2009 06 04 Nel'estate dei grandi festival Grammophone di quelli italianai inserisce solo le Settimane Musicali di Stresa

Summer Festivals 2009 - Festival Estate 2009
Settimane Musicali di Stresa e del Lago Maggiore (Stresa Festival)
August 1 - September 5, 2009
The international festival Settimane Musicali di Stresa, in its 48th edition, now known as Stresa Festival, is one of the most important festivals in Italy.
Exclusive concerts are held in: the splendid Tapestry Hall in Borromeo Palace on Isola Bella; the Loggia del Cashmere on Isola Madre; the magnificent Hermitage of Santa Caterina del Sasso; Visconteo Castle in Vogogna and Rocca Borromeo in Angera; the monumental Church Madonna di Campagna in Verbania; the Renaissance Old Church in Belgirate; and the Sacro Monte in Ghiffa.
On August 1 the concerts begin with "Musical Meditations", the highlight of which is the complete cycle of Bach's Cello Suites performed by Colin Carr, offering an ideal showcase for medieval and late Baroque music.
The Festival's main theme for 2009, entitled "Meetings and Dialogues", represents the perfect compliment to a summer spent on and around stunning Lake Maggiore, and includes exceptional orchestras and soloists such as: the London Symphony Orchestra conducted by Valery Gergiev; Radio Sinfonie Orchester Frankfurtconducted by Paavo Järvi with violinist Janine Jansen; the BBC Philharmonic Orchestraconducted by Gianandrea Noseda; plus theJerusalem Quartet, Ilya Gringolts, Jennifer Larmore and Vivica Genaux.
The 2009 Festival will feature Rossini's La Cenerentola (with the Stresa Festival Orchestraand Gianandrea Noseda) and The Rape of Lucretiaby Benjamin Britten with the Royal Northern College of Music Orchestra.
To buy tickets: boxoffice@stresafestival.eu  
To request a brochure: info@stresafestival.eu
+39 0323 31095

Bard Summerscape
July 9-August 23, 2009

Over seven extraordinary weeks, beginning July 9, Bard SummerScape 2009 explores the rich, diverse, and controversial cultural worlds of Richard Wagner. Featuring opera, music, theatre, dance, film, and the 20th annual Bard Music Festival, "Wagner and His World," our 2009 season highlights include a rare, fully staged production of Giacomo Meyerbeer's grand opera Les Huguenots; Felix Mendelssohn's St Paul (both Meyerbeer and Mendelssohn were subjects of Wagner's anti-Semitic scorn); and a staging of the Ted Hughes translation of Aeschylus's trilogy The Oresteia.
For its 20th anniversary season, the Bard Music Festival will explore all aspects of the works and world of Richard Wagner, a brilliant composer who, to this day, inspires great controversy for his political views and ardent self-promotion. "Wagner and His World" explores his music through orchestral and chamber concerts, while panel discussions tackle many of the most contentious aspects of his life, career, and legacy.
SummerScape takes place in the visually stunning, acoustically superb Fisher Center, designed by Frank Gehry, and other venues on Bard's scenic Mid-Hudson River Valley, New York campus. TheAmerican Symphony Orchestra, under the baton of conductor and music director Leon Botstein, are in residence. Come and experience what the International Herald Tribune called "…seven weeks of cultural delight."
+1 845 758 7900

Cambridge Summer Music Festival
July 17-August 8, 2009

The new, the old, the original, the favourite - music in Cambridge this summer is an exciting mix of sounds in wonderful spaces. Catch performances by choirs: The Clerks with His Majesties Saggbutts and Cornets, or Clare College with Fauré's Requiem. Great chamber ensembles abound: theLondon Sinfonietta, the Skampa and Wihan Quartets and the Rosamunde Trio. Soloists such as Chloë Hanslip, Ashley Wass, and Raphael Wallfisch, and guitarist Eduardo Nieblahighlight the three weeks of the Festival.
Hear Mendelssohn's Fingal's Cave in King's, the wildly innovative Juice in Queen's, the Carib Steel Band on top of Wandlebury Common, the glorious Mendelssohn Octet in the Debating Chamber of the Cambridge Union, Haydn's opera A World upon the Moon, and the Lunar Saxophone Quartet to follow Boomtown by the Aurora Orchestra. Not to forget Rainer Hersch as Victor Borge.
Intrigued? A brochure is available from the website or by mail, so please contact us for details.
Tel (box office): +44 (0)1223 357851
Tel (info): +44 (0)1223 894161
Fax: +44 (0)1223 892945

Cellist Raphael Wallfisch performs in Cambridge
Cheltenham Music Festival
July 3-18, 2009
The Cheltenham Music Festival is 65 in 2009. With its bold beginnings in June 1945 - two months before Hiroshima and the end of World War Two - its continued commitment to musical adventure and captivating performances has made it one of the most widely-admired festivals of its kind. To celebrate there is a focus on composers of Jewish heritage, 250 years of the string quartet, and a look at 65 years of Cheltenham premieres.
The Jewish strand takes its cue from the bicentenary of Mendelssohn's birth in 1809, with a huge range of music - from medieval Sephardic chant to Hollywood film scores, via Schoenberg, Mahler, Barber, Finzi, Reich and many more.
The bicentenary of Haydn's death the same year triggers the "World Quartets" series, with theBorodin, Royal, Diotima, Smith, Endellion, Barbirolli, Australian and Meta4 Quartets. And in "Painted Quartets" violins, violas and cellos are transformed into works of art.
New music from composers such as Birtwistle, Beamish and Pintscher join performances of Handel from the OAE, Adès and Sibelius from the Halléand Edward Gardner, and recitals by Steven Isserlis, Angela Hewitt and Emma Johnson.
+44 (0)844 576 8970
The Classical Opera Company
MITRIDATE, RE DI PONTO - world premiere staging of Mozart's 'original' version
June 2, 2009, Sadler's Wells
July 12, 20, 24, 2009, Buxton Festival

The Classical Opera Company makes a welcome return to Sadler's Wells and the Buxton Festival with the first-ever staging of the "original" version of Mozart's remarkable Mitridate, re di Ponto, written when the composer was only 14 years old. This "original" version, specially created by the Classical Opera Company, incorporates eight numbers which Mozart was forced to jettison in advance of the opera's premiere, including two sketches which have been completed by the renowned scholar and Mozart specialist, the late Stanley Sadie. The eternal tensions of infatuated love, filial duty and the lust for power are played out in an astonishing score of stunning insight and beauty. The cast includes Allison Bell, Kishani Jayasinghe, Stephen Wallace and Mark Le Brocq, and the production will be directed byMartin Lloyd-Evans and conducted by Ian Pagewith his vibrant period-instrument orchestra.
Sadler's Wells tickets (£12 - £48) available from: www.sadlerswells.com/show/The-Classical-Opera-Company  
Buxton Festival tickets (£7 - £39) available from: www.buxtonfestival.co.uk
+44 (0)845 1272190
Fishguard International Music Festival
July 24-August 1, 2009

The Fishguard International Music Festival is 40 years old in 2009. We are celebrating choral, orchestral and chamber music in West Wales.
2009 highlights include the Orchestra of Welsh National Opera with Peter Donohoe in Rachmaninov's Paganini Variations and Schubert's Symphony No 9; the Wihan String Quartet in three concerts; a jazz eveing with Claire Martinand Ian Shaw; and Karl Jenkins conducting the first British performance of his Violin Concerto withMarat Bisengaliev (dedicatee) as soloist accompanied by the Bournemouth Symphony Orchestra. In addition music from the first Festival in 1970 is performed; local vocalist Tony Jacobs provides a late evening concert; and The Temperance Seven bring events to an end including a live broadcast of Radio 4's popular Any Questions?.
Concerts and events take place in Fishguard, Goodwick, St Davids Cathedral and Rhos-y-gilwen Mansion.
+44 (0)1348 875538
Lofoten International Chamber Music Festival
July 6-July 12, 2009

In the Lofoten Islands in the northern part of Norway, one of the most fascinating sceneries in Europe, we celebrate every year in July a week of classical chamber music with leading musicians from the international arena.
The Lofoten Islands, with its steep mountains rising more or less directly from the sea, and with 24-hour daylight, is the most perfect environment for taking in music, and music lovers from many parts of the world gather in many different venues, mostly wooden churches, to listen to Haydn, Mozart, Beethoven, Schubert, Schumann, Brahms and others.
This year's programme features the brilliant Orion String Quartet from New York; pianist Anton Kuerti from Canada, with a direct pedagogical line to Beethoven; the Norwegian Grieg Trio;Engegard Quartet; and grand old man Arve Tellefsen on violin.
+47 913 98 640
Longborough Festival Opera, Cotswolds
June 10-July 22, 2009

Longborough Festival Opera this summer is presenting new productions of The Marriage of Figaro and A Midsummer Night's Dream, a newly staged revival of Carmen and a Young Artists Production of La Bohème.
There will also be two concerts - "A German Romantic Concert" which features the first Act ofDie Walküre, with Alwyn Mellor singing Brünnhilde, and "An Italian Serenade" conducted by Gianluca Marcianó.
Performances begin at 6.30pm with a 90-minute supper interval to enjoy the wonderful views across the Evenlode Valley. There are some Sunday afternoon performances of Figaro, A Midsummer Night's Dream and a concert.
+44 (0)1451-830292
Ryedale Festival
July 17-August 2, 2009

Ryedale Festival holds 43 concerts in 30 stunning venues across the North Yorkshire Moors in July. This year we celebrate Haydn and Hungary, with music ranging from Haydn's works for mechanical clock and a puppet opera, to Kodály's magical operaHáry János, which will be staged in a new English translation - a very rare event in this country.
Artists include the Northern Sinfonia (three concerts), Amsterdam and Barbirolli String Quartets, Martin Roscoe, Gould Piano Trio, Yorkshire Baroque Soloists, King's Camerata, Kosmos Ensemble, and many others. Our renowned Community Opera celebrates its tenth birthday and our popular "Coffee Concert" series includes recitals by leading cimbalom and accordion players. We also have performances by local bands, theatre, lectures and the launch of a filmmaking competition. An exciting innovation in this year's programme will be a major performance of African music ("Rhythm and Ritual"), all in newly-created arrangements which bring together singing, film and dance, with a weekend of workshops to which everyone is invited!
In recent years we have experimented with the traditional concert format and created the "Triple Concert at Castle Howard", and last year the "Ryecrawl" - a magical musical mystery tour, linking short concerts in seven outstanding venues in one day by a coach tour. Both of these events will be back in 2009, bringing to life some of the stunning venues we have in this most beautiful part of North Yorkshire.
+44 (0)1751 475777

Salisbury International Arts Festival
May 22 - June 6, 2009

Salisbury International Arts Festival in 2009 presents over 100 concerts, gigs, exhibitions, films, author talks and plays including world premieres, new commissions and spectacular free outdoor events woven through with the themes of India, Spirit and Water.
Our events are presented in Salisbury's unique performance spaces - from the glorious Cathedral, to the beautiful and acoustically superb Wilton Church, plus a myriad of other intimate and wonderful churches - and include The Tallis Scholars and the London Mozart Players.
Chamber music is well represented at the Festival with the fourth in the Confluences cycle - a commission between author Vikram Seth and composer Alec Roth that has been named "the Rolls and Royce of the arts world" by The Times - performed alongside sparkling Schubert. In addition the Endellion Quartet presents an all-Beethoven programme; John Lill performs Haydn, Schumann, Chopin and Beethoven; and there is a colourful programme from Craig Ogden andJudith Hall.
Opera Project premiere their new production ofThe Marriage of Figaro and Alexander Waughilluminates the story of concert pianist Paul Wittgenstein. Another special moment will be the premiere performance of Bob Chilcott's Salisbury Vespers.
The colour of the programme is aided in no small part by the inspiring presence of our artist in residence, Kuljit Bhamra. Kuljit will perform with friends including The Orlando Consort. He will also accompany the film Entr'acte as part of our strongest ever film series, as well as creating a special event for us at Stonehenge.
+44 (0)845 241 9651

Kuljit Bhamra and The Orlando Consort
Spitalfields Music Summer Festival, London
June 7-19, 2009

Spitalfields comes alive with the award-winning Spitalfields Music Summer Festival, bringing world-class musicians to an extraordinarily vibrant area of London to perform early and new music, jazz, and opera in the glorious Christ Church Spitalfields and Wilton's Music Hall.
The evening concert series ranges from renaissance to contemporary music and includes world premieres from Jonathan Dove, Michael Finnissy and Diana Burrell.
Performers include: I Fagiolini, the Schubert Ensemble, The Tallis Scholars, Royal Academy of Music, Caius Consort, Loré Lixenburg, David Alberman, and The Early Opera Company amongst others…
The Festival also features free open-air lunchtime concerts in Spitalfields Market, a "Family Fun Day" and a wide variety of local walks, visits and talks.
+44 (0)20 7377 1362

Swaledale Festival
May 23-June 6, 2009

Start your summer in Swaledale at a charming festival with a longstanding reputation for programming a distinctive balance of classical, choral, jazz, folk and world music events.
Events take place in intimate venues throughout the northern dales of Swaledale, Wensleydale and Arkengarthdale in North Yorkshire.
This year's festival includes performances by poet, comedian and broadcaster Ian McMillan; jazz pianist Gwilym Simcock; York Minster Choirand Leeds Baroque Choir; and violinist Tasmin Little in her music education project "The Naked Violin". There are also school workshops and a specially commissioned community opera by award-winning children's author Ann Pilling and composer David Gordon.
+44 (0)1748 880019

Three Choirs Festival, Hereford
August 8-15, 2009

Held annually since the early 18th century, the week-long Three Choirs Festival rotates between the three great Cathedral cities of Gloucester, Hereford and Worcester. One of the world's oldest classical choral music festivals, it is a firm fixture in the British music calendar.
A series of evening choral and orchestral concerts in the cathedral are supported by outstanding daytime programmes of recitals, chamber music, theatre, jazz, lectures, exhibitions and educational workshops.
Top attractions: Elgar's Dream of Gerontius withCatherine Wyn-Rogers, Adrian Thompson andNeal Davies; Sally Matthews performing Strauss's Vier letzte lieder; Tugan Sokhievconducting the Mendelssohn Violin Concerto withJennifer Pike; The combined Cathedral Choirsconducted by Stephen Layton in Handel's Israel in Egypt.
There is something for everyone at Three Choirs, so why not find out what all the excitement is about, and visit this unique annual event!
0845 652 1823

Verbier Festival
July 17-August 2, 2009
The 16th Verbier Festival in its idyllic Swiss Alpine setting takes place during 17 days with up to four concerts a day and numerous events throughout, offering a rich choice of music for all. Major highlights during this year's Festival include a concert performance of Mozart's Don Giovanni on July 20 with an international star cast includingRené Pape, Susan Graham, Bryn Terfel andThomas Quasthoff. A unique celebration of the piano on July 27 will treat concertgoers to the joy of hearing no fewer than nine of the world's greatest pianists in a single programme, with Emanuel Ax, Hélène Grimaud, Stephen Kovacevich, Oleg Maisenberg, Simon Trpceski and Yuja Wang.
To book tickets: call +41 (0) 848 771 882, from Monday to Friday, 12 pm to 6 pm or go to:www.verbierfestival.com/index.php?page=programme_en
Fondation du Festival et Académie de Verbier
4, rue Jean-Jacques Rousseau
CH-1800 Vevey
+41 21 925 90 60
West Cork Chamber Music Festival
June 27-July 5, 2009

Almost 100 international musicians perform 36 concerts over the nine days in beautiful Bantry House and St Brendan's Church in Bantry.
This is the Festival where the music lover can hear the finest works in the repertoire as well as world premieres of some of the most exciting new music of our time. From Beethoven to medieval French sacred music, Mozart to Norwegian Folk Music, the programme is as eclectic as it is engaging. Magnificent works by Shostakovich and spectacular performances of Bach by star violinist Alina Ibragimova are highlights alongside Gubaidulina's breathtaking On the Edge of the Abyss with a staggering seven cellos on stage with two waterphones, which will surely raise much curiosity.
Grammy award-nominated Trio Mediaeval will be taking the Festival into new territory, singing music from the 13th to 20th century. Haydn and Mendelssohn's anniversaries are celebrated in style throughout the week with quintets, quartets, trios, sonatas and songs, while a French theme continues throughout the week with music by Fauré, Dusapin, Duparc and a strong contingent of French wind players. Composers John Kinsella, Giya Kancheli, Lera Auerbach and Michael Dohertywill be in the audience to hear premieres of their works, played by such luminaries as flautist Janne Thomsen, RTÉ Vanbrugh Quartet andQuatuor Danel.
The up-and-coming stars of tomorrow rub shoulders with present day virtuosos in a series of masterclasses, culminating in concerts on the final day of the Festival. A violin and bow making exhibition runs throughout and features a mid-week demonstration.
West Cork Music 
13 Glengarriff Rd
Bantry  Co Cork  Ireland
+353 (0) 27 52788

2009 07 02 I Pomeriggi Musicali - L.V. Beethoven: Sinfonia n° 9 op. 125 in re minore all'Arcimboldi di Milano

A chiusura di una stagione ricca di successi e soddisfazioni, I Pomeriggi Musicali hanno deciso di salutare il pubblico milanese con l'esecuzione di una delle opere più note di tutto il repertorio della musica classica.
Teatro Arcimboldi Milano
Giovedì 02/07/2009 Ore 21:00
Ludwig van Beethoven
Sinfonia n. 9 op. 125 in re minore, per soli coro e orchestra
Soprano: Ida Falk Winland
Mezzosoprano: Romina Tomasoni
Tenore: Luca Canonici
Basso: Ugo Guagliardo
Direttore: Antonello Manacorda
Maestro del coro: Antonio Greco
Coro: As.Li.Co
Orchestra I Pomeriggi Musicali di Milano
La scelta della Sinfonia n. 9, op. 125 per soli, coro e orchestra di Ludwig van Beethoven non è casuale. I Pomeriggi Musicali, infatti, ritengono che sia l'opera più giusta per rendere omaggio sia al Pubblico di Abbonati che, con tanta attenzione seguono da sempre l'attività dell'Orchestra affollando la Sala del Teatro dal Verme, sia al Teatro degli Arcimboldi, che per due stagioni ha visto operare la Fondazione I Pomeriggi Musicali nella programmazione e nella gestione.
La Nona Sinfonia è il capolavoro di Beethoven, l'opera della maturità, quella voluta e composta a dispetto della sordità oramai conclamata. E' famosa nel mondo soprattutto per l'ode "An die Freude" di Friedrich Schiller che il coro intona alla fine del IV movimento.

2009 06 14 Domenica a Magenta il Corteo e Rievocazione Storica della Battaglia

Giornata istituzionale con il corteo storico delle autorità per le vie della città e la
15ma rievocazione storica della Battaglia di Magenta
con più di 300 figuranti di gruppi in costume risorgimentale ed armi d'epoca provenienti da varie parti d'Europa.
Al corteo (mattino, ore 10.00) che si snoderà per le vie principali di Magenta, oltre alla partecipazione emotiva di migliaia di persone, parteciperanno rappresentanze militari, civili e diplomatiche, tre Fanfare dei Bersaglieri, tre Bande cittadine, i Gonfaloni della Regione Lombardia, della Provincia di Milano, del Comune di Milano oltre a quelli di altre numerose cittadine, numerose autorità civili e militari, diversi Gruppi Storici provenienti anche dalla Francia, dall'Austria e da altre Nazioni Europee, rappresentanti della Legione Straniera, numerose Associazioni combattentistiche e d'arma oltre alle numerose Associazioni cittadine.
Il corteo prevede a chiusura una messa presso l'Ossario dei caduti dove sono state raccolte nel sotterraneo del monumento le ossa dei combattenti e dove da un foro circolare si possono scorgere dei teschi che pare siano superiori a cinquemila.
La Rievocazione Storica della Battaglia (nel pomeriggio, ore 16.00)
La rievocazione storica della Battaglia del 4 giugno è l'unica rievocazione di quel periodo che si svolga in Italia ed in Europa, tanto che sono presenti gruppi stranieri che non avrebbero la possibilità nelle loro nazioni di dar vita ai reparti che rappresentano.
L'edizione del 150° sarà unica nel suo genere, difficilmente ripetibile in futuro sia per il numero di persone, cavalli, cannoni che saranno presenti sia per l'occasione della ricorrenza, sia per l'ubicazione e la natura del terreno, in campo aperto, in cui si svolgerà.
I Gruppi sono provenienti dall'Italia, dalla Francia, dalla Svizzera e dalla Repubblica Ceca.
Essi riproducono fedelmente il mondo delle armate Franco-Sarda e Austroungarica del 1859 nelle divise, nella vita giornaliera al campo, nell'addestramento, nel modo di muoversi sul terreno durante le diverse fasi dei combattimenti, negli ordini in lingua originale, con l'utilizzo di armi autentiche dell'epoca.
Le loro esibizioni sono a carattere didattico evitando nelle ricostruzioni dei combattimenti simulazione di vittime.
Saranno presenti oltre 350 soldati, una ventina di cavalli, una decina di pezzi d'artiglieria, circa una trentina di vivandiere e popolani, sarà allestito un campo con i bivacchi ed una trentina di tende. Negli anni scorsi si stimava una presenza di circa 7 mila/ 8 mila spettatori, numero che sicuramente aumenterà nel 2009.
Alle ore 21.00 carosello per le vie del centro storico della fanfara dei Bersaglieri 'Nino Garavaglia' di Magenta che si esibirà poi in concerto.

2009 06 20 Inaugurazione del restaurato grande organo Bianchi 1860 in Varzi (PV)

Sabato 20 giugno 2009 ore 21
Inaugurazione del restaurato grande organo Bianchi 1860
della Parrocchia di San Germano vescovo in Varzi
musiche di Bach, Zipoli, Vivaldi, Haydn, Provesi
all'organo il Maestro Edoardo Bellotti

Il restauro del grand'organo Bianchi è stato effettuato da:
Con il contributo di:
Fondazione Cassa di Risparmio delle Provincie Lombarde
Conferenza Episcopale Italiana dal fondo dell'8Xmille

2009 06 17 GTTempo presnta RUMORS di Neil Simon al Teatro Nuovo di Milano

mercoledì 17 giugno 2009 - ore 21.00
piazza S.Babila -MILANO
due tempi brillantissimi di Neil Simon
Debutta il nuovo spettacolo del Gruppo Teatro TEMPO di Carugate nella prestigiosa cornice del Teatro NUOVO di Milano

prezzo di favore per gli amici del GTT
poltronissima A 12 euro
poltronissima B 10 euro
poltrona 8 euro
info e prenotazioni 02.794026
www.teatronuovo.it www.happyticket.it www.ticketone.it e nei punti vendita TicketOne
oppure scrivici una mail o telefona al 347.2329015 prenoteremo noi per te il posto e potrai ritirare e pagare i biglietti direttamente la sera dello spettacolo
Per ulteriori informazioni gttempo@tiscali.it www.gttempo.it 

2009 06 06 In ricordo di Roberto Pinciroli

Istituto superiore di studi musicali "FRANCO VITTADINI" pavia organizza il Primo Concorso Europeo di Chitarra Classica intitolato a ROBERTO PINCIROLI ed al termine della manifestazione propone due concerti: 
Istituto superiore di studi musicali "FRANCO VITTADINI" Pavia
Sabato 6 giugno 2009 Ore 21,00
Chiesa di S.Francesco da Paola
Aula Magna del Collegio Ghislieri
Piazza Ghislieri, 6 - Pavia

Domenica 7 giugno 2009 Ore 17.30
Chiesa di S.Francesco da Paola
Aula Magna del Collegio Ghislieri
Piazza Ghislieri 6 - Pavia
Concerto in ricordo di Roberto Pinciroli
In programma:
Reginald Smith Brindle - Le chant du monde
per orchestra di chitarre, tastiera elettronica, percussioni e voce recitante
ispirato agli arazzi di Jean Lurçat, conservati nel Museo Jean Lurçat di Angers
Kythara Consort
Direttore: Betho Davezac
Voce recitante Luciano Mastellari
Tastiera elettronica Andrea Mastretta
Percussioni Federico Redi
Regia immagini Laura Miradoli
Giovanni Albini – Andrea Bencovich – Alfredo Bevilacqua – Davide Borsa – Massimo Brambilla - Cristina Gaiaschi – Sara Guerra – Claudio Lenzi – Fabio Pellizzari – Barbara Peretto – Roberto Piccoli – Maurizio Preda – Elio Rimondi – Giovanni Romanati – Ernani Rossi – Gaetano Troccoli – Simone Zanotto

Roberto Pinciroli, chitarrista
Nato a Legnano nel 1957. Si é diplomato in chitarra nel 1983 presso il Conservatorio "G Verdi" di Milano sotto la guida di Ruggero Chiesa,conseguendo poi il Diploma di Perfezionamento presso l'Ecole Nazionale de Musique di Meudon (Francia) nella classe di Betho Davezac.
Ha seguito corsi di perfezionamento con Oscar Ghiglia, Leo Brouwer e Betho Davezac.
Ha studiato direzione d'orchestra con Piero Bellugi, Sandro Gorli e Emilio Pomarico.
Nel 1991 ha fondato l'ensemble di chitarre KYTHARA CONSORT, di cui è stato direttore.
Dal 1994 al 2000 è stato docente a "Chitarrissima", il primo corso in Italia di formazione orchestrale riservato ai chitarristi, che si tiene ogni anno a Saluzzo (CN). Nel 1996 ha tenuto un analogo corso nell'ambito dello "Spandauer Gitarrenfest" di Berlino. Dal 2002 ha partecipato, curando la fomazione dell'orchestra di chitarre, al "Festival Internazionale della Chitarra" di Ascoli Piceno. Nel 2001 ha partecipato alla fondazione dell'Orchestra da Camera della Città di Legnano "Franz Joseph Haydn", di cui è stato uno dei direttori.
E' stato collaboratore fisso della rivista di chitarra "Il Fronimo". Suoi saggi sono stati pubblicati dalla rivista statunitense "Guitar Review". Ha insegnato chitarra presso l'Istituto "F.Vittadini" di Pavia dal 1979 fino alla scomparsa avvenuta il 19 aprile 2008.

2009 06 04 Milano San Simpliciano Collegium Vocale Gen

Musica e poesia a San Maurizio63° ciclo - Primavera 2009 giovedì 4 giugno 2009, ore 21Basilica di San Simpliciano Collegium Vocale GentPhilippe Herreweghe direttore
La Luz de España - Cristobal de Morales Il concerto del 4 giugno in San Simpliciano è un altro medaglione – stavolta monografico – dedicato alla musica sacra. I legami con la lontana Fiandra non sono poi storicamente così lontani. Cristobal de Morales fu il primo compositore spagnolo a raggiungere fama internazionale. Il teorico Juan Bermudo ne parla come “la luce della musica spagnola”.Nato a Siviglia intorno al 1500, Morales ebbe un’istruzione non solo musicale, e, giovanissimo, lavorò ad Avila e Plasencia. Dal 1522 è ricordato anche come organista. Morales fu a Roma per una diecina d’anni come cantore della Cappella Papale, dove erano già presenti molti altri cantori della sua terra.Tornato in Spagna Morales svolse diversi incarichi, non senza difficoltà. Nonostante la fama non gli fu facile trovare e mantenere un incarico conforme al suo prestigio. Nel settembre 1553 fece domanda per il posto di maestro di cappella a Toledo, carica che aveva già ricoperto in precedenza, ma morì poche settimane dopo la sua richiesta. Cristobal de Morales ha scritto quasi esclusivamente musica sacra. Alcune delle sue messe (ce ne sono giunte 22) sono di grande difficoltà e probabilmente furono scritte a Roma per gli esperti cantori della Cappella papale. Scrisse inoltre più di cento mottetti, diciotto Magnificat e alcune Lamentazioni di Geremia per la Settimana Santa. La sua musica rivela la compiuta assimilazione della tecnica polifonica franco-fiaminga, ma anche alcuni legami con la musica spagnola popolare e colta.Quirino Principe introduce i testi poetici del concerto. Biglietti: intero € 15, ridotto € 12 - Giovani (fino a 30 anni) € 5 Società del Quartetto di MilanoPalazzo Durini - Via Durini, 24 - 20122 Milano - Tel. 02 76005500 Fax 02 76014281www.quartettomilano.it - info@quartettomilano.it

2009 06 13 Progetto Mozart: Concerto sinfonico di beneficienza con Orchestra Camerata dei Laghi

Associazione Musicale Progetto Mozart
Auditorium Comunale Piazza Patrioti
Fara Gera d'Adda (Bg)
Sabato 13 giugno 2009 ore 21.00
Concerto sinfonico di beneficienza in favore di
PROGETTO PERU'- Associazione Diabetici Bergamaschi Sezione bassa bergamasca
W. A. Mozart
Concerto per flauto e orchestra in Re maggiore KWV 314
W. A. Mozart
Concerto per pianoforte e orchestra in  do minore N. 24 KWV 491
L. van Beethoven
Sinfonia N. 1 in Do maggiore
Pianoforte: Luca Ciammarughi
Flauto: Hana Budišová Colombo
Orchestra Camerata dei Laghi
Direttore: Andrea Rizzi

Ingresso libero
E' gradita la prenotazione dei posti all'indirizzo mail info@progettomozart.org oppure telefonando al numero 331 3266020

Sin dalla sua fondazione Progetto Mozart si propone di dare spazio ad iniziative benefiche nel campo sanitario e sociale.
L'appuntamento musicale del 13 giugno, che vedrà l'esecuzione di tre capolavori della musica classica, sarà dedicato al meritevole progetto realizzato in Perù dall'Associazione Diabetici Bergamaschi (sezione Bassa Bergamasca): 6 volontari guidati dal Responsabile dell'Unità operativa di Diabetologia dell'Ospedale di Treviglio, Dr. Antonio Bossi hanno già visitato lo scorso inverno Abancay, una delle realtà più bisognose delle Ande, caratterizzata da uno scarsissimo livello di controllo della patologia diabetica. Sono state realizzate in quell'occasione numerose visite ambulatoriali e screening normalmente non disponibili per la popolazione locale.
L'Associazione Diabetici della Bassa Bergamasca si propone ora di poter accogliere personale peruviano presso l'Ospedale di Treviglio per un periodo di 6 mesi per garantire poi al ritorno in Perù un adeguato presidio della patologia diabetica.
Per far questo il gruppo di volontari dell'Associazione Diabetici Bassa Bergamasca ha bisogno del sostegno di tutti noi.
Auspichiamo quindi di poter avervi tutti ospiti il giorno 13 giugno per una serata di grande musica e di solidarietà.


2009 06 07 Concerto conclusivo all'Organo di Maria Cecilia Farina

Via De Amicis 1, 27029 Vigevano PV
Domenica 7 giugno 2009, alle ore 21,00
Cappella di S. Giovanni Battista Istituto Negrone – Vigevano
Maria Cecilia Farina, organista e concertista internazionale
Organo Vegezzi-Bossi / Mentasti / Benzi

Siamo arrivati al termine dei tradizionali festeggiamenti per la Madonna di Caravaggio, che ogni anno vengono organizzati presso la chiesa della Madonna della Neve dalla Confraternita della Morte. Come ormai avviene da tempo, anche questa volta essi avranno degna conclusione con un grande concerto d'organo che si terrà domenica 7 giugno, alle ore 21,00, presso la Cappella di S. Giovanni Battista del vicino Istituto Negrone. Al monumentale organo a canne, siederà Maria Cecilia Farina, stimata ed apprezzata organista e concertista internazionale di Pavia.
Lo strumento attualmente in dotazione alla Cappella dell'Istituto, fu costruito nel 1908 dall'organaro Alessandro Mentasti di Novara. Originariamente a trasmissione pneumatico-tubolare, venne poi elettrificato dai Benzi di Crema nel 1960, i quali aggiunsero anche il registro ai pedali Basso Dolce 8' (realizzato con canne Tamburini). In realtà, recenti nuove documentazioni emerse dall'archivio, hanno fatto scoprire che il Mentasti non costruì l'organo "ex novo", ma che invece utilizzò ben 12 registri di un organo realizzato da Carlo I Vegezzi-Bossi per una chiesa della Valsesia nel 1898, poi mai montato. Di Mentasti sono i somieri, la manticeria, le canne di facciata e i registri posti nel Grand'Organo Flauto Armonico 8' e Oboe 8' ad ancia. Quest'ultimo non è un oboe classico, ma un registro di taglio più grande, a metà tra l'oboe e la tromba, che con la sua versatilità permette di avere un'ottima voce di canto per diversi Corali ed allo stesso tempo una poderosa ancia nel tutti. L'organo fu poi restaurato interamente dai Krengli di Novara nel 1985. Purtroppo nell'elettrificazione del 1960 operata dai Benzi andò persa l'originale consolle in noce cesellato di Carlo I Vegezzi-Bossi che il Mentasti aveva installato. Attualmente, quello del Negrone, è il più bell'esempio di organo romantico presente in città. (Note di Mauro Banzòla)

Programma del concerto:
J. S. Bach (1685 – 1750): Preludio e Fuga in La minore BWV 544
J. Brahms (1833 - 1897): Dai Corali op. 122: Es ist ein Ros' entsprungen
Omaggio a Mendelssohn nel 200° anniversario della nascita:
F. Mendelssohn-Bartholdy (1809-1847): Sonata II in Do minore: Grave-Adagio-Allegro maestoso e vivace-Fuga
C. Franck (1822-1890): Prière
Th. Dubois (1837-1924): Fiat lux
A. Guilmant ( 1837-1911): Offertoire Ave Maria
L. J. A. Lefébure- Vély (1817-1870 : Sortie

Maria Cecilia Farina, organista
Appartenente ad una famiglia di illustri musicisti pavesi, affianca all'insegnamento presso il Conservatorio "G.Verdi" di Milano un'intensa attività concertistica come organista e clavicembalista, esibendosi sia come solista che all'interno di gruppi strumentali. Condotti gli studi musicali accanto a quelli umanistici, si è diplomata presso il Conservatorio di Milano in Organo e composizione organistica, Pianoforte e Clavicembalo; presso il Conservatorio di Brescia in Musica corale e direzione di coro, laureandosi nel 1987 in Lettere moderne presso l'Università di Pavia col massimo dei voti e la lode. Si è quindi perfezionata per due anni in organo alla Musikhochschule di Vienna nella classe di Michael Radulescu e per tre anni in cembalo all'Accademia Chigiana di Siena con Kenneth Gilbert . Premiata in alcuni concorsi organistici e clavicembalistici nazionali e internazionali, ha tenuto concerti nelle principali città italiane, in molti paesi europei, in Argentina, Israele e Corea del Sud, partecipando a manifestazioni e festival quali "Wienerorgelkonzerte" a Vienna, "Musica ai Frari" a Venezia, "Musica e poesia a S. Maurizio" a Milano, "Festival Estival de Paris", "Italiana 86" a Buenos Aires, "Tribute to Stradivarius" a Londra etc., suonando strumenti di altissimo valore storico-artistico (organo Arp Schnitger di Norden, organo Stellwagen di Lubecca, organo Sieber a S.Michele in Vienna, organi Riepp a Ottobeuren, Raphaelis a Roskilde e numerosi altri).
Ha effettuato registrazioni per RAI, Radio Svizzera Italiana, Israel B.C. e inciso come solista CD per Ermitage, Discantica , Sarx e Stradivarius (per quest'ultima etichetta ha partecipato all'integrale delle Sonate di Domenico Scarlatti a cura di Emilia Fadini) .
Appassionata alla ricerca musicologica, ha tenuto conferenze e lezioni-concerto per l'Università di Pavia, la Scuola di Musica di Fiesole, il Museo Teatrale alla Scala e pubblicato studi e contributi per editori quali Casa Ricordi e Zanibon e per la rivista culturale KOS. La Provincia di Pavia le ha affidato la supervisione e il coordinamento scientifico del volume "Organi storici in Provincia di Pavia - Viaggio all'interno della più antica macchina da musica", pubblicato nel dicembre 2004. È Ispettore alla tutela e conservazione degli organi storici della Provincia di Pavia presso la Soprintendenza dei Beni Artistici e Culturali di Milano.


LAURA PONTECORVO - Flauto traverso
LINCOLN ALMADA - Arpa e percussioni
GUIDO MORINI - Cembalo, Basso Continuo, Organo, Armonia e Contrappunto
Per informazioni: ASSOCIAZIONE CULTURALE INCONTRI MEDITERRANEI - PALAZZO ARCHI - VIA PRINCIPE UMBERTO, 16 - ORTE (VT) - 0761.402893 - 333.2214656 - www.cittadiorte.it
01028 ORTE (VT) - Via Garibaldi, 7 - Tel. 0761.402893 - Fax 0761.402893 - Partita IVA: 01791490566
- www.cittadiorte.it

2009 06 05 Martina Bortolotti canta Beethoven con la sua incredibile Nona Sinfonia

Venerdì 05/06/2009 ore 21:00

Orchestra e Coro del Teatro Olimpico di Vicenza in collaborazione con Teatro Stabile

concerto VERDE

soprano Martina Bortolotti
mezzosoprano Ekaterina Metlova
tenore Michael Vaccaro
baritono Marcello Lippi
direttore Giancarlo De Lorenzo

L. van Beethoven Sinfonia n. 9 in re minore op. 125

Bando di concorso e relativo tesario per l'ammissione a posti di alunno e alunna per l'a.a. 2009-10

Il Collegio Borromeo bandisce 18 posti per studenti e 10 posti per studentesse che si iscrivono all'Università di Pavia al primo anno di un corso di laurea triennale o magistrale a ciclo unico:
il posto viene conferito mediante concorso per titoli ed esami;
i candidati devono aver superato l'esame di Stato con un voto di almeno 80/100;
i candidati devono sostenere una prova scritta, due prove orali (determinate dall'indirizzo di studi prescelto e preparate su programmi definiti da un tesario), un test di cultura generale e un colloquio attitudinale;
il Consiglio di Amministrazione del Collegio, in base alla situazione economica del nucleo familiare dei candidati, conferisce posti gratuiti o semi-gratuiti;
la prova scritta si svolgerà mercoledì 9 settembre 2009 alle ore 9.30 presso l'Università di Pavia;
il termine per la presentazione delle domande  lunedì 7 settembre 2009, ore 12.30.
Eccezionalmente sono banditi per soli titoli 35 posti per studentesse iscritte o che intendono iscriversi all'Università di Pavia ad anni successivi al primo.

Per ogni informazione e chiarimento sono a disposizione gli uffici dell'Amministrazione del Collegio: tel. 0382.3951 - e.mail concorso@collegioborromeo.it


L'Almo Collegio Borromeo rende disponibili per l'anno accademico 2009/2010 18 posti per studenti e 10 posti per studentesse che si iscrivono all'Università di Pavia al primo anno di un corso di laurea triennale o magistrale a ciclo unico. Per i soli studenti, il bando è aperto anche a coloro che si iscrivono al secondo anno di un corso di laurea triennale o magistrale a ciclo unico. I posti sono conferiti mediante concorso per titoli ed esami.
Sono inoltre eccezionalmente riservati 35 posti per studentesse che si iscrivono ad anni successivi al primo di un corso di laurea triennale o magistrale presso l'Università di Pavia. Tali posti sono conferiti per titoli e colloquio di merito.
Il Consiglio di Amministrazione stabilirà la graduatoria degli idonei e conferirà tra essi i posti di studio disponibili, anche oltre il numero sopra indicato.
Il mantenimento del posto è soggetto a conferma annuale, o a revoca, nel rispetto dei requisiti di merito e delle condizioni previste dal regolamento del Collegio.
Poiché l'Almo Collegio Borromeo partecipa istituzionalmente all'Istituto Universitario di Studi Superiori di Pavia (IUSS), scuola superiore ad ordinamento speciale, alcune prove di concorso, limitatamente ai candidati che si iscrivono al primo anno di corso, sono valide anche per l'ammissione ai posti di allievo dello IUSS.
In forza del protocollo d'intesa stipulato con la Regione Lombardia, i vincitori di posto in Collegio potranno accedere alla "Dote Residenzialità" secondo le procedure individuate nell'apposito avviso che sarà emesso da Regione Lombardia.

Sono ammissibili i candidati, indipendentemente dalla loro cittadinanza, che:
– intendano iscriversi per l'a.a. 2009/10 ai corsi di laurea presso l'Università degli Studi di Pavia con sede in Pavia (con l'esclusione dei corsi di laurea triennale che non prevedono l'accesso alla laurea specialistica);
– siano in possesso di un titolo di studio che dà accesso ai corsi di laurea dell'Università, conseguito con una votazione di almeno 80/100 (o equivalente);
– non abbiano riportato condanne penali e non abbiano procedimenti penali in corso.
Le candidate che si iscrivono ad anni successivi al primo dovranno presentare il loro curriculum di studi con i voti riportati nei singoli esami; coloro che si iscrivono al primo anno di una laurea magistrale sono ammissibili a condizione che conseguano la laurea entro il 31/12/2009.
I candidati che intendono iscriversi al secondo anno di un corso di laurea triennale o magistrale a ciclo unico dovranno aver sostenuto, al momento della presentazione della domanda di ammissione, tutti gli esami previsti dal piano di studi del proprio corso di laurea con media non inferiore a 27/30 (e ciascun esame con voto non inferiore a 24/30).

Il Collegio garantisce posti gratuiti e semi gratuiti. Ai vincitori il Consiglio di Amministrazione assegna una borsa di studio standard di € 6.000 che riduce la retta massima per l'a.a. 2009/10 a € 8.000.
Ai vincitori dei posti banditi per titoli ed esami, su richiesta degli interessati e dietro presentazione del modello ISEE, possono essere assegnate ulteriori borse di studio variabili in base al reddito familiare (i parametri saranno resi disponibili sul sito internet www.collegioborromeo.it  dal mese di giugno 2009).
La retta minima è di € 2.000 e può essere ridotta, sino alla completa gratuità del posto, grazie a borse di studio e alla "Dote Residenzialità" che l'Alunno/a potrà conseguire dagli Enti universitari durante l'anno accademico.
Le borse di studio assegnate agli studenti per la semi-gratuità o per la gratuità totale del posto sono vincolate all'osservanza del regolamento di merito e di disciplina del Collegio e alla partecipazione assidua alle attività culturali proposte; possono essere revocate dal Consiglio di Amministrazione per gravi infrazioni alle norme in vigore.
Ai vincitori di posti banditi per soli titoli la retta annuale è pari a quella massima senza assegnazione di ulteriori borse di studio.
Il Consiglio di Amministrazione rende disponibili due posti gratuiti per studenti vincitori del concorso residenti nei comuni abruzzesi colpiti dal sisma.

Per candidati che si iscrivono al primo anno di un corso di laurea triennale o magistrale a ciclo unico (e per studenti che si iscrivono al secondo anno di corso di laurea triennale)
Il concorso è articolato in una prova scritta (valutata in 20 punti), due prove orali (ciascuna valutata in 30 punti), un test di cultura generale e un colloquio attitudinale (valutabili per un massimo di 10 punti complessivi).
I candidati dovranno presentarsi a tutte le prove muniti di valido documento di identità.
Le prove (con l'esclusione del test e del colloquio) sono valide anche per il concorso ai posti di allievo dei Corsi ordinari dell'Istituto Universitario di Studi Superiori di Pavia. I criteri di ammissione e partecipazione allo IUSS sono regolati dal relativo bando disponibile presso il sito www.iusspavia.it L'iscrizione al concorso dello IUSS è legata alla presentazione di apposita e ulteriore domanda.

La Commissione della prova scritta è nominata dal Direttore dello IUSS sentito il Consiglio didattico, ed è composta da dieci docenti universitari italiani o stranieri afferenti alle discipline indicate nel bando.
La prova scritta per il Collegio, curata dallo IUSS, si svolgerà mercoledì 9 settembre 2009 con inizio alle ore 9.30 presso l'Aula G1 dell'Università di Pavia (complesso monumentale S. Tommaso – P.zza del Lino, 1 - Pavia). Per lo svolgimento sono concesse 5 ore. La prova scritta consiste nella trattazione di un tema liberamente scelto fra quelli proposti dalla Commissione giudicatrice, indipendentemente dalla propria facoltà di iscrizione. I
temi proposti verteranno sulle seguenti discipline: italiano, storia, filosofia, latino, matematica, fisica, chimica e biologia. Per matematica e fisica, i candidati avranno la possibilità di scegliere se svolgere un tema o una serie di esercizi che verranno proposti.
Sono ammessi alle prove orali i candidati che nella prova scritta hanno conseguito una votazione di almeno 12/20.

La Commissione delle prove orali è nominata dal Consiglio di Amministrazione del Collegio Borromeo ed è composta da docenti universitari, docenti dello IUSS e da qualificati docenti degli Istituti Secondari Superiori.
Essa attribuisce collegialmente un voto in trentesimi per ciascuna delle due prove orali.
Le prove orali, che dovranno accertare la preparazione e il livello di maturità del candidato, verteranno su due discipline con particolare riferimento ai programmi degli ultimi anni della scuola superiore (si veda in merito l'allegato tesario, disponibile anche sul sito internet del Collegio).
Le due prove orali si svolgeranno presso il Collegio Borromeo a partire da lunedì 14 settembre 2009 secondo un calendario che verrà pubblicato nell'Albo Ufficiale e sul sito internet del Collegio (www.collegioborromeo.it) entro sabato 12 settembre 2009.
I candidati dovranno scegliere, al momento della presentazione della domanda, due materie per le prove orali, correlate al corso di laurea di iscrizione, sulla base del seguente raggruppamento:
A) Classe accademica di "Scienze Umane" e "Scienze Sociali"; Facoltà di Lettere e Filosofia, Economia, Scienze politiche, Giurisprudenza; Interfacoltà in Comunicazione interculturale e multimediale: Letteratura italiana, Letteratura latina oppure Letteratura greca, Storia oppure Filosofia, Matematica
B) Classe accademica di "Scienze e Tecnologie" e "Scienze Biomediche"; Facoltà di Scienze matematiche fisiche e naturali, Ingegneria, Medicina e Chirurgia, Farmacia; Interfacoltà in Biotecnologie e altri corsi di Laurea interfacoltà:
Matematica, Chimica oppure Fisica, Filosofia, Scienze naturali
Il test di cultura generale e il colloquio attitudinale, effettuati in Collegio negli stessi giorni delle prove orali, avranno lo scopo di valutare la personalità del candidato e la sua attitudine alla vita comunitaria, le motivazioni allo studio e la disponibilità a partecipare alle attività formative del Collegio.
Per candidate iscritte ad anni di corso successivi al primo Il colloquio di merito si svolgerà presso il Collegio Borromeo a partire da lunedì 14 settembre 2009 secondo un calendario che verrà pubblicato nell'Albo Ufficiale e sul sito internet del Collegio entro sabato 12 settembre 2009.
La commissione d'esame nominata dal Consiglio di Amministrazione del Collegio valuterà le candidate in base a un colloquio di merito sui principali argomenti di studio e in base a un colloquio attitudinale atto a valutare la personalità, le motivazioni allo studio, la disponibilità alla vita comunitaria e alla partecipazione alle attività formative del Collegio.

Posti banditi per titoli ed esami
Il Consiglio di Amministrazione sommerà i voti della prova scritta, delle due prove orali, del test di cultura generale e del colloquio attitudinale. Disporrà inoltre di 10 punti che attribuirà al candidato come valutazione dei titoli presentati.
Idonei alla titolarità del posto in Collegio saranno solo i candidati/e che otterranno una valutazione complessiva superiore a 65/100.
La graduatoria definitiva verrà pubblicata all'Albo Ufficiale e nel sito internet del Collegio Borromeo entro venerdì 18 settembre 2009.
Posti banditi per titoli e colloquio di merito
Per le candidate che si iscrivono ad anni successivi al primo il Consiglio di Amministrazione formulerà una apposita graduatoria, pubblicata contestualmente alla precedente, che terrà conto delle valutazioni dei colloqui e dei titoli presentati.
Ai soli vincitori sarà data comunicazione dell'esito del concorso a mezzo telefono o posta elettronica.

L'allegata domanda di ammissione, che è parte integrante del presente bando, è disponibile per la compilazione on.line sul sito concorso.collegioborromeo.it dal 24 giugno 2009 sino al termine sottoindicato.
L'Amministrazione del Collegio Borromeo è a disposizione per l'assistenza nella compilazione (tel. 0382.395363 e.mail concorso@collegioborromeo.it).
La domanda in formato elettronico che sarà emessa al termine della procedura telematica dovrà essere stampata e firmata dal candidato; essa, insieme agli allegati richiesti, dovrà pervenire a mano o in plico raccomandato all'Amministrazione dell'Almo Collegio Borromeo - Piazza Borromeo 9, 27100 Pavia entro le ore 12.30 di lunedì 7 settembre 2009, pena l'esclusione dal concorso (non farà fede il timbro postale o la data di registrazione della domanda, ma la data effettiva di arrivo).
I concorrenti dovranno presentare in allegato i seguenti documenti:
1) diploma di maturità o attestato sostitutivo rilasciato dall'Istituto superiore in cui l'hanno conseguito;
2) tre fotografie formato tessera firmate;
3) due lettere di presentazione indirizzate al Rettore del Collegio, redatte da persone che abbiano una buona conoscenza del candidato, complete di indirizzo del referente.
4) attestazione I.S.E.E. (Indicatore della Situazione Economica Equivalente) del nucleo familiare del candidato (ove si richieda borsa di studio integrativa e se applicabile al tipo di concorso);
5) fotocopia delle dichiarazioni dei redditi dell'anno 2008 del nucleo familiare, completa di tutti i quadri, o delle certificazioni dei redditi da lavoro dipendente, controfirmate dai contribuenti;
Inoltre, per tutti i candidati iscritti o che intendano iscriversi ad anni successivi al primo – secondo le tipologie precedentemente indicate - dovranno allegare:
6) certificazione rilasciata dalla segreteria universitaria da cui risultino le votazioni riportate degli esami sostenuti al momento della presentazione della domanda;
7) certificazione rilasciata dalla segreteria universitaria comprovante il piano di studi in corso di validità
(relativo a tutti gli anni di corso di studi);
8) certificato di laurea, ovvero dichiarazione di eventuale accettazione del posto sotto condizione di conseguimento entro il 31 dicembre 2009 (solo per i candidati iscritti alla laurea magistrale);
9) eventuali altri titoli (certificazione di conoscenza lingue straniere, ecc.) ritenuti utili per una valutazione del candidato.
Il Collegio si riserva di esercitare un accurato controllo sulle dichiarazioni prodotte.

Entro lunedì 21 settembre 2009 i vincitori del posto dovranno dichiarare per iscritto (via fax, e.mail o telegramma) l'accettazione o rinuncia del posto.
I candidati dovranno autocertificare, all'atto dell'accettazione del posto, l'assenza di patologie infettive e che il loro stato di salute è tale da non richiedere cure, diete, servizi, ausili o assistenze specifiche.
Dall'accettazione decorrono tutti gli adempimenti formali ed economici di conferimento del posto fra cui il pagamento della caparra confirmatoria di € 300,00 che verrà detratta dalla retta annuale.

I candidati, che intendono partecipare anche al concorso IUSS, dovranno presentare sul sito dell'Istituto ulteriore e apposita domanda nei tempi previsti dal relativo bando. I criteri di ammissione e partecipazione sono regolati dal bando disponibile presso il sito www.iusspavia.it
Le prove sostenute per l'ammissione all'Almo Collegio Borromeo (eccetto il colloquio e il test di cultura generale) sono valide anche per il concorso ai posti di allievo dei Corsi ordinari dell'Istituto Universitario di Studi Superiori di Pavia. Lo IUSS, al quale saranno trasmessi i risultati delle prove orali, stenderà con proprio provvedimento la graduatoria definitiva ai fini dell'ammissione ai corsi ordinari dell'Istituto.
I vincitori del posto in Collegio che risultino in graduatoria al concorso per l'ammissione ai Corsi ordinari dello IUSS, vi potranno accedere per il conseguimento del relativo diploma di licenza, solo nella misura dei posti riservati dallo IUSS al Collegio.
Pavia, 20 aprile 2009 Il Rettore Il Presidente del Consiglio d'Amministrazione  Prof. Maggi don Ernesto Prof. Davide Vicini

Contatore visite e album degli ospiti (se volete lasciare un commento, grazie)