2012_06_24 Ultrapadum a Mortara in San Cassiano

Domenica 24 Giugno 2012_06_24 ore 21:15
Chiesa di San Cassiano, Mortara (Pv)
20a Edizione Festival Ultrapadum
Capriccio Trio in

Capriccio musicale tra musica classica e popolare
Sabrina Gasparini (voce),
Gentjan Llukaci (violino)
Denis Biancucci (pianoforte)
Ingresso € 10
Prima tappa in Lomellina per il Festival Ultrapadum 2012: la rassegna diretta da Angiolina Sensale approderà a Mortara domenica 24 Giugno con una serata tutta dedicata alla potenza rivoluzionaria della radio per le famiglie italiane nel Secondo Dopoguerra. Il suo avvento cambiò la vita degli italiani, entrando nelle loro case, pervadendole di musica con conduttori ed intrattenitori radiofonici che diventavano voci amiche, proponendo la canzonetta leggera ma anche la musica colta, Parlami d'Amore Mariù di Vittorio De Sica ma anche Bela Bartok,  Astor Piazzolla e George Gershwin.
A questo periodo storico e a quello che ha rappresentato si ispira il Capriccio Trio che porterà il suo spettacolo Capriccio Musicale in quel di Mortara nella stupenda ex chiesa di San Cassiano il prossimo 24 Giugno, spettacolo inserito nell'ampio e versatile palinsesto della 20ma edizione del Festival Ultrapadum.   
Ma chi sono i Capriccio Trio? Tre artisti appassionati che fondono le loro unicità:  Sabrina Gasparini con la sua personalità e la sua voce, abile sia nell'interpretare musica dotta quale la quella della tradizione ebraica yiddish così come la canzone popolare; Gentjan Llukaci, violinista albanese sempre in giro per il mondo; Denis Biancucci al pianoforte, diviso tra musica colta e musical (è stato pianista ufficiale e direttore di scena de La  Bella  e  la  Bestia  e  direttore  d'orchestra  di Mamma Mia entrambi programmati  al  Teatro Brancaccio a Roma). Tre artisti di diversa estrazione che uniscono il proprio talento per dare vita ad un percorso musicale che si snoda dal virtuosismo trascinante della musica balcanica, allo swing delle canzoni lanciate dalle prime radio. Classico, jazz e pop si incontrano e si contaminano in un catalogo musicale appassionante e travolgente.
A proposito della chiesa di San  Cassiano
La chiesa di San Cassiano è antichissima: un'iscrizione un tempo presente in sacrestia e oggi perduta, ne conferma l'esistenza nel 1138. Originariamente in forma romanica, era la parrocchiale cittadina del Monastero di Santa Croce che sorgeva fuori dalle mura cittadine.
Una chiesa dalla lunga storia: chiesa parrocchiale fino alla fine del Cinquecento, verrà poi ricostruita nella seconda metà del Settecento in stile barocco-rococò. Ceduta a privati, nel 1884 divenne sede della Società Ginnastica "La Costanza". I vari e ripetuti rimaneggiamenti dovuti all'uso sportivo della struttura non ne hanno però cancellato l'architettura e le decorazioni settecentesche, riportando in luce invece più volte pregevoli particolari architettonici come ad esempio un' elegante finestra monofora in terra cotta del XVI secolo, messa in evidenza dai restauri del 1927 e ora visibile in una delle pareti dell'edificio. Nel 2000 la Società "La Costanza" ha venduto la chiesa e l'area adiacente agli attuali proprietari, che hanno operato un restauro volto al recupero conservativo delle strutture originarie. E' così tornato alla luce uno splendido affresco quattrocentesco nella zona dell'abside, alla base di un soffitto a costoloni in cotto, che ne rivela tutta l'origine romanica, mentre la facciata interna ha rivelato l'esistenza di un rosone medievale, chiuso e sostituito dall'ampio finestrone centrale durante i rifacimenti settecenteschi.
 
Info per il pubblico
Società dell'Accademia di Voghera, tel: 335/66.80.112, www.festivalultrapadum.com
Agenzia Réclam – Pavia, tel: 347/72.64.448 - 346/05.69.658
 
Ufficio Stampa 20ma edizione Festival Ultrapadum
Simonetta Tocchetti

2012_06_23 Ultrapadum a Volpara con un concerto lirico

Sabato 23 Giugno 2012, ore 21:15
Anfiteatro, Volpara (Pv)
20a Edizione Festival Ultrapadum
Concerto Lirico
Young Ju Kim (soprano), 
Pedro Carillo (baritono),
con la partecipazione del tenore segnalato dalla giuria del Concorso Lirico Internazionale "Alfredo Giacomotti"
Angiolina Sensale (pianoforte) 
Ingresso libero
(in caso di maltempo il concerto verrà annullato)
Bizet, Verdi, Puccini, Bellini: questo il catalogo musicale che il Festival Ultrapadum edizione 2012 propone per il Concerto Lirico che si terrà all'anfiteatro di  Volpara sabato 23 Giugno. A salire sul palco il soprano coreano Young Ju Kim (già protagonista delle precedenti edizioni del Festival Ultrapadum), il baritono venezuelano Pedro Carillo e il tenore che  vincerà il Concorso Lirico Internazionale Alfredo Giacomotti, accompagnati al piano da Angiolina Sensale, direttore artistico del Festival. Un concerto per pianoforte e voce nel quale i tre artisti interpreteranno le arie dalle opere di alcuni dei più grandi compositori di tutti i tempi, alla musica senza tempo capace di emozionare e toccare nel profondo qualsiasi tipo di pubblico.
Volpara è un piccolissimo comune al confine con la provincia di Piacenza che conta poco più di 100 abitanti. Si trova nell'alta collina dell'Oltrepò Pavese, nella valle del torrente Versa, in una zona particolarmente vocata all'enologia. Fa parte dell'Associazione Nazionale Città del Vino.
Secondo alcuni studiosi Volpara deve il suo nome al termine latino vulparia ovvero "luogo con molte volpi". Altri, invece, propendono per la voce latina volpara che nella Pianura Padana indica zone erbose rivestite in vimini per la costruzione di argini.
Info per il pubblico
Società dell'Accademia di Voghera, tel: 335/66.80.112, www.festivalultrapadum.com
Agenzia Réclam – Pavia, tel: 347/72.64.448 - 346/05.69.658
Ufficio Stampa 20ma edizione Festival Ultrapadum
Simonetta Tocchetti

FESTIVAL di Bellagio e del lago di Como 2012

FESTIVAL di Bellagio e del lago di Como   
Seconda edizione
Liszt / Stendhal  e la fusione ibridante nelle arti   
Direzione Artistica: Rossella Spinosa   
Bellagio e comuni del Lario   
22 giugno / 14 settembre 2012   
Ingresso libero a tutti i concerti salvo dove indicato

Venerdì 22 Giugno 2012   
Lido di Bellagio   
“INAUGURAZIONE DEL FESTIVAL   
DI BELLAGIO E DEL LAGO DI COMO”   
ore 20.00 Aperitivo Rossiniano   
ore 21.15 Concerto e letture di Stendhal   
I Solisti della Bellagio Festival Orchestra   
Ingresso libero al concerto   

Mercoledì 27 Giugno 2012, ore 21   
Salone Reale Grand Hotel Serbelloni   
“CONCERTO SINFONICO”   
a favore di Associazione Volontari del Soccorso   
Orchestra I Pomeriggi Musicali   
E.Marocchini, direttore   
Biglietto: Euro 5,00   

Venerdì 29 Giugno 2012, ore 21   
Comune di Bellagio - Biblioteca Comunale   
“SOIRÈES MUSICALES: MUSICA RUSSA TRA '800 E '900"   
Rustem Smagulov, violoncello   
Sofia Chiaikina, pianoforte   
Ingresso libero   

Domenica 1 Luglio 2012, ore 17   
Comune di Bellagio - Biblioteca Comunale   
MUSICA E PAROLA: LISTENING   
New MADE Ensemble   
in collaborazione con Edizioni Suvini Zerboni   
Ingresso libero   

Domenica 1 luglio 2012, ore 21   
Comune di Grandate (CO) - Sala della Società Artsana spa   
TOSCA DI GIACOMO PUCCINI   
Orchestra Filarmonia - Luigi Ripamonti, direttore   
Una produzione del Comune di Grandate   
Ingresso libero   

Mercoledì 4 Luglio 2012, ore 16   
Torno, Cappella dell’Istituto   
“Cesare e Emilio Prandoni”   
IL LIUTO ITALIANO E FRANCESE   
Simone Rinaldo, liuto solista   
Ingresso libero   

Mercoledì 4 Luglio 2012, ore 21   
Comune di Bellagio - Biblioteca Comunale   
"SYNDROME DE STENDHAL: TULUGAAK, Rituali del buio e della luce”
Matteo Ramon Arevalos, pianoforte
Maria Chiara Zenzani, video artista
Ingresso libero   

Giovedì 5 Luglio 2012, ore 21
Comune di Bellano (LC) – Frazione Bonzeno,
Chiesa di S. Andrea
OMAGGIO A ROSSINI"""   
Paola Perrucci, arpa solista   
Ingresso libero   

Venerdì 6 Luglio 2012, ore 21   
Comune di Bellagio - Biblioteca   
SOIRÉES MUSICALES: L’ITALIA DI MUZIO CLEMENTI   
Paola Perrucci, arpa solista   
Ingresso libero   

Sabato 7 Luglio 2012, ore 21   
Comune di Carimate (CO) - Castello di Carimate Hotel   
"IL CASTELLO DI CARIMATE
OSPITA MOZART E STENDHAL"   
Andrea Panigatti, voce recitante   
Bellagio Festival Orchestra - Paolo Belloli, direttore   
Ingresso libero   

Domenica 8 Luglio 2012, ore 17   
Comune di Bellagio - Biblioteca Comunale   
MUSICA E PAROLA: CANZONE COLTA E POPOLARE"   
Sergio Sorrentino, chitarra   
ingresso libero   

Mercoledì 11 Luglio 2012, ore 21   
Comune di Bellagio - Biblioteca Comunale   
SYNDROME DE STENDHAL: VISION FUGITIVES   
Duo Laura Barger - Giacomo Baldelli,   
chitarra e pianoforte   
Ingresso libero   

Giovedì 12 Luglio 2012, ore 21   
Comune di Olginate (LC) - Chiesa S. Rocco   
L'ARPA DELLA REGINA MARIA ANTONIETTA   
Alessandra Trentin, arpa solista   
Ingresso libero   

Venerdì 13 Luglio 2012, ore 20.30   
Comune di Valmadrera (LC) - Ristorante La Filanda   
"CENA ROSSINIANA - Ricette e musica di Gioachino Rossini”
I Solisti della Bellagio Festival Orchestra
Ingresso a pagamento (Euro 35,00)   

Venerdì 13 luglio 2012, ore 21
Comune di Bellagio - Biblioteca Comunale
“SOIRÈES MUSICALES: L’ARPA ITALIANA E FRANCESE"   
Alessandra Trentin, arpa solista   
Ingresso libero   

Sabato 14 Luglio 2012, ore 21   
Comune di Verderio Inferiore (LC)   
Cascina Bergamina   
ARIE D'OPERA E DA CAMERA   
Maddalena Rocca, soprano - Rosanna Bagnis, arpa   
Ingresso libero   

Domenica 15 Luglio 2012, ore 17   
Comune di Bellagio - Biblioteca Comunale   
MUSICA E PAROLA: LA MORTE DEL PRINCIPE   
Guido Boselli, violoncello   
ingresso libero   

Mercoledì 18 Luglio 2012, ore 21   
Comune di Bellagio - Biblioteca Comunale   
SYNDROME DE STENDHAL: IN COLORE E IN TIMBRO   
Duo Giovanna e Paola Dongu, pianoforte   
Giorgio Bittau, chitarra   
Ingresso libero   

Giovedì 19 Luglio 2012, ore 21   
Comune di Loveno di Menaggio (CO)   
Centro Italo-Tedesco Villa Vigoni   
FANTASIESTÜCKE   
Carlo Franceschi, Clarinetto   
Federico Rovini, Pianoforte   
Ingresso libero   

Venerdì 20 Luglio 2012, ore 21   
Salone Reale Grand Hotel Villa Serbelloni   
STENDHAL: VITA DI MOZART   
Andrea Panigatti, voce recitante   
Bellagio Festival Orchestra   
Mario Roncuzzi, direttore   
Ingresso libero   

Sabato 21 Luglio 2012, ore 21   
Comune di Calco (LC) - Arena   
della Chiesa Romanica di Arlate   
STENDHAL: VITA DI MOZART   
Andrea Panigatti, voce recitante   
Bellagio Festival Orchestra - Mario Roncuzzi, direttore   
Ingresso libero   

Domenica 22 Luglio 2012, ore 17   
Comune di Bellagio - Biblioteca Comunale   
MUSICA E PAROLA: DA SVEVO A BERIO   
Raffaello Negri, violino   
ingresso libero   

Domenica 22 Luglio 2012, ore 21   
Comune di Perledo (LC) – Sagrato della Chiesa di San Martino   
L'ARPA ITALIANA E FRANCESE   
Giovanna Di Lecce, arpa solista   
Ingresso libero   

Mercoledì 25 Luglio 2012, ore 21   
Comune di Bellagio - Biblioteca Comunale   
"SYNDROME DE STENDHAL: LIVE PAINTING”
Ostap Shutko, violino
Rosanna Pressato, performance pittorica
Ingresso libero

Giovedì 26 Luglio 2012, ore 21
Lezzeno, Chiesa Santi Quirico e Giulitta
IL VIRTUOSISMO ROMANTICO
Ostap Shutko, violino   
Ingresso libero   

Venerdì 27 Luglio 2012, ore 21   
Fondazione Rockefeller, Chiesa dei Cappuccini   
“PIANO RECITAL: KATALIN FALVAI”   
in collaborazione con   
Consolato Generale di Ungheria   
e Accademia Ferenc Liszt di Budapest   
Ingresso con prenotazione   
presso Promobellagio (Piazza della Chiesa 14, Tel. 031-951555)   

Sabato 28 Luglio 2012, ore 21   
Comune di Merate (LC) - Anfiteatro Area C   
STENDHAL: VITA DI MOZART   
Andrea Panigatti, voce recitante   
Bellagio Festival Orchestra - Nicola Simoni, direttore   
Ingresso libero   

Domenica 29 Luglio 2012, ore 17   
Comune di Bellagio - Biblioteca Comunale   
"MUSICA E PAROLA: PELLEÀS ET MELISANDE”
Giorgio Benati, relatore
ingresso libero   

Domenica 29 Luglio 2012, ore 21
Comune di Casnate con Bernate (CO) – Parco Comunale
NEL SUONO DEL MITO"""   
Giacomo Baldelli, chitarra solista   
Ingresso libero   

Mercoledì 1 Agosto 2012, ore 21   
Comune di Bellagio - Biblioteca Comunale   
SYNDROME DE STENDHAL: L'IMPRESSIONISMO IN MUSICA   
Enrico Di Felice, flauto   
Luigi Botta, pianoforte   
Ingresso libero   

Venerdì 3 Agosto 2012, ore 21   
Fondazione Rockefeller, Chiesa dei Cappuccini   
“PIANO RECITAL: DÁVID BEKKER”   
in collaborazione con   
Consolato Generale di Ungheria   
e Accademia Ferenc Liszt di Budapest   
Ingresso con prenotazione   
presso Promobellagio (Piazza della Chiesa 14, Tel. 031-951555)   

Sabato 4 Agosto 2012, ore 21   
Grandola e Uniti (CO) - Villa Camozzi   
TRASCRIZIONI D'OPERA   
Flauto: Barbara Antoniazza   
Clarinetto: Stefano Zinetti   
Oboe: Manuel Tagliaferri   
Corno: Lorenzo Baldini   
Fagotto: Giulio Bocchi   
Ingresso libero   

Domenica 5 Agosto 2012, ore 17   
Comune di Bellagio - Biblioteca Comunale   
"MUSICA E PAROLA: VOCAZIONE LIRICA”
Mi Young Joo, soprano
Giuseppe Leanza, pianoforte
Giorgio Consolati e Laura Bersani, flauti
ingresso libero   

Mercoledì 8 Agosto 2012, ore 21
Comune di Bellagio - Biblioteca Comunale
SYNDROME DE STENDHAL: SURREALISMO E DADAISMO AL CINEMA”"   
PIANOx2, duo pianistico   
Ingresso libero   

Venerdì 10 Agosto 2012, ore 21   
Comune di Bellagio - Biblioteca Comunale   
“SOIRÈES MUSICALES: OMAGGIO A CLAUDE DEBUSSY"   
Maria Hala Hannula - Leonardo Zunica   
pianoforte a 4 mani   
Ingresso libero   

Sabato 11 Agosto 2012, ore 21   
Comune di Cantù (CO) - Chiostro Palazzo Parini   
LETTURE STENDHALIANE   
Ingresso libero   

Domenica 12 Agosto 2012, ore 17   
Comune di Bellagio - Biblioteca Comunale   
RECITAL ROMANTICO E CONTEMPORANEO   
Sandra Conte, pianoforte   
ingresso libero   

Lunedì 13 Agosto 2012, ore 21   
Comune di Civenna (CO) - Auditorium Grigna   
STENDHAL: VITA DI MOZART   
Andrea Panigatti, voce recitante   
Bellagio Festival Orchestra - Andrea Vitello, direttore   
Ingresso libero   

Mercoledì 22 Agosto 2012, ore 21   
Comune di Bellagio - Biblioteca Comunale   
"SYNDROME DE STENDHAL: GOYESCAS”
Simone Vidali, chitarra
Ingresso libero   

Giovedì 23 Agosto 2012, ore 21
in collaborazione con Comune di Porlezza
Porlezza, Chiesa Prepositurale San Vittore
“DUETTI CLASSICI”
Luca e Grazia Torciani , violini
Ingresso libero   

Venerdì 24 Agosto 2012, ore 21
Comune di Bellagio - Biblioteca Comunale
“SOIRÈES MUSICALES: OMAGGIO A CLAUDE DEBUSSY"   
Annalisa Meloni, clarinetto   
Selene Mor, pianoforte   
Ingresso libero   

Sabato 25 Agosto 2012, ore 21   
Comune di Pusiano (CO) - Palazzo Beauhamais   
LETTURE STENDHALIANE   
Ingresso libero   

Domenica 26 Agosto 2012, ore 17   
Comune di Bellagio - Biblioteca Comunale   
MUSICA E PAROLA: TONINO MILITE   
New Made Ensemble   
ingresso libero   

Mercoledì 29 Agosto 2012, ore 21   
Comune di Bellagio - Biblioteca Comunale   
SYNDROME DE STENDHAL: QUADRI DI UN'ESPOSIZIONE   
Boris Iliev, piano solo   
Ingresso libero   

Venerdì 31 Agosto 2012, ore 21   
Fondazione Rockefeller, Chiesa dei Cappuccini   
“FINALE DEL PREMIO FRANZ LISZT PER PIANISTI-COMPOSITORI”   
Ingresso con prenotazione   
presso Promobellagio (Piazza della Chiesa 14, Tel. 031-951555)   

Sabato 1 Settembre 2012, ore 21   
Comune di Alzate Brianza (CO) – Villa Baragiola   
LETTURE STENDHALIANE   
Ingresso libero   

Domenica 2 Settembre 2012, ore 17   
Comune di Bellagio - Biblioteca Comunale   
MUSICA E PAROLA: SCRIPTA VOLANT VERBA MANENT   
Duo Ileano Frontini - Paolo Porto,   
pianoforte a 4 mani   
ingresso libero   

Mercoledì 5 Settembre 2012, ore 21   
Comune di Bellagio - Biblioteca Comunale   
"SYNDROME DE STENDHAL: PERCORSI AUDIO VIDEO”
Enrico Francioni, contrabbasso e elettronica
Ingresso libero

Giovedì 6 Settembre 2012, ore 21
in collaborazione con Comune di Griante
Cadenabbia, The Anglican Church of the Ascension
“DAL RINASCIMENTO AL ROMANTICISMO”
Althea Harps, duo d’arpe
Ingresso libero   

Venerdì 7 Settembre 2012, ore 21
Comune di Bellagio - Biblioteca Comunale
“SOIRÈES MUSICALES: DA MOZART A POULENC”
Duo Aldo De Vero – Giuseppe Campisi
pianoforte a 4 mani
Ingresso libero   

Sabato 8 Settembre 2012, ore 21
Comune di Canzo (CO) - Battistero
LETTURE STENDHALIANE"""   
Ingresso libero   
Domenica 9 Settembre 2012, ore 17   
Comune di Bellagio - Biblioteca Comunale   
MUSICA E PAROLA: VOCE SOLA   
Akiko Kozato, mezzosoprano   
ingresso libero   

Mercoledì 12 Settembre 2012, ore 21   
Comune di Bellagio - Biblioteca Comunale   
"SYNDROME DE STENDHAL: LE PROFONDITA’ DEL BLU”
Massimo Munari, clarinetto
Ingresso libero

Venerdì 14 Settembre 2012, ore 21
Comune di Lecco (LC) - Auditorium della Camera di Commercio
STENDHAL: VITA DI MOZART"""   
Andrea Panigatti, voce recitante   
Bellagio Festival Orchestra   
Adriano Martinolli D’Arcy, direttore   
Ingresso libero   

Contatti   
Festival di Bellagio e del Lago di Como  
 
Tel. 0289122267 - 3294385134   
Email contatti@bellagiofestival.com   
www.bellagiofestival.com   
www.festivaldibellagio.it

2012_06_24 Virgo Vox in concerto a Milano per l'evento ChorusCity

Nell'ambito della Manifestazione CHORUS CITY MILANO www.choruscitymilano.it si inserisce il prossimo Concerto delle VirgoVox (Ensemble Femminile Canoro). 
DOMENICA 24 GIUGNO 2012_06_24 ORE 18.30
MILANO  PALAZZO MARINO - SALA ALESSI
CHORUS locandina.jpg 
"TRA CANZONI, MADRIGALI e VILLANELLE"
Repertorio Profano dal 500 al 900
Musiche di Monteverdi, Arcadelt, Pordenon, Vecchi, Attaignant, Montani, Poulenc, Britten, Kodaly, Gorecki

ENSEMBLE VOCALE VIRGO VOX
Soprani: Valentina Ghirardani, Marcella Moroni, Gabriella Mascadri, Fabiana Nisoli
Contralti: Katarzyna Gladysz, Nancy Garcia Siurob, Maria Massimini, Isabella Di Pietro

Programma Repertorio profano dal '500 al '900
Anonimo Gaudeamus igitur  Canto goliardico medievale a 3 voci 
Pierre Attaingnant (1494 – 1551) Tourdion  Canzone popolare francese a 4 voci 
Jacob Arcadelt (1504 – 1568) Tempo verr'ancor forse Madrigale a 3 voci 
Marcantonio Pordenon Canta lo cuco(prima metà del XVI sec.) Villanella a 3 voci 
Orazio Vecchi (1550 – 1605) Il Grillo Villanella a 4 voci 
Claudio Monteverdi (1567-1643) Il mio martir Canzonetta a 3 voci  Si come crescon Canzonetta a 3 voci 
Francis Poulenc (1899-1963) Petites voix: a 3 voci 
La petite fille sage 
Le chien perdu 
En rentrant de l'école 
Le petit garçon malade 
L'hérisson 
Zoltàn Kodàly (1882 – 1967) Esti dal  Canto popolare ungherese a 4 voci  
Benjamin Britten (1913-1976) Sweet was the song a 4 voci  
Henryk Gòrecki (*1933) Usnijze mi, usnij  Ninna nanna polacca a 4 voci  
Pietro Montani (1895 – 1967) E lasciatemi divertire Canzone a 3 voci su testi di Aldo Palazzeschi 

2012_06_17 Ultrapadum Quarto Concorso Lirico Internazionale Alfredo Giacomotti

Domenica 17 Giugno 2012_06_17 ore 21,15
Auditorium Collegio Ghislieri, Pavia
Quarto Concorso Lirico Internazionale
Alfredo  Giacomotti
Serata di gala con assegnazione dei premi in collaborazione con l’Istituto Musicale Vittadini
Ingresso: € 10
Un centinaio gli iscritti alla competizione internazionale: trentenni da tutto il mondo partecipano alle  selezioni sabato 16 Giugno. Nonostante la recessione mondiale, l’Italia resta meta privilegiata per chi vuole fare della lirica e dell’arte la sua professione. Premi in denaro e la partecipazione a concerti e alle produzioni di Tosca e Cavalleria Rusticana
Prende il via con la serata di gala del IV Concorso Lirico Internazionale Alfredo Giacomotti domenica 17 Giugno l’edizione 2012 del Festival Ultrapadum. La rassegna, diretta da Angiolina Sensale, raggiunge quest’anno il ragguardevole traguardo dei vent’anni e per il suo debutto ha scelto un evento di caratura internazionale come la finale del concorso lirico internazionale intitolato al basso vogherese. Le selezioni si terranno nella giornata di sabato 16 Giugno.
Quanto alla serata di gala del 17 Giugno sarà impreziosita dalla partecipazione straordinaria del soprano Mariella Devia, alla quale sarà conferito il prestigioso premio “La maschera d’argento”. I candidati verranno accompagnati al piano da  Leonardo Nicassio e Kim Chan Young.
Un centinaio gli iscritti al Concorso reso possibile dall’intervento determinante della Fondazione Comunitaria di Pavia. Gli iscritti, età media 30 anni, provengono da tutto il mondo:  Brasile, Cina, Corea, Svizzera, Russia, Ucraina, Croazia, Georgia, Repubblica Moldava, Romania, Francia, Giappone, Ungheria, Islanda, Singapore, Taiwan, Spagna. L’Italia, patria del Bel Canto per eccellenza , nonostante la recessione “planetaria”, continua ad essere individuata come meta di chi vuole intraprendere questa professione, che prima di tutto è arte. Un concorso caratterizzato dalla particolarità di premiare, tra gli altri, la migliore voce grave maschile.
Vari i premi in denaro per un ammontare totale di 10mila euro (3000 euro il primo premio). Inoltre il concorso mette in palio concerti con l’orchestra e ruoli in una produzione di Tosca e Cavalleria Rusticana presso il teatro della Gioventù di Genova.
“Arte, storia, musica si fondono e spiccano il volo, sulle ali del canto, per dare inizio alla ventesima edizione di un festival diventato negli anni emblema della vivacità culturale del territorio. – sottolinea Angiolina Sensale - Il Concorso di canto rappresenta un’occasione privilegiata per i molti giovani cantanti che si recano in Italia per perfezionare gli studi, di conquistare visibilità di fronte ad operatori del settore e di ottenere scritture.”.
Importante infine la scelta della sede: la magnifica cornice dell’Auditorium del Collegio Ghislieri, edificato nel 1567, ci riporta storicamente proprio alle origini del “recitar cantando”, sul finire del 16° secolo.

Alfredo Giacomotti
Nasce a Voghera il 18.10.1933. All'età di 15 anni, si iscrive al Conservatorio “G. Verdi” di Milano dove studia canto con il maestro Cesare Chiesa e Carmen Melis. Terminati gli studi musicali viene subito scritturato dal Teatro alla Scala di Milano per la stagione lirica 1956/57, dove debutta nel ruolo di Don Alfonso nel Così fan tutte di Mozart e, al fianco della grande Maria Callas, nella Medea. Al Teatro alla Scala di Milano vive una lunga stagione di successi sotto la guida di grandi maestri :da Karajan a Gavazzeni, da Abbado a Muti e Mehta e a molti altri succedutisi alla guida del teatro meneghino. Presente alle grandi e storiche produzioni scaligere de Gli Ugonotti (Votto-Walmann), La cenerentola (Abbado-Ponnelli), La Boheme (Karajan-Zeffirelli) e Simon Boccanegra (Abbado-Strehler) la sua voce ha risuonato nei più importanti teatri italiani, dalla Fenice di Venezia al Massimo di Palermo, così come dal San Carlo di Napoli all'Opera di Roma. La carriera di Alfredo Giacomotti è caratterizzata inoltre da una intensa attività all'estero, nei più prestigiosi teatri di tutto il mondo, da Vienna a Tokio, dall'Opera di Parigi a Mosca, a New York, Chicago, Montreal ed inoltre ad Osaka, Siviglia. Per i meriti acquisiti in campo musicale è stato nominato Cavaliere della Repubblica Italiana e Cavaliere della Repubblica di Malta.

Info per il pubblico:
Società dell’Accademia di Voghera, tel: 335/66.80.112, 349/18.80.328, www.festivalultrapadum.com
Agenzia Réclam – Pavia, tel: 347/72.64.448 - 346/05.69.658

UNIVERSITY OF LONDON CHAMBER CHOIR quattro date in Italia per poterli ascoltare

Mercoledì 4 luglio 2012_07_04
Milano, Università Cattolica, Aula Magna
ore 14.30: Prove aperte e lezione del Direttore Colin Durrant - Ore 21.00 Concerto
 
Venerdì 6 luglio 2012_07_06 ore 21.00
Lodi, Chiesa di San Francesco
 
Sabato 7 luglio 2012_07_07 ore 21.00
Crema, Chiesa di San Bernardino-Auditorium "Manenti"
 
Domenica 8 luglio 2012_07_08 ore 12.00
Milano, Messa nella Basilica di San Marco
 
UNIVERSITY OF LONDON CHAMBER CHOIR 
 
Eventi promossi dal Collegium Vocale di Crema in collaborazione con:
Centro Pastorale dell'Università Cattolica di Milano,
Centro Cult. Diocesano "G. Lucchi" di Crema, Associazione "Mons. L. Quartieri" di Lodi,
Basilica di San Marco, Milano,
col patrocinio del Comune di Crema, Assessorato alla Cultura
 
Sette, il numero perfetto! 
Sette anni, sette cori, sette tour, sette momenti di indicibile bellezza ed emozioni: raggiungiamo quest'anno un'altra tappa nell'ormai consolidata tradizione di ospitalità dei cori universitari inglesi.
Lo scorso anno nel complesso dell'organizzazione si è inserita l'Università Cattolica di Milano attraverso il suo Centro Pastorale: la presenza di questo prestigioso ateneo è un arricchimento ai tour organizzati dal Collegium Vocale di Crema unitamente alla Associazione "L. Quartieri" di Lodi, al Centro Culturale diocesano "G. Lucchi" di Crema e alla Basilica di San Marco in Milano. Un sentito ringraziamento va a Mons. Sergio Lanza, appassionato e competente musicista, e ai suoi collaboratori unitamente al Prof. Enrico Reggiani che coordina le forze musicali dell'Università milanese.
Nel nostro "itinerario corale" rimaniamo a Londra, a poche centinaia di metri dal King's College, che fu ospite lo scorso anno offrendo memorabili concerti di altissimo livello, per incontrare lo University of London Chamber Choir diretto da Colin Durrant.
Il coro è di giovane formazione, sorretto da entusiasmo e passione, un gruppo di recente costituzione che tuttavia ha intrapreso con determinazione la strada della grande tradizione corale inglese.
Anche quest'anno saremo immersi nelle meravigliose melodie del rinascimento polifonico inglese, nei toni melanconici e innovativi del post-romanticismo, nelle nuove e affascinanti melodie della musica contemporanea: un cammino di grande valore musicale e di alta qualità che richiede una preparazione quale abbiamo potuto ammirare nei tanti giovani coristi che sono stati nostri ospiti in questi sette anni.
Il fascino delle loro voci, la tradizione britannica, la grande diffusione della musica corale continuano, a distanza di anni, ad essere per me luce e aria pura: in un mondo spesso angosciato dai tanti problemi, povero di cultura e incapace di esprimere una dimensione sociale dove il tempo libero è anche impegno costruttivo, le note che questi giovani studenti cantano sono un momento di gioia e di contemplazione unici.
Se sette sono i cori fin qui ospitati val la pena già da ora annunciare che altri due importanti cori inglesi sono attesi per i prossimi anni, a testimonianza di una attenzione e un gradimento che questi gruppi musicali d'oltremanica riservano a una iniziativa nata quasi per caso e animata da una passione musicale che permette di incontrare persone di altri paesi, parlare lingue diverse e confessioni religiose alla ricerca della vera unità.
Se il "sette" è il numero perfetto, possiamo senza dubbio alcuno parlare di sette miracoli musicali! [Giampiero Innocente, direttore del Collegium Vocale di Crema]
 
Tour dei College Inglesi 
2005: Royal Holloway London, dir. Lionel Pike
2006: Ensemble Gombert Melbourne, dir. John O'Donnell
2007: Robinson College Cambridge, dir. Simon Williams, Dominic O'Connor Robinson
2009: Pembroke-Brasenose College Oxford, dir. Laurence Lyndon Jones
2010: Somerville College Oxford, dir. David Crown
2011: King's College London, dir. David Trendell 

PROGRAMMI
 
Mercoledì 4 luglio 2012_07_04
Milano, Università Cattolica, Aula Magna
ore 14.30: Prove aperte e lezione del Direttore Colin Durrant / Open rehearsal and lesson with Director Colin Durrant
Ore 21.00 Concerto
 
H. Purcell (1659-1695): Thou knowest Lord 
J. Amner (1579–1641): Come let's rejoice 
W. Byrd (ca. 1540-1623): Messa a Quattro voci (Kyrie, Gloria) 
B. Britten (1913-1976): Hymn to the Virgin 
A. Bruckner (1824-1896): Locus iste ;Os justi; Christus factus est 
W. Byrd (ca. 1540-1623): Laudibus in sanctis 
G. Jackson (1962-): A Prayer of King Henry VI 
E. Whitacre (1970-): When David heard 
W.H. Harris (1883-1973): Faire is the heaven 
B. Chilcott (1955-): Steal away
 
Venerdì 6 luglio 2012_07_06
Lodi, Chiesa di San Francesco ore 21.00
 
J. Wheeler (vivente): Homage to Albright 
H. Purcell (1659-1695): Thou knowest Lord 
J. Amner (1579–1641): Come let's rejoice 
W. Byrd (ca. 1540-1623): Messa a Quattro voci (Kyrie, Gloria) 
B. Britten (1913-1976): Hymn to the Virgin 
A. Bruckner (1824-1896): Locus iste; Os justi; Christus factus est 
H. Howells (1892-1983): Take him earth for cherishing 
W. Byrd (ca. 1540-1623): Laudibus in sanctis 
G. Jackson (1962-): A Prayer of King Henry VI 
W.H. Harris (1883-1973): Faire is the heaven 
B. Chilcott (1955-): Steal away
 
 
Sabato 7 luglio 2012_07_07
Crema, Chiesa di San Bernardino-Auditorium "Manenti" ore 21.00
 
J. Wheeler (vivente): Homage to Albright 
H. Purcell (1659-1695): Thou knowest Lord 
J. Amner (1579–1641): Come let's rejoice 
B. Britten (1913-1976): Hymn to the Virgin 
A. Bruckner (1824-1896): Locus iste; Os justi; Christus factus est 
H. Howells (1892-1983): Take him earth for cherishing 
W. Byrd (ca. 1540-1623): Laudibus in sanctis 
G. Jackson (1962-): A Prayer of King Henry VI 
E. Whitacre (1970-): When David heard 
W. H. Harris (1883-1973): Faire is the heaven 
B. Chilcott (1955-): Steal away
 
 
Domenica 8 luglio 2012_07_08
Milano, Messa nella Basilica di San Marco ore 12.00
 
J. Amner (1579–1641): Come let's rejoice 
W. Byrd (ca. 1540-1623): Messa a Quattro voci (Kyrie, Gloria, Sanctus) 
Alleluia: Bruckner: Os justi (finale)
B. Britten (1913-1976): Hymn to the Virgin 
Communio: Agnus Dei (dalla Messa a Quattro di Byrd)
G. Jackson (1962-): A Prayer of King Henry VI 
 
University of London Chamber Choir
Direttore Colin Durrant
Soprani: Moira Johns, Olivia Lewis, Gillian O'Halloran, Sarah Hardie, Hannah Pinney, Lizet Spijker, Lizzie Williams
Alti: Eleanor Hobbs, Patrick Jiang, Jenny Lewis, Abaigh Wheatley, Flora Yeung
Tenori: Ingram Cheung, Andrew Doll, Jörg Ellmers, Eoghan McArdle, James McGee, Rafael Caro Repetto, Jonathan Watkins, Ben Williamson
Bassi: George Edwards, Charlie Kenber, Kun Won Lee, Alex Philpott, Paul Plant, Patrick Sale, Jake Smyth

Teatro Fraschini di Pavia Stagione 2012-2013

Teatro Fraschini di Pavia 
Stagione 2012/2013

ACQUISTO ON LINE
www.teatrofraschini.org 
Call center Vivaticket by Charta 899.666.805
Call center 89.24.24 Pronto PagineGialle

I biglietti sono in vendita al Teatro Fraschini 
Orari di apertura di biglietteria: dalle 11 alle 13 e dalle 17 alle 19 (da lunedì a sabato). 
Telefono: 0382/371214

Ottobre


Giovedì 11 ottobre 2012_10_11 ore 20.30 (Turno A)
Sabato 13 ottobre 2012_10_13 ore 20.30 (Turno B)

TOSCA
Opera in tre atti
di Giacomo Puccini
su libretto di Luigi Illica e Giuseppe Giacosa
dal dramma omonimo di Victorien Sardou
regia Elena Barbalich
direttore Gianpaolo Bisanti
orchestra lirica I Pomeriggi Musicali
coro Circuito Lirico Lombardo
Prima rappresentazione: Roma, Teatro Costanzi, 14 gennaio 1900

Venerdì 19 ottobre 2012_10_19 ore 21.00
Sabato 20 ottobre 2012_10_20 ore 21.00
Domenica 21 ottobre 2012_10_21 ore 16.00

IL DOLORE
di Marguerite Duras
con Mariangela Melato
regia Massimo Luconi


Novembre


Mercoledì 7 novembre 2012_11_07 ore 21.00
THE SWINGLE SINGERS
Classical Reinventions
Musiche di J.S. Bach, A. Corelli, G. Donizetti, M. De Falla, 
C. Debussy, A. Piazzolla, Chick Corea, J.Lennon/P. McCartney
In coproduzione con Collegio Ghislieri

Giovedì 15 novembre 2012_11_15 ore 20.30 (Turno A)
Sabato 17 novembre 2012_11_17 ore 20.30 (Turno B)

L'ITALIANA IN ALGERI
Dramma giocoso in due atti
di Gioachino Rossini
su libretto di Angelo Anelli
regia di Pier Luigi Pizzi ripresa da Massimo Gasparon
direttore Francesco Pasqualetti
orchestra lirica I Pomeriggi Musicali
coro Circuito Lirico Lombardo
Prima rappresentazione: Venezia, Teatro San Benedetto, 22 maggio 1813

Venerdì 30 novembre 2012, ore 21.00
Sabato 1 dicembre 2012_12_01 ore 21.00
Domenica 2 dicembre 2012_12_02 ore 16.00

ALDO, GIOVANNI E GIACOMO
Regia Arturo Brachetti


Dicembre


Martedì 4 dicembre 2012_12_04 ore 21 - Pavia, Teatro Fraschini
H.PURCELL, THE FAIRY QUEEN
J.P.RAMEAU, PYGMALION

OPERA BAROCCA TRA MAGIA E MITO
Orchestra Barocca dell'Unione Europea / Paul Agnew, direttore
nell'ambito della residenza 2011-2013 dell'EUBO presso il Collegio Ghislieri

nell'ambito del Circuito Lombardo di Musica Antica

Domenica 9 dicembre 2012_12_09 ore 20.30 (Turno A)
Martedì 11 dicembre 2012_12_11 ore 20.30 (Turno B)

ERNANI
Dramma lirico in quattro atti
di Giuseppe Verdi
su libretto di Francesco Maria Piave
dal dramma omonimo di Victor Hugo
regia Andrea Cigni
direttore Antonio Pirolli
orchestra lirica I Pomeriggi Musicali
coro Circuito Lirico Lombardo
Prima rappresentazione: Venezia, Teatro La Fenice, 9 marzo 1844

Mercoledì 12 dicembre 2012_12_12 ore 21.00
Giovedì 13 dicembre 2012_12_13 ore 21.00
Venerdì 14 dicembre 2012_12_14 ore 21.00

AQUILONI
tratto da Giovanni Pascoli
con Paolo Poli

Martedì 18 dicembre 2012_12_18 ore 20.30 (Turno A)
Mercoledì 19 dicembre 2012_12_19 ore 20.30 (Turno B)

LUCIA DI LAMMERMOOR
Dramma tragico in due parti e tre atti
di Gaetano Donizetti
su libretto di Salvatore Cammarano
dal romanzo The bride of Lammermoor di Walter Scott
regia Henning Brockhaus
direttore Matteo Beltrami
orchestra lirica I Pomeriggi Musicali
coro Circuito Lirico Lombardo
Prima rappresentazione: Napoli, Teatro San Carlo, 26 settembre 1835

Giovedì 20 dicembre 2012_12_20 ore 21.00
GIOÁNN BRERA
di Sabina Negri
con Bebo Storti

Venerdì 21 dicembre 2012_12_21 ore 21.00 – ingresso gratuito
Concerto di Natale
I SOLISTI DI PAVIA
Enrico Dindo direttore
musiche di G.Rossini, P. Hindemith, B. Bartok

SAN SILVESTRO E CAPODANNO
Lunedì 31 dicembre 2012_12_31 ore 21.30
Martedì 1 gennaio 2013_01_01 ore 18.00
COMPAGNIA DELLA RANCIA
FRANKENSTEIN JUNIOR
Un musical di Mel Brooks
Regia Saverio Marconi


Stagione 2013


Gennaio


Martedì 8 gennaio 2013_01_08 ore 21.00
BALLETTO DI SAN PIETROBURGO
LA BELLA ADDORMENTATA
Musica Pëtr Il'ic Cajkovskij
Coreografie Marius Petipa

Giovedì 10 gennaio 2013_01_10 ore 21.00
LA PETITE BANDE
Sigiswald Kuijken primo violino
Musiche di G.F.Telemann

Venerdì 11 gennaio 2013_01_11 ore 21.00
Sabato 12 gennaio 2013_01_12 ore 21.00
Domenica 13 gennaio 2013_01_13 ore 16.00
COSI' E' (SE VI PARE)
di Luigi Pirandello
con Giuliana Lojodice, Pino Micol, Luciano Virgilio
regia Michele Placido

Giovedì 17 gennaio 2013_01_17 ore 20.30 (Turno A)
Sabato 19 gennaio 2013_01_19 ore 20.30 (Turno B)

I CAPULETI E I MONTECCHI
Tragedia lirica in due atti
di Vincenzo Bellini
su libretto di Felice Romani
regia Sam Brown
direttore Christian Capocaccia
orchestra lirica I Pomeriggi Musicali
coro Circuito Lirico Lombardo
Prima rappresentazione: Venezia, Teatro La Fenice, 11 marzo 1830

Martedì 22 gennaio 2013_01_22 ore 21.00
OSCURA IMMENSITA'
di Massimo Carlotto
con Giulio Scarpati
regia Alessandro Gassman

Sabato 26 gennaio 2013_01_26 ore 21.00
Domenica 27 gennaio 2013_01_27 ore 15.30 (Teatro per noi)

BULLI E PUPE
di F. Loesser
Compagnia Corrado Abbati
 

Martedì 29 gennaio 2013_01_29 ore 21.00
EZRALOW CLASSICS
Coreografie Daniel Ezralow

Mercoledì 30 gennaio 2013_01_30 ore 21.00
LILLO e GREG
Sketch & Soda


Febbraio


Venerdì 1 febbraio 2013_02_01 ore 21.00
Sabato 2 febbraio 2013_02_02 ore 21.00
Domenica 3 febbraio 2013_02_03 ore 16.00

MACBETH
di William Shakespeare
con Giuseppe Battiston e Frédérique Loliée
regia Andrea De Rosa

Mercoledì 6 febbraio 2013_02_06 ore 21.00
ORCHESTRA DELLA SVIZZERA ITALIANA
Daniele Rustioni direttore
Pavel Berman solista
Musiche di S. Prokofiev, L. van Beethoven

Giovedì 7 febbraio 2013_02_07 ore 21.00
LA BELLE JOYEUSE
di Gianfranco Fiore
con Anna Bonaiuto
regia Gianfranco Fiore

Venerdì 8 febbraio 2013_02_08 ore 21.00
Sabato 9 febbraio 2013_02_09 ore 21.00
Domenica 10 febbraio 2013_02_10 ore 16.00

OPEN DAY
di Walter Fontana
con Angela Finocchiaro e Michele Di Mauro
regia Ruggero Cara

Mercoledì 13 febbraio 2013_02_13 ore 21.00
ALESSANDRA FAIELLA
Stasera non escort
con Margherita Antonelli, Rita Pelusio, Claudia Penoni

Venerdì 15 febbraio 2013_02_15 ore 21.00
Sabato 16 febbraio 2013_02_16 ore 21.00
Domenica 17 febbraio 2013_02_17 ore 16.00

IL DISCORSO DEL RE
di David Seidler
regista e interprete Luca Barbareschi

Martedì 19 febbraio 2013_02_19 ore 21.00
IL PICCOLO PRINCIPE
di Antoine de Saint-Exupéry
con Sonia Bergamasco e Fabrizio Gifuni

Giovedì 21 febbraio 2013_02_21 ore 21.00
COMPAÑIA ESPAÑOLA DE DANZA
BAILANDO MI TIERRA – MUDÉJAR
di e con Miguel Angel Berna

Venerdì 22 febbraio 2013_02_22 ore 21.00
I POMERIGGI MUSICALI DI MILANO
Christoph Poppen direttore
Gabriele Geminiani violoncello
Musiche di L. van Beethoven, F.J. Haydn, W. A. Mozart

Sabato 23 febbraio 2013_02_23 ore 21.00
IL PIPISTRELLO
di J. Strauss
Compagnia Corrado Abbati

Martedì 26 febbraio 2013_02_26 ore 21.00
Mercoledì 27 febbraio 2013_02_27 ore 21.00
Giovedì 28 febbraio 2013_02_28 ore 21.00
IL VENTAGLIO
di Carlo Goldoni
regia Damiano Michieletto


Marzo


Venerdì 1 marzo 2013_03_01 ore 21.00
ROSSO
di John Logan
con Ferdinando Bruni e Alejandro Bruni Ocaña
regia Francesco Frongia

Martedì 5 marzo 2013_03_05 ore 21.00
MAX PISU
Amnesie

Giovedì 7 marzo 2013_03_07 ore 21.00
SWEDISH GALA
Coreografie Birgit Cullberg
Primi ballerini Sabrina Brazzo, Gilda Gelati, Mick Zeni

Venerdì 8 marzo 2013_03_08 ore 21.00
STEFANO BOLLANI, JESPER BODILSEN, MORTEN LUND
Stone in the Water
Stefano Bollani piano, Jesper Bodilsen contrabbasso, Morten Lund batteria
Musiche di S. Bollani, J. Bodilsen, C. Veloso, A,C, Jobim, F. Poulenc

Lunedì 11 marzo 2013_03_11 ore 21.00
BENIAMINO
di Steve J. Spears
con Paolo Ferrari
regia Giancarlo Sepe

Martedì 12 marzo 2013_03_12 ore 21.00
Mercoledì 13 marzo 2013_03_13 ore 21.00
Giovedì 14 marzo 2013_03_14 ore 21.00
LA GRANDE MAGIA
di Eduardo De Filippo
regista e interprete Luca De Filippo

Venerdì 15 marzo 2013_03_15 ore 21.00
I POMERIGGI MUSICALI DI MILANO
Francesco Lanzillotta direttore
Enrico Carraro viola
Paolo Speziale contrabbasso
Musiche di C. Gounod, A.Cara, R. Strauss

Giovedì 21 marzo 2013_03_21 ore 21.00
KARAMAZOV
adattamento e regia César Brie
con César Brie

Venerdì 22 marzo 2013_03_22 ore 21.00
KREMERATA BALTICA
Mikhail Pletnev direttore
musiche di J. S. Bach, F. I.Haydn

Lunedì 25 marzo 2013_03_25 ore 21.00
Martedì 26 marzo 2013_03_26 ore 21.00
Mercoledì 27 marzo 2013_03_27 ore 21.00
RICCARDO III
di William Shakespeare
regista e interprete Alessandro Gassman


Aprile


Venerdì 5 aprile 2013_04_05 ore 21.00
MAURIZIO BATTISTA
Sempre più convinto

Sabato 6 aprile 2013_04_06 ore 21.00
ORCHESTRA SINFONICA DI MILANO GIUSEPPE VERDI
Jader Bignamini direttore
Lilya Zilberstein pianoforte
musiche di A. Borodin, N. Campogrande, S. Rachamaninov, I.F. Stravinskij

Martedì 16 aprile 2013_04_16 ore 21.00
BALLETTO DI ROMA
OTELLO
musiche Antonin Dvorak
coreografie Fabrizio Monteverde

Venerdì 19 aprile 2013_04_19 ore 21.00
NUZZO e DI BIASE
Paradossi e parastinchi


Maggio


Giovedì 9 maggio 2013_05_09 ore 21.00
IL GUARDIANO
di Harold Pinter
con Gigio Alberti, Mario Sala, Alessandro Tedeschi
regia Lorenzo Loris

Giovedì 16 maggio 2013_05_16 ore 21.00
MAHLER CHAMBER ORCHESTRA
Leif Ove Andsnes pianoforte
musiche di L. van Beethoven, I.F. Stravinskij

2012_06_15 Premio Isimbardi alla Carriera al M° Adriano Bassi

Venerdì 15 Giugno 2012_06_15 alle  ore 15.30
presso  il  Palazzo della Provincia  a  Milano
PREMIO ISIMBARDI ALLA CARRIERA 2012
Organizzato  dalla  Provincia  di  Milano
La Provincia di Milano premia la passione per il lavoro, riconoscendone l'attività svolta nel nome della Cultura, della  Musica  e  della Letteratura.

Il M°Adriano Bassi, riceverà il "Premio Isimbardi" alla Carriera.
Alcune delle ultime attività del M°Bassi:

Nato a Milano nel 1950 da una famiglia ricca di stimoli culturali e con la passione della musica, studia pianoforte, composizione con il M° Soresina e direzione d'orchestra con i Maestri Rosada e Gusella, presso il Conservatorio "G.Verdi" di Milano.
Tra le sue prime esperienze suona come maestro accompagnatore presso la scuola di ballo del Teatro alla Scala e presso l'Orchestra della Scala sotto la direzione del M° Gianandrea Gavazzeni. Significativo fu l'incontro del giovanissimo Adriano Bassi con il M° Bruno Walter a Casa Ricordi che apprezzò le doti innate di musicista, e lo incoraggiò a proseguire gli studi intrapresi.
Nel 1980 viene chiamato a dirigere l'Orchestra Sinfonica di Sanremo e l'Orchestra Sinfonica Ungherese.
Sempre in quegli anni fonda l'Orchestra Rosetum con la quale esegue molti concerti in Italia (sala Verdi del Conservatorio di Milano) e in Svizzera. Ha diretto anche importanti solisti quali: Bruno Canino, Massimiliano Damerini, Alirio Diaz.
Molto significativo è il concerto che da un decennio dirige nel Duomo di Milano in occasione del S. Natale. Negli anni '90 fonda anche l'orchestra di Musica barocca, denominata "Musincanto" con la quale ha diretto l'opera inedita di Gluck "Il Parnaso confuso".
Nell'anno 2001 diventa Direttore Artistico dell'Associazione Pietro Mongini; fonda l'Orchestra "Ludwig van Beethoven", con la quale nel quinquennio dall'istituzione ha diretto un centinaio di concerti molto importanti, fra cui quelli per la Presidenza del Comune di Milano, oltre a "Itinerari Musicali" in palazzi prestigiosi in collaborazione con la Provincia di Milano e l'annuale Rassegna concertistica "Le Sacre Dimore": itinerario musicale in collaborazione con Regione Lombardia, dove vengono presentate musiche inedite di autori lombardi del '700 apparteneti alla "Scuola Sinfonica lombarda" in abbazie, conventi, chiese di pregevole valore artistico e storico.
Nell'anno mozartiano, di particolare importanza è la direzione dell'opera "Il flauto magco" (29 aprile 2006) in piazza Duomo, il concerto a Castel Firmian nel trentino e al Teatro Manzoni di Milano.
La sua poliedricità di artista lo porta a comporre ben tre opere liriche: "W Verdi", "Maria Callas – una voce – una donna – un mito" e "Giovanni Paolo II il Patriarca del nuovo millennio", rappresentate in diverse città italiane con successo di critica e di pubblico.
Un artista a tutto tondo come Adriano Bassi, non trascura il teatro, scrivendo due pièce: una su Beethoven "Gli Amori disperati di Beethoven" e l'altra sulla vita di "Giacomo Casanova", oltre alle "Interviste Impossibili" a personaggi del mondo della musica e della letteratura.
È autore di quattordici libri le cui prefazioni recano la firma di importanti e autorevoli personaggi. Di recente uscita (ottobre 2007) "Il mio Toscanini – raccontato attraverso scritti e aneddoti", in omaggio al grande Maestro, nelle celebrazioni per i cinquant'anni dalla morte.
Ha ideato il Concorso Lirico Internazionale "Pietro Mongini", giunto alla V edizione e di cui annoverano nomi importanti alla presidenza della giuria quali: Giulietta Simionato, Antonietta Stella, Magda Olivero.
Adriano Bassi ha sempre sostenuto i giovani talenti. La sua sensibilità lo porta ad essere fautore dei giovani musicisti, offrendo loro la possibilità di esibirsi in stagioni musicali da lui ideate e curate.
Da ultimo la realizzazione del Concorso Pianistico Internazionale intitolato a "Clara e Robert Schumann".
Annualmente organizza una maratona musicale per giovani musicisti, presso il Circolo della Stampa di Milano.
Da alcuni anni organizza concerti liederistici presso gli "Amici del Loggione del Teatro alla Scala".
È iscritto all'Ordine dei Giornalisti e scrive saggi di musica su importanti riviste, fra cui "Nuova Antologia".
Ha condotto spazi musicali per la RAI e per Radio Vaticana.
Dall'anno 2007 collabora con il Centro Studi Grande Milano, dirigendo cinque concerti in prestigiose sedi, con l'Orchestra Ludwig van Beethovan.
Nell'anno 2002 presso la Società Svizzera ha conseguito il Premio alla Carriera "Myrta Gabardi".
Nel 2012 gli è stato conferito il PREMIO ISIMBARDI alla carriera.

Discografia
Nutrita è la sua produzione discografica. Fra le punte più alte della sua produzione si possono ricordare le seguenti incisioni: "L'Opera Omnia" di E. Satie, il "Bolero" di Ravel in prima mondiale assoluta, a quattro mani dall'autore, i "Lieberslieder" di Brahms, musiche inedite di O. Respighi, il "Parnaso confuso"di Gluck con l'Orchestra barocca Musincanto, l'opera lirica "W Verdi" per la Bongiovanni, il "Requiem" di Mozart con l'Orchestra Beethoven. Ha diretto la collana "Rarità classica" per la City Record.

2012_06_21 Bepi De Marzi percorre la storia delle sue composizioni corali a Salice Terme, in occasione della Festa Europea della Musica.

Giovedì 21 giugno 2012_06_21 alle ore 21.00 
Auditorium del Centro "Eugenio Diviani", via Damiano Chiesa - Salice Terme
Festa della musica 2012
Vedi le foto e i video della serata:
http://www.concertodautunno.it/120000-varie/120621-demarzi.htm
Salice Terme festeggia la XXX edizione della Festa Europea della Musica con un evento straordinario: il 21 giugno un concerto con tre cori e l'anteprima dell'ultima composizione del M° Bepi De Marzi
Il 21 giugno di ogni anno, giorno del solstizio d'estate, si celebra uno degli appuntamenti annuali più importanti di cultura e spettacolo in Europa, la Festa della Musica. Istituita in Francia nel 1982, la rassegna ha assunto dal 1995 un carattere internazionale e si svolge in contemporanea in tutte le principali città europee. Tutti i generi musicali sono coinvolti, così come tutti i pubblici, con l'obiettivo di rendere popolare la pratica musicale e di unire le persone di tutte le condizioni sociali, giovani e non, alle più diverse espressioni musicali.
A Salice Terme la Festa della Musica è organizzata dall'Agenzia Promoemozioni con il Coro Comunità Montana Oltrepò Pavese e U.S.C.I. Pavia. Patrocinata dalla Provincia di Pavia, dalla Comunità Montana Oltrepò Pavese, dal Comune di Godiasco, da FENIARCO e da U.S.C.I. Lombardia, sarà ospitata all'auditorium Diviani.
Tra i protagonisti il M° Bepi de Marzi, uno dei più conosciuti ed eseguiti compositori di canto d'autore di ispirazione popolare.
Il "Signore delle Cime" di Bepi de Marzi sarà eseguita a chiusura della serata dai quattro cori diretti dal M° Bepi De Marzi e in occasione della Festa della Musica il M° De Marzi percorrerà, con un piccolo gruppo dei suoi Crodaioli, la storia delle sue composizioni corali.
Giuseppe "Bepi" De Marzi, veneto di Arzignano, classe 1935, durante la sua carriera ha ricevuto molti premi, alcuni dei quali sono stati assegnati anche a Claudio Scimone, Ermanno Olmi, Uto Ughi, poi a Mario Rigoni Stern, Andrea Zanzotto e Luigi Meneghello.
In occasione della Festa della Musica di Salice Terme gli verrà conferito il "Premio Antonio Cagnoni" per le sue altissime qualità di compositore e di musicista, per i molti meriti acquisiti nella organizzazione e direzione di gruppi corali e, in generale, per la promozione e lo sviluppo della cultura musicale corale.
Ideato e promosso dall'Agenzia Promoemozioni, il "Premio Antonio Cagnoni" è istituito e assegnato dall'Amministrazione Comunale di Godiasco a personalità che si siano distinte nel campo musicale contribuendo con la loro opera a promuovere e sviluppare la cultura musicale in Italia e all'estero.
Il premio è intitolato al compositore Antonio Cagnoni che a Godiasco ebbe i natali l'8 febbraio 1828. Conosciuto soprattutto per le opere, oltre alla musica per le scene scrisse una piccola quantità di musica sacra, in particolare un Requiem nel 1888. Produsse anche il terzo movimento, Quid sum miser, della Messa per Rossini, un lavoro collettivo realizzato da tredici compositori in onore di Gioacchino Rossini. Le sue prime tre opere, Rosalia di San Miniato (1845), I due savoiardi (1846), e Don Bucefalo (1847), vennero rappresentate quando era ancora studente. Compose altre 16 opere e un pastiche, ottenendo successi soprattutto con Michele Perrin (1864), Claudia (1866), Un capriccio di donna (1870), Papà Martin (1871) e Francesca da Rimini (1878). L'ultima opera, Re Lear, fu completata nel 1895 ma venne rappresentata solo nel 2009 al Festival della Valle d'Itria. Oltre che compositore, Cagnoni fu maestro di cappella prima presso la cattedrale di Vigevano, dal 1852 al 1879, e in seguito presso la cattedrale di Novara, dal 1879 al 1888. Nel 1888 divenne direttore del Civico Istituto Musicale di Bergamo, conservando questa carica fino alla morte, il 30 aprile 1896.
Durante la serata si esibiranno:
la corale San Germano di Rivanazzano Terme, 
il Coro La Vetta di Vigevano,
il Coro Comunità Montana Oltrepò Pavese. 
La prima, diretta dalla Ma Isabella Salvo, proporrà parte del suo repertorio gospel, il Coro La Vetta, diretto dal M° Gualtiero Bianchi, proporrà una selezione di canti popolari ed il Coro Comunità Montana Oltrepò Pavese, diretto dal M° Eraldo Pedemonte, proporrà una serie di brani popolari in parte composti dallo stesso M° Pedemonte.
L'edizione salicese della Festa della Musica sarà quindi un'edizione ricca di novità e di anteprime: oltre al nuovo canto del M° De Marzi verrà infatti eseguito per la prima volta un brano di ispirazione popolare composto da un'autrice, "Anche le donne vogliono cantar", canto composto da Rosita Viola e armonizzato dal M° Pedemonte. Sarà la prima esecuzione per coro misto anche per "L'inno dell'Unitré", "El me paìs" e "Oltrepò" del M° Eraldo Pedemonte.
I cori partecipanti.
Segreteria organizzativa info@promoemozioni.biz

2012_06_14 Appuntamento d'eccezione con Zhang Xian a laVerdi

ATTENZIONE CAMBIO DATE
Il concerto Andrea Chénier di Umberto Giordano, diretto dal maestro Bignamini, si svolgerà, diversamente da quanto indicato in precedenza, nelle date di sabato 23, martedì 26, giovedì 28 giugno 2012, alle ore 20.

STAGIONE SINFONICA
giovedì 14 giugno 2012, ore 20.30
venerdì 15 giugno 2012, ore 20.00
domenica 17 giugno 2012, ore 16.00 
Auditorium di Milano Fondazione Cariplo
Un programma interamente dedicato a Cajkovskij per l'ultimo appuntamento stagionale con laVerdi del Maestro Zhang Xian. Per l'occasione verrà eseguito il Concerto per violino e orchestra in Re maggiore op. 35, celebre per il film Le Concert di Mihaileanu. A eseguirlo Sergey Dogadin, il giovanissimo vincitore dell'ultima edizione del Premio Cajkovskij.

INIZIATIVE CULTURALI
giovedì 14 giugno 2012, ore 18.30
Auditorium di Milano Fondazione Cariplo, foyer del bar 
Decima conferenza del Ciclo Storia della Musica russa.
Relatori Fausto MalcovatiEnzo Beacco

EVENTI IN AUDITORIUM
sabato 16 giugno 2012, ore 19.00 
 
Auditorium di Milano Fondazione Cariplo
A Night of Philippines-Italy Friendship
Ingresso libero

Per festeggiare il 65º anniversario di relazioni diplomatiche bilaterali tra Italia e Filippine il Consolato delle Filippine ha organizzato una serata di musica lirica e sinfonica.
Tre artisti, conosciuti a livello internazionale e motivo di orgoglio per la cultura contemporanea filippina – il soprano Ena Maria Aldecoa, il pianista Raul Sunico e il trombettista Fredeline Parin – si esibiranno con l'Orchestra Sinfonica di Milano Giuseppe Verdi, diretti per l'occasione dal Maestro Ruggero Barbieri, dal 1996 direttore dell'Orchestra da Camera delle Filippine e dell'Orchestra Filarmonica delle Filippine e attuale Direttore Invitato. 
Il ricavato sarà devoluto a A Coin From the Heart, un progetto nato a Milano con l'obiettivo di aiutare i bambini delle tribù primitive dei Manobo, che vivono sull'isola filippina di Mindanao.
 
Per finanziare questa causa, e i relativi costi di gestione, sarà molto apprezzata la donazione di 15 euro a persona per la partecipazione alla serata.
Per informazioni e biglietti contattare il Consolato Generale delle Filippine: tel. 0243980383



Audizioni per la stagione del bicentenario verdiano al Mayr di Bergamo

Da lunedì 9 luglio 2012_07_09 a BERGAMO 
CIRCOLO MUSICALE MAYR-DONIZETTI
AUDIZIONI CONOSCITIVE
per la 38ª stagione operistica "1813 - 2013: Verdi ed il Romanticismo"
Il Circolo musicale Mayr-Donizetti, al fine di conoscere nuove voci ed ampliare il bacino degli artisti collaboratori, indice audizioni conoscitive per la 38ª stagione operistica "1813 - 2013: Verdi ed il Romanticismo".
Gli artisti che fossero interessati a parteciparvi, possono trovare le indicazioni:

Ruoli
soprano - mezzosoprano - tenore - baritono - basso
TURANDOT, LIÙ, DONNA LEONORA (La forza del destino), DESDEMONA, LEONORA (Il trovatore), AZUCENA, CALAF, DON ALVARO, OTELLO, CASSIO, MACDUFF, MANRICO, DON CARLOS DI VARGAS, JAGO, IL CONTE DI LUNA, PADRE GUARDIANO, BANCO

Commissione esaminatrice:
DAMIANO MARIA CARISSONI
VALERIO LOPANE
PAOLA ROMANÒ
Iscrizione 30 € – Per informazioni ed iscrizioni: www.mayrdonizetti.altervista.org
e-mail: mayr.donizetti@gmail.comCircolo  musicale  Mayr -Donizetti
via San Sisto, 9  I-24126 Bergamo          tel. +39 347 2510343 c.f. 95180590168

Bando e regolamento
1. Il Circolo musicale Mayr-Donizetti indice audizioni conoscitive per la 38ª 
stagione operistica "1813 - 2013: Verdi ed il Romanticismo", che verrà allestita  secondo il calendario la cui versione preliminare è pubblicata sul sito 
2. Le audizioni si terranno dal giorno 9 luglio 2012, in Bergamo, presso la sede da definire, secondo il calendario e gli orari che verranno pubblicati sul 
sito www.mayrdonizetti.altervista.org entro le ore 18:30 del giorno 5 luglio
2012; in tale comunicazione sarà indicata anche la sede e l'indirizzo delle audizioni.
Gli artisti che non si presenteranno nel giorno e negli orari indicati saranno 
esclusi dalle audizioni e nulla avranno da pretendere nei confronti del Circolo.
3. Le audizioni sono organizzate per i seguenti ruoli:
a) soprano: Turandot, Liù, Donna Leonora (La forza del destino), Desdemona, Leonora (Il trovatore);
b) mezzosoprano: Azucena;
c) tenore: Calaf, Don Alvaro, Otello, Cassio, Macduff, Manrico;
d) baritono: Don Carlos di Vargas, Jago, Il Conte di Luna;
e) basso: Padre Guardiano, Banco.
Lo stesso  artista può presentarsi contemporaneamente per più ruoli, con un'unica domanda di partecipazione.

Alla domanda di partecipazione deve essere allegata la ricevuta di versamento di 30 € sul c/c IBAN n. IT 41 T 03069 11116 100000800217, intestato a Federico Gamba, presso la banca  Intesa Sanpaolo S.p.A. - filiale di Bergamo via Pietro Ruggeri da Stabello, precisando nella causale Audizioni.

2012_06_23 Seminario di regia di Corrado D'Elia

23-24 giugno 2012 (modulo base) 
1° luglio 2012 (modulo avanzato)
Teatro LIbero - Milano
Seminario weekend di regia
Da Cirano a Mercurio
DOCENTE Corrado d'Elia 
QUOTA € 270 € 10 di quota associativa
(per seguire solo il secondo modulo 90 € + 10 quota associativa)
ORARIO sabato 10:00-19:00
LIVELLO consigliato a tutti
SEDE via Savona  
ORARI E INFO SEGRETERIA
Dal lunedì a giovedì dalle 15.00 alle 23.00 - venerdì dalle 15:00 alle 19:00
Tel. 02 8323182 / 3386274736 / milano@teatripossibili.org / www.teatripossibili.it

Seminario di regia con Corrado d'Elia  da Cirano a Mercurio 
Un'occasione preziosa che impegnerà gli allievi dalle 10:00 alle 19:00 nelle aule della Scuola Teatri Possibili di Milano in via Savona 10.
Un appuntamento atteso da tempo quello del 23-24 giugno e 1° luglio nella sede di Teatri Possibili Milano, dove Corrado d'Elia condurrà un Seminario di Regia "Da Cirano a Mercurio", questa volta con una bella novità.
Quest'anno, non solo il consueto modulo base, previsto per il 23 e 24 giugno, per avvicinare gli allievi ai primi rudimenti della messa in scena, ma anche un modulo avanzato il 1° luglio per approfondire la pratica registica ed esplorare l'evoluzione di un progetto in ogni suo aspetto.
Partendo dall'analisi del testo e dalla comprensione dell'impianto narrativo, si affronterà il delicato e fecondo rapporto con gli attori, lo sviluppo dell'immaginario e della coscienza poetica fino a toccare le varie fasi della creazione e della realizzazione.
Durante il primo modulo, dopo un breve cenno alla nascita e alla storia della regia, si affronteranno gli spetti relativi alla direzione degli attori, con particolare attenzione alla psicologia e alla valorizzazione delle caratteristiche dell'attore e l'analisi dei suoi strumenti. Seguirà lo studio delle varie fasi della creazione e della realizzazione: l'analisi del testo, la comprensione dell'impianto narrativo, la costruzione dei personaggi, il percorso emotivo, le linee di energia dello spazio, le scene, le luci e i costumi, e soprattutto lo sviluppo dell'immaginario e della coscienza poetica. Il tutto corredato da momenti di esercitazione pratica.
Il secondo modulo, dedicato a chi ha già seguito un seminario di regia condotto da Corrado d'Elia, si prefigge di portare avanti il lavoro svolto durante il primo modulo.
"Pensando ancora con gioia e stupore alla riuscita delle passate lezioni di regia, all'interesse cresciuto nel tempo di molti allievi, ai risultati anche pratici di quell'analisi e alle esperienze che ne sono seguite, mi sono deciso ad organizzare un seguito.
Proveremo così a ripercorrere insieme e ad approfondire le necessità "pratiche" del regista, gli attori, la scena, le luci, la fase conclusiva, l'ultimo miglio, il momento prima della chiusura e della consegna.
Per fare questo ci aiuteremo analizzando nel dettaglio i video, i bozzetti delle scene, le musiche e i piani luce dei principali miei spettacoli, da Cirano appunto a Mercurio, su cui sto lavorando e che sta nascendo ora.
Avremo così un'idea più chiara della qualità della messinscena, della necessità dell'espressione, e dell'evoluzione e della crescita della regia nel tempo.
Non solo quindi più la visione critica di un punto di vista ma la sua naturale evoluzione." (Corrado d'Elia)

2012_06_15 Opera e pagine strumentali nel concerto dell'Orchestra Venezia Concerto

Venerdì 15 giugno 2012_06_15 ore 21
Sala dei Giganti - Corte Arco Valaresso 7 - Padova
Direzione artistica: I MUSICI PATAVINI
Concerto Solisti all'Opera
Dedicato a Andrew D. Hamilton
Orchestra Venezia Concerto
Francesca Venzo, pianoforte solista

Con la partecipazione di:

Opera e classica si intrecciano in un programma dedicato alla laurea ad honorem in Chimica del professore Andrew D. Hamilton, Rettore dell'Università di Oxford, a cui i Musici Patavini vogliono dimostrare la propria stima ed amicizia unendosi al saluto di tutta la città di Padova con un omaggio musicale dell'Orchestra Venezia Concerto. Il concerto, che si terrà alla presenza del Magnifico Rettore dell'Università di Padova Prof. Giuseppe Zaccaria e del Direttore del Dipartimento di Scienze Chimiche Prof. Paolo Scrimin, si svolgerà venerdì 15 giugno alle 21 in Sala dei Giganti.
Sotto la direzione di Francesca Venzo l'Orchestra aprirà il programma con la trascinante Ouverture da "Il Barbiere di Siviglia" di Rossini, "Leit Motiv" di questo concerto che vedrà l'alternanza tra i solisti di Venezia Concerto e i due cantanti lirici Stefania Bellamio soprano ed Enrico Pertile tenore. Di Mozart ed Haydn, compositore che operò per diversi anni in Inghilterra, saranno eseguite due tra le più belle pagine del Settecento scritte per archi orchestra da camera: di Mozart ascolteremo l'Ouverture da "Le Nozze di Figaro" Haydn Francesca Venzo interpreterà il concerto n. 11 in re maggiore per pianoforte e orchestra detto "All'Ungherese". Soprano e tenore delizieranno i più fini palati musicali con le tre bellissime arie del finale del primo atto di Bohème "Che gelida manina", "Mi chiamano Mimì", "O Soave Fanciulla", tra le più conosciute dell'intera opera di Giacomo Puccini. Le grandi doti di tecnica vocale e capacità espressiva di Stefania Bellamio e Enrico Pertile saranno poi messe in risalto dalle due arie "Una voce poco fa", detta anche aria di Rosina del Barbiere di Siviglia e il "Nessun Dorma" dalla Turandot di Puccini.
Posti limitati, conferma della partecipazione al Servizio Cerimoniale tel. 049.8273045, mail: cerimoniale@unipd.it.
 
Programma  
G. ROSSINI Ouverture da "Il Barbiere di Siviglia" Orchestra 
G. PUCCINI
Dal finale primo atto di "Bohème"
Che gelida manina - tenore
Mi chiamano Mimì - soprano
O Soave Fanciulla - duetto 
G. BIZET Da Carmen: Entr'Acte Orchestra 
G. ROSSINI Da "Il Barbiere di Siviglia": Una voce poco fa Soprano e orchestra 
G. PUCCINI Da "Turandot": Nessun dorma Tenore e orchestra 
F.J. HAYDN Concerto in re maggiore n. 11 Pianoforte e orchestra 

Venerdì 15 giugno 2012 alle ore 21.00, in occasione del conferimento della laurea ad honorem in Chimica al professor Andrew D. Hamilton, Rettore dell'Università di Oxford, si terrà l'esibizione dell'Orchestra Venezia Concerto in Sala dei Giganti a Palazzo Liviano in corte Arco Valaresso 7, Padova, alla presenza del Rettore dell'Ateneo Patavino, Giuseppe Zaccaria e del Direttore del Dipartimento di Scienze Chimiche, Paolo Scrimin. 
L'Orchestra Venezia Concerto, sotto la direzione artistica de I Musici Patavini, con la partecipazione di Stefania Bellamio in qualità di soprano e di Enrico Pertile come tenore e accompagnata da Francesca Venzo al pianoforte solista, eseguirà un programma che aspira a fondere armoniosamente l'opera con la musica classica.
Posti limitati, conferma della partecipazione al Servizio Cerimoniale tel. 049.8273045, mail: cerimoniale@unipd.it.
 
INFORMAZIONI
Servizio Cerimoniale, Università di Padova
Tel. 049.8273045
 
 
DIREZIONE ARTISTICA
I Musici Patavini, Padova
Associazione Musicale "I MUSICI PATAVINI"
C.so Vittorio Emanuele II, n. 116 - 35123 Padova - P. Iva 03442540286
email: imusicipatavini@libero.it - Tel.+39.049.8803290 – Cell. +39.347.2200912

Contatore visite e album degli ospiti (se volete lasciare un commento, grazie)