2019_06_07 #EstateSforzesca concerti in Castello il programma completo

ESTATE SFORZESCA 2019
PROGRAMMA spettacoli nel Castello Sforzesco di Milano
Cortile delle Armi
Ingresso a pagamento ove non specificato gratuito
Biglietti diversi per ogni serata
#estatesforzesca


Venerdì 7 giugno 2019_06_07
ore 21.00
Concerto di inaugurazione
Civica Orchestra di Fiati di Milano
con Antonella Ruggiero
Echi d’Infinito
Direttore: Giampaolo Lazzeri
Concerto che vede protagonista una delle voci più affascinanti del panorama della musica leggera italiana: Antonella Ruggiero. In programma cover e brani tratti dal repertorio dell’artista, sia come componente dello storico gruppo dei Matia Bazar, sia come solista.
Quasi inedito l’accostamento con un ensemble orchestrale di fiati.
Ingresso libero
www.comune.milano.it
Info: 02 88462320
Musica classica (durata 75’)

Sabato 8 giugno 2019_06_08
ore 21.30
Le Cannibale al Castello
Francesco Tristano live, Uabos + more tbc
a cura di Le Cannibale
Le Cannibale esplora la città scrivendo una pagina essenziale della sua estate, trasformando il Castello Sforzesco nel teatro suggestivo di un party memorabile, con il concerto di Francesco Tristano, pianista e compositore Lussemburghese a cavallo tra musica classica e sperimentazioni, considerato tra i visionari dell’elettronica contemporanea.
Ingresso: € 15 (10 in prevendita)
www.lecannibale.it
Musica elettronica (durata 360’)

Domenica 9 giugno 2019_06_09
ore 17.30
Piccoli Cantori di Milano
a cura di Ass. Coro I Piccoli Cantori di Milano
I Piccoli Cantori di Milano, diretti da Laura Marcora, si esibiranno in concerto nel Cortile delle Armi del Castello Sforzesco ricordando i loro 55 anni di storia. Sarà ospite dell’evento la cantante Maria Olivero che canterà 2 brani con i Piccoli Cantori. Esibizione finale dei Teen Chorus ex Piccoli Cantori.
Ingresso libero
www.piccolicantori.com
Info: piccolicantori@libero.it | 3388420583
Musica (durata 90’)
ore 21.00
Alberto Fortis e Milandony Melody Band
a cura di Formica sas
Il concerto e il tour celebrano i 40 anni dall’uscita del disco d’esordio che portava proprio il nome dell’artista, Alberto Fortis. Nell’occasione del concerto avviene il lancio del nuovo singolo: MamaBlu, che tratta dell’immigrazione, dell’integrazione e della forza di Milano come grande capitale europea che offre e racchiude tutti questi valori.
Ingresso: € 20 (10 ridotto)
www.geticket.it
Info: servizioclienti@geticket.it | 848002008
Musica cantautorale e rock (durata 100’)

Lunedì 10 giugno 2019_06_10
ore 21.30
Lionardo
a cura di Banca Mediolanum, Charlot e Goldenart Production
Lionardo è un testo originale, scritto da Centodieci e Michele Placido in occasione della celebrazione del cinquecentenario della morte di Leonardo da Vinci che occorre nel 2019. L’opera vuole raccontare la relazione che c’è stata tra il maestro e l’allievo Francesco Melzi e valorizzare lo sforzo fatto da quest’ultimo nel custodire e trasmettere all’umanità l’immenso patrimonio artistico del grande genio del rinascimento. Lo spettacolo in cinque atti vede la presenza di Michele Placido nel ruolo di Leonardo da Vinci e di Brenno Placido nel ruolo di Francesco Melzi.
Ingresso: € 5 (Donazione a Fondazione Mediolanum)
www.centodieci.it
Info: info@centodieci.it
Teatro (durata 90’)

Martedì 11 giugno 2019_06_11
ore 20.30
Festival Milano incontra la Grecia
Manos Hadjiadakis: composizioni per due pianoforti e voce
Alternative Stage – Greek National Opera
a cura di Fondazione Ellenica di Cultura, Trieste
A partire dal 2017 l’Alternative Stage di Greek National Opera ha avviato un ciclo di programmazione di tre anni dedicato al compositore Manos Hadjidakis, figura di spicco della scena musicale greca. Manos Hadjidakis: composizioni per due pianoforti e voce, fa parte di questa programmazione e verrà presentato per la prima volta in Italia nell’ambito di Estate Sforzesca 2019.
Ingresso: € 15 (10 ridotto)
www.milanoincontralagrecia.com
Info: info@milanoincontralagrecia.com
Musica classica e popolare greca (durata 80’)

Mercoledì 12 giugno 2019_06_12
ore 21.00
Dante, Inferno
a cura della Compagnia Corrado d’Elia
Accostarsi alla Commedia di Dante con la consapevolezza che non si tratti di un viaggio immaginario, ma di un autentico cammino dentro di noi. Uno spettacolo di intensa autentica suggestione, un grande interprete - Corrado d’Elia - a prenderci per mano in quello che universalmente riconosciamo come il cammin della nostra stessa vita.
Ingresso: € 10
www.corradodelia.it
Info: compagnia@corradodelia.it | 3755176331
Teatro (durata 60’)
VEDI FOTOSERVIZIO CONCERTODAUTUNNO

Giovedì 13 giugno 2019_06_13
ore 18.00
Cartoline da Woodstock 1969/2019
a cura di Fondazione La Nuova Musica – Ricordi Music School
Woodstock: energia che si traduce in musica e nella voglia di divertirsi. La colonna sonora di una generazione accorsa a quel raduno invocando pace e amore. L’inno di un’epoca che sembra lontana ma non lo è, perché i protagonisti oggi sono 200 giovani musicisti. Testi di Alessandro Traverso, conduzione Walter di Gemma per Croce Rossa Italiana.
Ingresso gratuito
www.ricordimusicschool.com / fb: RicordiMusicSchool
Info: info@ricordimusicschool.com 0255013327
Musica rock (durata 300’)

Sabato 15 giugno 2019_06_15
ore 21.00
Ekundayo Art Project Live
a cura di GerliMusic Management
Dopo il successo dei concerti di Ekundayo in Portogallo, la band torna a Milano intraprendendo collaborazioni con diversi grandi musicisti e suonando in location importanti. Fondati dal percussionista cubano Jorge Gonzalez Rodriguez, sviluppano le loro sonorità nel Latin Jazz, dove la base del tipico groove funkie si integra con i ritmi afrocubani.
I brani, tutti originali, costituiscono un vero mix di musica multietnica.
Ingresso: € 10
www.gerlimusicmanagement.it
Info: r.gerli@gerlimusicmanagement.it | 3358346410
Musica jazz e world music (durata 100’)

Domenica 16 giugno 2019_06_16
ore 20.45
Pierino e il lupo, musica di Prokofiev
con Luca Uslenghi
a cura di Luca Maria Uslenghi
Pierino e il Lupo per voce recitante e orchestra é una fiaba musicale per bambini che Prokofiev compose nel 1936. La fiaba ha lo scopo non solo di divertire ma anche far conoscere, attraverso il racconto, i vari strumenti dell'orchestra. Ciascun personaggio é rappresentato da un differente strumento: l'uccellino dal flauto, l'anatra dall'oboe, il gatto dal clarinetto, il nonno dal fagotto, il lupo da tre corni, Pierino dal quartetto d'archi, gli spari dei cacciatori dai timpani e dalla gran cassa.
Luca Uslenghi narratore condurrà stimolando la fantasia e la sensibilità del pubblico presente.
Ingresso: € 10
www.lucauslenghi.com
Info: info@lucauslenghi.com| 335 6442944
Teatro per adulti e bambini (durata 60’)

Lunedì 17 giugno 2019_06_17
ore 21.00
Civica Orchestra di Fiati di Milano
con la Fanfara del 3°Reggimento Carabinieri “Lombardia” di Milano
Magia dell’Operetta
Soprano: Daniela Stigliano
Tenore: Roberto Lenoci
Direttori: M.llo Capo Andrea Bagnolo e Luca Valenti
Nel 200° anniversario della nascita di J. Offenbach e F. von Suppé, due maestri dell’operetta, concerto dedicato a uno dei generi che ha conosciuto il periodo di massimo splendore a cavallo tra Ottocento e Novecento, ma che oggi sta conoscendo una nuova primavera capace di attirare numerosi appassionati. In programma pagine tratte dalle più belle operette di repertorio di F. Léhar, F. von Suppé, V. Ranzato e J. Offenbach. Accanto ai brani strumentali arie e duetti vocali tra i più conosciuti dal grande pubblico. L’evento è realizzato in collaborazione tra la Civica Orchestra di Fiati di Milano e la Fanfara del 3° Reggimento Carabinieri “Lombardia” di Milano che, fondendosi, daranno vita ad un’unica compagine orchestrale.
Ingresso libero
www.comune.milano.it
Info: 02 88462320
Musica classica (durata 75’)

Martedì 18 giugno 2019_06_18
ore 21.00
Gran Gala delle Accademie di Danza
a cura della Coop. Muse Solidali
Un Gala di Danza interpretato dai migliori allievi delle accademie milanesi. Un’originale vetrina per scoprire i nuovi talenti destinati a diventare gli artisti di domani in una cornice fantastica e suggestiva: il Castello Sforzesco di Milano.
Ingresso: € 10
www.ecoteatro.it
Info: info@musesolidali.it | 0282773651
Danza (durata: 120’)

Mercoledì 19 giugno 2019_06_19
ore 21.30
Lo spettacolo nello spettacolo
Assaggi di stagione del Teatro Martinitt
a cura di La Bilancia soc.coop / Teatro Martinitt
Le campionesse della risata di Zelig, Alessandra Ierse e Nadia Puma, presentano le commedie più
divertenti e brillanti della prossima stagione teatrale, selezionate dal Teatro Martinitt. Una carrellata di 12 trailer show recitati dal vivo da tutti gli attori e le attrici che calcheranno il palcoscenico del Teatro Martinitt nel cartellone 2019/2020.
Ingresso: € 5
www.teatromartinitt.it |0236580010
Info: info@teatrmartinitt.it
Teatro (durata 90’)

Giovedì 20 giugno 2019_06_20
ore 21.30
Mecna in concerto
a cura di Via Audio srl MECNA, classe 1987, è una delle voci più importanti della scena rap italiana, capace di raccontarsi in modo intimo e personale attraverso produzioni raffinate, caratterizzate da tappeti elettronici e atmosfere soffuse che unite alla liriche autobiografiche ma mai autoreferenziali creano uno stile inedito e inconfondibile.
Ingresso: € 20
www.viaaudio.it
Info: info@viaaudio.it| 03621827760
Musica rap (durata 120’)

Venerdì 21 giugno 2019_06_21
ore 18.30
Festa della Musica
Concerto della Fanfara del Comando 1ᵃRegione Aerea
Un’escursione musicale dal Novecento ai giorni nostri. Una passeggiata tra il sinfonico e l’operistico, le marce sinfoniche e la musica da film, il jazz e il pop.
Musiche di: Rossini, Morricone, Piazzolla, Gershwin, Queen, Battisti, De André.
Ingresso libero

Ore 21.15
Musica Infinita
#cometogether
a cura di Mussida Music Publishing srl
Un evento/concerto per celebrare la Festa della Musica: sul palco si alterneranno oltre 60 musicisti, tutti allievi e docenti del CPM Music Institute, in un continuum di Musica che durerà circa due ore, per rappresentare le tappe fondamentali di un percorso di vita e di Musica che arriva fino ai giorni nostri, abbracciando ben 10 generazioni.
In chiusura, Franco Mussida che eseguirà con alcuni studenti il brano da lui scritto “Musica Infinita”.
Ingresso libero
www.cpm.it
Info: corsi@cpm.it |026411461
Musica classica (durata 120’)

Sabato 22 giugno 2019_06_22
ore 21.00
Quinteto Astor Piazzolla
a cura di Ponderosa Music & Art srl
Il Quinteto è stata la massima espressione delle idee del maestro Astor Piazzolla, accompagnandolo nei momenti più importanti della sua rivoluzionaria carriera internazionale. Dopo la morte del compositore, la Fondazione Astor Piazzolla è stata costituita con l'obiettivo di
portare la sua eredità al pubblico. Laura Escalada De Piazzolla ha deciso di creare un nuovo ensemble con cinque solisti virtuosi in grado di interpretare il vasto lavoro lasciato dal compositore che ha rivoluzionato il Tango.
Ingresso: € 25 (22 ridotto)
www.ponderosa.it
Info: info@ponderosa.it | 02 48194128
Musica jazz (durata 75’)

Domenica 23 giugno 2019_06_23
ore 21.45
Dancehaus più presenta
Giovane Compagnia Kataklo – Collettivo trasversale
a cura di Ass. Contart
Boby Things Collettivo Trasversale di Macia Del Prete. Uno studio dedicato al corpo come luogo fisico dell’abitare dell’ animo umano più profondo e essenziale.
Intrecciando Puccini Giovane Compagnia Kataklo di Giulia Staccioli. Tre coreografi danno vita a tre eroine: Tosca, Madame Butterfly e Turandot, tre donne, tre amori, tre storie senza tempo.
Ingresso: € 15
www.dhpiu.com
Info: promozione@dhpiu.com | 0236515997
Danza (durata 90’)

Lunedì 24 giugno 2019_06_24
ore 21.30
Outsound Jazz Festival – Open Rhapsody
a cura di Bachelite srl
Giuseppe Vitale e la sua formazione fusion Hip Hop, Artchipel Orchestra con i suoi 15 elementi, e Elephant Claps con le sue sei voci a cappella ci guideranno in un percorso alla scoperta del Jazz moderno.
Ingresso: € 10
Info: bachelite.eventi@gmail.com
Musica jazz (durata 90’)

Martedì 25 giugno 2019_06_25
ore 21.30
Te la ricordi la casa del sole?
di e con Davide Verazzani – musiche di Francesco Covelli
a cura di Ass. Dramatrà
Tra gli anni ’20 e gli anni ‘70, dentro al Parco Trotter, si sviluppò uno dei più avanzati laboratori pedagogici europei: la Casa del Sole.
Era una scuola all’aperto, in cui i bambini imparavano facendo.Oggi la scuola esiste ancora, ma è molto diversa da allora. Come in un sogno, si torna a un’epoca in cui un modo diverso di imparare era possibile.
Ingresso: € 5
www.dramatra.it
Info: fattidistoria@gmail.com | 3461326700
Teatro (durata 60’)

Mercoledì 26 giugno 2019_06_26
ore 21.00
Massimo Volume e Giardini di Mirò in concerto
a cura di Via Audio srl
Le due band sono legate da sempre da stima profonda e amicizia: i Massimo Volume sono stati una fonte di ispirazione per i Giardini di Mirò ed è capitato tante volte di vederli dividere il palco insieme. E non sono pochi neanche i progetti paralleli in cui i musicisti delle due band hanno collaborato tra di loro. Quello che non era mai successo era di trovarli uniti per un vero e proprio minitour di tre date, di cui una a Milano nella splendida cornice del Castello Sforzesco.
Ingresso: € 25
www.viaaudio.it
Info: info@viaaudio.it| 03621827760
Musica rock (durata 120’)

Giovedì 27 giugno 2019_06_27
ore 21.30
La Nebbiosa
a cura di Ass. Culturale Linguaggicreativi
La Nebbiosa si ispira a una sceneggiatura commissionata nel 1959
a Pier Paolo Pasolini. La storia deve avere come sfondo Milano e
Pasolini decide di scrivere un film sui Teddy Boy che, come i ragazzi di vita, cercano di sopravvivere, galleggiando tra le rovine di una città in
costruzione.
Ingresso: € 10 (5 ridotto)
www.linguaggicreativi.it
Info: biglietteria@linguaggicreativi.it
Teatro (durata 60’)

Venerdì 28 giugno 2019_06_28
ore 21.00
Cetec Dentro/Fuori San Vittore
Viva la Vida in viaggio con Frida Kahlo
a cura di CETEC Associazione Culturale
Viva la Vida un evento teatrale e una performance dedicata a Frida Kahlo diretta da Donatella Massimilla, interpretato dalle attrici detenute ed ex detenute, insieme ad artiste fra cui Gilberta Crispino e Olga Vinyals Martori. Un allestimento originale e una performance “dal vivo” che narra visivamente le pagine del diario di Frida insieme a quello delle attrici recluse. Un inno alla vita, una festa open air per il trentennale di attività artistiche del CETEC Dentro/Fuori San Vittore in collaborazione con la Direzione del carcere milanese.
Ingresso libero
www.cetec-edge.org
Info: organizzazionecetecedge@gmail.com
Teatro (durata 90’)

Sabato 29 giugno 2019_06_29
Ore 20.00
Take It Easy Summer Tour / Castello Sforzesco
a cura di Daab snc
Dopo il successo della scorsa estate Take It Easy torna al Castello Sforzesco con lo showcase della nuova etichetta Take It Easy Recording con gli artisti DJLMP, Bugsy e Dirty Channels.
Ingresso: € 15 (10 ridotto)
www.takeiteasymilano.com
Info: info@takeiteasymilano.com 3394177710
Musica elettronica (durata 360’)

Domenica 30 giugno 2019_06_30
Ore 21.30
Il Fanciullino
a cura di Compagnia Dionisi
Abbiamo intervistato gli ultra settantenni che ballano nelle periferie di Milano. Li abbiamo visti innamorarsi, piangere e sperare e dalle loro storie è nato un testo teatrale. E’ capodanno in balera, quattro anziani si raccontano. Un omaggio al corpo che invecchia ma che ancora danza,
a quel Fanciullino, espressione della nostra più profonda umanità.
Ingresso: € 10
www.compagniadionisi.it
Info: organizzazione@compagniadionisi.it
Teatro (durata 60’)

Lunedì 1 luglio 2019_07_01
ore 21.00
Andrea Motis
a cura di Ponderosa music & art Srl
Arriva da Barcellona, è allieva di Joan Chamorro, è cantante e trombettista ed ha conquistato la critica internazionale (che la paragona a Norah Jones) con il suo album di debutto ‘Emotional dance’ inciso per la storica etichetta Impulse!
Ingresso: € 20
www.ponderosa.it
Info: www.ponderosa.it | 02 48194128
Musica jazz (durata 75’)


Martedì 2 luglio 2019_07_02
ore 21.00
Civica Orchestra di Fiati di Milano
con la Brescia Youth Band
Le Incredibili Avventure di Mister Fog
Melologo per voce narrante e orchestra di fiati, tratto da “Il giro del mondo in ottanta giorni” di Jules Verne.
Voce narrante: Filippo Garlanda
Direttore: Fabrizio Dorsi
Quando la letteratura dà spettacolo: inedito accostamento tra le acrobazie di una voce narrante e un ensemble orchestrale di fiati, sullo sfondo ma anch’essa protagonista. Sulle note di Marco Marzi e il testo liberamente tratto dal capolavoro di Jules Verne, la Civica Orchestra di Fiati di Milano fa da chioccia a una delle formazioni bandistiche emergenti (costituita da ragazze e ragazzi, alcuni di essi in età scolare) e di maggiore qualità a livello nazionale. Una produzione che sposa l’intrattenimento e il divertimento alla promozione dei nostri giovani talenti musicali.
Ingresso libero
www.comune.milano.it
Info: 02 88462320
Musica classica (durata 75’)

Mercoledì 3 luglio 2019_07_03
ore 21.00
BandaFenice e Gianluca Margheriti: Una Stagione irripetibile.
Nanni Ricordi e i suoi cantautori
a cura di Ass. Cult. Teatro del Battito
Nanni Ricordi: poliedrico rampollo della grande dinastia musicale milanese. Col suo intuito rivelò un modo nuovo di fare musica. La scoperta di quegli anni e dei loro indimenticabili protagonisti avverrà con il racconto di Gian Luca Margheriti e le musiche di quegli stessi cantautori riproposte da Marco Filatori e Marcello Ferrero di BandaFenice.
Ingresso libero
www.teatrodelbattito.it
Info: teatrodelbattitomilano@gmail.com 3384435756
Musica cantautorale (durata 70’)

Giovedì 4 luglio 2019_07_04
ore 20.00
Gio Evan
a cura di Edizioni Rubate srl / I Distratti
Scrittore, cantautore, umorista, Gio Evan torna alla dimensione live, dopo la pubblicazione del singolo “Himalaya Cocktail” e del suo ultimo romanzo “Cento Cuori Dentro” (Fabbri Editori). Accompagnato da una superband di 5 elementi, Gio Evan porterà sul palco le sue doti di autore e musicista che fanno di lui un artista unico nel panorama italiano.
Ingresso: € 15
www.idistratti.org
Info: idistratti@gmail.com
Musica cantautorale (durata 90’)

Venerdì 5 luglio 2019_07_05
ore 21.00
L’opera è Donna!
Figure femminili nell’opera lirica
a cura dell’Ass. Amici del Loggione Teatro alla Scala
Nell’anno della Donna una rassegna di leggendarie figure femminili protagoniste dell’opera lirica attraverso la loro caratterizzazione, le romanze con la voce di cinque soliste, ottanta coristi e le note del pianoforte per una fantastica cavalcata di personaggi femminili.
Serata di beneficenza a favore di EMERGENCY.
Ingresso: € 10 (5 ridotto)
www.amiciloggione.it
Info: amiciloggione@amiciloggione.it coordinamento.milano@emergency.it | 0280680612 - 349 7265906
Musica lirica (durata 90’)

Sabato 6 luglio 2019_07_06
ore 21.30
Le Canzoni del Signor Dario Fo
a cura di Teatro del Buratto Coop. Soc.
Giangilberto Monti esplora il mondo musicale di Fo, dai brani per il teatro alle ballate composte con Jannacci, dal repertorio melodico a quello più barricadero. Il racconto musicale è rivisitato dal quintetto jazz di Paolo Tomelleri, che valorizza al meglio le metafore poetiche, i ritornelli buffoneschi e le strofe più famose del giullare ribelle e premio Nobel.
Ingresso: € 10
www.teatrodelburatto.it
Info: prenotazioni@teatrodelburatto.it | 0227002476
Teatro musica (durata 90’)

Domenica 7 luglio 2019_07_07
ore 17.30
Sherlock Holmes e il mastino dei Baskerville
a cura di LA DITTA Ass. Culturale
Dal classico di Conan Doyle un emozionante giallo teatrale tra il serio e il giocoso ispirato ai più moderni polizieschi televisivi e proposto per i bambini dai 6 anni di età in occasione dell’anniversario della morte del grande scrittore dalla compagnia Ditta Gioco Fiaba.
Ingresso libero
www.dittagiocofiaba.com
Info: info@dittagiocofiaba.com | 3317977383
Teatro (durata 55’)
ore 21.00
Carta Canta
Parole e musica per una nuova cittadinanza
Manuel Ferreira, artista argentino da vent’anni in Italia, insieme a Massimo Latronico, musicista e fondatore dell’Orchestra multietnica di Via Padova di Milano, ci portano con le parole e la musica a parlare di diritti, di cittadinanza, di cittadini di seconda generazione.
Ingresso: € 12 (10 ridotto)
www.almarose.it
Info: info@almarose.it | 02-36577560
Teatro-musica (durata 65’)

Lunedì 8 luglio 2019_07_08
ore 21.15
Smisurata Preghiera
e un ridere rauco, ricordi tanti e nemmeno un rimpianto
a cura di ATIR Teatro Ringhiera
Un viaggio attraverso l’opera di De André e i temi a lui cari: gli ultimi, la guerra, la morte, l’amore…L’uomo. Le parole di altri artisti ne allargano ancora di più lo sguardo. Il titolo nasce da una osservazione semplice e singolare: sia la prima canzone del primo album (“Preghiera in gennaio”) sia l’ultima canzone dell’ultimo (“Smisurata preghiera”) sono invocazioni a Dio. Un omaggio alla spiritualità laica di De André, che crede fortemente nell’uomo e nel suo desiderio di giustizia, un uomo legato alla terra ma con lo sguardo e il cuore bramoso di infinito.
Il 17 maggio 1996 sette giovani neo-diplomati della Scuola D’Arte Drammatica Paolo Grassi di Milano fondano A.T.I.R. Associazione Teatrale Indipendente per la Ricerca. Di questi, sei ancora oggi sono soci della compagnia composta oggi da 13 soci e da una ventina di soci sostenitori. Il filo rosso che ha unito e tenuto insieme gli associati è l'idea comune di un nuovo modo di fare e diffondere il teatro nella società al fine di rivitalizzarlo e promuoverne lo studio e la divulgazione con particolare attenzione alle Scuole e a luoghi socialmente svantaggiati.
Ingresso: € 10
www.atirteatroringhiera.it
Info: info@atirteatroringhiera.it | 0287390039
Teatro (durata 90’)

Martedì 9 luglio 2019_07_09
ore 21.00
Incognito
a cura di Ponderosa music & art Srl
Considerati tra i primi a proporre il genere acid jazz, gli Incognito fanno base a Londra e sono una delle band piú importanti al mondo per quanto riguarda la scena musicale acid-jazz-soul.
Ingresso: € 25
www.ponderosa.it
Info: info@ponderosa.it| 02 48194128
Musica jazz (durata 120’)

Mercoledì 10 luglio 2019_07_10
ore 21.30
With A Little Help From My Friends
Cronistoria raccontata e cantata della meteora Beatles
Uno spettacolo di Anna Zapparoli e Mario Borciani
a cura di Associazione culturale La Dual Band
La Dual Band fa rivivere la meteora Beatles in una serata-racconto: 17 canzoni, fra classici e perle meno conosciute, fino ad arrivare ad alcune gemme solistiche di Paul, John e George. Un intreccio gustoso di musica e parole, com’è cifra stilistica della band, narrato con un pianoforte e un quartetto vocale che a sua volta fa tutti gli strumenti. Ingresso: € 10 (7.50 ridotto)
www.ladualband.com
La Dual Band, fondata da Mario Borciani (pianista e compositore) e Anna Zapparoli (attrice, regista e drammaturga), si specializza in piccoli musical da camera. Successivamente, la formazione si allarga a un gruppo di giovanissimi cantori innamorati del teatro grazie all'incontro con la realtà del Coro delle Voci Bianche della Scala. La compagnia oggi è composta dai fratelli Benedetta e Beniamino Borciani, rispettivamente attrice e cantante di musica barocca, e dai cantanti-attori Lorenzo Bonomi e Lucrezia Piazzolla. La Dual Band ha recitato in tre lingue (italiano, inglese e francese) a Milano, Roma, Londra, Avignone, Parigi, Firenze, Edimburgo, Trieste, e in tournée in Italia e Gran Bretagna.
Info: organizzazione@ladualband.com |3404763017
Teatro-musica (durata 75’)
VEDI FOTOSERVIZIO CONCERTODAUTUNNO

Giovedì 11 luglio 2019_07_11
ore 21.00
Nada + dj Friends in concerto
a cura di Via Audio srl
Dopo il sold out al Circolo Magnolia e la partecipazione al Festival di Sanremo, con la vittoria dei duetti assieme a Motta, Nada torna in concerto a Milano nella splendida cornice del Castello Sforzesco. Sarà un concerto/evento importante e sul palco con Nada ci saranno le partecipazioni speciali di John Parish, The Zen Circus e Motta. Il nuovo disco di Nada È Un Momento difficile, tesoro segna il ritorno di John Parish nella sua discografia dopo Tutto l’amore che mi manca pubblicato nel 2004. L'essenzialità stilistica dell'album comunica una semplicità nuda, melanconica, ridotta all'osso in funzione di un'impatto comunicativo più intimo e diretto.
Ingresso: € 20 (15 ridotto)
www.viaaudio.it
Info: info@viaaudio.it
Musica rock (durata 120’)
ore 22.00
Karmadrome Indie-Disco
a cura di Tommaso Toma e Carlo Villa
Karmadrome Indie Disco, per ballare con il meglio della musica alternativa ann ’80, ’90 e oltre.
A seguire: Il dj-set a cura dei DJ Tommaso Toma e Carlo Villa, che porteranno il pubblico dalle atmosfere rock del concerto verso altri lidi musicali, curando la transizione stilistica verso Britpop, Post-Punk, l'At-rock per poi trasportarlo verso Ska, Synth-Pop, Electronica e le nuove frontiere dell'Indie Rock e della New Wave.
Ingresso libero
www.facebook.com/Karmadromeindienight/
Musica indie djset (durata 180’)

Venerdì 12 luglio 2019_07_12
ore 21.30
Boris Vian – Il principe delle notti di Saint-Germain-Des-Près
a cura di Teatro del Buratto Coop. Soc.
Boris Vian era un poeta, romanziere, trombettista jazz, critico musicale, ma anche ingegnere e animatore nella Parigi di inizio XX° secolo. Genio artistico della sua epoca, la sua musica fu oggetto di ispirazione per molti musicisti contemporanei, compresi illustri personaggi del cantautorato italiano. Nel 1994 l'autore e attore teatrale Giangilberto Monti si appassiona alle sue opere e raccontandone l’incredibile vita assieme a Roberto Mercadini sul palco del loro spettacolo teatrale, prodotto dal Teatro del Buratto. Accompagnati dal pianoforte e fisarmonica di Bati Bertolio e il contrabbasso di Marco Mistrangelo, i due autori e interpreti ripercorreranno note, parole e poetica di Vian e canzoni, dall’uscita dal suo scandaloso e controverso romanzo pulp Sputerò sulle vostre tombe (J'irai cracher sur vos tombes) fino alla morte prematura a soli 39 anni.
Ingresso: € 10
www.teatrodelburatto.it
Info: prenotazioni@teatrodeburatto.it | 0227002476
Teatro (durata 75’)

Sabato 13 luglio 2019_07_13
ore 20.30
Civica Orchestra di Fiati di Milano
Danza di note al Castello
Violoncello: Gaetano Ortolano
Direttore: Nunzio Ortolano
Programma monografico (il direttore d’orchestra è anche l’autore di tutte le musiche in programma, in originale o in arrangiamento) dedicato alla danza e al ballo in genere, dalle forme più antiche ai ritmi moderni. Una commistione stilistica contrappuntata dalle sonorità calde e vellutate di un violoncello solista, gemma timbrica in un contesto strumentale prevalentemente costituito da fiati.
VEDI FOTOSERVIZIO CONCERTODAUTUNNO
Ingresso libero
www.comune.milano.it
Info: 02 88462320
Musica classica (durata 75’)
ore 22.00
L’ultima Festa
a cura di Daab snc
L’Ultima festa è un party informale e coinvolgente che ripercorre tutte le “hit” del nuovo movimento indie italiano, creando un clima frizzante e informale con una forte componente interattiva che porta il pubblico a cantare e ballare le canzoni preferite dei nuovi cantautori italiani.
Ingresso: € 10 (5 ridotto)
indirizzo mail: lultimafestaindie@gmail.com|339 4177710
https://www.facebook.com/lultimafestaindie
Musica elettronica (durata 240’)

Domenica 14 luglio 2019_07_14
ore 20.30
Amleto di Tournèe da Bar / maratona finale Outside Festival
a cura di Tournèe da Bar e I Distratti
Gli artisti più outsider della città sbarcano al Castello Sforzesco a conclusione di Outside Festival. Dalle 20.30 una maratona di spettacoli in compagnia di: Teatro del Perché, Compagnia Blusclint, Jaga Pirates - Compagnia del Cipresso. Alle 22 chiusura in grande stile con il ritorno di uno degli spettacoli più amati di Tournée da Bar: Amleto.
Ingresso: € 10
www.outsidefestival.it
Info: outside.biglietteria@gmail.com
Teatro (durata 60’+90’)

Lunedì 15 luglio 2019_07_15
ore 21.30
Erlend Øye & La Comitiva in concerto
a cura di Via Audio srl
Erlend Øye, il “king” dei Kings of Convenience, Erlend Øye,  duo acustico di fama internazionale,torna nel suo paese preferito, l'Italia,per un mini tour estivo accompagnato da La Comitiva, il gruppo di musicisti siracusani che lo accompagnano ormai da anni nelle sue migliori esibizioni live. Il cantante e musicista norvegese si esibirà accanto a Stefano Ortisi, Luigi Orofino e Marco Castello, il trio che lo ha accompagnato anche nelle tre date precedenti tra Galiziano Terme, Cesenatico e Firenze, in un'esibizione acustica che spazia tra l'uso di svariati strumenti
Ingresso: € 25 (20 ridotto)
www.viaaudio.it
Info: www.viaaudio.it |03621827760
Musica pop (durata 90’)

Martedì 16 luglio 2019_07_16
ore 21.00
Ginevra di Marco e Cristina Donà
a cura di Via Audio srl
Cristina Donà e Ginevra Di Marco, artiste dalla carriera ventennale, ognuna col proprio percorso musicale e personale, decidono di dare vita a un progetto in virtù di un sentire comune che le porta ad esplorare nuovi spazi, una accanto all’altra. Una somma di incontri frutto di viaggi, chiacchierate, abbracci sopra e sotto il palco, un’amicizia maturata negli anni, tutto questo ha permesso di concretizzare un’idea spontanea diventata via via inarrestabile esigenza di condivisione. Il tempo ne ha delineato le forme, intrecciando influenze musicali fatte di radici ed esperienze, portando a dialogare i due stili e tessendole diverse personalità.
Ingresso: € 25 (20 ridotto)
www.viaaudio.it
Info: www.viaaudio.it |03621827760
Musica rock (durata 120’)

Mercoledì 17 luglio 2019_07_17
ore 21.00
Canzoniere Grecanico Salentino
a cura di Ponderosa music & art srl
Il Canzoniere Grecanico Salentno è il più importante gruppo di musica popolare salentina, il primo ad essersi formato in Puglia. Gli spettacoli del CGS sono un’esplosione di energia, passione, ritmo e magia, che trascinano in un viaggio dal passato al presente sul battito del tamburello, cuore pulsante delle le tradizioni che ruotano attorno alla celebre pizzica tarantata.
Ingresso: € 12
www.ponderosa.it
Info: info@ponderosa.it
Musica popolare (durata 90’)

Giovedì 18 luglio 2019_07_18
ore 21.30
Chucho Valdes Jazz Bata Quartet
a cura di Arti e Corti soc.coop. arl Impresa Sociale
Nonostante la popolarità del gruppo Irakere, Chucho Valdes ha sempre voluto tornare alle radici della sua ispirazione, accompagnato, questa volta, da tre musicisti molto affiatati con il grande maestro del jazz cubano. Non sorprende quindi il meraviglioso interplay che permette a Valdès di avventurarsi liberamente alla scoperta di nuovi territori.
Ingresso: € 25 (15 ridotto)
www.area-m.it
Info: info@area-m.it | 0295409482
Musica jazz (durata 90’)

Venerdì 19 luglio 2019_07_19
ore 21.30
Max Weimberg’s Jukebox
a cura di Barley Arts srl
Il progetto Max Weinberg’s Jukebox nasce dall’idea di Max Weinberg, batterista della E Street Band di Bruce Springsteen, di portare in giro i grandi classici del rock’n’roll. Tutti sono parte dello spettacolo: il pubblico può scegliere da una lista di oltre 200 brani e, proprio come con un jukebox, avrà la sua canzone eseguita dal vivo!
Ingresso: € 25
www.barleyarts.com
Info: info@barleyarts.com | 02 36751937
Musica rock (durata 60’)

Sabato 20 luglio 2019_07_20
ore 21.30
Too Many Zooz
a cura di Edizioni Rubate srl / I Distratti
Dopo il successo del tour italiano dello scorso novembre, i TOO MANY ZOOZ tornano a Milano. La band newyorkese, divenuta famosa per aver prodotto l'ultimo album di Beyoncé e per i loro video virali, porta ad Estate Sforzesca il suo jazz di strada con virate nel mondo elettronico. Il primo EP “F Note” dell'ormai acclamato trio newyorkese è uscito nel 2014, e come gli altri tre che ne sono seguiti è stato venduto solo in occasione delle loro esibizione dal vivo. Nel giugno 2016 è uscito il loro album d’esordio “Subway Gawdz”. Tra il 2015 e il 2016  la band si imbarca in un tour affollatissimo nei teatri e nei club negli Stati Uniti, continuando però ad esibirsi come busker per le strade. Poco dopo il trio si esibisce come band di Beyoncé nella sua esibizione ai CMA Awards a novembre 2016, e da questo incontro nasce la collaborazione con la regina mondiale del pop nella produzione dei due brani “Daddy Issues” e “Formation”.
Ingresso: € 12
www.idistratti.org
Info: idistratti@gmail.com
Musica jazz (durata 90’)

Domenica 21 luglio 2019_07_21
ore 21.00
Giovanni Truppi
a cura di Ponderosa music & art Srl
Cantautore ispirato, GIOVANNI TRUPPI è un polistrumentista e cantante che per stile e liriche rievoca i grandi del cantautorato italiano degli anni ’70. La sua forma canzone è profonda, provocatoria, complessa, imprevedibile e mai banale così come ci dimostra l'ultimo album intitolato “POESIA E CIVILTÀ”.
Ingresso: € 15
www.ponderosa.it
Info: info@ponderosa.it
Musica cantautorale (durata 90’)

Lunedì 22 luglio 2019_07_22
ore 21.30
Game of Sforza: i 50 anni che sconvolsero Milano
a cura di Dramatrà
Gli Sforza non sono famosi quanto i Borgia o i Medici. Ma le vicende della famiglia che per 50 anni fu padrona di Milano meritano i riflettori. In un racconto divertente ma rigoroso, si narra la loro storia, avvincente e imprevedibile come una puntata di “Game of Thrones”. E ci si accorge di quanto il nostro passato sia a volte simile all’oggi.
Ingresso: € 5
www.dramatra.it
Info: fattidistoria@gmail.com| 331 4519922
Teatro (durata 90’)

Martedì 23 luglio 2019_07_23
ore 21.30
Amine & Amza
a cura di Musicamorfosi
Il duo tunisino, svizzero di adozione, formato dai fratelli Amine e Amza, è considerato la voce contemporanea e il volto della musica araba ed è diventato un simbolo di intercultura.
Hanno suonato in tutti i più importanti teatri del mondo arabo e in quelli del mondo ”occidentale”, dal Kennedy Center a Washington al Cully Jazz al festival di Montreux.
Il loro ultimo album "Fertile Paradossi" (Arc Musica / Marzo 2017) continua ad essere top 10 delle classifiche di world music. Suonano rispettivamente l'oud e il qanun, i due principali strumenti della musica araba classica. Fin dalla più tenera età,  sono cresciuti con musica araba classica che ha permesso loro di sviluppare una vasta padronanza dei loro strumenti. Da allora si sono evoluti in diverse tradizioni musicali tra cui musica classica occidentale, jazz, flamenco, musica indiana, persiana e molti altri. Amine e Hamza sono i leader di una nuova voce nel panorama musicale arabo, ancorato alla tradizione araba classica ma aperto ai diversi stili musicali. Sono l'immagine di una nuova generazione, orgogliosi delle loro identità multiple ma aperte e tolleranti verso le altre culture.
Ingresso libero
www.musicamorfosi.it
Info: info@musicamorfosi.it | 331 4519922
World Music (durata 90’)

Mercoledì 24 luglio 2019_07_24
ore 21.30
Mediterraneo Quel che la terra separa, il mare unisce - Giovanni Falzone
a cura di Musicamorfosi
Canzoni popolari Siciliane che si mescolano con i colori di tutte le sponde del Mediterraneo: dalla voce del misticismo Sufi del tunisino Houcine Ataa (Orchestra di Piazza Vittorio) alle percussioni di Dudu Kouatè (Art Ensemble di Chicago) che ci portano sulla sponda dell’Africa d’Italia fino ad arrivare al Santur, mitico strumento persiano che ci traghetta dalla Mesopotamia alle sponde del Mare Nostrum con l’arte assoluta dell’iraniano Alireza Mortazavi.
Concerto presentato dal festival Suoni Mobili 2019 dell'associazione Musicamorfosi a corollario dell'Estate Sforzesca.
Ingresso libero
www.musicamorfosi.it
Info: info@musicamorfosi.it | 331 4519922
World Music (durata 90’)

Giovedì 25 luglio 2019_07_25
ore 21.30
Chiquelo & Mezquida
a cura di Musicamorfosi
Uno dei più sensazionali chitarristi flamenco: Juan Gómez ‘Chicuelo’ incontra il pianoforte senza confini di Marco Mezquida, giovanissima stella del firmamento pianistico internazionale.
Una perfetta “Conexion” tra jazz e flamenco. Un flamenco irresistibile che si nutre di ritmi e crescendo incontenibili, rivelando le mille sfumature di una danza che è uno dei cuori pulsanti del mar Mediterraneo. I due musicisti presenteranno il repertorio del loro nuovo progetto discografico Conexión (Taller de Músics, 2017). Chicuelo porterà sul palco la potenza espressiva del Flamenco, di cui è un'autorità sia come chitarrista che come compositore. Mezquida dialogherà con la musica tradizionale spagnola attraverso un pianismo unico, arricchito dalla versatilità del suo stile che abbraccia le contaminazioni del jazz contemporaneo.
Concerto presentato dal festival Suoni Mobili 2019 dell'associazione Musicamorfosi a corollario dell'Estate Sforzesca.
Ingresso libero
www.musicamorfosi.it
Info: info@musicamorfosi.it | 331 4519922
World Music (durata 90’)

Venerdì 26 luglio 2019_07_26
ore 21.00
Civica Orchestra di Fiati di Milano
con Orchestra di Fiati della Valtellina
Musica e idee intorno a Leonardo
Nel 500° anniversario della morte di Leonardo da Vinci
Direttore: Lorenzo Della Fonte
Inserito nell’ampio palinsesto culturale del Comune di Milano “Leonardo 500”, il concerto è un tributo che il mondo delle orchestre di fiati rende all’universalità del genio leonardesco. I brani che compongono la scaletta, siano essi in originale piuttosto che in trascrizione, riprendono temi ed elementi stilistici del tempo di Leonardo e di chi, nel corso della storia, ne ha musicalmente omaggiato e ricordato l’opera: da R. Hahn ad A. Ponchielli, da H. Zimmer a N. Dello Joio e B. Margolis.
L’evento è realizzato in collaborazione tra la Civica Orchestra di Fiati di Milano e l’Orchestra di Fiati della Valtellina che, fondendosi, daranno vita ad un’unica compagine orchestrale.
Ingresso libero
www.comune.milano.it
Info: 02 88462320
Musica classica (durata 75’)
VEDI FOTOSERVIZIO CONCERTODAUTUNNO

Sabato 27 luglio 2019_07_27
ore 20.00
Swingin’ Castle
a cura di Artificio 23 srl
Un viaggio nella musica swing e nell’immaginario dell’epoca, dove DJ-set e live si alternano a partire dall’ora dell’aperitivo fino a tarda sera per coinvolgere i presenti in balli senza sosta.
Si parte dal classico Lindy Hop, passando per il manouche della Woody Gipsy Band, per arrivare al Modern Swing dei Free Shots e al DJ set electro-swing di Madsoundsystem. Una serata divertente e danzereccia dove, oltre alla musica, trovano spazio proposte food e vintage corner rigorosamente in stile. Senza dimenticare il look: a tema swing, ovviamente!
Ingresso € 12 + d.p (10 + d.p early bird/ 8 + d.p tesserati Golden Swing Society)
www.artificio23.it
Info: info@artificio23.it
Musica swing (durata 240’)

Domenica 28 luglio 2019_07_28
ore 21.00
Romeo e Giulietta
balletto in due atti su musiche di P. I. Tchaikovksy
a cura di Ass. Balletto di Milano
Romeo e Giulietta è la più grande storia d’amore di tutti i tempi e la versione danzata del Balletto di Milano - tra le più affermate realtà italiane - ha già incantato migliaia di spettatori nel mondo sia per le belle coreografie sia per la sublime interpretazione di tutti i danzatori.
Definita dalla critica “un'apoteosi di bellezza e amore” resta fedele alla celebre tragedia shakespeariana e si contraddistingue per eleganza ed esclusività, segni distintivi della Compagnia milanese.
Ingresso: € 20
www.ballettodimilano.com
Info: biglietteria@ballettodimilano.com| 347 8779384
Danza classica (durata 90’)

Lunedì 29 luglio 2019_07_29
ore 21.30
West Side Story – Una voce e 10 strumenti per il capolavoro di Leonard Bernstein
a cura di Arti e Corti soc. coop a.r.l Impresa Sociale
Area M Orchestra e Inside Jazz Quartet formato da Tino Tracanna, Massimo Colombo, Attilio Zanchi e Tommaso Bradascio propongono una nuovissima versione del capolavoro di Leonard Bernstein, in chiave jazz. A guidarci nella storia ci sarà la voce di Paola Folli qui, ovviamente, nelle vesti di cantante ma anche di narratrice.
Ingresso: € 15 (8 ridotto)
www.area-m.it
Info: info@area-m.it | 0295409482
Musica jazz (durata 75’)

Martedì 30 luglio 2019_07_30
ore 21.30
La voglia matta...di jazz – Omaggio a Luciano Salce
a cura di Arti e Corti soc. coop a.r.l Impresa Sociale
La voglia matta di Jazz è un progetto dedicato al film di Luciano Salce che nel 1962 lanciò Catherine Spaak, qui affiancata da Ugo Tognazzi. Area M Orchestra, diretta da Corrado Guarino con Fabrizio Bosso, ripropone la colonna sonora per raccontare il film in musica, mentre questo sarà proiettato con una riduzione di circa un’ora.
Ingresso: € 20
www.area-m.it
Info: info@area-m.it | 0295409482
Musica jazz (durata 75’)

Mercoledì 31 luglio 2019_07_31
ore 21.00
Dandy e le Bestie “Skiantos Story” + Special Guest
Opening Crying Steel
a cura di GerliMusic Management
La formazione quasi completa degli Skiantos, la prima band punk rock italiana, formatasi a Bologna a metà degli anni Settanta. Il concerto si sviluppa sui loro brani storici, alternati a pezzi storici rock anni 60/70.
Fabio Testoni (Dandy Bestia) chitarra e voce; Max Magnani al basso; Gianluca Schiavon alla batteria; Beppe Baracca a chitarra e voce.
Ingresso: € 17
www.gerlimusicmanagement.it
Info: r.gerli@gerlimusicmanagement.it| 3358346410
Musica rock/punk (durata 150’)

Giovedì 1 agosto 2019_08_01
ore 21.00
Orchestra I Pomeriggi Musicali
a cura della Fondazione I Pomeriggi Musicali
Il diciottenne Giuseppe Gibboni, portentoso talento del violino, si cimenta nell’amatissimo Concerto di Caikovskij op. 35.
La seconda parte del concerto propone la Sinfonia n. 4 di Schubert, “Tragica”. Sul palco l’Orchestra I Pomeriggi Musicali, diretta dal M° Alessandro Bonato
Ingresso: € 10 + prev. (8 + prev. ridotto)
www.ipomeriggi.it
Info: 02 87905
Musica classica (durata 75’)
VEDI FOTOSERVIZIO CONCERTODAUTUNNO

Venerdì 2 agosto 2019_08_02
ore 21.00
Milano Contemporary Ballet | Materiali Resilienti - Connections
a cura di Milano City Ballet SSD Arl
Appuntamento con la danza contemporanea nella suggestiva cornice del Castello Sforzesco: Milano Contemporary Ballet sarà in scena con le performance MATERIALI RESILIENTI, di Loretta D’Antuono, e CONNECTIONS, di Roberto Altamura & Vittoria Brancadoro.
Ingresso: € 15
www.milanocontemporaryballet.com
Info: info@milanocontemporaryballet.com | 0243124970
Danza (durata 75’)

Sabato 3 agosto 2019_08_03
ore 21.00
Lo stile italiano
a cura di Kairòs
Un concerto dedicato a triosonate del barocco italiano, tra autori famosi e meno conosciuti; uno spaccato storico che esprime un momento sublime di arte violinistica in un percorso tra affetti e virtuosismo strumentale. Musiche di Bonporti, Veracini, Corelli, Tartini e Vivaldi.
E. Casazza, violino; N. Brovelli, violoncello; M. Fedrigotti, clavicembalo.
Ingresso: € 10 (8 ridotto)
www.associazionemusicalekairos.it
Info: michelefedrigotti@gmail.com
Musica classica (durata 75’)

Domenica 4 agosto 2019_08_04 
ore 21.00
BandaFenice e Gianluca Margheriti: una stagione irripetibile
Nanni Ricordi e i suoi cantautori
a cura di Teatro del Battito.
Un viaggio alla scoperta degli anni di Nanni Ricordi e della musica dei sui cantautori, attraverso il racconto di Gian Luca Margheriti e le musiche di Marco Filatori e Marcello Ferrero di BandaFenice.

Lunedì 5 agosto 2019_08_05
ore 21.00
4 MANI PER 40 STRUMENTI
Duo Roberto Binetti & Ale Pacho Rossi
a cura di Ottava Nota
Un Duo che suona come una Band, una musica intrigante da vedere e da ascoltare, due rinomati ed eclettici musicisti: il pianista Roberto Binetti (Gloria Gaynor) e il multipercussionista Pacho (Elio e Le Storie Tese) coinvolgeranno il pubblico con la loro Musica Totale, tra tastiere multiple, elettronica e mille percussioni dall’Africa al Brasile.
Ingresso: € 5
www.ottavanota.org
Info: info@ottavanota.org | 0289658114
World Music (durata 90’)

Martedì 6 agosto 2019_08_06
ore 21.00
VERDI IN DANZA E I VESPRI SICILIANI
Balletto in due atti su musiche di Giuseppe Verdi
a cura di Ass. Balletto di Milano
Il Balletto di Milano, tra le più importanti realtà italiane, presenta “Verdi in Danza e I Vespri Siciliani”, collage coreografico per rendere omaggio alla perfezione musicale del grande compositore e alla sua capacità di scavare nel profondo dell'animo umano. Oltre ai celeberrimi ballabili di Aida, Macbeth e Otello sono rappresentati i preludi da Attila e dai Masnadieri, entrambi caratterizzati da un'intensità travolgente.
Nella seconda parte un tripudio di colori e bellezza con le “Quattro stagioni”, splendido ballabile dai Vespri Siciliani. In chiusura l'immancabile “Libiamo” da La Traviata.
Ingresso: € 20
www.ballettodimilano.com
Info: biglietteria@ballettodimilano.com| 347 8779384
Danza classica (durata 90’)
VEDI FOTOSERVIZIO CONCERTODAUTUNNO

Mercoledì 7 agosto 2019_08_07
ore 21.00
Apologia di Socrate (Platone)
In lingua inglese
a cura di Kerkis. Teatro Antico In Scena
È questo di Platone il dialogo politico per eccellenza, che vede di fronte un uomo e la sua comunità nel drammatico confronto sul senso di vivere personale e politico. La comunicazione, immediata e coinvolgente, fa risuonare vivi e attuali il pensiero e la vita di Socrate così come Platone ce li tramanda. Socrate dialoga con i suoi accusatori e i 500 giudici della polis che, simbolicamente, sono rappresentati dal pubblico presente.
Ingresso: € 12
www.kerkis.net
Info: direzione@kerkis.net|342 5304844

Giovedì 8 agosto 2019_08_08
ore 21.30
Coma Quando Fiori Piove
a cura di BUSTER / WALTER LEONARDI
Un uomo il giorno del suo 50° compleanno si ritrova in macchina, con un misterioso autostoppista che lo accompagna a fare un bilancio della propria vita, rivivendo i momenti più importanti della sua vita. Un viaggio fisico e mentale, un gioco tra malinconia e speranza; un racconto comico, cinico, onirico. Una commedia contemporanea.
Ingresso: € 12
www.busterassociazione.it
Info: info@busterassociazione.it
Teatro (durata 75’)

Venerdì 9 agosto 2019_08_09
ore 21.00
An Irish Night Gens d’Ys
a cura dell’Accademia Danze Irlandesi
“An Irish Night” il coinvolgente spettacolo dell'Accademia di Danze Irlandesi Gens d'Ys. Uno show brioso, dal ritmo trascinante, sostenuto da un’eccellente esecuzione tecnica e coreografica. Un viaggio nel cuore della musica irlandese, con balli tradizionali che si alternano a sorprendenti rivisitazioni originali, dai ritmi sempre più sostenuti.
Ingresso: € 15
www.gensdys.it
Info: info@gensdys.it
Danza (durata 90’)

Domenica 11 agosto 2019_08_11
ore 21.30
Sugarpie & The candyman
a cura di La Mantide Edizioni Musicali
"Sugarpie e il Candymen” è un quintetto di "modern-swing" che ri-arrangia brani pop, rock e addirittura disco-music in stile Gypsy, Jive e Swing con sofisticate armonie vocali. Una proposta elegante e originale che sempre riscuote l’apprezzamento di pubblico e critica, sia in Italia e all’estero. Il quintetto è attualmente composto dalla cantante Miss “Sugarpie”, Lara Ferrari, e dai suoi Candymen: Jacopo Delfini (chitarra gipsy e armonie vocali), Renato Podestà (chitarra, banjo e armonie vocali), Roberto Lupo (batteria) e Claudio Ottaviano (contrabbasso).
Ingresso: € 12
www.sugarpieandthecandymen.com
Info: info@liliumproduzioni.com | 335/6371748
Musica swing (durata 90’)

Lunedì 12 agosto 2019_08_12
ore 21.15
Cinema Muto e Orchestra dal vivo: il Golem
a cura di Ass. Orchestra Cantelli
L’emozione del cinema con orchestra dal vivo. Il Golem - come venne al mondo, film muto del 1920 diretto da Carl Boese e da Paul Wegener, con colonna sonora composta da Rossella Spinosa. Una partitura per pianoforte e orchestra, eseguite dall’Orchestra Cantelli di Milano diretta da Alessandro Calcagnile, con la compositrice Rossella Spinosa solista al pianoforte.
Ingresso: € 10 (7 ridotto)
www.orchestracantelli.org
Info: info@orchestracantelli.org| 339 6963846
Musica classica (durata 65’)

Mercoledì 14 agosto 2019_08_14
ore 21.00
Eliconturbo Folk Delirio
a cura di Ass. Arcaduemila
Eliconturbo Folk Delirio propone un repertorio che attinge dalla musica popolare internazionale: dalla tradizione irlandese a quella balcanica con arrangiamenti ispirati alla musica klezmer e greca. L’intento degli Eliconturbo è quello di invogliare gli spettatori a danzare al ritmo di musiche tradizionali reinterpretate secondo nuove idee.
Ingresso: € 10
Info: labarcateatromusica@gmail.com| 02 36753473
www.lab-arca.it
Musica (durata 120’)

Giovedì 15 agosto 2019_08_15
ore 21.00
Fuochi d’Artificio
a cura dell’Orchestra Sinfonica di Milano Giuseppe Verdi
Ingresso libero
www.laverdi.org
Info: info@auditoriumdimilano.org
Musica classica (durata 60’)

Venerdì 16 agosto 2019_08_16 
Ore 20.30
A OCCHI CHIUSI
a cura di Buji e PianoLink
Tre proposte che ribaltano i confini tra musica e spettatore: un dj-set di musica classica; un concerto per pianoforte da ascoltare in cuffia; canzoni costruite con oggetti della cucina.
Ingresso libero per "Musica da Cucina"
www.buji.it
info@buji.it | 3476018657
Noleggio cuffie: € 8 per dj dBEETH e Silent WIFI Concert
www.pianolink.it
booking@pianolink.it | 02 40030436 Musica (durata 150')

Domenica 18 agosto 2019_08_18
ore 21.00
Le due Americhe
a cura di Orchestra Sinfonica di Milano Giuseppe Verdi
Dai ritmi frenetici delle strade di New York alle melodie passionali dei tanghi argentini: Bernstein e Piazzolla dialogano in questo concerto dell’Orchestra Sinfonica di Milano che vede le esecuzioni delle più belle pagine di West Side Story e dei più famosi tanghi di Piazzolla. Alla direzione e al contrabbasso solista, Enrico Fagone.
Ingresso: € 15
www.laverdi.org
Info: info@auditoriumdimilano.org
Musica classica (durata 70’)

Lunedì 19 agosto 2019_08_19
ore 21.30
Commedia Comica: “Due Belle Roberte”
a cura di Ass. Culturale Teatri Milano Hic et Nunc
Una divertente commedia che non mancherà di regalare un po' di spensieratezza. Il ragioniere Nicola Siluro vive d'aria: vende condizionatori. Non si è mai sposato lui, convinto che il matrimonio non sia una lotteria (perché nella lotteria almeno ci sono delle possibilità). Tutto inizia quando il nostro Siluro decide di andare a casa dell'amante...
Ingresso: € 8
www.teatrocaboto.com
Info: mail@teatrocaboto.com| 0270605035
Teatro (durata 90’)

Martedì 20 agosto 2019_08_20
ore 21.00
Barock and Dance
a cura di Orchestra Sinfonica di Milano Giuseppe Verdi
Dalle danze regali alla Corte di Versailles ai ritmi sfrenati della breakdance: sul palco del Castello Sforzesco dialogano due forme d’arte apparentemente lontano come la musica barocca francese e la danza di strada. Protagonista della serata l’Ensemble la Barocca, diretto da Ruben Jais.
Ingresso: € 15 (10 ridotto)
www.laverdi.org
Info: info@auditoriumdimilano.org
Musica classica (durata 70’)

Mercoledì 21 agosto 2019_08_21
ore 21.00
Natura, Arte e Scienza in Blue
Omaggio a Leonardo da Vinci
a cura di Kairòs
Un concerto dedicato a Natura, Arte e Scienza, in occasione delle celebrazioni del cinquecentenario di Leonardo da Vinci, e a ricordo di Leoh Ming Pei.
Un viaggio affascinante in un repertorio che esprime il legame profondo e panico tra uomo, natura, storia, mito e danza.
Musiche di Leonardo da Vinci, L. van Beethoven, C. Debussy, G. Gershwin
Ingresso: € 10
www.associazionemusicalekairos.it
Info: michelefedrigotti@gmail.com
Musica classica (durata 75’)

Giovedì 22 agosto 2019_08_22
ore 21.00
Big Band al Castello!
a cura di Orchestra Sinfonica di Milano Giuseppe Verdi
Una serata tutta dedicata al Jazz e alle più famose Big Band. Paolo Tomelleri e i musicisti della Tomelleri Big Jazz Band ci accompagnano in un viaggio attraverso l’America, fino alle origine del jazz!
Ingresso: € 15
www.laverdi.org
Info: info@auditoriumdimilano.org
Musica classica (durata 70’)

Venerdì 23 agosto 2019_08_23
ore 21.00
K-Pop Summer Vibes
a cura di Kinetic-vibe
K-Pop Summer Vibes, un evento in collaborazione con l’Ambasciata ed il consolato Coreano per promuovere la cultura della musica popolare moderna coreana. Talent show di canto, ballo e performing, Live Music con Mike Lennon e Dj Set di Musica Coreana Pop.
Ingresso: € 10
Info: info@kineticvibe.net
Musica pop (durata 300’)

Sabato 24 agosto 2019_08_24
ore 19.00
Classica, Elettronica, Fantastica
a cura di Ass. Saturnalia
Classica Elettronica Fantastica: Una nota di pianoforte al tramonto, un dj set immerso nel verde di un parco, un concerto ambientato nello scenario magico di uno degli spazi piú affascinanti di Milano: un incrocio di differenti realtà metropolitane, un parto trigenito atto a fare collimare le rotte di pubblici differenti, parti della città che vengono in contatto tramite la musica.
Ingresso libero
www.saturnalia.net
Info: info@saturnalia.net | 3282641597
Musica (durata 300’)

Domenica 25 agosto 2019_08_25
ore 19.00
FESTA FINALE CLIMATE x LIFE
Il rock si unisce per il clima!
Rock band e realtà ambientaliste si uniranno in un concerto evento di sensibilizzazione sul tema del cambiamento climatico.
Band headliner gli EARTH FOR SALE e guest star i REZOPHONIC!
Ingresso libero Durata 300'


«FUORI CASTELLO»
21 – 23 GIUGNO
Parco delle Culture
(Teatro Burri)
27 GIUGNO
Apple Music Live
(Piazza Liberty – Apple Store)
29 GIUGNO
Concerto per EMERGENCY
(Arena Civica Gianni Brera)


INFO & CONTATTI
COMUNE DI MILANO
Direzione Cultura
Area Spettacolo
Unità Iniziative per il Tempo Libero
Ufficio Manifestazioni ed Eventi
mail: c.estatesforzesca@comune.milano.it
pagina FB: https://www.facebook.com/estatesforzesca
#estatesforzesca
Versione Aggiornata al 03/06/2019
Ufficio Stampa Music&Media
Nicoletta Tassan Solet, Massimo Renna, Paolo Andreatta
info@musicandmedia.it
N.B Il programma e le informazioni relative ai singoli spettacoli potrebbero subire variazioni o aggiornamenti non attribuibili all'Amministrazione ma autonomamente decisi dai singoli organizzatori.

2019_06_26 Una commedia con musica apre il calendario di laVerdi estate 2019

laVerdi STAGIONE ESTIVA 2019
Auditorium Cariplo di Largo Mahler - Milano (salvo dove diversamente indicato)
Inizio ore 20.30 (salvo dove diversamente indicato)

ESTATE SFORZESCA 2019

Mercoledì 26 Giugno 2019_06_26
UNICA SERATA - non ci sarà la replica, prevista inizialmente, del 27 giugno.
JOHNNY JOHNSON 
Commedia con musica
a partire da 10,00
Direttore: Roberto Polastri
Produzione della Fondazione Teatro Comunale di Modena. In collaborazione con Orchestra Sinfonica di Milano Giuseppe Verdi
Testi e liriche di Paul Green
Musica di Kurt Weill
Traduzione e adattamento di Roberto Polastri
Interpreti Allievi attori della Scuola di Teatro “Alessandra Galante Garrone”
Regia Gianni Marras
Preparatore Vocale Candace Smith
Costumi Massimo Carlotto
Movimenti coreografici e aiuto regia Daniele Palumbo
Johnny Johnson è rappresentato su licenza della Kurt Weill Foundation for Music, Inc. and the Paul Green Foundation
Prezzi dei Biglietti
INTERO 25,00 € -  OVER 60/CONVENZIONI 17,50 € -  SOCI/UNDER 30 10,00 €
Il musical segue la vicenda di Johnny Johnson, giovane ingenuo e idealista, che, per accontentare la fidanzata Minny Belle Tompkins, decide di arruolarsi e di andare a combattere in Europa mantenendo tuttavia il suo fermo proposito di fermare una guerra che ritiene assurda. Johnny riesce a fermare temporaneamente i combattimenti irrompendo in un consiglio di guerra e confondendo i generali con gas esilarante ma, a causa delle sue idee sovversive, si ritrova chiuso in un manicomio. Torna a casa dopo dieci anni per scoprire che Minny Belle ha sposato un ricco industriale del suo paese. Finisce per diventare un venditore ambulante di giocattoli, offerti ai bambini per strada, ad eccezione però dei soldatini: il suo piccolo gesto di pace in un mondo sempre più incline alla guerra.

Domenica 30 Giugno 2019_06_30 
GERSHWIN, EINAUDI E GINASTERA
Gershwin Cuban Ouverture
Einaudi Domino, Concerto per Pianoforte e Orchestra
Gershwin Catfish Row, Suite da Porgy and Bess
Ginastera Estancia
Orchestra Sinfonica di Milano Giuseppe Verdi
Pianoforte Emanuele Arciuli
Direttore Carlo Tenan
Il secondo appuntamento della stagione estiva 2019 dell’Orchestra Verdi vede il graditissimo ritorno sul palco dell’Auditorium di un grande pianista, Emanuele Arciuli, che insieme all’Orchestra Verdi diretta dal Maestro Carlo Tenan, eseguirà un concerto di uno dei più famosi pianisti e compositori di oggi, Ludovico Einaudi.
Domino, Concerto per pianoforte e Orchestra, composto nel 2015 ed eseguito in prima mondiale dalla Royal Liverpool Philharmonic e in prima italiana nel 2016 al Carlo Felice di Genova, (sempre interpretato da Emanuele Arciuli) è ispirato al famoso gioco del Domino, ma si riferisce anche al ruolo del pianoforte che, se nella prima parte gioca insieme all’orchestra, nell’ultima prende il sopravvento diventando appunto “dominante”. Una musica ipnotica e coinvolgente che il pubblico milanese avrà il piacere di ascoltare per la prima volta all’Auditorium di largo Mahler domenica 30 giugno (ore 20.30).
Completa il programma la musica di George Gershwin, con due brani: Cuban Ouverture, composta nell'estate del 1932 e ispirata a una vacanza a L'Avana ed eseguita per la prima volta a New York, nel 1932 dalla New York Symphony Orchestra con il titolo “Rumba”. L’altro brano del compositore americano è la suite Catfish row, nome dell’immaginaria strada di Charleston dove si svolge la vicenda del musical Porgy and Bess, che descrive la vita degli afroamericani nella Carolina del Sud all'inizio degli anni trenta. La conclusione di questo secondo programma estivo è affidata a un classico di un autore argentino, Alberto Ginastera che con Estancia, trasporterà il pubblico nelle atmosfere musicali della sua terra e nel modo dei gauchos e delle pampas. laVerdi proporrà il brano nella forma orchestrale a quattro movimenti del 1943, che ha dato origine al balletto del 1952.

Giovedì 04 Luglio 2019_07_04 
HOUSTON, ABBIAMO UN… CONCERTO (50 ANNI DI LUNA)
La più bella Musica dedicata alla Luna, arrangiata da Alessandro Cerino per orchestra e voce
a partire da 10,00
Cantante Daniela Panetta
Violino Luca Santaniello
Percussioni Elio Marchesini
Direttore: Alessandro Cerino
Programma
R. Strauss Also Spracht Zarathustra
B. Howard Fly me to the moon
M.Lewis -N.Hamilton How High the moon
A. Cerino - D.Panetta Ludwig Mund
G.Miller- M.Parish Moonlight serenade
A.Cesareo -L. Ricciardi Luna caprese
A. Cerino Concerto per violino n.3 Flight to the moon
J.Horner - Apollo 13
J. Mercer - H. Mancini Moon river
…finale a sorpresa!
Sarà un piccolo passo per un uomo, ma un gigantesco passo per l’umanità”. Queste le celebri parole pronunciate dall’astronauta Neil Armstrong il 20 luglio del 1969 prima di appoggiare il piede sulla superficie della luna. A distanza di 50 anni dalla missione spaziale Apollo 11 che portò i primi uomini sulla luna, laVerdi ricorda quella straordinaria impresa con la musica. Giovedì 4 luglio (data significativa per l’America) per il terzo appuntamento della rassegna estiva 2019, il Maestro Alessandro Cerino dirige l’Orchestra Verdi in un programma che propone la più bella musica dedicata al pallido e affascinante satellite che ha da sempre ispirato compositori e poeti, tra passato e presente, cinema e canzoni, arrangiata per l’occasione dal Maestro Alessandro Cerino che spiega: “Protagoniste del concerto saranno le due facce della luna: quella romantica e quella scientifica. Dalla “Sonata al chiaro di luna” di Beethoven fino a Henry Mancini, autore della commovente Moon River; da "Fly me to the moon" portata al successo da Frank Sinatra a “Luna caprese”, omaggio alle mie origini partenopee: tutte perle preziose di riferimento per cantanti e musicisti. Nel mondo classico non solo Beethoven, ma anche compositori come Debussy o Dvorak ne hanno tratto ispirazione. E come non accostare “Also Spracht Zarathustra” di Richard Strauss allo spazio e al monolito di 2001 Odissea nello spazio, trovato appunto sulla luna?  E qui entriamo nell’altra faccia della luna: quella scientifica. Il che significa che sarà omaggiata anche la musica di film che parlano della luna, fra cui la splendida colonna sonora di Apollo 13 del grande compositore James Horner.”
Sul palco dell’Auditorium ci sarà anche la cantante jazz Daniela Panetta una delle più interessanti voci del panorama italiano anche lei di formazione jazzistica, oltre che docente di canto. A lei è affidato il compito di interpretare le più belle canzoni dedicate alla luna, tra le quali “How high to the moon” portata al successo dalla Fitzgerald e durante la quale darà vita al famoso solo “scat” di Ella.
Alessandro Cerino ha anche composto per l'occasione due brani: uno è ispirato al famoso Chiaro di luna di Beethoven e si intitola “Ludwig Mund” (con testo di Daniela Panetta), l’altro è il Concerto per violino e Orchestra n.3 “Flight to the Moon” che sarà presentato in prima esecuzione con il primo violino dell’Orchestra, Luca Santaniello nel ruolo di solista. Un altro ruolo solista è affidato al percussionista Elio Marchesini, già collaboratore de laVerdi e attualmente alla Scala. Con lui e con gli “storici” percussionisti de laVerdi Viviana Mologni e Ivan Fossati, Alessandro Cerino darà vita a un fitto dialogo musicale in un continuo scambio di ruoli. Ma in questo concerto il Maestro non avrà solo il ruolo di solista, arrangiatore e direttore dell’Orchestra Verdi. Chi conosce il compositore e clarinettista partenopeo sa che nei suoi concerti c'è sempre anche una parte narrata, e in particolare in questa occasione il pubblico sarà brevemente guidato, fra un brano e l’altro, con l'aiuto di filmati e diapositive, in un percorso scientifico e cinematografico che aiuterà a conoscere meglio fatti, aneddoti, ma anche incongruenze scientifiche che riguardano il nostro amato satellite.


Domenica 07 Luglio 2019_07_07 
DE FALLA, NAVARRO, BERLIOZ, RESPIGHI
Clarinetto Calogero Palermo
Direttore: Maurizio Billi
Manuel de Falla Danza del fuoco
Óscar Navarro Concerto per clarinetto
Hector Berlioz Carnevale romano
Ottorino Respighi "Pini di Roma"
Il quarto appuntamento estivo all’Auditorium di largo Mahler è all’insegna della festa, con una scelta musicale che guarda al mondo latino, a cominciare dalla Danza del fuoco dello spagnolo Manuel De Falla, tratta dal celebre balletto El amor brujo ("L'amore stregone"), composto per la celebre danzatrice gitana di flamenco Pastora Imperio e rielaborato  poi nel 1924 dallo stesso compositore che lo trasformò nella forma sinfonica con la quale l'opera è maggiormente conosciuta al giorno d'oggi. L’altra famosa pagina in programma è il Carnevale romano, che nel 1843 il francese a Hector Berlioz ricavò dall'opera Benvenuto Cellini, utilizzando temi tratti dalla scena d'amore del primo atto e dal travolgente finale, ambientato nelle strade invase dal festoso carnevale nella Roma del primo Ottocento e che rappresenta uno dei più brillanti esempi dell'esuberanza inventiva e dell’originale gusto strumentale del geniale compositore. Un altro grande classico del repertorio sinfonico è certamente I pini di Roma , poema sinfonico composto nel 1924 da Ottorino Respighi, uno dei capolavori della cosiddetta trilogia romana insieme a Le fontane di Roma e Feste romane. Qui ciascun movimento descrive l'ubicazione di un gruppo di pini di Roma, nel corso delle ore della giornata. Meno conosciuto ma ugualmente trascinante è il concerto per clarinetto e orchestra dello spagnolo Oscar Navarro noto compositore di colonne sonore che raccoglie a piene mani l’eredità della scuola spagnola di Rodrigo e De Falla tingendola di suoni e atmosfere contemporanee, dal jazz alla new age. Ad affrontare il virtuosismo che impone il concerto n.2 composto tra il 2011 e il 2012 su commissione del “Valencia Music Institute” e dedicato al clarinettista José Franch Ballester, sarà un grande strumentista italiano, Calogero Palermo attualmente primo clarinetto presso la prestigiosa Royal Concertgebouw Orchestra di Amsterdam.

Giovedì 11 Luglio 2019_07_11 
QUEEN – UN TRIBUTO SINFONICO
Ensemble vocale
Orchestra Sinfonica di Milano Giuseppe Verdi
Direttore: Giovanni Marziliano
Bohemian Rhapsody - Crazy Little Thing Called Love - Don't Stop Me Now
I Want To Break Free - Radio Gaga ... e molte altre ancora!

Domenica 14 Luglio 2019_07_14 
STAR WARS ADVENTURES!  
La grande musica di John Williams
Orchestra Sinfonica di Milano Giuseppe Verdi 
con Simone Pedroni e laVerdi
Programma:
JOHN WILLIAMS
Main Title - Anakin’s Theme
The Flag Parade
Yoda’s Theme
Duel of the Fates
Across the Stars
The Adventures of Han (*)
Princess Leia’s Theme
Here They Come
Cantina Band
The Imperial March (Darth Vader’s Theme)
Han Solo and the Princess (*)
The Asteroid Field
Luke & Leia
The Forest Battle
The Jedi Steps and Finale
The Rebellion is Reborn (*)
The Throne Room and End Title
(*) Prima esecuzione italiana
(*) Prima esecuzione italiana
Orchestra Sinfonica Giuseppe Verdi di Milano
Direttore Simone Pedroni
Il sesto e ultimo appuntamento all’Auditorium di Milano della stagione estiva 2019 de laVerdi ripropone un concerto che aveva debuttato nella stagione 2014-15 e che ora viene rinnovato nella proposta, seguendo l’evoluzione della saga di fantascienza più amata della storia del cinema, diretta da George Lucas per la prima volta nel 1977 e giunta ormai all’ottavo episodio. Simone Pedroni, pianista di fama internazionale qui si presenta nella veste di direttore dell’Orchestra Sinfonica di Milano e con un programma incentrato sulla grande musica di John Williams.
“Oggi tutte le maggiori orchestra includono nei loro programmi sinfonici estratti dalle colonne sonore della saga di Star Wars, - spiega il Maestro Pedroni - ma laVerdi ed io deteniamo tuttora il primato della proposizione di queste musiche nella loro interezza, conferendo loro la giusta prospettiva emotivo-drammatica di racconto epico e di reale compiutezza espressiva. La proposta di questo programma all’Auditorium di Milano nel settembre 2015 generò un successo senza precedenti e quindi, dato che la Saga di Star Wars si è arricchita di nuovi capitoli musicati da Williams, ho deciso di ristrutturare il programma, includendo anche tre brani che verranno eseguiti in prima assoluta italiana: “The Adventures of Han”, ”The Rebellion is Reborn” ,”Han Solo and the Princess”.
Come spiega Emilio Audissino, autore di un libro dedicato a John Williams: “Per numero di film, estensione temporale e influenza multigenerazionale, la saga di Guerre Stellari  ha conquistato una posizione culturale di assoluto rilievo nella storia degli ultimi quarant'anni. Una sorta di versione popolare del Ring wagneriano, la saga di Star Wars è stata definita una “space opera”, soprattutto per il ruolo protagonistico delle magistrali musiche di John Williams. (…) Compositore versatile e profondo conoscitore sia del repertorio musicale cinematografico che di quello concertistico, Williams si rifece allo stile della musica per film anni '30 e '40 – Erich Wolfgang Korngold, Max Steiner, Miklós Rózsa... – e alla musica colta a cavallo tra '800 e '900 – Richard Strauss, Wagner, Prokof’ev, Stravinskij, Holst, Walton... Sia il film che la musica ebbero un successo enorme, diventando il film di maggior incasso di tutti i tempi e il disco di musica sinfonica più venduto. (…) La musica di Williams, vera e propria anima della saga, ha accompagnato Lucas in tutti i sei capitoli della doppia trilogia, arricchendosi di nuovi temi man mano che nuovi personaggi e situazioni narrative venivano aggiunte.  (…) Ma l'avventura continua: l'ottavo capitolo (The Last Jedi) è arrivato puntuale nel dicembre 2017, con Williams saldamente a bordo – e una nuova e complessa partitura. E il Maestro, instancabile, è attualmente al lavoro sulla nona partitura, che potremo ascoltare nelle sale il prossimo dicembre 2019. A 87 anni, la Forza è ancora forte in lui.”
Al concerto assisterà anche un gruppo di cosplayers della 501st Italica Garrison e della Rebel Legion italian Base, i due gruppi di costuming Star Wars internazionali ufficialmente riconosciuti da LucasFilm. Con i loro accuratissimi costumi, che riproducono in ogni dettaglio quelli di scena usati sui set dei film, saranno presenti nel gran finale del concerto e a disposizione del pubblico per le foto di rito prima del concerto e durante l’intervallo. Naturalmente, anche tra il pubblico, chi lo desidera può venire in Auditorium con i costumi e gli accessori ispirati a Star Wars e…che la Forza sia con voi!
laVerdi alla #estatesforzesca
Conclusa la prima parte della Stagione Estiva 2019 all’Auditorium di largo Mahler, i concerti de laVerdi si spostano al Castello Sforzesco, dove il Comune di Milano ha organizzato Estate Sforzesca. Si comincia giovedì 15 agosto alle ore 21.00 nel Cortile delle armi con l’Orchestra sinfonica di Milano diretta dal Maestro Ruben Jais in un programma all’insegna della musica “pirotecnica: Fuochi d’artificio di Stravinskij ,la Musica per i reali fuochi d’artificio di Händel e l’Ouverture 1812 di Čajkovskij. La musica sarà accompagnata da spettacolari videoproiezioni in tempo reale a cura di Studio antimateria a simulare i Fuochi d’artificio. Un ferragosto speciale per i milanesi in città, con ingresso gratuito fino a esaurimento dei posti disponibili.

Giovedì 15 Agosto 2019_08_15 ore 21.00
FUOCHI D'ARTIFICIO
Stravinsky Fuochi d’Artificio
Händel Musica per i Reali Fuochi d’artificio
Čajkovskij Ouverture 1812
Studio Antimateria
VIDEO PROIEZIONE IN TEMPO REALE
Orchestra Sinfonica di Milano Giuseppe Verdi
Direttore Ruben Jais
INGRESSO LIBERO  fino a esaurimento posti disponibili
Biglietti: ingresso libero (la capienza del cortile delle armi è di 500 posti seduti e 1000 in piedi) 


Direttore e solista Enrico Fagone
Domenica 18 Agosto 2019_08_18 
LE DUE AMERICHE 
Estate al Castello di Milano #estatesforzesca 2019 ore 21:00
Direttore e solista Enrico Fagone
Georges Bizet Carmen Suite n. 1
Prélude - Act I, preludio (destino movente)
Aragonaise - Interlude ( entr'acte ) prima dell'atto 4
Intermezzo - Interlude (entr'acte) prima dell'atto 3
Séguedille - Act 1, Carmen: "Près des remparts de Séville"
Les Dragons d'Alcala - Interlude (entr'acte) prima dell'atto 2
Les Toréadors - Tema dal preludio all'atto 1 e Processione dei torero dall'atto 4: "I voici! Voici la quadriglia dei Toreri!".
Manuel de Falla El sombrero de tres picos
Arturo Márquez Danzón n.2
Leonard Bernstein Orchestral Medley from West Side Story
Leonard Bernstein Mambo from West Side Story

Il viaggio musicale all’insegna dei ritmi più esotici, sarà condotto dal Maestro Enrico Fagone, che è anche uno dei più importanti contrabbassisti italiani. Si parte dalle atmosfere ispirate alla Spagna della Carmen di Bizet, con la Suite n.1 e le musiche del celebre balletto di Manuel de Falla, Il cappello a tre punte (El sombrero de tres picos).
La musica fa poi tappa nel Messico del compositore contemporaneo Arturo Márquez, che si è ispirato al Danzón, ballo originario di Cuba, molto popolare anche nella regione messicana di Veracruz, per un brano in cui si intrecciano le atmosfere malinconiche e i ritmi del Sud America.
Il viaggio si conclude nell’America del grande compositore e direttore d’orchestra Leonard Bernstein del quale laVerdi propone i brani più belli e popolari del celeberrimo musical West Side Story, ispirato al dramma shakespeariano di Giulietta e Romeo per raccontare l’amore impossibile tra due giovani di etnie diverse.   Oltre a un Medley delle arie più celebri del musical, laVerdi eseguirà il celeberrimo Mambo, la scatenata danza dei portoricani durante il ballo scolastico di fine anno, preludio dell’amore tra Maria e Tony. Degna chiusura di un concerto tutto all’insegna dei ritmi esotici e di grande impatto e facile ascolto.

Biglietti euro 15.00/10.00 


Martedì 20 Agosto 2019_08_20 
BAROCK DANCE 
Estate al Castello di Milano #estatesforzesca 2019 ore 21:00
Direttore: Ruben Jais
Programma
Rameau - Zaïs, Ouverture
Rameau - Castor et Pollux, Ouverture
Rameau - Castor et Pollux, Musiche di Balletto dall'Atto V - Scène VI - Chaconne pour les Génies qui président aux Planètes et aux Constellations (5')
Rameau - Castor et Pollux, dall'Atto V - Scène VI: Première Gavotte pour un Génie qui préside aux Planètes et aux Constellations
Lully - Le bourgeois gentilhomme, Marche pour la Ceremonie des Turcs
Rameau - Dardanus, Ouverture
Rameau - Dardanus, Musiche di Scena dal Prologo - Scène II - 1er et 2e tambourins
Rameau - Dardanus, Chaconne (Finale)
Lully - Armide, Passacaglia
Rameau - Les Indes Galantes, Ouverture
Rameau - Les Indes Galantes, Chaconne (Finale)
Rameau - Les Indes Galantes, Ouverture
Rameau - Les Indes Galantes, Chaconne (Finale)
Il concerto vedrà la partecipazione di ballerini di breakdance di Dimensione danza
Danzatori: Jessica Rapelli, Mattia Cuda, Nicolas Versolatto, Emanuela Biazzi,
Supervisore artistico Camilla Meregalli
Una serata con Rameau, Lully, la musica barocca e la danza moderna. Sul palco del Cortile delle armi al Castello Sforzesco di Milano, nell’ambito della rassegna del Comune di Milano “Estate al Castello”, martedì 20 agosto (ore 21.00) laVerdi propone ai milanesi e ai turisti una serata molto particolare, con laBarocca, ensemble specializzato nel repertorio barocco e diretto dal Maestro Ruben Jais e quattro giovani danzatori di talento (Jessica Rapelli, Mattia Cuda, Nicolas Versolatto, Emanuela Biazzi) che sotto la supervisione artistica di Camilla Meregalli coreografa e fondatrice di Dimensione Danza (scuola di danza milanese che spesso collabora con l’Orchestra sinfonica di Milano), si esibiranno in varie coreografie per facilitare la comprensione della musica. La danza in questo caso fa da piacevolissimo cornice al messaggio musicale, con assoli, passi a due e a quattro, proposti dai ballerini ciascuno con il proprio inconfondibile stile e con la propria personale interpretazione, dal classico, al moderno, alla break dance.
Una nuova sfida per laVerdi con un appuntamento decisamente originale che amplia l’esperimento messo in atto il 14 febbraio 2014 presso l’Auditorium di Milano in occasione dei 250 anni dalla morte di Jean-Philippe Rameau, (1683-1764) compositore, clavicembalista, organista e teorico della musica d’Oltralpe, figura fondamentale nell’evoluzione del linguaggio musicale ed armonico, tanto che alcune delle sue composizioni furono giudicate all’epoca troppo futuriste e irrealizzabili. A quel tempo era in atto una querelle (che lo vide in opposizione con il filosofo Jean-Jacques Rousseau) tra i sostenitori della tradizione francese (tragédie lyrique) e quella italiana (opera buffa). Secondo Rameau la contrapposizione non aveva senso perché quel che conta davvero è solo l’armonia attraverso la quale la musica esprime il divino ordine universale, mentre la melodia ha che fare essenzialmente con il gusto. La modernità di Rameau trova conferma in questo concerto anche grazie alle coreografie moderne che mescolano stili diversi, come diverse sono le melodie che accompagnano gli estratti musicali dalle sue opere per il teatro a cui Rameau si dedicò a partire dai cinquant’anni, con capolavori quali Zaïs (1748), Castor et Pollux (1737), Dardanus (1739), Les Indes Galantes (1735) e le loro trame ispirate ai miti del mondo classico e medio orientale.
Inoltre durante il concerto verranno eseguiti due brani di Jean- Baptiste Lully (1632-1687), compositore, ballerino e strumentista italiano naturalizzato francese e punto di riferimento per tanti musicisti tra cui Rameau appunto. Di Lully, oltre a Passacaglia, dalla tragedia Armide (anch’essa coreografata) verrà eseguita la celebre Marcia per la cerimonia dei Turchi da Il borghese gentiluomo.
Biglietti euro 15.00/10.00 

Giovedì 22 Agosto 2019_08_22 
BIG BAND AL CASTELLO! 
Estate al Castello di Milano #estatesforzesca 2019 ore 21:00
Tomelleri Big Jazz Band
Paolo Tomelleri
Glenn Miller
Moonlight Serenade
In The Mood
Benny Goodman
Sing Sing Sing
And The Angels Sing
Let's Dance
Loch Lomond
Chick Webb
A-Tisket A- Tasket
Artie Shaw
Any Old Time
Count Basie
Lil' Darlin
The Kid From The Red Bank
Duke Ellington
Cottontail
Harry James
Young Man With A Horn
I Heard That Song Before
Woody Herman
Woodchopper's Ball
Happiness is a Thing Called Joe
laVerdi conclude la Stagione Estiva 2019 con l’ultimo dei suoi quattro appuntamenti di Estate Sforzesca la rassegna organizzata dal Comune di Milano sul palco nel Cortile delle Armi del Castello Sforzesco per i milanesi e i turisti in città.
Il concerto di giovedì 22 Agosto (ore 21.00) è una serata all’insegna del jazz con la Tomelleri Big Jazz Band, la formazione guidata dal polistrumentista Paolo Tomelleri, una delle figure più rappresentative del jazz italiano che ha spesso collaborato anche con laVerdi. La sua proposta è un viaggio nell’età d’oro del jazz, quello delle grandi orchestre   e dello swing con la tipica atmosfera live che unisce e reinterpreta volta per volta il classico e l'improvvisato tipico del Jazz. Nella classica formazione della Big Band, capace di suscitare in chi ascolta grande coinvolgimento e forti emozioni, Paolo Tomelleri ripropone gli arrangiamenti originali del repertorio delle più grandi orchestre di tutti i tempi, con i loro brani più famosi, da Glenn Miller a Benny Goodmnan, da Count Basie a Duke Ellington. Accanto Paolo Tomelleri, sul palco del Castello, anche i 19 componenti della sua Big Band in cui spiccano solisti come Emilio Soana alla tromba, Marco Mistrangelo al contrabbasso, Tony Arco alla batteria, Fabrizio Bernasconi al pianoforte e la splendida voce di Celeste Castelnuovo. Il musicista vicentino, e milanese d’adozione da oltre quarant’anni sulla scena nazionale e internazionale, oltre a illustrare la genesi dei vari brani in programma, si regala generosamente al pubblico anche nella sua veste di clarinettista e polistrumentista, per una serata all’insegna della grande musica jazz e dello swing.

Biglietti euro 15.00/10.00 


Stagione Estiva 2019

La stagione estiva 2019 dell’Orchestra Verdi si divide tra due location: l’Auditorium e il Castello Sforzesco, sempre nel segno della grande musica di qualità, ma in una versione più accattivante e fruibile da un pubblico eterogeneo.
Il 26 giugno la prima parte della stagione prende il via all’Auditorium di largo Mahler dove verrà riproposta Johnny Johnson, opera del 1936 di Kurt Weill, che aveva debuttato il 16 aprile scorso al Teatro Comunale ‘Luciano Pavarotti’ di Modena con la partecipazione dei giovani attori della Scuola di Teatro “Alessandra Galante Garrone”. Sul podio Roberto Polastri, autore anche della traduzione e della revisione, mentre la regia è di Gianni Marras e i costumi di Massimo Carlotto.
Il 30 giugno spazio alle atmosfere sudamericane con la musica di Gershwin e Ginastera e alla musica contemporanea con il concerto per pianoforte e orchestra composto da Luigi Einaudi ed eseguito da Emanuele Arciuli, mentre l’Orchestra Verdi sarà diretta da Carlo Tenan.
Una novità assoluta è il concerto con il quale l’Orchestra Verdi celebrerà il 4 luglio i 50 anni dallo sbarco sulla luna. Protagoniste musiche e canzoni ispirate all’evento. La direzione del concerto è affidata al polistrumentista e compositore Alessandro Cerino. Sul palco anche la cantante Daniela Panetta, il percussionista Elio Marchesini e il primo violino de laVerdi Luca Santaniello.
Ospite d’onore del concerto di domenica 7 luglio è il clarinettista Calogero Palermo, che eseguirà il concerto per clarinetto di Navarro. Durante il concerto laVerdi diretta dal Maestro Maurizio Billi eseguirà brani celebri di De Falla, Berlioz e Respighi.
A grande richiesta l’11 luglio viene riproposto il concerto che nella stagione sinfonica appena conclusa ha fatto registrare un doppio sold out, ovvero il tributo sinfonico alla musica dei Queen (direttore Giovanni Marziliano), mentre il 14 luglio torna il Maestro Simone Pedroni per guidare l’Orchestra Verdi in viaggio tra le più belle musiche della saga di Star Wars con l’esecuzione, tra gli altri, di due brani in prima assoluta italiana: “Han Solo and the Princess” e “The Rebellion is Reborn”, con la partecipazione in platea di un gruppo di cosplayers che si ispira alla saga.

Prosegue anche quest’anno la collaborazione con il Comune di Milano che, con la rassegna Estate al Castello, propone a milanesi e turisti concerti per tutta l’estate nella splendida cornice del Castello Sforzesco. laVerdi sarà presente con quattro appuntamenti, a partire dalla grande festa di Ferragosto con “Fuochi d’artificio”, durante il quale l’Orchestra Verdi diretta da Ruben Jais eseguirà la musica di Händel (Musica per i Reali fuochi di artificio), Stravinsky (Fuochi d’Artificio) e Čajkovskij (Ouverture 1812) accompagnata da spettacolari videoproiezioni in tempo reale a cura di Studio antimateria.
Domenica 18 agosto, invece, è di scena la musica de “Le Due Americhe, dai ritmi frenetici delle strade di new York alle melodie passionali dei tanghi argentini con la musica di Bernstein del messicano Màrquez, dello spagnolo De Falla e la suite da Carmen di Bizet. Per l’occasione laVerdi sarà diretta dal contrabbassista Enrico Fagone, anche nel ruolo di solista. Decisamente insolita l’accoppiata tra la musica barocca del grande compositore Jean Philippe Rameau e la break dance. Il 20 agosto, sul palco del Castello insieme all’Ensemble laBarocca diretto da Ruben Jais, si esibiranno due ballerini di Espressione danza specialisti della street dance che tanto appassiona i giovani. Gran finale il 22 agosto, con lo swing irresistibile del clarinettista Paolo Tomelleri che alla guida della sua Big Jazz Band proporrà un trascinante programma di musiche jazz, in un viaggio attraverso l’America, fino alle origini del jazz, da Glenn Miller a Benny Goodman, da Count Basie a Duke Ellington.

2019_09_27 NovaraTarantaFest

Venerdì 27 Settembre 2019_09_27 
Sabato 28 Settembre 2019_09_28 
Domenica 29 Settembre 2019_09_29 
Comune di Novara
QUARTIERE OVEST – PALA DAL LAGO
NovaraTarantaFest
Il Quartiere Ovest si veste di “sud” al Pala Dal Lago per 3 giorni di festa dedicati
alle musiche e ai balli tradizionali della Puglia e del Salento, con concerti e stage per imparare a ballare la Pizzica, la Taranta e la Danza delle Spade.
Concerti delle più famose band di folk tradizionale ma anche con contaminazioni con il reggae, lo ska e la world music.
Ma il NovaraTarantaFest sarà un evento dedicato anche ai sapori della gastronomia tipica: nella tensostruttura allestita nel piazzale di fronte al palazzetto
sarà possibile gustare i piatti della cucina tradizionale salentina, imparare le ricette e i segreti durante gli show cooking e acquistare prodotti tipici negli stand del mercatino.
Per info e biglietti www.novaratarantafest.it

2019_09_07 L'ELISIR D'AMORE nel quadriportico del Castello Visconteo Sforzesco di Galliate

L’Associazione Amici della Musica di Galliate
presenta
OPERA IN CASTELLO 2019 9a edizione
Sabato 7 settembre 2019 – ore 20,30
Castello Visconteo Sforzesco di Galliate
Gaetano Donizetti
L'ELISIR D'AMORE
Opera buffa in due atti su libretto di Felice Romani.
Regia ELENA D’ANGELO
Con:
Personaggi
Adina, ricca e capricciosa fittaiuola (soprano) ANNA DELFINO
Nemorino, coltivatore, giovane semplice, innamorato di Adina (tenore) DANILO FORMAGGIA
Belcore, sergente di guarnigione nel villaggio (baritono) ALLAN RIZZETTI
il dottore Dulcamara, medico ambulante (basso buffo) ENRICO MARIA MARABELLI
Giannetta, villanella (soprano) MILICA ILIC
Cori e comparse: villani e villanelle, soldati e suonatori del reggimento, un notaio, due servitori, un moro
CORO ASLICO
Orchestra Antonio Vivaldi e Spirabilia quintet
Direttore Lorenzo Passerini
Maestro del Coro Massimo Fiocchi Malaspina
Allestimento scenico Grandi spettacoli

Lo spettacolo avrà luogo nel quadriportico del Castello Visconteo Sforzesco di Galliate
Notizie sull'opera ...
Ingresso: posto unico euro 15,00
Per i soci euro 12,00
Prevendite:
Il Fior di Spigo, piazza San Giuseppe 18 – Galliate
Ottica Moscatelli, via Gramsci 20 – Galliate
Farmacia Cusaro, Piazza Vittorio Veneto 7 – Galliate
Edicola Il Kalamaio, via Adua 1 – Trecate
Mondo Musica, viale Roma 24 – Novara
Per informazioni: 3396532673

In caso di maltempo l’evento si terrà presso la Sala Manfredda , viale Beato Quagliotti 1 - Galliate

Collegamento a: Edizione 2011 1a Nabucco
Collegamento a: Edizione 2012 2a Cavalleria Rusticana
Collegamento a: Edizione 2013 3a Gala Verdi
Collegamento a: Edizione 2014 4a Barbiere di Siviglia
Collegamento a: Edizione 2015 5a Gala da Rossini a Puccini
Collegamento a: Edizione 2016 6a Vedova allegra
Collegamento a: Edizione 2017 7a Paese dei campanelli
Collegamento a: Edizione 2018 8a Cin Ci La


Contatore visite e album degli ospiti (se volete lasciare un commento, grazie)