2010_05_24 Schumann discepolo dei grandi maestri

Settima trasmissione del ciclo "Inaudito Schumann"
Lunedì 24 maggio 2010 alle ore 18.40
Gregorio Nardi ha preparato nuove sorprese per gli ascoltatori.
Il programma si intitola “Lo studio appassionato dei Maestri – Schumann discepolo di Bach, Weber, Paganini e Chopin”.
Tra gli inediti che verranno presentati ci sono le brevi Variazioni su un tema della Preciosa di Weber e quelle sorprendenti sul tema della Campanella di Paganini, insieme alle Variazioni su un Notturno di Chopin.
Inoltre, un affascinante Phantasiestueck del 1849, tuttora inedito e mai registrato prima.
Tra l'altro, si potrà anche ascoltare una rara trascrizione di Theodor Kirchner.
E, per gli amanti della storia del pianismo, un'inedita registrazione di Rio Nardi.
Tutto ciò viene trasmesso da Rete Toscana Classica ed è ascoltabile sulle frequenze :
FM 90.2 – 93.1 – 93.3 – 94.6 – 97.5 – 99.3
o sul sito di Rete Toscana Classica:www.retetoscanaclassica.it

2010_06_05 Corrado d'Elia vince il Premio della Critica 2010


Corrado d'Elia è tra i vincitori del Premio della Critica 2010, riconoscimento che sancisce il suo instancabile lavoro artistico e organizzativo.
L’evento di consegna dei premi, da sempre itinerante, si terrà quest'anno a Barletta nel meraviglioso Teatro Curci, sabato 5 giugno 2010_06_05alle ore 18.00, in collaborazione con l’Amministrazione Comunale di Barletta.

La giuria del Premio, presieduta da Giuseppe Liotta, ha assegnato a Corrado d'Elia il prestigioso Premio della Critica 2010, come riconoscimento per l'instancabile lavoro artistico e organizzativo del regista negli ultimi anni e l'affetto sempre crescente del suo pubblico in diverse città Italiane.

D'Elia si conferma così una delle figure più complete dell'attuale panorama teatrale giovanile italiano, oggetto di un'attenzione sempre crescente da parte degli operatori del settore, che ha portato al conseguimento in breve tempo dei Premi Hystrio, Franco Enriquez, e, nel 2009, del Premio Internazionale Luigi Pirandello.

Promosso, dall’Associazione Nazionale dei Critici di Teatro, il Premio, giunto alla sua quarantunesima edizione, è annualmente assegnato per gratificare gli eventi, le persone ed i momenti più significativi che, nel corso della stagione, hanno caratterizzato la vita teatrale italiana. Segnala gli artisti e gli eventi capaci di indicare una linea di originale rinnovamento nella vita teatrale del nostro Paese.
L’Associazione Nazionale dei Critici di Teatro è nata nel 1969 e fa parte dell’Association Internationale des Critiques de Thèatre. Nel corso di questi decenni si sono susseguiti alla Presidenza critici come Roberto De Monticelli, Renzo Tian e Ugo Ronfani.
Tra gli altri importanti artisti premiati in questa edizione, ricordiamo:
Arturo Cirillo, Fabrizio Gifuni, Adriana Asti, Valerio Binasco, Arianna Scommegna, Antonio Albanese, Lluìs Pasqual, Stéphane Lissner, Carmelo Grassi e Giuliana Lojodice.

2010_05_30 Favia da Sinatra alla Disco anni 70

Domenica 30 maggio 2010
Sesto S.Giovanni (MI)
Concerto revival 70/80
con i DISCO STU

L'ESIBIZIONE E' PREVISTA in VIALE CASIRAGHI angolo VIA TIMAVO
DALLE ORE 17 ALLE 19.30 per la festa dei commercianti della via.
Un’incredibile scossa di energia, una travolgente serata musicale all’insegna della disco music anni 70/80
I DISCO STU sono un progetto de LA COMBRICCOLA www.lacombriccola.info

2010_05_24 Al Costa Chopin per quartetto

Mercoledì 24 maggio 2010 alle 21,15, sarà possibile ascoltare una prova pubblica del secondo concerto di Chopin per pianoforte e orchestra, nella riduzione per pianoforte e quartetto d'archi.
Al pianoforte Muriel Grifò, che abbiamo ascoltato il 25 febbraio scorso, i violini sono Serena Canino e Ruggero Fededegni, la viola, Susanna Tognella, il violoncello, Matteo Pigato.
Serena Canino e Matteo Pigato, insegnanti del "Costa" hanno suonato il 14 febbraio a Roma col loro quartetto d'archi alla cappella Paolina nel palazzo del Quirinale

2010_05_21 Valsesia musica all'atto finale

26° CONCORSO INTERNAZIONALE
SEZIONE PER VIOLINO E ORCHESTRA
VALSESIA MUSICA 2010
Prova finale
Proseguono senza sosta presso il Teatro Civico di Varallo le prove del 26° Concorso Internazionale Valsesia Musica sezione per violino e orchestra.
Nella giornata di giovedì 20 maggio, i 13 violinisti ammessi alla semifinale sono stati impegnati nell’esecuzione del secondo e del terzo movimento del concerto da loro presentato con l’accompagnamento dell’Orchestra Filarmonica “Mihail Jora” di Bacau diretta dal m° Ovidiu Balan.
Al termine delle audizioni la Giuria presieduta da Hubert Stuppner e composta da Vincenzo Balzani, Adrian Ceapa, Lindita Hoxha e Giorgio Molteni ha decretato l’accesso alla prova finale, in programma a partire dalle 18:30 di venerdì 21 maggio, dei seguenti candidati:
BORISOGLEBSKY Nikita (RUS-BEL) 24 anni
J. Brahms: Concerto in Re maggiore Op.77
KANG Byol (GER) 24 anni
J. Sibelius: Concerto in re minore Op.47
FROLOVA Ekaterina (RUS) 24 anni
J. Brahms: Concerto in Re maggiore Op.77
NADRZYCKI Jaroslaw (POL) 25 anni
J. Sibelius: Concerto in re minore Op.47

L’evento, a cui seguiranno la proclamazione dei vincitori e la cerimonia di ufficiale di premiazione, è organizzato con il fondamentale apporto della Fondazione Banca Popolare di Novara per il territorio ed è finalizzato alla raccolta di fondi per il restauro dell’Insigne Collegiata di S. Gaudenzio.
La serata si avvarrà altresì della partecipazione straordinaria di Edoardo Zosi, primo premio 2003, che eseguirà il celeberrimo e virtuosistico concerto n°1 in re maggiore di Niccolò Paganini.

Associazione Culturale Valsesia Musica
corso Roma, 35
C.P. 40 I - 13019 VARALLO (VC)
Tel.Ph. +39.0163.56.00.20
Cell.Mob.+39.347.8317568
e-mail info@valsesiamusica.com
http://www.valsesiamusica.com

2010_05_23 Stabat Mater a Borgomanero

Nel proseguire l'omaggio a Giovan Battista Pergolesi, l'Ensemble Carlo Coccia porta a Borgomanero una nuova esecuzione del suo celebre Stabat Mater

Domenica 23 maggio 2010 ore 21
Chiesa Collegiata di San Bartolomeo

Wolfgang Amadeus Mozart
Quartetto in sol maggiore KV80 (Lodi)

Giovanni Battista Pergolesi (1710-1736)
Stabat Mater per soprano, contralo ed archi

Emila Bertoncello, soprano
Lucia Bini, contralto
Ensemble "Carlo Coccia"
Alberto Rossignoli, violino
Chiara Paruzzi, violino
Roberto Tarenzi, viola
Roberto Politi, violoncello

L'iniziativa rientra nel calendario di PIEMONTE in MUSICA

Lucia Bini, contralto


La scelta dei concerti e degli interpreti è definita di volta in volta sulla base delle esigenze e delle proposte delle diverse realtà locali; per definire i singoli programmi i Comuni possono contattare l'Unione Musicale di Torino.

In sedici anni di attività il circuito, che costituisce un modello organizzativo e un'esperienza artistica tuttora unici in Italia, ha realizzato circa 6.000 concerti, coinvolgendo 325 Comuni piemontesi, con oltre 1.200.000 spettatori.

Unione Musicale di Torino,
Piazza Castello 29 - 10123 Torino
Sito web:
http://www.unionemusicale.it
e-mail:
piemonteinmusica@unionemusicale.it

2010_05_19 Presentata la prossima stagione del Quartetto per Milano

.


Stagione di concerti 2010/2011
Presentazione del Presidente
Presentazione del Direttore Artistico
Programma con schede
Prove aperte
Abbonamenti
video

Società del Quartetto di Milano
Palazzo Durini - via Durini 24 - 20122 Milano - Tel. 02 76005500 Fax 02 76014281
www.quartettomilano.it - info@quartettomilano.it

2010_06_14 Reggio Emilia inizia il Festival del quartetto d'archi



Il 3° Festival del Quartetto d'archi a Reggio Emilia, dal 14 al 20 giugno con il Quartetto Kuss
La formula è invariata: i vincitori delle passate edizioni del Premio Paolo Borciani tornano a Reggio Emilia quali ospiti d’onore del Festival che dedica loro l’intera settimana in programma.
Mario Brunello, direttore artistico del Festival, ha chiamato quest’anno il Quartetto Kuss, vincitore del Borciani nel 2002 e più volte ospite della nostra Società. Il programma è fitto di concerti, workshop per quartetti amatoriali, incontri, masterclass, mostre.
Per il programma dettagliato e informazioni:
www.festivalquartetto.org, premioborciani@iteatri.re.it , tel 0522.458811.
Agevolazioni speciali per i Soci del Quartetto.
Leggi la news


Società del Quartetto di Milano

Palazzo Durini - via Durini 24 - 20122 Milano - Tel. 02 76005500 Fax 02 76014281
www.quartettomilano.it - info@quartettomilano.it

2010_05_25 András Schiff in quartetto

Martedì 25 maggio, ore 20.30
Stagione del Quartetto - Sala Verdi del Conservatorio
András Schiff
pianoforte
Yuuko Shiokawa violino
Hariolf Schlichtig viola
Christoph Richter violoncello
Schumann – 5 pezzi per violoncello e pianoforte op. 102
– Märchenbilder per viola e pianoforte op. 113
– Sonata n. 2 per violino e pianoforte op. 121
– Quartetto per pianoforte e archi in mi bemolle maggiore op. 47


András Schiff, assieme alla moglie violinista e ad altri amici musicisti, chiude la nostra stagione con un omaggio imperdibile al lato forse più romantico dell’arte di Schumann, incarnato nella maniera più profonda dallo struggente Quartetto con pianoforte in mi bemolle maggiore.
Su
ViviMilano, in uscita con il Corriere della Sera di mercoledì 19 maggio, il coupon per prenotare un invito abbinato all'acquisto di un biglietto.
Approfondimento
Acquista i biglietti
Società del Quartetto di Milano
Palazzo Durini - via Durini 24 - 20122 Milano - Tel. 02 76005500 Fax 02 76014281
www.quartettomilano.it - info@quartettomilano.it

2010_05_22 Il cantante al microfono

Sabato 22 maggio 2010 ore 20.45
Cinema Teatro Nuovo di Chiasso

Concerto di Sentieri selvaggi con Eugenio Finardi
in occasione della quinta edizione del Festival Chiasso Letteraria "Stanze"

Vladimir Vysotsky Il cantante al microfono
11 canzoni tradotte da Sergio Secondiano Sacchi e strumentate da Filippo Del Corno
e musiche di David Lang, Carlo Boccadoro, FIlippo Del Corno, Bulat Okudzava


Eugenio Finardi, voce

Sentieri selvaggi ensemble
Paola Fre flauto
Mirco Ghirardini clarinetto
Luca Gusella vibrafono
Andrea Rebaudengo pianoforte
Svetlana Fomina violino
Aya Shimura violoncello
Carlo Boccadoro direzione

Il cantante al Microfono su MySpace

Per informazioni e biglietti:
www.chiassoletteraria.ch
Cinema Teatro Nuovo di Chiasso (link)
Via Dante Alighieri 3B - Chiasso (CH)

2010_05_25 Ghislieri ospita i quartetti

Martedì 25 maggio 2010
Pavia, Aula Magna del Collegio Ghislieri
CIRCUITO LOMBARDO DI MUSICA ANTICA
Edizione 2010
PRIMAVERA BAROCCA 2010
VIII Stagione di Concerti del Collegio Ghislieri

QUATTRO QUARTETTI
Paisiello, Sammartini, Haydn a Mozart
Quartetto Aglàia
Cinzia Barbagelata, violino
Simona Gilardi, violino
Maria Ronchini, viola
Jorge Alberto Guerrero, violoncello

In programma

Giovanni Paisiello
Quartetto VIII in sol maggiore

Larghetto - Allegro - Rondò andante

Giovanni Battista Sammartini
Concertino a "quattro strumenti" in sol maggiore

Allegrissimo - Andante allegrino - Allegrissimo

Franz Joseph Haydn
Quartetto op. 2 n. 5 in re maggio
re
(prima edizione - pubblicato in seguito come"Divertimento in re magg. con due corni ad libitum")
Presto - Menuetto. Trio - Largo. Cantabile alla breve - Menuetto. Trio - Finale. Presto

Wolfgang Amadeus Mozart
Quartetto KV 387 in Sol maggiore dedicato a Hayd
n
Allegretto. Vivace assai - Allegretto - Andante cantabile - Molto allegro

Ingresso al concerto da 5.00 a 10.00 euro.

Tornano i Concerti del Circuito Lombardo di Musica Antica presso l’Aula Magna del Collegio Ghislieri, nell’ambito della Primavera Barocca, VIII Stagione concertistica di Ghislierimusica, che, con il suo gruppo residente, Arìon Choir & Consort, del Circuito è capofila.
Il nuovo appuntamento è per martedì 25 maggio alle ore 21.00.

Ospite il celebre Quartetto Agláia, storico gruppo, che ha in Cinzia Barbagelata e Jorge Alberto Guerrero le sue colonne, impegnato nella rilettura in chiave filologica del repertorio Classico, tedesco, ma non solo.
Un gruppo le cui interpretazioni di tale repertorio sono state esempio magistrale negli ultimi due decenni e che oggi propone un programma dedicato alle origini del Quartetto.
Programma che si colloca temporalmente nel delicato periodo del passaggio, che dal Barocco porta al Classicismo.
Protagoniste non potevano che esserne pagine di Haydn e Mozart, unite a pagine di Sammartini (autore che ha segnato la storia della musica strumentale italiana) e Paisiello.

2010_05_26 Concerto

Mercoledì 26 maggio 2010 - ore 21
TEATRO SAN MATERNO-FIGINO
via F.lli Zanzottera 31 (Figino) Milano - ATM 72
Recital per pianoforte a quattromani
Ingresso libero
info: 335 6012598
www.duomacle.it

2010_06_21 Ultimo giorno per gli artisti circensi

Trapezi, funi, musiche e fuoco... e Orta San Giulio è pronta per ospitare la prima edizione di OrtaCirkos: la prima kermesse di circo contemporaneo della provincia di Novara.
Aperto il bando per
OrtaCirkos
la kermesse di circo contemporaneo ad Orta San Giulio
La richiesta di partecipazione dovrà avvenire entro e non oltre il 21.06
La manifestazione avrà luogo nella suggestiva località lambita dal Lago d'Orta un giovedì al mese da giugno a settembre. La prima delle 4 date è quella di 10 giugno (a cui seguiranno 15 luglio, 12 agosto e 16 settembre).

PREMIO ORTACIRKOS 2010 è un concorso per compagnie (artisti singoli o gruppi) di circo contemporaneo. Avrà luogo ad Orta San Giulio in 5 postazioni prestabilite dall’organizzazione, dalle ore 18:00 alle ore 23:30 in cui i partecipanti si alterneranno nelle esibizioni di fronte ad una giuria qualificata che prenderà in visione i vari spettacoli. I componenti di tale giuria verranno comunicati sul sito www.ortacirkos.it nella sezione “concorso”.

In attesa di conoscere il programma definitivo della manifestazione, gli organizzatori aprono ufficialmente il bando della kermesse, che è spettacolo, ma anche concorso. Tutti gli interessati a partecipare come artisti possono scaricare il bando e la scheda di adesione online dal sito in costante aggiornamento www.ortacirkos.it. Per il primo classificato è previsto un premio di 1.000,00 euro.

Sullo stesso sito è scaricabile anche la scheda di adesione per lo spazio off, denominato CirkOff: gli artisti che ne faranno richiesta potranno essere inseriti nel calendario dell'evento e si esibiranno con la tradizionale formula “a cappello”.

Tutto è pronto per un'estate da vivere con gli artisti per le strade e nelle piazze di Orta San Giulio...

ORTACIRKOS NASCE DALLA FERMA VOLONTA' DEL COMUNE DI ORTA SAN GIULIO, CHE L'HA INSERTIA NELLE ATTIVITÀ DI ORTA CULTURA PER IL 2010,
ED E' ORGANIZZATO DA 121EVENTI
CON LA COLLABORAZIONE E IL PATROCINIO DI REGIONE PIEMONTE E PROVINCIA DI NOVARA
www.ortacirkos.it Informazioni 339.4577226 artisti@ortacirkos.it oppure via fax al numero 0321/397339 oppure via posta a 121eventi srl, via Gnifetti 56, 28100 Novara. Il materiale inviato NON sarà restituito.

2010_05_31 TUTTO CHOPIN - PIANISTA LOUIS LORTIE

lunedì 31 maggio 2010 Ora: 21.00 - 23.00
Conservatorio G. Verdi
Via: Conservatorio 12 Milan, Italy
Concerto Pianista LOUIS LORTIE
Programma
Friederick CHOPIN
Notturno op.15 no 3 in sol minore
Ballata op.23 no 1 in sol minore
Notturno op.15 no 1 in fa maggiore
Ballata op.38 no2 in fa maggiore
Notturno op.9 no 2 in mi bemolle maggiore
Notturno op. 48 no1 in do minore
Ballata op.47 no 3 in la bemolle maggiore
Notturno op.55 no 1 in fa minore
Ballata op. 52 no 4 in fa minore
Berceuse op.57 in re bemolle maggiore
Notturno op.15 no 2 in fa diesis maggiore
Barcarola op.60 in fa diesis maggiore

biglietti: EURO 5 PER GLI AMICI DI FACEBOOK

2010_05_29 Bicentenario della Rivoluzione Argentina

sabato 29 maggio 2010 Ora:21.00
Auditorium di Milano Fondazione Cariplo
Largo Mahler, 1 Milano, Italy
CONCERTO STRAORDINARIO
Sabato 29 maggio 2010 ore 21.00

Luis Bacalov, Caminos del sur suite per pianoforte e archi
Astor Piazzolla, Aconcagua concerto per bandoneón e orchestra
Luis Bacalov, Astoreando per pianoforte e archi
Luis Bacalov, Tangana Ostinato per pianoforte, bandoneón e archi
Astor Piazzolla, Oblivion per bandoneón e orchestra
Alberto Ginastera, Estancia suite dal balletto

Orchestra Sinfonica di Milano Giuseppe Verdi
Bandoneón Gianni Iorio
Direttore e solista Luis Bacalov

tel. 02.83389.401/2/3
Orario biglietteria dal martedì alla domenica 14.30 – 19.00
Biglietti euro 25,00 (ridotto euro 10,00/17,50)

Sabato 29 maggio alle ore 21.00, torna a dirigere laVerdi il Maestro Luis Bacalov, pianista, compositore e direttore d’orchestra argentino. Accanto a lui sul palco dell’Auditorium di Milano il bandoneonista Gianni Iorio, uno dei maggiori interpreti di questo strumento.
Il programma del concerto affianca musiche dello stesso Bacalov, come Caminos del sur e Astoreando, a brani di Astor Piazzolla e Alberto Ginastera, i due più grandi compositori di tango.
Il concerto è l’occasione per celebrare il Bicentenario della Rivoluzione di Maggio in Argentina: la cosiddetta “Revolución de Mayo” costituì un processo storico che produsse nell’anno 1810 la rottura dei vincoli coloniali con la Spagna, che si trovava al centro di importanti conflitti politici con la Francia.
Il fermento alimentato dalla notizia dell’occupazione della Spagna da parte delle armate napoleoniche, fece sì che il 25 maggio 1810 il Vicerè Cisneros venne deposto e a Buenos Aires venne istituita la Prima Giunta Rivoluzionaria.
Il 9 luglio 1816 il congresso di Tucuman proclamò la piena indipendenza, e le terre Argentine vennero chiamate Province Unite del Rio della Plata (Provincias Unidas de América del Sur).

2010_05_21 Elisir chiude al Rosetum e non solo la stagione

Venerdì 21 maggio 2010 ore 20,30
Teatro Rosetum- Milano
L'ELISIR D'AMORE CHIUDE LA STAGIONE AL TEATRO ROSETUM
Adina Tiziana Scaciga Della Silva
Nemorino  Silvano Malandra
Dulcamara Orazio Mori
Al pianoforte Luis Baragiola
Narrazione  Daniele Rubboli
Coro Rosetum preparato e diretto da Debora

Ultima opera in cartellone per il teatro Rosetum di via Pisanello 1 a Milano, venerdì 21 maggio alle ore 20,30.
Di scena, raccontata la Daniele Rubboli, la piu' popolare opera giocosa di Gaetano Donizetti: L'Elisir d'amore.
Guest star per l'occasione, nel ruolo di Dulcamara, un veterano delle scene internazionali come il basso/baritono cremonese Orazio Mori.
Con lui alcuni giovani artisti del Laboratorio Lirico Europeo di Milano: il tenore Silvano Malandra e il soprano Tiziana Scaciga Della Silva con il Coro Rosetum preparato e diretto da Debora Mori.
La direzione musicale è, come sempre, di Luis Baragiola.
Con questo titolo si chiude un capitolo glorioso per Milano, quello del teatro Rosetum, inaugurato nel 1957 da Maria Callas e da allora divenuto trampolino di lancio per decine di giovani artisti lirici che oggi cantano nei teatri di tutto il mondo.
Centinaia di lettere ed e.mail sono giunte al direttore del Laboratorio Lirico Europeo, Daniele Rubboli, per testimoniare dispiacere e solidarietà per questa scelta che priva le nuove leve del teatro operistico di una vetrina orami conosciuta internazionalmente.
"L'uomo e le cose sue appartengono al tempo - ha dichiarato Rubboli che continuerà a dirigere le stagioni liriche di Lecco, Forlì, Cascina e Volterra - e non si può pretendere che siano immortali. Tutto passa, tutto si modifica, tutto finisce. Ma chiuso un sipario se ne alzano altri dieci!".
da ufficio stampa Laboratorio Lirico Europeo di Milano

2010_05_21 Gaudete Festival Concerti a Romagnano e Borgosesia (2010_06_22)

Venerdì 21 e sabato 22 maggio 2010
Dopo il Concerto di Apertura della III° Stagione del festival Gaudete! altri due appuntamenti del Weekend

VENERDI 21 MAGGIO  2010_05_21 - Ore 21.15
Romagnano Sesia (NO)
Chiesa Madonna del Popolo
Quartetto d'archi LE MUSICHE
il programma
CLAUDE DEBUSSY (1862 - 1918)
Quartetto per archi in sol min. op.10
FRANZ SCHUBERT (1797 - 1828)
Quartetto per archi in sol magg. D 887 / op. 161

SIMONE BERNARDINI, violino
CHRISTOPHE HORAK, violino
ANDREAS WILLWOHL, viola
ULRIKE HOFMANN, violoncello
- Ingresso libero -

SABATO 22 MAGGIO 2010_05_22 - Ore 21.15
Borgosesia (VC)
Teatro Pro Loco
Quartetto d'archi LE MUSICHE
il programma
CLAUDE DEBUSSY (1862 - 1918)
Quartetto per archi in sol min. op.10
JOHANNES BRAHMS (1833 - 1897)
Quartetto in sib maggiore - op.67

SIMONE BERNARDINI, violino
CHRISTOPHE HORAK, violino
ANDREAS WILLWOHL, viola
ULRIKE HOFMANN, violoncello
- Ingresso libero -

Dopo il concerto i musicisti ceneranno presso il Ristorante-Pizzeria LATERZA di Borgosesia:  se ha piacere ad unirsi a loro per uno spuntino o per un brindisi e per condividere un momento di festa e di saluto,  è possibile farlo!
Puoi raggiungere il gruppo verso le 23.00 direttamente al Ristorante oppure comunicarci la tua partecipazione al 335 7581643
 

2010_05_22 Il cantante al microfono

Sabato 22 maggio 2010 ore 20.45
Cinema Teatro Nuovo di Chiasso

Concerto di Sentieri selvaggi con Eugenio Finardi
in occasione della quinta edizione del Festival Chiasso Letteraria "Stanze"

Vladimir Vysotsky Il cantante al microfono
11 canzoni tradotte da Sergio Secondiano Sacchi e strumentate da Filippo Del Corno
e musiche di David Lang, Carlo Boccadoro, FIlippo Del Corno, Bulat Okudzava


Eugenio Finardi, voce

Sentieri selvaggi ensemble
Paola Fre flauto
Mirco Ghirardini clarinetto
Luca Gusella vibrafono
Andrea Rebaudengo pianoforte
Svetlana Fomina violino
Aya Shimura violoncello
Carlo Boccadoro direzione

Il cantante al Microfono su MySpace

Per informazioni e biglietti:
www.chiassoletteraria.ch
Cinema Teatro Nuovo di Chiasso (link)
Via Dante Alighieri 3B - Chiasso (CH)

2010_05_12 Calendario appuntamenti Le Voci della Città

ARTEeMUSICA a Nord di Milano
Quinto ciclo 2010
Concerti e visite guidate nell'area compresa fra Milano e il Nord Milanese
L'ingresso a tutti gli eventi è libero e gratuito
fino ad esaurimento dei posti disponibili
(ad eccezione della visita al Ninfeo di Lainate in programma il 9 luglio)
Informazioni
Le Voci della Città
Tel. 02. 39 10 41 49
info@levocidellacitta.org
www.levocidellacitta.org

Sabato 22 maggio 2010_05_22 ore 21
NOVATE MILANESE
Chiesa Sacra Famiglia
Via Resistenza 13, Novate Milanese
Gregoriano & Jazz
Andrea Dulbecco, marimba e vibrafono
Aurelio Molaro, cantore
Prendendo origine da temi tratti dal repertorio liturgico gregoriano, presentati da un cantore solista, vengono sviluppati dei cicli di improvvisazioni musicali che mettono in relazione il suono morbido e suggestivo della Marimba con la vasta risonanza che la navata della chiesa genera. Quella caratteristica acustica naturale diviene un elemento con cui il musicista interagisce e si misura nella creazione di suggestioni musicali che rivisitano e solennizzano la tradizione monodica gregoriana. Si tratta di una proposta musicale aperta alla comprensione di tutti e che può avere un forte appeal fra le giovani generazioni.
Domenica 30 maggio 2010_05_30 ore 19
MILANO
Chiesa Santi Nazaro e Celso in Quarto Uglerio
Via Aldini 33, Milano
Cento anni di storia da raccontare
lo storico organo del 1905
Luciano Zecca, organo

Giovedì 10 giugno 2010_06_10 ore 21
SOLARO
Chiesa Santi Quirico e Giuditta
Via Pellizzoni 20, Solaro
Una straordinaria macchina musicale
Concerto con visita guidata virtuale dell'organo della chiesa parrocchiale
Matteo Galli, organo
Due appuntamenti collegati di natura didattica dove il pubblico potrà assistere ad due concerti che sono contemporaneamente anche vere e proprie visite guidate virtuali di due organi con caratteristiche completamente differenti. Le immagini, riprese all'interno degli strumenti durante il funzionamento dei complessi meccanismi, con una speciale telecamera, verranno proiettate in tempo reale su un maxischermo posto nella navata della chiesa. In questo modo, oltre ad apprezzare le sonorità dei preziosi organi, il pubblico potrà scoprirne le storie e comprendere meglio il funzionamento di queste complesse macchine musicali da sempre avvolte da un velo di mistero.


Sabato 12 giugno 2010_06_12 ore 10,30
BOLLATE
Chiesa San Guglielmo, Villa Arconati
Il nostro paesaggio inventato
Le vie d'acqua nel parco delle Groane
A cura di Maurizio Poggi, Console regionale del Touring Club Italiano
La passeggiata è rivolta e tutti, senza particolare impegno fisico
Sono necessarie calzature adatte a sentieri sterrati.
durata circa 1 ora e mezza
si prega di prenotare al numero 02 3910 4149
Un percorso di esplorazione del territorio delle Groane condotta da Maurizio Poggi, agronomo esperto del territorio milanese e console regionale del Touring Club Italiano con il quale l'incontro è sviluppato. Si tratta del primo appuntamento di un percorso dedicato alla rivalutazione del territorio delle Groane con le sue vie d'acqua di pertinenza del Consorzio Villoresi


Domenica 20 giugno 2009_06_20 ore 21
NOVATE MILANESE
Chiesa Santi Gervaso e Protaso
Piazza Chiesa 12, Novate Milanese
Concerto per la Festa Patronale
sul piazzale della Chiesa, nel solstizio d'estate
Corpo Musicale Santa Cecilia di Novate Milanese
Franco Cartanese, direttore
In caso di maltempo il concerto si terrà il giorno seguente
Si ripercorre l'antica tradizione rurale, quando il suono degli ottoni animava le feste di paese, rappresentando, al fianco del divertimento, anche l'occasione per una prima educazione musicale di massa, offerta appunto dagli organi in chiesa e dalle bande nelle vie. La festa patronale della parrocchia matrice di Novate diviene occasione per un concerto tenuto dalla Banda. Oggi i complessi bandistici della nostra area hanno raggiunto un elevato livello qualitativo e aggregano intorno alla musica l'interesse delle giovani generazioni a cui viene presentata una ricca occasione di cultura e di crescita umana.


Venerdì 9 luglio 2010_07_09 ore 21
LAINATE Santuario di Santa Maria delle Grazie
L'antico organo del Santuario
e il Ninfeo di Villa Litta
Paolo Bougeat, organo
Johann Christian Bach, la sua famiglia e il suo tempo
Ingresso al concerto libero e gratuito fino ad esaurimento dei posti disponibili
Al termine del concerto, ore 22
Visita guidata notturna ai giochi d'acqua del ninfeo di Villa Borromeo Visconti Litta
Biglietto d'ingresso al ninfeo € 8
Ridotto € 5
Per la visita è richiesta la prenotazione telefonando al numero 02 3910 4149
Servizio Bus da Milano e ritorno
Partenza ore 20 da Piazza Cadorna
Costo del trasporto € 8
(il servizio bus verrà confermato al raggiungimento del tetto minimo di prenotazioni)
Un duplice appuntamento dedicato alla valorizzazione dell'antico organo del santuario di Lainate e del Ninfeo di Villa Litta. Il concerto propone un programma cha gravita intorno alla figura di Johann Christian Bach, il Bach Milanese, la cui figura è connessa con la Famiglia Litta. Al termine un percorso di vista notturna ai giochi d'acqua del Ninfeo, unici nel loro genere e conosciuti in tutta Europa.

Mercoledì 21 luglio 2010_07_21 ore 21
MILANO
Certosa di Garegnano
Via Garegnano (Viale Certosa), Milano
La Certosa a Nord di Milano
Manu Delago, hang
Matteo Galli, organo
al termine del concerto Concerto di Campane azionate a corda e a martelli
I concertisti della Federazione Campanari Ambrosiani
Diretti e coordinati da Corrado Codazza
Si tratta di una delle rare performance italiane di Manuel Delago, percussionista attivo in ambito internazionale. Per la prima volta l'hang, un particolare strumento a percussioni polifonico, viene accostato alle sonorità di un organo a canne, all'interno di una chiesa. Il risultato rappresenta una prima mondiale di livello assoluto che permette di esplorare il particolare campo della musica sperimentale, ai confini dello spiritual e del jazz. L'hang, è uno strumento polifonico di recente invenzione, come la marimba e il vibrafono, e permette di abbracciare una vasta estensione emettendo complesse e virtuosistiche gamme melodiche. Manu Delago è uno fra i primi solisti ad essersi dedicato a questo particolare strumento raggiungendo ben presto i massimi livelli che lo portano ad essere un raffinato e
ricercatissimo solista attivo in tutto il mondo. IL concerto esprime un linguaggio musicale di facile comprensione rivolto a tutti senza distinzioni di età ma certamente in grado di aprire un canale privilegiato di interazione con le giovani generazioni. In allegato la biografia di Delago permette di conoscere meglio la sua spiccata personalità artistica e la sua attività.

Giovedì 9 settembre 2010_09_09 ore 21
SENAGO
Chiesa di Santa Maria Assunta in Senaghino
Via alla Chiesa, Senago
Concerto per la Festa Patronale
Organo e tromba in concerto
Michele Coese, organo
Izabela Szlachetko, tromba
Un concerto per organo e tromba sottolinea la festa Patronale di Senato che tradizionalmente si svolge nei primi giorni di settembre. Protagonista la stupenda chiesa di Senaghino, recentemente restaurata.
Venerdì 17 settembre 2010_09_17 ore 21
LIMBIATE
Chiesa dei Santi Cosma e Damiano di Pinzano
Via Giotto 5, Limbiate (loc. Pinzano)
Organo e campane per la festa patronale
Matteo Riboldi, organo
al termine del concerto
Concerto di Campane azionate a corda
I concertisti della Federazione Campanari Ambrosiani
Diretti e coordinati da Corrado Codazza
Duplice appuntamento per celebrare la festa patronale di Pinzano di Limbiate. Prima sarà l'organo antico a proporre un interessantissimo concerto. Al termine le campane suonate a mano con le corde ripropongono un'antica tradizione che stava andando perduta e che oggi viene ripercorsa dalla Federazione Campanari Ambrosiani.

Sabato 2 ottobre 2010_10_02 ore 21
NOVATE MILANESE Chiesa dei Santi Gervaso e Protaso
piazza della Chiesa 12, Novate Milanese
Strumenti a confronto
Andres Uibo, organo
Ain Varts, chitarra elettrica
Un abbinamento assolutamente improbabile, almeno in linea teorica, è invece fonte di una grandissima e positiva sorpresa. Le opportunità musicali offerte dalla chitarra elettrica, straordinario strumento, che oggi possiamo definire senza problemi classico, sono in realtà ancora in larga parte da esplorare, anche in campi meno consueti e lontani dagli orizzonti più abituali del rock e del pop. La chitarra elettrica diviene in questo singolare abbinamento con l'organo uno strumento melodico ideale sempre in grado di dialogare alla pari con il suono continuo e inafferrabile dell'organo. Il suono overdriven diviene come una voce d'androide, duttile, dolce, ruggente, metallica, e artificiale, ma sempre perfettamente in sintonia con la classicità dell'organo.
Venerdì 15 ottobre 2010_10_15 ore 21
PADERNO DUGNANO
Chiesa Santa Maria Nascente (Parrocchiale di Paderno)
Via Roma 65, Paderno Dugnano
Concerto d'organo e tromba
Jonathan Pia, tromba
Davide Pozzi, organo
Nell'ambito del festival organistico promosso dal Comune di Paderno Dugnano
Tre appuntamenti costituiscono un vero e proprio festival organistico promosso dal Comune di Paderno Dugnano per valorizzare gli organi presenti nelle chiese del territorio comunale. L'ultimo concerto, in particolare, offre la possibilità di ascoltare l'organo antico di Cassina Amata, uno fra i più belli e interessanti dell'intera area posta a Nord di Milano.


Sabato 6 novembre 2010_11_06 ore 21,30
NOVATE MILANESE Chiesa San Carlo Borromeo
Via Gran Paradiso (angolo Via Stelvio), Novate Milanese
Jazz Vesper
Emanuele Cisi, sassofono
Matteo Galli, organo
L'antico organo Gaspare Chiesa (1828) custodito nella moderna chiesa di S. Carlo Borromeo diventa luogo di sperimentazione musicale. Due strumenti musicali differenti uniscono le loro voci in un progetto sperimentale che trova originale nella tradizione del canto Gregoriano. Due musicisti provenienti da esperienze differenti si ritrovano per avviare un dialogo alle porte del Jazz. Improvvisazioni libere sgorgano dalla tradizione monodica Gregoriana. L' organo, strumento di antica tradizione, a volte anche un po' serioso, può certamente continuare la sua evoluzione musicale verso linguaggi nuovi, aperti alla contaminazione stilistica, senza perdere di vista la sua identità. Il Jazz in Chiesa? In America è una prassi consolidata, si può riflettere e meditare sperimentando anche un linguaggio nuovo, certamente anche in Chiesa.
Venerdì 29 ottobre 2010_10_12 ore 21
PADERNO DUGNANO
Chiesa Santa Maria Immacolata (Calderara)
Via Vivaldi 7, Paderno Dugnano
Concerto d'organo e canto
Emanuele Vianelli, organo
Mara Bezzi, soprano
Nell'ambito del festival organistico promosso dal Comune di Paderno Dugnano


Venerdì 12 novembre 2010_11_12 ore 21
PADERNO DUGNANO
Chiesa di S. Ambrogio (Paderno Dugnano)
Concerto sull'antico organo
Matteo Riboldi, organo
Nell'ambito del festival organistico promosso dal Comune di Paderno Dugnano

2010_05_24 Un messa con accompagnamento di Lieder


Liederiadi 2010
Avvenimento extra stagione:

SAGRESTIA DI SAN MARCO
Santa Messa accompagnata da Lieder

Milano, Sagrestia di San Marco ore 18.30
Lunedì 24 maggio 2010

Tenore Mirko Cristiano Guadagnini
Pianoforte Paolo Ceccarini

2010_05_23 Ultimo concerto di Liederiadi


23 maggio 2010
HUGO WOLF & F.LISTZ
Voci e visione dell'espressionismo viennese
Lieder

Hugo Wolf
Lieder di Mignon su testi di Goethe
Lieder su testi di Eduard Mórike

Arnold Schonberg
dal Libro dei giardini pensili di Stefan George

Stelia Doz - soprano
Guido Salvetti - pianoforte

Ingresso 15 Euro

2010_05_19 Marco Fusi and Ensamble

mercoledì 19 maggio 2010 - ore 21.00
Milano -Centro Culturale San Fedele - Piazza San Fedele 4
Marco Fusi and Ensamble
CONCERTO PER LA PACE IN PALESTINA
Suoni, parole, poesie a favore dei pacifisti israeliani impegnati per la pace in Medio Oriente

Con la partecipazione straordinaria di
OTTAVIA PICCOLO - LIDIA RAVERA -  RENATO SARTI
organizzano:
Arci, Acli, Associazione Culturale Punto Rosso, Leoncavallo Spa
Patrocinio: Club Tenco Sanremo.

Contatti:
Marco Fusi cell. 392/3775903, tel. 031.657051
marcof722001@yahoo.it
 

2010_05_23 Milano Classica ritorna a dirigere Scandelli

Nell'ambito della stagione di Milano Classica, il concerto "Virtuosismo à la italienne", per orchestra e clavicembalo, con musiche di Händel, Cirri e Galuppi.
Domenica 23 maggio ore 10.30
Palazzina Liberty - Milano
www.milanoclassica.it
Virtuosismo "à la italienne"

Georg Friedric Händel (1685-1759)
Concerto grosso n. 4 in la minore op. 6 HWV 322

Giovanni Battista Cirri (1724-1808)
Concerto n. 6 in do maggiore per violoncello, archi e b.c. op. 14

Baldassarre Galuppi (1706-1785)
Concerto n. 1 in fa maggiore per clavicembalo, archi e b.c.

Georg Friedric Händel
Concerto grosso n. 3 in mi minore op. 6 HWV 321

Orchestra da camera Milano Classica
Marcello Scandelli direzione
Davide Pozzi cembalo


ORCHESTRA DA CAMERA MILANO CLASSICA
Via Leoncavallo 8 - 20131 MILANO
Tel. 02-28510173   Fax 02-28510174
info@milanoclassica.it

2010_06_12 Laboratorio danza

Associazione PuntoUno
Pedagogia del Teatro, delle Arti e del Benessere Psicofisico
Laboratorio punto di confine…la danza dell'ascolto butoh e improvvisazione
di e con

Marcella Fanzaga, danzatrice, coreografa

Sabato 12 – Domenica 13 Giugno 2010_06_13
Orario 10.00 – 14.00
PUNTO DI CONFINE…LA DANZA DELL'ASCOLTO
laboratorio di danza butoh e improvvisazione
con Marcella Fanzaga
Il laboratorio è aperto a tutti, danzatori, attori, musicisti, ed è particolarmente indicato per operatori sociali, educatori, insegnanti, psicologi e pedagogisti in quanto facilita l'entrare in contatto creativo con il sé profondo fornendo un supporto sia per l'atto performativo sia per la relazione educativa e/o terapeutica.

Nell'ascolto del corpo, nel respiro, nella semplicità e purezza dei gesti vi è l'essenza della danza; una danza non appariscente, un ponte tra un mondo interiore, con i suoi paesaggi di ricordi e fantasie, ed un mondo esteriore, spesso caotico e troppo rumoroso per coglierne la sensibile espressione.
All'oggi, difatti, è sempre più faticoso rimanere in silenzio, tutto è suono, rumore, movimento perpetuo che non riesce mai a trovare un momento di attesa, di sosta; tutto si succede sempre più velocemente e superficialmente abituando il corpo (e la mente) a rientrare in automatismi sempre più raffinati e sempre meno coscienti.
Il Butoh può aprire una finestra su un mondo altro, intimo, fatto di ascolto, immobilità, attesa, silenzio, ma non solo, in cui il corpo è nudo, spoglio di tecniche e sovrastrutture; un ascolto ed un silenzio che non sempre portano il corpo a seguire vie fisiologiche e "naturali" nel movimento e nella danza, ma spesso lo "squarciano" nella scoperta di paesaggi interiori e stati non abituali.
Ogni incontro sarà suddiviso in due parti:
Una prima parte di training fisico
Una seconda parte di tecnica e danza su immagini e ricerca attorno alla "motivazione e necessità dell'atto"
Il laboratorio è aperto a tutti, danzatori, attori, musicisti, ed è particolarmente indicato per operatori sociali, educatori,
insegnanti, psicologi e pedagogisti in quanto facilita l'entrare in contatto creativo con il sé profondo fornendo un supporto
sia per l'atto performativo sia per la relazione educativa e/o terapeutica.
ORGANIZZAZIONE
Sede : Associazione PuntoUno – Via Martinetti 28, Milano – (zona S.Siro)
Giorni: Sabato 12 e domenica 13 giugno
Orari : dalle 10.00 alle 14.00
Costo: € 100,00 (tessera associativa comprensiva di assicurazione inclusa)
Per partecipare è necessaria la prenotazione telefonando allo
02-48752847
Inviando e-mail a : associazionepuntouno@gmail.com
Associazione PuntoUno
Via Martinetti, 28 Milano
www.associazionepuntouno.net

2010_05_22 Contagi danza

Sabato 22 Maggio 2010 Ore 21.00
Contagi 010
Rassegna di teatro di prosa contemporanea a cura di Teatro del Contagio
Direzione artistica Carmen Chimienti
Seconda edizione
Teatro La scala della vita - via Piolti Dè Bianchi 47 – Milano
MOOOVE ME#2
di e con

Marcella Fanzaga, danzatrice, coreografa

e Gianni Mimmo
Mooove me#2 è un progetto sulla relazione sensoriale tra musica e gesto.
I due corpi in scena sono quelli di un musicista e quello di una danzatrice, ma l'elemento più potente è il vuoto, lo spazio traversato da gesto e da suono.
È un crinale sempre percorso e sempre perduto, un equilibrio speciale perché così precario da farlo sentire, vedere e toccare come vero.
Per informazioni e prenotazioni
02 309 15 217
349 58 43 857
teatrodelcontagio@gmail.com
http://www.wix.com/teatrodelcontagio/official

2010_05_20 Il pianoforte a dialogo con l’orchestra nel Concerto n. 4 di Beethoven

Auditorium di Milano Fondazione Cariplo
Largo Mahler Milan, Italy
Giovedì 20 maggio 2010_05_20 ore 20.30
Venerdì 21 maggio 2010_05_21 ore 20.00
Domenica 23 maggio 2010_05_23 ore 16.00
Il pianoforte a dialogo con l’orchestra
Direttore Xian Zhang
Ludwig van Beethoven
Concerto n. 4 in Sol maggiore per pianoforte e orchestra op. 58
Sergej Prokof’ev
L’amore delle tre melarance, suite sinfonica op. 33 bis
Sergej Rachmaninov
Sinfonia n. 2 in Mi minore op. 27
Orchestra Sinfonica di Milano Giuseppe Verdi

Huseyin Sermet, pianoforte

Xian Zhang, direttore d'orchestra


Auditorium di Milano Fondazione Cariplo
Largo Gustav Mahler
tel. 02.83389.401/2/3
Orario biglietteria dal martedì alla domenica 14.30 – 19.00
Biglietti Euro 13,00/18,00/23,50/31,00

Attesissima all’Auditorium di Milano, ritorna Xian Zhang, Direttore Musicale della Verdi, per il primo dei quattro concerti che la vedranno protagonista con la nostra orchestra nei mesi di maggio e giugno, nei quali continua la retrospettiva dedicata a Beethoven.
Il programma si apre con il Concerto n. 4 per pianoforte e orchestra op. 58 di Beethoven, con il pianista turco Hüseyin Sermet, artista di grande talento che torna ad esibirsi con la Verdi. Il Concerto n. 4 è uno dei più eseguiti anche per la sua incredibile energia e per l’inconsueta sperimentazione formale che lo pervade, come emerge nel terzo movimento, un rondò lanciato a folle velocità dove il solista è chiamato ad esibirsi in prodigi virtuosistici di grande perizia.
Segue la suite sinfonica de L’amore delle tre melarance, scritto da Prokof’ev nel 1919 su commissione dell’Opera House di Chicago; l’autore sceglie un racconto settecentesco e lo anima di suoni e visioni che evocano un mondo bello e imperfetto.
Infine, la Sinfonia n. 2 di Rachmaninov, composta tra il 1906 e il 1908, di presa immediata e dall’ascolto sempre piacevole.

Programma:
Con il Concerto per pianoforte n. 4 in Sol maggiore op. 58, composto tra il 1805 e la fine del 1806, contemporaneamente alla prima versione del Fidelio e alla Quinta Sinfonia, Beethoven ha rinnovato tra tradizionale forma del concerto classico, rivoluzionando anche il rapporto tra strumento solista e orchestra. Al primo movimento di carattere poetico e intimistico Allegro moderato segue il secondo movimento Andante con moto, che contrappone la violenza orchestrale alla raccolta poesia del pianoforte; la pagina si conclude in un clima di serena eleganza con il Rondò. Il concerto venne eseguito la prima volta in privato nel marzo 1807, con il compositore al pianoforte, mentre la prima esecuzione pubblica ebbe luogo nel dicembre 1808.
L’amore delle tre melarance è la prima opera di Sergej Prokof’ev, composta nel 1919 e ispirata ad una fiaba di Carlo Gozzi. Alla sua prima esecuzione, sotto la guida dello stesso Prokof’ev presso l’Opera House di Chicago il 30 dicembre 1921, l’opera suscitò un grande scandalo per il suo tono profondamente antirealistico, parodistico e fantastico. Ciò che risultò invece immediatamente chiaro fu il trattamento dell’orchestra, dalle sonorità scolpite, elevata a rango di protagonista. Per questo motivo i brani esclusivamente affidati agli strumenti, divennero immediatamente i più popolari della partitura, e convinsero l’autore ad elaborare la Suite sinfonica in sei movimenti a partire dal 1922. A Parigi la Suite fu tenuta a battesimo dall’autore il 29 novembre 1925; nonostante l’esordio non felicissimo si impose ben presto, divenendo nel corso del Novecento ben più popolare dell’opera da cui fu tratta.
Le tre sinfonie di Sergej Rachmaninov si trovano raramente nei cartelloni delle sale da concerto. La Sinfonia n. 2 appartiene ancora pienamente al periodo russo del compositore, prima del trasferimento negli Stati Uniti, e venne scritta essenzialmente durante un soggiorno del compositore a Dresda nel 1907, in una delle fasi di maggiore creatività. Potrebbe essere definita la “Sinfonia del riscatto”: pur affermato nel panorama musicale russo come direttore d’orchestra e come eccezionale virtuoso del pianoforte, ai tempi della stesura di quest’opera Rachmaninov non aveva ancora del tutto digerito il fiasco della Prima Sinfonia, eseguita per la prima volta nel 1895 a San Pietroburgo sotto le solerti cure interpretative di Aleksandr Glazunov. La Sinfonia, articolata nei tempi Largo-Allegro, Allegro molto, Adagio e Allegro viviace, venne eseguita per la prima volta a San Pietroburgo il 26 gennaio 1908 sotto la direzione dell’autore.

2010_05_21 Ultima serata alla Mastronardi

VENERDI 21 MAGGIO 2010
ORE 20.45
Vigevano BIBLIOTECA CIVICA MASTRONARDI - SALA FRANZOSO
ULTIMO APPUNTAMENTO CON LA RASSEGNA "VEDERE, LEGGERE, RICORDARE" ...PER TUTTE LE VITTIME DI MAFIA E TERRORISMO
Proiezione del film
LA SECONDA VOLTA regia di Mimmo Calopresti (1995)

Alberto Sajevo casualmente ha modo di scorgere dal tram una giovane che segue fino a vederla rientrare in carcere: è Lisa Venturi, la terrorista che gli ha sparato 12 anni prima lasciandogli il proiettile nel cranio, e che per questo doveva scontare 30 anni. Alberto ossessionato dall'incontro vuole stabilire un contatto con lei che non lo ha riconosciuto.

INFORMAZIONI:
Sarà distribuita la bibliografia dei testi di approfondimento, disponibili al prestito, degli argomenti trattati.
Consulenza cinematografica a cura di Luca Malavasi
INGRESSO LIBERO
http://www.facebook.com/l/46f18;www.comune.vigevano.pv.it

2010_05_22 Al Teatro Balbo di Canelli - prima mondiale


Sabato 22 Maggio 2010 - Ore 21.00
Associazione Musicale Tempovivo
Teatro Balbo di Canelli
Direttore artistico del teatro Balbo: M° Sebastian Roggero
Concerto di Oliena - World Premiere
oncerto evento
Prima esecuzione mondiale del nuovo Concerto per Chitarra e Orchestra
"Concerto di Oliena" di Angelo Gilardino
Orchestra Sinfonica di Asti diretta dal M° Silvano Pasini
Chitarrista: Cristiano Porqueddu (dedicatario della composizione)
Prima parte_
Angelo Gilardino (1941)
Da 'Studi di Virtuosità e di Trascendenza'
. Capriccio sopra la lontananza
. Ophelie
. Embarquement pour Cithere
. Trenodia
. Omaggio a Sergeij Prokof'ev
. Jondo
. Toccata (dalla suite "Tombeau de Maurice Ravel")

Seconda Parte
Angelo Gilardino (1941)
Concerto di Oliena

Info sul sito www.tempovivo.it
Prevendite dei biglietti all'agenzia "Il Gigante viaggi" di Canelli, in viale Risorgimento 19, tel: 0141/832524. Seguirà il dopo teatro.
Enti patrocinatori: Regione Autonoma della Sardegna, Provincia di Nuoro, Fondazione banco di Sardegna
Enti organizzatori: Associazione Musicare in collaborazione con Associazione Tempo Vivo
In collaborazione con:
Agustin Barrios International Guitar Competition 2010
chitarraclassica.eu - Network Italiano per la Chitarra Classica
Si ringrazia:
Atelier de la Guitarra - Guitart.it
SuonareNews - Suonare.it
Seicorde magazine - Seicorde.it

2010_05_30 Cantine aperte nel sole del Salento

Segnaliamo volentieri i prossimi impegni del gruppo
Arakne Mediterranea
nella speranza (mai tramontata) di averli un giorno nella nostra Vigevano.
Ecco alcuni appuntamenti importanti a cui parteciperà la compagnia Arakne Mediterranea in questo mese sperando che in tanti possiate partecipare:

Giovedì 20 Maggio 2010_05_20
Tirana
Spettacolo presso l'Accademia di Belle Arti della Capitale Albanese, all'interno del progetto
DI LA DEL MARE due popoli, un'amicizia
(vedi programma www.europuglia.it)

Sabato 28 Maggio 2010_05_28
Spettacolo ad Arce in provincia di Frosinone alla sera per la festa patronale




Altro appuntamento molto importante è quello di
Domenica 30 di Maggio 2010_05_30
Castello Monaci
Cantine Aperte
dove nel pomeriggio ci saranno anche dei seminari per tutti coloro che vi parteciperanno.
Per qualsiasi richiesta o informazione e per consultare tutti gli eventi di Arakne Mediterranea, potete visitare il sito internet www.araknemediterranea.com
Note:
Incastonato al centro del Salento, Castello Monaci, imponente fortificazione risalente al XVI secolo, un tempo luogo di culto e meditazione, con la sua eleganza nobile e altera, è una gemma preziosa, che proietta attorno giochi di luce.
http://www.castellomonaci.com/

2010_05_05 Addio GIULIETTA!!


Se n'è andata, non ha aspettato come le sue colleghe di festeggiare il suo centesimo compleanno Giulietta Simionato. A meno di una settimana da quella data (12 maggio) ci ha lasciato oggi, mercoledì 5 maggio 2010, una delle più grandi voci liriche del '900. A lei si devono molte storiche registrazioni che non passeranno di moda. Ma una volta lasciata la professione della cantante non ha abbandonato mai quel mondo dedicandosi con tutta la sua straordinaria energia e simpatia alla promozioni di molti giovani artisti.
Addio Giulietta!!

Nella foto sono con l'indimenticabile Giulietta Simionato al Teatro Coccia di Novara nell'aprile 2003

Giulietta Simionato, nata a Forlì il 12 maggio 1910, appartiene alla storia del “bel canto” per il suo grande senso del teatro e per l’innata musicalità che l’ha sempre contraddistinta sui palcoscenici del mondo.
Alcune tappe della sua carriera dopo il debutto nel 1927 con la commedia musicale “Nina non far la stupida”:
1947 protagonista nella “Mignon”
“Orfeo ed Euridice” di Gluck del 1959, Herbert von Karajan
“Il Matrimonio segreto” di Cimarosa 1950 al “Maggio Musicale Fiorentino” Ermanno Wolf-Ferrari
“Barbiere di Siviglia” 1956 Alberto Erede “Maggio Musicale Fiorentino”
“Barbiere” Victor De Sabata 1952
“Il Trovatore” di Verdi 1956 “Maggio” (con Renata Tebaldi )
“Il Trovatore” di Verdi 1956 1964 Thomas Schippers Teatro dell’Opera di Roma
“Carmen” di Bizet Scala 1955 Karajan
“Cavalleria rusticana” di Pietro Mascagni

2010_06_28 Duo Pellecchia - Vendemia

THE MUSIC FESTIVAL OF NATIONS
FESTIVAL MUSICALE DELLE NAZIONI
Concerti del Tempietto
NOTTI ROMANE AL TEATRO DI MARCELLO
 - XXII EDIZIONE
dal 4 Giugno al 3 Ottobre 2010 ogni sera dalle 20.30 alle 22.00
Parco Archeologico del Teatro di Marcello 
Roma - Via del Teatro di Marcello, 46

Lunedì 28 Giugno 2010 dalle ore 20.30 alle 22.00 
CARMEN'S CITY  
FANTASIA DA "LA BOHEME"
PARAFRASI DA "LA TRAVIATA"
GIROTONDO SU SPUNTI DI NINO ROTA 

- Piero Pellecchia (clarinetto) e Rossella Vendemia (pianoforte)

Musiche di R. Cognazzo: ("Carmen's City" - quasi una rapsodia 
sull'opera di  Bizet, "Rotazione I" - girotondo semiserio su spunti 
di Nino Rota, "Rotazione III" - ulteriore girotondo semiserio 
su spunti di Nino Rota); J. Egea (Fantasia da "La Bohème" di G. Puccini); 
G. Nitiffi (Divertimento capriccioso); 
D. Lovreglio (Parafrasi da "La Traviata" di G. Verdi); S. Napolitano (Partenopea)
 
 
THE MUSIC FESTIVAL OF NATIONS
FESTIVAL MUSICALE DELLE NAZIONI
Concerti del Tempietto
NOTTI ROMANE AL TEATRO DI MARCELLO
 - XXII EDIZIONE
dal 4 Giugno al 3 Ottobre 2010 ogni sera dalle 20.30 alle 22.00
In caso di cattivo tempo i concerti si terranno al coperto.

Biglietto: 21 Є 
(18,00 per il Concerto + 3,00 per l'accesso all'area archeologica) 
Abbonamento (a 10 Concerti a scelta): 
62 Є + 3,00 Є a Concerto per l'accesso all'area archeologica)

Parco Archeologico del Teatro di Marcello 
Roma - Via del Teatro di Marcello, 46
info +39 06 87 13 15 90 - +39 348 780 43 14
In caso di cattivo tempo i concerti si terranno al coperto.

Biglietto: 21 Є 
(18,00 per il Concerto + 3,00 per l'accesso all'area archeologica) 
Abbonamento (a 10 Concerti a scelta): 
62 Є + 3,00 Є a Concerto per l'accesso all'area archeologica)

Parco Archeologico del Teatro di Marcello 
Roma - Via del Teatro di Marcello, 46
info +39 06 87 13 15 90 - +39 348 780 43 14

2010_05_21 Bach e lo splendore della musica per violoncello

Venerdì 21 maggio 2010 - ore 21.30
Chiesa di S. Pietro Martire - Vigevano
Giornata Organistica Europea 4° Edizione
Corale "L. Perosi"
Dir: Marco Ramella
Organisti :
Emilio Boffino
Gianpiero Fornaro
E con la partecipazione degli alunni di alcune classi della Scuola Media "Besozzi" diretti dalla Prof.ssa Anna Maria Guidi
Il Prof. Francesco Bossoni eseguirà al Violoncello la Suite n.1 di Johann Sebastian Bach
Ingresso libero
Organo F.lli Serassi Bergamo 1818
in collaborazione con
Parrocchia S. Pietro Martire Vigevano
Istituzione Cultura Città di Vigevano
 

Domani sera, venerdì 21 ore 21.30,  nella Chiesa di San Pietro Martire un altro appuntamento con la musica sarà organizzato da "Vox Organi" in occasione della Giornata Organistica. Un appuntamento, un po' in ritardo rispetto all'avvento della primavera che si celebra in quanto anche nascita del grande Johann Sebastian Bach, che vedrà ripetersi la formula dello scorso anno. Si esibirà la Corale vigevanese "Lorenzo Perosi" diretta da Marco Ramella con l'accompagnamento all'organo (Serassi 1818) di Emilio Boffino e Gianperio Fornaro.
Oltre alla partecipazione di alunni della Scuola Media "Besozzi" diretti dalla Prof.ssa Anna Maria Guidi, si avrà la partecipazione del violoncellista Francesco Bossoni.
Bossoni è un musicista che collabora con diverse formazioni orchestrali e con gruppi da camera; nello scorso ottobre è stato protagonista al Merula di un interessante concerto in trio. Domani sera di Bach eseguirà al violoncello la "Suite in Sol Maggiore BWV 1007", che fu la prima delle sei Suites per violoncello solo composte da Johann Sebastian Bach tra il 1717 e il 1723.
 

2010_05_29 Elevazione spirituale a Cassolnovo

Sabato 29 maggio 2010 ore 21.00
Chiesa parrocchiale di San Bartolomeo in Cassolnovo
Maria - Elevazione spirituale a chiusura del mese di Maggio.
L'incontro vuole essere un omaggio a Maria da parte di tutta la comunità parrocchiale che si riunisce in una serata di preghiera per onorare la Santissima Madre di Dio.
La corale parrocchiale eseguirà pezzi dedicati a Maria che spaziano da Bach a Perosi ed alcuni pezzi di autori moderni.
Parteciperà il coro delle voci bianche della Parrocchia.
In collaborazione con i ragazzi della parrocchia di Cristo Re che seguono la parte strumentale composta da pianoforte, violini e flauto.
Organizzazione e direzione: Sorella Veronica Bertassello.

2010_05_20 Scuole al Fraschini programma aggiornato

FRASCHINI di PAVIA
SCUOLE IN SCENA
GLI SPETTACOLI DI GIOVEDI 20 e VENERDI 21
g
iunta alla sua settima edizione, SCUOLE IN SCENA è una rassegna che unisce il lavoro didattico svolto da insegnanti e operatori teatrali nelle scuole della nostra provincia durante tutto l'anno scolastico 2009/2010. I risultati di questo "laboratorio", che vede coinvolti alunni di ogni ordine e grado e insegnanti di lingue, coreografia, canto, musica, recitazione, sarà presentato al Teatro Fraschini a partire da lunedì 17 maggio 2010. Gli spettacoli, a ingresso gratuito, occuperanno le intere giornate e le sere fino a domenica 23 maggio.
Il progetto, voluto dalla Fondazione Teatro Fraschini e inserito nel calendario de "Il Fraschini per le scuole" è stato creato in collaborazione con l'Ufficio Scolastico provinciale di Pavia.

Giovedì 20 maggio 2010, ore 17.00
Teatro Fraschini di Pavia
Scuola Primaria San Giorgio
FANTASTICANDO INTORNO AL MONDO
Dirigente scolastico Raffaella Grignani
Insegnanti referenti Barbara Albertini, Daniela Banderali, Marta Cavallotti, Manuela Cervati, Elisa Ducoli, Letizia Galandra, Raffaella Grignani, Laura Mariani, Cinzia Montini, Anna Polgatti, Giovanna Peroncini, Silvia Schiavi, Consuelo Sgorbati, Maria Grazia Spinelli, Daria Usardi, Annie White
Favola musicale. Il testo è incentrato sul tema dell'incontro con gli altri, incontri che talvolta sono carichi di difficoltà, ma sempre gravidi di valore. Gli adulti di domani stanno vivendo un mondo diverso rispetto a quello dei loro padri, stanno diventando grandi entro comunità polifoniche, sempre meno omogenee sul piano etnico e culturale, stanno maturando, cioè, esperienze fondamentali per il loro futuro di cittadini di un mondo dinamico. Il "fantastico" viaggio che viene da loro proposto trova la sua ideale collocazione all'interno di quest'incontro tra bambini di popoli diversi e addirittura galassie diverse, perché nei linguaggi universali della musica e della danza ci si possa riconoscere e accogliere. E' una favola musicale dedicata al tema dell'amicizia, per celebrare la gioia dello stare insieme, infatti la musica e la danza sono ordine e fantasia, regola e libertà. Sono un piccolo miracolo che allena al rispetto e regala speranza nel ricordare che "ogni uomo è stato bambino".

Giovedì 20 maggio 2010, ore 21.30
Teatro Fraschini di Pavia
Fondazione Adolescere (Voghera)
QUESTO NON E' UNO SPETTACOLOCabaret Magritte
Educatori Paolo Bonizzoni, Pierangela Maiocchi, Anna Maria Pirola, Bruno Cerutti
Un gioco scenico fatto di accostamenti dissociativi, composizioni assurde, situazioni in bilico tra l'onirico e la più fervida immaginazione. Oggetti d'uso comune, in apparenza senza nessuna relazione fra loro, sembrano vagare nello spazio, emergere dallo sfondo e soffermarsi sulla soglia per indicare vie sconosciute che risvegliano ricordi assopiti nei più remoti angoli della nostra memoria. I personaggi delle opere di Magritte si materializzano sul palcoscenico per dare vita ad un girotondo sognante e misterioso. E su tutto questo l'ombra misteriosa e inquietante di Fantomas…

Venerdì 21 maggio 2010, ore 14.30
Teatro Fraschini di Pavia
Scuola Materna Peter Pan
UN ABBRACCIO CHE UNISCE IL MONDO
Dirigente scolastico Lidia Bertuggia
Insegnanti referenti Ivana Barozza, Elena Boscolo, Irene Geraci, Ornella Lanzo, Luisa Montanari, Maria Perillo, Agnese Serrapica, Anna Traversi
Responsabili del laboratorio Chiara Spairani, Giustina Mallamace
"Un abbraccio che unisce il mondo": una drammatizzazione musicale interamente ideata dalle insegnanti e dai bambini della Scuola "Peter Pan". È la storia di un gufetto allegro e spiritoso che ama ballare e che ha nel cuore un desiderio: viaggiare per il mondo per conoscere le danze e le musiche cantate dai vari popoli della terra. Accompagnato dalle sue amiche "scarpette da ballo" realizzerà il suo desiderio e intraprenderà il viaggio tanto sperato… i tre amici scopriranno differenti luoghi e, ballando con i bambini del mondo, capiranno l'importanza dell'amicizia. Gufetto e le due scarpette torneranno a casa felici di aver imparato che tutti i popoli vicini e lontani sono uguali e anche un po' speciali e, abbracciando tutti i bambini del mondo, faranno un allegro girotondo!

Venerdì 21 maggio 2010, ore 21.00
Teatro Fraschini di Pavia
Scuola Secondaria di Primo Grado Maria Ausiliatrice
LIBERI!
Dirigente scolastico Maria Rosa Fusari
Insegnanti referenti Liuba Garlaschelli, Elena Grecchi, Marco Butta, Paolo Terlingo, Flavio Chiaino, Maria Isabella Morandi
Responsabile del laboratorio Fabrizio Bordone
Liberi! è un breve racconto che narra la conquista della libertà dei neri d'America. In un vivace, e a tratti commovente, dialogo tra generazioni un gruppo di studenti ascolta dai nonni la storia dolorosa e avvincente della vittoria sulla schiavitù e della progressiva integrazione dei neri nella società americana. Animano lo spettacolo i canti che hanno portato alla nascita e allo sviluppo del jazz; molto più di una semplice colonna sonora il susseguirsi dei brani fa rivivere alla quasi centenaria nonna Beba il sogno di riascoltare la voce che ha maggiormente segnato la storia della musica afroamericana, Louis Armstrong.

Sabato 22 maggio 2010_05_22 ore 11.00
Teatro Fraschini di Pavia
Liceo Scientifico Statale T. Taramelli
VITE DI COMPENSATO
Dirigente scolastico Nicoletta Canton
Insegnante referente Virginio Mazzocchi
Regia e coordinamento Francesco Di Maggio

Da sette canovacci (e un’ipotesi di drammaturgia) ideati sul tema del megastore IKEA da studenti del corso di scritture per la scena e per lo schermo (Università di Pavia – docente Edoardo Erba), gli allievi del laboratorio teatrale avanzato del Taramelli hanno sviluppato, per improvvisazioni successive, un copione che apre uno spaccato sulle problematiche interpersonali nelle quali si dibatte la società di oggi.


Sabato 22 maggio 2010_05_22 ore 11.00
Auditorium di Mortara
Scuola Primaria d’infanzia (Mortara)
MAGIE DI F.A.T.A.
Dirigente Scolastico Maria Teresa Barisio
Insegnanti referenti Amorina Meo, Amanda Trovò

Questo spettacolo vuole offrire attraverso danze, indovinelli e motivetti la possibilità di immergerci nei quattro elementi ( F. fuoco, A. aria, T. terra, A. acqua) che fanno parte della nostra vita e che costituiscono il nostro pianeta. Impareremo a conoscerli e a rispettarli.


Sabato 22 maggio 2010_05_22 ore 17.00
Teatro Fraschini di Pavia
Consulta Provinciale degli studenti
INDIMOSTRABILE! – Gödel, l’assenza di tempo, il nostro tempo
Regia e coodinamento Mirko Rizzi
Da un’idea di Danilo Del Pio

Lo spettacolo parte dall'idea che in un sistema "assiomatico" , secondo un noto teorema di Godel, è sempre possibile trovare una proposizione che fa parte di questo sistema la cui validità non è dimostrabile con i mezzi logici offerti dal sistema stesso.
Anche la nostra società non può costituirsi a sistema autoreferenziale, per dimostrare la validità di alcune "proposizioni interne": il ricorso ad altre culture può costituire un mezzo per superare l'indimostrabilità di alcune proposizioni


Sabato 22 maggio 2010_05_22 ore 21.00
Teatro Fraschini di Pavia
Scuola Primaria (Landriano)
PER FARE UN ALBERO…
Dirigente scolastico Domenica Crea
Insegnanti referenti Natale Cortese, Mariadomenica Baronchelli, Angela Caporotondi, Battistina Pedicini
Responsabile del laboratorio Stefania Grossi

Il tema che viene messo in scena riguarda i diritti dei bambini. Un’assemblea di esperti deve esprimere parere sulle rivendicazioni avanzate da cittadini che chiedono siano presi in considerazione alcuni diritti che essi ritengono non sufficientemente tutelati: il diritto di sognare, il diritto di avere una seconda opportunità, il diritto di essere liberi, il diritto di giocare. Sono questi gli abitanti di un mondo dove la ragione, le regole, garantiscono le relazioni. In un mondo parallelo tutto è invece dominato dai sentimenti e dalle emozioni. Solo quando questi due mondi si incontreranno i diritti potranno avere un pieno rispetto e l’albero dei diritti potrà fiorire.



Domenica 23 maggio 2010_05_23 ore 15.30
Martedì 25 maggio 2010_05_25 ore 18.00 Teatro Martinetti - Garlasco
Teatro Fraschini di Pavia
FLAG Elementary School
CONRAD GOES TO WAR
Dirigente scolastico Paola Speroni
Responsabile del laboratorio Marci Caliendo

Conrad Birdie, la più famosa rockstar degli anni '50, viene chiamato in guerra a combattere per l'America. Per fargli salutare i suoi fans e la sua patria Robert e Rosie, i suoi manager, gli hanno organizzato un ultimo concerto sul palco dell'Ed Sullivan Show, durante il quale Conrad darà un ultimo bacio di addio alla fortunata Kelly Smith. Quando Conrad arriva tutti gli abitanti del paesino impazziscono e nulla va come previsto!


Domenica 23 maggio 2010_05_23 ore 21.00
Martedì 25 maggio 2010_05_25ore 21 Teatro Martinetti - Garlasco
Domenica 30 maggio 2010_05_30 ore 21 Auditorium Mortara
Teatro Fraschini di Pavia
Liceo Classico Obiettivo Spettacolo Licos
UNITED WE STAND– una rivista post-moderna
Dirigente scolasticoSimonetta Minelli
Gestore Alessandra Bajoni
Insegnante referente Brian Bullard

Dagli Anni '60 ai giorni nostri, musica, danza e recitazione si integrano in un contenitore dai mille colori e sapori in cui Brian Bullard ed i suoi collaboratori portano in scena il meglio del repertorio LICOS da James Brown a Jimmi Hendrix, e da Bob Fosse a Eugène Ionesco.
Due ore di puro "divertissement" senza logica all'insegna della cultura e del piacere da trascorrere in compagnia di un simpatico Maestro di Cerimonie e dei suoi ospiti.

Contatore visite e album degli ospiti (se volete lasciare un commento, grazie)