ritiro auto

Egregio sig Giovanni.   come riesce ad inserire dei post sul mio sito? Se vuole una collaborazione ne possiamo parlare ma non sarà certo gratuita.  Distinti saluti

2012_06_16 Uto Ughi con i Solisti Veneti alla Scuola Grande di San Rocco Venezia

Associazione Ma.Ni. è lieta di proporre il concerto appartenente alla 
Stagione Concertistica de I SOLISTI VENETI
Sabato 16 Giugno 2012_06_16 h. 21,00
Venezia alla Scuola Grande di San Rocco
Direttore CLAUDIO SCIMONE
violino UTO UGHI

In programma:
Giovanni GABRIELI 1557 - 1612
"Cantion Septimi Toni"(nel 400.mo anniversario della morte)

Felix MENDELSSOHN BARTHOLDY 1809 - 1847
Dall'Ottetto per archi op. 20 in mi bemolle maggiore
Primo movimento: Allegro con fuoco

Antonio VIVALDI 1678 - 1741
Concerto in do maggiore RV 558
per due violini in "tromba marina", due flauti, due mandolini, due salmoe', due tiorbe, violoncello e archi

Ludwig Van BEETHOVEN 1770 - 1827
Due Romanze per violino e orchestra
- op. 40 in sol maggiore
- op. 50 in fa maggiore

Wolfgang Amadeus MOZART 1756 - 1791
Concerto in la maggiore K 219 per violino e orchestra
Allegro aperto - Adagio K 261 (*)- Tempo di Menuetto 
(* variazione)

L' Associazione Ma.Ni. ha a sua disposizione 20 biglietti al costo di 25,00 € l'uno (prezzo ridotto attraverso l' Associazione Ma.Ni.).
Si comunica che l' Associazione Ma.Ni., per i costi di segreteria e organizzazione, aggiunge al costo del singolo biglietto un sovrapprezzo di 2,00 €.
Per chi viene da Brescia-Salò (zona provincia di Brescia) e non può raggiungere il luogo del concerto autonomamente, l' Associazione organizza il servizio pullman; per questo, il singolo partecipante, dovrà pagare una ulteriore somma di 50,00 € (il prezzo del biglietto comprende il servizio pullman e il costo di ingresso del mezzo in città + il parcheggio):- viaggio in pullman andata e ritorno Brescia-Salò/Venezia (verranno fatte fermate intermedie, in base alle richieste, a Desenzano del Garda, Cambiago Viconago, Verona, Vicenza, Padova, Mestre)
Partenza prevista da Salò per le h. 16,30 (circa); il concerto avrà inizio alle h. 21,00 e il rientro è previsto per le h. 01,30 (a Salò).  
Il Termine ultimo per la conferma al concerto del 16 Giugno è stabilito per GIOVEDI' 14 GIUGNO 2012 (salvo esaurimento biglietti).
L' adesione può essere fatta tramite telefono contattando il numero: 327 - 79.68.987 (Associazione Ma.Ni.), per mail all' indirizzo mara.grisoni@gmail.com, attraverso la messaggistica facebook mara.grisoni@facebook.com oppure, da oggi, anche attraverso Skype (con chiamate o messaggistica istantanea) cercando associazionemani.
Associazione Ma.Ni.
Skype: associazionemani
cell.: 327 - 79.68.987

Sono aperte le iscrizioni per il Concorso/Audizione Spiros Argiris 2012

SARZANA OPERA FESTIVAL 2012
I vincitori avranno diritto a prendere parte alla prestigiosa masterclass gratuita per l'allestimento dell'opera L'Elisir d'Amore di Gaetano Donizetti con i docenti
Raina Kabaivanska, Enzo Dara e Giuseppe Sabbatini.
Bando del concorso e modulo di iscrizione sono disponibili sul sito ufficiale del Sarzana Opera Festival al seguente link: 
http://ita.sarzanaoperafestival.com/?page_id=15
info@sarzanaoperafestival.com

2012_06_09 Sara Terzano in concerto per Organalia

Sabato 9 Giugno 2012_06_09 ore 21.00
CHIESA PLEBANA di SAN GIOVANNI AI CAMPI (SP. 145 per Castagnole Piemonte) Piobesi Torinese (TORINO)
ORGANALIA  Antica&Barocca 2012 
VIAGGIO DELL'ARPA NELL'EUROPA ANTICA E BAROCCA
SARA TERZANO, arpa celtica e arpa classica a pedali
Musiche di: tradizione bretone, scozzese e irlandese, Antonio De Cabezon, John Anton Logy, François Couperin, Arcangelo Corelli, Pietro Domenico Paradisi, Johann Sebastian Bach, Philipp Jacop Mayer, George Friederich Haendel

- ore 21 CONCERTO
- preceduto alle ore 19 dalla presentazione dei lavori di restauro conservativo della chiesa e dell'apertura dell'esposizione "Tesori rivelati" con gli arredi della chiesa
ingresso libero e gratuito

L'arpista Sara Terzano, in occasione del concerto che apre il 2° itinerario della rassegna musicale  "Organalia", propone un inedito viaggio nell'Europa Antica e Barocca seguendo l'evoluzione dell'arpa dall'XI al XVIII secolo con brani dalla tradizione bretone, scozzese e irlandese e pagine dei compositori attivi nelle corti europee. L'itinerario è un mosaico di brani originali e celebri trascrizioni eseguiti all'arpa celtica e all'arpa classica a pedali nella suggestiva cornice della Chiesa Plebana di San Giovanni ai Campi di Piobesi Torinese (Torino) di cui s'inaugurano e presentano i restauri e i "tesori rivelati". 
INFO: www.provincia.torino.gov.it                
Per la realizzazione dei lavori di restauro è intervenuta la Compagnia di San Paolo, l'Amministrazione Comunale di Piobesi Torinese con il coordinamento della Soprintendenza ai Beni Architettonici mentre l'esposizione è curata dalla Soprintendenza ai Beni Storici, Artistici e Etnoantropologici. 
Organalia è un progetto della Provincia di Torino, sostenuto dalla Fondazione CRT.

Gens d'Ys tra saggi, spettacoli e stage un giugno intenso di appuntamenti

Giugno è il mese dove anche gli allievi Gens d'Ys saliranno sul palco per i saggi di fine anno che saranno: 
Domenica 3 giugno per la sede di Roma, 
Sabato 9 giugno per le sedi di Milano, Monza e Bergamo, 
Domenica 10 giugno per le sedi di Firenze, Varese, Novara e Fagnano Olona.   
Tante altre esibizioni in questo mese come ad esempio quelle al fianco dei Birkin Tree e dei The Sidh ma vi segnalo che stanno per iniziare anche i Festival dell'ECQUE (European Celtic Quality Events), si parte con il Triskell di Trieste sabato 30 giugno.
 
Ecco però gli appuntamenti del mese in dettaglio 
 
SPETTACOLI-ANIMAZIONE: 
altre info le potete trovare sul nostro sito oppure scrivendomi una mail   
 
ROMA
Venerdì 1 giugno 2012_06_01
ORE 20
Esibizione GdY Roma
Circo Massimo
In occasione della manifestazione "C'è qualcosa di più"
 
MONTECATINI TERME (PT)
Sabato 2 giugno 2012_06_02
ORE 21.00
Spettacolo + animazione GdY Firenze
Centro Storico
In occasione del ritiro della Nazionale Irlandese
 
CONCOREZZO (MB)
Sabato 2 giugno 2012_06_02
ORE 21.00
Spettacolo GdY
Parco Villa Zoja
In occasione de "Concorezzo Estate 2012"
 
ROMA  
Domenica 3 giugno 2012_06_03
ORE 16.30
SAGGIO ALLIEVI 2011-2012
Teatro Golden, via Taranto, 135
 
CIAMPINO (ROMA)
Mercoledì 6 giugno 2012_06_06
ORE 23.00
Brevi esibizioni GdY Roma con i Dropkick Murphys
Orion Live Club, Viale Kennedy 52
 
BUSTO ARSIZIO (VA)
Sabato 9 giugno 2012_06_09 
ORE 21.00
SAGGIO ALLIEVI 2011-2012
sedi di: Milano, Monza e Bergamo
Sala Pro Busto, via C. Battisti
ingresso 5 euro, ragazzi fino a 15 anni ingresso libero
(Volantino in allegato)
 
SCANDICCI (FI)  
Domenica 10 giugno 2012_06_10 alle ore 18.00
SAGGIO ALLIEVI 2011-2012
Castello dell'Acciaiolo, via Pantin
Musica dal vivo con gli Hidden Note
Al termine possibilità di cena solo con prenotazione
peluso.mirko@gmail.com cell. 3391875724
 
BUSTO ARSIZIO (VA)
Domenica 10 giugno 2012_06_10 ore 21.00
SAGGIO ALLIEVI 2011-2012
sedi di: Fagnano Olona, Varese, Novara
Sala Pro Busto, via C. Battisti
ingresso 5 euro, ragazzi fino a 15 anni ingresso libero
(Volantino in allegato)
 
ROMA
Lunedì 11 giugno 2012_06_11
ORE 21.30
Esibizione GdY Roma
Teatro San Paolo, Viale di San Paolo 12
nell'ambito dello spettacolo di danza "Movi.Da"*
 
PAVIA
Venerdì 22 giugno 2012_06_22
ORE 21.00
Esibizione con i Birkin Tree
Orti Borromaici
 
TRIESTE
Venerdì 29 giugno 2012_06_29
ORE 21.00
Esibizione con i The Sidh
Bosco del Ferdinandeo
In occasione del Festival  "Triskell 2012"
 
TRIESTE
Sabato 30 giugno 2012_06_30
ORE 20.30
Spettacolo GdY + GdY Firenze
Bosco del Ferdinandeo
In occasione del Festival  "Triskell 2012"
 
STAGE:
altre info le potete trovare sul nostro sito oppure scrivendomi una mail
 
CEGLIE MESSAPICA (BR)
Sabato 23 giugno 2012_06_23
Orario: in definizione  
Argomento: Danze Irlandesi Ceili & Solo  
Livello: base 
Insegnanti: GdY Roma
Luogo: Centro Storico
nell'ambito del "Festival dei giochi e delle tradizioni popolari"

TRIESTE
Sabato 30 giugno 2012_06_30
Orario: 18.00-19.00  
Argomento: Danze Irlandesi-Bretoni  
Livello: base - animazione 
Insegnanti: Gens d'Ys
Luogo: Boschetto del Ferdinandeo
Nell'ambito del Triskell 2012
 

Per chiedere o comunicare con noi potete utilizzare anche il FORUM Gens d'Ys sul nostro sito ufficiale www.gensdys.it, che viene visionato giornalmente dal sottoscritto.
info tel: 335/7155360

ITINERARI EUGANEI - Gli Auryn e gli Incontri internazionali di musica da camera Città di Este

Dal 2 giugno 2012_06_02  al 9 giugno 2012_06_09
nell'affascinante cornice della Chiesa di San Martino di Este
VI edizione degli Incontri internazionali di musica da camera "Città di Este"
Tutti i concerti avranno inizio alle 21. 
Il Quartetto Auryn proporrà la : un omaggio a Claude Debussy (nel 150° anniversario della nascita) che si snoderà in sei tappe intorno all'opera del compositore francese in un contrappunto ideale con quella di un altro grande autore come Franz Schubert.
Già affermato come uno tra i più interessanti quartetti del panorama internazionale, l'Auryn vanta un raro primato: i quattro musicisti che lo compongono (Matthias Lingenfelder, violino I, Jens Oppermann, violino II, Stewart Eaton, viola, Andreas Arndt, violoncello) suonano insieme da 31 anni senza alcuna variazione nell'organico. Insieme al Quartetto, il Festival vedrà impegnati anche il violoncellista Christian Poltéra e il pianista Peter Orth, già applauditi interpreti delle passate edizioni, il duo pianistico formato da Dinis e Susanne Schemann, e il violinista Valeriy Sokolov, che a soli 25 anni è oggi tra i giovani violinisti più richiesti al mondo.
L'edizione 2012, che conterà ben sei concerti, il 2, 3, 5, 6, 8 e 9 giugno, propone eccezionalmente insieme molti tra i più grandi capolavori di ogni tempo: il Quartetto "La morte e la fanciulla", il Trio op. 99,il Quintetto in do maggiore, la Fantasia in fa minore D 940 di Schubert, il Quartetto op. 10, le Sonate per violino e violoncello, la Petite Suite di Debussy, ma anche famose pagine di Haydn, Franck, Mozart, Brahms, Bach, Ravel, Kreisler, Tartini.
Il Festival è organizzato grazie al generoso sostegno di alcuni mecenati privati del Quartetto, e in collaborazione e con il contributo del Comune di Este, dell'Associazione Polesine Musica e dell'AVAM-Associazione Veneta Amici della Musica.
Il Festival è inserito all'interno di Itinerari Euganei una piattaforma che nasce dall'incontro tra i principali operatori culturali attivi sul territorio veneto e che unisce in un contenitore unico iniziative che spazieranno dal cinema alla musica, dal teatro alle escursioni. Un progetto pensato per un turismo culturale, naturalistico e sostenibile, rivolto non solo al territorio, ma pronto ad intercettare il pubblico attento alle proposte culturali innovative, curioso, lontano dai circuiti del turismo di massa che scelga di passare i weekend nel Parco dei Colli Euganei.
Biglietti: euro 5.00, ingresso gratuito per i bambini
Per informazioni:
Comune di Este – Ufficio Cultura tel. 0429 617573
IAT Informazioni e Accoglienza Turistica Este tel. 0429 600462

www.comune.este.pd.it

www.aurynquartet.com

Ufficio Stampa di Itinerari Euganei
Studio Pierrepi di Alessandra Canella
Via delle Belle Parti, 17 -  35139 Padova (Italy)
mob. (+39) 345-7154654

eventi@studiopierrepi.it
www.studiopierrepi.it

 

 




--

Cordiali saluti, ciao
Mainino Mario da Vigevano
Cell. 339-4009410
mariomainino@gmail.com
info@concertodautunno.it

Collaboratore eventi culturali:
Informatore Vigevanese
Settimanale della Provincia di PV 
Week End - pagina spettacoli
Unico esempio esistente sul WEB di Fotoservizi tematici.
http://concertodautunno.blogspot.com
Appuntamenti giorno per giorno in Italia e all'estero
http://concertodautunno-cur.blogspot.com
Curricula artistici per categorie
http://www.youtube.com/dautunno
Video riprese artistiche
Ars et Artificia oltre dieci anni di stagioni teatrali documentate
www.facebook.com/concertodautunno
Pagina personale e come promotore, presentatore


2012_06_09 Mostra d'arte a Broni

dal 9 giugno 2012_06_09 al 24 giugno 2012
Centro Artistico e Culturale Contardo Barbieri
Via Emilia 166 – Broni (PV)

Espone Teodoro Cotugno 
Vernice: sabato 9 giugno 2012_06_09 a partire dalle ore 17,00.
Orari: sabato (16 e 23 giugno) dalle ore 16,30 alle ore 19,30; domenica (10, 17 e 24 giugno) dalle ore 10,30 alle ore 12,30 e dalle ore 16,30 alle ore 19,30

Cotugno, poeta della natura
Dopo essersi affermato al proscenio nazionale come acquafortista con la manifesta individua distinzione,  Teodoro Cotugno da Lodi in questi anni si è concentrato con maggior disponibilità e perseveranza sulla pittura. E si notano i risultati con la costante crescita del "fare pittorico" del "come" primamente in atto rispetto al "cosa" da rappresentare.
Ritorna Teodoro a Broni da poeta del paesaggio, con questo senza voler escludere altri soggetti come nature morte o variazioni sui fiori, e ritorna come fa ogni pittore amante della natura presentando il suo "giardino segreto" nei tagli prospettici della nostra campagna. Tagli fissati nel trascolorare delle luci, delle ombre crepuscolari (il controluce è uno degli accidenti pittorici preferiti dall'artista), nel cromatismo della materia che addensandosi si è fatta più "cantante" per la sovrapposizione e l'equilibrato accostamento dei toni, nel silenzio che avvolge lo spazio o nel quieto scorrere delle stagioni con squarci del passato di stupefatto ricordo. Tutto con la ponderazione delle difficoltà specie nel tentativo di catturare "il girare dell'aria" senza fare tappeto, come si dice in gergo. Sono appunto le difficoltà da superare che il pittore lodigiano ha messo al centro della sua ricerca, della attenta riflessione, nel mentre il suo sguardo ha cadenze d'indugio nella pazienza del fare,  nella contemplazione del circostante mondo naturalista memore del sempre attuale assioma del poeta Rainer Maria Rilke: "all'origine stessa dell'arte c'è la voglia di guardare il mondo e di ripeterlo come si può". E Cotugno nelle sue prove dimostra spesso di saperlo fare a modo suo, cercando di evitare l'insidia, sempre in agguato, dell'inerte descrittivismo dell'aneddotico fine a se stesso e della piacevolezza del pittoresco, aspetti tutti ingannevoli che privano i risultati di ogni pittore dall'emozionale felicità e dal sentimento artistico. [Tino Gipponi]

2012_06_07 Invito incontro al Conservatorio di Milano

Giovedì 7 giugno 2012_06_07 (ore 10,00)
AMADEUS - la rivista per gli appassionati invita 
Al decimo appuntamento di
INCONTRI IN MUSICA
Presso il
CONSERVATORIO "G. VERDI" DI MILANO
COMPOSIZIONI PER LIUTO 
di GIOVANNI GIROLAMO KAPSPERGER
conversazione con 
Francesco Romano
Moderatore: 
prof DAVIDE DA OLMI
INGRESSO LIBERO
A tutti i partecipanti verrà dato in omaggio una copia della rivista Amadeus

ViviVigevano appuntamenti

Venerdì 1 giugno 2012_06_01 ore 20,30
Biblioteca Mastronardi
Elisabetta Munerato e il suo ultimo romanzo "Rudiobios". Misteri sulla via Francigena - un mistery-thriller ricco di tensione - con Omero Pesenti - ingresso libero.

Sabato 2 giugno 2012_06_02 dalle 20.45 alle 21.30
in piazzetta San Dionigi.
nell'ambito della "Notte bianca" - "Racconti sotto le stelle"  Cristina Fabbricosi e Luisa Bonomi, del gruppo di lettori volontari della Biblioteca dei Ragazzi AD Alta Voce, proporranno divertenti letture ai bambini nello stand dell'asilo nido Il Sole.

Sabato 2 giugno 2012_06_02- ore 21
appuntamento conclusivo dei concerti d'organo "Laudate Mariam" 
Parrocchiale s. Bartolomeo in Cassolnovo
Concerto di Andrea Berti
ingresso libero.

Domenica 3 giugno 2012_06_03
Una domenica dedicata all'arte: 
ART CAMP: laboratori artistici, estemporanee a cielo aperto, mostre e teatro. Giardino e interno della cavallerizza - a cura di Angina factorys - per l'intera giornata.

Lunedì 4 giugno 2012_06_04 ore 21
Auditorium s. Dionigi - conferenza di Gianpaolo Angelini sulla Cappella di s. Carlo in Duomo
a cura di Società Storica Vigevanese.

Martedì 5 giugno 2012_06_05  alle ore 16.30
biblioteca ragazzi - "GIOCHI D'ACQUA" laboratorio per bambini e bambine accompagnati, organizzato dalle tagesmutter di Vigevano della Cooperativa La Casa. Avranno la priorità i bambini dai 18 ai 36 mesi. Gratuito, necessaria la prenotazione: 0381/690754

Martedì 5 giugno 2012_06_05 ore 21,00
Teatro Moderno
Spettacolo di fine anno "Voci di oggi, di ieri e di domani" delle classi di canto corale dell'Istituto Costa - ingresso gratuito

Per tutto giugno in biblioteca mostra: "i pastelli di Carla Zorzoli" - androne di palazzo Crespi

venerdì 22 giugno 2012_06_22 ore 20,00
Sono aperte le prenotazioni per la terza e ultima "Cena da film" - dedicata al cinema spagnolo - cena all'aperto nel giardino della biblioteca e proiezioni - prenotazione obbligatoria al n. 0381 83027

Inoltre: è partito il "bike renting": è possibile affittare le biciclette presso Bici&bici alla stazione ferroviaria - progetto legato al Percorso Mastronardi!tel. 0381 680633. percorsi guidati ed enogastronomici tel. 0381 690269

2012_06_01 Da Enrico VIII la musica di quel tempo al Bibiena Art Festival

Venerdì 1 giugno 2012_06_01 ore 21
Piacenza, Chiesa di San Cristoforo - via Genocchi ang. via Gregorio X 
Baf - Bibiena Art Festival 2012 - 8^ edizione
il Gruppo Strumentale Ciampi
presenta in occasione del BAF - Bibiena Art Festival 
Pastime with good company
Massimo Visalli, chitarra
Franco Nobis, flauto
Maddalena Scagnelli, violino, salterio e voce
Coro del Liceo Gioia di Piacenza
dirige Maddalena Scagnelli 
interpretano composizioni di Purcell, Dowland, Enrico VIII e anonimi medioevali presentati direttamente in concerto 
ingresso libero 

organizzazione:Gruppo Strumentale Ciampi 
coorganizzazione:Progetto Musica - Spazio Rosso Tiziano 
con il sostegno di:
Ministero per i Beni e le Attività Culturali
Regione Emilia-Romagna
Fondazione di Piacenza e Vigevano
Camera di Commercio di Piacenza 
sponsor:Squeri e Associati s.r.l.

2012_06_10 CELEBRAZIONI DEL 153° ANNIVERSARIO DELLA BATTAGLIA DI MAGENTA

DOMENICA 10 GIUGNO  2012_06_10
Magenta (MI)
CORTEO ISTITUZIONALE E LA 18aRIEVOCAZIONE STORICA
Confermati gli eventi in programma, ma ridotte di 1/3 le spese preventivate
Il primo cittadino: '30 mila euro risparmiati e destinati al sostegno ed al potenziamento delle attività sociali e ricreative dei nostri giovani per il periodo estivo'

Magenta si appresta a celebrare il 153° anniversario della Battaglia del 4 giugno 1859, evento che ha aperto le porte alla liberazione di Milano e ha segnato una tappa importante nel cammino verso l'unificazione del nostro Paese. Episodio della seconda Guerra di Indipendenza che ha visto fronteggiarsi Piemontesi e Francesi da una parte e Austroungarici dall'altra, la battaglia di Magenta ha deciso la sorte della Lombardia legandola a quella dell'Italia e rendendo per questo la città famosa in Italia ed all'estero. Ogni anno, in occasione delle celebrazioni dell'anniversario, Magenta propone un ricco calendario di eventi e iniziative che culminano nel corteo e nella rievocazione storica con gruppi in costume risorgimentale e armi d'epoca provenienti da tutta Europa. Un appuntamento molto sentito dai Magentini e che richiama in città migliaia di visitatori.

Le celebrazioni di quest'anno si terranno a pochi giorni dalle elezioni che hanno designato una nuova Amministrazione alla guida della città. Il neo sindaco Marco Invernizzi non ha potuto checonfermare gli eventi già programmati dalla Giunta uscente, effettuando però tutti i tagli di spesa possibili. 'Nel segno della sobrietà, che caratterizzerà la nostra Amministrazione, -spiega il Sindaco- e del rispetto di un momento economicamente difficile per molti cittadini e in segno di vicinanza alle popolazioni colpite dal terremoto, abbiamo tagliato tutto il superfluo riducendo di un terzo le spese inizialmente preventivate. Siamo riusciti a tagliare circa 30 mila euro e abbiamo deciso che le risorse economiche risparmiate per le celebrazioni saranno destinate al sostegno e al potenziamento delle attività sociali e ricreative dei nostri giovani, in modo particolare per il periodo dell'estate (centri estivi, oratori…), e ai terremotati dell'Emilia'. 
Nel dettaglio, è stata eliminata la spesa per le tribune, da cui di norma gli ospiti assistevano alla rievocazione storica, e quella relativa al pranzo in onore degli illustri ospiti che avranno l'opportunità di trascorrere i festeggiamenti tra la gente. Tagli consistenti anche per addobbi e pubblicità.

Le iniziative inserite nel programma delle celebrazioni, che quest'anno hanno ottenuto l'Alto Patronato del Presidente della Repubblica, prenderanno il via già sabato 2 giugo 2012_06_02, Festa della Repubblica, con l'apertura straordinaria per l'intera giornata del Museo della Battaglia in Casa Giacobbe e proseguiranno sino al 19 giugno. Il corteo storico ed istituzionale (con partenza alle 10.00 dal Palazzo Comunale in Piazza Formenti) e la 18ma Rievocazione storica (ore 16.30 Piazza Liberazione) si svolgeranno domenica 10 giugno. Hanno già confermato la loro presenza i Consoli di Francia ed Ungheria, nazioni coinvolte nella storica Battaglia. Tutti i dettagli su www.comunedimagenta.it e  www.battagliadimagenta.it.

L'Amministrazione comunale ha deciso di confermare il concerto previsto per il giorno 4 giugno 2012_06_04, data decretata dal Governo come lutto nazionale per le vittime del terremoto in Emilia, ma, in accordo con la 'Banda 4 giugno' , la serata sarà dedicata alla raccolta fondi per i terremotati.

2012_03_13 Una bruttissima notizia che apprendiamo solo ora

Il mondo del teatro e dello spettacolo piange 
Gianlorenzo Brambilla
attore, regista e autore, scomparso il 13 marzo 2012 a Milano. Aveva 56 anni.

Gianlorenzo Brambilla 

Il mondo del teatro e dello spettacolo piange Gianlorenzo Brambilla, attore, regista e autore, scomparso ieri sera (13/03/2012) a Milano. Aveva 56 anni e da poco meno di un anno combatteva una battaglia impari contro un male crudele. Lascia la moglie Simona, la figlia Giulia Teresa, di appena 8 mesi, i familiari e tanti amici che l'hanno assistito e confortato in questi mesi. I funerali saranno celebrati domani alle 11 nella chiesa di Santa Maria Assunta in Turro (via Pimentel).

Brambilla ha sviluppato la sua passione per la recitazione sui palcoscenici delle filodrammatiche ambrosiane, e all'ambiente del Gatal e degli oratori è sempre rimasto affettivamente vicino. Abbracciato il teatro come scelta professionale, ha lavorato come attore con diversi registi, tra i quali Lamberto Puggelli, Corrado D'Elia, Gabriele Vacis e il giapponese Yoske Taki. Sempre come interprete, oltre ad alcune produzioni cinematografiche per le regie di Ermanno Olmi, Francesco Nuti, Ferzan Ozpetek, Paolo Marescotti e altri, ha partecipato a numerose fictions televisive per Rai, Mediaset e la Televisione Svizzera. Come regista teatrale ha firmato numerosi spettacoli, tra i quali Locanda Almayer, che ha tratto dal romanzo di Alessandro Baricco Oceano Mare e portato in scena con grande successo in vari teatri italiani dal 2002 al 2006.

Negli ultimi quindici anni la sua attività si è legata a doppio filo a quella del Teatro Licinium, storico palcoscenico all'aperto di Erba (Co), tornato in attività negli anni Novanta su iniziativa dell'Accademia dei Licini, che gli ha affidato la regia e la direzione artistica delle proprie produzioni.

La prima esperienza è stata nel 2000, con la ripresa de La Passione di Cristo a 45 anni di distanza dalle ultime rappresentazioni. Negli anni successivi Brambilla è stato impegnato nella direzione e nella regia di Sogno di una notte di mezza estate di William Shakespeare (2001), Cyrano de Bergerac di Edmond Rostand (2002), Don Chisciotte della Mancia (su suo testo, 2003), Le Nozze di Figaro (in una rielaborazione da Beaumarchais, Da Ponte e Mozart, 2004), Don Giovanni di Molière (2005), Romeo e Giulietta di William Shakespeare (2006), Sei personaggi in cerca d'autore di Luigi Pirandello (2007) e Faust di Johann Wolfgang Goethe (2008). Dopo la scelta condivisa con l'Accademia di "consacrare" il Licinium totalmente ad allestimenti shakespeareani, ecco La tempesta (2009), La bisbetica domata (2010) e Otello (2011), portato in scena con estrema determinazione malgrado l'incedere inesorabile della malattia. Sempre per l'Accademia dei Licini ha scritto e diretto Presepe, spettacolo natalizio rappresentato a Erba con cadenza biennale dal 1997 al 2007.

Nella sua attività di autore figurano invece una rilettura della figura di Giuda in un intenso monologo da lui stesso diretto e interpretato, e riduzioni teatrali di importanti opere letterarie italiane e straniere. Ha curato i capitoli riguardanti il Teatro sacro e il Teatro di prosa per il libro Teatro da riscoprire (Edizioni Paoline) e i testi di un volume fotografico sulla Passione di Cristo al Licinium (Enzo Pifferi Editore). Fondatore della compagnia Teatro Senzanome e dell'Associazione Culturale Eleuteria, oltre a molteplici collaborazioni nel campo della comunicazione ha svolto l'attività di docente presso il Centro Formazione Spettacolo di Milano.

A Gianlorenzo Brambilla mi legava un'amicizia di lunga data. In questo momento ricordo l'attore sempre convincente e appassionato; il regista meticoloso nell'approccio ai testi, rigoroso nell'accompagnamento e nella direzione degli attori, fantasioso e originale nelle ideazioni scenografiche, costumistiche e luminotecniche, a cui sovraintendeva con specifica competenza; il professionista esigente con se stesso prima che con gli altri. Ma soprattutto rimpiango l'amico sincero, leale e generoso.  di Mauro COLOMBO

L'eredità artistica

Il 2012 è segnato dalla dolorosa, prematura scomparsa di Gianlorenzo Brambilla, Direttore Artistico e Regista dell'Accademia dal 2000. Un felice e proficuo sodalizio, che ha condotto il Licinium lungo un percorso artistico di costante crescita, fino ai livelli di eccellenza che oggi lo vedono protagonista anche sulla scena internazionale. 
Raccoglie la sua importante eredità artistica il M.o John Pascoe, Regista, Scenografo e Costumista di fama internazionale che, con grande generosità e slancio, accetta di assumere la Direzione Artistica dell'Accademia. 
Per desiderio unanime, la Stagione 2012 sarà dedicata alla memoria di Gianlorenzo Brambilla.

I fotoservizi delle sue rappresentazioni al Licinium realizzati da www,concertodautunno.it



2012_06_07 Tosca benefica al Teatro Regio di Parma

Giovedì 7 giugno 2012_06_07 ore 21.00
Teatro Regio di Parma Via Garibaldi 16/a  43100 Parma
Centralino +39 0521 039393
Promossa dal comitato "Parma col Cuore" in collaborazione con Fondazione Teatro Regio ed il patrocinio del Comune di Parma.


Giacomo Puccini
Tosca
Floria Tosca - Daria Masiero, soprano
Mario Cavaradossi - Aquiles Machado, tenore
Barone Scarpia - Carlo Colombara, basso
Orchestra I Musici di Parma
Direttore Walter Attanasi
Biglietti 55/35/20 Euro
Per informazioni: tel 0521/039399, oppure 335/8374447

La rappresentazione di Tosca, opera lirica di Giacomo Puccini, al Teatro Regio di Parma,  è realizzata allo scopo di raccogliere fondi per finanziare corsi di recupero fisico per i bambini diversamente abili del territorio.
Il progetto prevede la realizzazione di corsi gratuiti a cadenza trimestrale nel centro sportivo Ercole Negri sotto la guida del tecnico responsabile Massimo Voltolina, affiancato da collaboratori specializzati.
L'iniziativa è stata resa possibile grazie alla collaborazione di Fondazione Teatro Regio di Parma, con il patrocinio di Comune di Parma, Provincia di Parma, Unione Parmense degli Industriali, Camera di Commercio di Parma, Ascom, Panathlon Parma, U.N.C.I. Parma e U.N.V.S. Parma e grazie al sostegno di numerosi sponsor.
Un'iniziativa che ha visto il coinvolgimento di numerosi soggetti a partire dal Comitato stesso, l'orchestra, i cori e i cantanti.
Una rappresentazione di eccellenza che vedrà nei panni di Floria Tosca il soprano Daria Masiero, Mario Cavaradossi sarà interpretato dal tenore Aquiles Machado, mentre Carlo Colombara debutterà come basso nel ruolo del barone  Scarpia.


2012_06_02 Gens d'Ys a Concorezzo spettacolo ad ingresso libero

Gens d'Ys, la più grande Accademia di Danze irlandesi in Italia, fondata 19 anni fa a Busto Arsizio (Va), e attiva su nove sedi nazionali, durante il prossimo fine settimana parteciperà con spettacoli, esibizioni ed animazioni ad alcuni tra i più prestigiosi eventi del prossimo fine settimana.
Lo spettacolo delle danze tipiche della verde Irlanda sarà quindi "live" in contemporanea nelle aree di Roma, Milano e Firenze, dove Gens d'Ys già è presente con corsi settimanali per bambini, giovani e adulti.
Il tour delle tre compagnie partirà proprio dalla Capitale.

Venerdì 1 giugno 2012_06_01
Roma - Circo Massimo
Ospiterà l'evento "C'è qualcosa di più".
In serata sul palco centrale, inseriti nello show conclusivo della manifestazione "Ridere per Vivere" di Carlo Pastori, si esibirà anche il gruppo spettacoli Gens d'Ys della sede di Roma. 
I nove ballerini, coordinati da Corrado Riccomi e Martina Spagna balleranno su ritmi di jigs e reels, con passi leggeri e con ritmi più sostenuti, davanti ai 5.000 giovani previsti.

Sabato 2 giugno 2012_06_02
Montecatini Terme sede per una settimana del ritiro della Nazionale Irlandese di calcio, al termine della conferenza stampa di saluto con il Ct Giovanni Trapattoni, il corpo di ballo Gens d'Ys stabile a Firenze, coreografato da Mirko Peluso e Cecilia Megali, omaggerà il team sportivo proprio con le danze tipiche dell'Irlanda, tradizionali e non.

Sabato 2 giugno 2012_06_02
Vicino a Milano, nella splendida cornice di Villa Zoja - Comune di Concorezzo (MB)
Spettacolo ad ingresso gratuito alle ore 21.00 per lo spettacolo
Irish Dance Night
ideato da Umberto Crespi, fondatore dell'Accademia di Danze Irlandesi Gens d'Ys, e rappresentato dalla stessa compagnia. 
Un concentrato di ritmo e tecnica, coordinazione e passione per scoprire l'intero, magico, mondo della danza irlandese. Un viaggio che ha origine nella tradizione ma che non rinuncia alle contaminazioni più moderne.
Gli appassionati del genere e i curiosi avranno quindi l'occasione di scoprire e riscoprire questo stile di danza coinvolgente ed emozionante, capace di creare suggestioni nel pubblico di ogni età.

Mercoledì 6 giugno 2012_06_06
E se qualcuno tra i più giovani non riuscisse ad essere presente in una di queste occasioni, non si preoccupi: Gens d'Ys si esibirà sul palco durante il concerto dei Dropkick Murphys, mercoledì 6 giugno al''Orion Live Club di Ciampino, a Roma. Un momento imperdibile in cui l'"irish dance" si unirà al celtic-punk-rock della band originaria di Boston. 

CONTATTI siti web:

Referenti organizzazione e prenotazione eventi:
Umberto Crespi Presidente umberto.crespi@fastwebnet.it +39 335 7155360
Mirko Peluso Responsabile sede Firenze peluso.mirko@gmail.com
Corrado Riccomi e Martina Sagna Responsabili sede Roma c.riccomi@virgilio.it; martina.spagna@katamail.com
Anna Cislaghi Ufficio stampa annasullepunte@tiscali.it +39 347 8725871

 

2012_06_08 Nasce il progetto GIOVANI della Orch. Filarmonica Europea

Venerdì 8 giugno 2012_06_08 ore 21.00
Aula magna Liceo Curie Via Mons. Brioschi
In collaborazione con LICEO BELLINI e LICEO CURIE DI TRADATE
SERATA DI PRESENTAZIONE 
ed INAUGURAZIONE del PROGETTO
Nasce una nuova orchestra 
Orchestra Filarmonica Europea
nel corso della serata si svolgerà anche il saggio degli allievi del corso di pianoforte del Liceo Curie
Musiche di Vivaldi, Mozart, Chopin
Pianoforte: Marcello Pennuto
Direttore: Sante Zecconello
Ingresso libero

Verranno anche proiettate immagini riguardanti l'originaria orchestra del Bellini dell'86 e anni seguenti, così come verranno ripercorse alcune tappe fondamentali dell'Orchestra Filarmonica Europea: un'occasione per ricordare un po' prima di partire per questa nuova impresa. Verrà anche illustrato in maniera sintetica il quadro attuale dell'istruzione e dell'attività  musicale in Italia e all'estero.
Verrano eseguiti i seguenti brani:
L'inno nazionale
Il duetto La' ci darem la mano di Mozart
il concerto per due flauti di Vivaldi
Eine kleine Nachtmusik di Mozart
Pomp and circumstance di Elgar
L'Andante spianato e la grande polacca brillante  op. 22 di Chopin con il Maestro Pennuto al pianoforte. L'orchestra sarà diretta da Sante Zecconello.
Verranno anche illustrati i brani con una guida all'ascolto.
Nella serata si esibiranno anche allievi ed allieve del corso di pianoforte (docente il Maestro Pennuto) attivo nelle classi che hanno ancora il vecchio ordinamento di studi ante riforma superiori presso il Liceo Curie.

Orchestra Filarmonica Europea 
1989-2009: vent'anni d'orchestra
Fin dalla fondazione l'orchestra ha sempre riservato un'attenzione particolare ai giovani e giovanissimi: le prove aperte per le scuole, le ormai 6 edizioni di Pierino e il lupo e Histoire de Babar e i concerti di Natale e Pasqua hanno visto la partecipazione di migliaia di alunni di scuole di ordine e grado ( per le sole prove aperte e per le fiabe musicale si sono superate ad oggi le 13.000 presenze, mentre per i concerti di Natale e Pasqua le adesioni sono dell'ordine di un migliaio per anno. I
noltre si è sempre data la possibilità a giovani diplomati o in prossimità del diploma o, qualora ve ne fossero le condizioni tecniche, anche nella parte finale del corso di studi di inserirsi gradualmente in orchestra ed infine spesso giovani promettenti talenti si sono presentati in veste solistica ( lo scorso anno per esempio il giovanissimo violinista di Roma Giulio Menichelli – diciannovenne, ha eseguito uno strabiliante concerto in La magg. di Mozart in un concerto ove si presentava come solista anche l'ottavinista titolare per un trentennio alla Scala Maurizio Simeoli ). Ora prende corpo un progetto che maturava da tempo e che d'altra parte nell'86 aveva anche motivato l'avvicinamento del maestro Pennuto all'orchestra e di fatto aveva contrassegnato il suo debutto nella veste di direttore. 
In quegli anni infatti si costitutiva sotto la sua direzione un'orchestra all'interno del Liceo Musicale Bellini di Tradate. Nell'89 decise poi di abbandonare l'esperienza dell'orchestra giovanile studentesca e fondo', insieme ad alcuni musicisti del territorio varesino l'attuale orchestra filarmonica europea. Negli ultimi anni il Liceo Bellini ha ripreso l'iniziativa dell'orchestra studentesca sotto la direzione di Sante Zecconello. Recentemente, sulla base di un iniziale accordo di collaborazione tra Liceo Bellini, Liceo Curie e Orchestra Filarmonica Europea, si decide di dar vita a questo nuovo progetto che in sintesi, allo stato attuale ancora ovviamente embrionale consiste in: 
1) produzione di almeno un evento musicale per ciascun anno scolastico nel quale convergano l'intero gruppo strumentale del Liceo Bellini, gli studenti del Curie che stiano studiando uno strumento musicale e che volontariamente aderiscano e alcuni componenti dell'orchestra filarmonica europea che ricopriranno molteplici ruoli: rinforzo dell'organico, contributo didattico tecnico nelle prove, trasmissione del patrimonio di esperienze artistiche maturato in tanti anni di lavoro in orchestra. 
2) graduale ampliamento e incentivazione man mano delle forme di collaborazione – partecipazione di tutte le scuole musicali della Provincia, a partire dal neonato Liceo Manzoni di Varese ( presso il quale il M.o Pennuto è da quest'anno docente), senza esclusione anzi con particolare attenzione alle scuole medie con indirizzo musicale, naturalmente scegliendo in maniera adeguata i brani da preparare per strumentisti così giovani . 
3) Coinvolgimento delle istituzioni per un supporto anche economico del progetto. 
4) Partecipazione dell'orchestra giovanile, naturalmente con tutte gli accorgimenti e le attenzioni del caso a concerti "ufficiali" dell'Orchestra Filarmonica Europea : già si prospetta ad esempio il prossimo 2 giugno 2013 un grande evento musicale per la festa della repubblica ma con uno spazio particolare dedicato al bicentenario della nascita di verdi e Wagner con grandi masse orchestrali e corali che convergano nell'esecuzione di brani

Info presso:
Associazione Musicale "W.A.Mozart"   
Sede legale: Via Palestro 17    21013 Gallarate (VA) tel.0331 797506   ITALIA
Sede operativa : Via S.G.Bosco 7    21011  Casorate Sempione (VA) 
tel./fax 0331 296528 cell (+39) 335 6251073  email: mpennut@tin.it

Settimane Musicali di Stresa e del Lago Maggiore programma, biglietti, contatti

Le Settimane Musicali di Stresa e del Lago Maggiore sono senza dubbio una manifestazione di rilievo nel panorama dei festival europei di musica classica, all'interno della quale ogni anno si esibiscono artisti e complessi di fama internazionale.

http://www.vigevano.net/mariomainino/settimanemusicali-2012.html


Midsummer Jazz Concerts


Venerdì 20 luglio 2012_07_20 ore 21.00
Lungolago La Palazzola – Stresa
biglietto di ingresso € 25
Il concerto è all'aperto 

Sabato 21 luglio 2012_07_21 ore 21.00
Lungolago La Palazzola – Stresa
biglietto di ingresso € 25
Il concerto è all'aperto 

Domenica 22 luglio 2012_07_22 ore 21.00
Lungolago La Palazzola – Stresa
biglietto di ingresso € 25
Il concerto è all'aperto


Meditazioni in Musica


Venerdì 27 luglio 2012_07_27 ore 20.30
Eremo di Santa Caterina del 
Sasso – Leggiuno
Suite per violoncello solo di J.S. Bach 
biglietto di ingresso € 50


Sabato 28 luglio 2012_07_28 ore 20.30
Eremo di Santa Caterina del Sasso – Leggiuno 
Suite per violoncello solo di J.S. Bach 
biglietto di ingresso € 50

Domenica 29 luglio 2012_07_29 ore 20.30
Chiesa dell'Assunta – Orta San Giulio
Gregori, Vivaldi, Händel, Sammartini
Vera Milani, soprano
Divina Armonia
Lorenzo Ghielmi, organo, cembalo e direzione
biglietto di ingresso € 20


Mercoledì 1 agosto 2012_08_01 ore 20.30
Chiesa Madonna di Campagna – Verbania
Messiaen, Boccadoro
Roberto Prosseda, pianoforte
Fabrizio Meloni, clarinetto
Gabriele Pieranunzi, violino
Christophe Coin, violoncello
biglietto di ingresso € 20

Giovedì 2 agosto 2012_08_02 ore 20.30
Chiesa di San Bartolomeo – Villadossola
Corelli, Cazzati, Martini, Vivaldi, Frescobaldi, Gabrielli
Accademia degli Astrusi
Federico Ferri, violoncello e direzione
biglietto di ingresso € 20

Venerdì 3 agosto 2012_08_03 ore 20.30
Chiesa Vecchia – Belgirate
Trio Mediaeval
biglietto di ingresso € 20


Guardando avanti


Sabato 25 agosto 2012_08_25 ore 20.30
Palazzo dei Congressi – Stresa 
Budapest Festival Orchestra - Fischer
Bartók, Mahler
József Lendvay, violino
Budapest Festival Orchestra
Iván Fischer, direttore
biglietto di ingresso € 40, biglietto di ingresso € 25, biglietto di ingresso € 15


Domenica 26 agosto 2012_08_26 ore 20.30
Chiesa Madonna di Campagna – Verbania
Folias y Romanescas
Ortiz, Hume, Sanz, Marais, Ferrabosco, Vizée
Jordi Savall, viola da gamba
Rolf Lislevand, tiorba e chitarra
biglietto di ingresso € 20

Lunedì 27 agosto 2012_08_27 ore 20.30
Palazzo dei Congressi – Stresa
European Union Youth Orchestra - Noseda
Cajkovskij, Debussy, Respighi
Garrick Ohlsson, pianoforte
European Union Youth Orchestra
Gianandrea Noseda, direttore
biglietto di ingresso € 40, biglietto di ingresso € 25, biglietto di ingresso € 15 


Martedì 28 agosto 2012_08_28 ore 20.30
Loggia del Cashmere – Isola Madre
Canadian Brass
Monteverdi, Mozart, Gershwin, Rossini, Bizet
Canadian Brass
biglietto di ingresso € 50, biglietto di ingresso € 35
Il concerto è all'aperto


Mercoledì 29 agosto 2012_08_29 ore 20.30
Palazzo dei Congressi – Stresa
Gustav Mahler Jugendorchester - Gatti
Wagner, Berg, Strauss, Ravel
Frank-Peter Zimmermann, violino
Gustav Mahler Jugendorchester 
Daniele Gatti, direttore
biglietto di ingresso € 40, biglietto di ingresso € 25, biglietto di ingresso € 15

Giovedì 30 agosto 2012_08_30 ore 20.30
Salone degli Arazzi – Isola Bella
Maisky & Maisky 
Schubert, Debussy, Granados, De Sarasate, Albéniz, Cassadó, De Falla
Misha Maisky, violoncello
Lily Maisky, pianoforte
biglietto di ingresso € 50

Venerdì 31 agosto 2012_08_31 ore 20.30
Castello Visconteo – Vogogna
Ottoni a 5 stelle
Strauss, J.S. Bach, Cajkovskij, Bernstein, Gershwin
Pentabrass 
biglietto di ingresso € 20
Il concerto è all'aperto

Sabato 1 settembre 2012_09_01 ore 20.30
Sala Tiffany, Regina Palace Hotel – Stresa
Favola in musica
A. Portera, Tagete e la Terra dell'Arcobaleno
Stresa Festival Ensemble
Daniele Rustioni, direttore
biglietto di ingresso € 20 - ragazzi fino a 14 anni ingresso gratuito

Domenica 2 settembre 2012_09_02 ore 18.00
Chiesa del SS. Crocifisso, Collegio Rosmini – Stresa
Bach: Sonate e Partite 
I PARTE
Alina Ibragimova, violino
biglietto di ingresso € 20

Domenica 2 settembre 2012_09_02 ore 20.30
Chiesa del SS. Crocifisso, Collegio Rosmini – Stresa
Bach: Sonate e Partite 
II PARTE
Alina Ibragimova, violino
biglietto di ingresso € 20

Martedì 4 settembre 2012_09_04 ore 20.30
Villa Ponti – Arona
Tanghi e Tanguarda
Piazzolla, Sanchez
Tanguarda
biglietto di ingresso € 20

Mercoledì 5 settembre 2012_09_05 ore 20.30
Salone degli Arazzi – Isola Bella
Mullova - Dantone
Händel, J.S. Bach
Viktoria Mullova, violino 
Ottavio Dantone, clavicembalo 
biglietto di ingresso € 50

Giovedì 6 settembre 2012_09_06 ore 20.00
Palazzo dei Congressi – Stresa
Gioachino Rossini

in forma semi-scenica 
Concerto di chiusura dell'Accademia Musicale di Stresa 2012
Cantanti selezionati dall'Accademia di Canto Giovani all'opera
Ars Cantica Choir
Marco Berrini, maestro del coro
Orchestra Giovanile Italiana
Francesco Pasqualetti, direttore
biglietto di ingresso € 40, biglietto di ingresso € 25, biglietto di ingresso € 15

Venerdì 7 settembre 2012_09_07 ore 20.30
Rocca Borromeo – Angera
Suoni di guerra in tempi di pace
Lully, J.C.F. Fischer, Mouret
Ensemble Zefiro
Alfredo Bernardini, direttore
biglietto di ingresso € 20

Sabato 8 settembre 2012_09_08 ore 20.30
Palazzo dei Congressi – Stresa
Frankfurt Radio-Sinfonie-Orchester - Järvi
Brahms, Schumann, Schubert
Khatia Buniatishvili, pianoforte 
Frankfurt Radio-Sinfonie-Orchester
Paavo Järvi, direttore
biglietto di ingresso € 40, biglietto di ingresso € 25, biglietto di ingresso € 15

IL PROGRAMMA È SOGGETTO A MODIFICHE

I biglietti sono ora disponibili anche on-line. Acquista qui!

2012_05_31 Novara Jazz con il primo concerto ufficiale della rassegna

Si parte giovedì 31 maggio 2012_05_31
Broletto e altre location in città a provincia
NOVARA JAZZ
Direzione Artistica: Corrado Beldì


Giovedì 31 maggio 2012_05_31 ore 21.00
Auditorium Conservatorio Cantelli, Novara
Apertura del festival
prima data italiana del sestetto
Touch And Go e
del promettente batterista californiano Vijay Anderson

 
Venerdì 1 giugno 2012_06_01 ore 21.00
Broletto di Novara
Storico ritorno sul palco de
Italian Instabile Orchestra
a più di vent'anni dalla sua formazione per celebrare una delle più importanti big band a livello mondiale e raccontare una storia unica.
"Alla luce della storia, il nome è ironico ma anche profetico. Quando nel 1990 Pino Minafra ha l'idea di mettere assieme una vera grande orchestra costituita da alcuni dei migliori "liberi improvvisatori" italiani non si illude che la formazione abbia vita lunga; da qui nasce l'aggettivo che la connota e l'ha resa celebre. Ma se la vita dell'Instabile, soprattutto in patria, non è mai stata facile, eccola ancora in piedi a 22 anni di distanza, un traguardo che poche formazioni (di ogni stile) possono vantare, soprattutto nel nostro continente e in questi tempi di cultura evanescente. L'Italian Instabile Orchestra  si rende riconoscibile nella differenza (e nella voce dei suoi solisti, com'è giusto che sia)".
 
Sabato 2 giugno 2012_06_02 ore 21.00
Broletto di Novara
Concerto di
Ricardo Gallo
pianista colombiano che con il suo Cuarteto si muoverà tra tradizione e improvvisazione, con una formazione che può essere definita una all-star del paese latino-americano.
"La presenza latinoamericana nel jazz ha una lunga storia. Ma oggi assistiamo ad un processo di ulteriore, forte globalizzazione del jazz, ed è il momento di scoprire altri paesi e musicisti che anche in forza del loro specifico background culturale possono dire una parola nuova nel jazz. Giovane pianista e compositore colombiano, Ricardo Gallo si è distinto, spesso alla testa di proprie formazioni, con una musica che coniuga un linguaggio spiccatamente contemporaneo, facendo tesoro della lezione del free, ed elementi ripresi dal patrimonio della musica tradizionale colombiana. Il suo talento gli ha permesso in questi ultimi anni di operare come leader anche a New York, con formazioni in cui figurano musicisti di prim'ordine della scena dell'avanguardia come Ray Anderson, Mark Helias e Pheeroan Ak Laff. Gallo ha fra l'altro stabilito una produttiva sintonia con Peter Evans, formidabile trombettista che Novara Jazz Winter ha fatto ascoltare nella sua stagione appena conclusa".
 
Anche quest'anno non mancheranno i dj a far ballare il pubblico dopo ogni concerto nella cornice unica del Broletto: dall'Acid Jazz dello storico produttore francese Raphael Sebbag, con l'apertura del pioniere e fondatore dell'etichetta Right Tempo Rocco Pandiani (1 giugno da mezzanotte), alla serata del duo Soulful Torino che si presenterà insieme a tre moschettieri del popcorn dal Belgio: Michel Randazzo, Franco Pallozza e Salvatore Alongi (2 giugno da mezzanotte).
 
jam session, workshop, afterhour,  mostre
Novara Jazz non è solo concerti ma anche una serie di attività collaterali che lo rendono uno degli eventi più completi ed interessanti nel panorama jazz: jam sessions nei locali storici della città, workshop dedicati a musicisti ed appassionati come ai bambini, aperitivi al Broletto, concerti diurni per ascoltare e scoprire le migliori proposte delle giovani jazz band, afterhour per ballare e due mostre di livello internazionale tra Casa Bossi, riletta da Gian Maria Tosatti (fino al 3 giugno), e l'installazione di Roberto Masotti dedicata a John Cage alla Galleria BasexAltezza (1 giugno ore 19.00), che affiancherà una serie di concerti e performance a ricordare il grande musicista, da Casa Bossi a Oleggio.
 
jazz brunch, tramonti in jazz e a tavola con jazz
Confermati i Jazz Brunch e Tramonti in Jazz, occasioni uniche per scoprire il territorio e offrire centralità e visibilità a luoghi straordinari della regione attraverso grandi concerti: dal cortile della Provincia di Novara (1 giugno ore 18.00) a Villa Picchetta (2 giugno ore 12.00), a cui si arriva con l'imperdibile Tappa jazz che parte da piazza Duomo a Novara, fino al Cortile della Soprintendenza (3 giugno ore 12.00), la grande musica sarà accompagnata da straordinarie degustazioni e luoghi speciali dove rilassarsi dopo le notti del festival. Il legame jazz e cibo quest'anno è ulteriormente indagato dalla novità A tavola con jazz: da Venerdì 1 a Domenica 3 giugno la gastronomia italiana e internazionale si riunisce in Piazza Duomo a Novara grazie a Arte Group srl: circa 15 stand con vendita di prodotti regionali italiani si alterneranno stand di somministrazione, per gustare ottimi piatti. Sabato 2 giugno l'Associazione cuochi di Novara e Vco, rappresentati dallo Chef Valerio Angelino C., renderà omaggio al festival dell'esecuzione dal vivo di una scultura di zucchero sul tema del jazz.

Appuntamento al CinemaTeatro Nuovo di Magenta con un ciclo di proiezioni a 4 Euro

cinemateatroNuovo di Magenta – www.teatronuovo.com

La Primavera del Cinema

The Iron Lady 
sabato 9, domenica 10 giugno 2012_06_10

Le idi di Marzo 
lunedì 11 giugno 2012_06_11

BENVENUTI AL NORD 
martedì 12 giugno 2012_06_13

The Artist 
sabato 16, domenica 17 giugno 2012_06_17

LA TALPA 
lunedì 18 giugno 2012_06_18

E' nata una star? 
martedì 19 giugno 2012_06_19

Romanzo di una strage
sabato 23, domenica 24 giugno 2012_06_23

MIDNIGHT IN PARIS 
lunedì 25 giugno 2012_06_25

QUASI AMICI - Intouchables 
martedì 26 giugno 2012_06_26

THE HELP 
sabato 30 giugno, domenica 1 luglio 2012_07_01

L'Arte di Vincere 
lunedì 2 luglio 2012_07_02

Hugo Cabret 
martedì 3 luglio 2012_07_03

INIZIO PROIEZIONI ore 21.15
INGRESSO € 4,00
La programmazione potrebbe subire variazioni indipendenti dalla nostra volontà

2012_07_01 Le reliquie di San Colombano a Milano per una giornata che si chiuderà con un concerto del trio The Priest

Domenica 1 luglio 2012_07_01 
Milano, Basilica di San Marco
XV COLUMBAN'S DAY
Meeting Internazionale delle Comunità Colombaniane
The Priests in concerto
Programma della giornata
ore 16.00 Accoglienza e benvenuto dei pellegrini presso la Sacrestia Monumentale
ore 17.00 Accoglienza delle reliquie di San Colombano 
ore 17.30
Solenne Concelebrazione Eucaristica Presieduta dall'Arcivescovo di Milano
Sua Eminenza Cardinale Angelo Scola 
ore 19.00
Cena del Pellegrino nei Chiostri della Basilica 
alle ore 21.15
The Priests in Concerto
in onore di San Colombano
in occasione del XIV centenario del suo arrivo a Milano 
Orchestra da Camera Milano Classica
Direttore Michele Fedrigotti 
Coro Cantus Januae
Direttore Luca Dellacasa
Programma:
King of Kings
Requerda me
Irish blessing
You raise me up
How great thou art
Benedictus
Hacia Belen
Antonio Vivaldi, Laudamus te
Franz Schubert, Ave Maria op. 56 D 839
César Franck, Panis Angelicus
Georg Friedrich Haendel, Hornpipe
Visita il sito di THE PRIESTS: www.thepriests.com

Biglietti disponibili solo in prevendita al costo di euro 15.00 
NON SARA' POSSIBILE ACQUISTARE I BIGLIETTI LA SERA DEL CONCERTO
Prevendita presso: 
Uffici di Milano Classica, via R. Leoncavallo, 8 - 20131 Milano, tel. 02.28510173
Palazzina Liberty, Largo Marinai d'Italia, durante i concerti di Milano Classica
domenica 27 maggio ore 20.30, domenica 3 giugno ore 11.00, domenica 10 giugno ore 11.00

2012_05_28 Mario Brunello all'Olimpico di Vicenza

Settimane Musicali al Teatro Olimpico XXI edizione
Vicenza, 20 maggio / 10 giugno 2012
"Ambasciatori di note. Terza tappa: Vienna"
Dal 28 maggio al 3 giugno: proseguono gli appuntamenti delle "Settimane musicali"
Seconda settimana in compagnia della grande musica a Vicenza: sei concerti in programma
 
Si annuncia densa di appuntamenti anche la seconda delle tre Settimane Musicali al Teatro Olimpico di Vicenza. La rassegna di concerti, curata dal direttore artistico Giovanni Battista Rigon, prevede, dal 28 maggio al 3 giugno 2012, sei eventi dedicati alla musica da camera, alla musica rinascimentale e ai progetti interni al Festival, intitolati "Progetto giovani" e  "Raccontare Bach".

lunedì 28 maggio 2012_05_28, ore 21.00, al Teatro Olimpico di Vicenza
Il primo concerto, lunedì 28 maggio, ore 21.00, al Teatro Olimpico di Vicenza, sarà un omaggio per ricordare due straordinari violoncellisti, concertisti e didatti, recentemente scomparsi: Enrico Egano e Teodora Campagnaro. Per l'occasione si esibirà un'orchestra costituita di soli violoncelli: l'Ensemble "Villa-Lobos", guidato da un grande interprete, Mario Brunello, che si esibirà nella veste di primo violoncello e concertatore. All'Ensemble si aggiungerà anche il soprano padovano Giovanna Gomiero. In programma musiche di Johann Sebastian Bach, Heitor Villa-Lobos, Roberto Molinelli, Giovanni Sollima e Antonio Carlos Jobim.
 
martedì 29 maggio 2012_05_29, ore 21.00, presso l'Odeo del Teatro Olimpico
Sarà la volta della pianista veneziana Letizia Michielon. Il concerto/conversazione dal titolo "Beethoven e Schiller" sarà un omaggio a due grandi protagonisti rispettivamente della musica e della letteratura tra Settecento e Ottocento: il celebre compositore Ludwig van Beethoven e Friedrich Schiller, poeta e drammaturgo tedesco, profondamente ammirato dal musicista di Bonn.

giovedì 31 maggio 2012_05_31, ore 21.00, al Teatro Olimpico 
Il Festival proseguirà con "La Perfetta Musica": un concerto dedicato al compositore e teorico Nicola Vicentino, nel Quinto Centenario della sua nascita. Composizioni di Vicentino, Andrea e Giovanni Gabrieli, Carlo Gesualdo da Venosa, tra gli altri, costituiranno il programma dell'appuntamento. L'esecuzione sarà affidata all'Ensemble del Dipartimento di musica antica del Conservatorio di Vicenza, sotto la direzione di Christopher Stembridge, importante musicologo e interprete esperto della musica italiana per strumenti a tastiera di epoca rinascimentale e primo-barocca. L'evento è realizzato in collaborazione con Fondazione Scuola di San Giorgio di Venezia e Conservatorio di musica "Arrigo Pedrollo" di Vicenza.

1 giugno 2011_06_01, ore 21.00, presso il Teatro Olimpico di Vicenza
All'omaggio a Nicola Vicentino seguirà l'inaugurazione di un nuovo progetto pluriennale delle Settimane Musicali, intitolato "Raccontare Bach": l'esecuzione integrale, distribuita in tre anni, dei dodici "a solo" – Sonate, Partite, Suites – che Johann Sebastian Bach ha dedicato al violino e al violoncello. Le musiche di Bach saranno proposte attraverso un concerto / racconto: suoni e parole, per offrire al pubblico un ascolto più "consapevole" e per creare un'atmosfera meno ingessata. Il primo appuntamento sarà venerdì 1 giugno 2011_06_01, ore 21.00, presso il Teatro Olimpico di Vicenza, con un violoncellista d'eccezione: Mario Brunello. In programma la Suite n. I in sol maggiore BWV 1007 e n. VI in re maggiore BWV 1012. Seguirà, domenica 3 giugno 2012_06_03, ore 18.00, sempre al Teatro Olimpico, il secondo appuntamento affidato questa volta alla celebre violinista Sonig Tchakerian, che interpreterà le Sonate in sol minore n.1 BWV 1001 e in la minore n. 2 BWV 1003

sabato 2 giugno 2012_06_02 ore 17.00, a Vicenza, presso le Gallerie d'Italia di Palazzo Leoni Montanari 
Completa il programma della seconda settimana il concerto del "Progetto giovani", sezione del Festival, dedicata ai talenti emergenti. Protagonista dell'appuntamento sarà il violoncellista Amedeo Cicchese, vincitore della borsa di studio "Settimane Musicali al Teatro Olimpico" presso l'Accademia Nazionale di Santa Cecilia. In programma musiche di Johann Sebastian Bach, Jacques Offenbach, Gaspar Cassadò e Giovanni Sollima. Il concerto è realizzato in collaborazione con Intesa San Paolo e Accademia Nazionale di Santa Cecilia di Roma.
 
Gli eventi previsti lunedì 28 e giovedì 31 maggio saranno preceduti da Conversazioni che vedranno la partecipazione di importanti musicisti e musicologi. Queste brevi conferenze di introduzione, aperte al pubblico, si terranno due ore prima dell'inizio dello spettacolo, presso l'Odeo del Teatro Olimpico.
 
Le Settimane Musicali al Teatro Olimpico, cui è stato assegnato il XXXI Premio Abbiati come migliore iniziativa 2011, fanno parte del grande circuito europeo di festival associati all'EFA, European Festival Association, tra cui BBC Proms, Lucerne Festival, Berliner Festspiele, Zurcher Festspiele, Prague Spring Festival e - in Italia - ROF di Pesaro, Ravenna Festival, Merano e Stresa Festival, MiTo Settembre Musica.
 
Le Settimane Musicali al Teatro Olimpico si avvalgono del patrocinio e del contributo della Regione del Veneto, del Ministero per i Beni e le Attività Culturali (Dipartimento dello Spettacolo), del Comune di Vicenza (Assessorato alla Cultura) e della Provincia di Vicenza.  Sono inoltre sostenute da Fondazione Cariverona, Fondazione Roi, Banca Popolare di Vicenza, Intesa Sanpaolo, Veneto Banca, Banca Mediolanum, Enel, TDE Macno, San Marco Informatica, Zeta Farmaceutici – Marco Viti, Paolo Marzotto e Palazzetto Bru Zane.
 
L'Orchestra del Teatro Olimpico realizza le produzioni 2012 al Teatro Olimpico in collaborazione con l'Assessorato alla Cultura del Comune di Vicenza, con il contributo di Regione del Veneto, MIBAC e Fondazione Cariverona come sostenitori istituzionali, con il contributo di Vicenza Calcio, Il Giornale di Vicenza per la cultura come partner, Ac Hotel Vicenza, Burgo Group, Develon, Fitt Group, come sponsor e Corriere del Veneto e TVA Vicenza come media partner. 
Per il programma completo, ulteriori informazioni e immagini: www.olimpico.vicenza.it  e  info@olimpico.vicenza.it 
 
Biglietteria del Teatro Comunale di Vicenza (Viale Mazzini 39 - tel. 0444.324442), on-line www.tcvi.it. e  agli sportelli della Banca Popolare di Vicenza.
I biglietti sono disponibili, se non esauriti, anche la sera dello spettacolo, al botteghino del Teatro Olimpico, 2 ore prima dell'inizio.
Il prezzo unico dei biglietti per l'Opera è di 50 euro, diritto di prevendita escluso.
I prezzi dei biglietti dei Concerti partono da 10 euro (ridotto convenzionati e under 25) fino a 20 euro (intero), diritto di prevendita escluso.
 
Abbonamenti
Biglietteria del Teatro Comunale di Vicenza (Viale Mazzini 39 - tel. 0444.324442).
I prezzi degli abbonamenti sono: intero solo concerti, 103,50 euro,
ridotti (convenzionati, under 25, over 60), 63 euro.
 
Ufficio Stampa Studio Pierrepi  Via delle Belle Parti, 17 -  35139 Padova (Italy) mob.  (+39) 345-7154654   www.studiopierrepi.it

2012_05_31 Sogno e Italiana di Mendelssohn: eleganza, impeto romantico, serenità

STAGIONE SINFONICA 2011-2012
giovedì 31 maggio 2012_05_31 ore 20.30
venerdì 1 giugno 2012_06_01 ore 20
domenica 3 giugno 2012_06_03 ore 16 
Auditorium di Milano Fondazione Cariplo
Il Sogno e l'Italiana di Mendelssohn: eleganza, impeto romantico, serenità
Felix Mendelssohn Sogno di una notte di mezza estate op.21 e 61: ouverture, intermezzo, notturno, scherzo, marcia nuziale
Flavio Testi Sacrae Symphoniae per soli, coro e orchestra
Felix Mendelssohn Sinfonia n.4 in La maggiore op.90 Italiana (durata 27' ca)

Coro:Sinfonico di Milano Giuseppe Verdi
Soprano:Anna Carbonera
Tenore:Gianluca Bocchino
Basso:Abramo Rosalen
Maestro del Coro:Erina Gambarini
Direttore:Darrell Ang
Esordisce con laVerdi Darrell Ang, giovane direttore noto e affermato in tutto il mondo. E lo fa con un programma incentrato su un autore particolarmente amato dal pubblico italiano, Felix Mendelssohn, con le note dolci e trascinanti del Sogno di una notte di mezza estate e la Quarta Sinfonia Italiana. Nel mezzo una appassionante pagina del compositore contemporaneo Flavio Testi: Sacrae Symphoniae.


INIZIATIVE CULTURALI
giovedì 31 maggio 201205_31 ore 18.30
Auditorium di Milano Fondazione Cariplo, foyer del bar 
IX conferenza del ciclo "Storia della musica russa".
Relatori: Enzo Beacco e Fausto Malcovati
Ingresso libero

IL BUFFET AL CONCERTO
Un'ora prima dei concerti è disponibile un buffet presso il bar dell'auditorium al prezzo di 12 euro.

INIZIATIVE CULTURALI
giovedì 7 giugno 2012_05_07 ore 18.30
In collaborazione con la libreria Largo Mahler
Auditorium di Milano Fondazione Cariplo, foyer del bar 
Alda Merini, La vita facile 
Letture e danza sulle parole della poetessa, con le musiche di Andrea Bassani e la partecipazione di Elisabetta Cesone e Sabrina Camera.
A cura di Teatri Resistenti. 
Ingresso libero
 
lunedì 11 giugno 201205_11 ore 20.30
CONCERTO DI RAMIN BAHRAMI
Auditorium di Milano Fondazione Cariplo
In occasione dell'uscita del suo cd Johann Sebastian Bach, The English Suites, il famoso pianista iraniano Ramin Bahrami, considerato uno tra i più interessanti interpreti bachiani viventi a livello internazionale, si esibirà in un concerto in cui affiancherà all'interpretazione delle Suites inglesi di Bach le Sonate di Domenico Scarlatti

CORSO DI GUIDA ALL'ASCOLTO E ANALISI MUSICALE
martedì 29 maggio e mercoledì 30 maggio 2012_05_30 ore 18.30 

Auditorium di Milano Fondazione Cariplo 
Continua il ciclo di 15 lezioni dedicato agli appassionati di musica di qualsiasi età, con nozioni musicali di base, che vogliano approfondire le proprie conoscenze musicali attraverso l'ascolto e l'analisi delle partiture, delle forme e dei generi della musica colta occidentale.
Gli argomenti delle lezioni verteranno su: gli Intervalli e gli Accordi.
 
Per informazioni:
gianpaolo.scardamaglia@laverdi.org
tel. 02.83389331  

2012_05_30 Sentieri Selvaggi all'Elfo di Milano

Mercoledi' 30 maggio 2012_05_30, ore 19.30
Teatro Elfo Puccini

PAESAGGIO I
Il primo paesaggio raffigura la scena musicale italiana in un arco temporale molto vasto che va da Berio ai nostri giorni. Il programma dà voce a compositori con orientamenti stilistici e premesse estetiche molto variegate. Tutti i brani sono animati da una comune e vibrante tensione comunicativa, che può partire da un carattere quasi teatrale del gesto strumentale così come da un'ispirazione narrativa nell'architettura della composizione.

Per informazioni, visita il sito

2012_05_28 Appuntamenti in Sinagoga a Casale Monferrato

DAL 28 MAGGIO AL 24 GIUGNO 2012
Comunità Ebraica
Fondazione Arte storia e cultura ebraica

INCONTRI MUSICALI IN SINAGOGA
a cura di giulio castagnoli
Casale Monferrato 
DA SALOMONE ROSSI AD ARNOLD SCHOENBERG
contributi di:
Regione Piemonte
Comune di Casale Monferrato
Unione delle Comunità Ebraiche

LUNEDI' 28 MAGGIO 2012_05_28 ore 21,00 
Prologo alla rassegna
OMAGGIO ad Arnold Schoenberg
Divertimento Ensemble - Milano
Musiche di Arnold Schoenberg e Anton Webern

DOMENICA 3 GIUGNO 2012_05_03 ore 17,00 
In ricordo di Sergio Liberovici
Paola Roggero - soprano
Coro Ghesher diretto da Erika Patrucco
Introduzione di Emilio Jona
Musiche di Sergio Liberovici
su testi di Italo Calvino ed Emilio Jona
e sue elaborazioni di canti ebraici

DOMENICA 10 GIUGNO 2012_05_10 ore 17,00
PIANO SOLO
Sabrina Lanzi - pianoforte
Musiche di  Arnold Schoenberg 
Felix Mendelssohn-Bartholdy
Ludwig van Beethoven

DOMENICA 17 GIUGNO 2012_05_17 ore 17,00
PAGINE EBRAICHE
Trio Arkè
Musiche di Edgardo Del Valle de Paz 
Mario Castelnuovo Tedesco
Felix Mendelssohn-Bartholdy

DOMENICA 24 GIUGNO 2012_05_24 Ore 21,00 
INTORNO A SALOMONE ROSSI
tra Mantova e Casale
Ensemble Ricercar
Musiche di Salomone Rossi 
Giulio Cesare Monteverdi
Claudio Monteverdi 
Antonio Vivaldi

In collaborazione con: Compositori Associati Torino
Comunità Ebraica di Casale Monferrato
Vicolo Salomone Olper, 44 
Sponsor tecnico Krumiri Rossi

2012_06_10 Un convegno sulle tradizioni lomelline indirizzato alla antiche Confraternite

Domenica 10 giugno 2012_06_10 
SARTIRANA LOMELLINA 
presso LA PILA – Antichi Magazzini del Riso -   
di Sartirana Lomellina (PV) 
Piazza Ludovico Da Breme

LOMELLINA A TAVOLA
Secondo convivio della Tradizione Lomellina 
in collaborazione con: 
Confraternita del Risotto 
A.P.C.A.L. - Accademia Italiana della Cucina del. di Vigevano e Lomellina  
"La Pila" 
e con il patrocinio: 
Comune di Sartirana Lomellina 
GAL Lomellina 
Ecomuseo del Paesaggio Lomellino 

Programma: 
ore 11,00 arrivo di confratelli e confraternite ospiti e registrazione 
aperitivo di benvenuto 
ore 11,30 sfilata delle confraternite (si raccomanda di partecipare con paludamenti e stendardi) 
ore 12,00 Saluto delle autorità e presentazione delle confraternite organizzatrici ed ospiti 
ore 13,00 pranzo Lomellino negli antichi magazzini del riso della Pila  
Durante la manifestazione sarà possibile visitare il Museo contadino ed il Museo di Ken Scott presso La Pila e lo splendido Castello di Sartirana.
Prenotazioni entro il 04 giugno 2012 - Mariangela Besostri 338 2118807

Pavia crocevia d'Europa: itinerari culturali e religiosi appuntamenti della settimana tra Pavia e dintorni

Lunedì 4 giugno 2012_06_04 ore 21:00
Pavia, Salone San Pio del Collegio Ghislieri
Pavia Barocca incontri - Musica, scienza e letteratura
QUANDRIVIUM - NUMERO, GEOMETRIA, MUSICA, ASTRONOMIA
con Guido Andreolli
nell'ambito di "Pavia Città di Lettori"
in collaborazione con Nuova Libreria Il Delfino
Con la partecipazione di AbChordis Ensemble
Dall'Antichità al Rinascimento, da Pitagora a Keplero, aritmetica, geometria, musica e astronomia hanno indagato il numero, lo spazio, il suono e il movimento dei corpi celesti.
Queste quattro discipline venivano già pensate e insegnate da Platone come un insieme unitario, che fondeva lo studio degli oggetti matematici con l'aspirazione filosofica al vero, al bello e al bene.
Sintetizzando in splendide illustrazioni queste conoscenze millenarie, Quadrivium restituisce al lettore di oggi un patrimonio un tempo riservato a pochi, nella sua immutata e universale bellezza.
Un libro che mostra tutta la magia del sapere.
Sironi Edizioni

Giovedì 7 giugno 201206_07 ore 21:00
Pavia, Basilica di San Pietro in Ciel d'Oro
Pavia Barocca Lab
VIRGO SINGULARIS
La devozione alla Vergine nella musica sacra italiana del '700 
Abchordis Ensemble 
progetto in residenza presso il Collegio Ghislieri
in collaborazione con il Centre Culturel de Rencontre d'Ambronay
nell'ambito di "Pavia crocevia d'Europa: itinerari culturali e religiosi"
L'incasso della serata sarà devoluto al "progetto Haiti" della
fondazione Terre des Hommes Italia ONLUS - Gruppo Pavia 
Dal XVIII secolo a oggi uno degli elementi comuni a tutta l'Italia, sebbene spesso in forme molto diverse fra loro, è l'adorazione della Vergine. Con le loro partiture, i compositori del Barocco italiano hanno trasmesso il riflesso della devozione Mariana, ritraendo la figura della Vergine in tutta la sua complessità attraverso pagine di intenso lirismo e alta tensione emotiva. Il programma si propone di ricreare quel contesto culturale e spirituale, attraverso un'attenta selezione di brani dedicati alla Vergine in alternanza a brani strumentali coevi, provenienti da diverse scuole e realtà italiane.

Venerdì 8 giugno 2012_06_08 ore 21:00
Varzi, Pieve dei Cappuccini
Pavia Barocca Lab
SPIRITUALIS CONCENTUS
Il repertorio sacro nel XVII secolo tra Italia e Germania
Ensemble Sopra il Basso
in collaborazione con il Centre Culturel de Rencontre d'Ambronay
nell'ambito di "Pavia crocevia d'Europa: itinerari culturali e religiosi"
L'inizio del XVII secolo segnò un punto di svolta drammatico nella composizione e nel pensiero musicale. L'Ensemble Sopra il Basso, gruppo di giovani artisti incontratisi durante gli studi al Koninklijk Conservatorium dell'Aia, presenta un programma di musica sacra scritta in quel periodo così affascinante. Jorge López-Escribano, Catherine Bahn, Henrikke Rynning, Cristian Gutiérrez e Andrew Hallock provengono da diverse esperienze e specializzazioni musicali, e propongono oggi una realizzazione vivace ed espressiva della prassi storica del Basso Continuo e del suo utilizzo nel repertorio sacro. L'utilizzo di stilemi popolari nella liturgia sacra spesso apre una finestra sulla filosofia compositiva del tempo, in cui si osservano l'influenza del nuovo stile monodico sullo stile antico, dello stile italiano sullo stile tedesco.

Sabato 9 giugno 2012_06_09 ore 21:00
Lomello, Basilica di Santa Maria Maggiore
Pavia Barocca Lab
SCARLATTI, PURCELL E BACH 
Stabat Mater a 10 voci • Anthems • Komm, Jesu, Komm
RossoPorpora Ensemble
Walter Testolin, direttore
nell'ambito di "Pavia crocevia d'Europa: itinerari culturali e religiosi"
Protagonista il repertorio vocale barocco tra Italia, Germania e Inghilterra: messe a confronto le peculiarità compositive ed espressive di tre grandi compositori: Domenico Scarlatti, Henry Purcell e Johann Sebastian Bach. Le opere proposte toccano vertici assoluti del linguaggio barocco, componendo un trittico di immensa bellezza, profondità di pensiero e coinvolgimento spirituale.


Contatore visite e album degli ospiti (se volete lasciare un commento, grazie)