2018_07_20 MACERATA OPERA FESTIVAL calendario recite edizione 2018 #verdesperanza

Dal 20 luglio al 12 agosto 2018
MACERATA OPERA FESTIVAL
#verdesperanza
Spettacoli ORE 21:00

Venerdì 20 Luglio 2018_07_20 FLAUTO MAGICO
Sabato 21 Luglio 2018_07_21 ELISIR D’AMORE
Domenica 22 Luglio 2018_07_22 TRAVIATA

Venerdì 27 Luglio 2018_07_27 ELISIR D’AMORE
Sabato 28 Luglio 2018_07_28 TRAVIATA
Domenica 29 Luglio 2018_07_29 FLAUTO MAGICO

Martedì 31 Luglio 2018_07_31 ELIO&FRANCESCO MICHELI

Venerdì 03 Agosto 2018_08_03 TRAVIATA
Sabato 04 Agosto 2018_08_04 FLAUTO MAGICO
Domenica 05 Agosto 2018_08_05 ELISIR D’AMORE

Venerdì 10 Agosto 2018_08_10 ELISIR D’AMORE
Sabato 11 Agosto 2018_08_11 TRAVIATA
Domenica 12 Agosto 2018_08_12 FLAUTO MAGICO



Venerdì 20 Luglio 2018_07_20
Domenica 29 Luglio 2018_07_29
Sabato 04 Agosto 2018_08_04
Domenica 12 Agosto 2018_08_12
Wolfgang Amadeus Mozart
IL FLAUTO MAGICO 
Opera tedesca in 2 atti

Personaggi e interpreti:
SARASTRO ANTONIO DI MATTEO 
TAMINO GIOVANNI SALA 
PAMINA VALENTINA MASTRANGELO 
REGINA DELLA NOTTE TETIANA ZHURAVEL 
PAPAGENO GUIDO LOCONSOLO 
PRIMA DAMA LUCREZIA DREI
SECONDA DAMA ELEONORA CILLI
TERZA DAMA ADRIANA DI PAOLA
PAPAGENA PAOLA LEOCI
MONOSTATO MANUEL PIERATTELLI
ORATORE/ PRIMO SACERDOTE MARCELL BAKONYI
Con la partecipazione di 100 cittadini
Orchestra Regionale delle Marche e Coro Lirico Marchigiano “Vincenzo Bellini”
direttore DANIEL COHEN 
regia GRAHAM VICK 
scene e costumi STUART NUNN
coreografie (movimenti mimici) RON HOWELL
disegno luci GIUSEPPE DI IORIO
assistente alla regia e ai dialoghi STEFANO SIMONE PINTOR
Martino Faggiani e Massimo Fiocchi Malaspina maestri del coro Coproduzione dell’Associazione Arena Sferisterio con il Palau de LesArtes Reina Sofía di Valencia In collaborazione con Birmingham Opera Company

Il flauto magico di Mozart è un Singspiel (cioè un’opera coi dialoghi parlati al posto dei recitativi) che contiene musiche e situazioni che toccano le corde della comicità e del fantastico, del dramma e della morale, mettendo in scena personaggi che possiamo intendere alla lettera ma anche per metafora: così la Regina della notte (quella dell’impressionante aria virtuosistica del secondo atto “Odio d’inferno brucia nel mio core”) può essere sia una madre perfida e vendicativa, sia la personificazione dell’oscurantismo; Papageno può essere sia una creatura dei boschi ingenua, gaia e un po’ fifona (“Io son l’uccellatore”), sia la personificazione delle più semplici e bonarie aspirazioni umane; Tamino (“O immagine di cui mortale / non mai conoscerà l’eguale!”) può essere il tipico cavaliere armato di ogni favola ma anche l’ideale dell’uomo che alla violenza preferisce l’intelligenza e la luce del sapere.

Martedì 17 luglio 2018_07_17 Anteprima giovani – per tutti gli Under30 alle ore 21.00 allo Sferisterio.



Sabato 21 Luglio 2018_07_21
Venerdì 27 Luglio 2018_07_27
Domenica 05 Agosto 2018_08_05
Venerdì 10 Agosto 2018_08_10
Gaetano Donizetti
L’ELISIR D’AMORE 
Melodramma giocoso in 2 atti

Personaggi e interpreti:
ADINA MARIANGELA SICILIA 
NEMORINO JOHN OSBORN 
BELCORE IURII SAMOILOV 
DULCAMARA ALEX ESPOSITO 
GIANNETTA FRANCESCA BENITEZ
Orchestra Regionale delle Marche e Coro Lirico Marchigiano “Vincenzo Bellini”
direttore FRANCESCO LANZILLOTTA
regia DAMIANO MICHIELETTO 
scene PAOLO FANTIN
costumi SILVIA AYMONINO
disegno luci ALESSANDRO CARLETTI
regista collaboratore ELEONORA GRAVAGNOIA
Martino Faggiani e Massimo Fiocchi Malaspina maestri del coro Allestimento del Palau de les Arts Reina Sofía di Valencia e del Teatro Real di Madrid
Lui si chiama Nemorino (un sacco di ormoni, poco cervello ma tanto cuore), lei Adina (scaltra e seducente ma, in fin dei conti, di animo gentile), l’altro Belcore (uno sbruffone dai modi bruschi) e l’altro ancora Dulcamara (un autentico imbroglione ma incapace di far del male): sono loro – osservati da un coro ora scanzonato ora pettegolo – gli ingredienti di una delle commedie musicali più tenere e leggiadre dell’intera storia della musica, coi versi di Felice Romani intonati dalla penna magistrale e fulminea di Gaetano Donizetti, lui sì capace di distillare un elisir che riesce a commuovere (“Una furtiva lagrima”), innamorare (“Quanto è bella, quanto è cara”) e divertire (“Udite, udite, o rustici”) da quasi due secoli non solo chi sta in scena ma anche chi assiste allo spettacolo.

Mercoledì 18 luglio 2018_07_18 Anteprima giovani – per tutti gli Under30 alle ore 21.00 allo Sferisterio.



Domenica 22 Luglio 2018_07_22
Sabato 28 Luglio 2018_07_28
Venerdì 03 Agosto 2018_08_03
Sabato 11 Agosto 2018_08_11
Giuseppe Verdi 
LA TRAVIATA
Melodramma in 3 atti

Personaggi e interpreti:
VIOLETTA VALÉRY SALOME JICIA 
FLORA BERVOIX MARIANGELA MARINI 
ANNINA MARIANNA MENNITTI
ALFREDO GERMONT IVÁN AYÓN RIVAS 
GIORGIO GERMONT LUCA SALSI (22/7 - 3/8) BADRAL CHULUUNBAATAR (28/7 - 11/8)
GASTONE SILVANO PAOLILLO
IL BARONE DUPHOL LORENZO GRANTE
IL MARCHESE D'OBIGNY STEFANO MARCHISIO
IL DOTTOR GRENVIL GIACOMO MEDICI
Orchestra Regionale delle Marche e Coro Lirico Marchigiano “Vincenzo Bellini”
direttore KERI-LYNN WILSON 
regia e luci HENNING BROCKHAUS 
scene JOSEF SVOBODA
costumi GIANCARLO COLIS
coreografie VALENTINA ESCOBAR
Martino Faggiani e Massimo Fiocchi Malaspina maestri del coro Allestimento dell’Associazione Arena Sferisterio

Non c’è interpretazione più attuale e accusa più diretta ai mali del conformismo se non La traviata di Giuseppe Verdi (su libretto di Francesco Maria Piave): l’opera che mostra quanto possano essere dolci le gioie dell’amore spontaneo tra l’impulsivo Alfredo (“De’ miei bollenti spiriti”) e la sognatrice ma reticente Violetta (“È strano, è strano… Sempre libera”); quanto possano essere implacabili le logiche della morale benpensante che Germont impone a difesa di valori nei quali, alla fine, sembra lui stesso soccombere (“Pura siccome un angelo”); quanto coraggio e quanta dignità possano celarsi anche dietro le fattezze di una ragazza maledettamente bella ma che, destinata a perire di un male che la rode, è determinata nel mantener puro il suo cuore, incurante di quel che tutti credono di vedere e di sapere (“Addio, del passato bei sogni ridenti”).

Giovedì 19 luglio 2018_07_19 Anteprima giovani – per tutti gli Under30 alle ore 21.00 allo Sferisterio.



Martedì 31 Luglio 2018_07_31
GIOACHINO ROSSINI
CANTIEREOPERA
ELIO&FRANCESCO MICHELI
Ovvero la rivoluzione in musica

In occasione del 150° anniversario della morte del compositore pesarese Direttore Francesco Lanzillotta
Fondazione Orchestra Regionale delle Marche
produzione Fondazione Teatro Della Toscana e Parmaconcerti con il sostegno della Fondazione Luciano Pavarotti Martedì 31 luglio alle 21, allo Sferisterio
Come ha fatto un compositore, ispirato tanto in cucina quanto in teatro, a sconvolgere il mondo fino allora conosciuto in poche mosse? Come è possibile che un baby- pensionato come Rossini a 37 anni smetta di comporre opere e continui a vivere serenamente fino alla morte, a 76 anni d’età? Un genio assoluto? Lo Stanley Kubrick della musica o un abile taroccatore? A voi l’ardua sentenza.



Dalle note ufficiali:
I temi attorno ai quali si snoderà la programmazione artistica della prossima estate sono quelli del verde, dell’ecologia e della sostenibilità, per un’arte della “speranza” che operi gettando nuovi semi per un futuro migliore e che intrattenga, fra l’altro, uno stretto rapporto con altre realtà che si occupano di questi temi, dialogando intorno alla sostenibilità tramite l’interazione tra cultura, natura e territorio.
Tre opere per scoprire, quindi, i quattro elementi naturali: acqua, aria, terra e fuoco, che emergeranno nelle nuove linee interpretative di questi capolavori immortali così vicini anche ai nostri giorni:
le prove iniziatiche del percorso di Tamino e Pamina nel Flauto magico diretto Graham Vick, al suo debutto allo Sferisterio,
così come Damiano Michieletto che parlerà di terra/sabbia e acqua/mare nell’Elisir  d’amore,
e infine la liquidità degli specchi che caratterizzano la storica Traviata di Henning Brockhaus, uniti dall’aria, elemento che, con il canto, accomuna ogni opera.

https://www.sferisterio.it/biglietteria-arena/biglietteria-sferisterio/

Nessun commento:

Posta un commento

Contatore visite e album degli ospiti (se volete lasciare un commento, grazie)