2015_12_27 Teatro di Milano Lo schiaccianoci il balletto sempre molto richiesto

Teatro  e Il Balletto di Milano Stagione 2015/16
Via Fezzan,11 - Milano
Biglietteria
Dal mercoledì al sabato Dalle h. 14:00 alle 18:00
E. teatrodimilano@outlook.it T. +39 02 42297313
Sabato 26 Dicembre 2015_12_26 
Domenica 27 Dicembre 2015_12_27 ore 16.00
Sabato 02 Gennaio 2016_01_02 ore 20.00
Domenica 03 Gennaio 2016_01_03 ore 16.00 
Mercoledì 06 Gennaio 2016_01_06 ore 16.00 
LO SCHIACCIANOCI
LO SPETTACOLO NATALIZIO PER ECCELLENZA NELLA STRAORDINARIA INTERPRETAZIONE DEL BALLETTO DI MILANO!

Fiaba natalizia per eccellenza, balletto che ha incantato tante generazioni e da sempre tra i più amati, Lo Schiaccianoci nell’esclusiva lettura del talentuoso Federico Veratti torna ancora una volta su importanti palcoscenici. Torna per emozionare con le spumeggianti danze, incantare con lo sfavillante allestimento, abbagliare con i tanti virtuosismi: dai fiocchi di neve al divertissement del secondo atto, tutto è una vera esplosione di gioia e colori. Brilla nel ruolo di Clara una giovane danzatrice dalle qualità superlative: 
Giordana Roberto. Le sono accanto Federico Mella nel ruolo del Principe e Alessandro Orlando nei panni di Drosselmeyer, entrambi già protagonisti nelle precedenti edizioni e danzatori amatissimi dal pubblico più fedele. Il primo sfoggia sicurezza tecnica non indifferente, il secondo è impegnato in un ruolo di grande interpretazione: è infatti Drosselmeyer, misterioso ed eccentrico. Per la gioia dei tanti fan e non solo, è sul palco anche Federico Veratti. Eccezionale protagonista di Bolero e della recente Carmen è un dispettosissimo Fritz e solista nella danza cinese con Giulia Simontacchi. Completano il cast Alessia Campidori Simone Maier, sinuosi nella danza araba, Marta Orsi e Mirko Casilli, virtuosi in quella spagnola, Angelica Gismondo e Alessandro Torrielli esplosivi russi, nonchè Lisa BottetGiulia Cella, Elena Dalè, Valerya Hulidzina, Rebecca Zolesi, Alfred GramboneFabrizio MastrangeloAlessio Pirrone e Simone Zannini.

Per info telefonare a 02/42297313 



2015_12_31 SAN SILVESTRO al Teatro Moderno di Vigevano

TEATRO MODERNO - Vigevano
PASSA LA NOTTE DI CAPODANNO CON NOI!
Giovedì 31 DICEMBRE 2015 h.22.00
CONDOMINIO MISSOURI
Evento Speciale per il Veglione di Capodanno
CONDOMINIO "MISSOURI", CORSO MILANO 72, AMMINISTRATORE BORGHETTI FELICE
Compagnia Teatrale Il Mosaico
regia: Corrado Gambi
produzione: Teatro Moderno di Vigevano

Una città. Un vecchio caseggiato. Una giornata particolare. Una riunione con
dominiale.
storie e personaggi che sembrano usciti dalla polvere degli anni, dopo che per anni sono stati come “nascosti” nella reciproca indifferenza. Personaggi grotteschi, comici, folkloristici? Siamo sicuri di non assomigliargli? Ciascuno nel proprio privato quotidiano? Ognuno con le proprie piccole follie quotidiane? Sono i nostri vicini di casa? Di pianerottolo? E la signora del quarto piano? Siamo sicuri che non è come l’Armida? Ma chi è davvero la signora Armida? Cosa nasconde? E il ragioniere del primo piano? Non è come l’amministratore di questo condominio dal nome che sembra uscito da un film di John Ford? Ragionier Borghetti Felice: amministratore del “Missouri”!
E ancorA... a quali soggetti strani può venire in mente di indire una riunione di condominio proprio nell’ultimo giorno dell’anno?
Questo spettacolo, prodotto dal Teatro Moderno di Vigevano, nasce da un laboratorio condotto da Corrado Gambi con un gruppo di attori straordinari della Compagnia Teatrale Il Mosaico. Starordinari per talento, disponibilità, sensibilità. Si parla di una città (la nostra), di un condominio (molto simile ai nostri), di una vita in comunità (decisamente uguale alla nostra!)... e di un tempo che fu, di anni passati, e di anni che ancora devono venire… con la malinconia di ciò che è stato e con la speranza di ciò che sarà.
Ridendo, con leggerezza e profondità allo stesso tempo… in attesa, insieme, del nuovo anno.
Prezzi biglietti: EURO 20 comprensivo di buffet e brindisi di mezzanotte.
Info e prenotazioni al numero 348.11.27.776
http://www.teatroilmosaico.it

2016_01_05 Teatro Libero di Milano, nuovo spettacolo in sostituzione

Dal 5 al 10 gennaio a Teatro Libero, debutto in prima nazionale di "Ritratto di Signora", un nuovo spettacolo diretto da Antonio Mingarelli ed interpretato da Silvia Giulia Mendola tratto dall'omonimo romanzo di Henry James. 
Il titolo va a sostituire un'altra produzione di Mingarelli- Mendola, "Il bosco" di David Mamet, inizialmente previsto per il medesimo periodo; un cambio di programma dovuto ad esigenze organizzative della compagnia.


PRIMA NAZIONALE
Dal 5 al 10 gennaio 2016
RITRATTO DI SIGNORA
da Henry James
adattamento e regia Antonio Mingarelli
con Silvia Giulia Mendola
movimenti di scena Elena Rolla
musiche Sara D’Angelo
suoni Alberto Onofrietti
produzione PianoinBilico/Teatri Della Plebe e Fondazione Egri-Bianco danza

Il 2016 a Teatro Libero si apre con la prima nazionale di un classico della letteratura, Ritratto di Signora, interpretato da una delle più brave attrici della scena contemporanea, Silvia Giulia Mendola, diretta da un regista altrettanto talentuoso, Antonio Mingarelli.
“Il mio destino è di non arrendermi.” (da Ritratto di Signora)
Una donna al centro del ritratto. L’arte e la vita che si mescolano. Una delle più impressionanti istantanee sul femminile mai realizzate.
Pubblicato nel 1881, Ritratto di Signora è considerato uno dei massimi capolavori letterari di Henry James. Nel 1996 è stato trasportato sul grande schermo dalla regista neozelandese Jane Campion con protagonisti Nicole Kidman e John Malcovich. In questa versione teatrale il mondo interiore di Isabel è immaginato come un regno di voci, una polifonia di suoni, movimenti, gesti, a restituire il potente,indimenticabile affresco intimo delineato da Henry James.
Al centro della vicenda c’è Isabel Archer, una giovane americana che lascia il suo Paese per trasferirsi in Europa, dapprima in Inghilterra e successivamente in Italia.
Questa eroina jamesiana viene descritta come una creatura dalle aspirazioni illimitate, che non vuole essere «una semplice pecora del gregge», ma vuole scegliere il proprio destino e conoscere «qualche cosa della vita umana più di quello che la gente ritiene conveniente di potergliene dire».
Uno dei primi esempi, quindi, di ribellione femminile al potere dominante (sociale e personale) dell’Uomo occidentale e uno dei più affascinanti e complessi tentativi di dipingere in un solo, variegato ritratto le mille sfaccettature dell’universo interiore di una donna.
Teatro Libero Via Savona, 10 - Milano

BIGLIETTERIA
PREZZI BIGLIETTI
Intero € 21,00
Ridotto under26 e over60 € 15,00
Prevendita € 1,50
Allievi Teatri Possibili con TPCard € 10,00
(prime rappresentazioni € 3,00)
Studenti universitari con tesserino € 10,00

ORARIO SPETTACOLI
Da lunedì a sabato ore 21.00
Domenica ore 16.00

ORARI BIGLIETTERIA
Da lunedì a venerdì dalle 15.00 alle 19.00
Nei giorni di spettacolo:
Da lunedì a venerdì fino alle 21.30
Sabato dalle 19.00 alle 21.30
Domenica dalle 14.00 alle 16.30

CONTATTI
02 8323126

ACQUISTI ONLINE

Contatore visite e album degli ospiti (se volete lasciare un commento, grazie)