2019_07_06 102esima convention mondiale del Lions Clubs International

Dal 5 al 9 luglio 2019
Milano
102esima convention mondiale del Lions Clubs International

prima volta del meeting in Italia (la quarta in Europa) per la più grande organizzazione di servizio umanitari nel mondo

Sabato 6 luglio 2019 ore 9-13
«Parata delle Nazioni» nel centro di Milano

Programma degli eventi
102a Convention di Lions Clubs International: Milano, Italia
Venerdì 5 luglio 2019 – martedì 9 luglio 2019
Programma ufficiale degli eventi
(potrebbe essere soggetto a modifiche)


Venerdì 5 luglio 2019

10:00 – 17:00    Area espositiva MiCo – South and North Hall
17:30 – 19:30 Serata di gala in onore dei Governatori eletti MiCo – Gold Plenary Room

Sabato 6 luglio 2019



09:00 Partenza Parata Internazionale delle Nazioni  Area di raduno della parata (Corso Venezia)
VEDI FOTOSERVIZIO CONCERTODAUTUNNO
10:00 – 17:00    Area espositiva MiCo – South and North Hall
15:00 – 16:00 Sessioni di business Auditorium del MiCo Candidature alla carica di direttore internazionale
18:00 – 19:15 Spettacolo internazionale – MiCo – Hall 3

Domenica 7 luglio 2019
10:00 – 12:00 Sessione plenaria di apertura MiCo – Sala 3
Discorso del presidente, ospite d’onore, Cerimonia delle bandiere
risultati della parata, candidature alla carica di terzo vice presidente

10:00 – 17:00 Area espositiva MiCo – South and North Hall
12:00 – 17:00 Verifica credenziali e votazioni MiCo – South and North Halls
14:00 – 17:00 Seminari MiCo – South and North Halls

Lunedì 8 luglio 2019 
10:00 – 12:00 Seconda sessione plenaria MiCo – Hall 3
Funzione commemorativa, sessione sulla LCIF, intervento dell’ospite d’onore

10:00 – 17:00     Area espositiva MiCo – South and North Hall
10:00 – 17:00 Verifica credenziali e votazioni MiCo – South and North Halls
12:00 – 14:00 Pranzo degli Amici di Melvin Jones MiCo – Gold Plenary Room
13:30 – 17:00 Seminari MiCo – South and North Hall
20:00 – 22:00 Banchetto dei Past Presidenti Internazionali/Direttori Internazionali/ Governatori Distrettuali/Past Governatori Distrettuali MiCo – Gold Plenary Room

Martedì 9 luglio 2019

07:30 – 09:30 Area espositiva MiCo – South and North Hall
07:30 – 09:30 Verifica credenziali e votazioni   MiCo – South and North Halls
10:00 – 12:00 Sessione Plenaria Conclusiva MiCo – Hall 3
– Insediamento del Presidente internazionale 2019-2020, Premio umanitario, Cerimonia delle bandiere delle Nazioni Unite, Insediamento dei Governatori Distrettuali 2019-2020
19:00 – 21:00   Serata degli Officer internazionali MiCo – Gold Plenary Room

Lunedì 8 luglio 2019_07_08 ore 18.30
Sant'Angelo (Chiesa di Santa Maria degli Angeli)
Piazza Sant' Angelo, 2 20121 Milano
CONCERTO DELLA ORCHESTRA DEI LIONS TEDESCHI
German Lions Symphonic Orchestra
Works by Mozart, Vivaldi and Haydn
Kathrin Bechstein, soprano
Anna Laura Longo, soprano
Elisabeth Weber-Erb, violin
Rudolf Weber, viola
Fabio Corsi, guitar
Federica Mapelli, piano
Gregor Schmitt-Bohn, conductor
I Lions di Milano invitano a una serata speciale in compagnia dell’Orchestra Sinfonica dei Lions tedeschi che eseguiranno dei brani di Mozart, Vivaldi e Haydn. Con la partecipazione delle bellissime voci dei soprani Kathrin Bechstein e Anna Laura Longo in un’atmosfera unica in centro a Milano.

2019_07_13 Gigi Franchini con un nuovo spettacolo per il Festival Ultrapadum

Festival Ultrapadum 2019
XXVII edizione
Per info: 345 427 2076, 335 668 0112
http://www.festivalultrapadum.com
Programma della 27esima edizione Festival Ultrapadum 
con la direzione artistica di Angiolina Sensale e l'organizzazione della società Accademia.

Sabato 13 luglio 2019 - ore 21.15
TORRAZZA COSTE – Villa Serantoni, Museo contadino (via Roma - davanti alle scuole elementari)
DA MILANO A RIO
con
Gigi Franchini, voce
Susie Georgiadis, soprano
Paolo Marconi, pianoforte
Ingresso 5 euro
In caso di maltempo il concerto si terrà presso il salone della SOAMS in via Cadelazzi
Un viaggio musicale, e non solo, fra la Milano dei Navigli popolata da personaggi tipicamente lombardi e la Rio De Janeiro col suo modo di vivere molto effervescente e disincantato. Canzoni accattivanti che sanno unire due culture decisamente diverse fra loro alle quali la musica fa da esemplare trait-d’union.

2019_07_11 Suoni Mobili il programma della edizione 2019

Suoni Mobili 2019
Giovedì 11 luglio 2019_07_11, h 21.30
Chiesa di San Martino, Via G.Segantini 14, Veduggio Con Colzano (MB)
presenta:
Stefano Rusconi e Tobias Preisig  Levitation
Per il Focus Svizzera del festival la presentazione dell'album dal vivo dei due giovani talenti elvetici tra sperimentalità sonora e interplay strumentale.
Un concerto inserito nella cornice artistico-culturale della Chiesa di San Martino di Veduggio Con Colzano (MB), eccezionalmente con visita guidata della chiesa e del prezioso 'olio su tela' di Giovanni Segantini.
Ingresso libero a donazione suggerita minima 2€
www.suonimobili.it

PROGRAMMA SINOTTICO
Giovedì 11 Luglio 2019_07_11
dalle ore 19.00
Lissone
MAC Museo Arte Contemporanea
Viale Elisa Ancona 6
TANGO AL MUSEO (Argentina/Svizzera)

Giovedì 11 Luglio 2019_07_11
ore 21.30
Veduggio con Colzano
Chiesa di San Martino Via G.Segantini 14
LEVITATION (Svizzera)

Venerdì 12 Luglio 2019_07_12
ore 19.00
Briosco Via Lambro (Fraz. Fornaci)
TRAMONTO SUL FIUME (Svizzera)
Leo Tardin pianoforte

Lunedì 15 Luglio 2019_07_15
ore 21.30
Casatenovo
Chiesina San Mauro fraz. Campofiorenzo, Via De Gasperi
GODIVA SOLEVA (Svizzera/Italia)

Martedì 23 Luglio 2019_07_23
ore 21.30
Milano, Cortile delle Armi del Castello Sforzesco
AMINE & AMZA (Tunisia/Svizzera/India)

Domenica 04 Agosto 2019_08_04
dalle ore 18
Cesano Maderno, Palazzo Arese Borromeo Via Borromeo 41
TRAMONTO IN VILLA
ore 18.00 Concerto parlato con Dudu Kouatè (Senegal)
ore 19.00 Concerto di Woodoism (Svizzera)

Il Festival estivo itinerante di musica Suoni Mobili giovedì 11 luglio 2019_07_xx alle 21.30 alla Chiesa di San Martino di Veduggio Con Colzano (Via G.Segantini 14). Un appuntamento del Focus Svizzera, dedicato ai talenti del panorama musicale elvetico, all'insegna della sperimentazione sonora in uno degli edifici storici più preziosi della Brianza, custode di un olio su tela dello storico pittore del Divisionismo Giovanni Segantini.
Levitation è il progetto del violinista Tobias Preisig e del pianista Stefan Rusconi. Entrambi rinomati solisti e compositori, i due artisti sono stelle del panorama musicale elvetico e presenteranno un concept originale al confine tra ambiente elettronica. Levitation nasce infatti dall’incontro tra i due musicisti ma anche tra quello di immaginazione e improvvisazione, meditazione estatica e levitazione, arte e musica, che si intrecciano in un interplay di rara intesa.
Registrato nella chiesa neo-gotica di Saint-Étienne di Cully in Svizzera, l'album sarà proposto dal vivo nella cornice suggestiva della chiesa di San Martino di Veduggio. “Anche quest’anno la fitta programmazione di Suoni Mobili avrà luogo attraverso prestigiosi scenari lecchesi, milanesi e brianzoli, a volte inaccessibili al pubblico – dichiara il direttore creativo di Suoni Mobili Saul Beretta – tra cui la novità di quest'anno: la Chiesa di San Martino a Veduggio con Colzano, che sarà visitabile assieme al celebre ‘olio su tela’ del grande pittore Giovanni Segantini in occasione del Festival.” Dalle 20.30 sarà infatti possibile unirsi alla visita guidata alla Chiesa e all’opera del Segantini, da ammirare in parallelo agli altri rilevanti pregi artistici dell'edificio.
In questa edizione, Suoni Mobili espande anche la rete di enti coinvolti e rassegne musicali coinvolte nella sua programmazione. Dai quattro concerti a corollario dell’Estate Sforzesca 2019 al concerto di Tuulikki Bartosik inserito nella settimana di eventi di promozione dell’importante gara a tappe del panorama ciclistico femminile internazionale Giro in Rosa, passando per la super brass band austriaca Mnozil Brass in occasione del Festival Bandistico Internazionale (giovedì 4 agosto a Besana in Brianza) e, non ultimo, i concerti inseriti nella 58° edizione del Festival Internazionale di Stresa con l’appuntamento IDOLI #2, un percorso evocativo in una delle isole più belle e suggestive del nord Italia ascoltando la musica di artisti di rilievo nazionale e internazionale come Giovanni Falzone, Valerio Scrignoli, Camilla Barbarito, Gianluca Di Ienno e con Quattro Matrimoni il 21 luglio 2019_07_xx all’Isola dei Pescatori.
Ai concerti di Suoni Mobili 18 sarà inoltre possibile ricevere in cambio di una piccola donazione il Discomobile X il 'Greatest Hits' del Festival quasi 80’ di musica selezionata da Saul Beretta, quasi tutta del tutto inedita, a tiratura limitata, stampato a sostegno del festival e che riassume il meglio della musica presentata in questa edizione, con inediti assoluti.
Rinnovata anche quest’anno la proposta d’adesione alla manifestazione, tramite donazione minima di 2 euro a ogni concerto, per sostenere il festival in equilibrio delicato tra sponsor privati e contributi di Enti pubblici e autofinanziamento.

Seguici sui Social con gli hashtag del Festival:
#suonimobili #cantacicala #musicamorfosi
Suoni Mobili è: © Musicamorfosi & Consorzio Brianteo Villa Greppi
direzione creativa Saul Beretta
organizzazione Anna Bollini e Michela Baietto
relazioni pubbliche/accoglienza Viviana Bucci
con l’aiuto di Gregorio Porzionato, Angelica Doni e Tommaso Bartolucci
visual, foto e video Sofia Spreafico
ufficio stampa Nicoletta Tassan Solet e Massimo Renna
direzione tecnica Andrea Pozzoli con l’aiuto di Denis Buratto
ufficio stampa music&media
Nicoletta Tassan|Paolo Andreatta|Massimo Renna
info@musicandmedia.it

2019_07_05 VIVIL’OPERA, Opera Festival ad Abbiategrasso e a Milano

L’opera per la Gente in mezzo alla Gente
VIVIL’OPERA, Opera Festival
2 Castelli 1 Sola Beatrice:
Castelli di Abbiategrasso & Binasco

Venerdì 05 Luglio 2019_07_05 Ore 21.00
Foto Concertodautunno
CASTELLO DI ABBIATEGRASSO
VERDI PUCCINI BELLINI
Opera al pianoforte a 4 mani
Nikolay Bogdanov, Andrea Stefenell, pianoforte
Ingresso gratuito


Venerdì 12 Luglio 2019_07_12 Ore 21.00
CASTELLO DI ABBIATEGRASSO
LA BOHEME di Giacomo Puccini
Opera in 4 atti
Versione in formato di concerto
Ingresso gratuito

Mercoledì 11 Settembre 2019_09_11 Ore 21.00
CASTELLO DI ABBIATEGRASSO
LA DIVINA, OMAGGIO A MARIA CALLAS
Ingresso gratuito
(in caso di maltempo gli eventi si terranno presso l’ex Convento dell’Annunciata in Via Pontida)


2019_07_11 Nuovi incontri come rugiada sospesa

Giovedì 11 luglio 2019_07_11 ore 21.45
Isola d'Elba, Marciana Marina Borgo del Cotone, Piazza Vittorio Emanuele
Festival "La classica di...giovedì"
Omaggio a Modigliani, recital lirico
Ensemble Modigliani
Mario Menicagli, direttore d'orchestra
Musiche di D.Gutman, G.Bizet, G.Puccini, G.Verdi, W.A.Mozart
Saranno eseguite le seguenti musiche dall'opera "Jeanne e Dedò" (Opera edita da Curci, musiche di Delilah Gutman, libretto di Manrico Murzi):
Terra, sei grembo, per soprano e ensemble strumentale
Tempo Poetico, per ensemble strumentale
È scesa la notte, per soprano, baritono e ensemble strumentale
Presto!, per ensemble strumentale
Ingresso Gratuito

Domenica 14 luglio 2019_07_14 ore 21.00
Mirano: PaRDeS – Laboratorio di Ricerca d’Arte Contemporanea
Delilah Gutman in Alfabeto d’Amore. Dal canto alla poesia.
Presentazione del libro “Alfabeto d’amore”, Raffaelli Editore 2019
Ingresso Gratuito
Programma:
Anonimo, Kirya Yefeifiah, Shlomo ben Yosef Shabbazi
Letture da Alfabeto d’amore
Anonimo, Laqad Sara Qalbi, Ibn Arabi
Letture da Alfabeto d’amore
Bezalel Aloni, Love Song, Shir HaShirim
Letture da Alfabeto d’amore
Anonimo, Sareri Hovin Mernem, Anonimo

Disertata architettura, muta struttura di pareti nude è la sequela di consonanti scritte, tante quante ciascuna parola ne possieda: alfabeto di terra. Ma l'edificio si anima invaso dalla luce se le giuste vocali emesse fanno vibrare le stesse consonanti e riempiono i vuoti. Allora dall'alef alla tav, se l'alfabeto è ebraico, oppure da alif a ya, se l'alfabeto è arabo, si elevano sonorità e significati. Così anche dall'a alla zeta, se l'alfabeto è tra i tanti quello più diffuso al mondo e che contiene anche le vocali. Si pronunciano le parole, spesso simboli del mistero di cui sono impregnate le cose del mondo. Succede anche in Delilah Sharon Iska Gutman, musicista che con questa raccolta di note, com'ella è solita chiamare le sue composizioni, si rivela poeta. È sete di viaggio cosmico il suo parlare, è l'esigenza di acciuffare voci lontane, catturarle per farle risuonare in aria e in modo fedele con la loro forma (…) da Se è un’elica a frullare, di Manrico Murzi

Non è facile descrivere il sogno di un poeta o accendere il gigantesco faro che illumina i le menti angosciate e plagiate da un mondo avviluppato da illusori e grevi vagheggiamenti. Ma sono certa che vi saranno sempre individui che tenteranno di penetrare nel mondo acerbo del conformismo e, superando ogni schematismo convenzionale, scorgeranno la freccia della parola muta del poeta che colpisce l’ebbrezza dell’amore cosmico al quale tutto è dovuto. Delilah Sharon Iska Gutman, pianista, compositrice, cantante, performer, scenografa e regista di mondi infiniti, ha la capacità di traslare la Musica, la sua innata appassionata creatura, in sogni onirici la cui Essenza è solo Poesia.  In questa pubblicazione la lettura conduce il fruitore ad attraversare quel mondo dell’intelletto che Platone chiama Forma dell’Anima. In una licenza poetica di espressioni oniriche e umane l’autrice ci fa comprendere che ogni cosa che ci circonda è legata indissolubilmente alla magia dell’amore, figlio della libertà. Un quid cosmico, indefinito che supera Tempo, Spazio, Natura, per possedere il Tutto e il Nulla. Soltanto la Poesia possiede un forte potere alchemico, una specie di pietra filosofale che priva di conformismo dona profondità e identità dell’Essere. Ed è proprio in questo Potere il segreto della poesia, un formulario in cui l’amore viene ad inserirsi nei vari gironi del poema dantesco. Ed allora sorge spontanea la domanda: in quale girone si colloca il nostro essere animale pensante? (…)
da The fisheye poetry of love, di Lucrezia De Domizio Durini

Contatore visite e album degli ospiti (se volete lasciare un commento, grazie)