2017_12_29 laVerdi immancabile appuntamento di fineanno con la NONA di Beethoven

Venerdì 29 Dicembre 2017 ore 20.00
Sabato 30 Dicembre 2017_12_30 ore 20.00
Domenica 31 Dicembre 2017_12_31 ore 20.00
Lunedi 1 Gennaio 2018_01_01 ore 16.00
Auditorium di Milano, Largo Mahler
Fineanno con la NONA di Beethoven
Beethoven Sinfonia n. 9 in Re minore op. 125
Cinzia Forte, soprano
Stefanie Iranyi, contralto
Carlo Alemanno, tenore
Simon Schnorr, basso
Orchestra Sinfonica e Coro Sinfonico di Milano Giuseppe Verdi
Maestro del Coro Erina Gambarini
Direttore Elio Boncompagni
CONCERTO DI CAPODANNO

La Nona di Beethoven (e dell’Orchestra Verdi): un mito “alla milanese” che compie 19 anni. Il capolavoro del Genio di Bonn, infatti, sarà protagonista per la diciannovesima volta consecutiva all’Auditorium di Milano. laVerdi brinderà così al nuovo anno con il suo pubblico, con i milanesi e con i numerosi ospiti stranieri, intonando le note immortali del prodigioso Inno alla Gioia - esaltante finale di una delle opere che forse meglio di qualsiasi altra esprime il concetto di “musica assoluta” - che risuoneranno all’Auditorium di Milano nel quartiere dei Navigli per quattro giorni consecutivi, ormai diventate conclamata tradizione anche sotto la Madonnina – simbolo della città -  assieme a Berlino, Vienna e New York, per quello che non a torto viene considerato l’evento clou (non solo culturale) del Capodanno milanese.
Appuntamento dunque venerdì 29, sabato 30, domenica 31 dicembre 2017 (sempre alle ore 20.00) e lunedì 1° gennaio 2018 (ore 16.00), Auditorium di Milano Fondazione Cariplo in largo Mahler.
Per l’occasione, l’Orchestra Sinfonica di Milano Giuseppe Verdi ritrova la prestigiosa bacchetta di Elio Boncompagni, che ha già guidato Orchestra e Coro de laVerdi nel Requiem di Giuseppe Verdi per le ricorrenze dei defunti, all’inizio di novembre.

INFO E BIGLIETTERIA:
Auditorium di Milano, Largo Mahler
martedì/domenica 10.00-19.00
Telefono +39 02.83389.401/402

2018_01_23 Fabrizio De André. Principe Libero al CinemaTeatro Agorà di Robecco

Abbiamo aggiunto per AgoràCult
lo spettacolo di
Fabrizio De André. 
Principe Libero
la proiezione la faremo il martedì 23 gennaio 2018 ore 21:00

Siamo orgogliosi di presentarvi in anteprima il trailer web del film Fabrizio De André-Il Principe Libero, in programmazione martedì 23 gennaio 2018.


CINETEATRO AGORA' di ROBECCO SUL NAVIGLIO
OPERA al CINEMA ALL’AGORA'
CineTeatroAgorà Robecco sul Naviglio
Stagione Lirica, danza e arte
2017 / 2018
Teatro, musica, opera, arte e ....

2018_01_07 Teatro alla Scala appuntamenti di gennaio

Con le repliche di La Dame aux camélias di fine dicembre e inizio gennaio si chiude il 2017 e si apre un nuovo anno di grandi spettacoli alla Scala.
Le prime battute del 2018 avranno un sapore molto viennese, con tre concerti sinfonici (7, 11 e 12 gennaio 2018_01_07) diretti dal Maestro austriaco Manfred Honeck e ispirati al classico Capodanno di Vienna. In programma i trascinanti valzer e polke degli Strauss oltre ad arie e duetti dalle brillanti operette di Franz Lehár (Das Land des Lächelns, Giuditta) e Johann Strauss II (Der Zigeunerbaron).
In perfetta continuità, dal 19 gennaio 2018_01_19 esordisce (dopo quasi 150 anni) alla Scala una delle opere più amate in tutto il mondo: Die Fledermaus (Il pipistrello) di Johann Strauss II. Cornelius Meister sostituisce l’indisposto Zubin Mehta sul podio mentre la regia è affidata a Cornelius Obonya, erede della più illustre dinastia teatrale austriaca.
Dal 25 gennaio 2018_01_25 ritorna il balletto con la Prima di Goldberg – Variationen, celebre coreografia creata nel 1993 da Heinz Spoerli sulle note di Johann Sebastian Bach. Le variazioni bachiane interagiscono con il movimento dei danzatori attraverso soli, duetti e momenti di gruppo, in un fluire continuo che è metafora dello scorrere della vita e del mutare dei legami umani.
Da non perdere al centro del mese, il 15 gennaio 2018_01_15, il primo recital della nuova Stagione. Michele Pertusi, uno dei bassi rossiniani e verdiani più apprezzati della sua generazione, dedica una serata all’autentica tradizione del canto all’italiana: da Mozart a Bellini, da Verdi a Mascagni, da Donaudy a Denza e Tosti.

A grande richiesta il 27 gennaio 2018_01_27 sono state aggiunte due recite de Il barbiere di Siviglia per i bambini alle 11 e alle 15. Biglietti in vendita on line e in biglietteria.

Andrea Chénier
Dal 7 dicembre 2017 al 5 gennaio 2018
Coro e Orchestra del Teatro alla Scala
Nuova Produzione Teatro alla Scala
Biglietti da € 15 a 250
Ultime due recite di Andrea Chénier diretto da Riccardo Chailly con la regia di Mario Martone. Nello spettacolo che ha inaugurato con grande successo la Stagione d'Opera, Anna Netrebko è Maddalena di Coigny accanto a Yusif Eyvazov, che interpreta il poeta Chénier. Luca Salsi, uno dei più emozionanti baritoni dei nostri anni è Carlo Gérard

La Dame aux camélias

Dal 17 dicembre 2017 al 13 gennaio 2018
Corpo di Ballo e Orchestra del Teatro alla Scala
Nuova produzione. Allestimento del Royal Theatre, Copenhagen
Biglietti da € 11 a 150
Biglietti Capodanno alla Scala da € 11 a 180
Biglietti ScalAperta (3 gennaio) da € 5,50 a 75
Nelle repliche del capolavoro di Neumeier su musiche di Chopin saranno protagonisti Emanuela Montanari e Claudio Coviello (29 e 30 dicembre sera, 4 gennaio), Nicoletta Manni e Timofej Andrijashenko (30 dicembre pomeriggio e 3 gennaio sera), Anna Laudere e Edvin Revazov (31 dicembre), Svetlana Zakharova e Roberto Bolle (10 e 13 gennaio).

Manfred Honeck
Dal 7 al 12 gennaio 2018_01_07
Filarmonica della Scala
Biglietti da € 6,50 a 85.
Una selezione dei migliori valzer e polke dei fratelli Strauss per aprire l’anno con brio. Manfred Honeck, uno dei più autorevoli interpreti del repertorio viennese, direttore stabile della Pittsburgh Symphony e ospite regolare dei Wiener Philharmoniker e dei Wiener Symphoniker guiderà l’Orchestra del Teatro alla Scala e il trio di voci soliste Mandy Fredrich, Judit Kutasi e Tomislav Mužek.

Letture e note al Museo
9 gennaio 2018_01_09, ore 18
Ingresso gratuito fino ad esaurimento dei posti
disponibili, con obbligo di prenotazione.
Per informazioni e prenotazioni:
museoscala@fondazionelascala.it, tel (+39) 02 88792380
Proseguono gli incontri gratuiti di letture al Museo. Il 9 gennaio, lo specialista rossiniano Sergio Ragni apre l’anno di commemorazione per il 150° della morte di Rossini con l’incontro “Isabella Colbran, Isabella Rossini”.

Renato Bruson
13 gennaio 2018_01_13
Ridotto dei Palchi “A.Toscanini”
In collaborazione con la rivista "L'Opera"
Ingresso libero fino a esaurimento posti
Il ciclo di incontri “Grandi Voci alla Scala” si arricchisce di un nuovo appuntamento che rende omaggio a Renato Bruson, baritono memorabile in tanti ruoli verdiani alla Scala e nel mondo.

Michele Pertusi
15 gennaio 2018_01_15
Biglietti da € 5,50 a 40
Primo appuntamento della nuova Stagione di Recital di canto e apertura in grande stile in compagnia di uno dei più eminenti bassi verdiani e rossiniani dei nostri giorni: Michele Pertusi. Accompagnato al pianoforte da Raffaele Cortesi, eseguirà arie da camera di Mozart, Bellini, Verdi, Mascagni, Donaudy, Denza e Tosti.

Prima delle Prime - Die Fledermaus (Il pipistrello)
17 gennaio 2018_01_17, ore 18
Ridotto dei Palchi “A.Toscanini”
In collaborazione con Amici della Scala
Ingresso libero fino ad esaurimento posti
L’esordio dell’opera di Strauss II alla Scala sarà introdotto dall’incontro di Roberto Iovino dal titolo “Scampato adulterio nell’opera buffa alla viennese” (con ascolti e video).

Prima delle Prime - Goldberg-Variationen
18 gennaio 2018_01_18, ore 18
Ridotto dei Palchi “A.Toscanini”
In collaborazione con Amici della Scala
Ingresso libero fino ad esaurimento posti
Alfio Agostini ci introduce alla visione e all’ascolto di Goldberg-Variationen con l’incontro “Spoerli, variazioni sul classico” (con video).

Die Fledermaus (Il pipistrello)
Dal 19 gennaio all'11 febbraio 2018_01_19
Prima rappresentazione al Teatro alla Scala
Coro, Corpo di Ballo e Orchestra del Teatro alla Scala
Nuova produzione Teatro alla Scala
Biglietti da € 14 a 230
Biglietti per ScalAperta del 4 febbraio da € 7 a 115
Non un’operetta ma una vera e propria opera buffa viennese, unica per complessità musicale e teatrale. La prima volta alla Scala di questo capolavoro assoluto è diretta da Cornelius Meister per la regia di Cornelius Obonya, un uomo di teatro completo che proviene dalla più illustre dinastia teatrale austriaca. Cantano Eva Mei, Peter Sonn e Markus Werba, mentre la parte comica (parlata) del carceriere Frosch è affidata all’estro di Paolo Rossi e la coreografia è di Heinz Spoerli.

Quintetto d'Ottoni del Teatro alla Scala
22 gennaio 2018_01_22, ore 16
Invito alla Scala per giovani e over 65
Francesco Tamiati e Marco Toro alla tromba, Jorge Monte De Fez al corno, Daniele Morandini al trombone e Javier Castaño Medina al basso tuba eseguono brani per ottoni di Hindemith, Arnold, Bernstein, Rimskij-Korsakov, Vincenzo Bellini e Verdi.

Riccardo Chailly
22 gennaio 2018_01_22
Filarmonica della Scala
Per informazioni 02.72.023.671 o www.filarmonica.it
Riccardo Chailly dirige la Filarmonica della Scala e Benjamin Grosvenor al pianoforte in un programma dedicato alle musiche di Šostakovič, Grieg, Čajkovskij

Goldberg-Variationen
Dal 25 gennaio al 22 marzo 2018
Corpo di Ballo del Teatro alla Scala
Nuova produzione Teatro alla Scala
Biglietti da € 11 a 127
Biglietti per ScalAperta del 22 marzo da € 5,5 a 63,50
Con Goldberg-Variationen di Spoerli, che il Corpo di Ballo scaligero presenta per la prima volta, prosegue il progetto di balletti su musica da camera, che dà ai danzatori e al pubblico la possibilità di alternare alle grandi produzioni spettacoli più intimi. Al pianoforte Alexey Botvinov con un primato di esecuzione dal vivo delle Variazioni Goldberg, oltre 290, compreso questo balletto, sin dalla sua creazione nel 1993.

Il Barbiere di Siviglia per i bambini
Fino al 12 marzo 2018
Solisti e Orchestra dall’Accademia Teatro alla Scala
Biglietti da 5 a 40 €
A grande richiesta, sono state aggiunte due date de Il barbiere di Siviglia per i bambini il 27 gennaio (alle ore 11 e 15). Ultimi biglietti anche per le altre recite del 2018.

APERTURE VENDITE DEL MESE
20:00 Franz Welser-Möst 05/01/2018
12:00 Mahler 10 / Petite Mort / Boléro 10/01/2018
12:00 Diana Damrau 12/01/2018
12:00 Don Pasquale 31/01/2018








2018_02_10 DIALOGHI DI PACE dodicesima edizione appuntamento a Cinisello Balsamo

Sabato 10 febbraio 2018 ore 20.45
Chiesa di San Pio X - Cinisello Balsamo Via Marconi 129
Parole e musica nella 51a Giornata Mondiale della Pace
Anno 2018 dodicesima edizione
DIALOGHI DI PACE
Il messaggio di Papa Francesco
"Rifugiati e migranti: uomini e donne in cerca di pace"
Risuonerà, per credenti e non credenti, in forma di dialogo a più voci e con musica.
A cura di Giovanni Guzzi e Alessandro Gandini.
Lettori Emanuela Fusconi, Annamaria Nicolò, Bruna Vavalà e Giorgio Fava
Intermezzi musicali
Daniela Fontana, clavicembalo
Al termine Brindisi ecologico per la Pace col "mate" di Papa Francesco.
Portare tazza o bicchiere non usa e getta.
Ingresso libero
Commenti e info sulle precedenti edizioni.

sanpioxc@gmail.com

Da 12 anni i Dialoghi di Pace diffondono il Messaggio del Papa per la Giornata Mondiale della Pace proponendolo in forma artistica: suddiviso fra più lettori ed incastonato fra brani musicali dei generi più vari (leggi di più >>>).
La proposta è rivolta anche a non credenti ed a chi ha riferimenti religiosi diversi dalla Chiesa Cattolica, e piace, come dichiara chi vi partecipa (leggi di più >>>)
Novità 2018 è il "contrappunto" anche con scritti di Santa Francesca Saverio Cabrini attinenti i singoli capitoli nei quali è articolato il messaggio per la Giornata Mondiale della Pace 2018, che Papa Francesco ha esplicitamente dedicato proprio alla patrona dei migranti, principalmente attiva a servizio degli emigranti italiani negli USA.
Nella maggior parte delle sedi sarà riconfermato l'apprezzato Brindisi ecologico per la Pace: mate argentino in onore di Papa Francesco sarà offerto a chi interverrà con una propria tazza o un bicchiere purché non usa e getta. Rilanciando nell'occasione l'iniziativa Vuoi bere? Portati il bicchiere! (leggi di più >>>): applicazione pratica di sensibilizzazione sulla Laudato si' contro la cultura dello scarto; cominciando da quello prodotto nelle attività conviviali, non solo parrocchiali.
Invitando a partecipare chi risiede in zona, e con preghiera di diffusione, si segnalano le prime date già programmate sul territorio nazionale (maggiori dettagli in allegato e su www.rudyz.net/dialoghi ).
Foggia: sabato 13 gennaio, Cattedrale - intermezzi musicali Conservatorio di Musica Umberto Giordano - Rodi Garganico
Seregno (MB): lunedì 22 gennaio, chiesa di Sant'Ambrogio - intermezzi musicali Accademia Filarmonica città di Seregno
Cinisello Balsamo (MI): sabato 10 febbraio, chiesa di San Pio X - intermezzi musicali al clavicembalo Daniela Fontana, associazione Omaggio al Clavicembalo
Giussano (MB): giovedì 8 febbraio, sala consiliare Comune di Giussano [data in attesa di conferma, verificare su www.rudyz.net/dialoghi]
Fano (PU): sabato 27 ottobre, chiesa di San Paolo Apostolo al Vallato - intermezzi musicali Scuola di Musica A.Ge. Fano

Altre edizioni sono in via di programmazione: non appena confermate, sul sito www.rudyz.net/dialoghi ne verranno pubblicate date, sedi e materiale promozionale.
Nel 2017 se ne sono susseguite per tutti i mesi dell'anno.

Chi volesse "copiare" l'iniziativa per organizzare in proprio altri appuntamenti è incoraggiato a farlo, per questo siamo grati a chi vorrà rilanciare la proposta anche in territori e tempi diversi e lontani da quelli nei quali fino ad oggi è prevista.
L'utilizzo dei materiali a questo scopo resi disponibili sul sito www.rudyz.net/dialoghi è libero e gratuito.

Per ulteriori informazioni: sanpioxc@gmail.com
Galleria fotografica >>>



Comunicati 1 >>>; 2 >>>; 3 >>>; 4 >>>

2018_01_22 DIALOGHI DI PACE dodicesima edizione appuntamento a Seregno


Lunedì 22 gennaio 2018 ore 20.45

Chiesa di sant'Ambrogio - via Edison 64, Seregno
Parole e musica nella 51a Giornata Mondiale della Pace
Anno 2018 dodicesima edizione
DIALOGHI DI PACE
Il messaggio di Papa Francesco
"Rifugiati e migranti: uomini e donne in cerca di pace"
Risuonerà, per credenti e non credenti, in forma di dialogo a più voci e con musica.
A cura di Giovanni Guzzi e Paolo Colzani
Lettori Maria Amas, Mauro Frigerio e Elena Galbiati
Intermezzi musicali
Accademia Filarmonica Città di Seregno
Direttore Mauro Bernasconi
Ingresso libero


Da 12 anni i Dialoghi di Pace diffondono il Messaggio del Papa per la Giornata Mondiale della Pace proponendolo in forma artistica: suddiviso fra più lettori ed incastonato fra brani musicali dei generi più vari (leggi di più >>>).
La proposta è rivolta anche a non credenti ed a chi ha riferimenti religiosi diversi dalla Chiesa Cattolica, e piace, come dichiara chi vi partecipa (leggi di più >>>)
Novità 2018 è il "contrappunto" anche con scritti di Santa Francesca Saverio Cabrini attinenti i singoli capitoli nei quali è articolato il messaggio per la Giornata Mondiale della Pace 2018, che Papa Francesco ha esplicitamente dedicato proprio alla patrona dei migranti, principalmente attiva a servizio degli emigranti italiani negli USA.
Nella maggior parte delle sedi sarà riconfermato l'apprezzato Brindisi ecologico per la Pace: mate argentino in onore di Papa Francesco sarà offerto a chi interverrà con una propria tazza o un bicchiere purché non usa e getta. Rilanciando nell'occasione l'iniziativa Vuoi bere? Portati il bicchiere! (leggi di più >>>): applicazione pratica di sensibilizzazione sulla Laudato si' contro la cultura dello scarto; cominciando da quello prodotto nelle attività conviviali, non solo parrocchiali.
Invitando a partecipare chi risiede in zona, e con preghiera di diffusione, si segnalano le prime date già programmate sul territorio nazionale (maggiori dettagli in allegato e su www.rudyz.net/dialoghi ).
Foggia: sabato 13 gennaio, Cattedrale - intermezzi musicali Conservatorio di Musica Umberto Giordano - Rodi Garganico
Seregno (MB): lunedì 22 gennaio, chiesa di Sant'Ambrogio - intermezzi musicali Accademia Filarmonica città di Seregno
Cinisello Balsamo (MI): sabato 10 febbraio, chiesa di San Pio X - intermezzi musicali al clavicembalo Daniela Fontana, associazione Omaggio al Clavicembalo
Giussano (MB): giovedì 8 febbraio, sala consiliare Comune di Giussano [data in attesa di conferma, verificare su www.rudyz.net/dialoghi]
Fano (PU): sabato 27 ottobre, chiesa di San Paolo Apostolo al Vallato - intermezzi musicali Scuola di Musica A.Ge. Fano

Altre edizioni sono in via di programmazione: non appena confermate, sul sito www.rudyz.net/dialoghi ne verranno pubblicate date, sedi e materiale promozionale.
Nel 2017 se ne sono susseguite per tutti i mesi dell'anno.

Chi volesse "copiare" l'iniziativa per organizzare in proprio altri appuntamenti è incoraggiato a farlo, per questo siamo grati a chi vorrà rilanciare la proposta anche in territori e tempi diversi e lontani da quelli nei quali fino ad oggi è prevista.
L'utilizzo dei materiali a questo scopo resi disponibili sul sito www.rudyz.net/dialoghi è libero e gratuito.

Per ulteriori informazioni: sanpioxc@gmail.com
Galleria fotografica >>>
Comunicati 1 >>>; 2 >>>; 3 >>>; 4 >>>

2010_08_08 Giovan Battista Pergolesi L'Olimpiade alle Innsbrucker Festwochen der Alten Musik

Innsbrucker Festwochen der Alten Musik 
8. - 29. August 2010
Giovan Battista Pergolesi
L'Olimpiade
Oper in 3 Akten
8. AUGUST (PREMIERE) IO. AUGUST 12. AUGUST replica
L'Olimpiade
Oper in drei Akten von Giovanni Battista PERGOLESI (1710-1736)
nach einem Libretto von Pietro METASTASIO (1698-1782)
Raffaella Milanesi (Aristea),
Ann-Beth Solvang (Argene),
Diga Pasichnyk (Megacle),
Jennifer Rivera (Licida),
Martin Oro (Alcandro),
Jeffrey Francis (Distene),
Markus Brutscher (Aminta),
Academia Montis Regalis,
Alessandro De Marchi (Musikalische Leitung),
Alexander Schulin (Regie),
Alfred Peter (Bùhne und Kostiime),
Micaela von Marcard (Dramaturgie)

Erstmals kommt es in der Olympiastadt Innsbruck zu Olympischen Sommerspielen - aber nicht in Sportarenen, sondern auf der Buhne des Tiroler Landestheaters. Die Oper ..L'Olimpiade" von Giovanni Battista Pergolesi fuhrt in das antike Griechenland. Pergolesi vertente als Auftragswerk fùr Rom eines der genialsten Libretti aus der Feder des italienischen Dichters Metastasio. Alessandro De Marchi wird mit der Academia Montis Regalis und dem Sàngerensemble, das von der italienischen Sopranistin Raffaella Milanesi in der Hauptpartie der Aristea angefuhrt wird, die Stunde der wahren Empfindung erklingen lassen, die mit Pergolesis Musik schlàgt. Das olympische Spiel um Liebesgluck, Freundschaft und Ehre wird als Neuinszenierung von dem deutschen Regisseur Alexander Schulin in Innsbruck herauskommen.
Tiroler Landestheater, Pausenfoyer Einfuhrungsgespràch Tiroler Landestheater L'Olimpiade (Premiere)
Innsbrucker Festwochen der Alten Musik GmbH, Herzog-Friedrich-Str. 21/1 6020 Innsbruck/Austria T+43 (0)512 571032 www.altemusik.at

Un ricordo di una vacanza nella quale siamo stati a questa rappresentazione, accreditati come "Concertodautunno" ma senza permesso foto, per cui non posso darne una rappresentazione visiva, ma se ne può fare a meno meglio ricordare la musica che poi è stata anche pubblicata in CD come segue.

Pergolesi: L'Olimpiade
L'olimpiade, opera in 3 acts
Tiroler Landestheater, Innsbruck, Austria
Duration 03:47:54
Label Deutsche Harmonia Mundi / Sony Classical
Catalog #3 CD 88697807712
Cd1 01-Act 1. Introduzione(5:08)
Cd1 02-Act 1. Recitativo. Ho risoluto, Aminta(4:27)
Cd1 03-Act 1. Aria. Superbo di me stesso(6:02)
Cd1 04-Act 1. Recitativo. Oh generoso amico!(0:56)
Cd1 05-Act 1. Aria. Talor guerriero invitto(4:11)
Cd1 06-Act 1. Recitativo. Oh sei pure importuno(0:22)
Cd1 07-Act 1. Aria. Quel destrier che all'albergo è vicino(6:55)
Cd1 08-Act 1. Aria. O care selve o cara(1:33)
Cd1 09-Act 1. Recitativo. Ecco Aristea(7:43)
Cd1 10-Act 1. Recitativo. Figlia, tutto è compito(1:40)
Cd1 11-Act 1. Aria. Del destin non vi lagnate(3:20)
Cd1 12-Act 1. Recitativo. Udisti, o principessa?(0:39)
Cd1 13-Act 1. Aria. Tu di saper procura(8:20)
Cd1 14-Act 1. Recitativo. Dunque Licida ingrato(1:02)
Cd1 15-Act 1. Aria. Più non si travano fra mille amanti(3:50)
Cd1 16-Act 1. Recitativo. Licida. Amico. Eccomi a te(4:54)
Cd1 17-Act 1. Aria. Mentre dormi Amor fomenti(7:09)
Cd1 18-Act 1. Recitativo. Che intesi eterni dei!(2:03)
Cd1 19-Act 1. Recitativo. Stranier. Chi mi sorprende?(4:38)

Cd2 01-Act 1. Duetto. Ne' giorni tuoi felici(7:20)
Cd2 02-Act 2. Recitativo. Ed ancor della pugna(1:59)
Cd2 03-Act 2. Recitativo. Fortunate novelle. Il re m'invia(1:17)
Cd2 04-Act 2. Aria. Apportator son io(3:17)
Cd2 05-Act 2. Recitativo. Ah dimmi, o principessa(0:51)
Cd2 06-Act 2. Aria. Grandi, è ver, son le tue pene(5:52)
Cd2 07-Act 2. Recitativo. E trovar non poss'io(2:37)
Cd2 08-Act 2. Aria. Che non mi disse un di?(6:25)
Cd2 09-Act 2. Recitativo. Insana gioventú! Qualora esposta(1:06)
Cd2 10-Act 2. Aria. Siam navi all'onde algenti(5:24)
Cd2 11-Act 2. Recitativo. Giovane valoroso(2:46)
Cd2 12-Act 2. Recitativo. All'odiose nozze(2:04)
Cd2 13-Act 2. Aria. So ch'è fanciulla Amore(2:57)
Cd2 14-Act 2. Recitativo. Fra l'amico, e l'amante(1:30)
Cd2 15-Act 2. Recitativo. Oh ricordi crudeli(8:13)
Cd2 16-Act 2. Recitativo. Intese tutto Aristea(0:37)
Cd2 17-Act 2. Aria. Se cerca, se dice(5:53)
Cd2 18-Act 2. Recitativo. Che laberinto è questo!(1:46)
Cd2 19-Act 2. Aria. Tu me da me dividi!(2:42)
Cd2 20-Act 2. Recitativo. A me barbaro! Oh numi!(2:07)
Cd2 21-Act 2. Aria. No, la speranzua più non m'alletta(2:21)
Cd2 22-Act 2. Recitativo. In augustia più fiera(3:48)
Cd2 23-Act 2. Recitativo. Ove son! Che m'avvenne?(1:31)
Cd2 24-Act 2. Recitativo. Con questo ferro, indegno(2:33)

Cd3 01-Act 2. Aria. Gemo in un punto e fremo(5:24)
Cd3 02-Act 3. Recitativo. Lascami! Invan t'opponi(4:54)
Cd3 03-Act 3. Aria. L'infelice in questo stato(6:59)
Cd3 04-Act 3. Recitativo. Più reister non posso(1:38)
Cd3 05-Act 3. Aria. Caro, son tua così(4:35)
Cd3 06-Act 3. Recitativo. Deh secondate, o numi(1:26)
Cd3 07-Act 3. Aria. Torbido in volto e nero(8:10)
Cd3 08-Act 3. Recitativo. E pure a mio dispetto(4:12)
Cd3 09-Act 3. Aria. Fiamma ignota nell'alma mi scende(3:21)
Cd3 10-Act 3. Recitativo. Fuggi, salvati Amita!(0:59)
Cd3 11-Act 3. Aria. Son qual per mare ignoto(5:21)
Cd3 12-Act 3. Marcia(2:23)
Cd3 13-Act 3. Recitativo. Giovane sventurato(2:21)
Cd3 14-Act 3. Aria. Nella fatal mia sorte(5:11)
Cd3 15-Act 3. Recitativo. T'appagherò. Custodi!(0:47)
Cd3 16-Act 3. Aria. Non so donde viene(3:38)
Cd3 17-Act 3. Recitativo. Ah, vieni illustre esempio(3:16)
Cd3 18-Act 3. Recitativo. O degli uomiini padre e degli dei(1:25)
Cd3 19-Act 3. Recitativo. Fermati o re!(2:43)
Cd3 20-Act 3. Recitativo. Credimi o padre(1:31)
Cd3 21-Act 3. Recitativo. Ah, Licida. T'accheta(4:31)
Cd3 22-Act 3. Coro. Viva il figlio delinquente(1:21)


2018_01_12 ASPETTANDO GODOT al Teatro San Teodoro,

Venerdì 12 gennaio 2018 h 21.00
Teatro San Teodoro, via Corbetta 9 Cantù (Como)
ASPETTANDO GODOT
di Samuel Beckett - regia di Christian Poggioni
Con Christian Poggioni, Lorenzo Lutteri, Emanuele Fortunati, Eri Cakalli
PROMOZIONE NATALIZIA
2 biglietti + agenda 2018 --> 28€
4 biglietti + agenda 2018 --> 50€
6 biglietti + agenda 2018 --> 75€
Per accedere alla promozione:
maddalena.massafra@mondovisione.org - 331 9780855
www.teatrosanteodoro.it - www.christianpoggioni.it

2018_01_01 CONCERTO di CAPODANNO I Musici Patavini

Domenica 1 gennaio 2018 ore 15.30 e ore 17.45
Teatro Congressi Pietro d'Abano (Abano Terme, Padova)
I MUSICI PATAVINI con il patrocinio della Città di Abano Terme
presentano
CONCERTO di CAPODANNO 2018
Orchestra I Musici Patavini
Francesca Venzo, pianoforte
Con la partecipazione straordinaria di:
MIRKO SATTO, fisarmonica
SARA FANIN, soprano
ASKAR LASHKIN, baritono
SCAMBIO DI AUGURI E BRINDISI

La grande classica sarà ancora protagonista ad Abano Terme il primo gennaio per il tradizionale Concerto di Capodanno 2018 al teatro Pietro d'Abano con l'Orchestra de I Musici Patavini e il pianoforte di Francesca Venzo.
Un doppio appuntamento, con inizio alle ore 15:30 e 17:45, che da tanti anni richiama un numeroso pubblico per festeggiare l'arrivo del nuovo anno in un clima di calore ed amicizia e tanta buona musica che vedrà quest'anno la partecipazione di straordinari solisti.
La fisarmonica di Mirko Satto torna a grande richiesta con il meglio del repertorio di questo eclettico musicista che si unirà all'Orchestra presentando le Variazioni dal Carnevale di Venezia di Paganini, brano di estremo virtuosismo che lo ha portato ad esibirsi anche nei più grandi teatri di tutto il mondo riscuotendo sempre uno straordinario successo.
La parte vocale sarà affidata invece a due giovani e già affermati interpreti. Il soprano Sara Fanin e il baritono Askar Lashkin si presenteranno per la prima volta a Capodanno sul palco del Pietro d'Abano con l'esecuzione di alcune tra le arie più famose del proprio repertorio, tra cui la Regina della Notte dal Flauto Magico di Mozart e la celebre cavatina Largo al Factotum del Barbiere di Siviglia.
Confermata anche la presenza anche di Francesca Venzo in doppia veste di direttore artistico e pianoforte che eseguirà come solista il primo tempo Vivace dal Concerto di Haydn in Re maggiore.
Il concerto culminerà in un gran finale insieme al pubblico con un medley dei più famosi valzer di Strauss e gli immancabili bis di tradizione in cui orchestra e pubblico si uniranno per accogliere nei migliori dei modi il Nuovo Anno e festeggiare insieme con l'immancabile brindisi.
Biglietti €uro 25 già disponibili sul sito www.imusicipatavini.it.
Prevendite a Padova (Ufficio Turistico Galleria Pedrocchi), ad Abano Terme (Amon Viaggi, Ufficio Turistico) e a Montegrotto Terme (Ufficio Turistico). Infolive 3889507688.

2018_01_01 CONCERTO DI CAPODANNO a Nerviano

Lunedì 1 gennaio 2018 ore 21.00 
SALA BERGOGNONE – Comune di Nerviano
Comune di Nerviano
CONCERTO DI CAPODANNO
SIPARIO ITALIANO
Solisti di canto
Soprano Olga Angelillo
Baritono Davide Rocca
Orchestra Sinfonica MusicuMozart
Carlo Roman, direttore
INGRESSO LIBERO DALLE ORE 20.45
Il Concerto di Capodanno è giunto alla sua 10^ Edizione.






Programma:
G.Rossini
da “Il barbiere di Siviglia”
Sinfonia
Una voce poco fa
Largo al factotum

G.Donizetti
da “Don Pasquale”
Quel guardo il cavallier, so anch'io la virtù magica

W.A.Mozart
da “Don Giovanni”
Madamina il catalogo

L. Beethoven
Sinfonia nr. 6 Op.68 Pastorale

W.A.Mozart
da “Il flauto magico”
Der Holle Rache
da “Le Nozze di figaro”
Aprite un po quegli occhi
Tutto è tranquillo e placido

W.A.Mozart
Sinfonia n.41 k 551 “Jupiter”
IV movimento

ORCHESTRA SINFONICA MusicuMozart, organico
Violini Andrea Bordonali, Stefano Grossi, Ivan Zarrilli, Paola Genellini, Gianmaria Bellisario, Carlo Patruno, Elisabetta Danelli, Giorgio Medici, Celesti Lucchini
Viole Lucia Corini, Luca Antepolla
Violoncelli Antonio Visioli, Caterina Cantoni
Contrabbasso Roberto Panetta
Flauti Clementi Simone, Daniela Ruggeri
Oboe Walter Battagiola, Alberto Melgrati
Clarinetti Genny Latino, Monica Ballestrini
Fagotto Stefano Golli
Corni Brunello Gorla, Simona Schena
Trombe Mauro Micheletti, Federico Panizzolo
Timpani Paolo Mogni

2017_12_26 CONCERTO D’ORGANO per la FESTA DI SANTO STEFANO

Martedì 26 dicembre 2017 ore 17.00
COLLEGIATA SANT’ANTONIO ABATE a Locarno
FESTA DI SANTO STEFANO
CONCERTO D’ORGANO
del Maestro Alessandro PASSUELLO

programma
Victor Togni 1935-1965 Five Liturgical Inventions
− Jesu Dulcis, Verbum Supernum
− Ave Maria
− Adoro te devote
− Laudate Dominum
− Alleluia
Marco Enrico Bossi 1861 – 1925 Ländliche Szene op. 132 n. 3
Johannes Brahms 1833-1897 Schmücke dich, o liebe Seele op. 122 n. 5
Ferenc Gergely 1914 – 1998 Stille Nacht
Gábor Lisznyay Szabó  1913-1981Hungarian Pastoral
Renato Grisoni 1922 – 2012 Aria (da: Suite per Organo op. 54)
Max Reger 1873 – 1916 Halleluja! Gott zu loben bleibe meine Seelenfreud op. 52 n. 3

2018_04_13 Anteprima con Rigoletto al LIVORNO MUSIC FESTIVAL 2018

Livorno 13 aprile 2018 ore 21:00 Teatro Goldoni
EVENTO SPECIALE
ANTEPRIMA LIVORNO MUSIC FESTIVAL 2018
GILDA MIA GILDA OVVERO RIGOLETTO
Giuseppe Verdi Quartetto per archi
Michele dall'Ongaro Gilda, mia Gilda
(per non dire Il Rigoletto)
Melologo per voce recitante e quintetto d'archi
Testo e drammaturgia di Vittorio Sermonti

Sonia Bergamasco voce recitante
Solisti di ContempoArtEnsemble
Vittorio Ceccanti direttore

Un concerto in cui la musica da camera incontra l'opera, con una straordinaria rielaborazione cameristica del Rigoletto realizzata nella drammaturgia da Vittorio Sermonti con la musica di Michele dall'Ongaro a confronto con il capolavoro cameristico di Verdi 
Biglietti:
Interi € 15,00
Ridotti under25 € 10,00
Prenota il tuo biglietto direttamente in Teatro:
La biglietteria (0586.204290) è aperta martedì e giovedì dalle 10 alle 13, mercoledì, venerdì e sabato dalle 17 alle 20 

Associazione Amici della Musica di Livorno
Via Calzabigi, 74
57125 - Livorno (Italia)

2018_01_12 PAGLIACCI in scena al CIRCOLO MUSICALE MAYR-DONIZETTI

CIRCOLO MUSICALE MAYR-DONIZETTI
43ª STAGIONE OPERISTICA 2017-2018
ente senza fini di lucro - direzione artistica Damiano Maria Carissoni & Valerio Lopane
Venerdì 12 gennaio 2018 - ore 21:00
TEATRO SAN GIOVANNI BOSCO
 ergamo – via San Sisto, 9 (quartiere Colognola)
Ruggero Leoncavallo
PAGLIACCI
dramma in un prologo e due atti di Ruggero Leoncavallo
Nedda (nella commedia, Colombina) HIROKO MORITA
Canio (nella commedia, Pagliaccio) GIORGIO CASCIARRI
Tonio (nella commedia, Taddeo lo scemo) IVAN INVERARDI
Peppe (nella commedia, Arlecchino) LIVIO SCARPELLINI
Silvio ENRICO MARABELLI
Un contadino GIORGIO GIANESE
Altro contadino MARCO MORBIOLI
Piccola orchestra dei Colli Morenici
direttore Damiano Maria Carissoni
regia Valerio Lopane
scene VALERIO LOPANE - fondali FEDERICO GAMBA - animazioni ENRICO MAFFI
e-mail: info@mayrdonizetti.it o tutti i giorni dalle ore 12:30 alle ore 14:30 tel. 035 315854
Ingressi 15€

prossimo spettacolo:
VENERDÌ 16 FEBBRAIO 2018 - ore 21:00
DON PASQUALE
dramma buff o in tre atti. Musica di Gaetano Donizetti

Dopo una Bohème la cui accoglienza ha raggiunto un calore straordinario, il 12 gennaio 2018 alle 21 andrà in scena Pagliacci di Ruggero Leoncavallo (Napoli, 23 aprile 1857 – Montecatini Terme, 9 agosto 1919), opera in due atti con libretto dello stesso autore.
L’opera, (prima rappresentazione 21 maggio 1892 - Teatro Dal Verme di Milano), come Bohème, fu diretta al suo esordio da un giovanissimo Arturo Toscanini. La vicenda, come spiega lo stesso compositore, si ispira a un delitto realmente accaduto a Montalto Uffugo, in Calabria, dove Leoncavallo visse da bambino alcuni anni.
La serata è dedicata alla memoria dell'insostituibile amico, vivace amante delle arti e generoso mecenate dr. Pierfranco Goggi.
È possibile scaricare liberamente il libretto alla pagina: http://www.librettidopera.it/zpdf/pagliacci.pdf
Note di regia
Ruggero Leoncavallo è librettista e compositore secondo l’idea scapigliata di opera d’arte integrale, di ascendenza wagneriana.
La concezione di Pagliacci rivela un chiaro intento programmatico, con riferimenti al teatro classico. Ne è indicativa la presenza del Prologo affidato a Taddeo, nel quale il guitto storpio allude ad una vicenda che si muoverà tra la finzione comica e la tragica realtà, con continue, stridenti compenetrazioni tra questi due piani. A segnare questa duplicità, ho previsto fondali con elementi scenografici in apparenza lontanissimi tra loro per stile: l’esterno di un edificio realistico squarciato come fosse un sipario per rivelare, in secondo piano, la compostezza classica di un soggetto metafisico di de Chirico; il cielo farà da collante surreale. [Valerio Lopane]
Pagliacci è considerata il manifesto dell’opera verista. Alla compagnia di canto sarà dunque richesta una generosa, ma sorvegliata vocalità e una presenza scenica da “cantanti-attori”. L’opera è ricca di grandi momenti vocali, si pensi al Prologo Si può? affidato a Taddeo, alla Ballata Stridono lassù, di Nedda, e alla grande aria del finale d’atto Vesti la giubba, mirabile monologo di Canio. Il maestro Damiano Maria Carissoni, ancora una volta alla guida della Piccola orchestra dei Colli Morenici, ha quindi composto un cast di sicura esperienza. Nedda (nella commedia Colombina), avrà la voce del soprano Hiroko Morita, apprezzata dal pubblico del Mayr nella scorsa Traviata; la parte di Canio (nella commedia Pagliaccio), sarà il tenore Giorgio Casciarri, appena applaudito nella nostra Bohème. La generosa vocalità di Ivan Inverardi (Scarpia in Tosca 2016), darà spessore a Tonio (nella commedia Taddeo). Il tenore bergamasco Livio Scarpellini sarà Peppe (nella commedia Arlecchino). Il baritono Enrico Marabelli, più volte al Mayr-Donizetti, sarà impegnato come Silvio. Il Coro Opera Ensemble e il Coro di voci bianche San Filippo Neri, istruiti da Ubaldo e Iris Composta daranno corpo alle numerose e non facili pagine d’assieme. Il regista Valerio Lopane si avvarrà dello Studio Danza Ieva con coreografie di Annamaria Ieva, e dei costumi Sartoria Teatrale Grandi Spettacoli. Fondali di Federico Gamba e animazioni di Enrico Maffi.
www.MayrDonizetti.it


Contatore visite e album degli ospiti (se volete lasciare un commento, grazie)