2010_10_07 Teatro Fraschini Sipario d'argento a Silvio Zanon

Giovedì 7 ottobre 2010_10_07 ore 21.00
Pavia - Teatro Fraschini
INSIEME PER LA CATTEDRALE
GAETANO FRASCHINI e CLAUDIA MUZIO
due miti pavesi da ricordare
CONCERTO LIRICO
Olga Zhuravel, Soprano
Annamaria Chiuri, Mezzosoprano
Francesco Medda, Tenore
con la partecipazione straordinaria di
SILVIO ZANON
Premio Amici di Pavia Lirica Targa "Il sipario d'argento"

al pianoforte
Sachiko Yanagibashi
presenta
Daniele Rubboli
 
Manifestazione a favore della ricostruzione del Duomo di Pavia
Direzione artistica: Gianfranca Ostini
Coordinatori artistici: Giuseppe Lisca e Malva Bogliotti
Per informazioni: Circolo Pavia Lirica 339 4526565 - Associazione Croma 333 6136152
Biglietteria: CIEvents, Corso Cavour 20 - Pavia - tel. 0382 301180
(orari: dal lunedì al venerdì 9.30/12.00 - 15.00/17.00 - 20.00/22.00)

2010_10_17 I Concerti di Spazio Teatro89 super programma per la nuova edizione

10a Rassegna Musicale
"In Cooperativa per Amare la Musica - I Concerti di Spazio Teatro89"
dal 17 Ottobre 2010 - 22 Maggio 2011
In collaborazione con Serate Musicali
Spazio Teatro 89 fratelli Zoia, 89 Milano, Italy
 
Nonostante la crisi. Anzi, vien da dire: "proprio perché c'è la crisi", visto che soprattutto in simili frangenti capiamo quanto, a fronte di quelle dell'homo oeconomicus, le risorse dell'homo sapiens siano più universali, durature e gratificanti. Dunque, "come scoglio immoto resta/ contra i venti e la tempesta" (e, naturalmente, della citazione mozartiana vogliamo anche cogliere tutta l'ironia), così Spazio Teatro 89 presenta anche quest'anno una nuova stagione di concerti, la decima. Vediamone qualche dettaglio. Gli interpreti: presenteremo nuovi talenti, come il polacco Szczepan Konczal, vincitore del nostro concorso pianistico; continueremo a seguire artisti da noi lanciati qualche anno fa e che ora sono ai vertici del concertismo mondiale, come Sofya Gulyak; e avremo l'onore di ospitare Maestri che hanno fatto la Storia dell'interpretazione pianistica, Paolo Bordoni e Daniel Rivera. I programmi: repertori desueti (la musica da camera di Liszt e Chopin, i Quintetti di Martucci e Respighi); autori poco noti o comunque ingiustamente trascurati (Taneev, Malipiero, Casella, Pick-Mangiagalli); spettacoli originali che uniscono musica, teatro e letteratura (l'omaggio a Tolstoj con Quirino Principe e una "prima" assoluta di Carlo Galante; una Serva Padrona tra filologia musicale e follia scenica). I temi: principali fili conduttori saranno le due ricorrenze del 2011, intrecciate l'una all'altra nella nostra programmazione: il bicentenario
lisztiano, occasione per il percorso "Lisztalia", ovvero una ampia scelta dei numerosi brani di Franz Liszt ispirati dal nostro Paese; e il 150° dell'Unità d'Italia, che celebreremo con il festival "Hexameron – le 6 Giornate di Spazio Teatro 89", sei appuntamenti sulla musica italiana dal '700 al '900 osservata nel suo evolversi parallelamente alle vicende storiche, con la partecipazione, insieme a tanti musicisti, del professor Lucio Villari, per una autorevole prolusione al concerto verdiano del 20 marzo. E dopo il successo di Notturno Photo-Chop, chiederemo anche quest'anno i vostri "scatti" per il nuovo concorso fotografico "Lisztantanea", che sarà dedicato all'Autore del Sogno d'Amore e avrà come tema, appunto, i sogni. Tante proposte, tanti diversi motivi d'interesse che speriamo sapranno soddisfare le attese di un pubblico che di anno in anno vediamo sempre più numeroso, attento, esigente e appassionato. E sarà soprattutto la condivisione di questa passione, di questo amore per la musica ciò che ancora una volta ci renderà felici: fuori imperversino gli squali della finanza globalizzata, demiurghi e demagoghi, or queruli ed or minacciosi, dissennatamente dilapidino ogni nostro avere, ma state pur certi che la musica risuonerà ancora a Spazio Teatro 89, perché la nostra sala è e sarà sempre come la volle Claudio Acerbi: una luce sempre accesa nella periferia di Milano.
 

Biglietti:
intero € 5,00
ridotto (under 18, over 65) € 3,00
Abbonamenti:
intero: € 48,00
ridotto (under 18, over 65) € 16,00
 
Per informazioni e abbonamenti:
Spazio Teatro 89
via fratelli Zoia 89, 20153 Milano
(autobus 49,64,78)
0240914901 – 3358359131
info@spazioteatro89.org
concertispazioteatro89@gmail.com
 
***** CALENDARIO della stagione *****

Domenica 17 ottobre 2010_10_17 – ore 17.00
Concerto inaugurale
R. Schumann: Sonata in fa diesis minore op.11; Kinderszenen op.15; Faschingschwank aus Wien op.26
Paolo Bordoni, pf.
 
Domenica 7 novembre 2010_11_07 - ore 17.00
"Qualcosa di terribile", Tolstoj, la musica, e altre invettive
L. van Beethoven: Sonata "a Kreutzer", S.I. Taneyev: Suite op.28; C. Galante: Omaggio a Sofya Tolstaja; L. Tolstoj:Valzer per pf.; P.I. Tchaikovsky: Souvenir d'un lieu chèr
Piercarlo Sacco, vl.; Luca Schieppati,pf
Con la partecipazione di Quirino Principe
 
Domenica 21 novembre 2010_11_21 – ore 17.00
Un piano per vincere
F. Chopin: Improvvisi; Mazurke op.24; Notturno op.48; Fantasia op.49; Scherzo op.31
Szczepan Konczal, pf. (1° Premio Concorso Spazio Teatro 89)
 
Domenica 12 dicembre 2010_12_12 - ore 17.00
Rarità cameristiche (1)
F. Chopin: Trio op.8; F. Liszt: "Tristia" (Vallée d'Oberman); Carnevale di Pest, versioni dell'Autore per pf., vl. e vcl.
Luca Schieppati, pf.; Piercarlo Sacco, vl.; Andrea Scacchi, vcl.
 
Domenica 16 gennaio 2011_01_16 – ore 17.00
Senza Orchestra
Bach/Busoni: Ciaccona; Schumann, Sonata op.14 "Concert sans Orchestre"; "Lisztalia": Saint-Saens/Liszt: Danse macabre; M. Ravel: La Valse
Minjeong Jeong, pf. (2° premio Concorso Spazio Teatro 89)
 
Venerdì 28 gennaio 2011_01_28 - ore 20.30
Ch'io mi scordi di te? Musica tra Memoria e Oblio
H. Purcell: Dido's lament; Mozart: "Ch'io mi scordi di te", Aria da concerto K 505;"Lisztalia": Liszt: L'Idée fixe, 4 Valses oubliées, Lorelei; R. Strauss: Allerseelen, Morgen
Külli Tomingas, mezzosoprano; Luca Schieppati, pf.
 
Domenica 13 febbraio 2011_02_13 – ore 17.00
Attaccàti al Traum
Sogni, d'amore e d'altro, in musica L. van Beethoven: Andante favori; Liszt: 3 Liebesträume; "Lisztalia" F. Liszt: 3 Sonetti del Petrarca; Ballata n.2 ("Ero e Leandro"); Schubert/Liszt: Ständchen (Leise flehen meine Lieder); Schumann/Liszt: Widmung; Wagner/Liszt: Elsa's Traum; Debussy: L'isle joyeuse
Natalia Katyukova, pf.
 
Dal 27 febbraio al 3 aprile 2011
"Hexameron: le 6 Giornate di Spazio Teatro 89"
Sei appuntamenti tra Musica e Storia per il 150° dell'Unità d'Italia
 
Hexameron I
Domenica 27 febbraio 2011_02_27– ore 17.00
Prima dell'Italia, gli italiani (e l'italiano): L'Italia nel '700: "Serva" in politica, "Padrona" in musica
Pergolesi: La serva padrona, Intermezzo in due atti "Lisztalia": Liszt: Angelus!, per Quartetto d'Archi Con Aurora Tirotta, Alessandro Tirotta e Stefano Locati dei Freacklown; Ensemble strumentale diretto da Andrea Raffanini
 
Hexameron II
Domenica 6 marzo 2011_03_06 – ore 17.00
"Fuoco nel marmo"
virtuosi e neoclassici nell'Europa in fiamme
D. Scarlatti: 4 Sonate; Clementi: Sonata in sol minore; "Lisztalia" : Paganini/Liszt: 6 Capricci; F. Liszt: Improvviso Brillante su Temi di Rossini e Spontini
Regina Chernychko, pf.
 
Hexameron III
Domenica 13 marzo 2011_03_13 – ore 17.00
Romantici (ma con juicio)
Musica tra Restaurazione e Rivoluzione
"Lisztalia" : Liszt, Chopin, Czerny, Pixis, Herz,Thalberg: Hexameron, 6 Variazioni sulla Marcia dei Puritani di Bellini;Six Amusements;Donizetti/Liszt: Sestetto da Lucia di Lammermoor; Liszt: Funerailles; scelta di Studi Trascendentali
Daniel Rivera, pf.
 
Hexameron IV
Domenica 20 marzo 2011_03_20 – ore 16.30
Precederà il concerto un intervento del professor Lucio Villari
L'Italia s'è desta: Fu vera gloria, o forza del destino?
"Lisztalia": Verdi/Liszt: Fantasie, Parafrasi e Reminiscenze da Opere verdiane;
G. Verdi: Arie, Duetti, Romanze
Francesca Ruospo, sop.; Külli Tomingas, ms.; Stefano La Colla, ten..; Guido Loconsolo, bar.; Luca Schieppati, pf.
 
Hexameron V
Domenica 27 marzo 2011_03_27 – ore 17.00
Fatta l'Italia, facciamo gli europei!
Martucci e la rinascita della musica strumentale
Martucci: Quintetto; Respighi: Quintetto;
"Lisztalia" Liszt: Am Grabe Richard Wagners
Quintetto Opus5: Gisella Curtolo e Paolo Zordanazzo (violini); Andrea Repetto (viola); Lucio Labella Danzi (violoncello); Davide Cabassi (pianoforte)
 
Hexameron VI
Domenica 3 aprile 2011_04_03
Epigoni o Autarchici? Apocalittici o Integrati?
Dalla "Generazione dell'80" al secondo dopoguerra
"Lisztalia": Liszt: Leggenda "S. Francesco di Paola cammina sulle acque"
Malipiero: Preludi autunnali; Respighi: Tre Preludi in stile gregoriano; Pick-Mangiagalli: Deux Lunaires; Casella: A' la manière de...; Dallapiccola: Quaderno musicale di Annalibera; Rota: Preludi Pianista: Giuseppe Merli
 

Domenica 17 aprile 2011_04_17 – ore 17.00
Rarità cameristiche(2) "Lisztalia": F. Liszt: Erste Élégie; Zweite Elegie; Romance oubliée; La lugubre gondola; Die Zelle in Nonnenwerth; O du mein holder Abendstern; O. Respighi: Andante e Variazioni; M. Di Gesu: Sonata in F.; A. Casella: Sonata Duo Andrea Favalessa e Maria Semeraro, vcl. e pf.
 
Domenica 8 maggio 2011 – ore 17.00
Dal Viandante metafisico…
F. Schubert: Fantasia op.15 (Wanderer)
"Lisztalia" F. Liszt, Sonata; Schubert/Liszt: Lieder Sofya Gulyak, pf.
 
Domenica 22 maggio 2011_05_22 – ore 17.00
…al Pellegrino Appassionato
"Lisztalia" F. Liszt: dagli Anni di Pellegrinaggio: Les Cloches de Geneve; Vallèe d'Obermann; Au lac de Wallenstadt; Au bord d'une Source; Sursum Corda; Marcia Funebre; Dante sonata; Venezia e Napoli Tatiana Larionova, pf.
 
Fine della programmazione

2010_10_02 Stella Mattutina Ghislieri musica in trasferta

Sabato 2 ottobre 2010_10_02 ore 21.00
Chiesa di San Gaetano, Brescia
Ghislierimusica
Festival Internazionale Settimana Barocche di Brescia nell'ambito del Circuito Lombardo di Musica Antica
 
Stella mattutina
Inni alla Vergine nella Napoli barocca
 
Soprano: Joanna Klisowska
Alto: Anna Bessi
Tenore: Samuel Furness
Basso: Carlo Checchi
Basso: Alessandro Nuccio
Arìon Choir & Consort
Direttore: Giulio Prandi

In programma
Prima parte
Francesco Durante
Magnificat in si bemolle maggiore
per coro, soli, archi e basso continuo
 
Francesco Durante
Concerto IV in mi minore
per archi e continuo
 
Pasquale Cafaro
Litanie a quattro voci con violini e basso
per coro, soli, due violini e continuo
 

Seconda parte
Emanuele Rincón barone di Astorga
Stabat Mater
per coro, soli, archi e basso continuo

2010_10_20 Corsi di perfezionamento 2010/2011 - Accademia di Musica di Pinerolo

mercoledì 20 ottobre 2010_10_20
Accademia di Musica di Pinerolo - www.accademiadimusica.it
Viale Giolitti 7 Pinerolo, Italy
 
ANNO ACCADEMICO 2010/2011 (ottobre-giugno)
PIANOFORTE: Pietro De Maria, Andrea Lucchesini, Enrico Pace, Laura Richaud, Franco Scala ed Enrico Stellini (collab. Giovanni Doria Miglietta)
VIOLINO: Dora Schwarzberg (collab. Monica Cattarossi e Adrian Pinzaru)
VIOLA e lettura di passi orchestrali: Luca Ranieri (collab. Simeon Bekchiev)
VIOLONCELLO: Umberto Clerici (collaboratore Nahuel Clerici)
MUSICA DA CAMERA: Trio Altenberg e Trio Debussy
LIED REPERTOIRE PER DUO CANTO/PIANO: Valentina Valente ed Erik Battaglia
VOICE TRAINING: Valentina Valente
STORIA DELLA MUSICA: Giorgio Pugliaro
Due lezioni mensili per 8 mesi, da ottobre a giugno.
INFO:
Tel.: +39 0121 321040
Fax: +39 0121 390343
mail: segreteria@accademiadimusica.it
web-site: www.accademiadimusica.it
 
Inaugurata formalmente il 14 ottobre 2000, l'Accademia di Musica è ospitata nei locali posti al piano nobile dell'antica Scuola Militare di Cavalleria di Pinerolo.
L'intento principale dell'Accademia di Musica è quello di promuovere e valorizzare la cultura musicale, sia attraverso un'intensa attività didattica, sia attraverso una ricca stagione concertistica.
Al centro della politica didattica dell'Associazione vi è la valorizzazione di giovani musicisti.
Ogni anno vengono organizzati corsi di perfezionamento, masterclasses, conferenze con concertisti, docenti e noti personaggi del campo musicale. La maggior parte degli allievi dell'Accademia di Musica è italiana, ma non pochi sono gli allievi stranieri che giungono a Pinerolo ogni mese da Argentina, Austria, Belgio, Brasile, Bulgaria, Corea, Croazia, Germania, Giappone, Polonia, Romania, Spagna, Stati Uniti.
L'Accademia organizza inoltre incontri con le scuole del territorio al fine di migliorare la conoscenza della musica nei ragazzi.
La stagione concertistica prevede non solo concerti del repertorio classico, ma anche festivals, serate a tema, conferenze-concerto e manifestazioni musicali che intrecciano il classico col moderno.
Di fondamentale importanza per l'Accademia e per tutto il panorama musicale italiano e non solo, è il Concorso Internazionale di Musica "Città di Pinerolo", a cadenza annuale, in cui si alternano le sezioni pianoforte e musica da camera.
Ad ogni edizione cresce il numero ed il valore dei partecipanti, dato che testimonia il prestigio del Concorso stesso.
 

2010_10_09 STAGIONE da CAMERA - AUDITORIUM di MILANO 1° APPUNTAMENTO

Sabato 9 Ottobre 2010_10_09 ore 18.00
Auditorium di Milano Largo Gustav Mahler Milano
Johann Sebastian Bach
Suite francese n. 5 in Sol maggiore BWV 816
Variazioni Goldberg BWV 988
Pianoforte: Ramin Bahrami
 
Dalla volontà di Universal Music Italia e dell'Orchestra Verdi di offrire una chance agli artisti di talento, nasce una nuova iniziativa: otto concerti (il pomeriggio del primo sabato di ogni mese), presso l'Auditorium di Milano, per presentare giovani musicisti che si stanno segnalando in Italia e nel mondo.
Non inganni l'età degli artisti presentati e il prezzo particolarmente basso dei biglietti. Si tratta di giovani già affermati, esibitisi più volte in piazze importanti in Italia e all'estero, e protagonisti di incredibili successi, con un unico comune denominatore: l'entusiasmo e il grande amore per la musica.
 
Informazioni :
STAGIONE DA CAMERA - BIGLIETTI
Intero (posto unico) € 15,00
Ridotto (posto unico)* € 12,50
Ridotto (posto unico)** € 5,00
 
STAGIONE DA CAMERA - ABBONAMENTI
Intero (posto unico) € 90,00
Ridotto (posto unico)* € 75,00
Ridotto (posto unico)** € 30,00
 
Ridotto*: abbonati alla Stagione Sinfonica, adulti sopra i 60 anni, Cral e gruppi organizzati
Ridotto**: soci, studenti e promozioni
I BIGLIETTI E GLI ABBONAMENTI SONO IN VENDITA PRESSO
 
Auditorium di Milano Fondazione Cariplo
Largo Gustav Mahler
da martedì a domenica dalle ore 14.30 alle ore 19.00
Lunedì chiuso.
tel. 02.83389.401/402/403 fax 02.83389.300
info@auditoriumdimilano.org
IAT - Informazione e Accoglienza Turistica della Provincia di Milano
Piazza Duomo 19/A (ang. S. Pellico)
lunedì/venerdì ore 10/13 e 14/18, sabato e domenica ore 10/13 - 14/17
tel. 02.80500355
ACQUISTO E PAGAMENTO VIA INTERNET (valido SOLO per i biglietti)
E' possibile acquistare i biglietti presso il sito internet: www.vivaticket.it pagandoli con carta di credito e stampando una ricevuta di pagamento.
Presentando in biglietteria fotocopia di quest'ultima è possibile ritirare i biglietti (fino a 30 minuti prima dell'inizio del concerto).

2010_10_03 XIII Festival Musicale Estense 2010

Domenica 3 ottobre 2010_10_03
Villa Sorra ore 17.30
TOCCATE, SONATE, RICERCATE!
Musica Strumentale del Primo Seicento Italiano
Livia Caffagni flauto dolce, Chiara Granata arpa doppia a tre ordini
Grandezze & Meraviglie nel pomeriggio di domenica 3 ottobre alle 17.30 torna a Villa Sorra nel segno del virtuosismo e della raffinatezza con la flautista dolce Livia Caffagni assieme a Chiara Granata con l'arpa doppia a tre ordini, impegnate in un ventaglio di brani del primo Seicento italiano: Frescobaldi, Luzzaschi, Merula.
PROGRAMMA COMPLETO: http://www.grandezzemeraviglie.it/2010/09-26.pdf
Aperti gli abbonamenti.
Biglietti da 3 a 10 euro sul luogo 30 minuti prima dell'inizio del concerto
e presso libreria La Feltrinelli e Casa del Disco Fangareggi (Modena)
Biglietteria Online:http://www.grandezzemeraviglie.it/bigliettionline.shtml
COME ARRIVARE A VILLA SORRA: http://www.grandezzemeraviglie.it/2010/mappe.shtml
Grandezze & Meraviglie
059 214 333 – 345 845 04 13
E-mail: festival@grandezzemeraviglie.it

2010_10_01 Associazione Musicale Arteviva - Ottobre 2010

Associazione Musicale Arteviva - Ottobre 2010 

CONCERTO DI APERTURA 
DELLA STAGIONE CONCERTISTICA 2010-2011

Venerdì 1 OTTOBRE 2010_10_01 – ore 21.00 - Chiesa di San Francesco d’Assisi - BRESCIA
Franz Joseph Haydn
Theresienmesse Hob. XXII n. 12 per soli, coro e orchestra


Coro Polifonico Theophilus
Orchestra da camera Arteviva


Solisti
Alessandra Giudici, Raluca Pescaru, Sungchun Kim, Davide Rocca
Direttore Matteo Baxiu
Nel numero di luglio-agosto 2010 della rivista "MUSICA" è stata pubblicata la recensione del concerto prodotto dalla nostra associazione e realizzato lo scorso 11 giugno 2010 a Brescia. Per leggere l'articolo clicca qui.

2010_10_01 Omaggio alle donne al Cinema Teatro "MassimoTroisi" di San Donato Milanese

Venerdì 1 ottobre 2010_10_01 ore 20.30
Cinema Teatro "MassimoTroisi"
Piazza Dalla Chiesa - San Donato Milanese
Tel. 02.55604225
 
Omaggio alle donne
Donne della finzione, donne della realtà
Musica e parole dell'universo femminile
Concerto-spettacolo di Maria Grazia Pani
per voce recitante femminile, soprano e pianoforte
Maria Grazia Pani, Soprano            
Elisabetta Pani, Pianoforte          
Giusy Frallonardo, Voce recitante
   
 
Testo drammatico di Maria Grazia Pani
Poesie e pensieri di:
Madame de Stael, Emily Dickinson, George Sand, Matilde Wesendonck, Alda Merini.
Musiche di:
Mozart, Vivaldi, Clara Schumann, Chopin, Puccini, Wagner, Verdi
 

PROGRAMMA MUSICALE
W.Amadeus Mozart Una donna a quindici anni da "Così fan tutte"
Antonio Vivaldi Sposa son disprezzata da "Bajazet"
Astor Piazzolla Milonga del Angel (piano solo)
G.Friederic Handel Lascia ch'io pianga da „Rinaldo"
Clara Schumann Ihr Bildnis
Fredryck Chopin Preludio in reb maggiore (piano solo)
Wagner- Wesendonck Schmerzen da "Cinque poesie per voce femminile"
Giuseppe Verdi Ritorna vincitor da "Aida"
Gounod O ma lyre immortelle da "Saffo"
Robert Schumann Chiarina dal "Carnaval" (piano solo)
Francesco Cilea Io son l'umile ancella da "Adriana Lecouvreur"
Giacomo Puccini Vissi d'arte da "Tosca"
 

Il 1 ottobre 2010_10_01 alle 20.30 presso il Teatro Troisi di San Donato Milanese andrà in scena "Donne della finzione, Donne della realtà" concerto-spettacolo ideato da Maria Grazia Pani .
Un "affresco" musical-teatrale dedicato interamente alle donne.
Uno spettacolo che segue un "fil rouge" artistico femminile: donne artiste e muse, donne compositrici come Clara Schumann; donne poetesse come Emily Dickinson e Alda Merini; donne amanti e complici nell'arte, come Matilde Wesendonck di cui Wagner musicò cinque brevi componimenti e donne "compagne e complici", come George Sand, la scrittrice "maledetta" amante di Chopin; donne amate e odiate, donne reali o immaginarie, appassionate e amanti come Tosca e Carmen.
Donne di grande cultura che hanno favorito, grazie ai loro salotti "aperti", la circolazione del libero pensiero e dell'arte: un nome per tutte Madame de Stael, affascinante intellettuale che ai primi dell'800 aveva già le idee molto chiare sul ruolo della donna e che fu mandata in esilio per le sue posizioni politiche.
Donne pittrici, come Artemisia Gentileschi, che conquistò la gloria e la libertà nella cupa Italia di fine '500 .
Donne forti, che ingoiano la paura e la nascondono sotto una parola sussurrata al proprio cuore. Donne che cercano sempre, senza sosta, la verità dentro di sé, o negli occhi di chi amano, nei sorrisi dei figli, nelle rughe delle madri. Donne che vivono, e fanno vivere, per amore.
Le sorelle Pani, Maria Grazia, soprano, ed Elisabetta, pianista, "donne in musica", sono unite nel dar vita e voce a questa galleria al femminile insieme all'attrice Giusy Frallonardo.
I fondi raccolti durante la serata serviranno a finanziare il progetto per la costruzione di una scuola secondaria a Kampala (Uganda) nel quartiere povero di Kireka, alle porte della capitale, che raccoglie persone provenienti da ogni parte del Paese, di tribù diverse e spesso vittime di guerra o emarginazione sociale. Qui lavora Rose Busingye, direttrice del Meeting Point International, che spiega: "L'idea di costruire una nuova scuola nasce dal fatto che nessuno educa i ragazzi a riconoscere il proprio valore e dignità. Voglio una scuola in cui l'educatore non sia un capo, ma uno che ti prende per mano per camminare insieme verso la verità".
 

2010_09_25 Torna l'Opera Lirica al Teatro Cagnoni prodotta a Vigevano

Sabato 25 Settembre 2010 ore 21:00
Teatro Antonio Cagnoni - Vigevano (PV)

Cavalleria Rusticana
Opera di Pietro Mascagni 
 Personaggi e interpreti:
Turiddu Macca - Francesco Medda, tenore
Santuzza - Sofio Janelidze, mezzosoprano
Compar Alfio di Licodiano - Kim Joo-Taek, baritono
La Gnà Lola, sua moglie - Elisa Maffi, soprano
La Gnà Lucia, madre di Turiddu - Alessandra Notarnicola, mezzosoprano
Voce recitante - Daniela Tusa, attrice
ORCHESTRA SINFONICA PROVINCIA di LECCO
SINFOLARIO
Concertazione e direzione:
M° ROBERTO GIANOLA
Con la partecipazione del coro:
San Gregorio Magno - Trecate
diretto da
Mauro Rolfi 
Ideazione scenica, costumi e regia di
Mario Mainino

"Infami loro, ad essi non perdono! con la grande invettiva di Alfio si è chiusa la prima parte dell'opera "Cavalleria Rusticana" di Pietro Mascagni che è andata in scena al Teatro Cagnoni sabato 25 per la IV edizione del "Gala Lirico" della Fondazione di Piacenza e Vigevano. Sono passati ben 49 anni da quando quest'opera era stata rappresentata e ben un lustro da che l'opera in genere era stata in cartellone al Cagnoni, ora vi è tornata grazie alla lungimiranza della Fondazione di Piacenza e Vigevano che è ancor una delle poche istituzioni che incoraggia e sostiene questo tipo di operazioni culturali. L'ideazione scenica, costumi e regia sono stati di Mario Mainino, che cura il "Gala  lirico" dalla sua prima edizione. La rilettura è stata complessa ma nello stesso tempo apparentemente semplice, si è arrivati all'opera partendo dalle sue origini letterarie con la presentazione di un testo originale di Mario Mainino che ha coniugato la primaria novella, alla versione teatrale che fu un grande successo di Eleonora Duse, alla versione del 1890 di Pietro Mascagni. Nella lettura drammatica, Mario Mainino è stato affiancato dalla appassionata interpretazione di Daniela Tusa in quei passaggi che furono della Duse.  Dalle parole alla musica con l'Orch.Sinfolario di Lecco diretta da una delle più interessanti bacchette che abbiamo la fortuna di avere sulle nostre scene, il M° Roberto Gianola. Il cast ha visto il debutto  di Sofio Janelidze (Santuzza) una interessante voce di mezzosoprano con un bel timbro e del baritono Kim Joo-Taek, voce anch'essa di grande bellezza per la quale si apre un orizzonte vasto da Verdi, all'800 italiano dove fare risaltare la bellezza del colore e del fraseggio. Elisa Maffi si è ritagliata un solare cammeo con la sua interpretazione di Lola ed Alessandra Notarnicola ha dato vita alla dolente Mamma Lucia. Padrino della serata, senza volere primeggiare sui giovani che vi debuttavano un grande cantante se sarà presto (7/10) al Teatro Fraschini per un importante concerto lirico. Voce smagliante di tenore a suo agio nel repertorio eroico e drammatico da Otello a Canio a Turiddu. Un serata di grandi soddisfazioni per tutti che fa sperare nel proseguimento dell'iniziativa.

2010_10_02 ARTE e MUSICA e Nord di Milano - Organo e Chitarra Elettrica - Novate Milanese

ARTEeMUSICA a Nord di Milano tre appuntamenti nell'ambito di Una Settimana fra le Groane
Quinto ciclo 2010
Concerti e visite guidate nell'area compresa fra Milano e il Nord Milanese
Sabato 2 ottobre 2010, ore 21
NOVATE MILANESE Chiesa dei Santi Gervaso e Protaso
piazza della Chiesa 12, Novate Milanese
Strumenti a confronto
Andres Uibo, organo (Estonia)
http://concertodautunno-cur.blogspot.com/2010/09/andres-uibo-organo.html
Ain Varts, chitarra elettrica (Estonia)
http://concertodautunno-cur.blogspot.com/2010/09/ain-vartschitarra-elettrica.html
 
L'ingresso è libero e gratuito
fino ad esaurimento dei posti disponibili
in collaborazione con Ambasciata e Consolato Estone di Milano
Un abbinamento assolutamente improbabile, almeno in linea teorica, è invece fonte di una grandissima e positiva sorpresa. Le opportunità musicali offerte dalla chitarra elettrica, straordinario strumento, che oggi possiamo definire senza problemi classico, sono in realtà ancora in larga parte da esplorare, anche in campi meno consueti e lontani dagli orizzonti più abituali del rock e del pop. La chitarra elettrica diviene in questo singolare abbinamento con l'organo uno strumento melodico ideale sempre in grado di dialogare alla pari con il suono continuo e inafferrabile dell'organo. Il suono overdriven diviene come una voce d'androide, duttile, dolce, ruggente, metallica, e artificiale, ma sempre perfettamente in sintonia con la classicità dell'organo.
 
 
Programma
Francesco Maria Veracini (1690-1768) Largo
Johann Sebastian Bach (1685-1750) Siciliana
Camille Saint Seans (1835-1921)        Le Cygne
Giulio Caccini (1545-1618) Ave Maria
Johann Sebastian Bach (1685-1750) Nun komm der Heiden Heiland BWV 659
Alessandro Stradella (1645-1681) Pietà Signore
Peeter Vähi (1955) 42 (Fourty-two)
Christoph Willibald Gluck (1714-1787) Melodia
Frederyk  Chopin (1810-1849) Prelude
Giuseppe Tartini (1658-1709) Sarabande
Jean Philippe Rameau (1683-1764) Tambourine
Johann Sebastian Bach (1685-1750) Aria
Remo Giazzotto (1910-1998) Adagio (da un tema di Albinoni, forse)
Georges Bizet (1838-1875) Agnus Dei
 
L'ingresso è libero e gratuito fino ad esaurimento dei posti disponibili
 
Informazioni
Le Voci della Città
Tel. 02. 39 10 41 49
info@levocidellacitta.org
www.levocidellacitta.org
 

 
 
 

2010_10_02 Robbio Concerto vocale con il basso Matteo Mazzon

Sabato 02 ottobre 2010_10_02 ore 21.15
Chiesa di San Valeriano - Robbio
Canti d’Amore e Libertà
Matteo Mazzon, Basso
Elisa Triulzi, Pianoforte


Secondo appuntamento della rassegna autunnale organizzata dalla Pro Loco di Robbio che ha ospitato la scorsa domenica 27 settembre una delle tappe del Festival Ultapadum. Dopo le due voci di soprano si scende nella zona bassa della vocalità lirica con il concerto che terrà il giovane basso Matteo Mazzon.
In programma un viaggio dal repertorio prettamente liederistico, alla romanza da salotto del "Baronetto" Tosti, sino alla canzone, napoletana o d'autore.


Ingresso libero.


PROGRAMMA
G. Rossini: Minuit sonne - Bon soir Madame (Les Amandes) da Quatre Mendiants
F.P. Tosti: L’ultima canzone
F.P. Tosti: La sernata
F.P. Tosti: A vucchella
J. Brahms: Intermezzo n.2 op. 117
R. Schumann: Widmung
R. Schumann: In der fremde
R. Schumann: Die Beiden Grenadiere
----
G. Fauré: Nocturne op.33 n.1
G. Fauré: Les berceaux
G. Fauré: Après Un rêve
I. Albeniz: Malagueña
J. R. Lacalle: Amapola
E. Di Capua: I' te vurria vasa
C. Velazquez: Besame mucho


Prossimo appuntamento 9 ottobre con un concerto d'organo di G.Piovani

2010_10_07 CONCERTO LIRICO "INSIEME PER LA CATTEDRALE"

Giovedì 7 ottobre 2010_10_07 ore 21.00
Pavia - Teatro Fraschini
INSIEME PER LA CATTEDRALE
GAETANO FRASCHINI e CLAUDIA MUZIO
due miti pavesi da ricordare
CONCERTO LIRICO

Olga Zhuravel, Soprano
Annamaria Chiuri, Mezzosoprano
Francesco Medda, Tenore
con la partecipazione straordinaria di
SILVIO ZANON
Premio Amici di Pavia Lirica Targa "Il sipario d'argento"
al pianoforte,Sachiko Yanagibashi
presenta,Daniele Rubboli

Manifestazione a favore della ricostruzione del Duomo di Pavia
Ideatore artistici: Giuseppe Lisca
Per informazioni:
Circolo Pavia Lirica 339 4526565 - Associazione Croma 333 6136152
Biglietteria: CIEvents, Corso Cavour 20 - Pavia - tel. 0382 301180
(orari: dal lunedì al venerdì 9.30/12.00 - 15.00/17.00 - 20.00/22.00)

2010_09_26 Ultrapadum penultimo appuntamento a Robbio due voci di soprano a confronto

Festival Ultrapadum 18a Edizione
Domenica 26 Settembre 2010_09_10 ore 21,15
Chiesa di San Valeriano, Robbio (Pv)
Quando la voce è donna
Suggestioni di un universo al femminile tra melodramma, operetta e musical
Maria Simona Cianchi, soprano
Melitta Lintner, soprano
al pianoforte Angiolina Sensale

Ingresso libero
Il Festival Ultrapadum si avvia verso la conclusione di questa sua diciottesima edizione. La tappa di Robbio è infatti la penultima prima del concerto per il Duomo di Pavia domenica 10 ottobre. Per questo 49mo appuntamento la rassegna musicale itinerante di musica sotto le stelle dell'Oltrepò propone uno spettacolo tutto al femminile dal titolo Quando la voce è donna: melodramma, operetta e musical  interpretate dai soprano Maria Simona Cianchi e Melissa Lintner (quest'ultima tra le vincitrici del Concorso Lirico Internazionale Giacomotti, più volte protagonista degli eventi Ultrapadum di quest'anno) accompagnate al piano dalla stessa Angiolina Sensale, direttore artistico del Festival. 
I brani in programma spaziano dalla lirica all'operetta fino al musical americano classico.
A.Catalani,  Ebben n'andrò lontana ("La Wally")
W.A. Mozart,  Der hölle rache ("Il flauto magico")
G. Verdi,  Anch'io dischiuso un giorno ("Nabucco")
Lombardo Ranzato,  Frou Frou del Tabarin ("La duchessa del Bal
Tabarin")
G. Puccini, Vissi d'arte ("Tosca")
E. Kalman, Aja, Aja ( "La Principessa della Cazarda")
G. Verdi,  Tacea la notte placida ("Il Trovatore")
J.Offenbach, Aria della Bambola ("I Racconti di Hoffman")
A. Ponchielli, Suicidio ( "La Gioconda")
L. Bernstein, Glitter and be gay ("Candide")
G. Puccini,  In questa reggia ("Turandot")
G. Rossini, Quando corpus morietur ("Stabat Mater").




Melitta Lintner, soprano



Robbio ha un nucleo antico attorno al castello medievale e al fossato ora trasformato in parco; gli edifici sono tuttavia stati per la maggior parte ricostruiti e restaurati negli anni Venti. Si conserva la chiesa romanica di San Pietro, risalente al XIII secolo, con affreschi cinquecenteschi attribuiti a Tommasino da Mortara.
La chiesa di San Michele, quattrocentesca, presenta la facciata tardo-gotica.
La chiesa di San Valeriano, suggestivo palcoscenico per la serata del concerto di domenica 26 settembre, risale al V-VI secolo, fu ampliata e ricostruita dai monaci cluniacensi alla fine del XI secolo. Inizialmente dedicata a sant'Andrea, ebbe l'attuale titolatura quando nel 1236 vi fu trasferito il corpo di san Valeriano. Per anni si è presentata con la facciata ed il corpo, ornato da elementi romanici, staccati dall'abside maggiore per il crollo di parte della costruzione; ma grazie al restauro effettuato a cavallo tra gli anni '90 e 2000 è stata reinaugurata in data 2 dicembre 2007.
A meritare attenzione, inoltre, la settecentesca chiesa parrocchiale di Santo Stefano, che sorge sulla piazza detta dl'urmon, per la presenza di un grande olmo (con il tronco di quasi 5 m di circonferenza), piantato nel 1768 e abbattuto, a causa di un fungo,  nel 1983.

Info per il pubblico
Società dell'Accademia di Voghera, tel: 0383/46918, 335/66.80.112, 349/18.80.328, www.festivalultrapadum.com

Contatore visite e album degli ospiti (se volete lasciare un commento, grazie)