2019_06_26 Una commedia con musica apre il calendario di laVerdi estate 2019

laVerdi STAGIONE ESTIVA 2019
Auditorium Cariplo di Largo Mahler - Milano (salvo dove diversamente indicato)
Inizio ore 20.30 (salvo dove diversamente indicato)

ESTATE SFORZESCA 2019

Mercoledì 26 Giugno 2019_06_26
UNICA SERATA - non ci sarà la replica, prevista inizialmente, del 27 giugno.
JOHNNY JOHNSON 
Commedia con musica
a partire da 10,00
Direttore: Roberto Polastri
Produzione della Fondazione Teatro Comunale di Modena. In collaborazione con Orchestra Sinfonica di Milano Giuseppe Verdi
Testi e liriche di Paul Green
Musica di Kurt Weill
Traduzione e adattamento di Roberto Polastri
Interpreti Allievi attori della Scuola di Teatro “Alessandra Galante Garrone”
Regia Gianni Marras
Preparatore Vocale Candace Smith
Costumi Massimo Carlotto
Movimenti coreografici e aiuto regia Daniele Palumbo
Johnny Johnson è rappresentato su licenza della Kurt Weill Foundation for Music, Inc. and the Paul Green Foundation
Prezzi dei Biglietti
INTERO 25,00 € -  OVER 60/CONVENZIONI 17,50 € -  SOCI/UNDER 30 10,00 €

Domenica 30 Giugno 2019_06_30 
GERSHWIN, EINAUDI E GINASTERA
Direttore: Carlo Tenan
George Gershwin Ouverture cubana
Ludovico Einaudi Domino, Concerto per pianoforte e Orchestra
George Gershwin Catfish Row, Suite da Porgy and Bess
Alberto Ginastera Estancia

Giovedì 04 Luglio 2019_07_04 
HOUSTON, ABBIAMO UN… CONCERTO (50 ANNI DI LUNA)
La più bella Musica dedicata alla Luna, arrangiata da Alessandro Cerino per orchestra e voce
a partire da 10,00
Cantante Daniela Panetta
Direttore: Alessandro Cerino
Un concerto che celebra i 50 anni dalla missione che portò i primi uomini sulla Luna, che da sempre è fonte di ispirazione musicale.
La grande musica che alla Luna hanno dedicato grandi compositori, tra passato e presente,  cinema, canzoni, con gli arrangiamenti di  Alessandro Cerino nel triplo ruolo di solista, arrangiatore  e direttore dell’Orchestra Verdi.

Domenica 07 Luglio 2019_07_07 
DE FALLA, NAVARRO, BERLIOZ, RESPIGHI
Clarinetto Calogero Palermo
Direttore: Maurizio Billi
Manuel de Falla Danza del fuoco
Óscar Navarro Concerto per clarinetto
Hector Berlioz Carnevale romano
Ottorino Respighi "Pini di Roma"
a partire da 10,00

Giovedì 11 Luglio 2019_07_11 
QUEEN – UN TRIBUTO SINFONICO
Direttore: Giovanni Marziliano
Bohemian Rhapsody - Crazy Little Thing Called Love - Don't Stop Me Now
I Want To Break Free - Radio Gaga ... e molte altre ancora!
a partire da 10,00

Domenica 14 Luglio 2019_07_14 
STAR WARS ADVENTURES!  
Direttore: Simone Pedroni
JOHN WILLIAMS
Main Title - Anakin’s Theme - The Flag Parade - Yoda’s Theme - Duel of the Fates - Across the Stars - The Adventures of Han (*) - Princess Leia’s Theme - Here They Come
Cantina Band  - The Imperial March (Darth Vader’s Theme) - Han Solo and the Princess (*) - The Asteroid Field - Luke & Leia - The Forest Battle -The Jedi Steps and Finale
The Rebellion is Reborn (*) - The Throne Room and End Title
(*) Prima esecuzione italiana
a partire da 10,00

Domenica 18 Agosto 2019_08_18 
LE DUE AMERICHE 
Estate al Castello di Milano #estatesforzesca 2019 ore 21:00
Direttore: Enrico Fagone
Georges Bizet Carmen Suite n. 1
Manuel de Falla El sombrero de tres picos
Arturo Márquez Danzón n.2
Leonard Bernstein Orchestral Medley from West Side Story
Leonard Bernstein Mambo from West Side Story
a partire da 10,00 / 15,00

Martedì 20 Agosto 2019_08_20 
BAROCK DANCE 
Estate al Castello di Milano #estatesforzesca 2019 ore 21:00
Direttore: Ruben Jais
Musiche di Rameau.
Il concerto vedrà la partecipazione di ballerini di breakdance
a partire da 10,00 / 15,00

Giovedì 22 Agosto 2019_08_22 
BIG BAND AL CASTELLO! 
Estate al Castello di Milano #estatesforzesca 2019 ore 21:00
Tomelleri Big Jazz Band
Glenn Miller
Moonlight Serenade
In The Mood
Benny Goodman
Sing Sing Sing
And The Angels Sing
Let's Dance
Loch Lomond
Chick Webb
A-Tisket A- Tasket
Artie Shaw
Any Old Time
Count Basie
Lil' Darlin
The Kid From The Red Bank
Duke Ellington
Cottontail
Harry James
Young Man With A Horn
I Heard That Song Before
Woody Herman
Woodchopper's Ball
Happiness is a Thing Called Joe
a partire da 10,00 / 15,00

2019_06_28 SUONI MOBILI - nelle province di Monza Brianza, Lecco e Milano.

Dal 28 giugno al 4 agosto 2019
Musicamorfosi presenta:
SUONI MOBILI - 10° EDIZIONE
torna il festival di Musicamorfosi e del Consorzio Villa Greppi con concerti, spettacoli, eventi e ospiti internazionali in 29 diversi enti delle province di Monza Brianza, Lecco e Milano.
67 concerti dal jazz alla world music, folk, blues, musica classica, con oltre 50 artisti provenienti da 25 paesi dal mondo tra cui Svezia, Francia, Spagna,  Portogallo, Austria, Senegal, Capo Verde, Angola e due importanti cluster artistici del 2019:
Estonia e Svizzera
In cartellone star internazionali come Maarja Nuut, Mnozil Brass, Amaro Freitas, Amine e Amza, Kirke Karja, Dudu Kouaté, Lucia de Carvalho, Nils Berg, Chicuelo, Marco Mezquida, Stefan Rusconi, San Salvador, Toko Telo. Presenti i talenti italiani Giovanni Falzone, Tino Tracanna, Massimiliano Milesi, Raffaele Casarano, Arsene Duevi, Eloisa Manera, Rumba de Bodas, Riccardo Tesi e Banditaliana, Alessandro Rossi e molti altri.
Rinnovata la collaborazione con il Comune di Milano nel palinsesto dell’Estate Sforzesca con 3 concerti nel Cortile delle Armi e una Mary Poppins Parade con il contributo del Municipio 1.
Presente lo Street Food tematico di MrPaip con specialità siciliane.

PROGRAMMA IN ORDINE DI DATA:
Venerdì 28 Giugno 2019_06_28
ore 21.30, Lissone
Piazza IV Novembre
TUULIKKI BARTOSIK (Estonia)
concerto inserito nella settimana di eventi di promozione
del GIRO IN ROSA - 4° tappa Lissone-Carate 8 luglio

Sabato 29 Giugno 2019_06_29
dalle 18.30 alle 24.00
Vimercate/Oreno
LA NOTTE DELLA MUSICA
Una serata di concerti e performance nelle vie, piazze e corti dei centri storici di Vimercate e Oreno.
In collaborazione con Parrocchia S. Michele,
con il contributo del Comune di Vimercate e del Distretto del commercio Vivivimercate Vimercate Festival
www.vimercatefestival.it
SUONA ESTONIA
Sale interne del Must
ore 20.15 » 21.00 DUO TELLUUR
ore 21.15 » 22.00 TUULIKKI BARTOSIK
FUNKY ROCK EXPERIENCE
Cortile di Palazzo Trottih
18.30 » 20.00 RUMBA DE BODAS
Irresistibile e travolgente mix di afro latin & funk
ore 21.30 » 23.00 GIOVANNI FALZONE: MOSCHE ELETTRICHE
Isola Latina, Cortile di Villa Sottocasa
ore 21.00 » 24.00 TREN DEL SUR
AFRO BEATS
Oreno Piazza San Michele
ore 20.30 » 21.45 AFRICATION
Dudu Kouatè, Eloisa Manera e Daniela Savoldi
ore 22.30 » 24.00 KORA BEAT

Domenica 30 Giugno 2019_06_30 ore 11.00
Monza Giardini della Reggia di Monza, Antro di Polifemo
SAXOFOLLIA
Dopo il concerto visita alla mostra Dal Marmo al Missile all’Orangerie della Reggia di Monza (da mer. a dom. 11-20, ingresso libero)

Domenica 30 Giugno 2019_06_30 ore 18.00
Osnago Cortile di Villa de Capitani Via Pinamonte
TRAMONTO IN VILLA
Duo Telluur (Estonia)

Martedì 02 Luglio 2019_07_02 ore 21.30
Casatenovo, Curt di Malurett, Via San Carlo 11
Valaperta località Rimoldo
MEDITERRANEO BATTENTE
Giovanni Seneca e Anissa Gouizi (Algeria)
in caso di pioggia Chiesa Parrocchiale di Valaperta

Mercoledì 03 Luglio 2019_07_03 ore 21.30
Bulciago, Piccolo Museo della Tradizione Contadina (Via Parini)
TODOMERCEDES
in caso di maltempo Palestra Scuola Don Milani in Via Roma

Giovedì 04 Luglio 2019_07_04 ore 21.00
Besana in Brianza
Villa Filippini Via Dante Alighieri 3
MNOZIL BRASS (Austria)
Biglietti a partire da 19 euro 
Maggiori info su: www.festivalbesana.com
in collaborazione con il Festival Bandistico Internazionale

Venerdì 05 Luglio 2019_07_05 ore 21.30
Casatenovo
Sagrato Chiesa di Rogoredo Via S. Gaetano 60
FANFARA STATION (Tunisia/Italia)

Sabato 06 Luglio 2019_07_06ore 19.00
Besana in Brianza, Villa Filippini (Via Dante Alighieri 3)
CLOCK’S POINTER DANCE
in caso di maltempo presente una tensostruttura adiacente

Sabato 06 Luglio 2019_07_06dalle ore 19.30
Arcore, Villa Borromeo d’Adda Largo Vela 1
SOGNO DI UNA NOTTE
Kirke Karja (Estonia)
TANGO ABSINTHE (Argentina)
ore 19.30 » 20.15 primo set | ore 20.15 » 21.00 secondo set
PIANO SOLO IN VILLA BORROMEO
il concerto di Kirke Karja ha posti limitati: prenotazione consigliata su www.suonimobili.it
ore 21.30
CONCERTO TANGO ABSINTHE
sul prato della Villa
in caso di maltempo il concerto viene spostato in Villa con accesso limitato in base alla capienza delle Sale

Domenica 07 Luglio 2019_07_07 ore 11.00
Monza, Villa Mirabello (viale Mirabello 10, Parco di Monza)
TANGOFOLLIA (Argentina)
Dopo il concerto visita alla mostra Dal Marmo al Missile all’Orangerie della Reggia di Monza, con ingresso libero (da mer. a dom. ore 11-20)

Domenica 07 Luglio 2019_07_07 ore 18.00
Seveso
Villa Dho - Via dei Castagni 1
AMARO FREITAS TRIO (Brasile)
in caso di maltempo ci spostiamo dentro Villa Dho

Domenica 07 Luglio 2019_07_07 ore 21.30
Usmate Velate
Villa Scaccabarozzi in Via Cottolengo
KIRKE KARJA QAUARTET (Estonia)

Lunedì 08 Luglio 2019_07_08 ore 21.30 
Villasanta
Chiesa di S. Anastasia
Piazza Giovanni XXIII  7
A LOVE SUPREME #2

Martedì 09 Luglio 2019_07_09 ore 21.30
Sirtori
Sagrato Chiesina dell’Assunta
via Giovanni Besana 2
MAARJA NUUT (Estonia)

Mercoledì 10 Luglio 2019_07_10 ore 21.30
Verano Brianza
Piazza della Chiesa Vecchia
Viale Rimembranze / Viale S. Paolo VI
GABRIELA MENDES (Capo Verde)

Giovedì 11 Luglio 2019_07_11 dalle ore 19.00
Lissone
MAC Museo Arte Contemporanea
Viale Elisa Ancona 6
TANGO AL MUSEO (Argentina/Svizzera)

Giovedì 11 Luglio 2019_07_11 ore 21.30
Veduggio con Colzano
Chiesa di San Martino Via G.Segantini 14
LEVITATION (Svizzera)

Venerdì 12 Luglio 2019_07_12 ore 19.00
Briosco
Via Lambro (Fraz. Fornaci)
TRAMONTO SUL FIUME (Svizzera)
Leo Tardin pianoforte

Venerdì 12 Luglio 2019_07_12 ore 21.30
Usmate Velate
Villa Scaccabarozzi Via Cottolengo
TOKO TELO (Madagascar)

Sabato 13 Luglio 2019_07_13 ore 21.30
Nibionno
Sagrato della Chiesa di S. Simone Giuda, Via Don Olimpio Moneta
BARODROM ORKESTAR

Domenica 14 Luglio 2019_07_14 dalle ore 19.00
Stresa, Isola Bella
Stresa Festival 58° edizione
Isola in Festival
IDOLI #2
*a/r in battellino con partenza ogni mezz’ora dalle 19.00 dall’Imbarcadero di Stresa, ritorno entro le 23.00. Tragitto e aperitivo compreso nel prezzo di €10. In caso di tempo disastroso si rimanda a lunedì 15 luglio. Chiamate per sicurezza il 331 4519922

Lunedì 15 Luglio 2019_07_15 ore 21.30
Casatenovo
Chiesina San Mauro fraz. Campofiorenzo, Via De Gasperi
GODIVA SOLEVA (Svizzera/Italia) 

Martedì 16 Luglio 2019_07_16 ore 21.30
Lesmo , Parco Comunale di Via Ratti
ACCORDEONICA (Italia/Brasile)

Mercoledì 17 Luglio 2019_07_17 ore 21.30
Merate, Villa dei Cedri Via Monte Grappa 59
C’ERA UNA VOLTA  IL QUARTETTO CETRA
The Apricot Tree
in caso di maltempo ci spostiamo nel Salone Grande di Villa dei Cedri

Giovedì 18 Luglio 2019_07_18 ore 19.00
Monza, Roseto della Reggia di Monza
TRAMONTO AL ROSETO
BandItaliana

Giovedì 18 Luglio 2019_07_18 ore 21.30
Sirtori, Villa Gagetti-Semino Via A. Volta 2
NILS BERG CINEMASCOPE (Svezia)

Venerdì 19 Luglio 2019_07_19 ore 21.30
Lissone, Bareggia Piazza S. Antonio Maria Zaccaria
Estonian Voices (Estonia)

Sabato 20 Luglio 2019_07_20 dalle ore 19.00
Monticello, Villa Greppi Via Monte Grappa 21
NOTTURNI IN VILLA GREPPI
Quattro Matrimoni#1

Domenica 21 Luglio 2019_07_21 dalle ore 19.00
Stresa, Isola Bella
Stresa Festival 58° edizione
Isola in Festival
QUATTRO MATRIMONI #2
*a/r in battellino con partenza ogni mezz’ora dalle 19.00 dall’Imbarcadero di Stresa, ritorno entro le 23.00. Tragitto e aperitivo compreso nel prezzo di €10. In caso di tempo disastroso si rimanda a lunedì 15 luglio. Chiamate per sicurezza il 331 4519922

Martedì 23 Luglio 2019_07_23 dalle ore 18.30
Milano , ritrovo in via Madonnina 6, si passa da Corso Garibaldi 11 e si finisce al Castello Sforzesco
MARY POPPINS STREET PARADE
Promenade danzata e street parade
BLOODY MARY POPPINS
Anteprima del Festival “La città che sale” a ottobre nei quartieri popolari di Milano

Martedì 23 Luglio 2019_07_23 ore 21.30
Milano, Cortile delle Armi del Castello Sforzesco
AMINE & AMZA (Tunisia/Svizzera/India)

Mercoledì 24 Luglio 2019_07_24 ore 21.30
Milano, Cortile delle Armi del Castello Sforzesco
Giovanni Falzone - MEDITERRANEO
Il palco è coperto e il concerto si svolgerà comunque.
DIRETTA RADIO POPOLARE (frequenza 107.6)

Giovedì 25 Luglio 2019_07_25 ore 21.30
Milano, Cortile delle Armi del Castello Sforzesco
CHICUELO & MEZQUIDA (SPAGNA)

Venerdì 26 Luglio 2019_07_26 ore 21.30
Lissone
Piazza Libertà
LUCIA DE CARVALHO

Sabato 27 Luglio 2019_07_27 ore 18.00
Monza, Boschetti Reali, Viale Regina Margherita / Via Boccaccio
BANDAKADABRA
in caso di maltempo ci spostiamo sotto i portici dell’Arengario
ore 21.30
Correzzana, Centro Paese via S. Desiderio
BANDAKADABRA

Domenica 28 Luglio 2019_07_28 ore 18.00
Cornate d’Adda, Centrale Edison Bertini (Via XXV Aprile 18)
HAYA INNO ALLA VITA

Domenica 28 Luglio 2019_07_28 ore 21.30
Cremella, Cortile dell’Oratorio Via Don Caccia
RAVEL’S DREAMS (Spagna)

Lunedì 29 Luglio 2019_07_29 ore 21.00/21.45/22.30
Casatenovo, Chiesina di S. Margherita Viale G. Parini
VALENTE MAIO (Portogallo)

Martedì 30 Luglio 2019_07_30 ore 21.00 / 21.45 / 22.30
Merate
Osservatorio Astronomico di Brera (via E. Bianchi 46)
VALENTE MAIO (Portogallo)
posti limitati, prenotazione consigliata su www.suonimobili.it

Mercoledì 31 Luglio 2019_07_31 ore 21.30 
Besana in Brianza, Fondazione G.Scola Chiostro dell’ex Monastero Benedettino di Brugora  (via Cavour 27)
DOUBLE CUT

Giovedì 01 Agosto 2019_08_01 ore 21.30
Villasanta, Piazzetta Cesare Pavese
Il sentimento popolare

Venerdì 02 Agosto 2019_08_02 ore 21.30
Seregno, Piazza Risorgimento
SAN SALVADOR(Francia)
in caso di maltempo L’Auditorium in Piazza Risorgimento

Sabato 03 Agosto 2019_08_03 ore 21.30
Lecco, Piazza Garibaldi
QWANQWA (Etiopia/USA)

Domenica 04 Agosto 2019_08_04 dalle ore 18
Cesano Maderno, Palazzo Arese Borromeo Via Borromeo 41
TRAMONTO IN VILLA
ore 18.00 Concerto parlato con Dudu Kouatè (Senegal)
ore 19.00 Concerto di Woodoism (Svizzera)

Suoni Mobili è:© Musicamorfosi & Consorzio Brianteo Villa Greppi
direzione creativa Saul Beretta
organizzazione Anna Bollini e Michela Baietto
relazioni pubbliche/accoglienza Viviana Bucci
con l’aiuto di Gregorio Porzionato, Angelica Doni e Tommaso Bartolucci
visual, foto e video Sofia Spreafico
grafica Naida Tarakcija
web developer Mattia Pirini
ufficio stampa Massimo Renna e Nicoletta Tassan Solet
direzione tecnica Andrea Pozzoli con l’aiuto di Denis Buratto
foto Maurizio Anderlini
con l’aiuto di Roberto Del Bo e Elena Passoni
volontario indispensabile Maurizio Zilio
produzione Musicamorfosi

ufficio stampa music&media info@musicandmedia.it

COMUNICATO STAMPA ORGANIZZAZIONE:

Il Festival estivo itinerante di musica Suoni Mobili torna dal 28 giugno al 4 agosto per la sua 10° edizione. Con più di 50 eventi nelle tre province di Milano, Lecco e Monza e Brianza il Festival, firmato da Musicamorfosi e dal Consorzio Brianteo Villa Greppi con la direzione creativa di Saul Beretta, presenta un calendario di oltre 50 eventi con oltre 50 artisti da 3 continenti per 38 giorni di Festival nelle province di Milano, Lecco e Monza e Brianza.
 
“L’edizione numero 10 è la conferma di come Suoni Mobili sia un festival di respiro internazionale capace di mettere insieme paesi e città, piazze e parchi con una fitta rete di concerti che esaltano i luoghi che li ospitano e che permettono ad un’intera comunità di riconoscersi nei luoghi e di scoprire musica e artisti da tutto il mondo dichiara il direttore creativo di Suoni Mobili e Musicamorfosi Saul Beretta - lo conferma la crescita costante dell’audience ma anche dell’offerta del Festival, che quest’anno ha numeri da record: 67 concerti dal jazz alla world music, folk, blues, musica classica, con 50 artisti provenienti da 25 paesi dal mondo tra cui Svezia, Spagna, Austria, Senegal, Capo Verde, Angola e ovviamente Estonia e Svizzera, due importanti focus tematici del 2019 e una collaborazione produttiva e artistica con il Festival Internazionale di Stresa.
“Il primo traguardo importante di Suoni Mobili – spiega Marta Comi, Presidente del Consorzio Brianteo Villa Greppi - non sono solo i primi 10 anni, anche se questo decennio riempie di orgoglio il Consorzio Villa Greppi e le Amministrazioni che lo hanno voluto e lo hanno fatto crescere. Il primo importante traguardo lo abbiamo visto sin dalla prima edizione e si è ripetuto ogni anno, ad ogni concerto, come una magia che torna senza avvisare. Il primo importante traguardo è la felicità che da subito abbiamo visto nascere negli occhi del pubblico, negli occhi di chi esce dai concerti con uno sguardo nuovo e pensieri nuovi, di chi arriva con curiosità e attesa e si illumina alle prime note che risuonano nell'aria estiva. Suoni Mobili ha fatto questo, ha creato una nuova atmosfera dell'estate in Brianza”.

“Anche gli enti delle 3 province coinvolte nel nostro programma vedono un aumento, giungendo a quota 29 con le novità di Cesano Maderno, Seregno e Nibionno l’adesione della Fondazione Monza e Brianza con un evento dedicato nel Roseto della Reggia in collaborazione con la mostra Dal Marmo Al Missile e creando uno speciale fil rouge tanto musicale, quanto artistico, storico e culturale del territorio dal centro di Milano all’alta Brianza - dichiara Saul Beretta. Anche quest’anno, infatti, la fitta programmazione di Suoni Mobili avrà luogo attraverso prestigiosi scenari lecchesi, milanesi e brianzoli, a volte inaccessibili al pubblico. A partire dal patrimonio architettonico della famiglia nobiliare Borromeo, di cui Palazzo Arese a Cesano Maderno e la villa di delizia Seicentesca ad Arcore oltre all’isola Borromeo sull’Isola bella. Un’importante novità è la Chiesa di San Martino a Veduggio con Colzano, che sarà visitabile assieme al celebre ‘olio su tela’ del grande pittore Giovanni Segantini in occasione del Festival. E poi il sagrato della Chiesina dell’Assunta a Sirtori o il cortile della piazza centrale di Cremella, diventati dei veri e propri “luoghi” del festival; le chiesine di Casatenovo o nell’Osservatorio Astronomico di Merate; le ville private aperte per la prima volta a Suoni Mobili come Villa Gagetti-Semino a Sirtori; gli spazi d’arte del MAC di Lissone, Palazzo Trotti a Vimercate e i cortili e le case popolari milanesi della Street Parade anteprima de La Città che Sale. Non ultimo, il Cortile delle Armi del Castello Sforzesco di Milano, dove la musica del Festival si inserirà a corollario dell’Estate Sforzesca 2019.
Il ricco programma di concerti presenterà anche quest’anno dei focus tematici. In primis il filone Suona Estonia, che inaugurerà l’edizione 2019 di Suoni Mobili (venerdì 28 giugno a Lissone) e porterà sui palchi del festival i migliori talenti della scena nazionale, un panorama musicale tanto in crescita quanto promettente. Il primo spettacolo del focus è affidato a Tuulikki Bartosik, fisarmonicista folk di grande rilievo plurinominata agli Estonian Folk Music Awards come miglior musicista e miglior album. Tuulikki porterà in scena le tradizioni musicali dell’Estonia meridionale, importante patrimonio culturale tramandato oralmente di madre in figlia custodendo un retaggio stilistico, artistico, linguistico e comunicativo di intere generazioni. Seguiranno il Duo Telluur (sabato 29 giugno a Vimercate e domenica 30 a Osnago), che grazie al dialogo inedito tra chitarra classica, oboe e corno inglese regaleranno un concept artistico unico; la giovane pianista Kirke Karja, riconosciuta tra i migliori talenti emergenti della scena jazz baltica e vincitrice dell’Estonian Young Jazz Talent nel 2014,  protagonista in solo (sabato 6 luglio ad Arcore) e con il suo Kirke Karja Quartet (domenica 7 luglio a Usmate Velate); Maarja Nuut (martedì 9 luglio, a Sirtori), una vera e propria ‘star’ estone vincitrice del Wire Prize a Tallin nel 2015 che tra voce, violino ed effetti ricava un personale registro musicale caratterizzato da melodie ipnotiche, loop elettroacustici a metà strada tra musica sperimentale e folk; il sestetto vocale Estonian Voices (venerdì 19 luglio) pluripremiato di canto a cappella tra jazz, classica e folk. 
In programma anche i talenti elvetici del Focus Svizzera, che torna a Suoni Mobili come format di successo nella scorsa edizione del Festival. Aprirà le danze l’Aureliano Marin Duo del contrabbassista Aureliano Marin, argentino di nascita ma svizzero di adozione che esplorerà classica, tango e melodie di sapore multiculturale al Museo MAC di Lissone in duo con il chitarrista Pablo Allende (giovedì 11 luglio); a Veduggio con Colzano ci sarà invece Tobias Preisig (violino) e il celebre pianista e compositore svizzero Stefan Rusconi (organo) con il concerto Levitation, un progetto musicale che esplorerà ambient, elettronica e la musica sacra ispirata della esclusiva chiesa veduggese tra arte e musica; sul palco anche il vincitore del prestigioso Montreux Jazz Festival nel 1999 Leo Tardin (venerdì 12 luglio a Briosco) che ha aperto la strada ad una nuova generazione di pianisti svizzeri portando in tutto il mondo una tendenza stilistica contemporanea propria del pianismo elvetico; lunedì 15 luglio a Casatenovo il concerto Godiva Soleva di Marco Santilli (clarinetti) e Paolo Alderighi (pianoforte), un percorso tra classica e jazz in tredici tappe, scene, atmosfere in un immaginario ponte musicale tra gli emigrati nella Valle Leventina e i migranti verso il Rio de la Plata; Il duo tunisino, ma svizzero di adozione, dei fratelli Amine&Amza, ormai simbolo di multiculturalismo e volto della musica araba nel mondo; e Woodoism (sabato 4 agosto a Cesano Maderno) quartetto elvetico capitanato dal trombonista Florian Weiss dove Africa e Wodoo si intrecciano in una serata di jazz contemporaneo che collega idealmente, e in maniera inedita, l’Africa di New Orleans e Zurigo.
Non mancheranno le Jazz Night, una costante di Suoni Mobili ormai da alcune edizioni per il multiculturalismo, la fusione artistica che da sempre contraddistingue tanto il jazz quanto la filosofia festivaliera dietro a Suoni Mobili. Sabato 6 luglio a Besana Brianza i Clock’s pointer dance si esibiranno in equilibrio tra la dirompenza della brass band e la carica del rock&roll; domenica 7 luglio a Seveso l’Amaro Freitas Trio in un pomeriggio dedicato al ricordi dell’ambientalista Laura Conti attraverso la verve musicale del Brasile, grazie al talento del giovanissimo pianista Freitas e il suo crescente ruolo di esponente della scena jazz brasiliana; doppio appuntamento con la star del jazz italiano Giovanni Falzone, che lunedì 8 luglio a Villasanta assieme a Roberto Olzer (organo), Joo Cho (soprano), Arsene Duevi (voce e percussioni) riproporrà in veste diversa il progetto presentato al festival Monza Visionaria 2019 A Love Supreme #2, che racconta il percorso creato da voci e strumenti attraverso la parabola dell’amore dal J.S. Bach al celebre album di John Coltrane, mentre mercoledì 24 luglio al Castello Sforzesco di Milano sarà il turno del progetto Mediterraneo dedicato a canzoni popolari siciliane in una particolare fusione con i colori di tutte le sponde del Mediterraneo, dalla voce del misticismo Sufi alle sponde dell’Africa fino ad arrivare alle melodie persiane dell’Iran.
E poi ancora il trio svedese del jazzista Nils Berg (giovedì 18 luglio a Sirtori), la stella del piano dalla Spagna Marco Mezquida con la star della chitarra flamenco Chicuelo (giovedì 25 luglio al Castello Sforzesco) e nel concerto Ravel’s Dreams assieme a Martin Melendez al violoncello e Aleix Tobias alla batteria e percussioni (domenica 28 luglio a Cremella), il gruppo Occitano San Salvador vera e propria rivelazione al Womex 2018, il gruppo etiope-americano Qwanqwa tra musica moderna e tradizionale direttamente da Addis Abeba (sabato 3 agosto a Lecco) e infine la compositrice e interprete Lucìa de Carvalho (venerdì 26 luglio a Lissone) le cui origini multietniche da Angola, Portogallo e Francia porteranno sul palco una commistione di melodie che attraversano non solo nazioni, ma continenti attraverso musica tradizionale brasiliana e angolana e influenze pop, funk e reggae.
In questa edizione, Suoni Mobili espande anche la rete di enti coinvolti e rassegne musicali coinvolte nella sua programmazione. Dai quattro concerti a corollario dell’Estate Sforzesca 2019 al concerto di Tuulikki Bartosik inserito nella settimana di eventi di promozione dell’importante gara a tappe del panorama ciclistico femminile internazionale Giro in Rosa, passando per la super brass band austriaca Mnozil Brass in occasione del Festival Bandistico Internazionale (giovedì 4 agosto a Besana in Brianza) e, non ultimo, i concerti inseriti nella 58° edizione del Festival Internazionale di Stresa con l’appuntamento IDOLI #2, un percorso evocativo in una delle isole più belle e suggestive del nord Italia ascoltando la musica di artisti di rilievo nazionale e internazionale come Giovanni Falzone, Valerio Scrignoli, Camilla Barbarito, Gianluca Di Ienno e con Quattro Matrimoni il 21 luglio all’Isola dei Pescatori.
Ai concerti di Suoni Mobili 18 sarà inoltre possibile ricevere in cambio di una piccola donazione il Discomobile X il 'Greatest Hits' del Festival quasi 80’ di musica selezionata da Saul Beretta, quasi tutta del tutto inedita, a tiratura limitata, stampato a sostegno del festival e che riassume il meglio della musica presentata in questa edizione, con inediti assoluti.
Rinnovata anche quest’anno la proposta d’adesione alla manifestazione, tramite donazione minima di 2 euro a ogni concerto, per sostenere il festival in equilibrio delicato tra sponsor privati e contributi di Enti pubblici e autofinanziamento. 
Social con gli hashtag del Festival: #suonimobili #cantacicala #musicamorfosi
 
§§§




2019_07_10 La Dual Band alla #estatesforzesca

Mercoledì 10 luglio 2019 ore 21.30
#estatesforzesca
ESTATE SFORZESCA 2019
Cortile delle Armi, Castello Sforzesco
With A Little Help From My Friends
Racconto inCanto della meteora Beatles
di Anna Zapparoli, Mario Borciani e della Dual Band
con (in ordine alfabetico)
Lorenzo Bonomi
Benedetta Borciani
Beniamino Borciani
Lucrezia Piazzolla
Tastiere: Mario Borciani
Organizzazione generale e direzione tecnica: Piera Rossi
per info e prenotazioni:
338 191 25 81 (Lucrezia)
organizzazione@ladualband.com

Fervono i preparativi per lo spettacolo del 10 luglio, e molti di voi ci hanno chiesto di prendere i biglietti. Questa volta la biglietteria funziona in maniera un po' diversa!
Se volete, potete prendere i biglietti con prevendita cliccando sul bottone qui sotto!
Prendi il biglietto su Eventbrite!
Oppure chiama Lucrezia al 338 191 25 81, e passa da noi a ritirare il tuo voucher sul quale non applichiamo prevendita! Sapete che amiamo i Beatles: ebbene, se li amate anche voi, questo è uno spettacolo nuovissimo della Dual da non perdere!
Faremo rivivere con un racconto la meteora Beatles: e 17 canzoni, fra classici e perle meno conosciute, dalla nascita di John sotto le bombe a Liverpool alla gavetta dei quattro nei piccoli club di Amburgo, alla Swinging London, alla fama planetaria e oltre, fino a seguire i quattro nei loro cammini separati; fino ai giorni nostri, che vedono Paul più attivo e creativo che mai!

Del resto, leggete la lista della canzoni, e pregustate!
Love Me Do
When I’m 64
Can’t Buy Me Love
Michelle
Yesterday
I am the Walrus
Fool on the Hill
All You Need is Love
Lucy in the Sky with Diamonds
For the Benefit of Mr Kite
I’ve Just Seen a Face
Sgnt. Pepper’s Lonely Hearts’ Club Band
Working Class Hero
Jenny Wren
While My Guitar Gently Weeps




2019_11_03 Vivaldi. La mia vita, la mia musica

Genus Bononiae vi invita a visitare l’ultima mostra inaugurata a
Palazzo Fava (via Manzoni 2, Bologna)
Vivaldi. La mia vita, la mia musica
aperta fino al 3 novembre 2019.
Un percorso immersivo in musica, parole, immagini e spettacolari videomapping porta lo spettatore dentro la straordinaria vicenda artistica e umana di Antonio Vivaldi. Ad accompagnare attraverso l’audioguida il visitatore è la voce inconfondibile di Giancarlo Giannini.
Il biglietto d’ingresso ha un costo di €15,00 a persona, ridotto a €11,00 per tutti i possessori di un biglietto del Varignana Music Festival.

Image

dal 4 al 13 luglio 2019
Varignana Music Festival
A Palazzo di Varignana, dal 4 al 13 luglio 2019, si svolgerà il Varignana Music Festival, uno straordinario calendario di concerti di musica classica al tramonto, con a seguire cena gourmet sotto le stelle, in compagnia di grandi nomi internazionali. È previsto un servizio transfer gratuito da e per il centro di Bologna su prenotazione al momento dell’acquisto del biglietto. Cena e serata al concerto a €59,00 a persona, anziché €69,00, per tutti i possessori del biglietto della mostra Vivaldi. La mia vita, la mia musica. Sono previste riduzioni anche nel caso di pernottamento.
Per info e prenotazioni vmf@palazzodivarignana.com | 051 271932.
Genus Bononiae. Musei nella Città 051.19936366 sancolombano@genusbononiae.it
www.genusbononiae.it

2019_06_16 POMERIGGI ALLE STELLINE 2019

DAL 16 GIUGNO AL 3 AGOSTO 2019
MILANO, FONDAZIONE STELLINE
CHIOSTRO DELLA MAGNOLIA

POMERIGGI ALLE STELLINE 2019

Concerti en plein dir per ascoltare la musica in uno dei giardini più belli di Milano, all'ombra della secolare magnolia.
7 concerti il sabato alle ore 18.00
3 concerti la domenica alle ore 11.00


Domenica 16 Giugno 2019_06_16
Sabato 22 Giugno 2019_06_22
Sabato 29 Giugno 2019_06_29
Sabato 06 Luglio 2019_07_06
Domenica 07 Luglio 2019_07_07
Sabato 13 Luglio 2019_07_13
Domenica 14 Luglio 2019_07_14
Sabato 20 Luglio 2019_07_20
Sabato 27 Luglio 2019_07_27
Sabato 03 Agosto 2019_08_03

"Iniziative come I Pomeriggi alle Stelline, che richiamano un pubblico sofisticato ma anche una platea curiosa, contribuiscono a rafforzare il legame tra ciò che accade dentro e quanto succede all'esterno della Fondazione Stelline.
Giunti alla loro sesta edizione, forti di un successo che ci ha indotto a programmare la domenica mattina alle 11 la replica di alcuni dei concerti del tradizionale calendario del sabato pomeriggio, I Pomeriggi alle Stelline è ormai un appuntamento irrinunciabile per chi ama la musica e ne vuole godere nel Chiostro della Magnolia, uno dei giardini più affascinanti di Milano".
PierCarla Delpiano Presidente Fondazione Stelline

DOMENICA 16 GIUGNO 2019, ORE 11
Ibert Concerto per flauto e orchestra
Mozart Sinfonia n. 40
Direttore Fabrizio Ventura
Flauto Angela Citterio
Orchestra I Pomeriggi Musicali
VEDI FOTOSERVIZIO DI CONCERTODAUTUNNO

SABATO 22 GIUGNO 2019, ORE 18
Mendelssohn Concerto in mi minore per violino e orchestra op. 64
Beethoven Sinfonia n. 1 in Do maggiore op. 21
Direttore Fabrizio Ventura
Violino Gennaro Cardaropoli
Orchestra I Pomeriggi Musicali
VEDI FOTOSERVIZIO DI CONCERTODAUTUNNO

SABATO 29 GIUGNO 2019, ORE 18
Albinoni Concerto per oboe e archi op. 9 n. 2
Bach Concerto per oboe e archi BWV 1056
Dvoràk Serenata per archi op. 22
Direttore Mario Roncuzzi
Oboe Francesco Quaranta
Ensemble d'archi I Pomeriggi Musicali

SABATO 6 LUGLIO 2019, ORE 18
DOMENICA 7 LUGLIO 2019, ORE 11
Mozart Sinfonia n. 41 in Do maggiore K 551 "Jupiter"
Beethoven Sinfonia n. 2 in Re maggiore op. 36
Direttore Lonnie Klein
Orchestra I Pomeriggi Musicali

SABATO 13 LUGLIO 2019, ORE 18
DOMENICA 14 LUGLIO 2019, ORE 11
Dvoràk Serenade for Wind Instruments
Sinfonie da opere di Rossini e Mozart
(trascrizioni per ensemble di fiati)
Direttore Roberto Gianola
Ensemble di fiati I Pomeriggi Musicali

SABATO 20 LUGLIO 2019, ORE 18
Respighi Concerto per violino e orchestra in la minore "all'antica" P 075
Prokof'ev Sinfonia n. 1 op. 25 in Re maggiore "Classica"
Direttore Yusuke Kumehara
Violino Fatlinda Thaci
Orchestra I Pomeriggi Musicali

SABATO 27 LUGLIO 2019, ORE 18
Haydn Concerto per tromba e orchestra in Mi bemolle maggiore Hob:Vlle:1
Mendelssohn Sinfonia n 1 in do minore op. 11
Direttore Alessandro Calcagnile
Tromba Sergio Casesi
Orchestra I Pomeriggi Musicali

SABATO 3 AGOSTO 2019, ORE 18
CajkovSkij Concerto per violino e orchestra in Re maggiore op. 35
Schubert Sinfonia n. 4 in do minore D 417 "Tragica"
Direttore Alessandro Bonato
Violino Giuseppe Gibboni
Orchestra I Pomeriggi Musicali

IN CASO DI MALTEMPO I CONCERTI SI TERRANNO AL TEATRO DAL VERME
Via San Giovanni sul Muro, 2 - Milano





2019_06_22 CARMINA BURANA con Musicumozart a Nerviano


Sabato 22 giugno 2019 – ore 21.00
Comune di Nerviano
Chiostro ex monastero degli Olivetani - Via Marzorati 2, Nerviano 
Coro e Orchestra Musicumozart
In collaborazione con la Corale Giuseppe Verdi di Pavia
Carl Orff
CARMINA BURANA
Cantiones profanae cantoribus et choris , comitantibus instrumentis atque imaginibus magicis
Basso Alfredo Conci

Direttore Carlo Roman
In caso di maltempo il concerto si terrà alle ore 21.00
presso le palestre di via Di Vittorio a Nerviano
Ingresso Libero

Carl Orff (Monaco di Baviera, 10 luglio 1895 – Monaco di Baviera, 29 marzo 1982)
La sua trilogia teatrale "Trionfi", composto in periodi diversi, comprende Carmina Burana (1937) ;  Catulli Carmina (1943);  Trionfo di Afrodite (1953). Il primo dei tre è quello che ha riscosso un autentico successo popolare e mondiale e rimane in repertorio ad oltranza con numerose esecuzioni ogni anno.
Il suo De Temporum Fine Comoedia fu presentato al Festival di Salisburgo, 1973, direttore Herbert von Karajan. 

STRUTTRA dei CARMINA BURANA - 1937 tratto da ..
L'opera è strutturata in un prologo, cinque parti e un finale (ripetizione della prima sezione del prologo):
Prologo: Fortuna imperatrix mundi ("Sorte imperatrice del mondo"), nel quale è presente il famoso brano O Fortuna; consiste in una serie di improperi contro la sorte, che governa secondo il proprio capriccio il destino degli uomini, e consiste in due sezioni: O Fortuna - Fortunae plango vulnera

Prima parte: Primo vere ("In primavera"), in cui si celebra l'aspetto lieto della primavera:
Veris laeta facies
Omnia sol temperat
Ecce gratum

Seconda parte: Uf dem Anger ("Nel prato"), nel quale compaiono brani in antico alto tedesco (interamente o in parte):
Tanz (l'unico brano interamente strumentale)
Floret silva nobilis
Chramer, gip die varwe mir
Reie (o Swaz hie gat umbe)
Were diu werlt alle min

Terza parte: In taberna ("All'osteria"), comprendente brani ispirati dalla vita sregolata dei clerici vagantes, il gioco d'azzardo, il buon bere e il ben mangiare:
Aestuans interius
Olim lacus colueram
Ego sum abbas
In taberna quando sumus

Quarta parte: Cour d'amours ("La corte d'amore"), che contiene brani che inneggiano all'amore sensuale:
Amor volat undique
Dies, nox et omnia (in parte in provenzale)
Stetit puella
Circa mea pectora
Si puer cum puellula
Veni, veni, venias
In trutina
Tempus est iocundum
Dulcissime

Quinta parte: Blanziflor et Helena ("Biancofiore ed Elena"), che segna la conclusione della parte precedente:
Ave formosissima

Finale: Fortuna imperatrix mundi, che ripete il brano iniziale:
O fortuna

2019_06_22 MARATONA BEETHOVEN al San Carlo di Napoli, due orchestre ed un solo direttore

Sabato 22 giugno 2019
Teatro di San Carlo

JURAJ VALČUHA / MARATONA BEETHOVEN
in occasione delle Universiadi 2019
Orchestra e Coro del Teatro di San Carlo
Orchestra Sinfonica Nazionale della RAI
Direttore Juraj Valčuha
Maestro del Coro  Gea Garatti


Ludwig van Beethoven, esecuzione integrale delle Nove Sinfonie in un solo giorno

ore 11.00

Sinfonia n.1 in do maggiore, Op. 21
Sinfonia n.7 in la maggiore, Op. 92
Orchestra del Teatro di San Carlo

ore 13.00
Sinfonia n. 2 in re maggiore, Op. 36
Sinfonia n. 5 in do minore, Op. 67
Orchestra Sinfonica Nazionale della RAI

ore 16.00
Sinfonia n. 6 in fa maggiore, Op. 68 "Pastorale"
Sinfonia n. 4 in si bemolle maggiore, Op. 60
Orchestra del Teatro di San Carlo

ore 18.00
Ludwig van Beethoven
Sinfonia n. 8 in fa maggiore, Op. 93
Sinfonia n. 3 in mi bemolle maggiore, Op. 55 "Eroica"
Orchestra Sinfonica Nazionale della RAI

ore 21.00
Sinfonia n. 9 in re minore, Op. 125 "Corale"
Soprano, Vida Miknevičiūtė
Mezzosoprano, Yulia Gertseva
Tenore, Saimir Pirgu
Basso, Goran Juric
Orchestra e Coro del Teatro di San Carlo
Durata: 1 circa senza intervallo

La Maratona (cinque concerti in un solo giorno ) è inclusa nell’Abbonamento Stagione Concerti (Turno S, Turno P) 98/F, via San Carlo 80132 Napoli, Italia
https://www.teatrosancarlo.it/it/spettacoli/maratona-beethoven.html

2019_06_21 Traviata for ever oggi in omaggio a Franco Zeffirelli

Questa sera, venerdì 21 giugno 2019, inizio dell'estate e del Festival Lirico all'Arena di Verona, e si apre con l'edizione ideata da Franco Zeffirelli ma che lui purtroppo non potrà più vedere, almeno dalla platea dell'Arena. La sepoltura del regista, morto sabato 15 giugno 2019, a 96 anni dopo una lunga malattia, sarà nella tomba di famiglia nel cimitero monumentale delle Porte Sante, a San Miniato al Monte. Premio Speciale Opera al cinema 2013 a Franco Zeffirelli.

files/arena/schede-spettacolo/traviata-zeffirelli/slider-show-traviata-3.jpg
G.Verdi 
LA TRAVIATA
Melodramma in tre atti. Musica Giuseppe Verdi
Libretto di Francesco Maria Piave, dal dramma “La Dame aux camélias” di Alexandre Dumas figlio
Prima rappresentazione: Venezia, Teatro La Fenice, 6 marzo 1853
RAIUNO in collegamento diretto e mondiale
la trasmette dalla Arena di Verona


Venerdì 21 Giugno 2019 ore 21.00
Arena di Verona Serata ianugurale
Violetta Valéry Aleksandra Kurzak
Flora Bervoix Alessandra Volpe
Annina Daniela Mazzucato
Alfredo Germont Pavel Petrov
Giorgio Germont Leo Nucci
Gastone di Letorières Carlo Bosi
Barone Douphol Gianfranco Montresor
Marchese d’Obigny Daniel Giulianini
Dottor Grenvil Romano Dal Zovo
Giuseppe  Max René Cosotti
Domestico/Commissionario  Stefano Rinaldi Miliani
Primi ballerini Petra Conti, Giuseppe Picone
Direttore d'orchestra Daniel Oren
Regia e scene Franco Zeffirelli
Costumi Maurizio Millenotti
Coreografia Giuseppe Picone
https://concertodautunno.blogspot.com/2019/06/20190621-spettacoli-in-programma.html

Giovedì 27 giugno 2019_06_27 ore 21:30
Sabato 29 giugno 2019_06_29 ore 21:30
Martedì 2 luglio 2019_076_02 ore 21:30
ore 21.30
ARENA TEATRO SOCIALE  - Como
200.Com Un progetto per la città
Personaggi ed interpreti:
Violetta Valéry Sarah Tisba
Flora Bervoix Francesca Di Sauro
Annina Francesca Maria Cucuzza
Alfredo Germont Alessandro Fantoni
Giorgio Germont Michele Patti
Gastone Giacomo Leone
Barone Douphol Luca Vianello
Marchese D’Obigny Francesco Auriemma
Dottor Grenvil Davide Procaccini
Giuseppe Ermes Nizzardo
Un domestico di Flora, un Commissionario Paolo Massimo Targa
Orchestra 1813
Coro/Choir 200.Com
Direttore / Conductor Alessandro Palumbo
Regia / Director Andrea Bernard
Maestri del coro / Choir Masters
Giuseppe Califano, Giorgio Martano, Mariagrazia Mercaldo, Alberto Maggiolo
Scene/Sets Alberto Beltrame
Luci/Lights designer Alessandro Carletti
Costumi/Costumes Elena Beccaro
Regia video/Video director Pierpaolo Moro
https://concertodautunno.blogspot.com/2019/06/20190627-la-traviata-progetto-200com.html

Lunedì 15 Luglio 2019 ore 21:00
CASTELLO SFORZESCO di VIGEVANO
Personaggi ed interpreti:
Violetta Valéry (soprano)  Clara Jiyouog Byun
Flora Bervoix, sua amica (mezzosoprano)  Liuidmila Chepurnaya
Annina, serva di Violetta, (soprano) Dagmar Drechslerova
Alfredo Germont (tenore)  Fabio De Benedetto
Giorgio Germont, suo padre (baritono)  Domenico Barbieri
Gastone, Visconte di Létorières (tenore)  Nicolas Causero
Il barone Douphol (baritono) Francesco Bossi
Il marchese d'Obigny (basso) Alfredo Conci
Il dottor Grenvil (basso)  Emil Abdullaiev
Maestri Cantori di Vigevano
Coro oper@lirica
Orchestra Città di Vigevano
Direttore Andrea Raffanini
Maestro del Coro Andrea Guarino
Costumi oper@lirica realizzati da Elena Martelli
https://concertodautunno.blogspot.com/2019/06/20190715-verdi-la-traviata-al-castello.html

dal 20 settembre al 5 ottobre 2019_10_05
Teatro San Carlo - Napoli
Interpreti
Violetta Valéry, Claudia Pavone/ Maria Mudriak/ Mihaela Marcu
Flora Bervoix, Candida Guida/ Mariangela Marini
Annina, Michela Petrino / Ma Fei
Alfredo Germont, Antonio Poli / Celso Albelo / Alessandro Scotto Di Luzio
Giorgio Germont, padre di Alfredo, Alessandro Luongo / Roberto de Candia
Gastone, Lorenzo Izzo
Il barone Douphol, Roberto Accurso / Lin Chenyang
Il marchese d’Obigny, Laurence Meikle
Il dottor Grenvil, Francesco Musinu
Orchestra, Coro e Corpo di Ballo del Teatro di San Carlo
Direttore Stefano Ranzani
Maestro del Coro Gea Garatti Ansini
Regia Lorenzo Amato
Scene Ezio Frigerio
Costumi Franca Squarciapino
Coreografia Giancarlo Stiscia
Luci Fiammetta Baldiserri
Produzione del Teatro di San Carlo
le date:
venerdì 20 settembre 2019_09_20, ore 20.00
sabato 21 settembre 2019_09_21, ore 19.00
domenica 22 settembre 2019_09_22, ore 17.00
giovedì 3 ottobre 2019_10_03, ore 18.00
venerdì 4 ottobre 2019_10_04, ore 20.00
sabato 5 ottobre 2019_10_05, ore 19.00
https://www.teatrosancarlo.it/it/spettacoli/la-traviata-2019.html

... e lo scorso anno l'apertura di stagione il

Sabato 06 Ottobre 2018_10_06
Civico Teatro Antonio Cagnoni di Vigevano
As.Li.Co. Pocket Opera
Personaggi ed interpreti:
Violetta Valéry (soprano) SARAH TISBA
Flora Bervoix, sua amica (mezzosoprano) ELENA CACCAMO
Annina, serva di Violetta, (soprano) LUISA BERTOLI
Alfredo Germont (tenore) ALESSANDRO FANTONI
Giorgio Germont, suo padre (baritono) GUIDO DAZZINI
Gastone, Visconte di Létorières (tenore) ERMES NIZZARDO
Il barone Douphol (baritono) LUCA VIANELLO
Il marchese d'Obigny (basso) FILIPPO ROTONDO
Il dottor Grenvil (basso) PIETRO TOSCANO
Giuseppe, servo di Violetta (tenore) MATTIA ROSSI
Amiche di Flora - Selena Bellomi, Veronica Ghisoni, Afra Morganti
Servi e signori amici di Violetta e Flora, Piccadori e mattadori, zingare, servi di Violetta e Flora, maschere
Orchestra 1813
direttore Jacopo Brusa
Regia Roberto Catalano
https://concertodautunno.blogspot.com/2018/09/20181006-inaugurazione-stagione-al.html

2019_06_21 Spettacoli in programma all'Arena di Verona

Spettacoli in programma all'Arena di Verona
97° FESTIVAL LIRICO ALL'ARENA DI VERONA
Edizione 2019

LA TRAVIATA DI GIUSEPPE VERDI, NELL’ULTIMO ALLESTIMENTO DEL MAESTRO FRANCO ZEFFIRELLI, CREATORE DI SOGNI, INAUGURA IL 97° OPERA FESTIVAL 2019 NELL’OMAGGIO DELL’ARENA DI VERONA AL GRANDE REGISTA APPENA SCOMPARSO
Arena di Verona 21 (Serata inaugurale), 28 giugno 2019 - ore 21.00 · 11, 19, 25 luglio 2019 - ore 21.00 1, 8, 17, 22, 30 agosto 2019 - ore 20.45 · 5 settembre 2019 - ore 20.45
Gli artisti, la direzione e tutte le maestranze del Festival sono uniti nell’omaggio a Franco Zeffirelli a pochi giorni dalla scomparsa. 
Comunicato stampa Arena di Verona : Franco Zeffirelli conosceva La Traviata da sempre e forse meglio di chiunque. Il suo battesimo con l’opera per antonomasia avvenne nel 1958 a Dallas nientemeno che con Maria Callas nei panni di Violetta Valéry: ora come allora l’intuizione geniale del Maestro fiorentino è quella di far ruotare sin dall’inizio la drammaturgia intorno alla protagonista, una donna mostrata in tutta la sua fragilità sul letto di morte (con la malattia ben descritta dalla musica di Verdi). Poi Violetta si rianima e come per magia torna in quella festa dove tra luci, colori, brindisi ha incontrato Alfredo per la prima volta e il pubblico vede tutta la storia con gli occhi lei, appassionandosi, innamorandosi, piangendo con lei fino al catartico finale, grandioso eppure così umano. Da allora Zeffirelli ha sviluppato la propria idea dell’opera in altre occasioni con i più importanti interpreti del Novecento ma mai a Verona, dove va in scena la sua lettura definitiva a coronamento di un progetto lungamente ponderato e desiderato sin dal 2008, frutto di oltre un anno di lavoro condotto coi più fidati collaboratori ed assistenti per l’Arena. Il grande maestro fiorentino, i cui precedenti allestimenti fanno tuttora parte del repertorio areniano, è già stato il “creatore di sogni” per eccellenza in Arena dal 1995 con Carmen, Il Trovatore, Aida, Madama Butterfly, Turandot e Don Giovanni, portando una dimensione spettacolare cinematografica nel Teatro così come ha arricchito il Cinema dell’intensità teatrale attraverso amore ed esperienza lunga e gloriosa nella prosa e nell’opera.
Una scena ambiziosa svela su più livelli una grandissima “scatola scenica”, celata e mostrata al pubblico dai movimenti di un colossale sipario, inedita soluzione per gli spazi dell’anfiteatro, che mette alla prova le abilità dei Tecnici dell’Arena di Verona. I costumi per questa produzione sono di uno storico collaboratore, il pluripremiato Maurizio Millenotti, vincitore più volte del David di Donatello e candidato all’Oscar per Amleto e Otello, entrambe immortali pellicole zeffirelliane. Le luci sono create dall’areniano Paolo Mazzon e le coreografie da Giuseppe Picone, étoile internazionale e direttore del Corpo di Ballo del Teatro San Carlo di Napoli nonché popolare volto televisivo, che torna in Arena eccezionalmente anche come primo ballerino per quattro recite. Inoltre, per il trucco della nuova Traviata, il team creativo si avvale dell’importante collaborazione di Michele Magnani, Global Senior Artist di MAC Cosmetics, che ha disegnato il make-up dei personaggi principali.
Infatti a dare vita alla protagonista Violetta Valéry è un quartetto di grandi voci e grandi presenze sceniche, assolutamente necessarie per un palco che, meglio di ogni altro, sa esaltare la nuova generazione di interpreti dell’Opera, così attenta alla recitazione e vicina all’immaginario cinematografico: il soprano polacco Aleksandra Kurzak, finissima musicista oltre che cantante richiestissima dai migliori teatri del mondo; l’americana Lisette Oropesa, vera star dell’ultimo festival rossiniano di Pesaro; la croata Lana Kos, molto legata al palco areniano dove debuttò nel 2011 con La Traviata di Hugo de Ana, e la russa Irina Lungu, più volte applaudita dal pubblico veronese.
Protagonisti de La Traviata sono interpreti affermati in tutto il mondo, tra attesi debutti e ritorni straordinari: come Alfredo fanno il loro esordio all’Arena di Verona Pavel Petrov, quindi Raffaele Abete e infine Stephen Costello. Come Germont padre eccezionalmente torna per le prime recite Leo Nucci, cui si avvicendano altre tre giovani e autorevolissime voci verdiane: Simone Piazzola, Amartuvshin Enkhbat e Badral Chuluunbaatar. Inoltre, per la sola recita del 1 agosto, accanto a Lisette Oropesa, calcano il palcoscenico areniano Vittorio Grigolo e per la prima volta come Giorgio Germont Plácido Domingo, nella settimana in cui festeggia i 50 anni dal debutto in Arena e in Italia, nonché il primo storico incontro proprio con Franco Zeffirelli, avvenuto alla Scala nel 1969.
Comprimari di lusso sono impegnati in tutti i ruoli, come la Flora di Alessandra Volpe e Clarissa Leonardi, il Gastone di Carlo Bosi e Marcello Nardis, il Barone Douphol di Gianfranco Montresor e Nicolò Ceriani, l’Annina di Daniela Mazzucato, il fido Giuseppe di Max René Cosotti. Completano il cast Daniel Giulianini e Dario Giorgelè come Marchese d’Obigny, Romano Dal Zovo e Alessandro Spina come Dottor Grenvil, Stefano Rinaldi Miliani nel doppio ruolo di Domestico e Commissionario. Prime ballerine ospiti ad animare le sontuose feste parigine sono Petra Conti ed Eleana Andreoudi, circondate dal Ballo dell’Arena di Verona coordinato da Gaetano Petrosino.
Daniel Oren, Direttore Musicale del Festival 2019, guida l’Orchestra dell’Arena di Verona e il Coro istruito da Vito Lombardi. Con lui si alternano sul podio il maestro veronese Andrea Battistoni per due recite (11 e 19 luglio) e Marco Armiliato per la serata speciale del 1 agosto.  
Il Sindaco e Presidente della Fondazione Arena Federico Sboarina dichiara: «La stagione che sta per debuttare con La Traviata presenta un elevato livello artistico sia nei cast sia negli allestimenti. L’innalzamento della qualità, che è stato il nostro primo obiettivo, oggi ci è riconosciuto da più parti e per me è quindi una grande gioia presentare l’opera inaugurale, che assume anche la grandissima valenza commemorativa del Maestro Zeffirelli. La crescita del Festival è testimoniata quest’anno anche dalle numerose presenze istituzionali alla prima, una su tutte quella del presidente Mattarella, che confermano il ritrovato prestigio della nostra Fondazione Arena». 
Cecilia Gasdia, Sovrintendente e Direttore Artistico della Fondazione Arena, ricorda con orgoglio e commozione il primo incontro con Zeffirelli, avvenuto proprio per La Traviata in cui debuttò a Firenze nel 1984 con Carlos Kleiber: «Ha creduto in me quando ero poco più che una ragazzina, come in tanti giovani. La magia che ha saputo creare allora si rinnoverà sul nostro immenso palcoscenico, meta lungamente sognata per questa produzione. Franco Zeffirelli è un maestro indiscusso dell’Opera e la sua Traviata è un capolavoro di teatro musicale che abbiamo realizzato al meglio: tutti gli dobbiamo molto, l’abbiamo amato molto, come lui ha amato Verona. Avremmo voluto fermarci più a lungo per piangerlo ma non ne abbiamo il tempo. Per noi era già immortale, come la sua arte, ora lo è a tutti gli effetti: con questa produzione vogliamo omaggiarlo per tutto ciò che ha dato al mondo e all’Arena in particolare».
Un accorato ricordo personale e professionale è anche quello di Daniel Oren, Direttore Musicale del Festival 2019 e sul podio per La Traviata: «Franco ed io amavamo lavorare insieme, a suo tempo mi diceva sempre che ero il suo direttore "pupillo". Fra di noi c'era una forte amicizia, e un feeling artistico particolare: il mio modo di fare musica e la sua maniera di concepirla sul palcoscenico erano in totale simbiosi. Ho imparato da lui tanti segreti del teatro, in ogni sua azione traspariva una sensibilità fuori dal comune e una cultura sconfinata. Il Maestro lascia un vuoto incolmabile nel mondo del teatro, e nel mio cuore. Lo ricorderò per sempre grazie alla musica che ci ha uniti fin dall'inizio. Sono inoltre profondamente commosso di poter inaugurare la nostra stagione Areniana con la Sua ultima regia di La Traviata, sarà una serata indimenticabile per me».
Biglietteria – Via Dietro Anfiteatro 6/B, 37121 Verona
tel. (+39) 045 59.65.17 – fax (+39) 045 801.3287 - email biglietteria@arenadiverona.it
Call center (+39) 045 800.51.51 - www.arena.it - Punti di prevendita Geticket

21 Giugno - 05 Settembre 
La Traviata
Violetta Valéry
Aleksandra Kurzak (21, 28/6)
Irina Lungu (11, 19, 25/7)
Lisette Oropesa (1, 8, 17/8)
Lana Kos (22, 30/8 – 5/9)

Flora Bervoix
Alessandra Volpe (21, 28/6 – 11, 19, 25/7 – 1, 8/8)
Clarissa Leonardi (17, 22, 30/8 – 5/9)

Annina Daniela Mazzucato

Alfredo Germont
Pavel Petrov (21, 28/6 – 11, 19, 25/7)
Vittorio Grigolo (1/8)
Raffaele Abete (8, 17/8)
Stephen Costello (22, 30/8 – 5/9)

Giorgio Germont
Leo Nucci (21, 28/6 - 17/8)
Simone Piazzola (11, 19, 25/7)
Plácido Domingo (1/8)
Badral Chuluunbaatar (8/8)
Amartuvshin Enkhbat (22, 30/8 – 5/9)

Gastone di Letorières
Carlo Bosi (21, 28/6 – 11, 19, 25/7 – 1/8)
Marcello Nardis (8, 17, 22, 30/8 – 5/9)

Barone Douphol
Gianfranco Montresor (21, 28/6 – 11, 19, 25/7 – 1/8)
Nicolò Ceriani (8, 17, 22, 30/8 – 5/9)

Marchese d’Obigny
Daniel Giulianini (21, 28/6 – 11, 19, 25/7 – 1, 8/8)
Dario Giorgelè (17, 22, 30/8 – 5/9)

Dottor Grenvil
Romano Dal Zovo (21, 28/6 – 11, 19, 25/7)
Alessandro Spina (1, 8, 17, 22, 30/8 – 5/9)

Giuseppe  Max René Cosotti
Domestico/Commissionario  Stefano Rinaldi Miliani

Primi ballerini
Petra Conti (21, 28/6 – 11, 19, 25/7 – 1, 8/8)
Eleana Andreoudi (17, 22, 30/8 – 5/9)
Giuseppe Picone (21, 28/6 – 11/7 – 1/8)
Direttore d'orchestra
Daniel Oren (21, 28/6 – 25/7 – 8, 17, 22, 30/8 – 5/9)
Andrea Battistoni (11, 19/7)
Marco Armiliato (1/8)
Regia e scene Franco Zeffirelli
Costumi Maurizio Millenotti
Coreografia Giuseppe Picone

22 Giugno - 07 Settembre
Aida 
nella edizione storica di Aida, per la regia di Gianfranco de Bosio, ispirata al primo allestimento del 1913 di Ettore Fagiuoli.
Il Re
Romano Dal Zovo (22, 27/6 – 5, 9, 12, 21/7 – 31/8 – 3, 7/9)
Krzysztof Bączyk (24, 28/7 – 3, 9, 18, 25, 28/8)

Amneris
Violeta Urmana (22/6, 28/7 – 3, 9, 18/8)
Anna Maria Chiuri (27/6 – 12, 21, 24/7)
Alessandra Volpe (5, 9/7)
Judit Kutasi (25, 28, 31/8 – 3, 7/9)

Aida
Anna Pirozzi (22, 27/6 – 5, 9, 12/7)
Tamara Wilson (21, 24, 28/7)
Maria José Siri (3, 9, 18/8)
Saioa Hernández (25, 28/8)
Hui He (31/8)
Svetlana Kasyan (3, 7/9)

Radamès
Murat Karahan (22, 27/6 – 5, 9, 12 /7)
Mikheil Sheshaberidze (21, 24/7)
Fabio Sartori (28/7 – 9/8)
Martin Muehle (3, 18, 25/8)
Carlo Ventre (28, 31/8 – 3, 7/9)

Ramfis
Dmitry Belosselskiy (22, 27/6)
Stefan Kocan (5, 9/7)
Rafał Siwek (12, 21, 24, 28/7 – 3, 9/8 – 3/9)
Gianluca Breda (18, 25, 28, 31/8)
Alessio Cacciamani (7/9)

Amonasro
Amartuvshin Enkhbat (22, 27/6)
Sebastian Catana (5, 9, 12, 21, 24, 28/7 – 7/9)
Badral Chuluunbaatar (3, 9, 28, 31/8 – 3/9)
Mario Cassi (18, 25/8)

Un messaggero
Carlo Bosi (22, 27/6 – 18, 25, 28/8)
Raffaele Abete (5, 9, 12, 21/7)
Francesco Pittari (24, 28/7 – 3, 9/8)
Antonello Ceron (31/8 – 3, 7/9)

Sacerdotessa  Yao Bo Hui
Primi ballerini
Petra Conti (22, 27/6 – 5, 9, 12, 21, 24, 28/7 – 3/8)
Eleana Andreoudi (9, 18, 25, 28, 31/8)
Mick Zeni
Alessandro Macario
Direttore d'orchestra
Francesco Ivan Ciampa (22, 27/6 – 5, 9, 12, 21, 24/7 – 3, 9, 18, 25, 28, 31/8)
Plácido Domingo (28/7) Daniel Oren (3, 7/9)
Regia Gianfranco de Bosio
Coreografia Susanna Egri

29 Giugno - 26 Luglio 
Il Trovatore
Il Conte di Luna
Luca Salsi (29/6 – 4, 7/7)
Alberto Gazale (20, 26/7)

Leonora
Anna Netrebko (29/6 – 4, 7/7)
Anna Pirozzi (20, 26/7)

Azucena
Dolora Zajick (29/6 – 4, 7/7)
Violeta Urmana (20, 26/7)

Manrico
Yusif Eyvazov (29/6 – 4, 7/7)
Murat Karahan (20, 26/7)

Ferrando
Riccardo Fassi (29/6 – 4, 7, 20/7)
Rafał Siwek (26/7)

Ines
Elisabetta Zizzo (29/6 – 4, 7/7)
Elena Borin (20, 26/7)

Ruiz  Carlo Bosi
Un vecchio zingaro  Dario Giorgelè
Un messo  Antonello Ceron

Direttore d'orchestra Pier Giorgio Morandi
Regia e scene Franco Zeffirelli
Costumi Raimonda Gaetani

06 Luglio - 04 Settembre 
Carmen

Carmen
Ksenia Dudnikova (6, 10, 13, 27/7 – 2, 24, 27/08 – 4/9)
Géraldine Chauvet (18, 23/7)

Micaela
Ruth Iniesta (6, 10/7 – 2, 24/8)
Lana Kos (13, 18/7)
Karen Gardeazabal (23, 27/7)
Mariangela Sicilia (27/8, 4/9)

Frasquita
Karen Gardeazabal (6, 10, 13, 18/7)
Elisabetta Zizzo (23, 27/7 – 2, 24, 27/8 – 4/9)

Mercédès
Clarissa Leonardi (6, 10, 13, 18, 23/7)
Mariangela Marini (27/7 – 2, 24, 27/8 – 4/9)

Don José
Martin Muehle (6, 10, 13, 18, 23, 27/7)
Murat Karahan (2, 24, 27/8 – 4/9)

Escamillo
Erwin Schrott (6, 10, 13/7)
Alberto Gazale (18, 23, 27/7 – 2/8)
Italo Proferisce (24, 27/8 – 4/9)

Dancairo
Nicolò Ceriani (6, 10, 13, 18, 23/7)
Gianfranco Montresor (27/7 – 2, 24, 27/8 – 4/9)

Remendado
Roberto Covatta (6, 10, 13, 18, 23, 27/7 – 2/8)
Francesco Pittari (24, 27/8 – 4/9)

Zuniga
Gianluca Breda (6, 10, 13, 18, 23/7 – 4/9)
Krzysztof Bączyk (27/7 – 2, 24, 27/8)

Moralès
Italo Proferisce (6, 10, 13, 18, 23/7)
Daniel Giulianini (27/7 – 2/8)
Biagio Pizzuti (24, 27/8 – 4/9)
Direttore d'orchestra Daniel Oren
Regia, Scene e Costumi Hugo De Ana
Coreografia Leda Lojodice

16 Luglio - 17 Luglio 
Roberto Bolle and Friends
la serata evento dedicata alle stelle della Danza internazionale!

04 Agosto
Plácido Domingo 50
Arena Anniversary Night

NABUCCO di Giuseppe Verdi
Nabucco Plácido Domingo
Sinfonia del primo atto
Va, pensiero
Finale atto Terzo
Atto Quarto

I DUE FOSCARI di Giuseppe Verdi
Francesco Foscari Plácido Domingo
ATTO PRIMO
Preludio
Scena e cavatina Jacopo
Scena, coro e cavatina Lucrezia
Finale

MACBETH di Giuseppe Verdi
Macbeth Plácido Domingo
ATTO QUARTO

Plácido Domingo
Anna Pirozzi
Fabio Sartori
Rafał Siwek
Géraldine Chauvet
Elisabetta Zizzo
Romano Dal Zovo
Carlo Bosi
Direttore Jordi Bernàcer
Regia Stefano Trespidi
Scene e projection design Ezio Antonelli
Maestro del Coro Vito Lombardi

10 Agosto - 06 Settembre 
Tosca

Tosca
Saioa Hernández (10, 16/8 – 6/9)
Hui He (23, 29/8)

Cavaradossi
Yusif Eyvazov (10, 16, 23/8)
Murat Karahan (29/8 – 6/9)

Scarpia
Ambrogio Maestri (10, 16, 23, 29/8)
Claudio Sgura (6/9)

Angelotti
Krzysztof Bączyk (10, 16, 23/8)
Romano Dal Zovo (29/8 – 6/9)

Sagrestano
Biagio Pizzuti

Spoletta
Roberto Covatta (10, 16, 23/8)
Francesco Pittari (29/8 – 6/9)

Sciarrone Nicolò Ceriani
Un carceriere  Stefano Rinaldi Miliani

Un pastorello
Enrico Ommassini (10, 16, 23/8)
Vittoria Pozzani (29/8 – 6/9)
Direttore d'orchestra Daniel Oren
Regia, scene, costumi e luci Hugo de Ana

11 Agosto 
Carmina Burana 
Soprano Ruth Iniesta
Controtenore Raffaele Pe
Baritono Mario Cassi
Direttore d'orchestra Ezio Bosso
Maestro del Coro Vito Lombardi

Comunicato stampa Arena di Verona : Il Maestro Ezio Bosso, che rimarrà a Verona per almeno 10 giorni prima del debutto in ossequio alla sua filosofia di creare innanzitutto un rapporto amicale, sereno e produttivo con le orchestre con cui lavora, ricorda: «Quando mi ha chiamato la signora Gasdia per confermarmi questo immenso onore mi ha detto una frase che racchiude tutto: “Quando ci parliamo noi musicisti le cose succedono”. Ed è proprio così, e la partitura di Orff ne è un esempio, capace di inventare un suono di una parola antica. Un suono non ancora scoperto ma che diventa quel suono. Capace di essere inclusivo, didattico, propedeutico di ogni disciplina. E poi Un Inno alla vita in tutte le sue forme. Allo stesso tempo una partitura talmente immediata da restare su quel precipizio del non essere esplorata per troppa bellezza. A questo mi dedicherò con tutte le mie forze con tutti i miei compagni di viaggio: a questo rispetto e allo scavare insieme come in quei canti che da terra, parlando di vita, sapore, amore, fratellanza, portano a toccare il cielo e a guardarlo meglio. Perché l’Arena di Verona non ha paragoni ed è innegabile: è il palcoscenico dei sogni di tutti i direttori e cantanti e musicisti. E a volte dei loro genitori. È il palcoscenico dei sogni di amanti della musica e degli innamorati. Andare all’Arena è un gesto ricco di commozione, che fa la storia di chi c’è potuto essere e non è solo andare a un concerto, se ci pensate. Una responsabilità ancora più evidente per me, anche se la metto sempre in ogni cosa che faccio. E tanti veronesi lo sanno perché lo dissi senza remore nei miei concerti passati, è il sogno della mia mamma (e anche del mio papà). Perché Verona l’ha protetta negli anni della guerra. Quello che dissi fu: “se non ci fosse Verona, non sarei nato”. E l’Arena fu il primo regalo che potei fare insieme a mia sorella ai nostri genitori: farla tornare ad andare all’Arena dove non era potuta andare in quegli anni.
E questo credo dica tutto, soprattutto la gratitudine che ci sarà in ogni gesto da direttore - e non solo - che vedrete in quei giorni. Quindi Grazie ancora Verona e grazie signora Gasdia e grazie Arena. Perché Verona è l’Arena e l’Arena è Verona. È proprio vero, i musicisti quando fanno tra di loro, esaudiscono desideri senza tempo».

Call Center +39 0458005151 

Elenco cronologico:
Venerdì 21 Giugno 2019_06_21 Traviata
Sabato 22 Giugno 2019_06_22 Aida
Mercoledì 26 Giugno 2019_06_26 Traviata
Giovedì 27 Giugno 2019_06_27 Aida
Sabato 29 Giugno 2019_06_29 Trovatore
Giovedì 04 Luglio 2019_07_04 Trovatore
Venerdì 05 Luglio 2019_07_05 Aida
Sabato 06 Luglio 2019_07_06 Carmen
Domenica 07 Luglio 2019_07_07 Trovatore
Martedì 09 Luglio 2019_07_09 Aida
Mercoledì 10 Luglio 2019_07_10 Carmen
Giovedì 11 Luglio 2019_07_11 Traviata
Venerdì 12 Luglio 2019_07_12 Aida
Sabato 13 Luglio 2019_07_13 Carmen
Martedì 16 Luglio 2019_07_16 Roberto Bolle
Mercoledì 17 Luglio 2019_07_17 Roberto Bolle
Giovedì 18 Luglio 2019_07_18 Carmen
Venerdì 19 Luglio 2019_07_19 Traviata
Sabato 20 Luglio 2019_07_20 Trovatore
Domenica 21 Luglio 2019_07_21 Aida
Martedì 23 Luglio 2019_07_23 Carmen
Mercoledì 24 Luglio 2019_07_24 Aida
Giovedì 25 Luglio 2019_07_25 Traviata
Venerdì 26 Luglio 2019_07_26 Trovatore
Sabato 27 Luglio 2019_07_27 Carmen
Domenica 28 Luglio 2019_07_28 Aida
Giovedì 01 Agosto 2019_08_01 Traviata
Venerdì 02 Agosto 2019_08_02 Carmen
Sabato 03 Agosto 2019_08_03 Aida
Domenica 04 Agosto 2019_08_04 Domingo 50
Giovedì 08 Agosto 2019_08_08 Traviata
Venerdì 09 Agosto 2019_08_09 Aida
Sabato 10 Agosto 2019_08_10 Tosca
Domenica 11 Agosto 2019_08_11 Carmina burana
Venerdì 16 Agosto 2019_08_16 Tosca
Sabato 17 Agosto 2019_08_17 Traviata
Domenica 18 Agosto 2019_08_18 Aida
Giovedì 22 Agosto 2019_08_22 Traviata
Venerdì 23 Agosto 2019_08_23 Tosca
Sabato 24 Agosto 2019_08_24 Carmen
Domenica 25 Agosto 2019_08_25 Aida
Martedì 27 Agosto 2019_08_27 Carmen
Mercoledì 28 Agosto 2019_08_28 Aida
Giovedì 29 Agosto 2019_08_29 Tosca
Venerdì 30 Agosto 2019_08_30 Traviata
Sabato 31 Agosto 2019_08_31 Aida
Martedì 03 Settembre 2019_09_03 Aida
Mercoledì 04 Settembre 2019_09_04 Carmen
Giovedì 05 Settembre 2019_09_05 Traviata
Venerdì 06 Settembre 2019_09_06 Tosca
Sabato 07 Settembre 2019_09_07 Aida


Contatore visite e album degli ospiti (se volete lasciare un commento, grazie)