2017_06_10 Suoni d’Organo – inaugurazione dello strumento restaurato

Sabato 10 giugno 2017 ore 20:30
Musica al Tempio Valdese
via F. Sforza 12/A, 20122 Milano
SUONI D'ORGANO
INAUGURAZIONE DELL'ORGANO 
BALBIANI-VEGEZZI-BOSSI 1952 
APPENA RESTAURATO

PROGRAMMA
Marco Enrico Bossi - Thème et Variations, op. 115
Cèsar Franck - Prélude, Fugue et Variation, op. 18
Johann Sebastian Bach - Trio super Allein Gott in der Höh’sei Ehr, BWV 664 e Liebster Jesu, wir sind hier, BWV 731
Louis Vierne - dai Pièces de fantaisie Carillon de Westminster,op. 54 n. 6 e dai Pièces en style libre, op. 31 Berceuse
Alfred Hollins - Trumpet minuet, A song of sunshine
Johann Sebastian Bach - da Die Kunst der Fuge, BWV 1080 Contrapunctus XVIII

Giulio Piovani, organo
Giulio Piovani inizia giovanissimo gli studi musicali, dapprima pianoforte, successivamente organo.
Già laureato in Chimica presso l’Università degli Studi di Pavia con il massimo dei voti, nel 2005 consegue il Diploma in Organo e Composizione Organistica con il massimo dei voti e la lode, presso il Conservatorio “A. Vivaldi” di Alessandria, nella classe di Giuseppe Gai, ricevendo in seguito il prestigioso premio “Ghislieri” riservato ai migliori diplomati di tale Istituto. Ha frequentato corsi di specializzazione con Marie-Claire Alain, Ludger Lohmann, Roberto Antonello e Massimo Nosetti, docente con cui si è perfezionato presso il Conservatorio “F. Ghedini” di Cuneo, ottenendo il Diploma Accademico di Secondo Livello in Organo e Composizione Organistica con la votazione di 110/110 e lode.
Si è esibito come solista in Italia e all’estero, ed ha collaborato con varie formazioni corali e strumentali.
Ha ottenuto riconoscimenti in più concorsi nazionali ed internazionali, tra cui il 1° premio assoluto alla XII edizione (2007) del Concorso Nazionale “Città di Viterbo”, il 3° premio alla V edizione (2008) del Concorso Internazionale “Hermann-Schröder-Preis”, il 1° premio assoluto (2° premio non assegnato) alla VII edizione (2010) del Concorso Nazionale “San Guido d’Aquesana”.
Dal 2008 è Maestro Collaboratore presso l’Accademia di Musica Sacra di S. Rocco in Alessandria. Dal 2010 è Consulente Diocesano per la tutela del patrimonio organario per la Diocesi di Vigevano.
Dal 2011 è organista titolare presso il Tempio valdese di Milano.
Ha eseguito l’opera integrale per organo di Felix Mendelssohn-Bartholdy al monumentale organo Tamburini 1948 della Cattedrale di Messina.
Tra i massimi esperti della letteratura organistica romantica italiana, ha inciso l’opera integrale per organo di Vincenzo Antonio Petrali per Tactus (6 CD + DVD, premiata con “5 diapason”), e l’opera integrale per organo di Felix Mendelssohn per l’etichetta Brilliant Classics, in 3 CD (5 stelle dalla rivista “Musica).

Nessun commento:

Posta un commento

Contatore visite e album degli ospiti (se volete lasciare un commento, grazie)