2017_06_04 A Lugano Musica Riccardo Muti con Schubert Sinfonia n. 4, Verdi e Tchaikovsky

Data :04/06/2017
A Lugano Musica Riccardo Muti con Schubert Sinfonia n. 4, Verdi e Tchaikovsky

Sezione #concertodautunnonews: concerto
Descrizione:
"La sua arte interpretativa, la sua attività di svecchiamento di obsoleti canoni esecutivi, che ha influenzato positivamente schiere di giovani direttori, la diffusione della musica d'arte presso platee di giovani, la fondazione di importanti istituzioni musicali, le molteplici iniziative umanitarie, ne hanno fatto uno straordinario rappresentante della cultura italiana nel mondo"
Lugano Musica al LAC, Stagione 2016 – 2017
In modo inatteso ma con grande gioia Lugano Musica è riuscita a intercettare una data nel fitto calendario di uno dei più grandi direttori al mondo, Riccardo Muti, che dopo molti anni di assenza ritorna in concerto a Lugano con un programma dal grande impatto tecnico ed emotivo, in quel repertorio che lo ha visto affermarsi su scala internazionale.
Da un lato la grande tradizione operistica italiana – con la celebre Sinfonia che apre il Nabucco di Giuseppe Verdi – dall' altro la forma sinfonica classica con due intense pagine dal Romanticismo: la Sinfonia n. 4 Tragica di Franz Schubert e la Sinfonia n. 5 in mi minore di Pëtr Il'ič Čajkovskij.
Accanto a Muti una delle sue più riuscite creazioni, l'Orchestra Giovanile "Luigi Cherubini", fondata nel 2004 con il preciso scopo di raccogliere attorno a sé i migliori strumentisti sotto i trent' anni. Un regalo del maestro Muti per trasmettere la sua sterminata esperienza ma soprattutto per condividere la gioia del far musica.

Giuseppe Verdi, Sinfonia da Nabucco
Franz Schubert, Sinfonia n. 4 in do minore, D. 417 Tragica
Pyotr Ilyich Tchaikovsky, Sinfonia n. 5 in mi minore, op. 64
QUANDO:
Domenica 4 Giugno 2017, ore 20.30

DOVE: LAC – Sala Teatro
Piazza Bernardino Luini, 6
6900 LUGANO (CH)

INTERPRETI:
Riccardo Muti, Direttore
Orchestra Giovanile "Luigi Cherubini"


QUALCHE INFORMAZIONE SUI BIGLIETTI:
1° categoria Prezzo normale al costo di CHF 153.90; ridotto AVS/ AI al costo di CHF 142.90
2° categoria Prezzo normale al costo di CHF 120.90; ridotto AVS/AI al costo di CHF 109.90
3° categoria Prezzo normale al costo di CHF 93.90; ridotto AVS/AI al costo di CHF 82.90
4° categoria Prezzo normale al costo di CHF 61.60; ridotto AVS/AI al costo di CHF 51.40; ridotto Studenti/apprend. al costo di CHF 20.80
5° categoria Prezzo normale al costo di CHF 31.00; ridotto AVS/AI al costo di CHF 25.90; ridotto Studenti/apprend. al costo di CHF 20.80
se non sapete come fare e se volete, potete rivolgervi all' Associazione Ma.Ni. per acquisto e ritiro dei biglietti. Potete scrivere a mara.grisoni@gmail.com o telefonare al numero +39 327 – 79.68.987.
Contatti:
Indirizzo e-mail :
Numero di cellulare:
Numero fisso:
Sito Web: http://www.manimagazine.it/a-lugano-musica-riccardo-muti-con-schubert-sinfonia-n-4-verdi-e-tchaikovsky/

2016_01_01 Ennio Morricone al Foro Italico di Roma, 7 Luglio 2017

Data :01/01/2016
Ennio Morricone al Foro Italico di Roma, 7 Luglio 2017

Sezione #concertodautunnonews: concerto
Descrizione:
"Commendatore dell' Ordine al merito della Repubblica italiana" – 2 giugno 1995
"Medaglia d' oro ai benemeriti della cultura e dell' arte" – 25 febbraio 2000
"Grande ufficiale dell' Ordine al merito della Repubblica italiana" «Di iniziativa del Presidente della Repubblica» – 14 luglio 2005
"Cavaliere della Legion d' onore" (Francia) – «Attraverso la sua musica intere generazioni hanno potuto avvicinarsi a diverse forme di composizioni arricchite dal loro reciproco incontro» – 12 marzo 2009

The 60 Years of Music World Tour 2017
Ennio Morricone porta in Italia la tournee 'The 60 Years of Music World Tour' con l'esibizione della leggenda del fado portoghese, Dulce Pontes.
I precedenti concerti della tournèe hanno registrato il tutto esaurito ovunque in Europa con standing ovation da parte del pubblico e recensioni magnifiche da parte della critica.
Il Maestro Morricone ha scelto di donare i proventi del concerto di Roma al Campus Biomedico di Roma per sostenere la ricerca sulle cellule staminali per le terapie rigenerative dell'apparato motorio.
L'anno passato il maestro Morricone è stato insignito di numerosi premi e riconoscimenti per le musiche dell'ultimo film di Quentin Tarantino, The Hateful Eight tra cui ricordiamo il Golden Globe per 'La migliore colonna sonora originale', il BAFTA per 'Le musiche Originali', il premio della New York Film Critics Association per 'La migliore colonna sonora' e l'Oscar nella categoria 'Colonna sonora originale.'
I concerti in Italia fanno parte di una tournée mondiale, che segna il sessantesimo anniversario come compositore e direttore d'orchestra e seguono una serie di date europee che hanno portato il maestro a esibirsi davanti a circa 400.000 persone in 30 diverse città europee.
Parlando della tournée attualmente in corso, Morricone ha dichiarato di recente:
"Dirigere dal vivo le mie composizioni in tante città diverse, davanti ad un pubblico così vario per età e background culturale, è un'esperienza estremamente gratificante.
Quest'anno festeggio i 60 anni di carriera da compositore durante i quali ho composto più di 600 opere".
"Per questa tournée ho pensato a un programma aggiornato che naturalmente comprende alcuni "grandi classici" come le musiche degli amati western di Sergio Leone e Mission, ma a parte questo nella sua totalità il concerto sarà un'esperienza molto differente rispetto ai concerti del passato.
Prevedo di inserire nel programma le musiche composte per Quentin Tarantino e alcuni brani composti per i western di Sergio Leone che non ho mai diretto nelle tournée precedenti.
Inoltre, avrò accanto a me sul palco la cantante portoghese Dulce Pontes, espressione di una vocalità appassionata e passionale".
Per i due concerti in Italia il Maestro Morricone dirigerà l' orchestra Roma Sinfonietta accompagnata da un coro di circa 75 elementi.

ENNIO MORRICONE in THE 60 YEARS OF MUSIC TOUR

QUANDO:
Venerdì 7 Luglio 2017, ore 21.00

DOVE: Foro Italico
Viale del Foro Italico
00135 Roma

INTERPRETI:
Ennio Morricone, direttore
Orchestra Roma Sinfonietta


QUALCHE INFORMAZIONE SUI BIGLIETTI:
Platea Gold Intero al costo di € 115,00
Platea Numerata Intero al costo di € 97,75
Tribuna Gold Intero al costo di € 97,75
Tribuna Numerata Intero al costo di € 69,00
Tribuna Internazionale Intero al costo di € 59,80
Distinti Intero al costo di € 49,45

oppure, se volete, potete rivolgervi all' Associazione Ma.Ni. per acquisto e ritiro dei biglietti. Potete scrivere a mara.grisoni@gmail.com o telefonare al numero +39 327 – 79.68.987.

Sito Web: http://www.manimagazine.it/ennio-morricone-al-foro-italico-di-roma-7-luglio-2017/

2017_06_15 Al Ravenna Festival Anne-Sophie Mutter con Mendelssohn e Ravel

Data :15/06/2017
Al Ravenna Festival Anne-Sophie Mutter con Mendelssohn e Ravel
Sede Palazzo Mauro de André
Città: Ravenna
Sezione #concertodautunnonews: concerto
Descrizione: "Passione, virtuosismo, purezza e profondità di sentimento e un totale abbandono all' espressione musicale: tutto ciò che rende grande una musica": sono questi i tratti che la grande violinista Anne-Sophie Mutter riconosce al Concerto di Mendelssohn, croce e delizia di ogni grande violinista.
Il tempo sembra non scalfire quel fascino irresistibile che, fin dal debutto a soli sedici anni con Herbert von Karajan, ha segnato ogni esibizione della violinista tedesca: il suo stile e il suo rigore si fondono anche nelle rarefatte atmosfere dell'omaggio di Takemitsu al film di Tarkovskij, suoni fuori dal tempo, carichi della stessa intensità del silenzio.
Berlioz e Ravel a completare il quadro tracciato dal direttore americano (ma nato in una famiglia di musicisti di origine russa) Leonard Slatkin sul podio dell' Orchestre National de Lyon che dal 2011 l'ha scelto come sua guida. Per l' occasione verrà eseguito il seguente programma:
Louis-Hector Berlioz, Le Carnaval Romain ouverture caractéristique op. 9
Toru Takemitsu, Nostalghia per violino e orchestra d'archi
Felix Mendelssohn-Bartholdy, Concerto in mi minore per violino e orchestra op. 64
Maurice Ravel, Rhapsodie Espagnole
Maurice Ravel, Pavane pour une infante défunte
Maurice Ravel, Daphnis et Chloé Suite n. 2

QUANDO:
Giovedì 15 Giugno 2017, ore 21.00

DOVE: Palazzo Mauro de André
Viale Europa, 1
48121 Ravenna (RA)

INTERPRETI:
Leonard Slatkin, Direttore
Anne-Sophie Mutter, Violino
Orchestre National de Lyon

QUALCHE INFORMAZIONE SUI BIGLIETTI:
PRIMO SETTORE
Intero al costo di € 80,00 + € 8,00 di prevendita
Ridotto al costo di € 72,00 + € 7,00 di prevendita
Ragazzi under 18 al costo di € 36,00 + € 3,50 di prevendita
UNIVERSITARI al costo di € 36,00 + € 3,50 di prevendita
Bimbi under 14 al costo di € 5,00 + € 0,50 di prevendita

SECONDO SETTORE
Intero al costo di € 52,00 + € 5,00 di prevendita
Ridotto al costo di € 48,00 + € 5,00 di prevendita
Ragazzi under 18 al costo di € 24,00 + € 2,50 di prevendita
UNIVERSITARI al costo di € 24,00 + € 2,50 di prevendita
Bimbi under 14 al costo di € 5,00 + € 0,50 di prevendita

TERZO SETTORE
Intero al costo di € 20,00 + € 2,00 di prevendita
Ridotto al costo di € 18,00 + € 2,00 di prevendita
Ragazzi under 18 al costo di € 9,00 + € 1,00 di prevendita
UNIVERSITARI al costo di € 9,00 + € 1,00 di prevendita
Bimbi under 14 al costo di € 5,00 + € 0,50 di prevendita

QUARTO SETTORE
Intero al costo di € 15,00 + € 1,50 di prevendita
Ridotto al costo di € 12,00 + € 1,00 di prevendita
Ragazzi under 18 al costo di € 6,00 + € 0,50 di prevendita
UNIVERSITARI al costo di € 6,00 + € 0,50 di prevendita
Bimbi under 14 al costo di € 5,00 + € 0,50 di prevendita
Contatti: se volete, potete rivolgervi all' Associazione Ma.Ni. per acquisto e ritiro dei biglietti. Potete scrivere a mara.grisoni@gmail.com o telefonare al numero +39 327 – 79.68.987.
Indirizzo e-mail : mara.grisoni@gmail.com
Numero di cellulare: 3277968987
Numero fisso:
Sito Web: http://www.manimagazine.it/al-ravenna-festival-anne-sophie-mutter-con-mendelssohn-e-ravel/

2017_05_06 Questa sera musica sull'acqua a Galliate

AMICI DELLA MUSICA TURBIGO

Sabato 6 maggio 2017 ORE 21:00
Centrale G.D.Orlandi di Galliate (No
), Sala del Parco del TicinoConcerto del ricordo
con la proposta di celebri brani musicali di Mozart, Vivaldi, Mascagni, Massenet, Saint Saens e colonne sonore di Ennio Morricone, come "Mission".


QUARTETTO D’ARCHI DI MILANO
Fulvio Liviabella violino
Igor della Corte violino
Roberto Mazzoni viola
Giuseppe Laffranchini violoncello
e con
Federica Sainaghi arpa


Protagonista un’interprete d’eccezione, che ritorna dopo il grande successo dell'anno scorso, il Quartetto d’archi di Milano con l’aggiunta di Federica Sainaghi all’arpa. Il quartetto d’archi di Milano è un ensemble i cui componenti provengono dall’Orchestra del Teatro alla Scala e che hanno deciso di unire e mettere a frutto in campo cameristico la loro lunga esperienza orchestrale. A presentare i brani musicali in modo vivace e didascalico il primo violino Fulvio Liviabella con spiegazione prima di eseguirli. 
Il concerto intende commemorare e ricordare i nostri Amici scomparsi, che ci accompagnavano con amicizia negli anni di sempre e seguivano con passione e cuore le iniziative degli Amici della Musica di Turbigo.

L’ingresso al concerto è a pagamento: intero 12 €, ridotto 10 €.

I posti sono limitati e sino ad esaurimento ed è obbligatoria la prenotazione in tempo utile.

2017_05_07 Riparte Palazzo Marino in Musica

Palazzo Marino, Milano | Domenica 7 Maggio 2017 ore 11.00
La primavera dei dolci e languidi sospiri
Ensemble Consonanze Stravaganti
ingresso libero con prenotazione su www.palazzomarinoinmusica.it
Palazzo Marino in Musica inaugura la nuova stagione a Sala Alessi dedicando la sua sesta Edizione al “divino Claudio Monteverde” (così lo celebra d’Annunzio nel romanzo Il fuoco), di cui ricorrono quest'anno i 450 anni dalla nascita: colui che, ponendo l’accento sul sentimento dell’uomo e facendo espandere le melodie del canto come mai era accaduto prima, apre il cuore di un pubblico sempre più ampio a una nuova sensibilità musicale, destinata a secolare fortuna.

2017_05_04 Stravinskij e Pergolesi a nozze con i POMERIGGI MUSICALI

Giovedì 4 maggio 2017_05_04 ore 21.00
Sabato 6 maggio 2017_05_06 ore 17.00
Generale aperta – giovedì 4 maggio ore 10.00
 Teatro Dal Verme
Via San Giovanni sul Muro 2 – Milano
72ª STAGIONE SINFONICA
ORCHESTRA I POMERIGGI MUSICALI

Direttore Artistico, M° Maurizio Salerno

Stagione 2016-2017

Pergolesi, ouverture da L’Olimpiade, P. 145 
PaganiniConcerto per violino e orchestra n. 1, op. 6 
StravinskijPulcinella, suite dal balletto

Direttore: Pavel Berman
Orchestra I Pomeriggi Musicali

Torna Pavel Berman sul podio dei Pomeriggi Musicali. Impegnato nell’esclusivo ruolo di direttore, Berman, ancora una volta, si fa mentore per le giovani generazioni e guida l’orchestra nell’accompagnare uno dei suoi migliori allievi: il giovane Gennaro Cardaropoli. Il M° Berman ha già diretto il suo allievo al fianco dell’Orchestra I Pomeriggi Musicali durante la scorsa stagione estiva, in una serie di concerti che hanno visto Cardaropoli dividere il palco con una squadra di precoci talenti solisti: Erica Piccotti, Paolo Tagliamento, Martina Biondi e Lidia Fittipaldi. Per questo concerto, invece, la giovane stella del violino sarà protagonista assoluta, sul palco del Teatro Dal Verme, per l’esecuzione del Concerto per violino e orchestra n. 1 di Niccolò Paganini, gemma virtuosistica scritta presumibilmente nel 1815-1816. Il concerto verrà aperto dall’overture da L’Olimpiade di Pergolesi, mentre, in chiusura, il M° Berman guiderà l’orchestra tutta attraverso le note della suite dal balletto Pulcinella di Stravinskij.

Biglietti

Interi        Primo Settore (Platea, dalla fila 1 alla 30): € 20,00 + prevendita
                   Secondo Settore (Platea, dalla fila 31 alla 40): € 14,50 + prevendita
                   Balconata: € 11,00 + prevendita

Ridotti*  Primo Settore (Platea, dalla fila 1 alla fila 30) € 16,00 + prevendita
                   Secondo Settore (Platea, dalla fila 31 alla fila 40) € 12,50 + prevendita
                   Balconata € 9,00 + prevendita


Biglietti per I Pomeriggi in anteprima

Interi        € 10,00 + prevendita
Ridotti*  € 8,00 + prevendita

* (Giovani under 26; Anziani over 60; Cral; Associazioni Culturali; Biblioteche; Gruppi; Scuole e Università)


Biglietteria TicketOne - Teatro Dal Verme
Via San Giovanni Sul Muro, 2 – 20121 Milano
Tel. 02 87.905.201
dal martedì al sabato dalle 11.00 alle 19.00

Biglietteria on-line: www.ticketone.it

2017_05_12 #MUSICAINQUOTA al via l'undicesima edizione

Musica in Quota 2017: la magia delle note sale in vetta.
Fino a settembre dodici appuntamenti (gratuiti) per l'undicesima edizione.
Scenari mozzafiato incorniciano proposte musicali live in quota.


Venerdì 12 maggio 2017_05_12 - 21:00
DOMODOSSOLA, Teatro Galletti
MUSICA IN QUOTA 2017 XI edizione
CONCERTO INAUGURALE

Allievi del corso ad indirizzo musicale della Scuola Media di Domodossola

Una serata speciale! Si alzerà il sipario sulla undicesima edizione di Musica in quota, venerdì 12 maggio 2017, in un luogo di cultura davvero importante. Sarà il Teatro Galletti di Domodossola ad ospitare il concerto inaugurale di Musica in quota: scopriremo insieme il ricco programma di questa estate alle porte. Ad esibirsi sul palco del teatro ossolano saranno le ragazze e i ragazzi del corso ad indirizzo musicale della Scuola Media di Domodossola. Il futuro della nostra musica inaugurerà così una lunga stagione di escursioni e concerti, che si protrarranno fino a metà settembre.
Corso ad indirizzo musicale della Scuola Media di Domodossola
Il corso ad indirizzo musicale nella scuola media di Domodossola è stato istituito nell’anno scolastico 1988/89. Attualmente frequentano il corso 220 allievi. In tutti questi anni gli allievi della scuola hanno ottenuto numerosi successi e riconoscimenti in ambito locale e nazionale. Nell’ambito della celebrazione della giornata nazionale della musica nella scuola, nel 2008 la scuola di Domodossola è stata invitata dal Comitato Nazionale per l’educazione musicale (presieduto da Luigi Berlinguer) a tenere un concerto nel cortile Minerva del Ministero della pubblica istruzione a Roma, in rappresentanza delle scuole medie musicali italiane.
Nella serata del 12 maggio si esibiranno alcuni tra i migliori allievi delle classi seconde e terze. Eseguiranno musiche tratte dal repertorio barocco, classico e del novecento.
TEATRO GALLETTI è il teatro sociale della Città. Grazie ad un generoso contributo elargito da Gian Giacomo Galletti, nel 1873 fu dato incarico progettuale al Geometra Vincenzo Bianchi, ma i lavori poterono iniziare solo nel 1878; l’Architetto Camillo Riccio nel 1877 e l’Ingegnere Giorgio Stiglio nel 1881 intervennero con progetti di compimento per la platea e la galleria. Alla fine degli anni ‘70 del novecento sono stati eseguiti importanti lavori di ristrutturazione, che lo trasformarono radicalmente. Si trova nel cuore del centro storico della città, ai bordi della meravigliosa Piazza del Mercato, vero gioiello architettonico del borgo. Comune di Domodossola Città di Domodossola #MUSICAINQUOTA
Non capita così spesso di poter assistere a concerti di qualità, circondati da vette che raggiungono i 3000 metri e, a due passi, un camoscio o una marmotta, anch'essi spettatori attirati dalle sette note. Non capita così spesso, tranne per chi segue da 11 anni Musica in quota, rassegna estiva piemontese che sa regalare incontri davvero speciali.
Lo scorso anno il festival ha festeggiato il proprio decennale, consacrando questa rassegna concertistica itinerante tra le più amate e seguite delle Alpi, con incontri musicali di grande qualità artistica ospitati in ambientazioni naturali mozzafiato.
Dieci anni di musica ed escursioni, dieci anni di crescita e fidelizzazione del pubblico, sempre più numeroso e appassionato. Un traguardo che è anche un giro di boa e che proietta verso il futuro un festival che fa della valorizzazione di questo territorio tra laghi e monti uno dei suoi principali obiettivi.
In calendario, anche questa estate, una lunga serie di “escursioni in musica” ricche di fascino, tutte gratuite e con esperte guide escursionistiche, che culminano con l'esibizione musicale di artisti singoli, quartetti e anche intere orchestre, dal pop al canto popolare, dalla classica al jazz, dalle musiche anni '50 al grande virtuoso della fisarmonica, Sergio Scappini, uno degli ospiti più attesi.
L’ascolto di musica live di qualità avviene infatti dopo essersi “guadagnati la meta”, con percorsi sempre diversi e apprezzabili sia da escursionisti esperti sia da semplici appassionati. Una volta giunti in “vetta”, a meravigliare saranno i panorami sempre nuovi, accompagnati dalla genuina ospitalità dei rifugisti, che al termine dei vari concerti proporranno le specialità gastronomiche di montagna.
Musica in quota è in grado di trasformare in palcoscenici a cielo aperto alcuni tra gli alpeggi piemontesi più belli, con un appuntamento anche in Canton Ticino. Il percorso partirà dal centro di queste valli, Domodossola, in uno storico luogo di cultura, il Teatro Galletti, per una serata speciale il 12 maggio. Poi, da giugno a settembre, saranno 11 le tappe che spazieranno dal Parco Nazionale della Val Grande con Pian d'Arla, fino al gran finale di settembre ospitato nella stupenda conca dell'Alpe Veglia, a quasi 2.000 mt d'altezza. Lungo i tre mesi, altri imperdibili concerti all'Alpe Casalavera, all'Alpe Nuovo del Mottarone, affacciata sul Lago Maggiore, un tris in Valle Antigorio, a Crego, Esigo e all'Alpe Deccia, toccando poi la Val Vigezzo con il Rifugio Al Cedo, il Lago d'Orta con l'Alpe Mastrolino, uno sconfinamento nella vicina Svizzera, a Monadello e infine al Piancavallone, punto panoramico mozzafiato del Verbano.
L'Associazione Musica in Quota cura anche quest'anno l’organizzazione del festival, creato con l'intento di diffondere la conoscenza di luoghi di autentica bellezza alpina del Verbano-Cusio-Ossola, spesso poco conosciuti e frequentati. A sostenere Musica in quota sono i numerosi partner e sponsor, ma anche gli spettatori-escursionisti, che associandosi al costo di 10 o 20 €, sostengono ogni anno le attività culturali dell’Associazione.

Per rimanere aggiornati sulle attività, oltre alla popolatissima pagina Facebook (https://www.facebook.com/musicainquota), da quest'anno sarà online anche il nuovo sito web, www.musicainquota.it

2017_05_05 Arriva Elvis in promo con ASSOCIAZIONE CULTURALE SAN BABILA

ASSOCIAZIONE CULTURALE SAN BABILA E SOLDOUT SRL
PRESENTANO
ANTEPRIMA NAZIONALE

VENERDI' 5 MAGGIO 2017_05_05, ORE 20,45
SABATO 6 MAGGIO 2017_05_06, ORE 15,30 / 20,45
GIOVEDI' 11 MAGGIO 2017_05_11, ORE 20,45
"ELVIS THE MUSICAL" 2017

Gennaro D'Avanzo è parte del cast nel ruolo del Colonnello Parker. 

PROMOZIONE:
SETTORE BLU POLTRONISSIMA € 29,50 anziché € 39,50
under 12 € 21,50
SETTORE VERDE POLTRONA € 26,00 anziché € 34,50
under 12 € 19,50
prenota il tuo posto esclusivamente rispondendo con sms al 346 0340469
specificando: Cognome, promozione scelta e numero di persone.

2017_05_06 Recital del Duo Maclé

Duo Maclé - Sabrina Dente e Annamaria Garibaldi
Récital per pianoforte a quattro mani


Sabato 6 maggio 2017_05_06 - ore 16.00
Lecco, Fondazione Borsieri
via San Nicolò 8
ingresso €10,00 (ingresso libero per i soci Mikrokosmos)


Domenica 7 maggio 2017_05_07 - ore 11.00
Aosta, Auditori Cittadella dei giovani
via Garibaldi 7
ingresso libero

2017_05_06 Don Giovanni riprende vita alla Scala, buone le giovani voci

Dal 6 Maggio al 6 Giugno 2017
Wolfgang Amadeus Mozart
DON GIOVANNI
Dramma giocoso in due atti su libretto di Lorenzo Da Ponte
(Edizione Alkor-Baerenreiter, Kassel. Neue Mozart Ausgabe e cura di Wolfgang Plath e Wolfgang Rehm;rappr. per l'Italia Casa Musicale Sonzogno di Pietro Ostali)

Teatro alla Scala - Opera Don Giovanni - calendario recite
Sab 06.05.2017 20:00
Mar 09.05.2017 20:00
Ven 12.05.2017 20:00
Dom 14.05.2017 15:00
Mer 17.05.2017 20:00
Ven 19.05.2017 20:00
Dom 28.05.2017 20:00
Mer 31.05.2017 20:00
Sab 03.06.2017 20:00

Personaggi ed interpreti:
Don Giovanni - Thomas Hampson
Commendatore - Tomasz Konieczny
Don Ottavio - Bernard Richter
Donna Anna - Hanna Elisabeth Müller
Donna Elvira - Anett Fritsch
Leporello - Luca Pisaroni
Zerlina - Giulia Semenzato
Masetto - Mattia Olivieri
Coro e Orchestra del Teatro alla Scala
Direttore  - Paavo Järvi
Regia  - Robert Carsen
Scene - Michael Levine
Costumi - Brigitte Reiffenstuel
Luci - Robert Carsen e Peter Van Praet
Coreografia - Philippe Giraudeau
Produzione Teatro alla Scala
Durata spettacolo: 3 ore e 30 minuti incluso intervallo
PRIMO ATTO: 1 ora e 35 minuti / Intervallo: 30 minuti / SECONDO ATTO: 1 ora e 25 minuti

L'OPERA IN POCHE RIGHE (secondo quanto dice il teatro, badate ben NON IO!)
Intelligente e spettacolare, lo spettacolo di Robert Carsen che aprì tra specchi e sipari, illusioni e disillusioni la stagione 2011/2012, torna in scena segnando la prima volta alla Scala di Paavo Järvi.
Il Maestro estone, Direttore Musicale dell’Orchestre de Paris, è un interprete mozartiano di vaglia, come più volte dimostrato in concerto alla testa dei Wiener Philharmoniker. Il libertino al tramonto, colto nel momento in cui la sua capacità di sedurre sembra esaurirsi, è impersonato da un carismatico Thomas Hampson in un cast che include la giovane Hanna-Elisabeth Müller come Donna Anna, il Don Ottavio di Bernard Richter e il Leporello di Luca Pisaroni.

... ed ora SOGGETTO DON GIOVANNI secondo (s)Carsen (by mm)

Atto primo
"... In un vecchio palco della Scala" un elegante uomo maturo ma non troppo,  si spupazza una avvenente ragazza, la cui sottoveste mi sembra più lunga di quella della edizione 2011/12, e questa anima il rapporto dimenandosi con finte opposizioni, sino a quando non viene sorpresa dal padre che le viene ucciso dal compagno occasionale di giochi erotici.
Lo sfigato pretendente di lei, certo Ottavio, si occupa del trasporto della salma, e credulone come sempre, si beve tutte le invocazioni di vendetta dell'amata.
Un operatore di palcoscenico, certo Leporello, che conosce bene il dandy signor Giovanni e lo rimprovera delle sue gesta, quando arriva dalla Malpensa la moglie abbandonata nella loro luna di miele in Spagna, ovviamente la poverina è incazzatuccia ma Giovanni svicola lasciando a Leporello il compito di informarla sulla sua natura di libertino incallito.
Passando da via Montenapo incontra un gruppo di giovani che stanno facendo un'apericena di addio al celibato per Zerlinetta Gentile e Masetto Orsone, al che si innescano gli ardori non sfogati completamente e Giovanni pensa bene di mandare tutti a casa sua a proseguire l'apericena trattenendosi il bocconcino per se, lusingandola con eventuale proposta di matrimonio.
La foga lo spinge a incorrere in una serie di inghippi, con la moglie che lo raggiunge e invano cerca con giochi di scambi d'abito di eccitarlo, Giovanni lei lo sa che è un maniaco della moda e non sa mai come vestirsi infatti va sempre in giro con appendiabiti appresso.
Ma alla fine sta festa si fa, solo che tre strani compari si presentano in maschera e non sono altro che Elvira, l'amante sedotta e resa orfana della prima scena, il suo credulone spasimante e la moglie(ex), benissimo "anche con loro prove farà d'amor".
Non serve offrire caffè, cioccolata o balli, perchè quando Giovanni in disparte le mette le mani addosso la Zerlinetta urla come una ossessa, richiamando l'attenzione di tutti, e allora lui da la colpa al povero Leporello, che, quando è libero dal lavoro alla Scala, fa pure il cameriere da Giovanni.

Atto secondo
Giovanni e Leporello scappati dalla festa errando per le vie notturne, si recano al Motel di Elvira e Giovanni pensa subito di fare uno scambio di coppia, Leporello si vestirà con i suoi pantaloni (ma le calze no, che schifo) e si farà Elvira e Giovanni in veste da servitore si farà la cameriera.
Ma la cosa non funziona bene per entrambi, Elvira è una rompi, si capisce perchè Giovanni l'ha piantata, con lei Leporello dopo "un'ora circum circa" che ci prova non è ancora riuscito a concludere, mentre Giovanni si mette in disparte a palpeggiarsi la servetta, che come modella è uno schianto, e si gode in disparte, come se fosse in teatro, le disavventure di tutti gli altri che se la prendono tra di loro.
Il povero Ottavio, come al solito, parla al vento non lo sta mai a sentire nessuno, quando attacca lui a parlare tutti se ne vanno,
Quando finalmente Leporello e Giovanni si ritrovano, una spettatore incazzatissimo dal palco reale con voce tonante gli urla "di ridere finirai pria dell'aurora", ovvero ma la vuoi piantare con sti casini e te ne vai a casa a dormire.Giovanni non si scompone ma anzi lo invita a cena.
A cena poverino c'è un sacco di roba da mangiare, vino buono, dall'Italia un bel Marzemino, ma un fagiano non ce la fa da solo a mangiarselo, per fortuna il Leporello che è di servizio anche questa sere se ne "sgagna" (termine dialettale per dire se ne trangugia) un bel boccone.
Ma come si fa a stare tranquilli, la moglie a chiedergli di riprenderla, e quando capisce che è inutile e se ne va incontra quello spettatore incazzato che altri non è che il padre di Elvira, lui è a dieta, non si pasce di cibo mortale e dice a Giovanni di venire lui a cena, ma Giovanni al pensiero di quello che si potrebbe mangiare gli vengono i brividi e una acidità di stomaco tremenda quando Commendatore gli mette in pancia il suo fioretto.
Fumo ed effetti speciali e Giovanni si eclissa ... e tutti ci credono, la moglie andrà in convento, Elvira a cercarsi amanti nuovi tanto Ottavio aspetterà ancora un anno almeno, e Leporello non si scompone troverà ancora qualche servizio da fare per sbarcare il lunario ....
... ma Giovanni, che ha organizzato tutta la messa in scena, se la ride alle loro spalle e partirà alle ricerca di nuove avventure.



2017_05_07 Tosca al Litta si sposta nella prossima stagione di ADADS Opera Young


Attenzione l'allestimento della opera di Giacomo Puccini TOSCA viene rimandato alla prossima stagione di Opera Young (Opera Studio) con inizio corso il 6 novembre 2017, era previsto per domenica 07 Maggio 2017_05_07 - ore 16.30 


Opera Young (opera studio) 2017/2018 
Il progetto Opera Young (opera studio) 2017/2018 partirà il 15 maggio con le audizioni.
Il programma previsto per la prossima stagione vedrà una serie di corsi centrati ognuno su uno specifico titolo lirico, si inizia il 7 giugno 2017 con l'opera La Traviata di Giuseppe Verdi per tutti i ruoli principali. 
Seguiranno Tosca di Giacomo Puccini con inizio corso il 6 novembre 2017; Don Giovanni di Wolfgang Amadeus Mozart inizio corso l'8 gennaio 2018; Il Trovatore di Giuseppe Verdi con inizio il 12 febbraio 2018; Don Pasquale di Gaetano Donizetti con inizio 19 marzo 2018 e per terminare con Madama Butterfly di Giacomo Puccini, inizio corso il 23 aprile 2018
Per informazioni il telefono 392 31 91 453 email info@adads.it

OPERA YOUNG 2016-2017 (l'ultima stagione)
in collaborazione con ADADS ACCADEMIA DELL'ARTE DELLO SPETTACOLO
presentata presso MTM TEATRO LITTA Corso Magenta - Milano

Domenica 11 Dicembre 2016_12_11 - ore 16.30
Giuseppe Verdi RIGOLETTO
ALBERTO OLIVA, regista
FOTOSERVIZIO CONCERTODAUTUNNO
#concertodautunnonews 

Mercoledì 22 febbraio 2017_02_22 - ore 20.30
Wolfgang Amadeus Mozart
LE NOZZE DI FIGAROALESSANDRO CASTELLUCCI, regista
FOTOSERVIZIO CONCERTODAUTUNNO
#concertodautunnonews 

Domenica 2 aprile 2017_04_02 - ore 16.30
GAETANO DONIZETTI
L’ELISIR D’AMORE
ALBERTO OLIVA, regista
FOTOSERVIZIO CONCERTODAUTUNNO
#concertodautunnonews



2017_05_26 Magenta BASILICA DI SAN MARTINO IL CORO DELLA SCALA

venerdì 26 maggio 2017, ore 20,30
IL CORO DELLA SCALA NELLA BASILICA DI SAN MARTINO
In occasione dell’Anno della Santità , del 200° della presenza delle reliquie di S.ta Crescenzia, all’inizio delle celebrazioni del 158° della Battaglia, grazie alla cortese disponibilità del Sovrintendente del Teatro alla Scala, Alexander Pereira e del Direttore del Coro, Bruno Casoni, la Basilica di San Martino avrà l’onore di ospitare un concerto del Coro del Teatro alla Scala, accompagnato, per l’occasione, dalle note dell’Organo Prestinari

2017_05_05 laVerdi (ri)scopre la Sinfonia in La di Gino Marinuzzi

venerdì 5 maggio 2017_05_05 (ore 20.00)
domenica 7 maggio 2017_05_07  (ore 16.00)
Auditorium di Milano - largo Mahler
STAGIONE SINFONICA 2017
La riscossa del ‘900 italiano
laVerdi (ri)scopre la Sinfonia in La di Gino Marinuzzi
con la bacchetta di Giuseppe Grazioli
Orchestra Sinfonica di Milano Giuseppe Verdi
Direttore Giuseppe Grazioli

venerdì 5 maggio 2017_05_05 (ore 18.00)
CONFERENZA DI PRESENTAZIONE CON IL M° GRAZIOLI

LaVerdi è ormai saldamente in campo nel nome del Novecento italiano e del suo repertorio sinfonico. Repertorio tanto pregevole e raffinato quanto -  per varie ragioni - trascurato e misconosciuto, ma sempre capace di garantire al pubblico più trasversale emozioni sorprendenti e vibrazioni inattese.
Ecco dunque che l’Orchestra Sinfonica di Milano Giuseppe Verdi propone la (ri)scoperta di un’opera piena di passione e inventiva: la Sinfonia in La di Gino Marinuzzi. Carismatico direttore d’orchestra, concertatore di raffinata e articolata cultura e valido compositore, Marinuzzi fu certamente un grande protagonista tout court della vita musicale e culturale italiana della prima metà del secolo scorso.
Doppio appuntamento venerdì 5 (ore 20.00) e domenica 7 maggio (ore 16.00), all’Auditorium di Milano.  Sul palco di largo Mahler, la bacchetta di Giuseppe Grazioli, specialista e studioso del sinfonismo nazionale del “Secolo breve”, tra l’altro impegnato con laVerdi nell’incisione dell’opera omnia del milanese Nino Rota.
In apertura, la locandina è completata – in perfetto sincronismo – da alcune trascrizioni per orchestra di Ottorino Respighi, contemporaneo di Marinuzzi: Chopin (Polacca op. 40 n. 1), Rossini (Rossiniana), infine Bach (Preludio e fuga BWV 532).

(Biglietti: euro 36,00/16,00; info e prenotazioni: Auditorium di Milano Fondazione Cariplo, largo Mahler, orari apertura: mar/dom, ore 10.00/19.00, tel. 02.83389401/2/3; on line: www.laverdi.org o www.vivaticket.it).

Programma  
Questo 18° programma della stagione principale de laVerdi è un divertente pot pourri per orchestra: testimonia la rinascita della grande tradizione italiana strumentale e orchestrale che, all’ombra del melodramma, si sviluppò nei primi del Novecento.
Il piatto forte è rappresentato dalla Sinfonia in La di Gino Marinuzzi (Palermo, 1882 – Milano, 1945), apprezzatissimo direttore d’orchestra e più volte direttore del Teatro alla Scala: una composizione moderna e raffinata che testimonia grande capacità di orchestrazione e disinvolta inventiva. Fu composta a Milano, sotto i bombardamenti alleati, ed è stata da poco riscoperta, come molti lavori di Marinuzzi, poiché le matrici incise per la tedesca Telefunken andarono distrutte durante il secondo conflitto mondiale. È una appassionante composizione ispirata alla letteratura classica: dopo un primo movimento Apertura, il secondo movimento viene chiamato Georgica in onore a Virgilio e il terzo Ditirambo, finale dalla ritmica prodigiosa e irregolare che ricrea l’atmosfera dei riti dionisiaci dell’antica Grecia.

Come preludio all’opera di Marinuzzi, verranno presentate alcune trascrizioni per orchestra di Ottorino Respighi, contemporaneo di Marinuzzi e grandissimo orchestratore, noto per i suoi poemi sinfonici ma non altrettanto per questi grandi esercizi di abilità pura, che trasformano in partiture orchestrali i brani più vari, da Bach a Chopin fino alla Rossiniana,  fantasia sinfonica su temi di Rossini: una forma ottocentesca tutta italiana di divertimento per orchestra.

2017_07_16 MONFORTINJAZZ 2017 , lo storico festival nel cuore delle Langhe

domenica 16 luglio 2017_07_16 YANN TIERSEN presenta EUSA
sabato 22 luglio 2017_07_22 Malia di MASSIMO RANIERI
venerdì 28 luglio 2017_07_28 ROBERT GLASPER EXPERIMENT
MONFORTINJAZZ 2017 Monforte d’Alba Auditorium Horszowski La storica rassegna dell’estate di Langa dall’anima jazz, ma che mischia volentieri blues, musica etnica e d’autore, dopo una straordinaria 40 edizione si prepara all’estate del 2017 e annuncia i primi ospiti di un cartellone come sempre ricco di straordinari appuntamenti con la grande musica d’autore all’Auditorium Horszowski di Monforte d’Alba, luogo privilegiato per panorama, acustica e appeal. Eusa è il titolo del nuovo album di YANN TIERSEN. Sarà questo disco il protagonista del concerto che il musicista bretone, uno dei più importanti e prolifici compositori della nostra epoca presenterà completamente, accompagnando il pubblico, domenica 16 luglio, in un viaggio intorno all’isola di Ushant, in Bretagna, la sua casa. Nell’album, registrato presso gli Abbey Road Studios, il piano solista di Yann Tiersen è accompagnato solo dalle registrazioni di campo effettuate nel punto esatto dell’isola a cui fa riferimento il brano musicale. L’arte del più grande istrione delle scene italiane incontra un quintetto all star del jazz italiano per dare vita ad un appuntamento live dal fascino unico sabato 22 luglio: MASSIMO RANIERI torna con Malia, un concerto/evento proposto solo in luoghi particolari e che trova nell’Auditorium Horszowski uno spazio perfetto. Un nuovo straordinario show che vede protagonista il suo amatissimo repertorio e la grande canzone napoletana degli anni 50 e 60, rivisitati e riarrangiati in chiave contemporanea con l’eleganza e la maestria che contraddistingue l’artista partenopeo. Con lui in scena le stelle del jazz italiano, campioni nazionali del genere: Marco Brioschi alla tromba e flicorno, Stefano Di Battista ai sassofoni, Rita Marcotulli al pianoforte, Riccardo Fioravanti al contrabbasso e Stefano Bagnoli alla batteria. Era un vero e proprio giovane prodigio del jazz ROBERT GLASPER, protagonista del concerto di venerdì 28 luglio. Dopo un esordio nei primi anni duemila e una maturità artistica che lo ha portato ad esplorare con piglio e genialità i territori del soul, funk, dell'hip hop e del blues ha dato vita a un universo sonoro di incredibile forza, complessità e raffinatezza. Risultato di queste contaminazioni sono le vittorie di ben 2 Grammy Awards. Il 16 settembre 2016 è uscito per la Blue Note Records ArtScienze, il nuovo disco, un esperimento musicale che spazia tra sonorità soul e profonde, creando un risultato straordinario. Sul palco Robert Glasper alle tastiere, Mark Colenburg alla batteria e percussioni, Casey Benjamin al sax e vocoder, Burniss Traviss II al basso e Mike Severson alla chitarra. Un gruppo consigliato da Monfortinjazz! La manifestazione è organizzata dall’Associazione Monforte Arte in collaborazione con Ponderosa Music & Art, è promossa dal Comune di Monforte, patrocinata dalla Regione Piemonte con il contributo della Fondazione CRC. Tutti i concerti in cartellone avranno inizio alle 21.30. Biglietti in prevendita sui circuiti Mailticket, Vivaticket, Ticketone YANN TIERSEN SOLO POSTO UNICO: 40 + 6 euro ddp ROBERT GLASPER EXPERIMENT POSTO UNICO: 25 + 3,75 euro ddp Per info www.monfortinjazz.it info@monfortinjazz.it

2017_05_11 POMERIGGI MUSICALI Donato Renzetti dirige Beethoven, Sinfonia n. 9

72ª STAGIONE SINFONICA
ORCHESTRA I POMERIGGI MUSICALI

Direttore Artistico, M° Maurizio Salerno

Stagione 2016-2017

Giovedì 11 maggio 2017 ore 21.00
Sabato 13 maggio 2017 ore 17.00
Generale aperta – giovedì 11 maggio ore 10.00


Teatro Dal Verme
Via San Giovanni sul Muro 2 – Milano

Beethoven, Sinfonia n. 9, in re minore per soli, coro e orchestra, op. 125

Direttore: Donato Renzetti 
Direttore del coro: Antonio Greco 
Soprano: Martina Bortolotti 
Mezzosoprano: Agostina Smimmero 
Tenore: Marco Ciaponi 
Basso: Dario Russo 
Coro Costanzo Porta 
Orchestra I Pomeriggi Musicali


Gran finale per La Tradizione del Nuovo, la 72ª Stagione sinfonica dell’Orchestra I Pomeriggi Musicali: I Pomeriggi e il Coro Costanzo Porta saranno i protagonisti nella grandiosità della Nona Sinfonia di Beethoven. Con la Nona si chiude anche il fil rouge beethoveniano che ha attraversato tutta la stagione 2016/2017 e che ha visto l’esecuzione integrale di tutte le sinfonie del Maestro di Bonn. Sarà il M° Donato Renzetti, da sempre sodale dei Pomeriggi, a salire sul podio per questo appuntamento, che vedrà la partecipazione dei solisti: Martina Bortolotti (soprano), Agostina Smimmero, (mezzosoprano), Marco Ciaponi (tenore) e Dario Russo (basso). Il Coro Costanzo Porta sarà diretto invece dal M° Antonio Greco. Con questo imperdibile concerto I Pomeriggi Musicali vogliono salutare e ringraziare il loro affezionato pubblico, al quale danno appuntamento per la prossima stagione sinfonica.

2017_05_02 Palazzina Liberty in musica a Milano

Il mese di maggio in Palazzina Liberty si apre martedì 2, ore 17.45, con il concerto Wachet auf! Svegliatevi! a cura di Milano Classica e Rete SMIM, protagonista l’Istituto Manzoni di Cologno nell’ambito del Festival Meetings, Terzo Paradiso.
Prosegue mercoledì 3, ore 21.00, con Salvatore Castellano al saxofono e Luigi Palombi al pianoforte, concerto di Milano Classica in collaborazione con il Conservatorio di Musica G. Verdi di Milano; in programma musiche di Desenclos, Villa-Lobos, Schulhoff, Françaix, Jolivet, Woods.
Giunge alla IV edizione la rassegna di cori milanesi Milano canta la libertà, proposta sabato 6 maggio, dalle ore 14.30 alle 18.30, da ANPI Coordinamento Sezioni Municipio 4 per il 72° anniversario della Liberazione. Come per le passate edizioni, la cittadinanza è invitata a partecipare attivamente, unendosi ai cori.
Il concerto “intorno al quintetto per archi D956 di F. Schubert di domenica 7 maggio, ore 10.45, per la stagione da camera di Milano Classica, vedrà le Cameriste Ambrosiane sul palco della Liberty con la partecipazione del M° Lorenzo Arruga.
Ultimo appuntamento di domenica 7, ore 16.00, è il concerto-spettacolo Profumo d’operetta con la Compagnia del BelCanto Onlus, prodotto dal Municipio 4 in occasione della Festa della Mamma; alle più celebri arie da capolavori quali “La vedova allegra”, “La principessa della Czarda”, “Al Cavallino bianco” e altri, si accompagnerà la danza per una vera festa in onore di tutte le mamme.
Cordialmente
Barbara Romano
T. 02 884 62330

Martedì 02 Maggio 2017_05_02 ore 17.45
MILANO CLASSICA e Rete SMIM Milano e provincia
FESTIVAL MEETINGS 2017
Terzo Paradiso
WACHET AUF! SVEGLIATEVI!
I.C. A. Manzoni - Cologno
Giusy Capra coordinatrice
I.C. Ilaria Alpi - Milano
Daniela Gazzola coordinatrice
Ingresso unico: € 2.00


Mercoledì 03 Maggio 2017_05_03 ore 21.00
MILANO CLASSICA e il CONSERVATORIO DI MUSICA G. VERDI DI MILANO
A. Desenclos, Prélude, Cadence et Finale
H. Villa-Lobos, Fantasia
E. Schulhoff, Hot-Sonate
J. Françaix, Cinq Danses Exotiques
A. Jolivet, Fantaisie Impromptu
P. Woods, Sonata (I mov.)
Duo Castellano-Palombi
Salvatore Castellano saxofono
Luigi Palombi pianoforte
Ingressi
unico: € 10.00 | under30: € 5.00
bambini sotto i 12 anni accompagnati: € 2.00
gruppi da un minimo di 6 persone: € 8.00


Sabato 06 Maggio 2017_05_06ore 14.30 – 18.30
A.N.P.I. Coordinamento Sezioni Municipio 4 Milano
MILANO CANTA LA LIBERTÀ
IV Edizione
Con il patrocinio del Municipio 4
Rassegna corale in commemorazione del 72° anniversario della Resistenza
Con la partecipazione di:
“Suoni e L*Anpi” – Coro Antifascista
Quintetto Nigra
Coro di Micene
Coro Istituto Schiapparelli
Associazione Culturale Voci di Mezzo
Coro Zenzero e Orchestra della Scuola Media C. Manara
Testi a cura di Vincenzo Viola
Ingresso libero fino a esaurimento posti


Domenica 07 Maggio 2017_05_07 ore 10.45
MILANO CLASSICA. Stagione da camera
SULLA MIA CONOSCENZA DELLA MUSICA E DEL DOLORE
Intorno al quintetto per archi D956 di F. Schubert
Lorenzo Arruga conversatore
Le Cameriste Ambrosiane
Ingressi
intero: € 13.00 | ridotto: € 10.00 | under30: € 5.00 | bambini sotto i 12 anni accompagnati: € 2.00 | gruppi da un minimo di 6 persone: € 8.00


Domenica 07 Maggio 2017_05_07 ore 16.00
MUNICIPIO 4 - Milano
PROFUMO D’OPERETTA
Con La Compagnia del BelCanto di Milano
Concerto-spettacolo per la Festa della Mamma con le più celebri arie d’operetta tratte da:
F. Lehàr, “La vedova allegra”, “La danza delle libellule”
R. Benatzky, “Al cavallino bianco”
E. Kálmán, “La Principessa della Czarda”
C. Lombardo, “Il Paese dei Campanelli”, “La duchessa del Bal Tabarin”, “Cin Ci Là”
Giuseppina Russo soprano
Tiziana Falco soprano
Manuel Zanaga tenore
Elia Tagliavia  pianoforte
Con la partecipazione delle ballerine Alessandra D’Apice e Roberta Corva
Ingresso libero fino a esaurimento posti

www.compagniadelbelcanto.it | labelcanto@gmail.com | T. 333 2223570

Lunedì 08 Maggio 2017_05_08 ore 21.00
AVIS COMUNALE MILANO
Concerto e presentazione storia di AVIS in occasione del 90° anniversario di fondazione
Musiche di G. Rossini, A. Dvořák, D. Šostakovič, A. Piazzolla, E. Morricone, D. Modugno e altri
Banda Baradello di Como
Ettore Anzani direttore
Ingresso libero con prenotazione obbligatoria
T. +39 02 70635020 - int. 247 | info@avismi.it www.avismi.it | www.bandabaradello.it


Martedì 09 Maggio 2017_05_09 ore 17.45
MILANO CLASSICA e Rete SMIM Milano e provincia
FESTIVAL MEETINGS 2017
Terzo Paradiso
TUTTI INSIEME APPASSIONATAMENTE
I.C. Morosini-Manara - Milano
Sabrina Allera coordinatrice
I.C. Sant’Ambrogio - Milano
Katia Caradonna coordinatrice
Ingresso unico: € 2.00
www.milanoclassica.it | segreteria@milanoclassica.it T. +39 02 28510173


Martedì 09 Maggio 2017_05_09 ore 20.30
FESTIVAL LIEDERÌADI - XI Edizione
CHIESA DI SAN MAURIZIO AL MONASTERO MAGGIORE, Corso Magenta 15, Milano
CLAUDIO MONTEVERDI: RARITÀ SACRE
In occasione del 450° anniversario della nascita
Ensemble Il Pegaso
Mirko C. Guadagnini tenore
Paolo Borgonovo tenore
Sergio Foresti basso
Maurizio Croci organo
Intende Voci Chorus
Mirko C. Guadagnini maestro concertatore
Ingresso unico: € 20
www.festival-liederiadi.it
liederiadi@festival-liederiadi.it
M. +39 347 4202137
Prevendite: www.vivaticket.it


Venerdì 12 Maggio 2017_05_12 
Sabato 13 Maggio 2017_05_13 
ore 21.00
MILANO CLASSICA e PIANOFRIENDS
I GRANDI CONCERTI DA HAYDN A MENDELSSOHN
Omaggio ad Alberto Mozzati nel centenario della nascita
Con i pianisti Massimo Urban, Giorgio Colleoni, Giacomo Corbetta, Claudia Vento, Xing Chang, Davide Ranaldi, Sabrina Fumagalli, Gilberto Pagano, Andrea Molteni
Orchestra Sinfonica “Antonio Vivaldi”
Lorenzo Passerini direttore
Ingresso libero fino a esaurimento posti
www.milanoclassica.it | segreteria@milanoclassica.it T. +39 02 28510173 | www.pianofriends.eu


Domenica 14 Maggio 2017_05_14 ore 10.45
MILANO CLASSICA. Stagione orchestrale
NEW MEMORIES
F. Bagnasco, Le trame del legno. Suite per contrabbasso e orchestra (prima esecuzione assoluta)
A. Piazzolla, Concerto per fisarmonica e orchestra
M. Fedrigotti, Around the lake of the Shining Princess
Suite per pianoforte e orchestra (prima esecuzione assoluta)
Federico Bagnasco contrabbasso
Michele Fedrigotti pianoforte
Sergio Scappini fisarmonica
Orchestra da Camera Milano Classica
Ingressi
intero: € 13.00 | ridotto: € 10.00 | under30: € 5.00
bambini sotto i 12 anni accompagnati: € 2.00
gruppi da un minimo di 6 persone: € 8.00
www.milanoclassica.it | segreteria@milanoclassica.it T. +39 02 28510173


OPEN HOUSE MILANO 2017
Domenica 14 Maggio 2017_05_14 ore 16 - 20
OPEN HOUSE 2017, II Edizione
Apertura straordinaria della Palazzina Liberty al pubblico con la collaborazione dei volontari di Open House Milano
Ingresso libero
Open House Milano è un evento annuale che porta per un weekend alla riscoperta dell'architettura urbana milanese, aprendo gratuitamente - attraverso visite guidate - case, palazzi, istituzioni, luoghi storici e di notevole interesse architettonico, spesso non accessibili. Con l'apertura straordinaria di oltre 70 edifici in due giorni,  Open House Milano promuove il tema della città partecipata dai cittadini, per riscoprire e apprezzare Milano. La seconda edizione si svolgerà sabato 13 e domenica 14 maggio 2017
www.openhousemilano.org info@openhousemilano.org


Martedì 16 Maggio 2017_05_16 ore 17.45
MILANO CLASSICA e Rete SMIM Milano e provincia
FESTIVAL MEETINGS 2017
Terzo Paradiso
STRADE MUSICALI
I.C. G. Galilei - Corsico
Daniela Pintus coordinatrice
I.C. C. Fontana - Magenta
Andrea Di Vincenzo coordinatore
Ingresso unico: € 2.00
www.milanoclassica.it | segreteria@milanoclassica.it T. +39 02 28510173


PIANOCITY MILANO 2017
Sabato 20 Maggio 2017_05_20 ore 10.00
CENTRO MUSICALE SUZUKI
PICCOLE MANI.. CRESCONO
Musiche di J.S. Bach, M. Clementi, W.A. Mozart, L. van Beethoven, R. Schumann, F. Chopin
Allievi del Centro Musicale Suzuki
Ingresso libero fino a esaurimento posti
www.pianocitymilano.it info@scuolamusicasuzuki.org | T. +39 02 463010


PIANOCITY MILANO 2017
Sabato 20 Maggio 2017_05_20 ore 12.00 – 22.00
CONSERVATORIO DI BERGAMO
Esecuzione integrale delle Sonate per pianoforte di L. van Beethoven con gli allievi della classe di pianoforte di Maria Grazia Bellocchio
Ingresso libero fino a esaurimento posti
www.pianocitymilano.it
info@pianocitymilano.it | T. +39 366 9771338


Domenica 21 Maggio 2017_05_21 ore 10.45
MILANO CLASSICA. Stagione da camera
BONN TRA EISENACH E MILANO
J.S. Bach, Fuga BWV 542
L. van Beethoven, Sinfonia n. 6 in fa maggiore op. 68 “Pastorale”
G. D’Anzi-S. Scappini, Omaggio a Giovanni D’Anzi
Trascrizioni per 4 fisarmoniche digitali di Massimo Pitzianti e Sergio Scappini
Amonos Quartett
Sergio Scappini, Massimo Pitzianti, Augusto Comminesi, Michele Bracciali fisarmoniche
Ingressi
intero: € 13.00 | ridotto: € 10.00 | under30: € 5.00
bambini sotto i 12 anni accompagnati: € 2.00
gruppi da un minimo di 6 persone: € 8.00
www.milanoclassica.it | segreteria@milanoclassica.it T. +39 02 28510173


PIANOCITY MILANO 2017
Domenica 21 Maggio 2017_05_21 ore 17.00
CIRCUITO MUSICA
BABY CONCERT, V edizione
Musiche di G. F. Handel, L. van Beethoven, J. S. Bach, D. Scarlatti, F. Chopin, M. Clementi
Con i pianisti Francesco Braicovich, Matteo Braicovich, Fabrizia Cao, Maria Lodovica Nesci, Claudio Pederzani, Edoardo Pederzani
Ingresso libero fino a esaurimento posti
www.pianocitymilano.it
info@circuitomusica.it | T. +39 02 36553982


Martedì 23 Maggio 2017_05_23 ore 17.45
MILANO CLASSICA e Rete SMIM Milano e provincia
FESTIVAL MEETINGS 2017
Terzo Paradiso
IL TERZO PARADISO: L'UNITÀ NELLA DIVERSITÀ
I.C. Opera
Giusy Malito coordinatrice
I.C. G. Rodari - Baranzate
Estella Noris coordinatrice
Ingresso unico: € 2.00
www.milanoclassica.it | segreteria@milanoclassica.it T. +39 02 28510173


Giovedì 25 Maggio 2017_05_25 ore 20.45
LA RISONANZA IN PALAZZINA LIBERTY
J.S. BACH
Le Opere Orchestrali
La Risonanza
Carlo Lazzaroni violino
Marco Brolli flauto traverso
Fabio Bonizzoni clavicembalo e direzione
In occasione del concerto intervento a sorpresa con la Scuola Media Monteverdi di Milano
Ingressi
intero: € 15 | over 65: € 10
studenti con documento valido: € 5
under16: Ingresso Libero
biglietto famiglie (2 adulti e 2 under18): € 25
Ore 19.45
Chiacchiere e bollicine
Incontro con il pubblico a ingresso libero per chi acquista il biglietto al concerto
www.larisonanza.it
larisonanza.palazzina@gmail.com
M.+39 373 7004456
Prevendite: www.happyticket.it


Domenica 28 Maggio 2017_05_28 ore 10.45
MILANO CLASSICA e NOVURGIA
Intermezzi
Esecuzione di nuovi Intermezzi musicali ispirati a poesie (Seconda parte)
C.A Landini, Intermezzo per violino solo, ispirato a Commiato di Claudia Azzola
P. Molino, Rami 1 per violino solo, ispirato a Numeri di Carlo Molinaro
C. Magnan, Voci per flauto solo, ispirato a Voce di Donatella Bisutti
B. Zanolini, A...volo...che riemerge adagio per violino solo, ispirato al ciclo di poesie Solstizio in cortile di Marica Larocchi
M. Simoni, Con gli occhi aperti per violoncello solo, ispirato a Questo amore di Carlo Molinaro
E. Morricone, Come un'onda per violoncello solo, ispirato a Respiro di Fausta Squatriti
Antonella Bini flauto
Yoko Morimyo violino
Emanuele Rigamonti violoncello
Sonia Grandis voce recitante
Ingressi
unico: € 10.00 | under30: € 5.00
bambini sotto i 12 anni accompagnati: € 2.00
gruppi da un minimo di 6 persone: € 8.00
www.milanoclassica.it | segreteria@milanoclassica.it
T. +39 02 28510173 | www.novurgia.it


Domenica 28 Maggio 2017_05_28 ore 20.30
ATENEO DELLA CHITARRA
INCONTRI CON LA CHITARRA
Anno Accademico 2016/17
Concerto-saggio degli allievi
Musiche dal ‘500 ai giorni nostri
Ingresso libero fino a esaurimento posti
www.ateneodellachitarra.it
info@ateneodellachitarra.it
T. +39 02 55187286


Mercoledì 31 Maggio 2017_05_31ore 17.45
MILANO CLASSICA e Rete SMIM Milano e provincia
Festival Meetings 2017 Terzo Paradiso
I.C. L. Tolstoj - Milano
Gianfrancesco Calabrese coordinatore
I.C. Maffucci - Milano
Cristina Chiesa coordinatrice
Ingresso unico: € 2.00

www.milanoclassica.it | segreteria@milanoclassica.it T. +39 02 28510173

Contatore visite e album degli ospiti (se volete lasciare un commento, grazie)