2017_04_01 Rossini STABAT MATER nella Basilica di Sant'Eustorgio a Milano

Basilica di Sant'Eustorgio
Piazza Sant'Eustorgio, 3, 20123 Milano
SEGNI DI BELLEZZA - 2017
SABATO 1 APRILE 2017 ore 21,00
In programma
Gioachino Rossini
STABAT MATER
per soli, coro e orchestra

Francesca Pacileo soprano
Lucia Bini mezzosoprano
Enrico Iviglia tenore
Marco Bussi basso

Coro Bach di Milano
Orchestra Sinfonica Carlo Coccia
Michele Brescia direttore

Ingresso libero

Concerto per la Quaresima presenta la partecipazione al progetto internazionale Coristi d'Europa con l'esecuzione dello Stabat Mater di Gioachino Rossini e con la partecipazione del Coro  Europeo;


2017_03_29 Medicina e Musica al Teatro Lirico di Magenta


2017_03_25 Milano Chamber Orchestra direttore Michele Spotti

Sabato 25 marzo 2017 - ore 21
Teatro Lirico - Magenta
Concerto Stagione Musicale - Quarto Concerto
Sarà la Milano Chamber Orchestra la protagonista del nuovo appuntamento con un programma incentrato principalmente sul repertorio d’archi.

Direttore Michele Spotti, maestro ventitreenne considerato uno dei talenti più promettenti del mondo della musica. Solisti il violinista magentino Marcello Miramonti e il violista Matteo Del Soldà.

Il programma prevede tre magnifici brani di W. A. Mozart e Anton Webern all’insegna del virtuosismo viaggiando dal classicismo più consolidato fino ad arrivare alle porte dell’atonalità.

Il primo capolavoro presentato è la Sinfonia Concertante in mi bemolle Maggiore per violino e viola K364 di W. A. Mozart. Il secondo brano è intitolato Langsamer Satz (tempo lento) scritto Anton Webern a Vienna nel 1905. La sinfonia n. 25 in sol minore K183 che chiude il programma è uno dei più grandi capolavori Mozartiani.

Il concerto di sabato 25 marzo rientra nell’abbonamento alla stagione 2017.

TOTEM la Tribù delle Arti
Via Novara,2 (casella postale n.33)
Magenta (MI) 20013 Italia
Email: info@totemagenta.org
Telefono e Fax: +39 02.97001455 

2017_06_12 Concorso chitarristico e pianistico "Villa Oliva"

Il Comune di Cassano Magnago  e l'Associazione Più che suono
sono lieti di comunicare l'apertura delle iscrizioni
3° Concorso chitarristico nazionale "Villa Oliva"
3-4-5 luglio 2017
4° Concorso pianistico nazionale "Villa Oliva"
6-7-8-9 luglio 2017
  
 Direzione artistica: Sabrina Dente
Sezioni: pianoforte solo, pianoforte a quattro mani, chitarra classica, musica d'insieme, chitarra moderna
Montepremi borse di studio: oltre €5000,00
Iscrizioni entro il 12 giugno 2017

Villa Oliva - Via Volta - Cassano Magnago (VA)

info: dentesabrina@libero.it - 328.6628605

2017_03_26 ANNA KARENINA AL TEATRO DI MILANO

Domenica 26/03/17 dalle 16:00
TEATRO DI MILANO
Via Fezzan 11, Milano
Teet Kask & Balletto di Milano
Presidente e Direttore Artistico CARLO PESTA
presenta da LEV TOLSTOJ
ANNA KARENINA
Nuova produzione
Balletto in due atti liberamente ispirato alla novella di Lev Tolstoi
Musiche: Pètr Ilic Caikovskij
Libretto, coreografia e regia: Teet Kask
Scenografia: Marco Pesta
Costumi: Federico Veratti
Proiezioni: Marco Triaca
Light Designer: Dario Rossi
Assistente alla coreografia: Elena Lobetti
Reduce da una tournée di successo, il balletto in due atti su musiche di Ciaikovskij ispirato all’omonimo romanzo di Tolstoj ideato e coreografato da Teet Kask per il Balletto di Milano e torna al Teatro di Milano domenica 26 marzo interpretato da Alessia Campidori, Giulia Simontacchi, Alessandro Torrielli e Alessandro Orlando.
Anna Karenina è sicuramente una delle più grandi storie mai scritte, il tratteggio secondo Tolstoi delle verità sull'amore nella storia appassionata di due donne, Anna e Kitty, nell'intreccio della vicenda con gli altri protagonisti, Vronsky, Levin e Karenin.
Nonostante siano decine gli adattamenti di Anna Karenina per il cinema e la televisione, per il teatro e il balletto, il coreografo estone Teet Kask approfondisce aspetti spesso trascurati della figura di Anna per restituire un afFresco della vicenda assolutamente personale.

VEDI FOTOSERVIZIO DI CONCERTODAUTUNNO

2017_06_24 PREMIO SPIROS ARGIRIS 2017 scadono iscrizioni

Il Comitato Amici del Loggiato e la Città di Sarzana,
nella loro attività di formazione e di promozione artistica rivolta ai giovani,
 
bandiscono
 
La diciottesima edizione del
 
Il concorso è aperto a soprani, mezzosoprani/contralti, tenori, baritoni e bassi di qualsiasi nazionalità che alla data del 31 dicembre 2016 non abbiano superato l'età di 35 anni.
 
Il concorso inizierà il 27 giugno e terminerà il 30 giugno 2017.
 Termine iscrizioni: 24 giugno 2017
 
 PRIMO PREMIO: 5.000 EURO
 

QUI TUTTE LE INFO

2017_03_26 MARCO DETTO, pianoforte al Circolo Filologico Milanese

Abbazie Arte Musica 2017
III appuntamento 

Domenica 26 marzo 2017 Ore 16 
Circolo Filologico MilaneseVia Clerici 10, Milano
MM1 Duomo, Cordusio, MM3 Duomo
ATM 1, 2, 12, 14, 16, 27, 61

Ingresso: Posto unico € 10


"ALMA - Piano solo"

MARCO DETTO, pianoforte

Un concerto tra standard jazz e improvvisazioni

Ingresso: posto unico €10
Biglietti in vendita da 30 minuti prima del concerto 

maggiori informazioni su
http://www.canoneinverso.org/event/marco-detto-piano-solo/

2017_03_26 Pagliacci di Ruggero Leoncavallo


Domenica 26 marzo 2017 ore 16:00
Teatro Don Bosco via San Giovanni Bosco 4 Pavia
Ruggero Leoncavallo
I PAGLIACCI
Nedda/Colombina, Nina Zaziyants
Canio/Pagliaccio, Simone Frediani
Tonio/Taddeo, Simone Kim
Beppe/Arlecchino, Davide Rufo
Silvio, Domenico Barbieri
regia scene e costumi Fabio Buonocore
Orchestra In Canto In Musica
Direttore Gianluca Fasano
coro ORP in collaborazione con
Laboratorio Lirico Scuola di Musica G. Bottino
Diretto da Anna Maria Gheltrito
direzione artistica malva Bogliotti
Sezione #concertodautunnonews: opera

Allestimento completo di coro, costumi e orchestra.
Nel ruolo di Canio, Simone Frediani, in quello di Nedda, Nina Zazijants, vincitrice della prima edizione del Concorso Lirico Internazionale Teatro Besostri di Mede
Biglietti in vendita alla Libreria Clu di corso Carlo Alberto a Pavia
prenotazioni al 333 6136152
Acquisto anche in Teatro il giorno dello spettacolo dalle ore 143
Numero di cellulare: 333 6136152

2017_03_24 LA CITTA' DEI MILLE CANESTRI

Data :24/03/2017
LA CITTA' DEI MILLE CANESTRI
Sede Teatro Comunale San Teodoro (Via Corbetta 7, Cantù)
Città: Cantù
Sezione #concertodautunnonews: teatro
Descrizione: venerdì 24 marzo, ore 21
Teatro Comunale San Teodoro (Via Corbetta 7, Cantù)
LA CITTÀ DEI MILLE CANESTRI
drammaturgia Maddalena Massafra
regia Christian Poggioni
con Davide Marranchelli, Alice Pavan, Simone Mauri
scenografia e costumi Dino Serra

Correva l'anno 1936 quando due giovani falegnami, venuti dalla Brianza, recatisi a Berlino per assistere alle Olimpiadi, trovarono un libricino che riportava le regole di un gioco importato in Europa dall'America, il basket. Tornati a casa, i giovani, iniziarono a praticare quello strano sport, costruendosi da sé i canestri, ricavati appendendo alle pareti delle proprie botteghe delle sedie di legno, forate nel mezzo…
Inizia così, con un libro tradotto dall'inglese, una cadrega inchiodata al muro ed una palla di cuoio tenuta insieme da una stringa, la vicenda della leggendaria Pallacanestro Cantù, una squadra che ha fatto la storia di un pezzetto di Brianza e dei suoi abitanti. Attraverso un metaforico viaggio dal legno lavorato nelle botteghe dei falegnami, a quello del pavimento del palazzetto dello sport, fino alle assi del palcoscenico, lo spettacolo prodotto dal Teatro Comunale San Teodoro intende celebrare il patrimonio storico e culturale del proprio territorio, raccontandone il tessuto sociale e le evoluzioni in quasi un secolo di storia, creando l'occasione per far incontrare innovazione e tradizione, cultura e società. Protagonista attiva del progetto sarà la cittadinanza, che verrà coinvolta concretamente nella realizzazione dello spettacolo: la produzione teatrale sarà infatti realizzata attraverso la stesura di una drammaturgia collettiva, costruita attraverso le testimonianze e il ricordo degli abitanti, così come le scenografie, che saranno in parte realizzate dagli studenti del liceo Artistico Statale F. Melotti di Cantù. Parallelamente, verrà sviluppato un "museo diffuso" in tema con tutto il progetto e allestito all'interno del teatro, nel quale saranno esposti oggetti e cimeli che i cittadini stessi potranno prestare o donare per l'occasione.
Contatti: *** Promo speciale a 7,50 euro ***
Indirizzo e-mail : maddalena.massafra@mondovisione.org
Numero di cellulare: 331 9780855
Numero fisso:
Sito Web:

2017_03_30 Sulla Via della seta con Fazil Say

Giovedì 30, Venerdì 31 Marzo  e Domenica 2 Aprile 2017
Auditorium di Milano - largo Mahler
STAGIONE SINFONICA 2017
Sulla Via della seta con Fazil Say
Il grande artista turco al debutto con laVerdi nella triplice veste di pianista, compositore e direttore 
Orchestra Sinfonica di Milano Giuseppe Verdi
Direttore e pianoforte Fazil Say

Se il termine di derivazione anglofona crossover ha un senso compiuto - almeno in ambito musicale - Fazil Say ne è espressione autentica e convincente. Pianista - grande interprete mozartiano apprezzatissimo in tutto il mondo - compositore, direttore d’orchestra, Say, turco di Ankara, classe 1970, è artista complesso e poliedrico, capace di esprimersi al meglio in ogni ambito del “Pianeta Musica”, jazz compreso, e di proporsi a un pubblico trasversale nel senso più pieno del termine. 
Debutterà all’Auditorium di Milano nella triplice veste di pianista-compositore-direttore, giovedì 30 (ore 20.30), venerdì 31 (ore 20.00) marzo e domenica 2 (ore 16.00) aprile, alla guida dell’Orchestra Sinfonica di Milano Giuseppe Verdi, con una locandina “al servizio” delle sue indiscutibili doti di interprete e non solo. 
Dopo l’Ouverture da Le nozze di Figaro in apertura, ascolteremo Say impegnato nell’esecuzione di due tra i più popolari Concerti per pianoforte e orchestra di Mozart: i numeri 12 e 23. 
Pregevole quanto sorprendente intermezzo, uno dei brani più conosciuti dello stesso Say: Silk Road, concerto per pianoforte e orchestra d’archi che, dalla vecchia Europa, ci accompagnerà in un intenso ed emozionante viaggio musicale fino alla (ri)scoperta di un mondo esotico e provocante, sulla… Via della seta!
(Biglietti: euro 42,00/16,00; Info e prenotazioni: Auditorium di Milano Fondazione Cariplo, largo Mahler; orari apertura: mar/dom, ore 10.00/ 19.00. Tel. 02.83389401/2/3, www.laverdi.org).  

Programma  
Ospite di questo quattordicesimo programma della stagione principale de laVerdi, l’attivissimo pianista e compositore turco Fazil Say, sul palco di largo Mahler anche in veste di direttore. Say a metà programma eseguirà e dirigerà il suo Concerto per pianoforte e orchestra d’archi denominato Silk Road: un volo pindarico musicale lungo ritmi e suoni sulla Via della Seta, in cui il pianoforte in alcune parti è semi-preparato a imitazione dei cordofoni e delle percussioni orientali. 
L’opening è “affidato” alla più nota tra le Ouverture di Mozart: Le nozze di Figaro, la prima delle tre opere scritte da Mozart su libretto di Lorenzo Da Ponte (1785/86), seguita da uno dei primissimi concerti viennesi per pianoforte e orchestra - il numero 12 (1782) - nella morbida tonalità in La maggiore: venne anche pensato per essere eseguito da un'orchestra di soli archi, anche per favorirne la diffusione fra i musicisti dilettanti. 
La chiusura è ancora dedicata al salisburghese, con un altro, popolarissimo concerto per pianoforte e orchestra: il numero 23. Fu composto per le Accademie Viennesi della Quaresima del 1786: è uno tra più eseguiti in assoluto nelle sale di tutto il mondo e celebre per il suo commovente Adagio, interpretato all’Auditorium di Milano anche la scorsa stagione da John Axelrod, nella piéce semiscenica Amadeus, sempre con l’Orchestra Sinfonica di Milano Giuseppe Verdi. 

2017_03_24 David Garrett al Fraschini di Pavia

Venerdì 24 Marzo 2017_03_24 – 21:00
Teatro Fraschini - Pavia
CONCERTO SINFONICO
violinista DAVID GARRETT
Orchestra Sinfonica di Basilea
Direttore Dennis Russell Davies
Musiche di P. I. Tchaikovsky

Concerto per violino e orchestra in Re maggiore op. 35
I Allegro moderato–Moderato assai
II Canzonetta. Andante
III Finale. Allegro vivacissimo

Sinfonia n. 4 in fa minore, op. 36
Andante sostenuto - Moderato con anima
Andantino in modo di canzona
Scherzo. Pizzicato ostinato - Allegro
Finale. Allegro con fuoco

Dopo il successo straordinario della sua apparizione in piazza Duomo a Milano, arriva a Pavia sul seicentesco palcoscenico uno degli strumentisti più affascinanti della scena contemporanea che offre la sua immagine di per se stessa carismatica in accoppiata con una strabiliante tecnica strumentale.
30 MAGGIO 2015 Piazza del Duomo Milano
David Garrett: la superstar mondiale del violino a piazza Duomo con la Filarmonica della Scala
Czardas Vittorio Monti



Il Concerto per violino e orchestra in re maggiore op. 35 è l’unico concerto per violino del compositore russo Pëtr Il’ič Čajkovskij (ultima composizione di rilievo prima di una lunga e sofferta crisi creativa). Nacque alla fine di uno dei periodi più fecondi della creatività di Čajkovskij, quello che aveva visto il compositore concludere, nell’ arco di un triennio, il Concerto per pianoforte in si bemolle minore, il balletto Il lago dei cigni, la Quarta Sinfonia e l’opera Evgenij Onegin.



Teatro Fraschini di Pavia
Stagione 2016/2017

Calendario completo degli spettacoli, le date, il calendario di vendita su www.teatrofraschini.it 
Controllare sempre DATE, ORARI e PREZZI sul sito ufficiale!


2017_03_26 Don Giovanni al Nuovo di Milano

Promozioni teatrali per la stagione 2016/2017!
Associazione Culturale San Babila di Gennaro D'Avanzo

Ricordiamo che la promozione costituisce un'eccezionale opportunita' rispetto alla normale gestione di cassa.
l'associazione san babila non ha alcuna possibilita' di scelta sui posti,
i quali si trovano in un settore dedicato alle riduzioni.
i posti in promozione sono assegnati d'ufficio dal teatro, a seconda della disponibilita' in sala.
chiunque desideri le prime file in poltronissima prestige potra' usufruirne
esclusivamente a prezzo intero

MARTEDI 21 MARZO, ORE 20.30   
FAMILY SHOW
PER SEMPRE STELLE
LA STORIA DEL FESTIVAL DI NERVI, IL BALLETTO IN UNO SPLENDIDO GALA OMAGGIO
adulto € 20 anziché € 31
under 26 € 16,50
Il Festival internazionale del balletto di nervi di Genova è stata la prima manifestazione interamente dedicata alla danza
nata in Italia nel dopoguerra.
A Genova nel 1953 Mario Porcile aprì una scuola di danza classica, coadiuvato dall'amico, nonché primo ballerino della Scala di Milano, Ugo Dell'Ara.
I due divennero promotori e creatori del Festival internazionale del balletto di Nervi.
Luogo scelto per allestire gli spettacoli fu l'ampia area dei parchi di Nervi, dove si svolse il primo festival dall'8 luglio all'8 agosto del 1955.
Da allora, e sino al 2004, la manifestazione ha avuto 34 edizioni, allestite sino al 1992 esclusivamente all'aperto nei Parchi di Nervi;
dal 1995 al 1999 gli spettacoli si svolsero tra Teatro ai Parchi e Teatro Carlo Felice,
dal 2000 esclusivamente al Carlo Felice e in altri teatri del centro della città.

LUNEDi' 12 MARZO, ORE 19.30
SEMIFINALE 
DERBY CABARET 
PREZZO SPECIALE € 23 ANZICHE' € 29
(cena + degustazione + spettacolo)


dopo il grande successo della Bohème torna l'opera. In scena:
MERCOLEDI 22 MARZO 2017_03_22, ORE 20.45
AL TEATRO MANZONI
MADAMA BUTTERFLY

DOMENICA 26 MARZO 2017_03_26, ORE 15.30
AL TEATRO NUOVO
DON GIOVANNI

PRENOTAZIONI ANCHE TRAMITE SMS AL NUMERO Cell. 346.03.40.469, Violetta Serreli
ASSOCIAZIONE SAN BABILA

2017_03_25 Il pifferaio magico per Crescendo in musica

Auditorium di Milano Fondazione Cariplo
Stagione Sinfonica 2017
laVerdi  Crescendo in musica
Sabato 25 marzo 2017 ore 16.00
Il pifferaio magico
Simone De Franceschi,flauto
Rossana Gay e Tommaso Taddei, attori
Ensemble dell'ORCHESTRA
SINFONICA GIUSEPPE VERDI MILANO
Direttore Kirill Vishnyakov
Programma:
Un pifferaio magico davvero speciale, che suona Bach e Vivaldi! Quarto appuntamento con Crescendo in musica, la rassegna de laVerdi per i più piccoli e le famiglie, sabato 25 marzo (ore 16.00), all’Auditorium di Milano in largo Mahler. Protagonista di questo nuovo sabato pomeriggio in musica, un personaggio che ha accompagnato i sogni di generazioni di bambini: il pifferaio magico. Lo spettacolo, ispirato alla famosa fiaba del pifferaio di Hameln, nasce da una leggenda popolare tedesca del secolo XIII. La storia si svolge nel 1284: si racconta di un suonatore di piffero che, su richiesta del borgomastro, allontana dal villaggio di Hameln, nella regione della Bassa Sassonia in Germania, i topi al suono del suo strumento. Quando la cittadinanza rifiuta di pagarlo per l'opera, il pifferaio si vendica, ammaliando i bambini del borgo al suono del piffero e portandoli via con sé per sempre. La favola, nota in varie versioni, dall' Ottocento a oggi ha acquisito dignità letteraria grazie alle rielaborazioni di vari scrittori tra cui l'inglese Robert Browing, Goethe, i fratelli Grimm, Michael Ende. Un’attrice ed un attore – Rossana Gay e Tommaso Taddei –accompagnati dall’Orchestra Sinfonica di Milano Giuseppe Verdi, diretta per l’occasione da Kirill Vishnyakov, e dal flauto di Simone De Franceschi, raccontano la storia attraverso una messa in scena divertente e ricca di spunti musicali. E…, perché no? Con un lieto fine! Accompagnati dalla musica di J.S. Bach e di Vivaldi, i due strampalati e clowneschi protagonisti, nel tentativo di svelare il mistero della sparizione dei bambini, racchiuso nella leggenda, ripercorrono, destrutturandola, la favola del Pifferaio di Hameln, con un approccio che sfocia in esilaranti equivoci ed irresistibili gag, coinvolgendo naturalmente il giovane pubblico dell’Auditorium.
Lo spettacolo accompagna i piccoli spettatori alla scoperta della musica sinfonica strumentale, attraverso i vari linguaggi scenici utilizzati. 

Info artisti:
Rossana Gay e Tommaso Taddei, attori
Simone De Franceschi, flauto
Kirill Vishnyakov, direttore

Il Progetto Educational, di cui la rassegna Crescendo in Musica fa parte, è patrocinato dal Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca, e sostenuto da Regione Lombardia – Settore Cultura, Intesa San Paolo, con il sostegno di Fondazione Cariplo, di CIDIM, Comitato Nazionale Italiano Musica, e di Donna Kendall Foundation (Corona del Mar, California). 
Il Progetto Educational intende incentivare l’arte dell’ascolto: arte che è alla base non solo della comprensione del linguaggio musicale ma di qualsiasi processo educativo.

(Info e prenotazioni: Auditorium di Milano fondazione Cariplo, orari apertura: mar – dom, ore 14.30 – 19.00. Tel. 02.83389401/2/3).

2017_03_27 OPERETTA MON AMOUR con il Terzetto PRINTEMPS

Lunedì 27 marzo 2017 alle ore 21:15
Teatro Rosetum via Pisanello, 1 – 20146 MILANO
organizzata dal Lion Club di Milano
OPERETTA MON AMOUR
a favore dell'Associazione Pane quotidiano
Terzetto PRINTEMPS
Paola Cacciatori, mezzosoprano
Allan Rizzetti,baritono
Fabio Silvestro, pianoforte
Ingresso €20
Va in scena al teatro Rosetum Milano uno spettacolo dedicato alla operetta, per una serata benefica a favore della Associazione PANE QUOTIDIANO presentata dal Terzetto PRINTEMPS con la partecipazione di Giovanni Dragano
Info e prenotazioni presso Cecilia De Gregori telefono 339 67 69 475 oppure Pasquale Cammino telefono 348 31 19 906
In programma celebri pagine da “Cin Ci La“, “Salome“, “La vedova allegra“, “Il Cavallino bianco“, “La duchessa del bal tabarin“.


GIOVANNI DRAGANO, caratterista
Ha iniziato gli studi di canto lirico e solfeggio con il soprano Giuseppina Cortesi. Partecipa a diverse masterclass di perfezionamento con il soprano Yva Bartélémy.
Ha partecipato a numerosi concerti solistici a Varese, Bergamo etc. nell’ambito di prestigiose stagioni cameristiche e manifestazioni operistiche. Collabora con l’Associazione TheatrEvents in qualità di attore. E’ vincitore del Concorso organizzato dall’Associazione “Musica in Lemine” di Almè (Bg).
Tra i ruoli già debuttati : Il Conte di Almaviva (Il Barbiere di Siviglia), Nemorino (Elisir d’amore), Ernesto (L’ajo nell’imbarazzo), Beppe (Rita), Gianni (Gianni di Parigi).
E’ ospite fisso del Terzetto Printemps quale caratterista e interprete nello spettacolo “Operetta mon amour” in diverse città italiane. Prossimi impegni : Diverse serate “OperaBuffaNight” con pagine scelte operistiche e selezioni da opere.

Il TERZETTO PRINTEMPS si è costituito nel 2013;  nasce dall’incontro di giovani talenti italiani accomunati dalla passione per la musica. I suoi componenti – Paola Cacciatori, mezzosoprano –  Allan Rizzetti, baritono  e  Fabio Silvestro, pianoforte –  hanno maturato una vasta esperienza personale e si sono prodotti in opere e concerti di musica lirica e di musica sacra in Italia, Francia, Spagna, Austria, Belgio, Paesi Bassi, Turchia, Canada, Brasile, e U.S.A, perfezionandosi con importanti maestri di tecnica vocale e di interpretazione quali Leyla Gencer, Franco Corelli, Virginia Zeani, Rockwell Blake,  Teresa Berganza, Giuseppe Taddei e altri.  Il repertorio spazia da Cimarosa a Verdi, da Rossini a Lehàr. Lo scopo del TERZETTO PRINTEMPS è di riportare nelle sale da concerto, nelle scuole e nei teatri l’opera italiana con esecuzioni rare di arie, duetti e pagine pianistiche. Il TERZETTO PRINTEMPS è regolarmente invitato a concerti e a progetti di varia natura: lezione/concerto per le scuole in Italia e all’estero, concerti di musica sacra, opere liriche, Gala di rappresentanza presso Ambasciate italiane all’estero.
Il TERZETTO PRINTEMPS si è già prodotto in alcune produzioni di opera quali L’AMICO FRITZ di Mascagni (con il patrocinio dell’Associazione Maestro Pietro Mascagni), LA CENERENTOLA e IL BARBIERE DI SIVIGLIA in diverse produzioni in Italia. Nell’ambito delle celebrazioni Mascagnane hanno cantato nell’opera CAVALLERIA RUSTICANA a Lavagna (Ge) e al prestigioso Teatro Dal Verme a Milano, affiancando il famoso soprano Giovanna Casolla, cui ha fatto seguito la pubblicazione di un CD live in edizione limitata. Alcuni impegni recenti del TERZETTO PRINTEMPS : Serata di concerti presso il Museo Napoleonico di Roma nell’ambito della rassegna “Musei in musica”, Serata di Gala per l’Associazione “Vincenzo Bellini” di Moltrasio presso Villa d’Este, Gala per i 140 anni del Mandarin Oriental e inaugurazione della Settimana Italiana presso il Central World a Bangkok, nell’ambito del XIII Festival Pianistico di Roma si sono prodotti presso la Biblioteca dell’Angelica di Roma, Serata Rossiniana presso il Teatro Nuovo di Milano, Concerti lirici e opera NORMA con il soprano Denia Mazzola Gavazzeni presso i teatri di Astino e Bottanuco (Bg), concerto lirico a Lavagna (Ge), concerto presso il Museo Glauco Lombardi (Pr) Concerto di Capodanno presso il Teatro della Concordia di Montecastello di Vibio (Pg), Gala “Royal Celebration” a Bangkok, etc.

2017_04_07 Dell'Arte Contagiosa a Belforte Monferrato

Venerdì 07 Aprile 2017_04_07 – ore 20,00
Sabato 08 Aprile 2017_04_08 – ore 20,00
Dell'Arte Contagiosa
Incontri casuali sulle tracce dell’Arte, della Cultura e dell’Enogastronomia
Serata dedicata a
Wolfgang Amadeus Mozart
e alla sua opera “DON GIOVANNI"
La vita del grande musicista e la storia di una delle sue opere più affascinanti e controverse, raccontate tra aneddoti, curiosità e arie liriche cantante dal vivo da un’idea di e con: Marina Mariotti
a fine serata i gentili ospiti potranno degustare:
Flan di verdure con fonduta e semi di papavero
Risotto primavera e cubetti di pollo
Bavarese alla frutta
Buon vino e acqua di fonte
Serata (tutto compreso): Euro 20,00
Solo su prenotazione al 347 2517702; 335 5982249
per info: arte@marinamariotti.it
Organizzazione:
Le serate si svolgono presso la sede dell’Associazione a Belforte Monferrato, Via Setteventi, 2

2017_03_26 Torre d'Isola in Festa, bentornata Primavera!

Data :26/03/2017
Torre d'Isola in Festa, bentornata Primavera!
Sede Campo di Basket e altri luoghi
Città: Torre d'Isola (Pavia)
Sezione #concertodautunnonews: altro
Descrizione: Torre in Festa, bentornata Primavera!
Arriva la bella stagione e a Torre d'Isola è festa: appuntamento il 26 Marzo con eccellenze food&wine, Vintage Market, Mercato Artigianale e degli Hobbisti.
E ancora specialità lombarde da degustare, laboratori per grandi e piccini,
una speciale cooking lesson per imparare a fare lo gnocco fritto

Torre d'Isola, Marzo 2017 – Torna a Torre d'Isola Torre in Festa! la festa che riempie il comune del Pavese di bancarelle, di eccellenze enogastronomiche e di artigianato di qualità. L'Amministrazione Comunale e l'agenzia Reclam danno appuntamento domenica 26 Marzo per celebrare tutti insieme l'arrivo della primavera e godere di una giornata all'insegna del divertimento e dello stare insieme.

Dalle 9 alle 18 il Mercato del Contadino (a cura del Mercatino Enogastronomico della Certosa di Pavia) proporrà convenienza, qualità e prodotti stagionali a filiera corta. Il catalogo prevede solo prelibate eccellenze enogastronomiche del territorio come è nella filosofia del MEC: da Mornico Losana (Pavia) zafferano a km vero, salame di Varzi, vini DOC dell'Oltrepo Pavese, formaggi vaccini e caprini, riso del Pavese, miele. Non mancheranno inoltre birra artigianale con miele di castagne, offelle di Parona, succhi di frutta, salse, miele, confetture, mostarde, cioccolato, verdura di stagione. In degustazione e vendita anche pane firmato Marco Bernini nelle sue varie declinazioni: con farro, oppure integrale, con 14 cereali e l'aggiunta di semi di zucca, sesamo con sale bretone in superficie, con grano saraceno e con le noci.
E, tra le eccellenze extra regionali, olio pugliese e dolcezze siciliane (pasta di mandorle, torrone, biscotti). E per una bellezza naturale da fare invidia a Cleopatra e, cosmetici e prodotti per l'igiene personale derivati dal latte d'asina.
Dalle 12,30 risottata, panini con il cotechino, schitta con salame di Varzi o pancetta per tutti i convenuti. Per tutta la giornata altre prelibatezze a cura delle associazioni e dei banchi del mercato agricolo. L'organizzazione ha inoltre in programma a partire dalle 14,30 laboratori per bambini dai 5 ai 12 anni (prenotazioni al 339.4748519 – Associazione Genitori per la Scuola) che potranno imparare a creare il proprio orto in cassetta insieme all'Associazione Decumano Est Pavia o ancora "Ci facciamo il pane" insieme a Marco Bernini. Marco Bernini, panificatore alchimista da Pozzol Groppo (Al), proporrà anche una speciale cooking lesson per apprendere i segreti dello gnocco fritto che i bambini impasteranno e poi friggeranno per mangiarlo nella versione salata con salumi e formaggi, tipici dell'Oltrepo Pavese, o nella versione dolce con il cioccolato.
Oltre alle tipicità a filiera corta, vera tentazione per golosi e foodies in trasferta, la manifestazione prevede anche uno spazio dedicato al vintage: dalle 9 alle 18 Svuota la Cantina! ovvero come diventare commerciante per un giorno, liberandosi degli oggetti che non si usano più e dando loro una nuova vita a casa d'altri. E poi il Mercato del Fatto a Mano, prodotti di artigianato vicino e lontano, a chilometro zero e etnico.


Bentornata Primavera!
26 Marzo 2017
Dalle 9 alle 18
Campo di Basket di Torre d'Isola e altri luoghi
Per info: 333. 7679621 oppure Agenzia Reclam 347 7264448; www.agenziareclam.it
In caso di maltempo la manifestazione si terrà comunque

Contatti: Agenzia Reclam 347 7264448; www.agenziareclam.it
Indirizzo e-mail : info@agenziareclam.it
Numero di cellulare: 347 7264448
Numero fisso:
Sito Web: http://www.agenziareclam.it

Contatore visite e album degli ospiti (se volete lasciare un commento, grazie)