Teatro Fraschini di Pavia Stagione 2018/2019 calendario appuntamenti

Teatro Fraschini di Pavia
Stagione 2018/2019

www.teatrofraschini.org Call center Vivaticket by Charta 899.666.805
Call center 89.24.24 Pronto PagineGialle

La Fondazione Teatro Fraschini presenta la nuova stagione d’opera e la stagione Teatrale che comprende le sezioni di opera, prosa, musica, altri percorsi, danza e operetta.  Calendario completo degli spettacoli, le date, il calendario di vendita su www.teatrofraschini.it 
Controllare sempre DATE, ORARI e PREZZI
sul sito ufficiale!

La Fondazione Teatro Fraschini presenta la nuova stagione Teatrale che comprende le sezioni di prosa, musica, altri percorsi, danza. Quest’anno una serata di gala darà l’avvio alla prima rappresentazione, che sarà venerdì 12 ottobre, l’opera Il viaggio a Reims di Gioachino Rossini. 

INFORMAZIONI BIGLIETTERIA Tel. 0382.371214 e-mail : biglietteria@teatrofraschini.org 
La biglietteria è aperta dal lunedì al sabato: 
• dalle 11.00 alle 13.00 nel mese di giugno 
• dalle 11.00 alle 13.00 e dalle 17.00 alle 19.00 nel mese di settembre 
Dal 24 settembre al 6 ottobre saranno in vendita i Nuovi Abbonamenti. 
Dal 9 ottobre saranno in vendita le OPEN CARD 6 ingressi o 8 ingressi, trasversali a tutta la stagione.  Dal 16 ottobre in vendita i biglietti prosa.  Dal 5 novembre in vendita i biglietti Danza, Altri Percorsi e Musica.

STAGIONE LIRICA Il Circuito Lirico Lombardo si rinnova. Nasce OperaLombardia, il nuovo brand che raggruppa in un unico grande cartellone d’opera i 5 teatri di tradizione della Lombardia: la Fondazione Donizetti di Bergamo, il Teatro Grande di Brescia, il Sociale di Como, il Ponchielli di Cremona e il Fraschini di Pavia. In collaborazione con OperaLombardia al Teatro Fraschini saranno proposte le opere. 

STAGIONE D’OPERA 2018/19

Pavia Teatro Fraschini: 12 e 14 ottobre 
IL VIAGGIO A REIMS o sia L’albergo del Giglio d’Oro
Direttore Michele Spotti
Regia e luci Michal Znaniecki
Tournée:Como Teatro Sociale: 27 settembre (Prima) e 29 settembre
Bergamo Teatro Sociale: 5 e 7 ottobre
Cremona Teatro Ponchielli: 19 e 21 ottobre

Pavia Teatro Fraschini: 26 e 28 ottobre
TOSCA
Maestro Concertatore e Direttore Valerio Galli
Regia Andrea Cigni
Tournée:
Brescia Teatro Grande: 28 e 30 settembre
Cremona Teatro Ponchielli: 5 6 e 7 ottobre
Como Teatro Sociale: 12 e 14 ottobre
Bergamo Teatro Sociale: 19 e 21 ottobre
Reggio emilia Teatro Municipale Valli: 22 e 24 novembre

Pavia Teatro Fraschini: 15 e 17 novembre
LA VOIX HUMAINE/CAVALLERIA RUSTICANA
Direttore Francesco Cilluffo
Regia Emma Dante
Tournée:
Bolzano Teatro Comunale: 30 novembre e 2 dicembre
Cremona Teatro Ponchielli: 6 e 8 dicembre
Como Teatro Sociale: 23 e 25 novembre
Brescia Teatro Grande: 13 e 15 dicembre

Pavia Teatro Fraschini: 14 e 16 dicembre
FALSTAFF
Direttore Marcello Mottadelli
Regia Roberto Catalano
Tournée:
Como Teatro Sociale: 9 e 11 novembre
Brescia Teatro Grande: 16 e 18 novembre
Cremona Teatro Ponchielli: 30 novembre e 2 dicembre
Bergamo Teatro Sociale: 7 e 9 dicembre

Pavia Teatro Fraschini: 18 e 20 gennaio 2019
RINALDO
Clavicembalo e direzione Ottavio Dantone
Regia Jacopo Spirei
Tournée:
Cremona Teatro Ponchielli: 23 e 25 novembre
Brescia Teatro Grande: 30 novembre e 2 dicembre
Como Teatro Sociale: 11 e 13 gennaio 2019


15 e 17 novembre 2018 Debutto al Teatro Fraschini di Pavia, produzione Teatro Fraschini
CAVALLERIA RUSTICANA
Libretto Giovanni Targioni Tozzetti
Musica Pietro Mascagni
LA VOIX HUMAINE
Libretto Jean Cocteau
Musica Francis Poulenc
Con Anna Caterina Antonacci, nel ruolo di Una donna
Direttore Francesco Cilluffo
Regia Emma Dante
Scene Carmine Maringola
Costumi Vanessa Sannino
Coreografia Manuela Lo Sicco
Seguono le date a Como, Cremona, Brescia all’interno del circuito OperaLombardia.

La Fondazione Teatro Fraschini quest’anno per OperaLombardia allestisce l’inedito dittico Cavalleria Rusticana e La Voix Humaine. La regia è affidata alla palermitana Emma Dante, che interpreterà con la consueta intensità il dramma di due figure femminili, così distanti ma entrambe in balia dei sentimenti. La direzione è di Francesco Cilluffo diplomato in composizione e direzione d’orchestra al Conservatorio Giuseppe Verdi di Milano. 
CAVALLERIA RUSTICANA
 L’atto si svolge in un paesino della Sicilia, nel giorno di Pasqua. La voce di compare Turiddu intona una serenata alla sua bella Lola, pur sapendo che durante il suo servizio militare, lei ha sposato Alfio. Ha tentato di consolarsi con Santuzza, ma ora la trascura; la ragazza non si rassegna ma è respinta dal giovane. Accecata dalla gelosia, Santuzza rivela ad Alfio che Lola la tradisce. Alfio e Turiddu si sfidano a duello. La scena si chiude con urlo provenire dalla folla di popolani: “Hanno ammazzato compare Turiddu!”. Che annuncia il tragico esito del la sfida. 
LA VOIX HUMAINE
 L’ultimo drammatico colloquio telefonico tra un uomo e una donna che si sono amati e che decidono di lasciarsi per sempre. Un ultimo addio attraverso il filo del telefono. In scena la donna, sola, che alterna momenti di estrema tenerezza ad altri di disperata passionalità. L’uomo rimane invisibile, ma la sua presenza viene evocata nelle pause della donna. Di tanto in tanto, il concitato colloquio si interrompe, ma nessuno dei due ha il coraggio di troncare questa ultima conversazione, fino al tragico epilogo.

Calendario cronologico appuntamenti

Venerdì 12 Ottobre 2018_10_12 - IL VIAGGIO A REIMS 
Domenica 14 Ottobre 2018_10_14 - IL VIAGGIO A REIMS 
Venerdì 19 Ottobre 2018_10_19 - Macbettu 
Sabato 20 Ottobre 2018_10_20 - Macbettu 
Domenica 21 Ottobre 2018_10_21 - Macbettu 
Venerdì 26 Ottobre 2018_10_26 - TOSCA 
Domenica 28 Ottobre 2018_10_28 - TOSCA 
Giovedì 15 Novembre 2018_11_15 - LA VOIX HUMAINE/CAVALLERIA RUSTICANA 
Sabato 17 Novembre 2018_11_17 - LA VOIX HUMAINE/CAVALLERIA RUSTICANA 
Venerdì 23 Novembre 2018_11_23 - After Miss Julie di Patrick Marber 
Sabato 24 Novembre 2018_11_24 - After Miss Julie di Patrick Marber 
Domenica 25 Novembre 2018_11_25 - After Miss Julie di Patrick Marber 
Mercoledì 28 Novembre 2018_11_28 - Cristiana Morganti, Jessica and me 
Venerdì 30 Novembre 2018_11_30 - RASSEGNA COMICI PAOLO MIGONE 
Martedì 04 Dicembre 2018_12_04 - Piccolo Teatro di Milano Declan Donnellan 
Mercoledì 05 Dicembre 2018_12_05 - Piccolo Teatro di Milano Declan Donnellan 
Giovedì 06 Dicembre 2018_12_06 - Piccolo Teatro di Milano Declan Donnellan 
Domenica 09 Dicembre 2018_12_09 - CONCERTO SOLISTI DI PAVIA con Enrico Dindo e Mirella Devia
Venerdì 14 Dicembre 2018_12_14 - FALSTAFF 
Domenica 16 Dicembre 2018_12_16 - FALSTAFF 
Mercoledì 19 Dicembre 2018_12_19 - Alessandro Baricco narratore del suo romanzo Novecento 
Sabato 22 Dicembre 2018_12_22 - European Spirit of Youth Orchestra diretta da Igor Coretti Kurel 
Lunedì 31 Dicembre 2018_12_31 - Arturo Brachetti, il più grande trasformista dopo Fregoli 
Martedì 01 Gennaio 2019_01_01 - Arturo Brachetti, il più grande trasformista dopo Fregoli 
Venerdì 11 Gennaio 2019_01_11 - Cechov, Il gabbiano 
Sabato 12 Gennaio 2019_01_12 - Cechov, Il gabbiano 
Domenica 13 Gennaio 2019_01_13 - Cechov, Il gabbiano 
Venerdì 18 Gennaio 2019_01_18 - RINALDO 
Domenica 20 Gennaio 2019_01_20 - RINALDO 
Martedì 22 Gennaio 2019_01_22 - Paolo Fresu, Chet Baker 
Venerdì 25 Gennaio 2019_01_25 - The Deep blue sea di Terence Rattigan 
Sabato 26 Gennaio 2019_01_26 - The Deep blue sea di Terence Rattigan 
Domenica 27 Gennaio 2019_01_27 - The Deep blue sea di Terence Rattigan 
Mercoledì 30 Gennaio 2019_01_30 - Alessandra Ferri, Trio 
Domenica 03 Febbraio 2019_02_03 - Marinski Orchestra, da Valery Gergiev 
Mercoledì 06 Febbraio 2019_02_06 - RASSEGNA COMICI NATALINO BALASSO 
Venerdì 08 Febbraio 2019_02_08 - Pirandello, Enrico IV 
Sabato 09 Febbraio 2019_02_09 - Pirandello, Enrico IV 
Domenica 10 Febbraio 2019_02_10 - Pirandello, Enrico IV 
Venerdì 15 Febbraio 2019_02_15 - Balletto de l’Opera National de Bordeaux 
Domenica 17 Febbraio 2019_02_17 - Giambattista Basile La scortecata regia Emma Dante 
Martedì 19 Febbraio 2019_02_19 - Jan Lisiecki,pianista canadese 
Venerdì 01 Marzo 2019_03_01 - Davide Iodice Urania d’agosto 
Martedì 05 Marzo 2019_03_05 - Avi Avital,mandolinista 
Venerdì 08 Marzo 2019_03_08 - Umberto Orsini Il costruttore Solness di Ibsen 
Sabato 09 Marzo 2019_03_09 - Umberto Orsini Il costruttore Solness di Ibsen 
Domenica 10 Marzo 2019_03_10 - Umberto Orsini Il costruttore Solness di Ibsen 
Mercoledì 13 Marzo 2019_03_13 - RASSEGNA COMICI ANGELO PINTUS 
Sabato 16 Marzo 2019_03_16 - Pixel, creata dalla Compagnia francese Kafig 
Venerdì 22 Marzo 2019_03_22 - Victor Hugo I Miserabili 
Sabato 23 Marzo 2019_03_23 - Victor Hugo I Miserabili 
Domenica 24 Marzo 2019_03_24 - Victor Hugo I Miserabili 
Venerdì 29 Marzo 2019_03_29 - Teatro delle Albe omaggio a Giuseppe Verdi 
Sabato 30 Marzo 2019_03_30 - Teatro delle Albe omaggio a Giuseppe Verdi 
Domenica 31 Marzo 2019_03_31 - Teatro delle Albe omaggio a Giuseppe Verdi 
Lunedì 01 Aprile 2019_04_01 - Beatrice Rana,Amsterdam Sinfonietta 
Martedì 09 Aprile 2019_04_09 - Seong-Jin Cho,vincitore del concorso Chopin di Varsavia 
Giovedì 11 Aprile 2019_04_11 - Ezio Mauro, Aldo Moro con Il condannato 
Venerdì 19 Aprile 2019_04_19 - RASSEGNA COMICI GIUSEPPE GIACOBAZZI 

2018_09_23 Novara Concerto Who’s Carlo Coccia? al teatro omonimo

Domenica 23 settembre 2018, ore 21.00
Teatro Coccia - Novara
FUORI DI COCCIA 2018
Concerto Who’s Carlo Coccia?
Orchestra Carlo Coccia in collaborazione con Conservatorio “Guido Cantelli”
Direttore Gianna Fratta
Alessandro Mormile, critico e storico musicale
Roberto Frigato, docente di organo e archivista Civico Istituto Musicale Brera
Programma
Joseph Haydn (1732-1809)
March for the Royal Society of Musicians
Carlo Coccia (1782-1873)
Sinfonia in mi maggiore
Lauro Rossi (1810-1885)
Sinfonia in re minore
Carlo Coccia (1782-1873)
Sinfonia in sol maggiore
Gioachino Rossini (1792-1868)
Sinfonia di Bologna
Ingresso Biglietti dai 15,00 ai 30,00 euro (a seconda del settore del teatro) in vendita presso la biglietteria da martedì a sabato dalle 10.30 alle 18.30 e sul sito www.fondazioneteatrococcia.it.

Il festival Fuori di Coccia è organizzato da Fondazione Teatro Coccia con il patrocinio della Città di Novara e in collaborazione con Cappella Strumentale del Duomo di Novara, ISSM Conservatorio “Guido Cantelli”, Civico Istituto Musicale Brera, STM - Scuola del Teatro Musicale e Fadabrav – Falegnameria sociale.
http://concertodautunno-cur.blogspot.com/2018/09/biblioteca-dellistituto-musicale-brera.html
Ultimo appuntamento per il festival dedicato a CARLO COCCIA e ai Maestri di Cappella
Concerto Sinfonico Who’s Carlo Coccia?
Ultimo appuntamento con il festival Fuori di Coccia, ispirato alla figura di Carlo Coccia e ai Maestri di Cappella, il primo organizzato dalla Fondazione Teatro Coccia, e firmato dalla direzione artistica del direttore musicale del Teatro, il maestro Matteo Beltrami.
L’idea è raccontare il compositore di origini napoletane Carlo Coccia, maestro di cappella della Cattedrale di Novara nella seconda metà dell'Ottocento, al cui nome è intitolato il teatro di Via Rosselli, e farne conoscere composizioni e storia.
E proprio a Carlo Coccia è dedicata la conclusione del festival: domenica 23 settembre alle 21 al Teatro Coccia (via Rosselli, 47) - primo concerto del cartellone Sinfonica della stagione 2018-2019 - Who’s Carlo Coccia? L’Orchestra Carlo Coccia in collaborazione con l’Orchestra del Conservatorio “Guido Cantelli”, guidata dal maestro Gianna Fratta, esegue un concerto su musiche di Carlo Coccia, Joseph Haydn, Lauro Rossi e Gioachino Rossini. Who’s Carlo Coccia? è il primo dei concerti nel corso dei quali alla musica si affiancano personaggi provenienti da altri territori culturali, quest’anno giornalisti e scrittori. Sarà, infatti, il critico e storico musicale Alessandro Mormile a intervenire con parole, immagini, suggestioni.

FUORI DI COCCIA, altri appuntamenti
15 – 23 settembre 2018

PROGRAMMA FUORI DI COCCIA
Settimana 15-20 settembre 2018

Sabato 15 settembre 2018, ore 20.45
Fadabrav – Falegnameria Sociale
Anteprima Fuori di Coccia
Vespri per soli, coro e organo di Pietro Generali (1773-1832)
Programma
Beatus vir per soli, coro a 4 voci, archi e pianoforte
Confitebor tibi Domine per soli, coro a 4 voci, archi e pianoforte
Credidi per soli, coro a 4 voci, archi e pianoforte
In convertendo per soli, coro a 4 voci, archi e pianoforte
Laudate Dominum per soli, coro a 4 voci, archi e pianoforte
Leonora Tess, soprano
Daniele Piscopo, baritono
Sofia Janelidze, mezzosoprano
Riccardo Benlodi, tenore
Giuliano De Luca, ballerino
Orchestra della Cappella Musicale del Duomo di Novara
Coro dell’Istituto e Coro della Cappella Musicale del Duomo di Novara
Direttore Paolo Monticelli
Ingresso gratuito

Lunedì 17 settembre 2018, ore 21
Salone d’Onore della Prefettura
Apertura Fuori di Coccia
Concerto Barocco
Programma
Alessandro Stradella (1639-1682)
Sinfonia n. 1 in do maggiore                                                                                 
Alessandro Scarlatti (1660-1725)
Cantata “Su le sponde del Tebro”                                                                         
Sinfonia-Recitativo-Aria-Recitativo-Arioso-Aria-Recitativo-Aria
Giovanni Battista Mazzaferrata (?-1691)
Sonata seconda in re maggiore op. 5 n. 2                                                 
Arcangelo Corelli (1653-1713)
Ciaccona in sol maggiore op. 2 n. 12                                                                           
Georg Muffat (1653-1704)
Sonata in re minore per violino e basso
Alessandro Melani (1639-1703)
Cantata “Qual mormorio giocondo”                                                                       
Recitativo-Aria-Recitativo-Aria-Recitativo-Aria
Ensemble Barocco dell’ISSM Conservatorio “Guido Cantelli”
Maria Pahlman, soprano
Gabriele Cassone, tromba
Olivia Centurioni, violino
Vittoria Panato, violino
Gaetano Nasillo, violoncello
Evangelina Mascardi, tiorba
Fabio Bonizzoni, clavicembalo
Ingresso gratuito

Settimana 19-22 settembre, dalle 10.30 alle 18.30, Foyer del Teatro Coccia
Fuori di Coccia a sorpresa

Venerdì 21 settembre 2018_09_21 , ore 18
Quadriportico della Canonica
Vespri per soli, coro e organo di Pietro Generali (1773-1832)
Programma
Beatus vir per soli, coro a 4 voci, archi e pianoforte
Confitebor tibi Domine per soli, coro a 4 voci, archi e pianoforte
Credidi per soli, coro a 4 voci, archi e pianoforte
In convertendo per soli, coro a 4 voci, archi e pianoforte
Laudate Dominum per soli, coro a 4 voci, archi e pianoforte
Leonora Tess, soprano
Daniele Piscopo, baritono
Sofia Janelidze, mezzosoprano
Riccardo Benlodi, tenore
Giuliano De Luca, ballerino
Orchestra della Cappella Musicale del Duomo di Novara
Coro dell’Istituto e Coro della Cappella Musicale del Duomo di Novara
Direttore Paolo Monticelli
Ingresso 5,00 euro

Venerdì 21 settembre, ore 21 
Cortile del Museo di Storia Naturale Faraggiana Ferrandi
Vespri per soli, coro e organo di Pietro Generali (1773-1832)
Programma
Beatus vir per soli, coro a 4 voci, archi e pianoforte
Confitebor tibi Domine per soli, coro a 4 voci, archi e pianoforte
Credidi per soli, coro a 4 voci, archi e pianoforte
In convertendo per soli, coro a 4 voci, archi e pianoforte
Laudate Dominum per soli, coro a 4 voci, archi e pianoforte
Leonora Tess, soprano
Daniele Piscopo, baritono
Sofia Janelidze, mezzosoprano
Riccardo Benlodi, tenore
Giuliano De Luca, ballerino
Orchestra della Cappella Musicale del Duomo di Novara
Coro dell’Istituto e Coro della Cappella Musicale del Duomo di Novara
Direttore Paolo Monticelli
Ingresso 5,00 euro


Il festival Fuori di Coccia, dedicato alla figura di Carlo Coccia e ai Maestri di Cappella, il primo organizzato dalla Fondazione Teatro Coccia, e firmato dalla direzione artistica del direttore musicale del Teatro, il maestro Matteo Beltrami.
L’idea è raccontare il compositore di origini napoletane Carlo Coccia, maestro di cappella della Cattedrale di Novara nella seconda metà dell'Ottocento, al cui nome è intitolato il teatro di Via Rosselli, e farne conoscere composizioni e storia. Con Carlo Coccia nel corso prossimi appuntamenti sono ricordati attraverso l’esecuzione delle loro opere Pietro Generali, Joseph Haydn, Lauro Rossi e ancheGioachino Rossini, nell’anno in cui si celebra il 150° anniversario dalla sua scomparsa.
Riparte dal Foyer del Teatro la settimana Fuori di Coccia, da mercoledì 19 settembre fino a sabato 22 settembre momenti che sorprenderanno il pubblico presente in diversi orari presso la biglietteria del Teatro. Performance pensate dal regista Marco Iacomelli e organizzate in collaborazione con STM Scuola del Teatro Musicale.
Venerdì 21 settembre replica in due diverse occasioni il concerto Vespri per soli, coro e organo di Pietro Generali andato in scena in anteprima alla Falegnameria Sociale Fadabrav sabato 15 settembre, con grandissima partecipazione di pubblico e molti apprezzamenti da parte dei presenti. Si parte alle 18 nel Quadriportico della Canonica (via della Canonica, 9) e si replica alle 21 nel cortile del Museo di Storia Naturale Faraggiana Ferrandi (via Gaudenzio Ferrari, 13). I Vespri per soli, coro e organo di Pietro Generali, maestro di Cappella della Cattedrale di Novara dal 1827 al 1832 sono salmi inediti il cui manoscritto è conservato nel fondo della Cappella Musicale del Duomo di Novara nell’Archivio Capitolare dello stesso. La trascrizione è curata da Paolo Monticelli. Il concerto prevede inoltre l’esibizione di un ballerino. La suggestione che si ricrea è infatti quella del Re Davide che danzava su testi salmici davanti alla tenda che conteneva l’Arca dell’Alleanza. Eseguono i concerti l’Orchestra della Cappella Musicale del Duomo di Novara, il Coro dell’Istituto e alcuni membri del Coro della Cappella Musicale del Duomo. Le voci soliste sono quelle del soprano Leonora Tess, del baritono Daniele Piscopo, del tenore Riccardo Benlodi e del mezzosoprano Sofia Janelidze. Giuliano De Luca è il ballerino che veste i panni di Re Davide. A dirigere Paolo Monticelli, direttore della Cappella Musicale sin dal 1995, dal 1998 direttore artistico della Fondazione Amici della Cattedrale di Novara e dal 2001 direttore dei Musei della Canonica del Duomo; musicista e musicologo con all’attivo dal 1982 numerosi concerti in Italia, docenze in istituti musicali e universitari, e pubblicazioni di libri e CD.
Il festival si conclude domenica 23 settembre alle 21 al Teatro Coccia (via Rosselli, 47) con il primo concerto del cartellone Sinfonica della stagione 2018-2019: Who’s Carlo Coccia? L’Orchestra Carlo Cocciain collaborazione con l’Orchestra del Conservatorio “Guido Cantelli”, guidata dal maestro Gianna Fratta - che torna sul podio novarese dopo il Nabucco diretto a febbraio 2018 - esegue un concerto su musiche di Carlo Coccia, Joseph Haydn, Lauro Rossi e Gioachino Rossini. Who’s Carlo Coccia? è il primo dei concerti nel corso dei quali alla musica si affiancano personaggi provenienti da altri territori culturali, quest’anno giornalisti e scrittori. Sarà, infatti, il critico e storico musicale Alessandro Mormile a intervenire con parole, immagini, suggestioni.
Il festival Fuori di Coccia è organizzato da Fondazione Teatro Coccia con il patrocinio della Città di Novara e in collaborazione con Cappella Strumentale del Duomo di Novara, ISSM Conservatorio “Guido Cantelli”, Civico Istituto Musicale Brera, STM - Scuola del Teatro Musicale e Fadabrav – Falegnameria sociale.

2018_09_26 laVerdi conferenze, prossimi incontri in Auditorium

Auditorium di Milano Fondazione Cariplo - Largo Mahler
LAVERDI INIZIATIVE CULTURALI 
CONFERENZE IN AUDITORIUM
a cura di Pasquale Guadagnolo


Mercoledì 26 settembre 2018_09_26 ore 18.00 - Ingresso libero
Peer Gynt, dramma della redenzione
Relatori Lorenzo Casati
Storia incoerente per natura (l’opera non era originariamente destinata alla scena), Peer Gynt è un dramma di Henrik Ibsen che tratta delle peregrinazioni di un uomo, prototipico eroe romantico, redento infine dall’amore per una donna. Il successo della prima rappresentazione spinse Edvard Grieg, autore delle musiche di scena, a prepararne una versione ridotta (l’originale prevederebbe otto solisti, coro ed un’orchestra di medie dimensioni), due Suites di quattro brani da poter eseguire in concerto; l’intuizione fu notevole: se la versione completa è raramente eseguita, le Suites sono infatti ormai entrate nel repertorio di tutte le orchestre, e sono fra i capolavori più amati dai pubblici di tutto il mondo.

Giovedì 27 settembre 2018_09_27 ore 18.00 - Ingresso libero
Triade minoreFausto Malcovati presenta con l’autore il romanzo di Luigi Ferrari
Per Brynmor Davis, direttore dei programmi musicali di BBC, emerge dal passato un mistero che mette in scena due oscuri compositori del primo Novecento, un insolito triangolo amoroso, molta musica di grande fascino creata nella Russia prerivoluzionaria oggi dimenticata e una cospicua eredità.  Con questa enigmatica vicenda Luigi Ferrari, dopo una vita da protagonista nel mondo musicale, esordisce come scrittore e offre l’occasione di scoprire il compositore e pianista russo Nikolai Medtner (1880-1951), che al romanzo ha dato spunto.
In collaborazione con la Casa editrice Ponte alle Grazie


Giovedì 20 settembre 2018_09_20 ore 18.00 - Foyer della balconata
Aldo Finzi nella musica del Novecento
In occasione dell’esecuzione della sinfonia Nunquam
Relatori Jader Bignamini e Martino Tosi
Aldo Finzi fu tra i musicisti colpiti dai provvedimenti antisemiti del Fascismo a partire dall’1 settembre 1938, anno XVI dell’Era Fascista, come veniva denominata. Nato a Milano nel 1897, Finzi si era distinto dal 1920 come compositore e musicologo. Prima emarginato e ridotto all’anonimato, subì dopo l’occupazione tedesca varie forme di persecuzione. Morì a soli 48 anni, il 7 febbraio 1945. A lungo dimenticato, venne riscoperto grazie alla fedeltà e alla tenacia degli eredi. laVerdi vi partecipò eseguendo nel 1996 al Conservatorio, con la direzione di G. P. Sanzogno, il Salmo per coro e orchestra, composto nel 1944-45 e rimasto incompiuto.
Seguirà l’inaugurazione della mostra 1938-XVI Aldo Finzi e la musica perseguitata a Milano
Con il patrocinio di Fondazione Centro di Documentazione Ebraica Contemporanea.

Giovedì 20 settembre 2018 ore 18.00 - Foyer della balconata
Inaugurazione della mostra
1938-XVI Aldo Finzi e la musica perseguitata a Milano 
Con il patrocinio della Fondazione Centro di Documentazione Ebraica Contemporanea CDEC. Con la fi gura di Aldo Finzi e l’esecuzione della sua sinfonia Nunquam, laVerdi ricorda e rende omaggio agli altri protagonisti della Musica perseguitata, come si chiamò una iniziativa del Conservatorio “Giuseppe Verdi” di Milano, che dai provvedimenti razziali era stato duramente investito. Fra essi, Guido Alberto Fano, Alberto Gentili, Vittorio Rieti; Vittore Veneziani, estromesso dal Coro della Scala contemporaneamente alla revoca degli abbonamenti dei cittadini ebrei; gli allievi del Conservatorio e Federico Mompellio, che nascose e salvò dalla distruzione libri e partiture messi all’indice dalle leggi razziali.



2018_10_01 INNER_SPACES, identità sonore elettroniche V edizione in Auditorium San Fedele – Milano

San Fedele Musica e Plunge presentano
INNER_SPACES,
identità sonore elettroniche 

V edizione anno 2018-2019

INNER_SPACES #1 2018-2019
Lunedì 1 ottobre 2018_10_01
Auditorium San Fedele – Milano
CONCERTO INAUGURALE
WILLIAM BASINSKI
VALERIO TRICOLI
Ore 19 - Incontro a ingresso libero
Intervista a William Basinski (a cura di Archivio Ricordi)
presenta Francesco Tenaglia (Mousse Magazine)
Ore 21 - il Concerto
William Basinski, maestro indiscusso della tape music e dell’ambient contemporanea, è l’ospite d’onore della serata inaugurale con un nuovo progetto: 'On Time Out of Time' (prima italiana). L’opera si ispira al fenomeno astrofisico delle onde gravitazionali utilizzando i rilevamenti acustici dell’osservatorio LIGO.
Nella prima parte del concerto il ritorno in Auditorium di Valerio Tricoli. Specialista dei procedimenti musicali analogici, sulla scia dell'Avanguardia del Novecento, presenterà un nuovo progetto partendo da materiale inedito: alcune improvvisazioni del visionario compositore Giacinto Scelsi sulla tastiera elettronica Ondiola.
http://www.centrosanfedele.net/easyne2/musica/william-basinski-valerio-tricoli/

INNER_SPACES #2 2018-2019
Lunedì 22 ottobre 2018_10_22 ore 21.00
RICHARD BARBIERI (UK)
ROBERT PIOTROWICZ (PL)
ore 19.00 Lezione musica acusmatica (ingresso libero)
ore 21.00 Concerto
Regia acusmatica Giovanni Cospito
Regia tecnica: Filippo Berbenni
In collaborazione con Consolato di Polonia a Milano
Protagonista del secondo appuntamento stagionale è Richard Barbieri, autentico monumento della scena musicale contemporanea. La sua ricerca, centrata sul rapporto tra le potenzialità espressive dell'armonia tonale e la forza “impattante” del suono sintetico, si è innestata in una moltitudine di esperienze diverse: dal glam-rock post-moderno e rivoluzionario dei Japan negli anni Settanta (con David Sylvian, Steve Jansen e Mick Karn) al mix di prog-rock restaurato, post-metal e psichedelia dei Porcupine Tree e del leader Steven Wilson, passando per le sperimentazioni a cavallo tra IDM, ambient music e paesaggismo elettroacustico dei suoi recenti lavori solisti.
In apertura, il sound artist polacco Robert Piotrowicz: attivo sulla scena dell’improvvisazione elettroacustica da quindici anni, è co-fondatore con Anna Zaradny dell’etichetta e del festival annuale Musica Genera. La sua pratica live è incentrata sull’utilizzo della chitarra e di sintetizzatori modulari..
http://www.centrosanfedele.net/easyne2/musica/richard-barbieri-robert-piotrowicz/

INNER_SPACES #3 2018-2019
Lunedì 12 novembre 2018_11_12 ore 21.00
- FRANCESCO ZAGO (I)
Orgelbüchlein (prima assoluta)
per chitarra elettrica e live electronics
- PIERRE BASTIEN (F)
Quiet Motors per Mecanium, tromba, tastiere e live electronics

ore 19.00 Lezione di musica acusmatica (ingresso gratuito)
ore 21.00 Concerto
Francesco Zago, chitarra elettrica
Pierre Bastien, Mecanium, tromba e tastiere
Giovanni Cospito, regia acusmatica
Filippo Berbenni, regia tecnica
In coproduzione con Festival Milano Musica
In collaborazione con Digicult
SINTESI
Serata tra teatro musicale e improvvisazione strumentale con un elaborato live electronics. Il francese Pierre Bastien presenterà Quiet Motors, un suggestivo set con il Mecanium, un’orchestra di automi musicali progettati da Bastien utilizzando ingranaggi meccanici, motori elettrici e parti di altri strumenti riciclati.
Il tutto viene presentato in forma di teatro, con l’utilizzo di mini-telecamere per proiettare su schermo i dettagli ingranditi dei marchingegni, così introducendo lo spettatore in un’immaginaria fabbrica di congegni.
Continua la residenza a San Fedele del chitarrista Francesco Zago con una nuova commissione: Orgelbüchlein, in cui vengono rielaborati sei corali di J.S. Bach a partire dalle trascrizioni dell’avanguardista ungherese György Kurtág. La chitarra elettrica e i complessi dispositivi elettronici ricostituiscono l’universo poetico-religioso bachiano in cui confluisce il materiale monodico e contrappuntistico dei corali, riordinato in un percorso che tiene conto dei misteri cristiani evocati dai testi.
http://www.centrosanfedele.net/easyne2/musica/pierre-bastien-francesco-zago/

INNER_SPACES #4 2018-2019
Lunedì 10 dicembre 2018_12_10 ore 21.00
- DORIAN CONCEPT (A)
- PIERRE HENRY (F) - ANDREW QUINN (AUS)
ore 19.00 Lezione di musica acusmatica (ingresso gratuito)
ore 21.00 Concerto
Giovanni Cospito, regia acusmatica
Filippo Berbenni, regia tecnica
In collaborazione con Forum Austriaco di Cultura Milano
Ospite internazionale della serata il producer austriaco Dorian Concept (Oliver Thomas Johnson), pubblicato dall’influente etichetta crossover Ninja Tune. Polistrumentista e abile improvvisatore alle tastiere, con una formazione in arte multimediale e ingegneria del suono, ha individuato una personale ed eclettica formula in grado di conciliare funk, hip-hop, jazz e musica da club.
Inizia la serata, il nuovo spettacolo audiovisivo di Andrew Quinn, questa volta alle prese con Continuo, il vorticoso moto perpetuo acusmatico con il quale ha concluso il suo percorso artistico Pierre Henry, padre dell’elettronica francese, scomparso nel 2017. L’opera, in due parti, è una musica imperiosa composta da associazioni di idee che prefigurano il futuro. La prima parte è una fioritura in ascesa graduale, la seconda parte una discesa verso una morte inevitabile.
http://www.centrosanfedele.net/easyne2/musica/dorian-concept-pierre-henry-andrew-quinn/

In collaborazione con Archivio Storico Ricordi , Fondazione Isabella Scelsi , Promosso con: Noisey
Ingressi: € 6 studenti / € 10 fino al giorno prima del evento / € 15 il giorno del concerto
info e prevendite:
Abbonati a:
● GOLD ACUSMONIUM  10 spettacoli € 60 (posti limitati centro sala)
● GOLD ACUSMONIUM PLUS 10 spettacoli + 3 Cin'Acusmonium € 72
Biglietteria Auditorium: via Hoepli 3b - MI

Biglietteria Auditorium San Fedele Milano, Via Hoepli 3 /b
lun-ven 10 / 12.30 – 14 / 18 tel.02 8635 2231 - www.centrosanfedele.net
Campagna Abbonamenti 2018/19






2018_09_25 Soi - 50ª Settimana Organistica Internazionale a Piacenza

Soi - 50ª Settimana Organistica Internazionale 2018
21ª Rassegna Contemporanea "Giuseppe Zanaboni"
65ª edizione organistica curata dal Gruppo Ciampi (1953-2018)
organizzazione: Gruppo Strumentale Ciampi
Il prossimo 25 settembre ha inizio, come da tradizione, la 50^ Settimana Organistica Internazionale con importanti appuntamenti, nonché uno straordinario per il Cinquantenario, che ci accompagneranno per sei settimane, ogni fine settimana, fino al giorno 11 novembre.
La rassegna, come al solito di grande interesse e valore artistico, propone una serie di 7 diversi eventi musicali ed un Concerto Straordinario che vedranno esibirsi il fior fiore del concertismo per organo internazionale con solisti fra i più prestigiosi al mondo che, con programmi sempre accattivanti e nuovi, si cimenteranno di volta in volta con le particolari sonorità di 3 organi piacentini. Un appuntamento sarà inoltre dedicato alla coralità gregoriana. 
La manifestazione, che contiene anche la 21^ Rassegna Contemporanea "Giuseppe Zanaboni", è realizzata sotto l’alto patronato della Pontificia Commissione per i Beni Culturali della Chiesa, della Diocesi di Piacenza-Bobbio, dell’UNESCO e della Commissione Europea che ne ha riconosciuto, come da anni accade, l’alto valore culturale ed artistico, nonché il respiro europeo. Inoltre ricade nell’Anno Europeo del Patrimonio Culturale – Ministero per i Beni e le Attività Culturali e sotto gli auspici di Energie Diffuse Emilia-Romagna.

La manifestazione fa parte del Festival Europeo della Via Francigena, edizione 2018.

Ogni concerto è ad ingresso libero e gratuito.
Le date:
Martedì 25 Settembre 2018_09_25
Domenica 30 Settembre 2018_09_30
Domenica 07 Ottobre 2018_10_07
Sabato 13 Ottobre 2018_10_13
Sabato 20 Ottobre 2018_10_20
Domenica 28 Ottobre 2018_10_28
Domenica 04 Novembre 2018_11_04

Domenica 11 Novembre 2018_11_11

CONCERTO STRAORDINARIO DEL CINQUANTENARIO DI FONDAZIONE (1968/2018)

Lunedì 25 settembre 2018 – FINESTRA GIOVANI
Piacenza, Basilica di S. Savino, ore 21
21^ Rassegna Contemporanea “Giuseppe Zanaboni””
DUE PEZZI SACRI di Claudio SaltarelliMusica di JOE SCHITTINO e VERA NIKITINE - 1^ esecuzione assolta mondiale
CORO POLIFONICO FARNESIANO diretto da MARIO PIGAZZINIMOLINELLA OCARINA GROUPNADIO MARENCOfisarmonicaFABIO RINAUDOcornamusaGIULIO PIOVANI organo SACHIKA ITOsopranoORCHESTRA DEL CONSERVATORIO NICOLINI DI PIACENZACAMILLO MOZZONIdirettore concertatore
  
1° CONCERTO
Domenica 30 settembre 2018
CUM JUBILO
Piacenza, Chiesa di S. Cristoforo, ore 16
SCHOLA GREGORIANA DI CREMONA
ANTONELLA SOANA FRACASSI direttore (Italia) 

2° CONCERTO - FINESTRA GIOVANI
Domenica 7 ottobre 2018
Piacenza, Basilica di S. Antonino, ore 16
21^ Rassegna Contemporanea “Giuseppe Zanaboni””
ANGELA METZGER (Germania)
Musiche di: F. Mendelssohn-B., J. P. Sweelinck, G. Ligeti,
J. S. Bach, V. A. Petrali, R, Schumann 

3° CONCERTO
Sabato 13 ottobre 2018
Piacenza, Basilica di S. Savino, ore 21
21^ Rassegna Contemporanea “Giuseppe Zanaboni””
FLORIAN PAGITSCH (austria)
Musiche di: J. S. Bach, F. Liszt, E. Gigout, L. Hardin, B. Somma, F. Pagitsch 

4° CONCERTO
Sabato 20 ottobre 2018
Piacenza, Basilica di S. Savino, ore 21
21^ Rassegna Contemporanea “Giuseppe Zanaboni””
ANDREA TOSCHI (italia)
Musiche di: F. Capocci, G. Sgambati, O. Ravanello, F. P. Neglia,
C. Debussy, O. Respighi, G. Tebaldini, A. De Bonis, A. Esposito, A. P. Yon  

5° CONCERTO
Domenica 28 ottobre 2018 – FINESTRA GIOVANI
Piacenza, Basilica di S. Giovanni in Canale, ore 16     
ETIENNE WALHAIN (belgio)
Musiche di: J. S. Bach, W. A. Mozart, J. Pachelbel,
J. P. Sweelinck, D. Scarlatti, E. Walhain
  
6° CONCERTO - FINESTRA GIOVANI
Domenica 4 novembre 2018
Piacenza, Basilica di S. Teresa, ore 16
21^ Rassegna Contemporanea “Giuseppe Zanaboni””
KRZYSZTOF OSTROWSKI (polonia)
Musiche di: K. Ostrowski, J. G. M. Ropartz, L. Vierne 

7° CONCERTO - FINESTRA GIOVANI
Domenica 11 novembre 2018
Piacenza, Basilica di S. Savino, ore 21                                           
21^ Rassegna Contemporanea “Giuseppe Zanaboni””
STEPHEN FARR (Inghilterra)
Musiche di: F. Bridge, J. S. Bach, J. Alain, R. Schumann,
F. Mendelssohn, J. Bingham, J. Francaix 

Maggiori dettagli sui singoli eventi possono essere trovati sul sito www.gruppociampi.com cliccando "Settimana Organistica Internazionale". Info: www.gruppociampi.com  direzione@gruppociampi.com  0523/385840

2018_09_26 Festival delle Trasformazioni, organizzato da Rete Cultura all’interno del Castello di Vigevano

22 settembre – 7 ottobre 2018
Seconda Scuderia del Castello di Vigevano
THINKING GLOBALLY, ACTING LOCALLY
PENSARE GLOBALMENTE, AGIRE LOCALMENTE
Inaugurazione 22 settembre 2018 ore 18.00

PROGRAMMA
Mercoledì 26 settembre 2018_09_26, ore 18.30
Seconda Scuderia del Castello
Art for the Global Goals di Eve Carcan – Presentazione del volume
Incontro con Patricia Carpani, artista. Claudia Cantoni, artista. Fortunato D’Amico, Politecnico di Milano. Vito Giuliana, scrittore e poeta. Carlo Motta, Editoriale Giorgio Mondadori.

Giovedì 27 settembre 2018_09_27, ore 10.30
Seconda Scuderia del Castello
Smart City – una via latina al cambiamento – Incontro con le Scuole
Relatori: Giulio Ceppi – architetto, designer e docente del Politecnico di Milano. Giovanni Ferrero – presidente ISMEL, Istituto per la Memoria e la Cultura del Lavoro e dei Diritti Sociali. Anna Pironti – responsabile Dipartimento Educazione del Castello di Rivoli), Paola Zanini – Dipartimento Educazione del Castello di Rivoli.
Coordina: Fortunato D’Amico – Politecnico di Milano.
Presentazione della mostra Art for the Global Goals di Eve Carcan

Giovedì 27 settembre 2018_09_27, ore 21.00
Seconda Scuderia del Castello
Smart City: sogno o realtà?
Il nuovo concetto di città come luogo di crescita e di consapevolezza per il miglioramento della qualità della vita.
Relatori: Giampaolo Nuvolati – docente di Sociologia dell’ambiente e del territorio, Dipartimento di Sociologia e Ricerca Sociale, Università degli Studi di Milano – Bicocca. Giulio Ceppi – architetto, designer e docente al Politecnico di Milano. Gianpiero Lotito – CEO di FacilityLive. Emilio Genovesi – CEO di Material ConneXion Italia.
Coordina: Fortunato D’Amico – Politecnico Milano.
Presentazione della mostra Art for the Global Goals di Eve Carcan

Il Festival delle Trasformazioni, organizzato da Rete Cultura all’interno del Castello di Vigevano,  propone quest’anno una rassegna dal titolo Pensare Globalmente, Agire Localmente. La manifestazione è costruita intono a due mostre che si svolgeranno entrambe negli spazi della Seconda Scuderia, la prima, Smart City.Una Via al Cambiamento Urbano a cura di Giulio Ceppi, in collaborazione con Material ConneXion e Politecnico di Milano/Scuola del Design. L’altra mostra, Art for the Global Goals di Eve Carcan, a cura di Fortunato D’Amico, è un lavoro artistico di Eve Carcan, nome e cognome attorno al quale si veste la personalità di due artiste svizzere, Patricia Carpani e Claudia Cantoni, è dedicata ai 17 obbiettivi di sviluppo sostenibile promulgati dalle Nazioni Unite nel 2015, che fanno parte dell’Agenda 2030. Il tema del cambiamento è il focus centrale attorno al quale si sviluppano le due esposizioni impegnate a raccontare al pubblico il percorso di trasformazione in atto nei territori di tutto il mondo, in direzione della sostenibilità, della salvaguardia del pianeta, della partecipazione democratica dei cittadini ai processi di cambiamento globale. Iil dialogo tra la creatività dell’arte e quella più tecnica finalizzata alla progettazioni di manufatti, architetture e paesaggio, è certamente un’occasione per ripensare alle dinamiche della globalizzazione e la loro relazione con le culture locali in modo fluido, a partire da valori condivisi di sostenibilità ambientale, sociale, economica. Smart City.Una Via al Cambiamento Urbano prospetta la visione generale degli item della trasformazione che molte città nel mondo hanno iniziato a praticare. La Smart City o Città Intelligente ha innanzitutto la necessità di istruire i suoi cittadini con pratiche educative idonee a gestire la complessa rete dei sistemi e degli equilibri che regolano il nuovo modello di sviluppo contemporaneo. Scrive Giulio Ceppi: “una città non è Smart solo in ragione della tecnologia, ma anche della capacità dei suoi abitanti di attuare comportamenti virtuosi e di gestire attivamente le trasformazioni in corso. Anche la Storia e la cultura, soprattutto in un contesto come quello Europeo, sono fattori non trascurabili, che rendono la città “il luogo dove massimo è il senso delle relazioni”. In tal direzione saper dialogare con la campagna e gli spazi periurbani, confrontarsi a distanza con altri sistemi urbani è requisito fondamentale per essere una Smart City, soprattutto in un mondo che sta cambiando rapidamente la propria geopolitica e che presenta condizioni ambientali e climatiche sempre più mutevoli e instabili. Questa è la sfida per fare del futuro un luogo migliore perché abitato da cittadini intelligenti.” Una città intelligente  deve essere costruita utilizzando prodotti sostenibili, non inquinanti, che rispettino l’ambiente. La mostra, realizzata con la consulenza di Material Connexion, e del Politecnico di Milano/Scuola del Design,  indaga anche il tema dei materiali, e delle tecnologie da utilizzare nei diversi ambiti che caratterizzano le Smart Cities ed entro i quali si concretizzano i cambiamenti più significativi.

Art for Global Goals di Eve Carcan  è una mostra in cui sono esposte 17 tele a rappresentare gli altrettanti Obbiettivi di Sviluppo Sostenibile dell’Agenda Globale 2030 dell’ONU. La scelta di Patricia Carpani e Claudia Cantoni, in arte Eve Carcan, è; quella cioè di illustrare e promuovere con una mostra di lavori artistici i temi del programma di cambiamento firmato da 193 paesi membri dell’ONU, assumono il loro personale impegno per promuovere un’arte non solo estetica ma anche etica.  Il tema della Responsabilità Sociale dell’arte, medium culturale da sempre utilizzato per la divulgazione di idee, atteggiamenti, modelli educativi, e dell’artista, creatore e interprete a cui viene affidata la comunicazione dei saperi e delle conoscenze rappresentate con le tecniche di elaborazione artistica, è un argomento di grande attualità e rilevanza nella nostra società. La convinzione che il lavoro artistico possa essere utilizzato come strumento per attivare pratiche condivise di partecipazione ai processi democratici si sta diffondendo in tutto il mondo, particolarmente negli ambienti giovanili, portatori di punti di vista critici assolutamente necessari a progettare nuovi scenari del futuro. All’iniziativa ha aderito lL’Alleanza Italiana per lo Sviluppo Sostenibile (ASviS),  la realtàl’organizzazione che riunisce oltre 200 delle più importanti istituzioni e reti della società civile nata per promuovere la conoscenza dell’Agenda 2030 dell’Onu e diffondere la cultura della sostenibilità a tutti i livelliconsapevolezza dell’importanza dell’Agenda Globale per lo sviluppo sostenibile. .

LE CITTA’ DEL FUTURO
Tinking Globally, Acting Locally – Pensare Globalmente, Agire Localmente  affianca alle mostre una serie di incontri, dal titolo Le Città del Futuro, svolte all’interno dello spazio espositivo della Seconda Scuderia del Castello.
Chiamati a testimoniare i rappresentati di alcune realtà che hanno realizzato esperienze significative  in direzione della trasformazione sostenibile e della partecipazione attiva dei cittadini ai processi di cambiamento. Tra questi il Politecnico di Milano, Dipartimento di Sociologia e Ricerca Sociale, Università degli Studi di Milano – Bicocca, il Dipartimento Educazione del Castello di Rivoli, ISMEL, Istituto per la Memoria e la Cultura del Lavoro e dei Diritti Sociali, Material ConneXion Italia, FacilityLive.

Hanno collaborato alle iniziative: Rete Cultura Vigevano –  Sopramaresotto –  Arte il Faro – Politecnico di Milano / scuola del Design – Dipartimento di Sociologia e Ricerca Sociale, Università degli Studi di Milano Bicocca – Material ConneXion Italia – Dipartimento Educazione del Castello di Rivoli –  ISMEL, Istituto per la Memoria e la Cultura del Lavoro e dei Diritti Sociali – FacilityLive – Editoriale Giorgio Mondadori.

Main sponsor: Fondazione di Piacenza e Vigevano – Contributo: Regione Lombardia –Patrocinio: Comune di Vigevano – Sponsor: Grand Hotel Quisisana di Capri –  IDEA
INFO SU:
https://sopramaresotto.wordpress.com/2018/09/12/thinking-globally-acting-locally/

2018_10_06 ACCADEMIA DELL'ANNUNCIATA STAGIONE MUSICALE 2018/2019

Comune di Abbiategrasso
con il patrocinio
Regione Lombardia
Comune di Albairate
ACCADEMIA DELL'ANNUNCIATA 
STAGIONE MUSICALE 2018/2019
"LA DECIMA"
Ufficio Cultura Comune di Abbiategrasso

Le date:
Sabato 06 Ottobre 2018_10_06
Venerdì 30 Novembre 2018_11_30
Sabato 08 Dicembre 2018_12_08
Venerdì 25 Gennaio 2019_01_25
Venerdì 01 Marzo 2019_03_01
Sabato 23 Marzo 2019_03_23
Domenica 07 Aprile 2019_04_07
Venerdì 24 Maggio 2019_05_24

Sabato 06 Ottobre 2018 ore 21.00
Chiesa di S. Giorgio
Piazza Don Benedetto Bonati Albairate (MI)
"Dell'Ebrezza e del Delirio"
"Concerto inaugurale"
ingresso gratuito
Musiche dì: Antonio Vivaldi, G. Friedrich Haendel, Francesco Geminiani
Soprano: Carlotta Colombo
Cembalo e direzione: Riccardo Doni

Venerdì 30 Novembre 2018 ore 21.00
ex Convento dev'Annunciata Via Pontida 29 Abbiategrasso (MI)
"Il settecento Europeo"
Musiche di: Henry Purcell, J. Sebastian Bach, G. Philiph Telemann
Cembalo e direzione: Riccardo Doni

Sabato 08 Dicembre 2018 ore 16.00
Basilica di S. Maria Nuova via Borsani Abbiategrasso (MI)
Musiche di: Bach, Felix Mendelssohn, Widor
Organo: Riccardo Doni

Venerdì 25 Gennaio 2019 ore 21.00
Sotteranei Castello Visconteo piazza Castello Abbiategrasso
L'Accademia dell'Annunciata ospita il
"Quartetto Ghelos"
Musiche di:
W. Amadeus Mozart e J. Brahms

Venerdì 01 Marzo 2019 ore 20.45
Basilica di S. Maria Nuova via Borsani Abbiategrasso
"La Maddalena ai piedi di Cristo"
Oratorio in due parti di Antonio Caldara
Cembalo e direzione: Riccardo Doni
In collaborazione con la classe di canto del M° Roberto Balconi

Sabato 23 Marzo 2019 ore 21.00
Sala San Paolo via Piatti
"Two Kind Like Us"
Musiche di:
J. Marie Leclaire, Eugene Ysaye
Ensemble dell'Accademia dell'Annunciata
Violini: Angelo Calvo e Archimede De Martini

Domenica 07 Aprile 2019 ore 17.30
ex Convento dev'Annunciata Via Pontida 29 Abbiategrasso (MI)
"Introduzioni e Percorsi"
"Concerto di presentazione dell'Accademia  Annunciata Music Lab"
Docente responsabile: M° Carlo Lazzaroni

Venerdì 24 Maggio 2019 ore 21.00
ex Convento dev'Annunciata Via Pontida 29 Abbiategrasso (MI)
"Concerto di chiusura del 10° anniversario"
"II cammino verso La Perla Irregolare"
Musiche di: A. Vivaldi, G. P. Telemann, W.A.Mozart
Cembalo e direzione: Riccardo Doni
Special guest: Sergio Del Mastro
L'organizzazione si riserva di variare unilateralmente il programma dei concerti per esigenze artistiche o organizzative.

Con il contributo
Grazie a: Dott.ssa Maria Candida Morosini e Dott. Giuseppe Zilioli
Benefattori riconosciuti

ACCADEMIA MUSICALE DELL'ANNUNCIATA
L'Accademia dell'Annunciata è un'orchestra barocca, in residenza, nata nel 2009 ad Abbiategrasso (MI) nella cornice leonardesca del complesso monumentale omonimo.
Attraverso molteplici esperienze ha sviluppato una propria identità che coniuga la specializzazione nell'ambito del repertorio barocco e preclassico (su strumenti originali) con il coinvolgimento di giovani musicisti affiancati da colleghi di consolidata esperienza (quali Carlo Lazzaroni e Marcello Scandelli), con l'obbiettivo di vivere un percorso professionale e formativo attualmente unico in Italia.
Nel corso degli anni, sotto la direzione di Riccardo Doni, l'Accademia dell'Annunciata ha affrontato un repertorio che abbraccia un ampio arco temporale e stilistico, dal barocco di Bach, Haendel e Vivaldi fino al classicismo di Mozart e del primo Beethoven, con particolare attenzione per autori raramente inclusi nei programmi di concerto.
L'orchestra ha collaborato con solisti quali: Enrico Onofri, Paolo Beschi, Evangelina Moscardi, Paolo Perrone, Luca Braga, Filippo Mineccia e recentemente con Giuliano Carmignola con cui ha realizzato la prima incisione moderna dei concerti per violino e orchestra Op.l 5 di Felice Giardini (1716 - 1796). Ultimamente ha costruito un progetto con il basso Andrea Mastroni dai cui ne è nata una registrazione di Arie, Ouverture e Concerti Grossi di Haendel appena pubblicata. Una nuova collaborazione è stata avviata nel frattempo con Giuliano Carmignola e Mario Brunello finalizzata al realizzazione del progetto "Sonar in Ottava".
Una registrazione, di prossima pubblicazione per Arcana, ed una serie di concerti sono in frutto di questo percorso atto alla riscoperta del "Violoncello" o violoncello piccolo.
Nel 2015, cooperando con l'Accademia delle Belle Arti di Brera, ha realizzato nella suggestiva cornice dell'Isola Comacina l'"allestimento itinerante" dell'Alcina di Haendel, regia di Giacomo Agosti.
L'Accademia dell'Annunciata svolge un'intensa attività discografica che le è valsa il plauso della critica specializzata (vedi l'International Italian Heritage Award 2013 per "La Milano dei Borromeo"). Ha pubblicato per MusicaVi-va, label Egeamusic, i cd "Battaglie e Tempeste", "Musica Massonica nella Vienna del 700" e da pochi mesi "Un Italiano a Londra", con Giuliano Carmignola.
Uscito nel febbraio 2018 l'album "Melancholia", ispirato al progetto Haendel, sopra citato, con Andrea Mastroni.
Oltre a organizzare da diversi anni una stagione concertistica annuale presso la propria sede l'Accademia è regolarmente invitata come ospite di svariati festival, in Italia e all'estero. Al suo attivo alcune centinaia di concerti.

https://www.accademiaannunciata.com/

2018_10_02 Compagni Marionettistica COLLA - Milano stagione 2018-2019

Compagni Marionettistica COLLA - Milano
Spettacoli a MILANO
https://concertodautunno-cur.blogspot.com/2018/11/compagni-marionettistica-colla-milano.html

Teatro Gerolamo Milano, Piazza Beccaria 8
Martedì 02 Ottobre 2018_10_02 - ore 20.00 anteprima giovani
Mercoledì 03 Ottobre 2018_10_03 - ore 20.00 prima
Giovedì 04 Ottobre 2018_10_04 - ore 20.00
Venerdì 05 Ottobre 2018_10_05 - ore 10.00 ore 20.00
Sabato 06 Ottobre 2018_10_06 - ore 20.00
Domenica 07 Ottobre 2018_10_07 - ore 16.00
Gerolamo falso testamentario
commedia di Jean-François Regnard, "Le légataire universel", tradotta in italiano con il titolo "L’erede universale" o "Il legatario universale".

Atelier Carlo Colla & Figli Milano, via Montegani 35/1
Martedì 09 Ottobre 2018_10_09 - ore 19.30
Mercoledì 10 Ottobre 2018_10_10 - ore 20.30 - ore 10.00
Giovedì 11 Ottobre 2018_10_11  - ore 19.30 - ore 10.00
Venerdì 12 Ottobre 2018_10_12 - ore 20.30 - ore 10.00
Sabato 13 Ottobre 2018_10_13 - ore 19.30
Domenica 14 Ottobre 2018_10_14 - ore 16.00
“Il matrimonio segreto” di Domenico Cimarosa entra nel repertorio della Compagnia Carlo Colla & Figli verso la fine del XIX secolo insieme ad altri melodrammi quali “L’Italiana in Algeri”, “Il Turco in Italia” di Rossini, “Il Guarany” di Gomez, “Crispino e la Comare” dei fratelli Ricci.

Atelier Carlo Colla & Figli Milano, via Montegani 35/1
Sabato 20 Ottobre 2018_10_20 - ore 19.30
Domenica 21 Ottobre 2018_10_21 - ore 16.00
Lunedì 22 Ottobre 2018_10_22 - ore 10.00
Martedì 23 Ottobre 2018_10_23 - ore 10.00
Mercoledì 24 Ottobre 2018_10_24 - ore 10.00
Giovedì 25 Ottobre 2018_10_25 - ore 10.00
Venerdì 26 Ottobre 2018_10_26 - ore 10.00
Domenica 28 Ottobre 2018_10_28 - ore 16.00
Lunedì 29 Ottobre 2018_10_29 - ore 10.00
Martedì 30 Ottobre 2018_10_30 - ore 10.00
Mercoledì 31 Ottobre 2018_10_31 - ore 10.00
Domenica 04 Novembre 2018_11_04 - ore 16.00
Lunedì 05 Novembre 2018_11_05 - ore 10:00
Martedì 06 Novembre 2018_11_06 - ore 10.00
Mercoledì 07 Novembre 2018_11_07 - ore 10.00
Giovedì 08 Novembre 2018_11_08 - ore 10.00
Venerdì 09 Novembre 2018_11_09 - ore 10.00
Domenica 11 Novembre 2018_11_11 - ore 16.00
Domenica 18 Novembre 2018_11_18 - ore 16.00
Il gatto con gli stivali
Lo spettacolo, che recupera un'edizione del 1910, è un'operina fiaba che risente del gusto dell'epoca verista dell'operetta, e che ricalca con notevole perizia i temi della nostra tradizione popolare.

Piccolo Teatro Studio Melato Milano, via Rivoli 6
Giovedì 27 Dicembre 2018_12_27 - ore 19.30
Venerdì 28 Dicembre 2018_12_28 - ore 16.00
Sabato 29 Dicembre 2018_12_29 - ore 16.00
Domenica 30 Dicembre 2018_12_30 - ore 16.00
Lunedì 31 Dicembre 2018_12_31 - ore 16.00
Martedì 01 Gennaio 2019_01_01
Mercoledì 02 Gennaio 2019_01_02 - ore 16.00
Giovedì 03 Gennaio 2019_01_03 - ore 16.00
Venerdì 04 Gennaio 2019_01_04 - ore 16.00
Sabato 05 Gennaio 2019_01_05 - ore 16.00
Domenica 06 Gennaio 2019_01_06 - ore 16.00
"La lampada di Aladino", scritto nell'estate del 1990 e proposto dalle marionette della Compagnia Carlo Colla e Figli al Festival dei Due Mondi di Spoleto 1994 in prima assoluta, viene riproposto anche in questa stagione, visto il grande successo di critica e di pubblico ottenuto nel tempo.

Atelier Carlo Colla & Figli Milano, via Montegani 35/1
Sabato 12 Gennaio 2019_01_12 - ore 19.30
Domenica 13 Gennaio 2019_01_13 - ore 16.00
Lunedì 14 Gennaio 2019_01_14 - ore 10.00
Martedì 15 Gennaio 2019_01_15 - ore 10.00
Mercoledì 16 Gennaio 2019_01_16 - ore 10.00
Giovedì 17 Gennaio 2019_01_17 - ore 10.00
Venerdì 18 Gennaio 2019_01_18 - ore 10.00
Domenica 20 Gennaio 2019_01_20 - ore 16.00
Lunedì 21 Gennaio 2019_01_21 - ore 10.00
Martedì 22 Gennaio 2019_01_22 - ore 10.00
Mercoledì 23 Gennaio 2019_01_23 - ore 10.00
Giovedì 24 Gennaio 2019_01_24 - ore 10.00
Venerdì 25 Gennaio 2019_01_25 - ore 10.00
Domenica 27 Gennaio 2019_01_27 - ore 16.00
Lunedì 28 Gennaio 2019_01_28 - ore 10.00
Martedì 29 Gennaio 2019_01_29 - ore 10.00
Hansel e Gretel "Niente fate, incantesimi, aiutanti magici.
Solo la realtà con i suoi eventi e le sue tentazioni. I protagonisti si muovono in un mondo in cui le calamità naturali, la mancanza di lavoro, la povertà e la cupidigia fanno da sfondo.

Atelier Carlo Colla & Figli Milano, via Montegani 35/1
Sabato 02 Febbraio 2019_02_02 - ore 19.30
Domenica 03 Febbraio 2019_02_03 - ore 16.00
Lunedì 04 Febbraio 2019_02_04 - ore 10.00
Martedì 05 Febbraio 2019_02_05 - ore 10.00
Mercoledì 06 Febbraio 2019_02_06 - ore 10.00
Giovedì 07 Febbraio 2019_02_07 - ore 10.00
Venerdì 08 Febbraio 2019_02_08 - ore 10.00
Domenica 10 Febbraio 2019_02_10 - ore 16.00
Giovedì 21 Febbraio 2019_02_21 - ore 10.00
Venerdì 22 Febbraio 2019_02_22 - ore 10.00
Domenica 24 Febbraio 2019_02_24 - ore 16.00
Lunedì 25 Febbraio 2019_02_25 - ore 10.00
Martedì 26 Febbraio 2019_02_26 - ore 10.00
Mercoledì 27 Febbraio 2019_02_27 - ore 10.00
Giovedì 28 Febbraio 2019_02_28 - ore 10.00
Venerdì 01 Marzo 2019_03_01 - ore 10.00
Domenica 03 Marzo 2019_03_03 - ore 16.00
Lunedì 04 Marzo 2019_03_04 - ore 10.00
Martedì 05 Marzo 2019_03_05 - ore 10.00
Mercoledì 06 Marzo 2019_03_06 - ore 10.00
Giovedì 07 Marzo 2019_03_07 - ore 10.00
Venerdì 08 Marzo 2019_03_08 - ore 10.00
Sabato 09 Marzo 2019_03_09 - ore 16.00 recite di carnevale
Domenica 10 Marzo 2019_03_10 - ore 16.00 recite di carnevale
La bella addormentata nel bosco
Perché “La bella addormentata”? Per voglia di fiabe, quelle dei libri e quelle che stanno dentro ciascuno di noi, là dove il tempo e lo spazio non esistono più, dove il Male e il Bene sono determinati e circoscritti, non fluttuanti ed imperscrutabili come nella vita reale. E dove ciò che trionfa sempre è soltanto l’armonia.

Teatro Gerolamo Milano, Piazza Beccaria 8
Martedì 12 Febbraio 2019_02_12 - ore 20.00
Mercoledì 13 Febbraio 2019_02_13 - ore 20.00
Giovedì 14 Febbraio 2019_02_14 - ore 20.00
Venerdì 15 Febbraio 2019_02_15 - ore 10.00 - ore 20.00
Sabato 16 Febbraio 2019_02_16 - ore 20.00
Domenica 17 Febbraio 2019_02_17 - ore 16.00
Gerolamo finto orso
“Famiola finto orso” compare per la prima volta nel repertorio della Compagnia Carlo Colla e Figli nel 1866 a Voghera, a pochi anni dalla morte del fondatore della dinastia marionettistica, nel momento in cui i Colla svolgevano attività itinerante  in Piemonte e nella Lombarda occidentale. L’indicazione compare nei i libri mastri della Compagnia attestanti il giro delle “piazze”, gli spettacoli rappresentati, il numero delle giornate lavorative, gli incassi e le spese sostenute.

Atelier Carlo Colla & Figli Milano, via Montegani 35/1
Sabato 11 Maggio 2019_05_11 - ore 19.30
Domenica 12 Maggio 2019_05_12 - ore 16.00
Sabato 18 Maggio 2019_05_18 - ore 19.30
Domenica 19 Maggio 2019_05_19 - ore 16.00
Sabato 25 Maggio 2019_05_25 - ore 19.30
Domenica 26 Maggio 2019_05_26 - ore 16.00
Poesia della meccanica
Viaggio marionettistico fra le macchinerei di Leonardo e le Avanguardie del Bauhaus.
Nell’anno in cui si celebrano 500 anni dalla scomparsa del genio di Leonardo e 100 anni dalla fondazione del Bauhaus, una macchina semplice come può essere la marionetta, con i suoi personaggi, i fili e i marionettisti, ci accompagna in un viaggio fra marchingegni e forme, e il gioco è fatto.

Piccolo Teatro Grassi Milano, via Rovello 2
Martedì 11 Giugno 2019_06_11 - ore 19.30
Mercoledì 12 Giugno 2019_06_12 - ore 20.30
Giovedì 13 Giugno 2019_06_13 - ore 19.30
Venerdì 14 Giugno 2019_06_14 - ore 20.30
Sabato 15 Giugno 2019_06_15 - ore 19:30
Domenica 16 Giugno 2019_06_16 - ore 16:00
Martedì 18 Giugno 2019_06_18 - ore 19.30
Mercoledì 19 Giugno 2019_06_19 - ore 20.30
Giovedì 20 Giugno 2019_06_20 - ore 19.30
Venerdì 21 Giugno 2019_06_21  - ore 20.30
Sabato 22 Giugno 2019_06_22 - ore 19:30
Domenica 23 Giugno 2019_06_23 - ore 16:00
L'isola del tesoro
Eugenio Monti Colla, al momento della sua scomparsa, aveva completato la riduzione del testo della prima parte de "L'isola del tesoro", tratto dal romanzo di Stevenson, che la Compagnia aveva deciso di mettere in scena su richiesta del New Victory Theater di New York (che ospiterà lo spettacolo, nella versione in lingua Inglese, nell’autunno 2019).

Atelier CARLO COLLA & FIGLI Teatro a Milano
Indirizzo: Via Lodovico Montegani, 35, 20141 Milano MI Telefono: 02 8953 1301
https://www.marionettecolla.org https://www.facebook.com/MarionetteColla/

2018_09_23 Torre in Festa

Data :23/09/2018
Torre in Festa
Sede Cortile del Comune
Città: Torre d'Isola
Sezione #concertodautunnonews: altro
Descrizione: Torre in Festa
L'appuntamento con la festa di Torre d'Isola ritorna dopo la pausa estiva: domenica 23 Settembre nel Cortile del Comune street food e mercatini

Torre in Festa
23 Settembre 2018
Dalle 9 alle 18
Cortile del Comune, Torre d'Isola (Pv)
Agenzia Reclam 347 7264448
In caso di maltempo, la manifestazione si terrà comunque

Torre d'Isola, Settembre 2018 – Domenica 23 Settembre torna Torre in Festa la festa di Torre d'Isola organizzata dal Comune e dall'Agenzia Reclam.
Tra i protagonisti anche il MEC-Mercatino Enogastronomico della Certosa: dalle 9 il cortile del Comune si animerà delle bancarelle del farmers' market con il meglio del meglio della produzione agricola del Pavese, dell'Oltrepo, della Lomellina e del vicino Monferrato. Formaggi, le pluripremiate offelle di Parona, vino, riso, confetture, pane, farine, miele, salame di Varzi, birra, confetture e distillati, frutta e verdura. Per celebrare settembre - mese dell'oca tutta una sezione dedicata alle eccellenze prodotte con la carne d'oca: salame cotto classico e crudo, patè prosciutti, petto d'oca affumicato. Special guest anche alcune produzioni extra regione quali le olive e l'olio pugliesi. Dal produttore al consumatore secondo la filosofia del MEC-Mercatino Enogastronomico della Certosa: per questo appuntamento di settembre i formaggi la faranno da padrone con degustazioni e nuove bancarelle: formaggi dalla Sicilia, dalla Puglia, dal Piemonte e poi la produzione di un maestro e pioniere di arte casearia e affinamento quale è Marco Bernini, famoso per i suoi incredibili erborinati.
Dalle 12 risotto, salumi e gnocco fritto. E per tutto il giorno le associazioni di Torre d'Isola partecipanti prepareranno altre prelibatezze a solleticare la golosità del pubblico di grandi e piccini.
Insieme a tipicità ed eccellenze enogastronomiche il pubblico potrà trovare dalle 9 alle 18 il Mercato del Fatto a Mano con prodotti artigianali etnici e non ma anche il mercatino dell'usato di Svuota la cantina! (prenotazione obbligatoria al 333-7679621).
In caso di maltempo, la manifestazione si terrà comunque.
Numero di cellulare: 347 7264448

2018_11_20 XIX stagione sinfonica ORCHESTRA UNIMI (dell'Università Statale di Milano)

Aula Magna dell'Università Statale di Milano ore 21:00
ORCHESTRA UNIMI (dell'Università Statale di Milano)
XIX stagione sinfonica 2018-2019
le date 
Martedì 20 Novembre 2018_11_20
Martedì 05 Febbraio 2019_02_05
Martedì 05 Marzo 2019_03_05
Martedì 26 Marzo 2019_03_26
Martedì 14 Maggio 2019_05_14
Martedì 28 Maggio 2019_05_28 * in Conservatorio


Martedì 20 Novembre 2018_11_20
CONCERTO INAUGURALE
ORCHESTRA UNIMI (dell'Università Statale di Milano)
ALEXANDER HÜLSHOFF violoncello
ALESSANDRO CRUDELE direttore
Programma
WOLFGANG AMADEUS MOZART: La clemenza di Tito, Ouverture KV 621
CARLO GALANTE: Concerto per violoncello "Luna in Acquario"
WOLFGANG AMADEUS MOZART: Sinfonia n. 41 in do maggiore KV 551, "Jupiter"

Martedì 05 Febbraio 2019_02_05 
ORCHESTRA UNIMI (dell'Università Statale di Milano)
FABIO MECHETTI direttore
Programma
WOLFGANG AMADEUS MOZART: Sinfonia n. 31 in re maggiore KV 297 "Paris"
ALBERTO GINASTERA: Varaciones concertantes op. 23
TAKASHI YOSHIMATSU: Threnody to Toki per orchestra d'archi e pianoforte op. 12 (prima esecuzione italiana)
SERGEJ PROKOF'EV: Sinfonia n. 1 op. 25 "Classica"

Martedì 05 Marzo 2019_03_05 
ORCHESTRA UNIMI (dell'Università Statale di Milano)
BOJAN SUĐJIĆ direttore
Programma
ZORAN ERIĆ: Cartoon per archi
LUDWIG VAN BEETHOVEN: Sinfonia N. 7

Martedì 26 Marzo 2019_03_26 
ORCHESTRA UNIMI (dell'Università Statale di Milano)
SALVATORE CASTELLANO sax
(Premio del Conservatorio di Milano 2017 e Premio Paolo Mantegazza 2018)
Signora WING-SIE YIP direttore
Programma
CHARLES KWONG: At the Very End of Old Dreams (prima esecuzione italiana)
JACQUES IBERT: Concertino da camera per sax alto e orchestra
GEORGES BIZET: Sinfonia n. 1 in do maggiore

Martedì 14 Maggio 2019_05_14
ORCHESTRA UNIMI (dell'Università Statale di Milano)
NIE JIAPENG violoncello
DMITRIJ VASILIEV direttore
Programma
DMITRIJ ŠOSTAKOVIČ: Concerto per violoncello n. 1 op. 107 in mi bemolle maggiore
MICHAIL GLINKA: Valse fantaisie
MICHAIL GLINKA: Kamarinskaya: Fantasia per orchestra su due canzoni popolari russe
NIKITA SUKHIKH : Two Pieces for orchestra: Nymphaea and Scherzo (prima esecuzione assoluta)

Martedì 28 Maggio 2019_05_28
Sala Verdi del Conservatorio di Milano ore 21:00
ORCHESTRA UNIMI (dell'Università Statale di Milano)
ALESSANDRO CRUDELE direttore
Programma
GIORGIO BATTISTELLI: Sciliar
FRANZ SCHUBERT: Sinfonia n. 9 "La grande"

Stagione UNIMI 2018-2019 con il contributo di Cariplo
Info 02-50313197
orchestra@unimi.it
www.facebook.com/orchestraunimi
http://orchestra.unimi.it/concerti-attuali/
ALESSANDRO CRUDELE direttore
http://www.alessandrocrudele.com/
http://concertodautunno-cur.blogspot.com/2018/09/alessandro-crudele-direttore-dorchestra.html
ORCHESTRA UNIMI (dell'Università Statale di Milano)
http://concertodautunno-cur.blogspot.com/2018/09/orchestra-unimi.html
Simone Clementi, ispettore d'orchestra
http://concertodautunno-cur.blogspot.com/2016/12/simone-clementiflautista-direttore.html

2018_09_27 Macbeth the first apre il Festival Verdi 2018 a Parma

Teatro Regio di Parma
FESTIVAL VERDI 2018

giovedì 27 settembre 2018, ore 20.00 turno A Serata inaugurale in diretta RAI 5
venerdì 5 ottobre 2018_10_05, ore 20.00 turno B
giovedì 11 ottobre 2018_10_11, ore 20.00
turno C
giovedì 18 ottobre 2018_10_18, ore 20.00
turno D


GIUSEPPE VERDI
MACBETH
Melodramma in quattro parti su libretto di Francesco Maria Piave, da William Shakespeare
Versione 1847
Edizione critica a cura di David Lawton
The University of Chicago Press, Chicago e Casa Ricordi, Milano
Durata complessiva 3 ore circa, compreso un intervallo

Personaggi Interpreti
Macbeth LUCA SALSI, VLADIMIR STOYANOV (18)
Lady Macbeth  ANNA PIROZZI, DAVINIA RODRIGUEZ (18)
Banco MICHELE PERTUSI
Macduff ANTONIO POLI, GIOVANNI SALA (18)
Malcolm MATTEO MEZZARO
Il medico GABRIELE RIBIS
La dama di Lady Macbeth ALEXANDRA ZABALA
Sicario GIOVANNI BELLAVIA
Domestico GIOVANNI BELLAVIA
Prima Apparizione GIOVANNI BELLAVIA
Seconda Apparizione ADELAIDE DEVANARI
Terza Apparizione ADELAIDE DEVANARI

FILARMONICA ARTURO TOSCANINI
ORCHESTRA GIOVANILE DELLA VIA EMILIA
CORO DEL TEATRO REGIO DI PARMA
Maestro concertatore e direttore PHILIPPE AUGUIN
Regia DANIELE ABBADO
Regista collaboratore BORIS STETKA
Costumi CARLA TETI
Luci ANGELO LINZALATA
Movimenti Coreografici SIMONA BUCCI
Maestro del coro MARTINO FAGGIANI
Nuovo allestimento del Teatro Regio di Parma
Con sopratitoli in italiano e in inglese
La serata inaugurale è trasmessa in diretta su Rai5 e Radio3

Assistente all'allestimento scenico Edoardo Arcuri; Assistente ai costumi Agnese Rabatti
Direttore musicale di palcoscenico e altro maestro del coro Gianfranco Stortoni; Direttore di scena Caroline Lang
Assistente alla direzione di scena e maestro ai sopratitoli Mirko Rizzi; Maestri di sala e di palcoscenico Gianluca Ascheri, Simone Savina
Maestro di palcoscenico Anna Bosacchi Dang Anh Nga; Maestro alle luci Michelangelo Rossi
Scene Laboratori di scenotecnica del Teatro Regio di Parma
Costumi The One, Nicolao Atelier di Stefano Nicolao, Laboratorio di sartoria del Teatro Regio di Parma
Calzature C.T.C., Calzature Epoca; Attrezzeria Laboratorio di attrezzeria del Teatro Regio di Parma, E. Rancati
Parrucche Audello Teatro; Trucco e parrucche a cura di Cinzia Costantino
Responsabile di produzione Ilaria Pucci; Responsabile dei Servizi tecnici Andrea Borelli
Direttore di palcoscenico Giacomo Benamati; Scenografo realizzatore e consulente agli allestimenti scenici Franco Venturi
Responsabile macchinisti Giuseppe Caradente; Responsabile elettricisti Giorgio Valerio
Responsabile attrezzeria Monica Bocchi; Responsabile sartoria Giuseppe Panarello; Fonica Alessandro Marsico
Ispettore di palcoscenico Ettore Moni; Personale tecnico e di palcoscenico del Teatro Regio di Parma

PRIMA CHE SI ALZI IL SIPARIO
Ridotto del Teatro Regio di Parma
lunedì 24 settembre 2018, ore 17.00 ingresso libero
A cura di GIUSEPPE MARTINI con PHILIPPE AUGUIN, DANIELE ABBADO



Teatro Giuseppe Verdi di Busseto

venerdì 28 settembre 2018, ore 20.00
mercoledì 3 ottobre 2018, ore 20.00
venerdì 5 ottobre 2018, ore 20.00
sabato 6 ottobre 2018, ore 18.00
martedì 9 ottobre 2018, ore 20.00
mercoledì 10 ottobre 2018, ore 20.00
giovedì 11 ottobre 2018, ore 20.00
sabato 13 ottobre 2018, ore 18.00
giovedì 18 ottobre 2018, ore 20.00
domenica 21 ottobre 2018, ore 15.30
Tutte le recite sono fuori abbonamento
Durata complessiva 2 ore e 45 minuti circa, compreso un intervallo

UN GIORNO DI REGNO
Melodramma giocoso in due atti su libretto di Felice Romani (con revisioni di anonimo)
dalla farsa Le faux Stanislas di Alexandre-Vincent Pineux-Duval
Musica GIUSEPPE VERDI
Edizione critica a cura di Francesco Izzo
The University of Chicago Press, Chicago e Casa Ricordi, Milano

Personaggi Interpreti

Il cavalier Belfiore
MICHELE PATTI
ALESSIO VERNA (3, 6, 9, 11, 18)

Il barone di Kelbar
GIULIO MASTROTOTARO
LEVENT BAKIRCI (3, 6, 9, 11, 18)

La marchesa del Poggio
GIOIA CREPALDI
PERRINE MADOEUF (3, 6, 9, 11, 18)

Giulietta di Kelbar
DIANA ROSA CARDENAS ALFONSO
TSISANA GIORGADZE (3, 6, 9, 11, 18)

Edoardo di Sanval
MARTIN SUSNIK
CARLOS CARDOSO (3, 6, 9, 11, 18)

Il signor La Rocca
MATTEO D'APOLITO
MATTEO LOI (3, 6, 9, 11, 18)

Delmonte RINO MATAFÙ
Il Conte di Ivrea ANDREA SCHIFAUDO

Maestro concertatore e direttore
FRANCESCO PASQUALETTI

Regia, Scene, Costumi, Luci
MASSIMO GASPARON
da un progetto originale di PIER LUIGI PIZZI per il Teatro Regio di Parma, 1997

Movimenti coreografici
GINO POTENTE

Maestro del coro
ANDREA FAIDUTTI

ORCHESTRA E CORO DEL TEATRO COMUNALE DI BOLOGNA
Allestimento del Teatro Regio di Parma per il Teatro Giuseppe Verdi di Busseto
In coproduzione con Fondazione Teatro Comunale di Bologna
In collaborazione con Concorso Internazionale Voci Verdiane Città di Busseto
Con sopratitoli in italiano e in inglese

Contatore visite e album degli ospiti (se volete lasciare un commento, grazie)