2014_10_17 RICORDANDO IL BASSO RAFFAELE ARIE’


Venerdì 17 ottobre 2014 a Basiglio
Sabato 18 ottobre 2014 a Milano

DUE GRAN GALA DELLA “LIRICA”
RICORDANDO IL BASSO RAFFAELE ARIE’
Sia a Basiglio sia a Milano l’ingresso è libero fino all’esaurimento dei posti in sala.
Alla Casa della Danza e della Musica di Basiglio e agli Amici del Loggione della Scala a Milano – Ospite d’onore il celebre tenore Nicola Martinucci – Due spettacoli scritti e raccontati da Daniele Rubboli biografo di Ariè – Ingresso libero
Anche quest’anno Milano ricorda, per iniziativa degli eredi, il celebre basso bulgaro Raffaele Ariè, protagonista di tanti successi scaligeri e dalla Scala nel mondo, con un Gran Gala della Lirica che avrà luogo nel salone delle feste degli Amici del Loggione (ingresso da via Silvio Pellico 6), sabato 18 ottobre alle ore 16.
Il memorial di Ariè sarà preceduto la sera prima, venerdì 17 ottobre ore 21, alla Casa della Danza e della Musica di Basiglio (via Roma) con lo stesso programma musicale, nella serata inaugurale della nuova stagione dei Concerti.
Per l’occasione Daniele Rubboli, autore di due volumi biografici sul celebre basso bulgaro che aveva scelto l’Italia come sua seconda patria, ha confezionato uno spettacolo che, rendendo omaggio sia alla carriera internazionale di Ariè, sia ai compositori di tutto il mondo da lui interpretati, propone una vasta antologia operistica di autori di ogni Paese, dalla Russia alla Francia, dall’Italia agli Stati Uniti.
Un appuntamento di grande suggestione musicale che ha come interpreti tre giovani professionisti del teatro d’opera internazionale.
Il soprano pugliese Gabriella Stimola, che ha debuttato anni fa come vincitrice dell’Aslico nella produzione del Guglielmo Tell; il mezzosoprano di Pavia Isabel De Paoli già piu’ volte protagonista di produzioni del Ravenna Festival anche diretta da Riccardo Muti; il basso modenese Walter Rubboli, al quale tra l’altro è stata affidata da direzione della stagione d’opera e operetta del Teatro Cenacolo di Lecco.
Con loro, attesissimo ospite d’onore, il grande tenore Nicola Martinucci, l’artista che piu’ di ogni altro al mondo ha cantato all’Arena di Verona !
Accompagnatore al pianoforte sarà l’espertissimo maestro italo-americano Luis Baragiola.

2014_10_16 John Axelrod torna alla guida de laVerdi.

LaVerdi20142015
Auditorium di Milano Fondazione Cariplo
Largo Gustav Mahler
Info e prenotazioni presso la biglietteria dell’Auditorium di Milano
ORARIO: da martedì a domenica 14.30 - 19.00 (chiusura lunedì)
Tel. 02. 83389 401/402/403
Stagione Sinfonica 2014-2015
giovedì 16 ottobre 2014_10_16 ore 20.30
venerdì 17 ottobre 2014_10_17 ore 20.00
domenica 19 ottobre 2014_10_19 ore 16.00
Auditorium di Milano, largo Mahler 
CONCERTO SINFONICO
Orchestra Sinfonica di Milano Giuseppe Verdi 
Direttore John Axelrod

Programma
Richard Wagner
Richard Strauss
P.I.Cajkovskij 
(Info e prenotazioni: Auditorium di Milano Fondazione Cariplo, orari apertura: mar – dom, ore 14.30 – 19.00. Tel. 02.83389401/2/3, www.laverdi.org, biglietti euro 35,00/25,00/20,00/15,00). 

Giovedì 16 ottobre la tradizionale conferenza  di presentazione del concerto,   nel foyer della Balconata in Auditorium (ore 18.30), propone, per il ciclo “Storia della musica russa”, Un ritratto di Cajkovskij. Con il racconto dei relatori Enzo Beacco e Fausto Malcovati, la conferenza ripercorre e commenta aspetti e caratteri determinanti della vita e della produzione musicale del grande autore russo, che saranno poi ripresi e approfonditi nei vari concerti.
Il direttore di Houston  apre la sua intensificata collaborazione nella Stagione sinfonica 2014/15 con l’Orchestra Sinfonica di Milano Giuseppe Verdi, di cui dal 2011 è Direttore Principale Ospite, con un programma di grande impatto emotivo. 
Giovedì 16 (ore 20.30), venerdì 17 (ore 20.00) e domenica 19 ottobre (ore 16.00), all’Auditorium di Milano in largo Mahler andrà in scena un potente affresco del romanticismo orchestrale che ha segnato in modo indelebile il panorama musicale di fine Ottocento, tra il mondo germanico e quello russo, con Wagner e Richard Strauss da una parte e Cajkovskij dall’altra. Del lipsiano sarà eseguito in apertura Preludio e Morte di Isotta dal dramma musicale Tristano e Isotta, che celebra uno dei più popolari e struggenti miti di origine medievale. Si prosegue con il poema sinfonico del compositore bavarese Morte e Trasfigurazione, per concludere con una pagina immortale del sinfonismo tout court: la Sinfonia n. 6, universalmente conosciuta come Patetica, testamento musicale del grande russo.
Note Programma
Nel primo programma impostato per noi da John Axelrod per la stagione sinfonica 2014/15, abbiamo il trionfo del grande romanticismo orchestrale di fine Ottocento. Apre il più celebrato canto d’amore dell’intera letteratura musicale, la disperata voce di Isotta che si spegne accanto al suo Tristano, anche lui morto per lei, sulle rive di un mare grigio e indifferente, con accanto gli amici che il destino ha reso nemici. Dopo Wagner, ecco il suo erede naturale Richard Strauss, con un’altra prospettiva della fine della vita, il poema sinfonico Morte e trasfigurazione, scritto a soli 25 anni eppure già pervaso di quelle allucinazioni sonore che troveremo tante volte, per non dire sempre, in una carriera lunghissima e tormentata. Chiude un’altra opera estrema, quella Sesta sinfonia di Cajkovskij il cui famoso sottotitolo Patetica minimizza il senso della fine che pervade ogni nota della partitura, vero testamento di un artista ormai consegnato al suicidio da regole sociali che incombono nel tempo e nel luogo, che sono quelli della Russia zarista di fine secolo. di Enzo Beacco 

2014_10_11 Museo Archeologico Lomellino conferenze d'autunno grandi e piccoli Re, funzionari e spie

Sabato 11 ottobre 2014_10_11, ore 21.15
Museo Archeologico Lomellino, Gambolò, Piazza Castello
Sala conferenze
ASSOCIAZIONE ARCHEOLOGICA LOMELLINA
e
Comune di Gambolò
CONFERENZE DI ARCHEOLOGIA
Gli “007” del passato:
grandi e piccoli Re, funzionari e spie
Spionaggio e contro-spionaggio fra Antico Egitto e Vicino Oriente (secc. XV-XIII a.C.)
Dott.ssa Marta Pallavidini, dottore di ricerca in Civiltà del Mediterraneo antico presso l’Università di Pavia e la Freïe Universität Berlin
Tra i secoli XV e XIII gli Stati del Vicino Oriente sono articolati in un sistema detto regionale, nel quale alcuni Grandi Regni (Egitto, Hatti, Babilonia, Assiria) esercitano la loro influenza su Piccoli Regni, principalmente collocati in Anatolia e in Siria. Per tutto questo periodo, nonostante si arrivi in un caso ad uno scontro bellico presso Qadesh, nessuno dei Grandi Regni ha le risorse per espandersi a danno degli altri fino a formare un impero. 
La situazione di equilibrio che si viene in questo modo a creare non è tuttavia stabile e per mantenerla i Grandi Re si affidano ad un apparato diplomatico senza precedenti. La diplomazia ha il compito principale di facilitare gli scambi di messaggi, sotto forma di lettere, beni e persone, soprattutto professionisti e principesse. Nei messaggi scambiati tra i sovrani dei Piccoli così come dei Grandi Regni ci sono alcune informazioni che si possono definire di "intelligence". Inoltre, alcune clausole dei trattati stipulati tra l'Anatolia ittita e gli altri Paesi del Vicino Oriente contengono clausole che sembrano regolamentare questo scambio di informazioni sensibili. Possiamo parlare di una rete di spionaggio? Conosciamo gli 007 del passato? Qual era il loro ruolo nel sistema regionale? Facciamo insieme un percorso tra le righe dei testi, tra le pieghe delle diplomazia ufficiale, tra le zone d'ombra di un sistema apparentemente incrollabile.

Museo Archeologico Lomellino, Gambolò (PV), Piazza Castello
Tel. 0381-938256 – sito internet: www.archeolomellina.altervista.org

2014_10_13 Teatro Elfo Puccini calendario completo per i 0 anni di teatro del ODIN TEATRET

Da lunedì 14 a domenica 25 ottobre 2014_10_14 ore 21.00
(domenica e lunedì riposo)

Teatro Elfo Puccini (sala Fassbinder) - Milano
MilanOltre in collaborazione con Teatro dell'Elfo
presenta 50 anni di teatro
ODIN TEATRET A MILANO 
con lo spettacolo al Teatro Elfo Puccini e altre attività
MIBACT progetti speciali 20140
LA VITA CRONICA 
Prima milanese
durata spettacolo 70 minuti senza intervallo
spettacolo in língua italiana
Prezzi: intero € 26.50 - ridotti (giovani <25 anni, anziani >65 anni) € 16 -

dedicato a Anna Politkovskaya e Natalia Estemirova
scrittrici russe in difesa dei diritti umani, assassinate da sicari nel 2006 e 2009
per la loro opposizione al conflitto ceceno
testi Ursula Andkjær Olsen e Odin Teatret
attori Kai Bredholt, Roberta Carreri, Jan Ferslev, Elena Floris, Donald Kitt, Tage Larsen, Sofia Monsalve, Iben Nagel Rasmussen, Fausto Pro, Julia Varley
drammaturgo Thomas Bredsdorff
Consulente letterario Nando Taviani
disegno luci Odin Teatret
consulente luci Jesper Kongshaug
spazio scenico Odin Teatret
consulenti spazio scenico Jan de Neergaard, Antonella Diana
musica melodie tradizionali e moderne
costumi Odin Teatret, Jan de Neergaard
direttore tecnico Fausto Pro
assistenti alla regia Raul Iaiza, Pierangelo Pompa e Ana Wolf
regia e drammaturgia Eugenio Barba
produzione Nordisk Teaterlaboratorium (Holstebro), Teatro de La Abadía (Madrid),
The Grotowski Institute (Wroclaw)
Prima rappresentazione Holstebro, 12 settembre 2011

Dal 14 al 25 ottobre al Teatro Elfo Puccini (sala Fassbinder) alle ore 21.00 va in scena La Vita Cronica, spettacolo del 2011 per la prima volta in scena a Milano.
MilanOltre, da sempre attenta a far conoscere artisti e spettacoli del panorama europeo e internazionale, sceglie l' Odin Teatret, attiva nel Nord Europa, per  festeggiare i suoi 50 anni di teatro con un progetto speciale nato da un contributo del MIBACT; occasione ulteriore per ricordare i recenti 40 anni dell'Elfo, che per compattezza di nucleo artistico, há molte affinità con l'Odin Teatret.
Per due settimane, dal 13 al 26 ottobre 2014, l'Odin Teatret sarà a Milano, all'Elfo Puccini con lo spettacolo La vita cronica (dal 15) e tantissime dimostrazioni spettacolo, conferenze e incontri, seminari pratici e Master Class, presentazioni di libri, film in diversi luoghi simbolo della città.
L' Odin Teatret inaugura il progetto lunedì 13 ottobre 2014_10_13 alle 20.00 al Teatro Elfo Puccini (sala Pina Bausch) con Orme sulla neve, una dimostrazione spettacolo sulla drammaturgia dell'attore. 
Il 14 ottobre alle 14.10 nel Foyer del Teatro Elfo Puccini presenta La biblioteca dell'Odin, presentazione di libri di Eugenio Barba e degli attori dell'Odin Teatret ad ingresso libero, a cui interverranno Eugenio Barba, Roberta Carreri, Iben Nagel Rasmussen, Julia Varley, introdotto da Oliviero Ponte di Pino. 
Un'altra occasione ad ingresso libero mercoledì 15 ottobre 2014_10_15 alle 18.30 al Teatro Elfo Puccini (sala Pina Bausch) con L'Anello mancante, Orfani, Maestri e Margherite, un passaparola tra generazioni nella cultura teatrale a cura di Raul Iaiza e Oliviero Ponte di Pino con la presenza di Eugenio Barba ed Elio De Capitani.

Lo spettacolo e i Personaggi: una Madonna Nera, la vedova di un combattente basco, una rifugiata cecena, una casalinga rumena, un avvocato danese, un musicista rock delle isole Faroe, un ragazzo colombiano che cerca suo padre scomparso in Europa, una violinista di strada italiana, due mercenari
L'azione si svolge contemporaneamente in Danimarca e in altri paesi d'Europa nel 2031, dopo la terza guerra civile.
Individui e gruppi con retroterra diversi si ritrovano insieme e si scontrano pressati da guerre, disoccupazione, emigrazione. Che accade quando i nuovi venuti vogliono insediarsi in un paese straniero e far parte di una società che pensa di avere solide radici culturali? Quali incomprensioni e scoperte sorgono da questo confronto? Come si vive in un paese in guerra in cui i soldati si vedono solo quando tornano di lontano in una bara? 
Un ragazzo approda dall'America Latina nel febbrile carnevale delle civili contrade d'Europa. È alla ricerca di suo padre scomparso. È poco più di un bambino e ignora ciò che tutti sanno: che la vita è una malattia cronica da cui il nostro pianeta con la sua storia non riesce a liberarsi. Tutti sanno che esistono mille porte che conducono alla libertà, e tutti alimentano questo loro sapere mandando senza fame e bevendo senza sete. Tutti sanno che provengono da un grande passato, e da questa grandezza  ognuno si ritaglia il suo brandello d'onore e d'identità.
Rispondono alle domande del giovane straniero insegnandogli a sfuggire al peggiore dei vizi – la Speranza. “Smettila di cercare tuo padre”, gli sussurrano mentre lo accompagnano da una porta all'altra.
Non è l'innocenza  né la conoscenza a salvare il giovane. Scoprirà da solo la sua porta, tra lo sconcerto di noi tutti che non crediamo all'incredibile: che una vittima valga, da sola, più di un valore. Più di Dio.
Info e prenotazioni: 02/0066.06.06 - www.elfo.org www.odinteatret.dk

PROGRAMMA

Lunedì 13 ottobre 2014_10_13
Teatro Elfo Puccini, sala Pina Bausch – Corso Buenos Aires 33 - Milano
ore 20.00 –   Orme sulla neve
dimostrazione spettacolo con Roberta Carreri (Odin Teatret) sulla drammaturgia dell’attore
Prezzo € 6

Martedì 14 ottobre 2014_10_14
Foyer Teatro Elfo Puccini
ore 12.30 -    La biblioteca dell’Odin
presentazione di libri di Eugenio Barba e degli attori dell’Odin Teatret con Eugenio Barba, Roberta Carreri, Iben Nagel Rasmussen e Julia Varley, introdotta da Oliviero Ponte di Pino
ingresso libero fino ad esaurimento posti

Teatro Elfo Puccini, sala Fassbinder
ore 21.00 -   LA VITA CRONICA.
Prima milanese
spettacolo con l'ensemble dell'Odin Teatret
regia e drammaturgia Eugenio Barba

Mercoledì 15 ottobre 2014_10_15 
Campo Teatrale – Via Casoretto 41/a - Milano
ore 9.00/12.00 - Presenza scenica 
seminario pratico per attori e musicisti di 3 giorni tenuto da Jan Ferslev (Odin Teatret)
Prezzo 3 giorni € 120 (partecipanti) - € 50 (uditori)
Campo Teatrale – Via Casoretto 41/a - Milano
ore 9.00/12.00 -  Stick & Stones (Bastoni e sassi)
seminario pratico per giovani attori e studenti tenuto da Donald Kitt (Odin Teatret)
Prezzo 3 giorni € 100 (partecipanti) - € 50 (uditori)

Elf Teatro – Via San Gerolamo Emiliani 1 – (MM3 Lodi o Porta Romana) - Milano
ore 9.00/12.00 -  La danza delle intenzioni
seminario pratico per attori di 3 giorni tenuto da Roberta Carreri (Odin Teatret). 
Prezzo 3 giorni € 130 (partecipanti) - € 65 (uditori)

Centro occupato Macao in collaborazione con Teatro La Madrugada - 
Viale Molise 68 - Milano
ore 9.00/12.00 - La danza del vento
sessione di training aperto per giovani attori e studenti di 3 giorni tenuto da Sofía Monsalve e Elena Floris (Odin Teatret)
Prezzo 3 giorni € 35

Teatro Elfo Puccini, sala Pina Bausch 
ore 12.30 -  L'eco del silenzio
dimostrazione spettacolo con Julia Varley (Odin Teatret) sulla voce e   interpretazione del testo
Prezzo € 6

Teatro Elfo Puccini, sala Pina Bausch 
ore 18.30 - L’Anello mancante
Orfani, Maestri e Margherite: un passa parola tra generazioni nella cultura (teatrale) 
Incontro a cura di Raul Iaiza e Oliviero Ponte di Pino con Eugenio Barba e Elio De Capitani
ingresso libero fino ad esaurimento posti

Teatro Elfo Puccini, sala Fassbinder
ore 21.00 -  LA VITA CRONICA. 
spettacolo con l'ensemble dell'Odin Teatret
regia e drammaturgia Eugenio Barba

Giovedì 16 ottobre 2014_10_16
Campo Teatrale – Via Casoretto 41/a - Milano
ore 9.00/12.00 -  Presenza scenica
seminario pratico per attori e musicisti di 3 giorni tenuto da Jan Ferslev (Odin Teatret)
Prezzo 3 giorni € 120 (partecipanti) - € 50 (uditori)

Campo Teatrale – Via Casoretto 41/a - Milano
ore 9.00/12.00 -  Sassi e bastoni
seminario pratico per giovani attori e studenti tenuto da Donald Kitt (Odin Teatret)
Prezzo 3 giorni € 100 (partecipanti) – € 50 (uditori)

Elf Teatro – Via San Gerolamo Emiliani 1 – Milano (MM3 Lodi o Porta Romana)
ore 9.00/12.00 -  La danza delle intenzioni
seminario pratico per attori di 3 giorni tenuto da Roberta Carreri (Odin Teatret)
Prezzo 3 giorni € 130 (partecipanti) - € 65 (uditori)  

Centro occupato Macao in collaborazione con Teatro La Madrugada – 
Via Molise 68 - Milano
ore 9.00/12.00 -  La danza del vento
sessione di training aperto per giovani attori e studenti di 3 giorni tenuto da Sofía Monsalve e Elena Floris (Odin Teatret)
Prezzo 3 giorni € 35

Teatro Elfo Puccini, sala Pina Bausch
ore 12.30 – Il fratello morto 
dimostrazione spettacolo con Julia Varley (Odin Teatret) sulla relazione fra  attore, regista e testo
Prezzo € 6 

Teatro Elfo Puccini, sala Fassbinder
ore 21.00 - LA VITA CRONICA
spettacolo con l'ensemble dell'Odin Teatret
regia e drammaturgia Eugenio Barba

Venerdì 17 ottobre 2014_10_17
Campo Teatrale – Via Casoretto 41/a - Milano
ore 9.00/12.00 - Presenza scenica
seminario pratico per attori e musicisti di 3 giorni tenuto da Jan Ferslev (Odin Teatret)
Prezzo 3 giorni € 120 (partecipanti) - € 50 (uditori)

Campo Teatrale – Via Casoretto 41/a - Milano
ore 9.00/12.00 - Sassi e bastoni
seminario pratico per giovani attori e studenti tenuto da Donald Kitt (Odin Teatret)
Prezzo 3 giorni € 100 (partecipanti) – € 50 (uditori)

Elf Teatro – Via San Gerolamo Emiliani 1 – Milano (MM3 Lodi o Porta Romana)
ore 9.00/12.00 -  La danza delle intenzioni
seminario pratico per attori di 3 giorni tenuto da Roberta Carreri (Odin Teatret)
Prezzo 3 giorni € 130 (partecipanti) - € 65 (uditori)  

Centro occupato Macao in collaborazione con Teatro La Madrugada - Via Molise 68 - Milano
ore 9.00/12.00 -  La danza del vento
sessione di training aperto per giovani attori e studenti di 3 giorni tenuto da Sofía Monsalve e Elena Floris (Odin Teatret)
Prezzo 3 giorni € 35

Teatro Elfo Puccini, sala Pina Bausch
ore 17.00 -  L’amministrazione dell’Odin
incontro con la direttrice di tournée dell’Odin Teatret Anne Savage     in lingua inglese
Prezzo in via di definizione

Teatro Elfo Puccini, sala Fassbinder
ore 21.00 - LA VITA CRONICA
spettacolo con l'ensemble dell'Odin Teatret
regia e drammaturgia Eugenio Barba

Sabato 18 ottobre 2014_10_18
Extramondo Teatro – Viale Gran Sasso 7 – Milano (MM1, MM2 Loreto)
ore 9.00/13.00 - Il corpo e le parole
seminario pratico per attori di 2 giorni tenuto da Tage Larsen (Odin Teatret)
Prezzo 2 giorni € 130

Centro occupato Macao in collaborazione con Teatro La Madrugada -
Viale Molise 68 - Milano
ore 9.00/13.00 - La danza del vento
sessione di training aperto per giovani attori e studenti di 2 giorni tenuto da Sofía Monsalve e Elena Floris (Odin Teatret)
Prezzo 2 giorni € 35

Teatro Elfo Puccini, sala Pina Bausch 
ore 11.00/13.00 - Gli spazi del teatro
dialogo di Eugenio Barba e Julia Varley sulla relazione testo-regista-attore e attore-spettatore, musica dal vivo con l’Orchestra Mondiale di Holstebro
Prezzo € 6

Fondazione Cineteca Italiana I Spazio Oberdan – Viale Vittorio Veneto 2 - Milano
ore 17.00 - La conquista della differenza (film 2013)
con presentazione di Eugenio Barba sui 50 anni dell’Odin Teatret
Prezzo in via di definizione

Teatro Elfo Puccini, sala Fassbinder
ore 21.00 - LA VITA CRONICA
spettacolo con l'ensemble dell'Odin Teatret
regia e drammaturgia Eugenio Barba

Domenica 19 ottobre 2014_10_19
Extramondo Teatro – Viale Gran Sasso 7 – Milano (MM1, MM2 Loreto)
ore 9.00/14.00 - Il corpo e le parole
seminario pratico per attori di 2 giorni tenuto da Tage Larsen (Odin Teatret)
Prezzo 2 giorni € 130

Centro occupato Macao in collaborazione con Teatro La Madrugada -
Viale Molise 68 - Milano
ore 9.00/14.00 - La danza del vento
sessione di training aperto per giovani attori e studenti di 2 giorni tenuto da Sofía Monsalve e Elena Floris (Odin Teatret)
Prezzo 2 giorni € 35

Teatro Elfo Puccini, sala Pina Bausch
ore 16.00 - Il teatro della reciprocità
conferenza di Kai Bredholt sulle tecniche e le procedure dei baratti dell'Odin Teatret e le sue evoluzioni in "transformances" e spettacoli con mucche, contadini, paglia e cavalli.
Musiche dal vivo con l’Orchestra Mondiale di Holstebro
ingresso libero fino ad esaurimento posti
Martedì 21 ottobre 2014_10_21

Teatro Elfo Puccini, sala Fassbinder
ore 21.00 - LA VITA CRONICA 
spettacolo con l'ensemble dell'Odin Teatret
regia e drammaturgia Eugenio Barba

Mercoledì 22 ottobre 2014_10_22
Teatro Elfo Puccini, sala Pina Bausch
ore 11.00 – Quasi Orfeo: l'attore-musicista
dimostrazione spettacolo con Jan Ferslev (Odin Teatret) su testo, musicalità e 
teatralizzazione degli strumenti musicali
Prezzo € 6

Teatro Elfo Puccini, sala Fassbinder
ore 17.00 - Lo spazio de “ La Vita Cronica”
visita per studenti, guidata da Fausto Pro, direttore tecnico dell’Odin Teatret 
ingresso gratuito fino ad esaurimento posti

Teatro Elfo Puccini, sala Fassbinder
ore 21.00 - LA VITA CRONICA
spettacolo con l'ensemble dell'Odin Teatret
regia e drammaturgia Eugenio Barba

Giovedì 23 ottobre 2014_10_23
Teatro Elfo Puccini, sala Pina Bausch   
ore 11.00 – Testo, azione, relazioni 
dimostrazione spettacolo con Tage Larsen e Julia Varley (Odin Teatret)
sull’interpretazione di testi di Shakespeare
Prezzo € 6

Teatro Elfo Puccini, sala Fassbinder
ore 21.00 - LA VITA CRONICA
spettacolo con l'ensemble dell'Odin Teatret
regia e drammaturgia Eugenio Barba

Venerdì 24 ottobre 2014_10_24
Teatro Elfo Puccini, sala Pina Bausch   
ore 11.00 – Il tappeto volante 
dimostrazione spettacolo con Julia Varley (Odin Teatret) sull’interpretazione
del testo
Prezzo € 6

Teatro Elfo Puccini, sala Fassbinder
ore 21.00 - LA VITA CRONICA
spettacolo con l'ensemble dell'Odin Teatret
regia e drammaturgia Eugenio Barba

Sabato 25 ottobre 2014_10_25
Teatro Elfo Puccini, sala Pina Bausch
ore 11.00/13.00 - I venti che sussurrano nel teatro e nella danza
dimostrazione spettacolo dell’Odin Teatret su un teatro che danza
Prezzo € 6

Teatro Elfo Puccini, sala Fassbinder
ore 21.00 - LA VITA CRONICA
spettacolo con l'ensemble dell'Odin Teatret
regia e drammaturgia Eugenio Barba

Domenica 26 ottobre 2014_10_26 
Elf Teatro – Via San Gerolamo Emiliani, 1 – Milano (MM3 Lodi o Porta Romana)
ore 10.00/12.00 - The Magdalena Project e Transit Festival 
conferenza e incontro con Julia Varley
ingresso libero fino ad esaurimento posti



2014_10_18 Emanuele Arciuli, pianoforte in concerto per Traiettorie 2014

Sabato 18 ottobre 2014_10_18, ore 20:30 
Casa della Musica di Parma
Traiettorie 2014 - Fondazione Prometeo
CONCERTO
Emanuele Arciuli, pianoforte
Trascending Nature
È un programma tutto dedicato alla musica per pianoforte degli Stati Uniti quello che proporrà Emanuele Arciuli sabato 18 ottobre alla Casa della Musica, nella quarta serata di Traiettorie 2014, rassegna internazionale di musica moderna e contemporanea promossa da Fondazione Prometeo.
Arciuli, che dedica particolare attenzione al repertorio novecentesco affiancando all’attività di interprete quella di musicologo (fra i suoi studi, uno recente proprio sulla musica statunitense per pianoforte), offrirà al pubblico l’occasione di ascoltare un pezzo fondante della musica del XX secolo ma purtroppo poco eseguito come la Concord Sonata di Charles Ives, che all’alba del Novecento diede un impulso innovatore e decisivo alla cultura musicale americana, ponendo molti quesiti e tracciando strade lungo le quali si sarebbe mossa gran parte delle forze musicali statunitensi del secolo scorso. Nel programma sono infatti presenti alcuni p ezzi rilevanti ma di autori in alcun casi ancora ingiustamente sottovalutati come Talib Rasul Hakim, morto appena quarantottenne nel 1988, di cui Arciuli eseguirà l’intrigante Sound-Gone, o ancora di più Peter Garland, sessantaduenne compositore di Portland, di cui si ascolterà Walk in Beauty, un pezzo del 1989 che traccia evocazioni di mondi sospesi attraverso agglomerati di timbri, tempi dilatati e tocchi pianistici raffinati. La strada di Ives, quella di un linguaggio di evocazioni, di spazi e di misticismi in grado di aprire a una conoscenza superiore della realtà (“Trascending nature” è il sottotitolo significativo del programma, scelto da Arciuli), non è stata dunque dimenticata dagli americani, anche se i modi si sono spesso allontanati. Del resto il quarto autore in programma, primo nell’ordine di esecuzione, Carl Ruggles, era un contemporaneo di Ives che, pur condividendone lo spirito nel suo unico pezzo espressamente nato per pianoforte, Evocations (scritto fra 1937 e 1943 e più tardi rivisto), segue un impianto del tutto diverso, privilegiando la complessità delle linee melodiche ai timbri sonori.
Per visualizzare il programma completo della rassegna collegarsi all'indirizzo:
http://www.fondazioneprometeo.org/docs/BrochureT24.pdf

INFO
Biglietteria presso la reception della Casa della Musica (P.le San Francesco, 1) a partire dalle ore 10:00, con possibilità di prenotazione telefonica ai recapiti della Fondazione Prometeo: i biglietti prenotati telefonicamente si potranno ritirare la sera stessa presentandosi con utile anticipo.
Fondazione Prometeo: tel. 0521 708899 - 348 1410292, e-mail: info@fondazioneprometeo.org
Casa della Musica: tel. 0521 031170
Costi dei biglietti
- Intero: €15
- Ridotto generico: €10 (over 60, abbonati alla rassegna "I Concerti della Casa della Musica" e iscritti ai corsi "Parlare di musica")
- Ridotto studenti: €5 (studenti universitari e del Conservatorio)
- Omaggio: under 18 e titolari FP Card  
I biglietti di Traiettorie danno diritto all'ingresso gratuito alla Casa del Suono.
Link utili
http://www.traiettorie.it
http://www.fondazioneprometeo.org
http://www.lacasadellamusica.it
Per pernottamenti a Parma:
Astoria Residence Hotel - Via Trento, 9
Tel. +39.0521.272717
info@piuhotels.com
Per aggiornare i suoi dati o per cancellare la sua iscrizione visiti questo link.
Se desidera inviare questo messaggio ad un suo conoscente clicchi questo link.
Fondazione Prometeo | V.le Mentana, 29 | 43121 Parma | Tel. 0521-708899

2014_10_11 Concerto d'organo a Piacenza con Christopher Herrick (Inghilterra)

Sabato 11 ottobre 2014_10_11 - ore 21
Piacenza, Basilica di S. Savino - via Alberoni
Soi - 46ª Settimana Organistica Internazionale 2014
17ª Rassegna Conteporanea "Giuseppe Zanaboni"
61ª edizione organistica curata dal Gruppo Ciampi (1953-2014)
il Gruppo Strumentale Ciampi
presenta
in occasione della 46ª Settimana Organistica Internazionale
CONCERTO D'ORGANO
Christopher Herrick (Inghilterra)
interpreterà musiche di: W. Walton, J. S. Bach, D. Buck, A. Guilmant, D. Nield, E. Martin, P. Yon
 ingresso libero
info: www.gruppociampi.com
sponsor:
Steriltom s.r.l. di Squeri
sotto l'alto patronato di:
UNESCO, Commissione Nazionale Italiana
UE, Commissione Europea

2014_11_07 TeatroCagnoni20142015 Rassegna Comici

Nell'ambito della Stagione del Civico Teatro Cagnoni di Vigevano
RASSEGNA "ARTE DEI COMICI 2014/2015"
Organizzazione PROMOTER PV
Si inizia il 7 novembre con PAOLO HENDEL in CARCARLO PRAVETTONI - Come truffare il prossimo e vivere felici! Scritto da Paolo Hendel , Sergio Staino, Francesco Borgonovo e Marco Vicari.  Poi il 28 novembre è la volta di L'INSOSTENIBILE LEGGEREZZA DI VERNIA di e con GIOVANNI VERNIA.
Il 6 marzo sono di scena MARGHERITA ANTONELLI, ALESSANDRA FAIELLA, RITA PELUSIO, CLAUDIA PENONI in COMEDIANS nella nuova versione ( rivista al femminile) di Renato Sarti del famoso e fortunato testo di Trevor Griffith. Infine il 10 aprile ANDREA PUCCI in C'E' SOLO DA RIDERE.

07 novembre 2014_11_07 21:00
Agidi srl
CARCARLO PRAVETTONI
COME TRUFFARE IL PROSSIMO E VIVERE FELICI
scritto da Paolo Hendel, Sergio Staino, Francesco Borgonovo e Marco Vicari 
con PAOLO HENDEL, CARCARLO PRAVETTONI e Ranieri Sessa alla chitarra
Due edizioni de La Gabbia e un libro. Come tutti i maggiori giornalisti televisivi Carcarlo Pravettoni non poteva farsi mancare il teatro. Tra battute, canzoni, considerazioni sulla vita e riferimenti costanti all’attualità, si ride e si riflette sull’uomo, sulle sue contraddizioni e sulle sue fragilità.
Note: Carcarlo Pravettoni, parodia di un cinico e spietato uomo d'affari, è un personaggio di fantasia interpretato da Paolo Hendel. Fu protagonista a Mai dire Gol, nel periodo 1996-1999, di una serie di sketch, durante i quali la Gialappa's si collegava con lui dal suo ufficio. Lo sketch era introdotto da una video-scheda di presentazione in stile Mixer, realizzata da Walter Fontana, che narrava le gesta dell'industriale, e per ogni sua anche più inutile azione la voce narrante chiudeva la scheda con la famosa frase: «...e la lira s'impenna!».

28 novembre 2014_11_28 21:00
Ridens presenta  Giovanni Vernia
in 
L'INSOSTENIBILE LEGGEREZZA DI VERNIA 
di e con Giovanni Vernia 
Giovanni Vernia è One Man Show. Uno spettacolo ricco di gag, nuovi personaggi, musica e riflessioni su usi, costumi e nuove mode degli italiani. Tutto in chiave leggera… ma assolutamente sostenibile.

Venerdì 6 Marzo 2015_03_06 Ore 21,00
Terry Chegia 
Dopo lo straordinario successo di stasera non “escort” tornano le 4 fantastiche attrici nella versione ( rivista al femminile) di Renato Sarti del famoso e fortunato testo di Trevor Griffith. Margherita Antonelli, Alessandra Faiella, Rita Pelusio, Claudia Penoni 
in 
COMEDIANS
testo Trevor Griffiths
regia Renato Sarti  

Venerdì 10 Aprile 2015_04_10 Ore 21,00
ENRICO PORRECA presenta
In collaborazione con GAIA SERVICE
Andrea PUCCI in
C’È SOLO DA RIDERE…
con Andrea Baccan 


CAMPAGNA ABBONAMENTI 
SMALL (3 SPETTACOLI CON HENDEL, PUCCI, COMEDIANS) € 63,00 RIDOTTO € 58,00 
LARGE (4 SPETTACOLI CON HENDEL, PUCCI, COMEDIANS, VERNIA) € 82,00 RIDOTTO € 77,00
CALENDARIO DI VENDITA: DAL 19 AL 27 SETTEMBRE PRELAZIONE RINNOVO ABBONAMENTO PER I VECCHI ABBONATI 2013/2014;DAL 16 AL 27 SETTEMBRE PRELAZIONE GRUPPI ORGANIZZATI ; DAL 4 OTTOBRE AL 17 OTTOBRE SOTTOSCRIZIONE NUOVI ABBONAMENTI.
DAL 18 OTTOBRE SARANNO IN VENDITA I BIGLIETTI PER TUTTI GLI SPETTACOLI.
*La Riduzione è per Under 14 ed Over 65 possibile solo nella biglietteria del Teatro. 
dal 19 ottobre tutti gli spettacoli sopraindicati saranno online e presso circuito punti vendita VivaTicket www.vivaticket.it 
Principali prevendite autorizzate per gli spettacoli al Teatro Cagnoni di Vigevano 
Biglietteria del Teatro Cagnoni (con orari e giorni abituali) tel. 0381/82242.
Pavia : Nuova Libreria il Delfino Piazza Cavagneria, 10 Tel. 0382.309788

Teatro Cagnoni Informazioni e Biglietteria:   Tel. 0381 82242  
Ufficio Direzione:   Tel. 0381 82242 Fax 0381 694185

2014_09_20 Musica Magia dei Luoghi edizione 2014 calendario appuntamenti

Rassegna Concertistica
Musica -Magia dei Luoghi
VII edizione Settembre –Dicembre 2014
Concerti preceduti da percorsi guidati alla  scoperta di  Musica, Arte e Architettura
Direzione Artistica, ideazione e realizzazione a cura dell'Associazione Culturale Musicale ALCHIMEA.  “Musica – Magia dei Luoghi”, alla scoperta delle meraviglie artistiche e storiche del patrimonio culturale italiano grazie al  fascino dei Luoghi evocato dall’incanto della Musica.
I  CONCERTI E LE VISITE DEGLI ESPERTI SONO AD INGRESSO LIBERO E GRATUITO FINO AD ESAURIMENTO DEI POSTI

CALENDARIO:

Sabato 20 Settembre 2014_09_20
“Arcaici Incanti”
Concerto in occasione delle Giornate Europee del Patrimonio
Museo di Antichità – Mostra “I Greci a Torino”  |  Via XX Settembre, 88 – Torino
Ingresso simbolico: EURO 1 (presso la biglietteria di Palazzo Reale, Piazzetta Reale)
Viaggio nel tempo e nello spazio guidato dal suono dell’arpa celtica e dell’arpa moderna attraverso suggestive musiche ispirate al mondo classico, all’Egitto e al fascino dell’Arcadia. 
Ore 11 CONCERTO  |  dalle ore 12: visita al Polo Reale (Museo d’Antichità, Palazzo Reale, Galleria Sabauda, Armeria Reale, Biblioteca Reale)
Sara Terzano, arpa 
Musiche di: Galileo Galilei, W.A. Mozart, G. Verdi, J. Massenet, M. Tournier, Sara Terzano
I ESECUZIONE ASSOLUTA di un brano composto per l'occasione da SARA TERZANO 

Domenica 19 Ottobre 2014_10_19
“Il Sole e la Luna”
Chiesa di Santa Maria Maggiore   |  Via Luigi Einaudi, 20 - Avigliana (Torino)
Il Sole, nel caldo ritmo delle percussioni e la Luna, nelle sonorità magiche e rarefatte dell’Arpa irraggiano di suoni e colori la Chiesa alle pendici del castello del Borgo Vecchio di Avigliana in un dialogo inedito e ricco di fascino.
ore 17  CONCERTO |  Percorso guidato dall'Esperto: inizio ore 16
DUO ARPA E PERCUSSIONI ROSARTHUM
Sara Terzano, arpa
Roberto Mattea, percussioni
Musiche di:  G. Verdalle, A. Hasselmans, C. Salzedo, N. Gustavson, E. Morricone, S. Terzano
I ESECUZIONE ASSOLUTA di un brano composto per l'occasione da MAURO TABASSO 

Domenica 26  Ottobre 2014_10_26
“Giardini Armonici”
Palazzo Grosso – Mostra “Giardini d’Autore”   |  Piazza Parrocchia, 4 – Riva Presso Chieri (Torino)
Fantasia brillante ed estro armonico nel concerto di flauto e arpa del Duo “Manco-Terzano” per la Mostra “Giardini d’Autore” nello sbocciare del dialogo tra Musica della Natura e Architettura dei Giardini.
Ore 18 CONCERTO |  Percorso guidato dall'Esperto: inizio ore 17
Andrea Manco, flauto 
Sara Terzano, arpa
Musiche di: M. Marais, G. Rossini, G. Donizetti, C. De Grandval, C. Saint-Saëns, W. Hess, S. Terzano, F. Borne
I ESECUZIONE ASSOLUTA di un brano composto per l'occasione da NICKOS HARIZANOS

Venerdì 7 Novembre 2014_11_07
“Follie di Spagna”
Curia Maxima   |  Via Corte d’Appello, 16 – Torino
In contrasto con l’austerità dell’antico supremo Tribunale di Torino, il Nuovo Ensemble Internazionale FOLIES sfoggia un solare repertorio di musica spagnoleggiante del periodo dello storico edificio, luogo pregno di Memoria e Arte. 
Ore 18 CONCERTO | Percorso guidato dall'Esperto: inizio ore 17
Nuovo Ensemble FOLIES
Anton Serra, flauto 
Giovanni Sardo, violino
Sara Terzano, arpa
Roberto Mattea, percussioni
Musiche di: A. Vivaldi, E. Granados, E. Pessard, J. Rodrigo, J. Ferrer 
I ESECUZIONE ASSOLUTA di un brano selezionato dall’Associaciò pel Foment de la Musica Classica di Barcellona 

Sabato 22 Novembre 2014_11_22
“La Scatola Magica”
Fonderie Teatrali Limone   | Via Pastrengo, 88 - Moncalieri (Torino)
Alla scoperta delle Fonderie Teatrali Limone,  “fabbrica delle arti” e luogo di produzione di spettacoli teatrali con il concerto-spettacolo di Alchimea nel mondo del Teatro d’Opera tra intrighi, passioni e ritratti d’autore.
Ore 21,30 CONCERTO |  Percorso guidato dall'Esperto: inizio ore 20,30
GRUPPO CAMERISTICO ALCHIMEA
Alexandra Zabala, soprano
Fulvio Oberto, tenore
Rebecca Viora, flauto
Michele Mangiacasale, violino
Sara Terzano, arpa
Roberto Mattea, percussioni
Mario Brusa, voce recitante
Musiche di:  V. Bellini, P. Mascagni, G. Verdi, G. Puccini, E. di Capua, E. De Curtis 
I ESECUZIONE ASSOLUTA di un brano composto per l'occasione da ALBERTO VINDROLA
Concerto-spettacolo con la proiezione di opere degli  studenti ed Ex Studenti dell’Accademia di Belle Arti di Torino e Cuneo.

Domenica 14 Dicembre 2014_12_14
“Echi d’Infinito”
Chiesa di San Dalmazzo  | Via delle Orfane, 3 - Torino
Gioco di luce e colori: l’impasto timbrico delle sonorità celtiche si mescola con la tavolozza della musica impressionista nel suggestivo concerto del Gruppo Cameristico Alchimea in una delle Chiese più antiche di Torino.
Ore 21,30 CONCERTO | Percorso guidato dall'Esperto: inizio ore 20,30
GRUPPO CAMERISTICO ALCHIMEA
Andrea Manco, flauto
Alessandro Cipolletta, viola
Sara Terzano, arpa
Roberto Mattea, percussioni
Musiche di: Tradizione bretone, scozzese, gaelica,  irlandese, G. Faurè, C. Debussy  
I ESECUZIONE ASSOLUTA di un brano composto per l'occasione da LUIGI DONORA’
Edizione realizzata in collaborazione con: 
Direzione Regionale per i Beni Culturali e Paesaggistici del Piemonte
Giornate Europee del Patrimonio
Soprintendenza archeologica del Piemonte
Museo d’Antichità di Torino
Politecnico di Torino
Università degli Studi di Torino
Moncalieri Città del Viaggio
Fonderie Teatrali Limone
Fondazione Teatro Stabile di Torino
Associazione Vita e Pace di Avigliana
Palazzo Grosso – Riva presso Chieri
Chiesa di San Dalmazzo - Torino
Diocesi di Torino
Salvi Harps
Italia Nostra 
Fondazione dell’Ordine degli Architetti della Provincia di Torino
Fondazione Torino Musei

Le atmosfere incantate del concerto “Il Sole e la Luna” con il Duo Arpa e Percussioni “Rosarthum” per il secondo concerto di “Musica - Magia dei Luoghi” nell’antico Borgo di Avigliana.

“Così la musica esce dalle sale e crea la magia”…(TorinoSette, La Stampa 2010): con la Settima Edizione, la Rassegna Concertistica “Musica – Magia dei Luoghi” prosegue l’affascinante esplorazione sul rapporto tra Musica e Architettura con la valorizzazione e la scoperta di spazi dalla forte connotazione culturale attraverso inediti repertori confezionati ad hoc. Il percorso intrapreso con successo nel 2008 ha già toccato tappe di grande suggestione del centro di Torino estendendosi nella Provincia e nel Piemonte e varca orizzonti sempre più ampi alla ricerca di nuovi scenari nella realizzazione di concerti su territorio nazionale e internazionale nel resto dell’anno.
La Rassegna crea stimolanti sinergie coinvolgendo prestigiosi Enti e realtà culturali così da portare la musica in luoghi fucina di Storia, Cultura e Patrimonio. In questi anni Archivi, Musei, spazi per lo Sport, Chiese, Fondazioni, Università, Palazzi Storici, luoghi di Ricerca Scientifica, sono stati inediti palcoscenici dei concerti. Luoghi riscoperti con tappe in repertori diversi e accuratamente selezionati radicati nella musica classica ma che esplorano i confini del jazz, della musica d’ispirazione celtica, della world music e della musica da film con prime esecuzioni assolute di brani appositamente commissionati. Il programma è allestito giocando sui contrasti sia nella scelta dei luoghi che nella ricerca delle musiche proponendo una variopinta tavolozza densa di sfumature; la Musica, nel plasmare lo Spazio, fornisce un'inedita chiave di lettura ed offre al pubblico un sorprendente modo di vivere i luoghi con un diverso trasporto emotivo. 
L’ingresso libero e gratuito permette una fruizione ancora più vasta ed eterogenea. Dalla Terza Edizione, i Concerti in Trasferta permettono alla Rassegna Concertistica di varcare i confini della Città di Torino ed espandersi nel territorio creando, così, una rete culturale e musicale nella Provincia e nella Regione ampliandosi su scala nazionale e internazionale nel periodo estivo. I concerti del circuito “Musica-Magia dei Luoghi” sono stati inseriti, infatti, all’interno delle ultime due edizioni (XXX e XXXI) del Festival Internazionale di Villa Faraldi di cui Alchimea ha curato la direzione artistica con il Gruppo Cameristico Alchimea ensemble residente.
Il percorso con concerti e visite guidate ha in questi anni coinvolto sia un pubblico colto e raffinato sia una platea di giovani e amatori garantendo sempre il sold out.  
L’alto livello dei musicisti e dei compositori che partecipano all’evento garantisce la qualità d’esecuzione caratterizzata da un’approfondita ricerca timbrica ed espressiva e da un elevato livello tecnico-strumentale. L’accurata contestualizzazione dei concerti  in luoghi simbolo della Cultura permette, inoltre, la scoperta del territorio alla ricerca degli stili, delle forme, dei colori, delle tipologie e dei suoni che dipingono i tratti di Torino, della Provincia e del Piemonte, mosaico di luoghi dal fascino inesauribile.  Nelle scorse sei edizioni gli appuntamenti in calendario hanno intrecciato, inoltre, grandi eventi creando, così, importanti cooperazioni ed amplificando la portata stessa della Rassegna; da segnalare i festeggiamenti per i 150 anni dell’Unità d’Italia, la Notte dei Ricercatori, le Giornate Europee del Patrimonio con i Concerti al Museo Egizio e al Museo di Antichità e –nell’ultima edizione- a Palazzo Reale a Torino, i nuovi allestimenti del Museo Nazionale del Risorgimento Italiano, il Millenario della Chiesa Santa Maria di Testona, il circuito culturale “Moncalieri Città del Viaggio” e l’apertura del Museo del Paesaggio Sonoro di Riva presso Chieri -per citarne alcuni- che hanno ospitato i concerti della Rassegna. Nel 2011 sono stati festeggiati i 10 anni del Gruppo Cameristico Alchimea: l’ensemble residente della Rassegna ha ripercorso nel suggestivo concerto al Teatro Carignano le pagine più belle eseguite nel suo avvincente cammino.
Sin dalla Prima Edizione, la direzione artistica è a cura di Sara Terzano e Roberto Mattea, entrambi musicisti e architetti.
EDIZIONE 2014
Per la Settima edizione la Rassegna Concertistica “Musica -  Magia dei Luoghi” crea un mosaico di luoghi e repertori dalla forte caratterizzazione continuando il percorso musicale e culturale nello slancio del successo dell’edizioni precedenti. 
L’itinerario ha preso, dunque, il via il 20 Settembre con il Concerto “Arcaici Incanti” dell’arpista Sara Terzano al Museo d’Antichità di Torino nell’ambito delle Giornate Europee del Patrimonio con un programma di musiche ispirate al mondo classico e alle atmosfere egizie dedicato alla Mostra in corso “I Greci a Torino” e alla prossima nuova esposizione del Papiro di Artemidoro esplorando, così, il dialogo tra Musica e Archeologia.
Nel secondo appuntamento del 19 Ottobre la Rassegna approda alla Chiesa di Santa Maria Maggiore di Avigliana, tesoro d’arte e storia, con il concerto “Il Sole e la Luna” del Duo Arpa e percussioni Rosarthum a ripercorrere le vicende della chiesa dall’XI secolo alla contemporaneità. 
Nel successivo appuntamento del 26 Ottobre continua la sinergia con il territorio di Riva presso Chieri con il Concerto “Giardini Armonici” del Duo flauto e Arpa Manco-Terzano attraverso un acrobatico repertorio sul tema della “Fantasia” come pot pourrie di temi e arie esplorati con virtuosismo e ricerca timbrica sul tema della Natura in Musica in sintonia con la mostra “Giardini d’Autore” in corso a Palazzo Grosso. 
Si entra nel cuore di Torino il 7 Novembre con il concerto alla Curia Maxima, palazzo tra il Barocco e il Neoclassico che ospitava il Senato e il primo tribunale di Torino. Il brillante repertorio proposto dal Nuovo Ensemble Folie con il flautista catalano Anton Serra, il violinista Giovanni Sardo, l’arpista Sara Terzano e il percussionista Roberto Mattea,  gioca con il contrasto tra l’austerità del luogo, che custodisce anche la forca e la scala del boia, e la vivacità e la solarità delle musiche dell’epoca del palazzo ma dall’impronta mediterranea. 
 “La scatola Magica” è il titolo del concerto ospitato il 22 Novembre alle Fonderie Teatrali Limone di Moncalieri, vera e propria “fabbrica delle arti” e luogo di produzione di spettacoli teatrali esplorata con un viaggio nel Teatro Musicale e nell’Opera lirica dal Gruppo Cameristico Alchimea, ensemble residente della Rassegna in formazione con le prestigiose voci del tenore Fulvio Oberto e del soprano Alexandra Zabala. Il filo conduttore dello spettacolo è la voce recitante di Mario Brusa che racconterà al pubblico la trama delle opere e i retroscena delle canzoni d’autore presentati con il supporto video delle opere di giovani promesse dell’arte figurativa studenti ed ex studenti dell’Accademia di Belle Arti di Torino e Cuneo. 
Termina l’itinerario tra Musica, Arte e Architettura il concerto del Gruppo Cameristico Alchimea (Andrea Manco, flauto – Alessandro Cipolletta, viola - Sara Terzano, arpa - Roberto Mattea, percussioni) alla Chiesa di San Dalmazzo nel centro di Torino Domenica 14 Dicembre con il concerto “Echi d’Infinito”, che guiderà alla scoperta di una delle più antiche chiese della Città con pagine del repertorio per flauto, viola e arpa dai colori impressionisti e brani di tradizione celtica e carols tradizionali ritmati dalle percussioni.
Come tradizione, ogni concerto prevede la prima esecuzione assoluta di un brano scritto per l’occasione ispirato al dialogo tra le Arti quest’anno anche in collaborazione con l’Associaciò pel Foment de la Musica Classica di Barcellona. 


2014_10_23 Teatro Manzoni, debutta la ballata di "tre donne sole".

Da giovedì 23 ottobre al 9 novembre 2014_10_23
TEATRO MANZONI, MILANO
Enzo Sanny presenta 
Anna Galiena
Marina Massironi
Amanda Sandrelli
Sergio Muniz
TRES
una commedia di Juan Carlos Rubio
traduzione Isabella Diani - adattamento Pino Tierno
costumi Silvia Morucci – light designer Maurizio Fabretti
regia e ideazione scenografica Chiara Noschese
"Tres" è una macchina comica, un intreccio di situazioni esilaranti e irriverenti, nata dalla prolifica penna di Juan Carlos Rubio, che in Spagna ne ha curato anche la regia. Lo spettacolo ha debuttato a  Roma nell’ottobre 2012, per poi proseguire con una lunga tournée che ha toccato le piazze di Bologna,  Genova, Torino,  Firenze,  Modena e Napoli. 
Protagoniste sono tre amiche inseparabili ai tempi del liceo che si ritrovano dopo più di vent'anni, hanno avuto tre vite diverse, con esperienze diverse: Marisa (Anna Galiena) è un’affermata conduttrice televisiva; Carlotta (Marina Massironi) ha divorziato da un marito che la tradiva, ha perso molti chili dal liceo e vive sola con il suo gatto e Angela (Amanda Sandrelli) ha da poco perso il marito e fatica a sbarcare il lunario. 
Tre donne con un passato completamente diverso che però hanno una cosa in comune, non sono più giovanissime e nessuna di loro ha mai avuto un bambino. 
Dopo una notte folle tra risse, recriminazioni, risate e alcool giungono ad una conclusione: rimanere incinta insieme e dello stesso uomo. Reclutano così un "prescelto" che, nel loro ricordo, rappresenta e corrisponde all'uomo ideale. Farà quindi ingresso nella vicenda anche un uomo, Adalberto (Sergio Muniz), che però nasconde un segreto... La storia si svilupperà con un finale a sorpresa, paradossale, toccando con levità argomenti come la solitudine, l'infedeltà, la prostituzione, la maternità. 

Al TEATRO MANZONI DAL 23 OTTOBRE AL 9  NOVEMBRE 2014
Orari: feriali ore 20,45 - domenica ore 15,30
Biglietto: poltronissima € 32,00  - poltrona € 21,00 -  giovani fino a 26 anni € 15,00
(contributo di Michele Olivieri)

2014_10_10 TeatroCoccia20142015 Traviata in un allestimento semplice ma finalmente efficace e non stravolgente e con un ottimo cast vocale

Teatro Coccia, Novara – Stagione 2014/2015
TeatroCoccia20142015
Venerdì 10 ottobre 2014_10_10 ore 20.30 – Turno A
Domenica 12 ottobre 2014_10_12 ore 16.00 – Turno B

Giuseppe Verdi
LA TRAVIATA
Melodramma in tre atti
Libretto di Francesco Maria Piave, tratto dal dramma “La Dame aux camelie” di A. Dumas figlio
Personaggi e Interpreti
Violetta Valéry (sop.) AURELIA FLORIAN
Flora Bervoix (m.s.) DANIELA INNAMORATI
Annina (m.s.) MARTA CALCATERRA
Alfredo Germont (ten.) VINCENZO COSTANZO
Giorgio Germont, suo padre (bar.) SIMONE PIAZZOLA
Dottore Grenvil (basso) RADU PINTILLIE
Gastone, Visconte De Letorières (ten.) STEFANO TANZILLO
Barone Douphol (bar.) DAVIDE PELISSERO
Marchese d’Obigny (basso.) GIAMPIERO CICINO
Giuseppe, servo di Violetta (ten.) PAOLO TOSCANI
Domestico di Flora (basso) FEDERICO DE ANTONI
Commissario (basso) MAURO PORZIO
ORCHESTRA SINFONICA NAZIONALE DELLA RAI
CORO SCHOLA CANTORUM SAN GREGORIO MAGNO
Direttore d’orchestra ANDREA BATTISTONI
Regia DANIELE ABBADO
Regista collaboratore BORIS STETKA
Scene, costumi e luci Coreografie
ANGELO LINZALATA SIMONA BUCCI
Maestro del coro MAURO ROLFI
NUOVO ALLESTIMENTO
PRODUZIONE FONDAZIONE TEATRO COCCIA
Nuovo Allestimento
Produzione Fondazione Teatro Coccia di Novara
Opera e Balletto
L’apertura con LA TRAVIATA diretta da DANIELE ABBADO
Direttore d’orchestra ANDREA BATTISTONI a capo della ORCHESTRA SINFONICA NAZIONALE DELLA RAI
Apertura di stagione per il Teatro Coccia di Novar affidata come consuetudine alla lirica: sarà Daniele Abbado a firmare la regia di La Traviata di Giuseppe Verdi, in scena venerdì 10 alle 20.30 e domenica 12 ottobre alle 16, una produzione Fondazione Teatro Coccia, con la direzione musicale del Maestro Andrea Battistoni, classe 1987, riconosciuto come uno dei giovani più talentuosi tra i direttori italiani alla direzione dell’Orchestra Sinfonica Nazionale della Rai.

2014_10_11 Donizetti con Elisir inaugura la stagione TeatroCagnoni20142015

Sabato 11 ottobre 2014_10_11 ore 20:45
TEATRO A.CAGNONI - VIGEVANO
Come ormai tradizione si inaugura la stagione teatrale con l'opera lirica. L'Elisir d'Amore rientra a pieno titolo nella tradizione dell'opera comica, anche se in essa trova ampio spazio l'elemento patetico, che raggiunge la sua punta più alta nel brano più noto: la romanza cantata dal protagonista "Nemorino, Una furtiva lagrima". L'ingresso è ad invito, ma dal 9 ottobre si procede con l'assegnazione gratuita dei posti rimasti presso la biglietteria

Comune di Vigevano e Fondazione di Piacenza e Vigevano
presentano
VIII GALA DELLA LIRICA – 3a SERATA INAUGURALE D'OPERA
Organizzata dal Comune di Vigevano
e dalla Fondazione di Piacenza e Vigevano
Si rappresenterà l'opera
L’ELISIR D’AMORE
del Maestro Gaetano Maria Donizetti (1797–1848)
Libretto di Felice Romani
Tratto da Le Philtre, di Eugene Scribe
Prima rappresentazione 12 maggio 1832
Teatro della Cannobiana, Milano
CAST ARTISTICO
Adina  Paola Santucci, soprano
Nemorino  Riccardo Gatto, tenore
Belcore  Stefan Kim, baritono
Dulcamara  Andrea Zaupa, basso
Giannetta Emanuela Grassi, soprano
Associazione OPERA FUTURA
Costumi Sartoria Arianna a cura di Valerio Maggioni
Orchestra Giuseppe Verdi di Parma  - Coro Amintore Galli di Rimini
Maestro concertatore e direttore MASSIMO TADDIA
Ideazione scenica e regia
Paolo Panizza
Con il fondamentale contributo della Fondazione di Piacenza e Vigevano
Info 0381-82242

La febbre della lirica torna ad accendere gli animi del pubblico vigevanese già alla caccia di un invito o di un biglietto per l'attesa primiere della Stagione del Teatro Cagnoni che per la terza volta si aprirà nel segno del grande melodramma, sabato 11 ottobre ore 20,45 con l'opera "L'elisir d'amore" di Gaetano Donizetti in quello che è lo spettacolo proposto gratuitamente grazie alla sinergia tra Fondazione di Piacenza e Vigevano e Comune di Vigevano, dopo il recital di venerdì scorso "Vivi l'opera". Per accedervi è assolutamente necessario recarsi in biglietteria i posti disponibili.

Non c'è che dire  l'idea dell'allora Vice Presidente della Fondazione di Piacenza e Vigevano, che ha fortemente voluto il ritorno di questa tradizione antica, ha attecchito ed è una delle poche iniziative che si è ben radicata raccogliendo entusiastici consensi.
Dopo i tre "Gala della Lirica" organizzati dal 2007, e le due opere liriche complete "Cavalleria Rusticana" di P.Mascagni e "Tosca" di G.Puccini, in allestimenti nati per la prima volta totalmente in Vigevano, come un vero e proprio "teatro di tradizione" quale sicuramente è il nostro, è partita, grazie a Fiorenzo Grassi e alla sua amicizia con Paolo Panizza, la collaborazione con l'Associazione Opera Futura di Verona. Lo spettacolo, che non è più sotto l'egida esclusiva della Fondazione di Piacenza e Vigevano, ha assunto la governance della Direzione artistica del Teatro Cagnoni ed è divenuta la serata inaugurale della stagione organizzata dalla Amministrazione Comunale. Siamo quest'anno al terzo titolo proposto dopo "Madama Butterfly" di G.Puccini (2012) e "Un ballo in maschera" di G.Verdi (2013). Sicuramente il titolo scelto quest'anno ha una ulteriore valenza in quanto "L'elisir d'amore" di G.Donizetti è stata l'ultima opera presentata giusto dieci anni or sono al Cagnoni in collaborazione con il Circuito Lirico Lombardo,. L'allestimento del dicembre 2004 aveva la classicità delle scene di Lele Luzzati con i costumi di Santuzza Calì e la regia di Flippo Crivelli. Questo in arrivo sarà invece in una visione attualizzata da regista e ideatore scenico Paolo Panizza, con i costumi di Valerio Maggioni. Di grande interesse il cast vocale di giovani artisti che si sono particolarmente distinti negli ultimi concorsi lirici quale il giovanissimo protagonista per il ruolo di Nemorino, il tenore Riccardo Gatto; accanto a lui Adina sarà il soprano Paola Santucci, mentre il truffaldino Dulcamara, venditore di questo fasullo elisir che dona amore e soldi, Andrea Zaupa. L'orchestra G.Verdi di Parma sarà diretta da Massimo Taddia e il coro sarà l'Amintore Galli di Rimini. 

2014_10_11 Teatro Cagnoni20142015 la nuova stagione

Teatro Cagnoni di Vigevano
Stagione 2014/2015
TeatroCagnoni20142015 TeatroCagnoni20142015 TeatroCagnoni20142015 
TeatroCagnoni20142015 TeatroCagnoni20142015 TeatroCagnoni20142015 


Direzione e Ingresso Artisti:   via Guido da Vigevano, 2 - Vigevano
Biglietteria e Ingresso del Pubblico:   c.so Vittorio Emanuele II, 45 - Vigevano
Informazioni e Biglietteria:   Tel. 0381 82242  
Ufficio Direzione:   Tel. 0381 82242 Fax 0381 694185

03 ottobre 2014_10_03 21:00
Associazione Musicale – Culturale VOCE DIVINA
Vivi l'Opera 
Ritorna l'appuntamento che precede l'inaugurazione con uno spettacolo che vuole riproporre al pubblico celebri arie di Verdi, Puccini, Bellini, Donizetti, Bizet. Ad accompagnare le voci di Mara Bezzi e Bong Suk (Mattia) Lim sara il pianista Dragan Babic. Lo spettacolo è ad ingresso gratuito previa assegnazione del posto. Dal 23 settembre si possono ritirare i biglietti già prenotati oppure, per chi non avesse prenotato, ritirare direttamente i posti desiderati presso la biglietteria.
Teatro Cagnoni - Vigevano
Associazione Musicale – Culturale VOCE DIVINA
VIVI L’OPERA
Mara Bezzi, soprano
Kim Jea Hwan, baitono
Accompagna al pianoforte Dragan Babic

Vedi le foto

Sabato 11 ottobre 2014_10_11 ore 20:45
G.Donizetti
L'ELISIR D'AMORE
Come ormai tradizione si inaugura la stagione teatrale con l'opera lirica. L'Elisir d'Amore rientra a pieno titolo nella tradizione dell'opera comica, anche se in essa trova ampio spazio l'elemento patetico, che raggiunge la sua punta più alta nel brano più noto: la romanza cantata dal protagonista "Nemorino, Una furtiva lagrima". L'ingresso è ad invito, ma dal 9 ottobre si procede con l'assegnazione gratuita dei posti rimasti presso la biglietteria

Comune di Vigevano e Fondazione di Piacenza e Vigevano
presentano
VIII GALA DELLA LIRICA – 3a SERATA INAUGURALE D'OPERA
Organizzata dal Comune di Vigevano
e dalla Fondazione di Piacenza e Vigevano
Si rappresenterà l'opera
L’ELISIR D’AMORE
del Maestro Gaetano Maria Donizetti (1797–1848)
Libretto di Felice Romani
Tratto da Le Philtre, di Eugene Scribe
Prima rappresentazione 12 maggio 1832
Teatro della Cannobiana, Milano
CAST ARTISTICO
Adina Paola Santucci, soprano
Nemorino Riccardo Gatto, tenore
Belcore Stefan Kim, baritono
Dulcamara Andrea Zaupa, basso
Giannetta Emanuela Grassi, soprano
Associazione OPERA FUTURA
Costumi Sartoria Arianna a cura di Valerio Maggioni
Orchestra Giuseppe Verdi di Parma  - Coro Amintore Galli di Rimini
Maestro concertatore e direttore MASSIMO TADDIA
Ideazione scenica e regia
Paolo Panizza
Con il fondamentale contributo della Fondazione di Piacenza e Vigevano
Info 0381-82242

La febbre della lirica torna ad accendere gli animi del pubblico vigevanese già alla caccia di un invito o di un biglietto per l'attesa primiere della Stagione del Teatro Cagnoni che per la terza volta si aprirà nel segno del grande melodramma, sabato 11 ottobre ore 20,45 con l'opera "L'elisir d'amore" di Gaetano Donizetti in quello che è lo spettacolo proposto gratuitamente grazie alla sinergia tra Fondazione di Piacenza e Vigevano e Comune di Vigevano, dopo il recital di venerdì scorso "Vivi l'opera". Per accedervi è assolutamente necessario recarsi in biglietteria i posti disponibili.

Non c'è che dire  l'idea dell'allora Vice Presidente della Fondazione di Piacenza e Vigevano, che ha fortemente voluto il ritorno di questa tradizione antica, ha attecchito ed è una delle poche iniziative che si è ben radicata raccogliendo entusiastici consensi.
Dopo i tre "Gala della Lirica" organizzati dal 2007, e le due opere liriche complete "Cavalleria Rusticana" di P.Mascagni e "Tosca" di G.Puccini, in allestimenti nati per la prima volta totalmente in Vigevano, come un vero e proprio "teatro di tradizione" quale sicuramente è il nostro, è partita, grazie a Fiorenzo Grassi e alla sua amicizia con Paolo Panizza, la collaborazione con l'Associazione Opera Futura di Verona. Lo spettacolo, che non è più sotto l'egida esclusiva della Fondazione di Piacenza e Vigevano, ha assunto la governance della Direzione artistica del Teatro Cagnoni ed è divenuta la serata inaugurale della stagione organizzata dalla Amministrazione Comunale. Siamo quest'anno al terzo titolo proposto dopo "Madama Butterfly" di G.Puccini (2012) e "Un ballo in maschera" di G.Verdi (2013). Sicuramente il titolo scelto quest'anno ha una ulteriore valenza in quanto "L'elisir d'amore" di G.Donizetti è stata l'ultima opera presentata giusto dieci anni or sono al Cagnoni in collaborazione con il Circuito Lirico Lombardo,. L'allestimento del dicembre 2004 aveva la classicità delle scene di Lele Luzzati con i costumi di Santuzza Calì e la regia di Flippo Crivelli. Questo in arrivo sarà invece in una visione attualizzata da regista e ideatore scenico Paolo Panizza, con i costumi di Valerio Maggioni. Di grande interesse il cast vocale di giovani artisti che si sono particolarmente distinti negli ultimi concorsi lirici quale il giovanissimo protagonista per il ruolo di Nemorino, il tenore Riccardo Gatto; accanto a lui Adina sarà il soprano Paola Santucci, mentre il truffaldino Dulcamara, venditore di questo fasullo elisir che dona amore e soldi, Andrea Zaupa. L'orchestra G.Verdi di Parma sarà diretta da Massimo Taddia e il coro sarà l'Amintore Galli di Rimini.


05 novembre 2014_11_05 20:45
06 novembre 2014_11_06 20:45
RE LEAR 
PROSA. Un cast d'eccezione con Michele Placido che nei panni di Re Lear esplora la natura stessa dell'esistenza umana: l'amore e il dovere, il potere e la perdita, il bene e il male, racconta della fine di un mondo, il crollo di tutte le certezze di un’epoca, lo sgomento dell’essere umano di fronte all’imperscrutabilità delle leggi.
GOLDENART PRODUCTION in collaborazione con Ghione Produzioni e con Estate Teatrale Veronese
Presentano 
Re lear
di William Shakespeare 
con Michele Placido, Gigi Angelillo, Francesco Bonomo, Federica Vincenti, Francesco Biscione, Giulio Forges Davanzati, Peppe Bisogno, Brenno Placido, Alessandro Parise, Marta Nuti, Maria Chiara Augenti, Mauro Racanati, Bernardo Bruno, Gerardo D’Angelo. 
regia Michele Placido e Francesco Manetti
traduzione e adattamento Michele Placido e Marica Gungui 
Scene Carmelo Giammello
Musiche originali Luca D’Alberto
Costumi Daniele Gelsi
Light designer Giuseppe Filipponio

07 novembre 2014_11_07 21:00
Paolo Hendel 
Due edizioni de La Gabbia e un libro. Come tutti i maggiori giornalisti televisivi Carcarlo Pravettoni non poteva farsi mancare il teatro. Tra battute, canzoni, considerazioni sulla vita e riferimenti costanti all’attualità, si ride e si riflette sull’uomo, sulle sue contraddizioni e sulle sue fragilità.
Agidi srl
CARCARLO PRAVETTONI
COME TRUFFARE IL PROSSIMO E VIVERE FELICI
scritto da Paolo Hendel, Sergio Staino,
Francesco Borgonovo e Marco Vicari 
con PAOLO HENDEL, CARCARLO PRAVETTONI
e Ranieri Sessa alla chitarra

21 novembre 2014_11_21 20:45
THE PER DUE 
OPERETTA. Vostro marito guadagna tanti soldi? Spendeteglieli!... Gli eviterete “tante tentazioni”. Siete giovani e la vita vi sembra “impareggiabile” solo fra le cose proibite? Ricordatevi che spesso la felicità è più “naturale” e vicina di quanto sembri. Non ci credete? Seguite allora le vicende di Jimmy e Susanna, Billy e Lucille, Nanette e Tom: i protagonisti di “Thè per due”.
In Scena – Compagnia Corrado Abbati
TE’ PER DUE(no,no Nanette)
di O. Harbach, F. Mandel, I. Caesar
musica Vincent Youmans

28 novembre 2014_11_28 21:00
Giovanni Vernia 
COMICI. Giovanni Vernia è One Man Show. Uno spettacolo ricco di gag, nuovi personaggi, musica e riflessioni su usi, costumi e nuove mode degli italiani. Tutto in chiave leggera… ma assolutamente sostenibile.
Ridens presenta  Giovanni Vernia
in GIOVANNI VERNIA SHOW
di e con Giovanni Vernia

02 dicembre 2014_12_02 20:45
Frankestein Junior
Il musical, definito dalla critica un “capolavoro di perfezione”, è una trasposizione fedele della realtà cinematografica, dove le scenografie in bianco nero dalle atmosfere gotiche si contrappongono ai coloratissimi costumi e fanno da sfondo ai tantissimi momenti di irresistibile comicità.Tradotto in italiano da Franco Travaglio, Frankenstein Junior porta anche a teatro la comicità del film, sottolineata dalle musiche originali composte dallo stesso Mel Brooks.
COMPAGNIA DELLA RANCIA Presenta
GIAMPIERO INGRASSIA 
SI PUO’ (RI)-FARE!!!
Il musical “mostruosamente divertente” che ha già conquistato oltre 150.000 spettatori prosegue a grande richiesta la tournée per la terza stagione consecutiva 
testo Mel Brooks e Thomas Meehan
musica e liriche Mel Brooks
regia e coreografie originali Susan Stroman
traduzione e liriche italiane Franco Travaglio - adattamento Saverio Marconi e Michele Renzullo
con Giulia Ottonello, Mauro Simone, Altea Russo, Valentina Gullace, Fabrizio Corucci, Felice Casciano, Davide Nebbia, Roberto Colombo, Michele Renzullo
Scene Gabriele Moreschi - Costumi Carla Accoramboni - Coreografie Gillian Bruce
Trucchi e Parrucche Antonella Marinuzzi - Vocal Coach Lena Biolcati
Disegno Luci Valerio Tiberi - Disegno Fonico Enrico Porcelli 
regia Saverio Marconi
regia associata Marco Iacomelli


11 dicembre 2014_12_11 21:00
MURI
ALTRI PERCORSI. Muri - prima e dopo Basaglia - è un testo scritto sulla base di alcune testimonianze di infermiere, soprattutto quella di Mariuccia Giacomini.La protagonista del testo riflette sulla sua esperienza trentennale di infermiera e lo fa con una nostalgia particolare, ma soprattutto con la lucidità di chi si rende conto che la spinta straordinaria (di mutamento) di quegli anni si è affievolita e che rischia di finire inghiottita dall’indifferenza generale. La legge Basaglia è uno dei punti più alti della storia della nostra democrazia. Dobbiamo conoscerla, difenderla, perché bisogna sempre riaffermare con forza che le lancette della storia non si possono – non si devono – riportare indietro.
Teatro della Cooperativa
in Coproduzione con Mittelfest
con il sostegno di Regione Lombardia – progetto Next
con il sostegno della Provincia di Trieste
Presenta
MURI – prima e dopo Basaglia
testo e regia Renato Sarti
con Giulia Lazzarini 
musiche Carlo Boccadoro  
scene Carlo Sala  
luci Claudio De Pace   
Finalista Premio Riccione per il Teatro 2009 - Premio Anima 2012

31 dicembre 2014_12_31 21:45
A PIEDI NUDI NEL PARCO
SPETTACOLO DI SAN SILVESTRO. Questa bella commedia di Neil Simon, da cui è stato tratto l'omonimo film con R.Redford e J. Fonda, ci accompagnerà nel nuovo anno. A mezzanotte brindisi e buffet per tutti gli ospiti.
Synergie Teatrali In collaborazione con 46° Festival di Borgio Verezzi
Presenta
VANESSA GRAVINA, LUDOVICA MODUGNO, STEFANO ARTISSUNCH
A PIEDI NUDI NEL PARCO
di Neil Simon 
e con Stefano Bernardin e Federico Fioresi 
regia Stefano Artissunch

10 gennaio 2015_01_10 20:45
11 gennaio 2015_01_11 20:45
RICCARDO III 
PROSA. Dice Gasmann a proposito dello spettacolo: " Il “nostro” ( suo e di V. Trevisan) Riccardo, col suo violento furore, la sua feroce brama di potere, la sua follia omicida, la sua “diversità” dovrà colpire al cuore, emozionare e coinvolgere il pubblico di oggi (mi auguro in gran parte formato da giovani), trasportandolo in un viaggio affascinante e tragico, attraverso le pieghe oscure dell'inconscio e nelle “deformità” congenite dell’animo umano."
Teatro Stabile del Veneto -Carlo Goldoni - Teatro Stabile di Torino - Società per Attori
Presentano ALESSANDRO GASSMANN 
RIII - RICCARDO TERZO
di William Shakespeare 
traduzione e adattamento di Vitaliano Trevisan 
con (in ordine di apparizione) 
Alessandro Gassmann (Riccardo)
Manrico Gammarota (Tyrrel)
Mauro Marino (Edoardo, Stanley, Margherita)
Marta Richeldi (Elisabetta)
Giacomo Rosselli (Rivers, Catesby)
Marco Cavicchioli (Clarence, Hastings)
Sabrina Knaflitz (Anna)
Sergio Meogrossi (Buckingham)
Emanuele Maria Basso (Richmond, Sindaco) 
e con la partecipazione di Paila Pavese (Duchessa di York) 
ideazione scenica e regia Alessandro Gassmann 
scene Gianluca Amodio - costumi Mariano Tufano
musiche originali Pivio& Aldo De Scalzi
light design Marco Palmieri
videografia Marco Schiavoni

28 gennaio 2015_01_28 21:00 -
CONTEMPORARY TANGO
DANZA. Una creazione di Milena Zullo con la preziosa e speciale partecipazione di Kledi Kadiu. L'opera, attraverso l'uso del linguaggio contemporaneo vuole raccontare un ballo: il tango sociale che sembra diffondersi sempre più nel nostro paese. L’opera creata per il Balletto di Roma esplora una nuova contaminazione tra il linguaggio contemporaneo ed il “minimalismo” dell’incontro tra corpi che parlano di tango: incontro di un linguaggio popolare e sociale con il più ricco e variegato modulo del balletto.
Balletto di Roma Consorzio Nazionale del Balletto
CONTEMPORARY TANGO
Coreografia e regia Milena Zullo
con Kledi Kadiu 
musiche Francisco Canaro, Lucio Demare, Juan D’Arienzo, Carlos Gardel,
Astor Piazzola, Osvaldo Pugliese, Anibal Troilo, Angel Villoldo
maitre de ballet e assistente alle coreografie Piero Rocchetti  
scene e costumi Giuseppina Maurizi  
light designer Emanuele De Mattia 

10 febbraio 2015_02_10 21:00
MARATONA DI NEW YORK 
ALTRI PERCORSI. Giammarini e Lupano, nella doppia veste di registi e interpreti, affrontano questa corsa inarrestabile, che in realtà va oltre l’atto sportivo volgendo a temi universali, dando alla pièce un taglio onirico, grazie anche all’ausilio di un video sullo sfondo che proietta immagini in bianco e nero. La prova atletica sul palco è notevole si partecipa alla loro fatica. Una corsa iperreale che ipnotizza e coinvolge, lasciandoti alla fine un grumo d'amore e di dolore da portare a casa, da elaborare con calma.
A. ARTISTI ASSOCIATI  Cristian Gianmarini – Giorgio Lupano 
MARATONA DI NEW YORK
di Edoardo Erba
diretto e interpretato da Cristian Gianmarini e Giorgio Lupano 
luci Mauro Marasà  
video Massimo Federico  
in collaborazione con Teatro Stabile delle Marche,
AMAT e Comune di San Benedetto del Tronto

Mercoledì 18 febbraio 2015_02_18 Ore 21,00
Fondazione Rossetti  coproduzione
Promo Music e Teatro Stabile del FriuliVenezia Giulia
MAGAZZINO 18
Uno spettacolo di e con Simone Cristicchi scritto con Jan Bernas 
regia Antonio Calenda  
musiche e canzoni inedite Simone Cristicchi  
musiche di scena e arrangiamenti Valter Sivilotti
registrate dalla FVG Mitteleuropa Orchestra  

20 febbraio 2015_02_20 20:45
IL PAESE DEL SORRISO
OPERETTA. Nel paese del sorriso tutto il mondo è allegro e sorridente, ogni cosa è deliziosa, tutto è tenuto insieme dal piacere: il piacere della musica, il piacere della danza, il piacere dell’amore e dei sentimenti. Così ai sentimenti veri dei due romantici protagonisti si alternano le allegre e sorridenti amenità degli altri buffi personaggi.
In Scena – Compagnia Corrado Abbati
Franz Lehár 
IL PAESE DEL SORRISO (Tu che m’hai preso il cuor)
di L. Herzer e F. Löhner-Beda
Nuova produzione – esclusiva nazionale

22 febbraio 2015_02_22 18:30
CONCERTO SINFONICO 
L.V.Beethoven Concerto per pianoforte e orchestra n. 5 “ Imperatore “ solista Paolo Cremonte -L.V.Beethoven Sinfonia n. 1 op 21 Direttore : Andrea Raffanini

24 febbraio 2015_02_24 20:45
25 febbraio 2015_02_25 20:45
BALLATA DI UOMINI E CANI
PROSA. Questo spettacolo di Marco Paolini è un tributo Jack London. Lo spettacolo ha la forma di un canzoniere teatrale con brani tratti da opere e racconti di Jack London e con musiche e canzoni ad essi ispirate che non svolgono funzione di accompagnamento ma di narrazione alternandosi e dialogando con la forma orale.
Michela Signori - Jolefilm 
BALLATA DI UOMINI E CANI
dedicata a Jack London 
di e con  Marco Paolini 
musiche originali composte ed eseguite da
Lorenzo Monguzzi con Angelo Baselli e Gianluca Casadei 
consulenza e concertazione musicale Stefano Nanni 
animazione e video Simone Massi

Venerdì 6 Marzo 2015_03_06 Ore 21,00
Terry Chegia 
Dopo lo straordinario successo di stasera non “escort” tornano le 4 fantastiche attrici 
Margherita Antonelli, Alessandra Faiella, Rita Pelusio, Claudia Penoni 
in 
COMEDIANS
testo Trevor Griffiths
regia Renato Sarti 
e con Pia Engleberth e Rossana Mola

10 marzo 2015_03_10 20:45
MORTE DI UN COMMESSO VIAGGIATORE
PROSA. Un classico del Novecento che Elio De Capitani, regista e protagonista, affronta dopo il lavoro su Tennessee Williams, per proseguire una personale riflessione sulla vita d'oggi e sul tema dei rapporti tra giovani e adulti attraverso la drammaturgia americana d'ogni epoca. Accanto a lui nel ruolo della moglie Linda Loman, la sua compagna d'arte e di vita Cristina Crippa.
Teatro dell’ELFO 
MORTE DI UN COMMESSO VIAGGIATORE
di Arthur Miller
traduzione Masolino D’Amico
con
Elio De Capitani, Cristina Crippa, Angelo Di Genio, Marco Bonadei, Massimo Brizi, Andrea Germani, Gabriele Calindri,
Alice Redini, Vincenzo Zampa, Marta Pizzigallo 
scene e costumi Carlo Sala
luci Michele Ceglia
suono Giuseppe Marzoli 
regia  Elio De Capitani 

19 marzo 2015_03_19 20:45
SARTO PER SIGNORA
PROSA. La commedia è ambientata a Parigi e narra del dottor Molineaux, fresco di matrimonio ma dai dubbi comportamenti coniugali. Il protagonista in questione, infatti, avendo un animo libertino, tradisce la moglie con un’avvenente signora, e per poter incontrare la sua amante senza destare alcun sospetto si finge sarto, creando così una serie di simpatiche ed esilaranti gag che coinvolgono tutti i protagonisti della piéce.

27 marzo 2015_03_27 21:00
VIGILI DEL FUOCO
Scritto e diretto da Mimmo Sorrentino
Un nuovo spettacolo di Mimmo Sorrentino che porta in scena la vita quotidiana di un corpo dello stato molto importante: i Vigili del Fuoco. Dai loro racconti è nato uno spettacolo di vitavissuta sempre in prima linea.

Martedì 31 Marzo 2015_03_31 Ore 21,00 
Ballet Gyor Presenta
ZORBA
balletto in due atti
direttore Artistico János Kiss
coreografie Gyula Harangozó Jr.
musiche Mikis Teodorakis 
Basato sull’omonimo romanzo di Nikos Kazantzakis
Coreografia originale: Lorca Massine 
Assistenti: Renáta Fuchs, László Velekei
Scene, visual design: Dmitrij Simkin
Costumi: Gabi Gyori
Luci: Gyula Harangozó Jr., Péter Hécz

Venerdì 10 Aprile 2015_04_10 Ore 21,00
ENRICO PORRECA presenta
In collaborazione con GAIA SERVICE
Andrea PUCCI in
C’È SOLO DA RIDERE…
con Andrea Baccan

14 aprile 2015_04_14 20:45
OPEN DAY
PROSA. Un semplice modulo da compilare diventa per i due ex-coniugi un interrogatorio insidioso, che li spinge a ripercorrere la loro vita, in un crescendo di sottile follia. Angela Finocchiaro, in scena con Bruno Stori, torna a collaborare con Walter Fontana, autore di questo nuovo testo, per dar vita ad uno spettacolo ironico, tagliente e ricco di emozioni, nato da una domanda che riguarda tutti noi: come si guarda al futuro quando non sai bene come comportarti col presente?
Agidi SRL 
OPEN DAY
di Walter Fontana
con
Angela Finocchiaro e Bruno Stori
regia  Ruggero Cara

ARCHIVIO DELLE STAGIONI AL TEATRO CAGNONI DI VIGEVANO
Antonio Cagnoni
un ritratto
Storia archivio delle manifestazioni a cura di Mario Mainino www.concertodautunno.it
Direzione e Ingresso Artisti:   via Guido da Vigevano, 2 - Vigevano
Biglietteria e Ingresso del Pubblico:   c.so Vittorio Emanuele II, 45 - Vigevano
Informazioni e Biglietteria:   Tel. 0381 82242  
Ufficio Direzione:   Tel. 0381 82242 Fax 0381 694185
e-mail :cagnoni@comune.vigevano.pv.it 
Collegamento ufficiale al sito del Comune di Vigevano per la stagione del Teatro Cagnoni 2014 2015

Contatore visite e album degli ospiti (se volete lasciare un commento, grazie)