele Mangiacasale, violino
Massimo Bindi, contrabbasso e chitarra elettrica
Sara Terzano, arpa elettrica
Roberto Mattea, batteria 
Musiche di: J.S. Bach, N. Paganini, W.A. Mozart, Led Zeppelin, Metallica
I ESECUZIONE ASSOLUTA di un brano composto per l'occasione da MASSIMO BINDI

Venerdì  23 Novembre 2012
Fondazione Luigi Einaudi -  Palazzo D’Azeglio | Via Principe Amedeo, 34 Torino
“Arabeschi e glissati”

L’incanto dell’arpa sola alla scoperta delle  vicende  e dei personaggi che hanno animato il palazzo storico sede della Fondazione Luigi Einaudi nel cuore di Torino.
Ore 18 CONCERTO | Percorso guidato dall'Esperto: inizio ore 17
Presentazione a cura del Dottor Paolo Soddu, Fondazione Luigi Einaudi
Sara Terzano, arpa
Musiche di: G.F Haendel, M. Glinka, A. Hasselmans, M. Tournier, G. Fauré, S. Terzano, C. Salzedo
I ESECUZIONE ASSOLUTA di un brano composto per l'occasione da BRIAN IRVINE
Domenica 2 Dicembre 2012_12_02 
"Cartoline dall'Italia"
Museo Nazionale del Risorgimento Italiano | Via Accademia delle Scienze, 5- Torino 
Ricordi in musica del tour d'Italie sulle ali di un appassionante e originale excursus nel bel canto italiano tra repertorio popolare e arie d'opera nelle rinnovate sale del Museo Nazionale del Risorgimento Italiano. 
Ore 18,00 CONCERTO | Percorso guidato dall'Esperto: inizio ore 17,00 nell'atrio del Museo 
GRUPPO CAMERISTICO ALCHIMEA
Alessandro Dimasi, tenore
Michele Mangiacasale, violino
Sara Terzano, arpa
Roberto Mattea, percussioni 
Repertorio: G. Verdi, P. Mascagni, Tosti, Donizetti, Rossini, De Curtis
I ESECUZIONE ASSOLUTA di un brano composto per l'occasione da DIEGO MINGOLLA
I CONCERTI E LE VISITE DEGLI ESPERTI SONO AD INGRESSO LIBERO E GRATUITO FINO AD ESAURIMENTO DEI POSTI  
  
Il fascino dei luoghi evocato dall'incanto della musica: la Quinta Edizione della Rassegna Concertistica "Musica – Magia dei Luoghi" continua la scoperta di spazi dalla forte connotazione culturale attraverso variegati repertori confezionati ad hoc. Il percorso intrapreso con successo nel 2008 dall'Associazione Culturale Musicale Alchimea con la direzione artistica degli architetti e musicisti Sara Terzano e Roberto Mattea, ha già toccato tappe di grande suggestione del centro di Torino estendendosi nella Provincia e nel territorio Piemontese. La nuova edizione partirà Domenica 16 Settembre dal Santuario Madonna della Fontana di Riva presso Chieri immerso in una pittoresca cornice agreste con il concerto "Suggestioni d'Arcadia" del Duo Violino-Fisarmonica di Imperia "Assolo in Duo"; composto da Giovanni Sardo e Sergio Scappini, il Duo d'Imperia proporrà nel luogo sorto nei pressi della fonte miracolosa,  brani di G. Bizet, Nino Rota e Astor Piazzolla e un inedito scritto per l'occasione dal fisarmonicista del duo.
Seguirà un ricco calendario da Settembre a Dicembre che permetterà l'esplorazione di siti di pregio architettonico e storico ma scelti ognuno con caratteristiche tipologiche, morfologiche e funzionali diverse così da creare un esclusivo catalogo di Musica, Arte e Architettura. Il secondo appuntamento vedrà coinvolto l'ensemble residente della Rassegna Concertistica, il Gruppo Cameristico Alchimea: Sabato 29 Settembre, Giornata Europea del Patrimonio promossa dal Ministero dei Beni Culturali e Ambientali, verrà presentato nello Statuario del Museo Egizio il concerto per flauto, oboe e corno inglese, arpa e percussioni ricreando in musica l'Egitto tra Reale e Fantastico preceduto da una visita a tema a cura degli Amici del Museo Egizio.
Segue Domenica 14 Ottobre il "Viaggio nella Musica da Favola" proposto sempre dal Gruppo Cameristico Alchimea ma con le sonorità fiabesche del repertorio ispirato al mondo della fantasia dell'immaginario celtico, del balletto russo e delle colonne sonore Disney; il concerto è ambientato nelle sfarzose sale del Castello di Moncalieri, Patrimonio dell'Unesco e sarà preceduto dalla visita guidata a cura dell'Associazione Archimandriti. Altro luogo scrigno di tesori d'arte è la Cappella dei Banchieri e dei Mercanti di Via Garibaldi a Torino che ospiterà Domenica 28 Ottobre il Duo Arpa e Clavicembalo "Nicora-Terzano" con un raffinato repertorio di brani originali e celebri trascrizioni per il "Concerto delle Dame" con prima esecuzione assoluta del compositore Enrico Salvato.
Si volta pagina come genere musicale e carattere del luogo con il concerto di Sabato 10 Novembre nella Palazzina sul Po di Corso Moncalieri, 18 sede del centro giovanile della Circoscrizione 8 di Torino. Il nuovo teatro farà da palcoscenico ad un originalissimo concerto che vedrà duellare la musica classica con il rock grazie alla poliedricità dei musicisti del Gruppo Cameristico Alchimea nella doppia veste di strumentisti "accademici" e "rock".
La Rassegna chiude Domenica 2 Dicembre con le "Cartoline dall'Italia" del tenore Alessandro Dimasi accompagnato dal Gruppo Cameristico Alchimea in un percorso nella canzone popolare e nell'opera con la prima esecuzione del brano di Diego Mingolla, che si snoderà nelle ritrovate sale del prestigioso Museo Nazionale del Risorgimento Italiano.
Il Gruppo Cameristico Alchimea, formato da musicisti di formazione classica ma con il desiderio di esplorare nuove formazioni e repertori inediti giocando con le contaminazioni dei generi e con il linguaggio universale della musica, vedrà l'alternarsi nella Quinta Edizione del tenore Alessandro Dimasi, del flautista Marco Allora, di Donatella Pedico all'oboe e al corno inglese, di Michele Mangiacasale al violino, del violista Enzo Salzano, di Massimo Bindi alla chitarra elettrica e al contrabbasso, di Sara Terzano all'arpa celtica e moderna e del batterista e percussionista Roberto Mattea. 
  
La Quinta Edizione è realizzata in collaborazione con: 
Politecnico di Torino - Università degli Studi di Torino - Fondazione Torino Musei
Fondazione Museo Egizio - Castello di Moncalieri
Primo battaglione Carabinieri "Piemonte" - Cappella dei Mercanti di Torino
Museo Nazionale del Risorgimento Italiano - Accademia degli Archimandriti
Amici Collaboratori Museo Egizio - Centro Interuniversitario di Ricerca sul Viaggio in Italia
Centro Giovani CAP10100 Torino -Salvi Harps
Italia Nostra - Fondazione dell'Ordine degli Architetti della Provincia di Torino

Info: Associazione Culturale Musicale Alchimea 
Via E. Bava, 12 cap. 10124 TORINO 
Cell. +39 347 45 85 836
Tel e Fax 011 19 70 52 26
Pagina dedicata alla Quinta Edizione:  http://www.alchimea.it/Musica.Magia.dei.Luoghi.edizione.2012.htm 

2012_10_05 Venite a ritirarvi un pezzo di Beatles

Milano, venerdi 5 ottobre 2012_10_05 alle ore 16.00
Presso l' Associazione culturale
"La Casa di ALEX" (ex circolo Ancora)
Via Moncalieri, 5   -  Milano

Venerdì 5 ottobre 1962
"Love me do"
Esce in Inghilterra il primo disco 45 giri dei favolosi Beatles!!! 
Ingresso gratuito 
In occasione del cinquantenario dell'uscita del primno disco 45 giri dei Beatles, il maestro ALEX SCHIAVI, nel festeggiare questa importante ed anche storica ricorrenza, farà omaggio di un manifesto bealteisano (ed anche di Jimi Hendrix) a tutti coloro che vorranno passare a ritirarlo.
Completamente gratuito.
I Bewatles sono il maggior fenomeno musicale mai appparso al mondo.
I Beatles, e la Beatlemania, è la maggiore pacifica rivolzione giovanile culturale apparsa nello scorso secolo: amore e non violenza.
Iniziativa beatlesiana del maestro ALEX SCHIAVI (che vide i Beatles a Milano, nel giugno 1965). 

2012_06_17 XX^ Ultrapadum Musica e spettacolo sotto i cieli dell’Oltrepò con l'Edizione 2012 del Festival

XX^ Ultrapadum Festival


Venerdì 5 ottobre 2012_10_05
Pavia, Chiesa del Carmine
GIUSEPPE VERDI
MESSA da REQUIEM
Ingresso libero con offerta

Dopo l'annunciata eliminazione dell'appuntamento conclusivo della rassegna per l'annullamento della tournèe dei complessi bavaresi che avrebbero dovuto eseguirlo, il Festival Ultrapadum ha recuperato alla grande questo appuntamento finale della XX edizione, ma che vuole anche essere un primiero omaggio a quello che dovrebbe essere in "grande anno verdiano" quando nel prossimo 2013 "dovremmo" come italiani ricordarci del nostro più grande compostore: Giuseppe Verdi.

Il cartellone 2012 prevede 32 date a partire dal 17 Giugno 2012_06_17 fino al 5 Ottobre 2012. 

Calendario
Il cartellone 2012 prevede 32 date a partire
dal 17 Giugno 2012_06_17 fino al 5 Ottobre 2012.
Calendario


17 giugno 2012_06_17
Pavia, Auditorium Collegio Ghislieri
Finale del concorso Internazionale Alfredo Giacomotti

22 giugno 2012_06_22
Pavia, Orti Borromaici Birkin Tree, Musica Irlandese

23 giugno 2012_06_23
Volpara, Anfiteatro Concerto lirico

24 giugno 2012_06_24
Mortara, Location San Cassiano Capriccio Trio

28 giugno 2012_06_28
Casteggio, Certosa Cantù Coro Islandese

29 giugno 2012_06_29
Borgo Priolo, Chiesa di Staghiglione Magnasco Quartet

30 giugno 2012_06_30
Rivanazzano, Parco Brugnatelli
Il Paese dei Campanelli, allestimento completo

6 luglio 2012_07_06
Arena Po, Piazza della Chiesa s.Giorgio Tiramisu! Il dolce spirito italiano

7 luglio 2012_07_07
Barbianello, Palazzo Nocca Il Comico e la Soubrette, amore a prima vista

8 luglio 2012_07_08
Broni, Piazza Garibaldi Concerto di musical

9 luglio 2012_07_09
San Damiano al Colle, Piazza Dallapè Orchestra Liceo Rosmini

13 luglio 2012_07_13
Canneto Pavese, Parco Comunale Rosso Tango!

14 luglio 2012_07_14
Cura Carpignano, Villa Imbaldi Orchestra di fiati

15 luglio 2012_07_15
Romagnese, Località ai Faggi Decimino di Ottoni

15 luglio 2012_07_15
Torrazza Coste, Villa Lodi Alessi
Un Americano a Parigi e una Parigina a New York

21 luglio 2012_07_21
S. Sebastiano Curone, Piazza Solferino
Opera in concerto, Orchestra dei Pomeriggi Musicali

22 luglio 2012_07_22
Oliva Gessi, Antica Corte Cò da Dlà
Galà lirico con la National Philarmonic Orchestra “Sergej Prokofiev”
http://concertodautunno.blogspot.com/2012/07/20120722-ultrapdum-con-il-classico.html

28 luglio 2012_07_28
Volpara, Anfiteatro Quel motivetto che mi piace tanto!

29 luglio 2012_07_29
Corvino S.Quirico, Castello Tenorissimi!

3 agosto 2012_08_03
Gremiasco, Piazza della Chiesa Trio Sconcerto

5 agosto 2012_08_05
Garbagna, Centro Polifunzionale Musical! Orchestra dei Pomeriggi Musicali

10 agosto 2012_08_10
Cecima, Osservatorio Astronomico Quintetto di ottoni

11 agosto 2012_08_11
Silvano Pietra, Piazza della chiesa Sax Appeal Quartet

12 agosto 2012_08_12
Pian del Poggio, Chiesina La Magia delle sei corde

12 agosto 2012_08_12
Val di Nizza, Castello di Oramala Musica di celluloide

15 agosto 2012_08_15
Cegni, Salone delle Feste Cegni trad 2012

18 agosto 2012_08_18
Bagnaria, Piazza S.Bartolomeo Quintetto di Fisarmoniche

25 agosto 2012_08_25
Montecalvo Versiggia, Piazza della Chiesa
Orchestra Sinfonica di Udmurtia - dir. L.Quadrini

2 settembre 2012_09_02
Campospinoso, Palazzo Arnaboldi Il Vecchio e il Bambino

7 settembre 2012_09_07
S.Alessio con Vialone, Piazza della Chiesa
Il Giro del mondo in ottanta minuti

23 settembre 2012_09_23
Mortara, Location San Cassiano Musica, Parole e Immagini

Venerdì 5 ottobre 2012_10_05
Pavia, Chiesa del Carmine
GIUSEPPE VERDI
MESSA da REQUIEM
Ingresso libero con offerta

 

Compie 20 anni la rassegna estiva creata e diretta da Angiolina Sensale.
Un traguardo importante per un il Festival che animerà i più bei borghi del Pavese, capoluogo compreso, dal 17 Giugno al 5 Ottobre.
 
Alla finale del Concorso Lirico Internazionale Alfredo Giacomotti il compito di dare il via alla manifestazione domenica 17 giugno 2012_06_17 al Teatro Fraschini di Pavia.
 
E' stata presentata nel magnifico scenario degli Orti Borromaici a Pavia l'attesissima edizione 2012 del Festival Ultrapadum, la rassegna estiva di musica&spettaccolo diretta da Angiolina Sensale, affermata formula di concerti sotto le stelle in giro per la Provincia di Pavia in alcuni tra i borghi più belli d'Italia.
Il Festival, giunto quest'anno alla ventesima edizione, celebra un importantissimo traguardo: vent'anni di musica e di spettacoli in giro per le colline pavesi, dell'Oltrepò, della Lomellina con qualche trasferta nell'Alessandrino.

Due decenni in cui il Festival ha coniugato la passione per le arti alla promozione del turismo in una zona ricca di cultura, fascino ed attrattive, siti di interesse storico-paesaggistico ed architettonico e tipicità enogastronomiche.
Per Angiolina Sensale, direttore artistico di Ultrapadum, l'edizione di quest'anno è una vera e propria scommessa anticrisi e fa sua una recente dichiarazione del sociologo Domenico De Masi secondo il quale per noi italiani i soldi italiani spesi per la cultura non vengono mai percepiti come uno spreco.
"La Lombardia è una regione con forte radicamento di soggetti operanti nel mondo dello spettacolo, con una fondazione lirico-sinfonica di prestigio internazionale, 6 teatri di tradizione, 2 teatri stabili di iniziativa pubblica, 2 teatri di iniziativa privata e 7 teatri stabili di innovazione – sottolinea Sensale - Inoltre la lirica, straordinaria eccellenza del made in Italy, è ancora elemento trainante nel mercato dello Spettacolo. Insieme al cinema, la lirica ha permesso al settore di reggere all'urto di fenomeni destabilizzanti di portata epocale. Da queste considerazioni vuole prendere l'abbrivio la ventesima edizione del Festival Ultrapadum, sostenuta dalla certezza che l'investimento nella cultura rappresenta ancora un valore inalienabile per il territorio ed i suoi abitanti.".
Alla conferenza stampa hanno partecipato in qualità di relatori alcuni rappresentanti delle istituzioni.

Roberto Mura, Senatore della Repubblica (ed ex Sindaco di San Genesio ed Uniti per 10 anni) ha salutato la ventesima edizione del Festival sottolineandone la capacità di presentare proposte interessanti che attirano il pubblico a più livelli: musicale e culturale, territoriale e enogastronomico.

Lo collaborazione che lega il Festival al Comune di Pavia da ormai tre anni è stata invece messa in luce da Gian Marco Centinaio, Assessore al Marketing Territoriale e alla Cultura del Comune di Pavia, auspicando lunga vita per un "matrimonio che spero duri altri vent'anni.".

Dal canto suo Milena D'Imperio, Vicepresidente e Assessore alla Cultura della Provincia di Pavia, ha voluto dare rilievo allo sforzo finanziario fatto dai piccoli comuni dei quali si parla sempre erroneamente con un'accezione negativa mentre "sono proprio le realtà territoriali più piccole che aiutano a mantenere alta la qualità della cultura e dei suoi eventi.". Infine a ribadire la sempre crescente qualità del cartellone proposto dal Festival Ultrapadum Giuseppe Villani, consigliere regionale e assiduo frequentatore della rassegna.

Eventi on site, "pensati su misura per le location ed i comuni che li ospitano" ha precisato Angiolina Sensale. Anche quest'anno il ricco palinsesto del Festival conferma la sua vocazione internazionale, con la partecipazione di gruppi e solisti da tutto il mondo tra cui l'orchestra ucraina di Donetsk, l'orchestra sinfonica russa di Udmurtia, il coro islandese di Áskirkja. Lirica, operetta, jazz, musica da film e musica popolare: il pubblico è invitato a scegliere i propri generi preferiti, o a lasciarsi guidare nell'accostamento delle tessere di un mosaico, ricomponibile inseguendo frammenti di una continuità tra passato e presente, tra tradizione e folklore.
A Pavia il compito di ospitare il debutto e la chiusura del Festival rispettivamente con il Concorso Lirico Internazionale "Alfredo Giacomotti" e con il GALA LIRICO con l'ORCHESTRA DI MONACO DI BAVIERA
Nel cartellone di Giugno, Pavia  sarà ancora protagonista con il concerto dei Birkin Tree: lo spettacolo del 22 Giugno, dedicato alla tradizione musicale  dell'Isola di Smeraldreqo, si terrà nella suggestiva cornice degli Orti Borromaici. Un appuntamento, questo, condiviso con la Festa del Ticino 2012, manifestazione estiva di lunghissima tradizione organizzata dal Comune di Pavia e in quest'occasione gemellata alla rassegna diretta da Angiolina Sensale. 
Tra i protagonisti dell' l'Orchestra de I Pomeriggi Musicali di Milano che si esibirà nelle trasferte piemontesi del Festival Ultrapadum rispettivamente a San Sebastiano Curone (Al) il 21 Luglio e a Garbagna (Al) il 5 Agosto. 
Rivanazzano – conosciuta località termale – sarà anche quest'anno teatro e capitale festivaliera dell'operetta con l'allestimento completo de Il Paese dei Campanelli (30 Giugno 2012)
Quanto alle location scelte, la rassegna conferma la scelta di molte delle località più suggestive di questa fetta di Lombardia: chiese sconsacrate, sagrati con vista sulle incantevoli colline oltre padane, ville storiche aperte al pubblico in occasione degli spettacoli, castelli e antiche corti. 
Tra queste, meritano di essere citate il castello di Oramala a Val di Nizza, dove si terrà lo spettacolo di Musica di celluloide il 12 Agosto (risalente al X secolo, sembra vi abbia soggiornato anche Dante Alighieri), l'antica corte di Co' da Dla' a Oliva Gessi - una villa immersa nel verde  e dalle mura ricoperte di cespugli di capperi fioriti – che ospiterà un galà lirico con l'orchestra ucraina di Donetsk il prossimo 22 Luglio, o ancora il faggeto di Romagnese che si trasformerà in palcoscenico naturale per un concerto pomeridiano di ottoni il 15 Luglio. O ancora il sagrato della chiesa parrocchiale di Sant'Alessandro a Montecalvo Versiggia, teatro e palcoscenico naturale di uno degli eventi più attesi del Festival, il concerto lirico sinfonico del 25 Agosto (evento che quest'anno festeggia il suo 25 anniversario).
Un ringraziamento particolare va all'Agenzia Rèclam di Pavia che con la sua preziosa collaborazione ha contribuito all'organizzazione della manifestazione.
Per informazioni:
Ufficio Stampa 20ma  edizione Festival Ultrapadum
Simonetta Tocchetti

Info per il pubblico
Società dell'Accademia di Voghera, tel: 335/66.80.112, 349/18.80.328, www.festivalultrapadum.com.
Agenzia Réclam – Pavia, tel: 347/72.64.448 - 346/05.69.658


Festival Ultrapadum, dal 1993 musica en plein air
Il Festival Ultrapadum nasce nel 1993 come estensione di una rassegna concertistica dal titolo Musica in Castello, promossa dagli Amici della Musica di Voghera e diretta da Angiolina Sensale. Musica in Castello è stato il primo esempio di circuito musicale estivo ambientato nelle ville e nelle dimore di interesse storico dell'Oltrepò Pavese. Progressivamente  si è ampliata fino a diventare quello che è oggi: un ricco calendario di proposte che spaziano nei diversi generi dello spettacolo. Tra i patrocini del Festival Ultrapadum quelli della Regione Lombardia, del Comune di Pavia e del Comune di Voghera. Tra gli obiettivi del Festival quello di valorizzare le nuove espressioni culturali realizzate attraverso la contaminazione dei generi e i giovani interpreti italiani e stranieri: da questo punto di vista merita particolare attenzione il Concorso Lirico Internazionale "Alfredo Giacomotti" rivolto alle giovani leve della lirica.
Fortemente  legata al territorio, la manifestazione è anche occasione per conoscere e degustare il patrimonio enogastronomico della zona: al termine di ogni concerto è infatti possibile degustare vini e prodotti tipici del territorio, grazie alla nutrita partecipazione dei produttori locali che vedono in Ultrapadum, una valida opportunità di promozione.

Contatore visite e album degli ospiti (se volete lasciare un commento, grazie)