2020_10_03 OperaLombardia apre con il Messia in versione tedesca la Stagione 2020/2021

OPERALOMBARDIA
(ex Circuito Lirico Lombardo)
by As.Li.Co.
STAGIONE LIRICA 2020-2021
OperaLombardia riparte in un nuovo format con la definizione di una serie di spettacoli con orchestra o pianoforte che toccheranno i vari teatri del Circuito.

Sabato 03 Ottobre 2020_10_03 
DER MESSIAS Como, Teatro Sociale
Domenica 18 Ottobre 2020_10_18 
#2021DESTINAZIONETAURIDE Pavia, Teatro Fraschini
Venerdì 23 Ottobre 2020_10_23 
#2021DESTINAZIONETAURIDE Brescia, Teatro Grande
Sabato 24 Ottobre 2020_10_24 
Domenica 25 Ottobre 2020_10_25 
Como, Teatro Sociale Jules Massenet WERTHER
Mercoledì 28 Ottobre 2020_10_28 
#2021DESTINAZIONETAURIDE Cremona, Teatro Ponchielli
Venerdì 30 Ottobre 2020_10_30 
#2021DESTINAZIONETAURIDE Como, Teatro Sociale
Venerdì 06 Novembre 2020_11_06 
Domenica 08 Novembre 2020_11_08 
Jules Massenet WERTHER Brescia, Teatro Grande 
Giovedì 12 Novembre 2020_11_12 
Sabato 14 Novembre 2020_11_14 
Jules Massenet WERTHER Pavia, Teatro Fraschini 
Venerdì 20 Novembre 2020_11_20 
ZAIDE Como, Teatro Sociale
Domenica 22 Novembre 2020_11_22 
ZAIDE Como, Teatro Sociale
Mercoledì 25 Novembre 2020_11_25 
LA FANCIULLA DEL WEST Pavia, Teatro Fraschini di Pavia 
Giovedì 26 Novembre 2020_11_26 
LA FANCIULLA DEL WEST Brescia, Teatro Grande di Brescia 
Venerdì 27 Novembre 2020_11_27 
LA FANCIULLA DEL WEST Como, Teatro Sociale 
ZAIDE Cremona, Teatro Ponchielli 
Venerdì 27 Novembre 2020_11_27 
Domenica 29 Novembre 2020_11_29 
Jules Massenet WERTHER Modena, Teatro Comunale 
Domenica 29 Novembre 2020_11_29 
ZAIDE Cremona, Teatro Ponchielli 
Venerdì 04 Dicembre 2020_12_04 
Domenica 06 Dicembre 2020_12_06 
ZAIDE Pavia, Teatro Fraschini
Venerdì 04 Dicembre 2020_12_04 
Domenica 06 Dicembre 2020_12_06 
Jules Massenet WERTHER Reggio Emilia, Teatro Valli 
Giovedì 10 Dicembre 2020_12_10 
Sabato 12 Dicembre 2020_12_12 
ZAIDE Brescia, Teatro Grande
Venerdì 11 Dicembre 2020_12_11 
Domenica 13 Dicembre 2020_12_13 
Jules Massenet WERTHER Cremona, Teatro Ponchielli 
Venerdì 22 Gennaio 2021_01_22 
Domenica 24 Gennaio 2021_01_24 
Jules Massenet WERTHER Pisa, Teatro Verdi 

Sabato 03 Ottobre 2020_10_03, ore 20.00
Como, Teatro Sociale
INAUGURAZIONE DI STAGIONE
DER MESSIAS
Oratorio in tre parti per soli, coro e orchestra di Georg Friedrich Handel, HWV 56
Revisione di Wolfgang Amadeus Mozart, K572 (1789)
Marigona Qerkezi, Soprano
Chiara Tirotta, Mezzosoprano
Didier Pieri, Tenore
Andrea Patucelli, Basso
Orchestra I Pomeriggi Musicali
Coro OperaLombardia 
Direttore d’orchestra e Maestro del Coro
Massimo Fiocchi Malaspina
Il titolo di quest’oratorio, ad inaugurazione della Stagione Notte 2020/2021 D’acqua e vita, è stato voluto per conferire un sigillo di rinascita, a segnare un nuovo avvio delle attività del Teatro Sociale di Como, rimasto chiuso da fine febbraio 2020; il Messiah è sicuramente tra gli oratori più celebri, sia che venga eseguito nella versione originale del 1741 (HWV 56), su testo inglese di Charles Jennes, sia nelle versioni a seguire, volute dallo stesso Handel, sia, come in questo caso, venga proposto nella revisione ad opera di Wolfgang Amadeus Mozart (Der Messias K 572) del 1789, che contempla in orchestra il clarinetto e l’impiego di strumenti a fiato.
Opera monumentale, dalle sonorità imponenti, il Messiah fin dall’inizio venne concepito per essere testimonianza di una fede profonda, per comunicare la gioia della speranza e della Resurrezione, e viene da sempre ricordato per avere una delle sezioni corali più famose e più eseguite al mondo, l’Halleluja.
Verrà eseguito in tedesco con sovratitoli in italiano.

Domenica 18 Ottobre 2020_10_18 
Pavia, Teatro Fraschini
Venerdì 23 Ottobre 2020_10_23 
Brescia, Teatro Grande
Mercoledì 28 Ottobre 2020_10_28 
Cremona, Teatro Ponchielli
Venerdì 30 Ottobre 2020_10_30 
Como, Teatro Sociale
#2021DESTINAZIONETAURIDE
Intersezioni e anacronismi, ricercando Iphigenie. 
Tragedie-Lyrique di Bruno Taddia
Spettacolo teatrale di Bruno Taddia
Sull’Iphigénie en Tauride di Christoph Willibald Gluck
Gli interventi del professor Valerio Magrelli sono di sua mano.

#2021destinazionetauride è uno studio sulla Iphigénie en Tauride di Gluck e tratta la vicenda greca della primogenita di Agamennone e Clitemnestra, narrata dai testi di Euripide, poi mediati da numerosi drammaturghi francesi, da Racine (1674) a de La Touche (1757) ed ancora da Goethe (in due versioni: 1779 e 1787), solo a citare alcuni emblematici autori, che trattarono un mito amato e più volte ripercorso nei secoli, in letteratura, in musica, nelle arti visive; in ogni disciplina ritroviamo dettagli e sfumature diverse, a forgiare nuove ed affascinanti letture della vicenda di colei, che Agamennone venne chiamato a sacrificare agli dèi.
Lo studio, proposto in questo laboratorio a cielo aperto, raccoglie e fonde citazioni e riflessioni, tratte dai capolavori di Gluck, elaborate dal sottile filo drammaturgico di Bruno Taddia con la voce di Anna Caterina Antonacci.

Venerdì 20 Novembre 2020_11_20 
Domenica 22 Novembre 2020_11_22 
Como, Teatro Sociale                          
Venerdì 27 Novembre 2020_11_27 
Domenica 29 Novembre 2020_11_29 
Cremona, Teatro Ponchielli               
Venerdì 04 Dicembre 2020_12_04 
Domenica 06 Dicembre 2020_12_06 
Pavia, Teatro Fraschini                      
Giovedì 10 Dicembre 2020_12_10 
Sabato 12 Dicembre 2020_12_12    
Brescia, Teatro Grande  
Wolfgang Amadeus Mozart
ZAIDE
Singspiel incompiuto in due atti su libretto di Johann Andreas Schachtner
Testo italiano di Italo Calvino
Musica di Wolfgang Amadeus Mozart
Prima rappresentazione: Francoforte, Opernhaus, 27 gennaio 1866
Orchestra I Pomeriggi Musicali 
Direttore  Alessandro Palumbo
Regia  Graham Vick
Scene e Costumi Italo Grassi
Luci  Giuseppe Di Iorio
Assistente alla regia  Daniele Menghini
Movimenti coreografici  Ron Howell 
Coproduzione Teatri di OperaLombardia, Teatro dell’Opera di Roma
Singspiel incompiuto, ispirato alla Zaira, tragedia in cinque atti di Voltaire, su musica di Wolfgang Amadeus Mozart, Zaide (Das Serail) viene proposta per la prima volta al Teatro Sociale di Como, in una rara esecuzione in tedesco con i sovratitoli in italiano (testo di testo di Johann Andreas Schachtner), che riprende la drammaturgia di Italo Calvino, con la regia di Graham Vick, scene e costumi di Italo Grassi, luci di Giuseppe Di Iorio.
La trama, rocambolesca, è ambientata alla corte del sultano Solimano, dove Zaide incontra Gomatz, cristiano caduto in mano ai Turchi e Allazim, servo fedele di Solimano…Nella partitura rimasta incompiuta, suddivisa in due atti, quindici sono i numeri che si susseguono, tutti contraddistinti da quell’ironia mozartiana, sigillo inconfondibile di tutte le sue composizioni.
Il mistero sul finale pensato da Mozart è ancora irrisolto: se Voltaire sviluppa la trama ‘turca’ in tragedia, con l’occhio dell’Illuminismo francese, Mozart, che in quegli anni stava lavorando all’Idomeneo, e alle vicende turche associava sempre un lato spassoso o a lieto fine (come in un altro celebre singspiel, Il ratto del serraglio), probabilmente avrebbe potuto stupirci con un coup de théâtre.
Il manoscritto della partitura venne consegnato postumo, nel 1799, dalla moglie Costanza all’editore Johann Anton André, ma si dovette attendere il 27 gennaio del 1866, per applaudirne la prima messa in scena all’Opernhaus di Francoforte.

Mercoledì 25 Novembre 2020_11_25 
Pavia, Teatro Fraschini di Pavia 
Giovedì 26 Novembre 2020_11_26 
Brescia, Teatro Grande di Brescia                 
Venerdì 27 Novembre 2020_11_27 
Como, Teatro Sociale  
Giacomo Puccini
LA FANCIULLA DEL WEST
Libretto di Guelfo Civinini e Carlo Zangarini
Tratto dal dramma The Girl of the Golden West di David Belasco
Prima rappresentazione: New York, Metropolitan, 10 dicembre 1910
Prima rappresentazione italiana: Roma, Teatro Costanzi, 12 giugno 1911
VERSIONE IN RECITAL D‘OPERA
Minnie : Rebeka Lokar, soprano
Dick : Jonhson Angelo Villari, tenore
Jack Rance : Devid Cecconi, baritono
Al pianoforte m° Valerio Galli
Concerto con accompagnamento di pianoforte dedicato all’opera di cui ricorrono quest’anno i 110 anni dalla prima rappresentazione del 1910 al Metropolitan di New York diretta da Arturo Toscanini.

La prima della Fanciulla del West, settimo titolo nella produzione di Puccini, andò in scena il 10 dicembre del 1910 al Metropolitan di New York: sul podio Arturo Toscanini, tra le voci Enrico Caruso, ad incantare il pubblico nell’aria dell’ultimo atto Ch’ella mi creda libero e lontano ed il soprano Emmy Destinn, apprezzata fin dalle prime note di Laggiù nel Soledad (aria di Minnie del I atto), solo a citare alcuni dei momenti più lirici e struggenti di una partitura, in cui il compositore risentì dell’influsso di Wagner e Debussy, tanto che Ravel si servi del titolo in numerose lezioni, per spiegare ai suoi allievi quanto alcune ricerche sonore, tipiche della scuola tedesca e francese, avessero avuto esiti altrettanto perfetti in Italia.  La fanciulla del West (tratta da The girl of the golden West, dramma di David Belasco del 1905) venne rappresentata per la prima volta al Teatro Sociale di Como, durante la stagione di Carnevale del 1912, a precedere la prima rappresentazione scaligera, avvenuta il 29 dicembre 1912.
Puccini seppe descrivere in maniera realistica il Nuovo Mondo e la ‘corsa all’oro’ dopo essere stato a New York nel 1907; la composizione non risentì solo delle influenze americane e di un Paese, che affascinava oltremodo il compositore toscano, ma anche dei drammi personali che Puccini visse nel periodo di composizione di quest’opera, correlati alla morte di Doria Manfredi, appena ventunenne, avvenuta nel gennaio del 1909.

Ma veniamo alla produzione più impegnativa che toccherà diversi teatri portando in scena i giovani cantanti selezionati nell'annuale concorso.
Jules Massenet                                                     
WERTHER
Direttore Francesco Pasqualetti
Regia di Stefano Vizioli.

Sabato 24 Ottobre 2020_10_24 
Domenica 25 Ottobre 2020_10_25 
Como, Teatro Sociale                          
Venerdì 06 Novembre 2020_11_06 
Domenica 08 Novembre 2020_11_08 
Brescia, Teatro Grande                      
Giovedì 12 Novembre 2020_11_12
Sabato 14 Novembre 2020_11_14 
Pavia, Teatro Fraschini                      
Venerdì 27 Novembre 2020_11_27 
Domenica 29 Novembre 2020_11_29 
Modena, Teatro Comunale                
Venerdì 04 Dicembre 2020_12_04 
Domenica 06 Dicembre 2020_12_06 
Reggio Emilia, Teatro Valli                
Venerdì 11 Dicembre 2020_12_11 
Domenica 13 Dicembre 2020_12_13 
Cremona, Teatro Ponchielli               
Venerdì 22 Gennaio 2021_01_22 
Domenica 24 Gennaio 2021_01_24 
Pisa, Teatro Verdi    
Jules Massenet
WERTHER
Drame lyrique in quattro atti su libretto di Édouard Blau, Paul Milliet e Georges Hartmann dal romanzo epistolare I dolori del giovane Werther di Johann Wolfgang von Goethe
Casa Musicale Sonzogno di Piero Ostali di Milano
Orchestrazione di Petter Ekman
Prima rappresentazione: Vienna, Hofoperntheater, 16 febbraio 1892

Coro delle voci bianche del Teatro Sociale di Como 
Orchestra I Pomeriggi Musicali
Direttore Francesco Pasqualetti
Regia  Stefano Vizioli
Scene Emanuele Sinisi
Costumi Anna Maria Heinreich
Luci  Vincenzo Raponi
Video  Imaginarium
Assistente alla Regia Pierluigi Vanelli
Scenografo collaboratore Eleonora De Leo
Maestro del coro delle voci bianche Lidia Basterretxea

Coproduzione Teatri di OperaLombardia, Fondazione Teatro Comunale di Modena, Fondazione I Teatri di Reggio Emilia, Fondazione Teatro Verdi di Pisa, Fondazione Teatro Comunale di Ferrara
Il titolo di questo capolavoro in quattro atti (composto nel 1887 e andato in scena per la prima volta nel 1892 a Vienna) palesa la fonte letteraria che Massenet traspose in musica: il romanzo epistolare I dolori del giovane Werther di Goethe (1774), espressione più aulica e struggente dello Sturm und Drang tedesco. Tra le arie più famose e note ricordiamo l’aria del III atto Pourquoi me réveiller di Werther e Va laisse couler mes larmes di Charlotte, ruolo affidato al registro di mezzosoprano.
Si tratta di una nuova produzione del Teatro Sociale di Como per il circuito di Opera Lombardia, che annovera nel cast i cantanti vincitori del ruolo della 71° edizione del Concorso AsLiCo per giovani cantanti lirici (6 gennaio 2020). Massenet visitò più volte Como (dal 1878 al 1894), e soggiornò a Villa d’Este a Cernobbio, sempre ospite della Famiglia Ricordi; non sappiamo se ebbe modo di assistere a qualche spettacolo al Teatro Sociale, dove Werther venne rappresentato per la prima solamente nel dicembre del 1914.

Riepilogo per teatro:
Teatro Comunale
Venerdì 27 Novembre 2020_11_27
Jules Massenet WERTHER Modena
Domenica 29 Novembre 2020_11_29
Jules Massenet WERTHER Modena

Teatro Fraschini
Domenica 18 Ottobre 2020_10_18
#2021DESTINAZIONETAURIDE Pavia
Venerdì 04 Dicembre 2020_12_04
ZAIDE Pavia
Domenica 06 Dicembre 2020_12_06
ZAIDE Pavia
Giovedì 12 Novembre 2020_11_12
Jules Massenet WERTHER Pavia
Sabato 14 Novembre 2020_11_14
Jules Massenet WERTHER Pavia
Mercoledì 25 Novembre 2020_11_25
LA FANCIULLA DEL WEST Pavia

Teatro Grande
Venerdì 23 Ottobre 2020_10_23
#2021DESTINAZIONETAURIDE Brescia
Giovedì 10 Dicembre 2020_12_10
ZAIDE Brescia
Sabato 12 Dicembre 2020_12_12
ZAIDE Brescia
Venerdì 06 Novembre 2020_11_06
Jules Massenet WERTHER Brescia
Domenica 08 Novembre 2020_11_08
Jules Massenet WERTHER Brescia
Giovedì 26 Novembre 2020_11_26
LA FANCIULLA DEL WEST Brescia

Teatro Ponchielli
Mercoledì 28 Ottobre 2020_10_28
#2021DESTINAZIONETAURIDE Cremona
Domenica 29 Novembre 2020_11_29
ZAIDE Cremona
Venerdì 11 Dicembre 2020_12_11
Jules Massenet WERTHER Cremona
Domenica 13 Dicembre 2020_12_13
Jules Massenet WERTHER Cremona

Teatro Sociale
Sabato 03 Ottobre 2020_10_03
DER MESSIAS Como
Sabato 24 Ottobre 2020_10_24
Jules Massenet WERTHER Como
Domenica 25 Ottobre 2020_10_25
Jules Massenet WERTHER Como
Venerdì 30 Ottobre 2020_10_30
#2021DESTINAZIONETAURIDE Como
Venerdì 20 Novembre 2020_11_20
ZAIDE Como
Domenica 22 Novembre 2020_11_22
ZAIDE Como
Venerdì 27 Novembre 2020_11_27
LA FANCIULLA DEL WEST Como

Teatro Valli
Venerdì 04 Dicembre 2020_12_04
Jules Massenet WERTHER Reggio Emilia
Domenica 06 Dicembre 2020_12_06
Jules Massenet WERTHER Reggio Emilia

Teatro Verdi
Venerdì 22 Gennaio 2021_01_22
Jules Massenet WERTHER Pisa
Domenica 24 Gennaio 2021_01_24
Jules Massenet WERTHER Pisa

#OPERALOMBARDIA

Nessun commento:

Posta un commento

Contatore visite e album degli ospiti (se volete lasciare un commento, grazie)