2017_11_10 SERATE MUSICALI 1718 OFF quattro appuntamenti da non perdere

teatro dal verme serate musicali
Teatro Dal Verme via San Giovanni al Muro, 3 Milano
SERATE MUSICALI 1718 OFF
realizzato da WEC
in collaborazione con Serate Musicali
Quattro originali appuntamenti teatro dal verme serate musicali off, una abbinata che propone l'unione della sede storica de I Pomeriggi Musicali ed una altra altrettanto storica manifestazione musicale di Milano quale le SERATE MUSICALI.

Venerdì 10 Novembre 2017_11_10 H 21.00
SERGEI NAKARIAKOV, tromba
e I SOLISTI AQUILANI
musiche di EDVARD GRIEG, JOSEPH HAYDN, FRANZ SCHUBERT

Venerdì 01 Dicembre 2017_12_01 H 21.00
Gypsy Philarmonic Orchestra
Orchestra diretta da SÀRKOZI LAJOS SENIOR
musiche di ROSSINI, BRAHMS, ERKEL, MONTI, STRAUSS jr., DE SARASATE, OFFENBACH, TCHAIKOVSKY, FERRARIS, STRAUSS, DINICU, WILLIAMS

Domenica 11 Febbraio 2018_02_11 H 21.00 
MNOZIL BRASS
Cirque
i Magnifici sette ritornano con il loro nuovo irresistibile spettacolo: la terra è rotonda, l'umanità ride, la vita è un circo!

Mercoledì 21 Febbraio 2018_02_21 H 21.00 
BAHRAMI/REA
Bach is in the air
musiche di J.S. BACH, nelle interpretazioni di Ramin Bahrami e nelle improvvisazioni di Danilo Rea

SERATE MUSICALI OFF 2017 2018
Tra i vari appuntamenti musicali che nascono nella animatissima vita culturale di Milano Ecco un nuovo calendario di appuntamenti che avranno sede al teatro Dal Verme di Milano, ma che sarà organizzato in collaborazione con le SERATE MUSICALI.
Si tratta di quattro concerti particolari perché presentano dei concertisti di fama internazionale nell'ambito della musica classica uniti a jazzisti come nell'ultimo che si terrà il 21 febbraio 2018 e vedrà unito Ramin Bahrami con Danilo Rea, ad altri che sono espressione di culture folkloristiche come il concerto della Gipsy Philharmonic Orchestra che si terrà il 1 dicembre o dell'arte circense in versione diciamo musical-attualizzata come il MNOZIL Brass circo l’11 febbraio.
Ad aprire questa rassegna toccherà invece al flicorno di Sergej Nakariakov con i Solisti Aquilani il 10 novembre 2017.
I concerti si terranno tutti alle ore 21:00 ed è possibile acquistarli in modo singolo con un prezzo di ingresso di €25 oppure anche in abbonamento su TicketOne.
Per i giovani under 30 sarà possibile avere anche una promozione nell'acquisto di questi biglietti.

2017_10_20 DIALOGHI DI PACE 2017 MILANO, Chiesa di SantAngelo

Venerdì 20 ottobre 2017 ore 20.45
Chiesa di Sant'Angelo - Piazza Sant'Angelo, 2 Milano
Dialoghi di Pace: Il Messaggio di pace 2017 di Papa Francesco
“La nonviolenza stile di una politica per la pace” XI edizione
Da San Francesco a Papa Francesco
risuonerà, per credenti e non credenti in forma di “dialogo a più voci” con musica.
a cura di Giovanni Guzzi e Lino Sanfilippo
letture: Emanuela Fusconi, Annamaria Nicolò e Giorgio Favia
Orchestra Sinfonica "Guido d'Arezzo"
Direttore Michele Varriale
Ingresso libero
In programma musica originale del Maestro Michele Varriale.
VEDI FOTOSERVIZIO DI CONCERTODAUTUNNO
Una proposta non limitata a chi frequenta abitualmente la chiesa. Le letture sono affidate ad attori attivi nel panorama del teatro amatoriale lombardo mentre accoglienza ed intermezzi musicali ogni volta affidati ad esecutori diversi con repertori musicali di vari generi ed epoche.
Il prossimo appuntamento, con inizio alle 20:45, si terrà a Milano, venerdì 20 ottobre, sotto gli affreschi seicenteschi della chiesa di Sant'Angelo, in piazza sant'Angelo 2.
Sarà eseguita musica originale del Maestro Michele Varriale per piccola orchestra, coro e voce solista, e Rosa Giorgi, Direttrice del Museo dei Beni Culturali Cappuccini di Milano, completerà la serata illustrando brevemente i cicli pittorici della chiesa.
I Dialoghi di Pace aderiscono all'iniziativa “Vuoi bere? Portati il bicchiere!” (leggi di più >>>) per sensibilizzare i presenti contro gli sprechi anche nelle piccole attività ordinarie: come semplice esempio da imitare di “Laudato si' applicata”, saranno offerte bevande del Commercio Equo e Solidale a chi interverrà portando da casa un bicchiere o una tazza, purché NON USA E GETTA.

MICHELE VARRIALE, direttore e compositore
Pianista e compositore versatile, Michele Varriale non ha preclusioni verso alcun genere di musica.
In ambito sacro, su commissione dei Serviti di San Carlo, ha musicato testi di padre Turoldo ed ha diretto l’orchestra che li ha eseguiti in occasione dell’anniversario della morte del frate friulano.
Influenzato in uguale misura dal jazz e dal blues, dalla musica classica e dalle melodie popolari, con uno stile che senza essere “banale” riesce al contempo ad essere “accessibile” e “comprensibile” ad un pubblico non “elitario”, si dedica anche alla scrittura cameristica, sinfonica, di colonne sonore e teatrale riscuotendo un buon successo, come per la commedia musicale Otto donne e un delitto a lungo in cartellone al Teatro Litta nel 2010. [tratto da ...]

Altre edizioni del 2017:

  1. Sabato 14 Gennaio 2017_01_14Foggia chiesa di San Domenico
  2. Lunedì 23 Gennaio 2017_01_23Seregno (MB) chiesa di Sant’Ambrogio con il coro Il Rifugio
  3. Giovedì 26 Gennaio 2017_01_26Valmadrera (LC) Cine teatro, con video e danze
  4. Lunedì 06 Febbraio 2017_02_06  ore 20.45 Cinisello Balsamo (MI) chiesa di San Pio X via Marconi 129
  5. Giovedì 09 Febbraio 2017_02_09Novate Milanese (MI) chiesa della Sacra Famiglia
  6. Mercoledì 15 marzo 2017_03_15 ore 21.00
    Sala Consiliare del Comune, piazza Aldo Moro 1, Giussano (MB)
    Iniziativa della Comunità familiare La Piroga
  7. Venerdì 7 aprile 2017_04_07 ore 21.00
    Chiesa di San Bernardo, piazza della Vittoria,Barbaiana di Lainate (MI)
    Iniziativa della Comunità Pastorale Beati Paolo VI e Alfonsina Clerici
    Musica: Coro Out of Time
  8. Sabato 13 Maggio 2017_05_13 ore 20:45
    Basilica dei Santi Martiri Nereo e Achilleo Viale Argonne, 56 - Milano
    Cappella della Madonna di Fatima
    letture: Emanuela Fusconi, Annamaria Nicolò e Giorgio Favia
    intermezzi musicali:Amici Cantores, direttori Roberto Paludetto e Stefano Torelli
  9. Domenica 11 giugno 2017_06_11 ore 17Santo Stefano in Velate piazza Santo Stefano
    lettori Annamaria Nicolò, Emanuela Fusconi, Giorgio Favia
    flauto barocco Andrea Florit
    clavicembalo Bruna Panella
    VEDI FOTOSERVIZIO DI CONCERTODAUTUNNO
  10. Venerdì 20 ottobre 2017_10_20 ore 20.45
    Chiesa di Sant'Angelo - Piazza Sant'Angelo, 2 Milano
    Orchestra Guido d'Arezzo - Direttore Michele Varriale
  11. Sabato 28 ottobre 2017_10_28 ore 20.45 Chiesa di San Marco in Sassonia, via Mascherpa 5/a, Fano (PU),
    Iniziativa della Parrocchia di San Marco in Sassonia con Campanili Verdi, Scuola di Musica "Rodolfo Bramucci" - AGe Fano e Sala della Pace Caritas diocesana Fano Fossombrone Cagli e Pergola
Tutte le iniziative sono state ad ingresso libero.


Per maggiori informazioni o per chi volesse “copiare” l’iniziativa DIALOGHI di PACE: tutte le informazioni su > www.rudyz.net/dialoghi oppure scrivere a > sanpioxc@gmail.com

2017_10_19 Musica sacra italiana fra Barocco e Galante per I Pomeriggi

Giovedì 19 ottobre 2017 ore 21.00
Sabato 21 ottobre 2017_10_21 ore 17.00 
Teatro Dal Verme
Via San Giovanni sul Muro 2 – Milano
73ª STAGIONE SINFONICA
ORCHESTRA I POMERIGGI MUSICALI
Musica a Colori Direttore Artistico, M° Maurizio Salerno
RARO SETTECENTO
Musica sacra italiana fra Barocco e Galante
Perti, Credo
Bencini, Laetatus sum
Leo, Christus factus est
Gonelli, De profundis

Soprano: Armelle Marq
Contralto: Gabriella Martellacci
Tenore: Luca Cervoni
Basso: Gabriele Lombardi
Orchestra Nazionale Barocca dei Conservatori Italiani
Direttore: Alessandro Quarta

Con il concerto di giovedì 19 e sabato 21 ottobre 2017 sul palco del Teatro Dal Verme inizieranno le esibizione delle orchestre ospiti, le quali, come annuale consuetudine, impreziosiranno il cartellone della 73ª Stagione Sinfonica dell’Orchestra I Pomeriggi Musicali. La prima di queste esibizioni segna un debutto che prosegue un cammino che ha preso il via la stagione scorsa con i concerti dell’Orchestra dei Conservatori della Lombardia e del Canton Ticino, formazione di cui I Pomeriggi si erano fatti promotori. Questa volta il palco di via San Giovanni sul Muro vedrà esibirsi l'Orchestra Nazionale Barocca dei Conservatori Italiani, un progetto coordinato dalla Conferenza dei Direttori dei Conservatori di Musica e sostenuto direttamente dal MIUR e che si fa carico di un obiettivo artistico, formativo e promozionale, con l'intento di creare occasioni altamente professionalizzanti per i migliori studenti dei conservatori italiani. Diretti dal M° Alessandro Quarta, fra i maggiori specialisti nel repertorio Barocco, i giovani professori accompagneranno i solisti Armelle Marq, Gabriella Martellacci, Luca Cervoni e Gabriele Lombardi, in un programma pensato dallo stesso M° Quarta e dal titolo: Raro Settecento. Musica sacra italiana fra Barocco e Galante. Dare spazio all’interno della Stagione sinfonica a una formazione giovanile come l’Orchestra Nazionale Barocca dei Conservatori Italiani, cui sottende una finalità didattica e artistica insieme, è testimonianza della sempre maggiore fiducia per il futuro della musica e dei giovani interpreti che contraddistingue, da oltre settanta anni, l’attività dei Pomeriggi Musicali.
Teatro Dal Verme
Biglietteria TicketOne - Teatro Dal Verme
Via San Giovanni Sul Muro, 2 – 20121 Milano
Tel. 02 87.905.201 - dal martedì al sabato dalle 11.00 alle 19.00
www.ipomeriggi.it www.ipomeriggi.it/facebook www.ipomeriggi.it/youtube
Biglietteria on-line: www.ticketone.it

2017_12_23 LO SHOW DELLE EMOZIONI al TEATRO DELLA LUNA per San Silvestro

Teatro della Luna via G. di Vittorio, 6 20090 Assago (MI)
DAL 23 AL 31 DICEMBRE
ALIS, LO SHOW DELLE EMOZIONI
PER LA PRIMA VOLTA A MILANO

Christmas Gala con i migliori Artisti dal Cirque du Soleil e dal Mondo del Nouveau Cirque
*Speciale San Silvestro*
ProgrammazioneSabato 23 dicembre 2017_12_23 ore 21
Martedì 26 dicembre
 2017_12_26  ore 15 e ore 18
Mercoledì 27 dicembre  2017_12_27 ore 21
Giovedì 28 dicembre  2017_12_28 ore 21
Venerdì 29 dicembre  2017_12_29 ore 21
Sabato 30 dicembre  2017_12_30 ore 18
Domenica 31 dicembre  2017_12_31
ore 18 e ore 21.45/*Speciale San Silvestro: brindisi di mezzanotte e panettone*
vedi http://www.teatrodellaluna.com/it/Gruppi1718/
BIGLIETTI
Un viaggio alla scoperta delle qualità umane, dei valori e dei sentimenti della vita, è lo show destinato a restare nel cuore e nella mente degli spettatori di tutte le età.
E’ lo show rivelazione applaudito da oltre 60.000 spettatori presentato da Le Cirque World’s Top Performers e porta in scena un super cast per il Natale. ALIS – CHRISTMAS GALA è l’unico spettacolo internazionale di quasi 2 ore senza interruzioni, con l'eccellenza circense contemporanea e che non utilizza gli animali. Per la prima volta insieme, artisti diventati famosi in tutto il mondo con numeri incredibili e premiati con prestigiosi riconoscimenti. ALIS s’ispira alle sognanti e surreali atmosfere della letteratura fantastica dell’800 e in particolare ad “Alice nel Paese delle Meraviglie”, con un cast formato da 26 artisti che si esibiscono in numeri aerei e a terra: acrobati, giocolieri, equilibristi e musicisti.
Tra le superstar ci sono VIKTOR KEE (Dralion e Amaluna del Cirque du Soleil), considerato il giocoliere e l’acrobata perfetto, un talento puro con una performance di grande suggestione e unica al mondo; YVES DECOSTE (Zed, Quidam, Mystere, La Magie Continue del Cirque du Soleil) e la sua allieva DELPHINE CEZARD, artefici di un numero epico che lascia a bocca aperta e di un’intensità tale da sembrare poter rallentare lo scorrere del tempo; ANATOLIY ZALESVSKYY (Zarkana del Cirque du Soleil), riconosciuto come maestro di equilibrismo ed eleganza, unite a forza e flessibilità straordinarie; ROSE WINEBRENNER (Zaia del Cirque du Soleil), cantante, polistrumentista, compositrice e artista visiva di Chicago, protagonista di oltre 1.400 interpretazioni e cantante solista alla Cerimonia di Premiazione dei Bollywood Awards; LILI CHAO RIGOLO meravigliosa danzatrice Taiwanese che si alternerà con la bellissima artista spagnola MELODIA GARCIA RIGOLO in Sanddorn Balance (Amaluna del Cirque du Soleil), numero di equilibrio eccezionale ideato e presentato per la prima volta nel 1997 nello spettacolo Sanddorn da MAEDIR RIGOLO.
Il cast per la tournée invernale è sicuramente il più ricco e forte di tutte le edizioni fin qui presentate da Le Cirque – spiega il Direttore Artistico ONOFRIO COLUCCI, protagonista di tre produzioni del Cirque du Soleil (O, Zaia, Zed), del famoso Slava’s SnowShow (4 milioni di spettatori) e che per ALIS è anche Maestro di Cerimonia in scena – I nostri artisti garantiranno una varietà mai vista prima, da numeri aerei pieni di grazia o di forza, al contorsionismo e al doppio palo cinese, poi equilibrismo e giocoleria espressa ai massimi livelli. Ben tre numeri di gruppo coinvolgenti, al pari dei migliori spettacoli a livello mondiale. Ci saranno canto e musica dal vivo, comicità, mano nella mano e altro ancora, fino ad arrivare a discipline inventate ex-novo, come in Sanddorn Balance dei Rigolo. Il criterio di selezione del nostro cast artistico è sempre lo stesso: un costante miglioramento anche quando credevamo che non si potesse fare di più e la formazione di un gruppo di vere e proprie stelle del Circo mondiale, ovvero i nostri Top Performers.
Questi artisti ed atleti, insieme al resto del cast, tra i quali il comico e contorsionista OLEKSANDR YENIVATOV, conosciuto in tutto il mondo come SACHA THE FROGMAN, il trio acrobatico femminile TORIME in una dimostrazione di flessibilità, sensualità e forza sul tema vitale della passione e del fuoco, poi GUILHEM DESQ suonatore in chiave moderna di Ghironda, uno strumento millenario, RAW ART la nuova generazione di giocolieri e I-TEAM, acrobati che combinano sport e arte circense, hanno all’attivo centinaia di esibizioni nelle più grandi produzioni internazionali, fanno parte dell’élite mondiale del circo moderno grazie a riconoscimenti di prestigio tra i quali Clown d’Oro e d’Argento al Festival Internazionale del Circo di Monte Carlo, Medaglie d’Oro e d’Argento e Raspini Award al Festival Internazionale Cirque de Demain di Parigi. Vantano partecipazioni in spettacoli, programmi TV e Talent di successo in diversi Paesi.
Lo show ALIS prende per mano lo spettatore, lo coinvolge nel suo filo conduttore durante il quale ogni numero porta alla scoperta delle qualità umane, dei valori e dei sentimenti. ALIS, interpretata da ASIA TROMLER, 19 anni, italiana e la più giovane del cast, li scopre uno ad uno e grazie ad essi arriva a realizzare il suo sogno con uno spettacolare numero di Aerial Silk.

Per questa produzione Le Cirque World’s Top Performers ha voluto un team di grandi professionisti: le scenografie portano la firma del grande artista contemporaneo Ugo Nespolo, mentre le luci e gli effetti speciali sono di Alessandro Verazzi, light designer riconosciuto a livello internazionale. La colonna sonora originale è composta dai musicisti italiani La Femme Piège.

2017_10_21 Nel blu dipinto di blu al TEATRO BINARIO 7 DI MONZA

Nel blu dipinto di blu 

2017_10_19 Circolo Pick Week di Vigevano serate in calendario

Circolo Pick Week Vigevano/ Associazione Armonia
Corso Novara, 229, Vigevano, PV 27029

Giovedì 19 ottobre 2017_10_19 al Circolo Pick Week di Vigevano torna la Jam session! Per tutti i musicisti, solisti o band, che abbiano voglia di farsi sentire o anche solo di passare qualche ora in mezzo a chi, come loro, condivide la passione per la musica e per il “fare musica”. Suonare da soli è bello, ma suonare tutti insieme dando vita a piccoli concerti è più bello!
Venerdi 20 ottobre  2017_10_20 Live dei Nick’s Airlaines una serata che ci farà volare nel mondo del rock’n’roll. I Nick’s Airlaines propongono un sound che affonda le proprie radici nel rockabilly con influenze che vengono dal blues, country, garage e punk. Sarà un live  da ascoltare e da ballare!

Sabato 21 ottobre 
 2017_10_21 
un grande evento per il Circolo Pick Week che avrà l’onore di ospitare Gianluigi Paragone a presentare il suo libro “Gang Bank” edito da Piemme.
Gianluigi Paragone, nato nel 1971, è stato vicedirettore di Rai2, rete sulla quale ha condotto la trasmissione “L’ultima Parola”. Ha poi condotto su Radio 105 la trasmissione “Benvenuti nella Giungla” insieme ad altri colleghi per poi approdare, dal 2013, a La7 dove ha condotto fino a giugno scorso  “La Gabbia”, programma di successo chiuso e cancellato dal palinsesto in modo inaspettato suscitando reazioni controverse.
Gang Bank è il primo libro di Paragone in cui mette a nudo in modo volutamente manifesto, non omettendo nomi e cognomi, i perversi intrecci tra finanza e politica. Sulla base di questo libro Paragone ha ideato uno spettacolo One Man Show con cui gira nei teatri. Questa sera il suo monologo sarà il protagonista del Circolo Pick Week di Vigevano 

Domenica 22 Ottobre  2017_10_22
 il week end si chiude con il Cabaret e i comici di Zelig e Colorado questa settimana con Vincenzo Albano ci sarà tra gli altri Fausto Solidoro da zelig
Giovedì 26 Ottobre   2017_10_26
La BANDA OSIRIS siamo quasi full prenotate subito per trovare ancora posto a sedere!!!

Ricordiamo che tutte le iniziative del Circolo Pick Week sono riservate ai soci. Al Circolo è possibile cenare ed è aperto tutte le sere dal mercoledì alla domenica. La prenotazione non è obbligatoria ma gradita. Per informazioni la pagina fb Circolo Pick Week oppure tel. 3351286850 / 3454112855 

2017_10_22 L'OPERA al Politeama 1945

Il Politeama 1945 ha il piacere di annunciare il prossimo spettacolo teatrale
Via Galimberti, 16 SEVESO
Domenica 22 ottobre 2017 alle ore 16.00  
DOMENICA POMERIGGIO ALL'OPERA
Una produzione teatro Antonio Belloni - Barlassina

Uno spettacolo ideato e condotto da Andrea Scarduelli in cui potrete ascoltare brani di Mozart da 'Le nozze di Figaro' e 'Don Giovanni', di Donizetti da 'L'elisir d'amore', da 'La fille du régiment', da 'La favorita', e di Verdi da 'Il trovatore' e 'Don Carlo'.
Lo spettacolo, narrato da Andrea Scarduelli, concertato e suonato dal pianista Stefano Giannini offrirà l'opportunità di ascoltare le voci della mezzosoprano Mayuko Sakurai, del tenore Chuan Wang e del baritono Jaime Eduardo Pialli.
Uno spettacolo di livello che vi porterà nelle magia dell'Opera Lirica e dei suoi personaggi
Biglietti
Intero  |  15 Euro
Ridotto e convenzionati |  12 Euro
Studenti di ogni grado |  5 Euro
Per informazioni e prenotazioni  |  prenotazioni@politeama45.it | 0362 500429

2017_10_27 LUCIA POLI al Teatro Gerolamo - L'INTRUSA

27-28-29 ottobre 2017
Teatro Gerolamo
piazza Beccaria 8 Milano
Pupi e Fresedde – Teatro di Rifredi/Centro di Produzione di Firenze presenta
LUCIA POLI
L’INTRUSA
preceduto da “E’ una bella giornata di pioggia”
di Eric-Emmanuel Schmitt
regia Angelo Savelli
traduzione A. Bracci Testasecca
ORARI: feriali ore 20 – festivo ore 16
Se c’è un autore a cui si addice una delle qualità più apprezzate da Italo Calvino, la leggerezza, questi è certamente Eric-Emmanuel Schmitt, lo scrittore franco-belga amante di Mozart e Diderot, scrutatore di anime e sottile narratore di storie in apparenza molto semplici ma che presentano sempre un’ipotesi di filosofia di vita, capaci di parlare al cuore come all’intelligenza. 

“Lezioni di felicità”: così è stato opportunamente tradotto in italiano il film di Schmitt “Odette Toulemonde” da cui il regista stesso ha poi tratto (una volta tanto all’incontrario) il suo omonimo libro di racconti da cui sono tratte le due storie presentate e che sono unite dal mal di vivere, da una quotidianità che sembra in bilico sull’orlo della notte, da un avvenire che è tutto dietro le spalle.

Nella prima la protagonista è una donna insoddisfatta ed infelice a causa del suo inguaribile pessimismo, la sua amica di sempre è la depressione, il suo mondo è fatto di fatue speranze. Nella seconda un’anziana signora rischia la follia a causa di una misteriosa intrusa che si aggira nel suo appartamento: una sorta di thriller psicologico dove il crudele gioco sta nel riuscire a scoprire chi è quella vecchia intrusa. Due percorsi umani di due donne non comuni racchiusi in due bellissimi e toccanti racconti, due gioiellini pervasi da quell'eleganza e quell'umorismo che caratterizzano l'inconfondibile stile di Eric-Emmanuel Schmitt ma anche le doti interpretative di Lucia Poli, signora del teatro italiano che sa passare con disinvoltura dalla frequentazione dei classici sui grandi palcoscenici nazionali ad originali incursioni nei territori della drammaturgia contemporanea.

Eric-Emmanuel Schmitt – Pensatore, autore di testi teatrali di enorme successo, musicista e appassionato di musica, filosofo, regista cinematografico, Schmitt è una presenza imponente e anomala nel panorama letterario attuale. L’anomalia sta non tanto nelle tematiche scelte, peraltro rare; sta nel successo di pubblico. Come si diventa un classico dei nostri giorni affrontando argomenti scomodi, “pesanti”, diciamo etico-filosofici (la colpa, l’espiazione, il pentimento, il tradimento, la menzogna, il senso d’appartenenza, la percezione di sé, la responsabilità personale, l’odio e i loro opposti, tanto per fare un elenco casuale)? La risposta sta nella rara maestria con cui i testi di Schmitt sono costruiti, testi che spesso mutuano ritmo e andamento e, addirittura, suspense dal thriller o dalla detective story (paragone da intendere esclusivamente in senso strutturale) e che a volte condividono grazia e senso della meraviglia con le favole più belle.

Lucia Poli – Fiorentina, laureata in filosofia, arriva a Roma agli inizi degli anni ’70 per scrivere trasmissioni culturali per la Radio e la Televisione. Si inserisce nel movimento dell’avanguardia romana fondando uno spazio culturale, il Teatro Alberico, dove nasceranno i suoi primi lavori di quegli anni tra cui il famosissimo monologo Liquidi. Dal 2005 inizia la sua collaborazione con Pupi e Fresedde – Teatro di Rifredi che la riporta per lunghi periodi a Firenze. In particolare lavora con il regista Angelo Savelli nello spettacolo-evento Omaggio ad A. Einstein, poi ne Il Diario di Eva, tratto dagli scritti di Charles Darwin e Mark Twain, ne Il libro cuore ed altre storie, nella lettura-spettacolo La Grammatica di Dio di Stefano Benni. Pupi e Fresedde-Teatro di Rifredi ha inoltre prodotto per Lucia Poli  Buffi di nasce (testo e regia di Ugo Chiti) e Il fantasma di Canterville di Ugo Chiti da Oscar Wilde, regia di Lucia Poli.

Angelo Savelli – Laureato in filosofia, vive e lavora a Firenze; regista, autore e docente, ha fondato nel 1976 la compagnia Pupi e Fresedde che dal 1986 ha sede al Teatro di Rifredi di Firenze. Appassionato di pastiches teatrali e letterari, abile riduttore e adattatore, studioso del teatro popolare italiano, amante del teatro musicale dall’avanspettacolo al melodramma ha realizzato più di 100 spettacoli che sono stati rappresentati nei maggiori teatri di 16 nazioni. Tra i suoi maggiori successi citiamo: La terra del rimorso, Don Giovanni e il suo servo Pulcinella, L’amore delle tre melarance di Vincenzo Cerami, Carmela e Paolino di Josè Sanchis Sinisterra, Gian Burrasca, Gallina Vecchia con Marisa Fabbri e Carlo Monni, Il Diario di Eva e Il libro cuore e altre storie con Lucia Poli, L’ultimo harem e La bastarda di Istanbul con Serra Yilmaz.


BIGLIETTI: da 6 a 38 euro
PRENOTAZIONI
Tel. 02.45388221 (negli orari e giorni di apertura) - vendita online www.vivaticket.it
Mail: biglietteria@teatrogerolamo.it

TEATRO GEROLAMO
Piazza Cesare Beccaria, 8 – 20122 Milano  - tel 02.36590120 – fax 02.36590130
info@teatrogerolamo.itwww.teatrogerolamo.it

2017_10_29 Spazio Teatro 89 Davide Cabassi ed Emanuele Delucchi, pianoforte

Domenica 29 ottobre 2017, ore 17.00
Spazio Teatro 89 e Coop Lombardia presentano:
16a Rassegna Musicale “In Cooperativa per Amare la Musica - Concerti Fior Fiore Coop”
in collaborazione con Serate Musicali
"Prenderò una nuova strada!"
Davide Cabassi, pianoforte
con la partecipazione di Emanuele Delucchi,pianoforte
Programma:
L. van Beethoven (1770-1827):
Sonata op.26; Sonata op27 n.1; Sonata op.27 n.2
Grande Fuga op.134 per pf. a 4 mani

Negli anni intorno al 1800 Beethoven maturò nuove consapevolezze sul linguaggio musicale e sui modi per svilupparlo radicalmente pur non rinnegandone i legami con il passato; un lavoro costante, instancabile, spesso visionario, che colloca la musica del Titano di Bonn in una eterna contemporaneità protesa verso l’Utopia. Seguiremo le tracce di questa inesausta ricerca attraverso le Sonate op.26, op. 27 n.1 e 2 e la trascrizione a 4 mani (originale dell’Autore) della Grande Fuga per Quartetto d’archi, guidati da un beethoveniano al contempo autorevole e originalissimo come Davide Cabassi, assecondato nella Grande Fuga dal talento poliedrico di Emanuele Delucchi

Spazio Teatro 89
via Fratelli Zoia 89 20153, Milano
Autobus: 49, 78; nelle vicinanze MM5 S.Siro Stadio
Accesso disabili: sì
info@spazioteatro89
http://www.spazioteatro89.org/
0240914901; 3358359131

2017_10_21 Ben van Oosten (Olanda) in concerto a Piacenza

Sabato 21 ottobre 2017 - ore 21
Piacenza, Basilica di S. Savino - via Alberoni
il Gruppo Strumentale Ciampi
presenta
in occasione della 49ª Settimana Organistica Internazionale
Ben van Oosten (Olanda)
interpreterà musiche di: Ch.-M. Widor, L. Boellmann, C. Saint-Saens, A. Guilmant, E. Gigout, L. Vierne
info: www.gruppociampi.com
ingresso libero

2017_09_24 Musica-Magia dei Luoghi CALENDARIO x EDIZIONE

“MUSICA- MAGIA DEI LUOGHI” X Edizione

Domenica 24 Settembre 2017_09_24
“Regali delizie” Musica e Natura
CONCERTO D'APERTURA
VILLA DELLA REGINA 
Strada Comunale di Santa Margherita, 79 - TORINO
Concerto in occasione delle GIORNATE EUROPEE DEL PATRIMONIO
Il concerto "Regali delizie" nell'originale formazione di Flauto, Violino, Arpa e Percussioni racconta in musica gli sfarzi di Villa della Regina, luogo d'incontro tra la città e il paesaggio, accogliendo, così, l'invito delle Giornate Europee del Patrimonio di esplorare il tema "Cultura e Natura" con un repertorio di musica barocca e classica che evoca il suono dell'ambiente e del paesaggio
Ore 12 CONCERTO  |  Ore 11 (dalla biglietteria): PERCORSO GUIDATO a cura di Villa della Regina
Ingresso alle visite ed al concerto gratuito con il biglietto di Villa della Regina: intero € 5, ridotto € 2,50
Sono vigenti tutte le gratuità di legge (gratuito sotto i 18, ridotto tra 18 e 25, Abbonamento Musei, Torino Card ecc.).
GRUPPO CAMERISTICO ALCHIMEA
Rebecca Viora, flauto
Michele Mangiacasale, violino
Sara Terzano, arpa
Roberto Mattea, percussioni
Musiche di: J.S. Bach, C.W. Gluck, G.F. Haendel, A. Vivaldi, F.J. Naderman, G. Donizetti
I ESECUZIONE ASSOLUTA di un brano composto per l’occasione da SARA TERZANO

Sabato 7 Ottobre 2017_10_07
“Corte in festa”
PALAZZINA DI CACCIA DI STUPINIGI |  Piazza Principe Amedeo, 7 | STUPINIGI, NICHELINO (TO)
Prosegue la promenade nelle residenze sabaude: dopo la presentazione dei più recenti restauri si entra nel cuore della Palazzina di Caccia di Stupinigi con un variopinto percorso musicale atto a rievocare le feste di corte che hanno animato uno dei più incantevoli saloni da ballo del mondo dalle sue origini alla contemporaneità.
Ore 19 CONCERTO  |  Ore 18 con partenza dalla biglietteria: percorso guidato. Intervento della Professoressa Franca Varallo, Università degli Studi di Torino
Ingresso alle visite ed al concerto gratuito con il biglietto alla Palazzina di Caccia al prezzo speciale per l’occasione di €  8
Sono vigenti tutte le gratuità di legge (gratuito sotto i 6 anni, Abbonamento Musei, Torino Card ecc.).
GRUPPO CAMERISTICO ALCHIMEA
Rebecca Viora, flauto
Ferdinando Vietti, violoncello
Sara Terzano, arpa
Roberto Mattea, percussioni
Musiche di: Filippo d’Agliè, F. Couperin, A. Vivaldi, W.A. Mozart, G. Verdi, N. Rota
I ESECUZIONE ASSOLUTA di un brano composto per l'occasione da NICKOS HARIZANOS

Sabato 21 Ottobre 2017_10_21
“Oltre l’Infinito”
CHIESA DEI SANTI MAURIZIO E LAZZARO| Via della Basilica, 1 -  TORINO
L’atteso appuntamento alla “Basilica Mauriziana” rimandato lo scorso anno per il prolungarsi dei restauri
Un occasione per scoprire il luogo da poco riportato al suo splendore ed un particolarissimo organico strumentale .
Ore 18 CONCERTO | Presentazione e Percorso guidato dall’Esperto
a cura del Generale Alberico Lo Faso di Serradifalco,
Presidente dell’Arciconfraternita dei Santi Maurizio e Lazzaro: inizio ore 17 (davanti alla Chiesa)
GRUPPO CAMERISTICO ALCHIMEA
Chiara Sedini, oboe e corno inglese
Sara Terzano, arpa
Roberto Mattea, percussioni
Musiche di: tradizione celtica, A. Marcello, G. Caccini, Rondò Veneziano, M. Ravel. E. Satie, S. Terzano, E. Morricone
I ESECUZIONE ASSOLUTA dalla raccolta di antiche arie dell’XI sec. di NANDY CONSTANCE
http://concertodautunno.blogspot.it/2017/10/20171021-la-cupola-ellittica-della.html

Domenica 5 Novembre 2017_11_05
“Di Speranza Fontana Vivace”
CHIESA DI SANTA MARIA DELLA NEVE |  Piazza della Parrocchia, 3 -  PECETTO TORINESE (To)
Il suono dell’arpa guida alla scoperta del gioiello barocco opera dell’ingegnere-architetto Bernardo Vittone con un repertorio atto ad esaltare le caratteristiche timbriche ed espressive dello “strumento degli angeli”
ore 17.30  CONCERTO | Ore 16.30 (dall’ingresso della Chiesa) Percorso guidato dall’Esperto a cura del Sindaco Adriano Pizzo
Sara Terzano, arpa celtica e arpa moderna
Musiche di: tradizione bretone, gaelica, irlandese, J.S. Bach, G.F. Haendel, G.B. Paradisi, Mayer, S. Terzano 
I ESECUZIONE ASSOLUTA di un brano dall’Archivio della Biblioteca Nazionale Universitaria di Torino

Sabato 18 Novembre 2017_11_18
“Torino Tour”
PALAZZO DI CITTA’  | Piazza Palazzo di Città, 1 - TORINO
Nel luogo simbolo della Città, Torino è dipinta dalle musiche, dalle arie e dalle canzoni  che hanno risuonato nei suoi teatri e nei caffè-concerto tra Ottocento e Novecento con qualche sorpresa che non “vede la luce” da quasi un secolo
Ore 11 CONCERTO |  Presentazione  a cura di Viviana Ferrero, Consigliera e Presidente della Commissione Diritti e Pari Opportunità della Città di Torino.
Percorso guidato a cura della Presidenza del Consiglio Comunale con la collaborazione delle guide volontarie di Palazzo Civico: inizio ore 10 (nell’atrio del Palazzo)
Arpa d’InCanto by ALCHIMEA
Federica Giansanti, soprano
Michele Mangiacasale, violino
Sara Terzano, arpa celtica e arpa moderna
Roberto Mattea, percussioni
Musiche di: G. Puccini, G. Verdi, G. Puccini, W.A. Mozart, V. Bellini, canzoni anni ‘30
I ESECUZIONE ASSOLUTA di un brano composto per l'occasione da MAURIZIO BENEDETTI

Domenica 26 Novembre 2017_11_26
“Suoni nel manto di Stelle”
Ore 18 CONCERTO | Ore 17 (dall’atrio del Sermig)
CHIESA MARIA MADRE DEI GIOVANI - SERMIG - ARSENALE DELLA PACE Piazza Borgo Dora, 61 – TORINO
Per il decennale la Rassegna torna in uno dei luoghi più apprezzati dal pubblico esplorato nella II Edizione: l’ex arsenale militare ora Sermig, Arsenale della Pace che presenterà i nuovi ampliamenti e la Chiesa dal manto stellato oltre che la straordinaria attività della struttura nel sociale e per i giovani.
Percorso guidato e Presentazione a cura dell’Architetto Benedetto Camerana, autore del progetto della Chiesa. Intervento di Ernesto Olivero, Fondatore e animatore del SERMIG – Fraternità della Speranza
GRUPPO CAMERISTICO ALCHIMEA
PrimoSuono Project
Repertorio: alcune tra le più apprezzate Prime Esecuzioni Assolute composte per Alchimea ed eseguite nei Dieci Anni della  Rassegna a dialogo con il più celebre repertorio classico sacro (G. Caccini, T. Albinoni, J.S. Bach, C. Gounod, A. Piazzolla)
I ESECUZIONE ASSOLUTA di un brano di MAURO TABASSO

Domenica 10 Dicembre 2017_12_10
“Sonora Fantasia”
MUSEO DEL PAESAGGIO SONORO - PALAZZO GROSSO
Piazza Parrocchia - RIVA PRESSO CHIERI (Torino)
Musica popolare e Tango giocano con similitudini e contrasti: da un lato il percorso del Museo del Paesaggio Sonoro, dall’altro il barocco raffinato di Palazzo Grosso per un appuntamento ricco di sfumature
Ore 18,00 CONCERTO |  Ore 17: Presentazione a cura del Sindaco Livio Strasly e dell’Assessore Anna Pennazio Percorso guidato a cura degli Esperti del Museo del Paesaggio Sonoro.
ore 15 e ore 16:  Possibilità di visita guidata con dolce sorpresa alle "Camere delle Meraviglie" di Palazzo Grosso (costo 2 euro).
ENSEMBLE TANGO ALCHIMEA
Walter Matacena, violino
Bati Bertolio, fisarmonica
Sara Terzano, arpa
Roberto Mattea, percussioni
Musiche di:  C. Gardel, A. Piazzolla, A.R. Ortiz, S. Terzano, C. Salzedo, P. Laurenz
I ESECUZIONE ASSOLUTA di un brano composto per l'occasione da ALEXANDER BLECHINGER

Venerdì 15 Dicembre 2017_12_15
“Musica Magia all’Acropoli”
CINEMA AMBROSIO |  Corso Vittorio Emanuele II, 52 – TORINO
Il Cinema Ambrosio, considerato all’inizio del secolo “l’Acropoli della cinematografia italiana”, esempio di Liberty e di modernità, ospita la kermesse di Alchimea per festeggiare il decennale della Rassegna con un variopinto concerto-spettacolo.
ore 10.30 Anteprima riservata alle Scuole
Ore 18,00 CONCERTO |  Ore 17: Presentazione e percorso guidato a cura di Sergio Troiano, Direttore Artistico del Cinema Ambrosio
GRUPPO CAMERISTICO ALCHIMEA
Solisti di fama internazionale ospiti delle Dieci Edizioni della Rassegna “Musica – Magia dei Luoghi” con la partecipazione di Andrea Manco, Primo Flauto del Teatro alla Scala di Milano
Repertorio: Musica  Classica, Lirica, Celtica, Sudamericana, Occitana, Tango, Jazz, Rock, colonne sonore, Contemporanea
Mostra Fotografica - Opere di GABRIELE POLI - ALCHIMEA ART
I ESECUZIONE ASSOLUTA di un brano composto per l’occasione… a  sorpresa

La Rassegna concertistica itinerante apre nelle Giornate Europee del Patrimonio a Villa della Regina.
“Musica – Magia dei Luoghi” compie 10 anni: la Rassegna Concertistica di Alchimea festeggia quest’anno il decennale arricchendo di nuove tappe il suo appassionante percorso alla scoperta di Musica, Patrimonio, Arte e Architettura con la formula ormai collaudata con successo di offrire variopinti concerti a tema preceduti da visite guidate da Esperti create per l’occasione. In questi anni Musei, Residenze Sabaude, Accademie, Biblioteche, Castelli, spazi per lo Sport, Chiese, Fondazioni, Archivi, Sedi universitarie, Palazzi Storici, luoghi di Ricerca Scientifica, Centri di aggregazione sociale, Edifici Amministrativi, Ex Fabbriche, Caserme, Cortili Aulici… si sono trasformati in originali palcoscenici per i concerti abbracciando tutte le Arti e le discipline.
La direzione artistica è curata sin dalle sue origini dall’arpista Sara Terzano e dal percussionista Roberto Mattea, entrambi sia musicisti che architetti. Grazie agli ingressi liberi e gratuiti ai concerti, l’idea è quella di offrire ad un pubblico vario ed eterogeneo l’opportunità di “imparare sognando”, ossia di avvicinarsi a luoghi di grande pregio noti ma anche poco conosciuti e di ascoltare inediti repertori musicali favoriti dall’incanto del connubio Musica-Architettura. Alla base della riuscita del progetto culturale vi è anche la capacità e la volontà di  creare stimolanti sinergie coinvolgendo prestigiosi Enti e realtà culturali.
Per il decennale sarà protagonista del percorso il Gruppo Cameristico Alchimea, ensemble residente della Rassegna dalla prima edizione del 2008; i giovani e affermati musicisti dell’ensemble, professionisti di estrazione classica diplomati e perfezionatisi nelle principali Accademie e Conservatori italiani ed esteri ed attivi nell’ambito internazionale, hanno la caratteristica di giocare con il linguaggio universale della musica con l’estro di portare in scena, oltre al repertorio classico, anche contaminazioni con le espressioni  del Jazz, della musica tradizionale occitana e celtica, del Rock, del Pop e della Musica da Film.
Il sipario sulla Rassegna si alza Domenica 24 Settembre (ore 11 visita guidata, ore 12 concerto) in occasione delle  Giornate Europee del Patrimonio con il patrocinio del MiBAC,  quest’anno improntate sul tema “Cultura e Natura”. In apertura il concerto “Regali delizie” ospitato nella Villa della Regina, splendido scrigno barocco che, dalla collina, domina Torino. In programma la musica dell’epoca ispirata alla Natura suonata nei reali salotti da regine e principesse con, in organico, anche le percussioni per alternare brani originali a riletture tipiche dell’apprezzato stile del Gruppo Cameristico Alchimea (Rebecca Viora al flauto, Michele Mangiacasale al violino, Sara Terzano all’arpa, Roberto Mattea alle percussioni).
La seconda tappa, sabato 7 Ottobre (ore 18 visita, ore 19 concerto), tocca il percorso già intrapreso nelle Residenze Sabaude con il Concerto “Corte in Festa” alla Palazzina di Caccia di Stupinigi preceduto dalla presentazione anche del Parco e dei nuovi restauri. Il repertorio spazierà dalla musica barocca alla musica da film descrivendo le feste di corte che hanno animato la Palazzina dalle sue origini alla contemporaneità.
Segue l’appuntamento molto atteso di Sabato 21 Ottobre (ore 17 visita ore 18 concerto) alla Chiesa dei Santi Maurizio e Lazzaro nel cuore di Torino dove risuonerà il suono dell’oboe e del corno inglese di Chiara Sedini in un originale ensemble con arpa e percussioni nel concerto “Oltre l’Infinito”. La basilica mauriziana e la sua cripta avrebbero dovuto essere uno dei luoghi della scorsa edizione, ma il protrarsi dei restauri ha portato ad un repentino cambio di location. Così il pubblico vive con curiosità l’appuntamento prorogato per cause di forza maggiore in uno degli esempi più preziosi del barocco torinese.
Domenica 5 Novembre (ore 16.30 concerto ore 17.30 visita) la Rassegna esce come di consueto dal territorio della Città di Torino con il concerto “Di speranza fontana vivace” dell’arpista Sara Terzano; il concerto sarà ambientato in un altro pregevole esempio di barocco piemontese: la Chiesa di Santa Maria della Neve  di Pecetto Torinese, primo importante progetto dell’Architetto Vittone.
La Rassegna riapproda, quindi,  nel centro di Torino con il concerto “Torino Tour” di Sabato 18 Novembre al Palazzo di Città (ore 10 visita guidata ore 11 concerto). Il luogo simbolo di Storia e Cultura vedrà duettare il violinista solista di Alchimea Michele Mangiacasale con il Soprano Federica Giansanti accompagnati da arpa e percussioni mettendo a dialogo due “voci” dal colore diverso in un repertorio che stupirà il pubblico con le arie e le canzoni eseguite nei teatri e nei locali storici torinesi durante i secoli.
Domenica 26 Novembre (ore 17 visita ore 18 concerto) la Rassegna tornerà al Sermig, Arsenale della Pace, luogo già esplorato nella II Edizione del 2009, per presentare gli ampliamenti e la nuova chiesa dedicata a “Maria Madre dei Giovani” presentata dall’architetto Benedetto Camerana, autore del progetto e da Ernesto Olivero, fondatore e animatore del Sermig – fraternità della Speranza; per l’occasione verrà proposta dal Gruppo Cameristico Alchimea una selezione delle prime esecuzioni assolute di questi dieci anni consolidando la collaborazione con il Laboratorio del Suono e delle Idee nella realizzazione di Masterclass e Laboratori.
Segue Domenica 10 Dicembre (ore 17 visita ore 18 concerto) la consueta tappa al Museo del Paesaggio Sonoro di Riva presso Chieri con il concerto dedicato alla musica nel repertorio tra classico e popolare riletto da fisarmonica, violino, arpa e percussioni. Il concerto sarà anticipato da visite guidate realizzate ad hoc a cura degli Esperti del Museo del Paesaggio Sonoro
“Musica-Magia dei Luoghi” chiuderà Venerdì 15 Dicembre (ore 17 visita guidata, ore 18 concerto - anteprima per le Scuole alle ore 10,30 su prenotazione) con la kermesse finale  “Musica Magia all’Acropoli” in un luogo simbolo della valorizzazione del Patrimonio: il Cinema Ambrosio, considerato all’inizio del secolo “l’Acropoli della cinematografia italiana”, esempio di Liberty e di modernità. Alchimea presenterà il luogo dal punto di vista architettonico e di costume e metterà in scena il cortometraggio sulla storia della Rassegna sonorizzandolo dal vivo come usava ai tempi del cinema muto e festeggiando con numerose attività collaterali. Importanti solisti dalla Classica al Jazz protagonisti della Rassegna suoneranno un sunto dei repertori variegati presentati in questi anni. Tra i protagonisti: il Primo Flauto del Teatro Alla Scala di Milano Andrea Manco per la Classica, Dino Pelissero per il Jazz e la World Music, Felice Reggio per la Musica da Film, Max Bindi per il Rock.
“Musica-Magia dei Luoghi” festeggia i dieci anni nel modo che il suo pubblico ama: Musica bellissima in Luoghi d’eccellenza con estro, talento e fantasia.
La Decima Edizione è realizzata con la Collaborazione di:
Polo Museale del Piemonte
Giornate Europee del Patrimonio
Villa della Regina
Palazzina di Caccia di Stupinigi
Biblioteca Nazionale –Associazione Amici della Biblioteca Nazionale
Ordine Mauriziano Palazzo di Città
Museo del Paesaggio Sonoro di Riva presso Chieri
Palazzo Grosso di Riva presso Chieri
SERMIG –Arsenale della Pace
Laboratorio del Suono e delle Idee
Cinema Ambrosio
Associazione “Concertante” Progetto Arte & Musica
Chiesa dei Santi Maurizio e Lazzaro di Torino
Diocesi di Torino
Salvi Harps
Italia Nostra
Alchimea Art
Università degli Studi di Torino
Politecnico di Torino
Fondazione per l’Architettura -  Torino
Fondazione Torino Musei

con il Patrocinio di:
Ministero per i Beni e le Attività Culturali
Regione Piemonte
Città Metropolitana di Torino
Città di Torino
Circoscrizione 1 Centro – Crocetta del Comune di Torino
Circoscrizione 8 San Salvario – Cavoretto – Borgo Po – Nizza Millefonti – Lingotto – Filadelfia del Comune di Torino
Comune di Pecetto Torinese
Comune di Riva presso Chieri
Politecnico di Torino
Ordine e Fondazione dell’Ordine degli Architetti, Pianificatori,Paesaggisti e Conservatori della Provincia di Torino

nell’ambito di:
Giornate Europee del Patrimonio
Pecetto in Musica

Musica-Magia dei Luoghi
Associazione Culturale Musicale ALCHIMEA:   cell. + 39 347 45 85 836
per tutti gli eventi, INFORMAZIONI, COMUNICATO STAMPA, CURRICULA, FOTO nei siti, per l’ EDIZIONE 2017: http://www.alchimea.it/Musica.Magia.dei.Luoghi.edizione.2017.htm
www.alchimea.it
www.saraterzano.it
FACEBOOK:  www.facebook.com/Alchimea
YOUTUBE:  www.youtube.com/user/Alchimea/videos

2017_10_21 La cupola ellittica della Basilica Mauriziana risuona “Oltre l’Infinito” con il Trio Alchimea per “Musica – Magia dei Luoghi”

Musica-Magia dei Luoghi X 2017 -Basilica Mauriziana ALCHIMEA
Rassegna concertistica “MUSICA – MAGIA DEI LUOGHI” X Edizione
3° appuntamento
Sabato 21 Ottobre 2017:   “Oltre l’Infinito”
CHIESA DEI SANTI MAURIZIO E LAZZARO| Via della Basilica, 1  | TORINO
L’atteso appuntamento alla “Basilica Mauriziana” rimandato lo scorso anno per il prolungarsi dei restauri. Un’occasione per scoprire il luogo da poco riportato al suo splendore ed un particolarissimo organico strumentale .
Ore 18 CONCERTO
Ore 17 Presentazione e Percorso guidato dall’Esperto  a cura del Generale Alberico Lo Faso di Serradifalco, Presidente dell’Arciconfraternita dei Santi Maurizio e Lazzaro : inizio ore 17 (davanti alla Chiesa)
Ingresso alle visite ed al concerto gratuito.

GRUPPO CAMERISTICO ALCHIMEA
Chiara Sedini, oboe e corno inglese
Sara Terzano, arpa
Roberto Mattea, percussioni
Musiche di: tradizione celtica, A. Marcello, G. Caccini, Rondò Veneziano, M. Ravel. E. Satie, S. Terzano, E. Morricone

I ESECUZIONE ASSOLUTA di un brano composto per l'occasione da NANDY CONSTANCE
La cupola ellittica della Basilica Mauriziana risuona “Oltre l’Infinito” con il Trio Alchimea per “Musica – Magia dei Luoghi”

“Oltre l’Infinito” è il titolo del terzo apuntamento della Rassegna Concertistica “Musica – Magia dei Luoghi” che avrà come palcoscenico la Chiesa dei SS. Maurizio e Lazzaro, nota ai torinesi come “Basilica Mauriziana”, la cui monumentale cupola ellittica si erge in Via della Basilica, 1 in uno slargo che disegna una misteriosa piazzetta nel cuore di Torino. Il concerto, con inizio alle ore 18 preceduto da visita guidata alle ore 17 (ingresso libero e gratuito), verrà presentato dal Gruppo Cameristico Alchimea nell’originale formazione composta da Chiara Sedini all’oboe e corno inglese, Sara Terzano all’arpa e Roberto Mattea alle percussioni; il trio è stato protagonista la scorsa estate della IV Masterclass del Festival Internazionale di Villa Faraldi portando in scena concerti e performances artistiche negli spazi suggestivi del celebre paesino dell’entroterra ligure con corsi di perfezionamento per strumento solista e musica da camera. Per la terza tappa del percorso si esibiranno in un programma di musiche originali e di arrangiamenti inediti, l’arpista Sara Terzano e l’oboista Chiara Sedini, entrambe titolari di Cattedra del proprio strumento presso il Conservatorio di Musica “A. Vivaldi” di Alessandria per l’Alta Formazione Artistica e Musicale (MIUR) accompagnate da Roberto Mattea, percussionista storico del Gruppo Cameristico Alchimea.

Sara Terzano, arpista e compositrice dall’intensa attività concertistica in Italia e all’estero, è anche architetto  e così predilige da sempre luoghi d’interesse storico e artistico esplorando il tema dell’interazione tra le Arti. Chiara Sedini ha una vivace attività sia nell’ambito della Musica da Camera, sia come Primo Oboe e Corno Inglese di prestigiose orchestre come il Teatro Massimo di Palermo, l’Orchestra Sinfonica Nazionale della RAI, Carme, Pomeriggi Musicali, Orchestra dell’Arena di Verona, I Solisti Veneti, Filarmonica della Scala, Orchestra del Festival di Brescia e Bergamo, Orchestra Toscanini di Parma, Haydn di Bolzano e Orchestra Regionale Toscana. Roberto Mattea sviluppa da anni la ricerca sulle contaminazioni tra generi musicali, trasponendo le percussioni etniche e la batteria anche nel repertorio classico. I tre musicisti sono tra i solisti del Gruppo Cameristico Alchimea, l’ormai noto ensemble residente della Rassegna che si presenta con estro e fantasia in formazioni diverse affrontando repertori che varcano i confini della Classica per esplorare anche gli orizzonti del Jazz, della Musica da Film, delle atmosfere celtiche, della World Music e del Rock.

Il trio ha scelto per il concerto “Oltre l’Infinito” un repertorio di grande intensità timbrica ed espressiva rileggendo con il proprio stile pagine monumentali del periodo Barocco come l’Adagio per oboe e archi A. Marcello e l’Ave Maria G. Caccini a confronto con il “falso Barocco” del Rondò Veneziano, seguite da perle della musica francese, tra le quali il tema della “Pavane pour une infante défunte” di M. Ravel e la “Gnossiene 1” di Erik Satie, giungendo alla Contemporaneità con il tema “Gabriel’s Oboe” di Ennio Morricone dal film “Mission” alternati con brani meno conosciuti al pubblico ma caratterizzati dalla ricercatezza cromatica ed evocativa tra cui “Giada”, opera scritta dalla stessa arpista Sara Terzano e riarrangiato per questo organico ed il brano scritto per l’occasione in prima esecuzione assoluta dalla compositrice d’ispirazione celtica  Nandy Constance preludiato da brani di origine celtica tradizionali del Nord Europa.

A seguito dell’apertura della Rassegna a Settembre nell’ambito  delle Giornate Europee del Patrimonio nella scenografica  Villa della Regina a Torino e dopo il successo dell’affascinante concerto alla Palazzina di Stupinigi, “Musica – Magia dei Luoghi”  continua dunque  il suo percorso in un altro prezioso esempio del Barocco torinese.

L’atteso appuntamento alla “Basilica Mauriziana”, realizzato in sinergia con l’Associazione “Concertante: Progetto Arte e & Musica”, è stato  rimandato lo scorso anno per il prolungarsi dei restauri all’interno della chiesa. Il concerto sarà preceduto come di consueto dalla visita guidata al luogo: la presentazione ed il  percorso guidato dall’Esperto  saranno a cura del Generale Alberico Lo Faso di Serradifalco, Presidente dell’Arciconfraternita dei Santi Maurizio e Lazzaro.
Prosegue, dunque, l’itinerario  di “Musica – Magia dei Luoghi” alla scoperta di spazi di pregio storico, artistico e architettonico di Torino e del Piemonte; il concerto “Oltre l’Infinito” diventa un’opportunità per scoprire un luogo da poco riportato al suo splendore ed un particolarissimo organico strumentale offrendo, così, un’altra esperienza di rara intensità.     
Info:  cell. + 39 347 45 85 836  e-mail: alchimea@alchimea.it  www.alchimea.it

2017_10_18 Nabucco in anteprima al ridotto della Scala

Dal 24 Ottobre al 19 Novembre 2017
Giuseppe Verdi
NABUCCO
Dramma lirico in quattro parti
Libretto di Temistocle Solera
(Edizione critica a cura di R. Parker;
The University of Chicago Press e Casa Ricordi, Milano)
Nabucco Leo Nucci
Ismaele Stefano La Colla
Zaccaria Mikhail Petrenko
Abigaille  Martina Serafin (24, 27, 31 ott.; 4 nov.);  Anna Pirozzi (7, 11, 16, 19 nov.)
Fenena Annalisa Stroppa
Abdallo Oreste Cosimo
Anna Ewa Tracz
Coro e Orchestra del Teatro alla Scala
Direttore  Nello Santi
Regia  Daniele Abbado
Scene e costumi Alison Chitty
Luci Alessandro Carletti
Video Luca Scarzella
Movimenti Coreografici Simona Bucci
Produzione Teatro alla Scala, Royal Opera House - Covent Garden di Londra, Lyric Opera di Chicago, Gran Teatre de Liceu di Barcellona
Durata spettacolo: 2 ore e 40 minuti incluso intervallo


Prima delle prime - Nabucco
Organizzato da Amici della Scala e Teatro alla Scala
Teatro alla Scala @teatro.alla.scala
INGRESSO GRATUITO FINO A ESAURIMENTO POSTI
“Una nuova drammaturgia musicale per il Risorgimento”,
con ascolti e video, parla di Nabucco
Relatore Marco Ravasini, librettista e docente di Storia della Musica al Conservatorio di Torino.

Nabucco (in origine Nabucodonosor) è la terza opera di Giuseppe Verdi. Dopo la falsa partenza con le prime due opere Oberto, Conte di San Bonifacio e Un giorno di regno ossia il finto Stanislao, che costituiscono una specie di antefatto della sua arte, arrivò trionfalmente, nel 1842, Nabucco. “Con quest’opera si può dire veramente che ebbe principio la mia carriera artistica”: così scrisse Verdi stesso.
L’infelice inizio operistico e la tragedia familiare, con la perdita della moglie e dei due figli in soli tre anni, avevano gettato Verdi in una crisi di sconforto tale da portarlo alla decisione di abbandonare la composizione. A distoglierlo da un ripetuto rifiuto intervenne, con sottile intuizione, l’impresario Bartolomeo Merelli, che gli infilò di forza in tasca lo “scartafaccio” del Nabucodonosor scritto da Temistocle Solera, personaggio dalla vita movimentata e dai molteplici talenti. Il libretto piacque a Verdi tanto da indurlo al ritorno alla composizione: andava infatti incontro alla sua passione per i testi sacri. Solera si attenne nella prima parte del libretto alla Bibbia, in altre parti invece prese come fonti il dramma francese Nabuchodonosor (sic) di Anicet-Bourgeois e Cornu e il ballo Nabuccodonosor (sic) di Antonio Cortesi. Frutto della fantasia del librettista è invece l’amore di Abigaille per Ismaele.
L’opera – che ebbe una gestazione difficile non solo per gli scontri con il librettista, ma anche per il rinvio della rappresentazione deciso da Merelli per ragioni di strategia teatrale – già terminata nel 1841 andò in scena al Teatro alla Scala il 9 marzo 1842, come si è detto con grande successo.
Ma in cosa consisteva la grande novità dell’opera? Non si trattava certo di novità di ordine specificatamente musicale bensì il nuovo stava “nell’energia morale di cui si sentiva ora caricato il linguaggio musicale” (Massimo Mila).
La produzione che è andata in scena nel febbraio del 2014 ritorna alla Scala il 24 ottobre 2017 ora con la direzione di Nello Santi - nel 2013 era di Nicola Luisotti - sempre con la regia di Daniele Abbado. Ci sembra interessante riportare una dichiarazione del regista: “Il pensiero secondo cui Nabucco sia un ‘affresco statico’ ha marcato il senso comune per decenni. Anch’io ovviamente sono partito da questo pensiero. Ma poi viene da chiedersi – e oggi più che mai – come faccia a essere ‘statico’ un testo teatrale che dall’inizio alla fine parla di Libertà. E di violenza, paura eccetera? È scritto in modo ‘statico’? Questo non lo credo.”



2017_11_12 Al Civico di Vercelli Scilla Cristiano e Massimiliano Pisapia in Traviata

Domenica 12 Novembre 2017 ore 17.00
Teatro Civico di vercelli
Via Monte di Pietà, 15  Vercelli, 13100 Italia
In collaborazione con l'istituzione scuola di musica F. A. Vallotti di Vercelli
GIUSEPPE VERDI
LA TRAVIATA
Personaggi ed interpreti
Violetta Valery Soprano Scilla Cristiano
Alfredo germont tenore Massimiliano Pisapia
Giorgio germont baritono Mauro Buda
Orchestra filarmonica del Piemonte
orchestra diretta da Claudio Maria Micheli
regia Alessandro Bertolotti

PREVENDITE E INFORMAZIONI:
DOSIOMUSIC: Tel. 0161 253047 – Vercelli – Via Verdi 44/46
Orario: tutti i giorni 9,30-12,30 e 15,30-19,30
(esclusi domenica e lunedì mattina)
Biglietteria Botteghino Teatro: Tel. 0161 255544
Orario: mercoledì e sabato dalle 17 alle 19 ed un’ora prima dello spettacolo
prevendita online: www.happyticket.it

Nella stagione teatrale 2017/2018, al Teatro Civico di Vercelli spicca quest'anno “La Traviata” domenica 12 novembre alle ore 17, lo spettacolo vede la regia di Alessandro Bertolotti, mentre il M°Giulio Maria Micheli dirigerà l'orchestra che accompagnerà il soprano Scilla Cristiano (Violetta Valéry) il tenore Massimiliano Pisapia (Alfredo Germont) e il baritono Mauro Buda (Giorgio Germont), questi i tre protagonisti dell'opera di Giuseppe Verdi.

2017_10_22 Torre in Festa

Data :22/10/2017
Torre in Festa
Sede Cortile del Comune
Città: Torre d'Isola (Pavia)
Sezione #concertodautunnonews: altro
Descrizione: 22 Ottobre 2017, torna Torre in Festa

Torre in Festa
22 Ottobre 2017
Dalle 9 alle 18
Cortile del Comune, Torre d'Isola (Pv)
Agenzia Reclam 347 7264448; www.agenziareclam.it

Torre d'Isola, Ottobre 2017 – Torna a Torre d'Isola, nel cuore del Parco del Ticino a circa quaranta chilometri da Milano, l'appuntamento con Torre in Festa, domenica di condivisione, socialità e mercatini organizzato dal Comune di Torre d'Isola e dall'Agenzia Reclam.
Per tutta la giornata prelibatezze in degustazione grazie ai banchi delle associazioni locali e del mercato agricolo tra cui la tipicissima schitta che l'Oltrepo pavese condivide con il Piacentino ovvero crèpe a base di farina e acqua farcita con pancetta o salame nella versione salata, mentre la sua declinazione dolce predilige la Nutella, crema di nocciole più famosa del mondo. Alle 12,30 , presso l'area del mercato, risottata conviviale (info al 333.7679621). Mentre la Pro Loco propone nella sede dell'oratorio una giornata dedicata ai funghi : alle 11 mostra curata dall'esperto Teresio Restelli e alle 12,30 pranzo curato dal cuoco Dimitri che propone risotto con i funghi, spezzatino, zola e miccone, sorbetto (15 euro, per info e prenotazioni 0382.407360).
A partire dalle 9, il cortile del Comune si animerà di bancarelle e occasioni: il mercato contadino con il meglio del meglio della produzione agricola del Pavese, dell'Oltrepo, della Lomellina e del vicino Monferrato. Dal produttore al consumatore secondo la filosofia del MEC-Mercatino Enogastronomico della Certosa che propone il suo catalogo di genuinità fatto di pane nelle sue svariate e golose declinazioni dolci e salate (pane integrale, segale, con patate, con uvetta, con mozzarella e origano, cereali ), salumi e formaggi vaccini, caprini e ovini, olio pugliese, olive e taralli, verdura e frutta di stagione e per rappresentare il lato dolce della Lomellina, le premiatissime Offelle di Parona.
E poi mercatino degli hobbisti con ceramiche, tessuti, gioielli, oggettistica manufatti provenienti da tutto il mondo e a chilometro zero, mentre per gli amanti del vintage mercatino dell'usato Svuota la cantina! , una giornata da commerciante per vendere quegli oggetti che non si usano più e dare loro una nuova vita ed una nuova casa. La prenotazione degli spazi è obbligatorio al 333.7679621.

Contatti: www.agenziareclam.it

Indirizzo e-mail :
Numero di cellulare: 347 7264448
Numero fisso:
Sito Web: http://www.comune.torredisola.pv.it/it/

2017_10_16 laVerdi al Mac, violino e pianoforte

Lunedì 16 Ottobre 2017 - ore 20.30
M.A.C. piazza Tito Lucrezio Caro 1 - Milano
Stagione 2017/18 MUSICA DA CAMERA
Le Violon Noir
Guido Rimonda, Violino 
Massimo Giuseppe Bianchi, Pianoforte 

Programma
Tartini Sonata per violino in Sol minore Trillo del Diavolo
Mozart Sonata per violino e pianoforte in Sol maggiore K 379
Dvořàk Quattro pezzi romantici per violino e pianoforte op. 75
Grieg Sonata n. 3 in Do minore per violino e pianoforte, op. 45
VEDI FOTOSERVIZIO CONCERTODAUTUNNO

Il terzo appuntamento con la musica da camera de laVerdi, in programma lunedì 16 Ottobre (ore 20.30) al M.A.C. in piazza Tito Lucrezio Caro 1, Milano, ha tutte le caratteristiche per far parte della ristretta rosa dei cosiddetti “eventi imperdibili” della stagione.
Il pubblico milanese avrà infatti la straordinaria occasione di vedere - e naturalmente ascoltare, grazie al talento di Guido Rimonda - uno dei più rinomati violini Stradivari: “Le Noir” del 1721, appartenuto al compositore Jean-Marie Leclair. Viene chiamato “violino nero” perché presenta ancora sulla cassa l’impronta del sangue versato dal musicista mentre veniva brutalmente pugnalato alle spalle. Il mistero legato alla morte di Leclair ha accresciuto nel tempo la curiosità riguardo allo strumento, che ha mantenuto intatta la sua voce straordinaria nelle mani di Rimonda, artista pluripremiato e conosciuto in tutto il mondo, attuale possessore del famoso violino (donatogli da una famiglia che vuole mantenere l’anonimato).
Rimonda sta incidendo l’integrale dei concerti di Giovanni Battista Viotti, compositore che ha portato la tradizione violinistica italiana in Europa, influenzando vari compositori tra cui Beethoven. Il suo violino “Le Noir” ha parte attiva in questo progetto, poiché era già conosciuto all’epoca di Viotti e lo stesso maestro del musicista vercellese, Giovanni Battista Somis, lo definì «la voce di un angelo».
Ad affiancare il violinista Rimonda in un repertorio che da Paganini e Mozart arriva alle soglie del Novecento con Grieg, sarà il pianista Massimo Giuseppe Banchi.
(Biglietti: euro 20,00/10,00; Info e prenotazioni: Auditorium di Milano Fondazione Cariplo, largo Mahler; orari apertura: mar/dom, ore 10.00/ 19.00. Tel. 02.83389401/2/3, www.laverdi.org).

2017_10_16 Giovani talenti in Auditorium per laVerdi

Lunedì 16 ottobre 2017 – ore 20.30
Auditorium di Milano – largo Mahler
Nuovo progetto 2017/18
GIOVANI TALENTI 
Largo ai vincitori dei corsi di specialità CIDIM
con laVerdi
Orchestra Sinfonica di Milano Giuseppe Verdi
Pianoforte Leonardo Pierdomenico
Direttore Andrea Oddone

VEDI FOTOSERVIZIO CONCERTODAUTUNNO

Col mese di ottobre, si è concretizzato un nuovo, significativo progetto: Giovani Talenti, in collaborazione con CIDIM - Comitato Nazionale Italiano Musica, da sempre partner de laVerdi.
L’Auditorium di Milano ospita i vincitori dei 5 corsi di perfezionamento organizzati da CIDIM stesso in varie parti d’Italia, dedicati ad altrettanti strumenti solisti. Un comune denominatore legherà i singoli eventi: l'esecuzione delle 5 sinfonie di Mendelssohn, con l’Orchestra Sinfonica di Milano Giuseppe Verdi diretta da altrettante “bacchette” italiane.
Secondo appuntamento lunedì 16 ottobre (ore 20.30), con il pianoforte di Leonardo Pierdomenico  e laVerdi diretta da Andrea Oddone. In locandina il Concerto n. 2 in La maggiore di Liszt, seguito dall’esecuzione della Sinfonia n. 2 di Mendelssohn.
Leonardo Pierdomenico è stato selezionato nel corso di perfezionamento pianistico dell'Accademia Nazionale di S. Cecilia di Roma, nella classe del M° Benedetto Lupo
(Biglietti: euro 20,00/10,00; Info e prenotazioni: Auditorium di Milano Fondazione Cariplo, largo Mahler; orari apertura: mar/dom, ore 10.00/ 19.00. Tel. 02.83389401/2/3, www.laverdi.org  www.vivaticket.it).

2017_10_15 Borghi e Valli con due pianoforti in concerto al Carbonetti di Broni

L’edizione estiva del Festival Borghi&Valli è appena terminata con il concerto per due pianoforti presso il Teatro Carbonetti, con i direttori artistici Ennio Poggi e Laura Beltrametti (duo Bechstein), ma i concerti proseguono con la coda autunnale della rassegna, in collaborazione con Agenzia CreativaMente. Ecco allora Domenica 15 Ottobre alle ore 21 presso la chiesa parrocchiale di Corvino S. Quirico, in occasione della festa patronale, arrivare “Melodie d’Autunno” con i due violinisti Luca Torciani e Maria Grazia Guerra ed il chitarrista Federico Lisandria, in un viaggio musicale che parte del 600 ed arriva fino a Paganini, Piazzolla e Morricone. Il duo Torciani-Guerra, coppia anche nella vita, fa parte dell’Ensamble Pavese ed è molto apprezzato sul territorio per l’affiatamento musicale e una proposta di melodie che spaziano dal classico al contemporaneo, passando per le più famose colonne sonore da film sino alle canzoni napoletane note in tutto il mondo. Federico Lisandria, invece, è una colonna di Chitarrorchestra Città di Voghera del maestro Gianfranco Boffelli: è entrato a farvi parte nel 2002 ed ha vinto diverse borse di studio.. Ha seguito anche un corso di clarinetto e come clarinettista ha fatto parte del Corpo Musicale "Città di Voghera". Suona in veste di solista e in formazioni cameristiche.
Altro appuntamento da segnalare è quello di Sabato 28 Ottobre 2017_10_28 alle ore 21 in Auditorium a Lungavilla, con il concerto del S. Germano Gospel Choir di Rivanazzano Terme, in occasione della serata benefica a favore della Maison de Bethanie a Lomè, in Togo. Foto, video e cronaca del Festival sono sui siti www.festivalborghievalli.it e www.festepatroni.it, oltre alle rispettive pagine facebook.

2017_10_21 Teatro Verdi Cassolnovo la stagione 2017-2018

COMUNE DI CASSOLNOVO
Assessorato alla Cultura
Spettacolo e Istruzione
Teatro Verdi Via Oberdan,1 - Cassolnovo (Pv)
IL TEATRO AL VERDI
STAGIONE 2017-2018
Spettacoli, concerti e appuntamenti dedicati al teatro e alla musica per piccoli e grandi curiosi per ridere, ascoltare, riflettere.
INGRESSO A OFFERTA LIBERA
Info Piero 333 574 0348 Rita 339 177 7897

La stagione ha avuto una anteprima con il
CONCERTO VIVALDI

Tenutosi nella Chiesa di San Bartolomeo
Sabato 14 ottobre 2017



OTTOBRE 

Sabato 21 Ottobre 2017_10_21 
ore 21.00
Micaela Turrisi e il dott. Duilio Loi presentano
Sbulloniamo
La competenza di uno specialista e i monologhi di un’attrice tracceranno il profilo del bullo e della vittima, raccontando storie analizzeranno il contesto e le possibili soluzioni

Sabato 28 Ottobre 2017_10_28 
ore 21.00
Francesca De Mori, Daniele Petrosillo, Salvatore Perrotti, Rino Di Pace, Raffaele Kohler presentano
Altre Strade
Il nuovo progetto musicale di Francesca Mori, canzoni inedite scritte da Daniele Petrosillo e brani d’autore

NOVEMBRE

SU DI TONO!!! 3a edizione • rock, jazz, blues e canzone d’autore
Sabato 04 Novembre 2017_11_04 
ore 21.30
Music underground
the Ribollution

SU DI TONO!!! 3a edizione • rock, jazz, blues e canzone d’autore
Sabato 11 Novembre 2017_11_11 
ore 21.30
Max Prandi Vintage Blues Band

Domenica 12 Novembre 2017_11_12 
ore 16.30
La Corte Fatata di Vignarello presenta
Il taglialegna
Fate e Maghi vi porteranno in una storia incantata dove il bosco è protagonista

SU DI TONO!!! 3a edizione • rock, jazz, blues e canzone d’autore
Sabato 18 Novembre 2017_11_18 
ore 21.30
Cisco (già Modena City Ramblers)

Domenica 19 Novembre 2017_11_19 
ore 16.30
Scarpanò Teatro Ragazzi presenta
Il Carnevale degli animali
Fiaba musicale per mimo-attori da ascoltare con gli occhi e vedere con il cuore

SU DI TONO!!! 3a edizione • rock, jazz, blues e canzone d’autore
Sabato 25 Novembre 2017_11_25 
ore 21.30
Anais Drago’s Jellyfish
meet Frank Zappa

Domenica 26 Novembre 2017_11_26 
ore 16.00
Intervento del Centro Antiviolenza inter-istituzionale KORE onlus
seguirà: di e con Elisa Denti
I won’t eat
Storia di una ragazza come tante, un po’ sovrappeso, che si sente inadeguata, una giovane donna alla ricerca del suo posto nel mondo

DICEMBRE

Venerdì 15 Dicembre 2017_12_15 
ore 21.00
I Pensieri Divergenti presentano
Ogni favola è un gioco
“Quando il primo bambino rise per la prima volta, la sua risata si sbriciolò in migliaia di frammenti che si sparpagliarono qua e là. Fu così che nacquero le fate” (Sir J.M.Barrie)

FEBBRAIO

Sabato 24 Febbraio 2018_02_24 
ore 21.00
Il Gruppo parole a manovella - Vox organi
presenta
Novecento
Con Max Di Landro, al piano Tazio Forte
“Sapeva leggere. Non i libri, quelli sono bravi tutti, sapeva leggere la gente. I segni che la gente si porta addosso: posti, rumori, odori, la loro terra, la loro storia...” (A. Baricco)

Domenica 25 Febbraio 2018_02_25 
ore 16.30
I Pensieri Divergenti presentano
Mirandolino
una commedia brillante e divertente, non solo per bambini

MARZO

Sabato 03 Marzo 2018_03_03 
ore 21.00
Crapula Teatro presenta
Delirio a due
Capolavoro comico e anti-commedia, paradosso e ordinario, pubblicata nel 1962, opera tra le meno note di Eugène Ionesco, il grande drammaturgo francese, padre del teatro dell’Assurdo

Domenica 11 Marzo 2018_03_11 
ore 16.30
La Compagnia CHEPROBLEMACÈ presenta
Amori, segreti e altri disastri
Uno spettacolo a tratti comico, brillante ma con diversi spunti di riflessione su come la tecnologia può rovinare i rapporti.
All’ingresso del teatro sarà presente la mostra dei lavori di ARTE DONNA

Introduzione alla 3^ stagione teatrale – musicale Comune di Cassolnovo ottobre 2017-Marzo 2018
di Piero Carcano, Ass.re cultura ,spettacolo,istruzione,associazioni

C’è bisogno di Teatro ?
Il teatro può dire tutto, di gioia di vivere e di mal di vivere , di solitudine, di denuncia, di gente e genti, di fiabe e magie; dell’isola che non c’è,  di  maschere  ,alberi, ombrelli, bullismi e…temporali , paure, violenze, fantasie e...persin di animali. Di afflati urbani e di truffe agli anziani. Di apatia  di opulenza e anoressia. Di carcere e di un’ altra via ,di poesia.
Lo fa  con la parola , la  musica, i  gesti, gli sguardi…
Il Teatro c’è, c’è sempre stato e ci sarà sempre , poiché è NECESSARIO e OGGI lo è anche  più di ieri
Perché E’LA CURA , LA MEDICINA per potersi affrancare da scatole, scatoloni, scatolette elettroniche programmate e che ci programmano quotidianamente l’esistenza. Perché il Teatro può per qualche ora (ma il buon teatro  continua a frullarci in testa  anche finito lo spettacolo) liberarci dal  mondo di plastica che ci avvolge, stretti stretti come il domopak  perché è interazione, necessita di attiva compresenza tra pubblico attori, palcoscenico e platea.
Il Teatro porta altrove, astrae  al contempo scava dentro di noi, obbligandoci a mettere il naso nei meandri della società, non da’ soluzioni , piuttosto solleva dubbi e accende la mente,  fa circolare idee, emozioni.
È per tutto questo che anche quest’anno pur tra le crescenti difficoltà di ogni tipo ( bilancio, costi di produzione di organizzazione...) l’amministrazione Comunale di Cassolnovo  propone la IIa rassegna teatrale IL TEATRO AL VERDI insieme a quella musicale SU DI TONO !!! alla portata di tutti , senza imporre costi e cercando di alzarne il livello culturale ed artistico .
La nave del TEATRO AL VERDI pur tra mille marosi il 14 ottobre  salperà e per 6 mesi ci porterà in un viaggio tra generi, storie ,temi diversi con oltre 15 spettacoli per tutti e tutti i gusti; spettatori piccoli , grandi, semigrandi…grandissimi .
Cassolesi divertitevi, appassionatevi, incontratevi , pensate ,partecipate…

Si c’è bisogno di Teatro e c’è bisogno di TE che vieni con la tua FAMIGLIA , i tuoi AMICI A TEATRO IL  TEATRO AL VERDI .… 

Contatore visite e album degli ospiti (se volete lasciare un commento, grazie)