2021_09_22 Tornano i concerti per organo all’Auditorium FCRF di Firenze: inaugura Ulfert Smidt

 Tornano i concerti per organo all’Auditorium
FCRF di Firenze: inaugura Ulfert Smidt
 
Mercoledì 22 settembre 2021 - ore 21 – biglietto 5 euro
Auditorium Fondazione CR Firenze - via Folco Portinari, 5r – Firenze
ULFERT SMIDT
Musiche di M. Reger, J.G. Rheinberger, N. Boulanger, J.S. Bach

Tornano i concerti per organo all’Auditorium della Fondazione CR Firenze. Dopo una lunga pausa dovuta emergenza Covid, le canne del maestoso organo Tamburini dell’Auditorium torneranno a vibrare mercoledì 22 settembre (ore 21). A inaugurare il nuovo corso sarà l’organista tedesco Ulfert Smidt, titolare del grande organo Goll della Marktkirche di Hannover.

La prima parte del concerto sarà incentrata su compositori del Romanticismo e tardo Romanticismo quali Max Reger, Joseph Gabriel Rheinberger e Nadia Boulanger. Chiusura nel segno del Barocco e di Johann Sebastian Bach con tre Preludi Corali dal manoscritto di Lipsia e la “Toccata e fuga in fa maggiore, BWV 540”.

Allievo di Ulrich Bremsteller, Ulfert Smidt ha studiato organo e musica sacra alla Hochschule fur Musik di Hannover. Si è quindi perfezionato con Piet Kee e Ewald Kooiman ad Amsterdam.  Dopo importanti incarichi a Holzminden e a Brema, nel 1996 è stato nominato organista titolare presso la Marktkirche di Hannover. Oltre all’intensa attività concertistica, dirige festival e rassegne internazionali. Ulfert Smidt ha all’attivo numerose uscite discografiche, dedicate in particolare ad autori romantici (Brahms, Franck), del XX secolo (F. Martin) e del barocco tedesco. Con queste incisioni ha ottenuto il premio “Echo” e, per due volte, il “Premio della critica discografica tedesca”. È docente di organo e repertorio organistico presso la Hochschule für Musik di Hannover.

È previsto un biglietto “simbolico” di 5 euro (consigliata la prenotazione al numero 055.783374 o via mail a giovanni.lanzetta1993@gmail.com). Prevendite online su www.ticketone.it e nei punti Box Office Toscana. Si accede con Green Pass.

Sempre all’Auditorium della Fondazione CR Firenze nell’ambito del festival “I Mercoledì musicali dell’organo e dintorni”, mercoledì 13 ottobre suonerà Roman Perucki, direttore del più antico festival per organo della Polonia e organista ufficiale della Cattedrale di Oliwa.

Nato dalle decennali esperienze dei “Mercoledì Musicali della Fondazione CR Firenze” e di Toscana Classica, il festival “I Mercoledì musicali dell’organo e dintorni” è sostenuto da Fondazione CR Firenze con il contributo di Intesa Sanpaolo e di Ministero della Cultura, Regione Toscana, Comune di Firenze e Città Metropolitana di Firenze, che concede anche il patrocinio.

Programma concerto
Max Reger (1873–1916)                                           
-    Toccata und Fuge d-Moll/D-Dur, op. 59
 
Josef Gabriel Rheinberger (1839–1901)       
- Vision (aus: 12 Charakterstücke, op.156)
- Sonate G-Dur, op. 88 (Pastoral-Sonate)   

Nadia Boulanger (1887-1979)                       
-    Improvisation es-Moll
 
Johann Sebastian Bach (1685-1750)
- Tre Orgelchoräle dal manoscritto di Lipsia:
- “Allein Gott in der Höh sei Ehr “, cantus firmus im Sopran, BWV 662
- “Allein Gott in der Höh sei Ehr“, cantus firmus im Tenor, BWV 662
- Trio super “Allein Gott in der Höh sei Ehr“, BWV 662
- Toccata F-Dur, BWV 540

 
Ingresso al concerto
Biglietto 5 euro, ingresso fino ad esaurimento dei posti disponibili.
Si consiglia di prenotare al numero 055.783374 – o via mail a giovanni.lanzetta1993@gmail.com

Prevendite
Nei punti vendita Box Office Toscana www.boxofficetoscana.it (tel. 055.210804)
Online su www.ticketone.it (tel. 892.101)

Progetto sostenuto da
Fondazione CR Firenze

Con il contributo di
Intesa Sanpaolo
Ministero della Cultura
Regione Toscana
Città Metropolitana di Firenze
Comune di Firenze

Con il patrocinio di
Città Metropolitana di Firenze

Informazioni e prenotazioni
Segreteria Toscana Classica, tel. 055.783374 - www.toscanaclassica.com

Toscana Classica
Federazione di Associazioni di Produzione Musicale della Toscana
Via Monferrato 2 – Firenze - Tel/fax 055.783374
www.toscanaclassica.com - info@orcafi.it
Ufficio stampa: Marco Mannucci, marco@mannuccionline.com

2021_09_18 Il Villaggio delle Zucche riapre i battenti: da sabato 18 settembre appuntamento ogni fine settimana al Pura Vida Farm di San Martino Siccomario con giochi, laboratori, eventi a tema per grandi e piccini

Data :18/09/2021
Il Villaggio delle Zucche riapre i battenti: da sabato 18 settembre appuntamento ogni fine settimana al Pura Vida Farm di San Martino Siccomario con giochi, laboratori, eventi a tema per grandi e piccini
Sede c/o PuraVida, Via Piemonte, Località La Lanca - San Martino Siccomario (PV)
Città: San Martino Siccomario (Pv)
Sezione #concertodautunnonews: altro
Descrizione: La seconda edizione del Villaggio delle Zucche firmato Puravida Farm a San Martino Siccomario (Pv) è ormai alle porte: da sabato 18 Settembre ogni fine settimana fino al 7 Novembre, il più grande Pumpkin Patch in stile americano del Nord Italia riapre al pubblico per far vivere a grandi e piccini giornate indimenticabili immersi nella natura. 35.000 metri quadrati nel verde ed il luogo perfetto dove divertirsi partecipando a giochi e laboratori creativi, assaggiare le prelibatezze del territorio tipicamente autunnali, scattare bellissime foto ricordo di famiglia in uno dei tanti allestimenti che verranno proposti di settimana in settimana. Senza dimenticare la possibilità di vivere l'esperienza di raccogliere e trasformare con le proprie mani nel corso di laboratori ad hoc le iconiche zucche che accompagneranno adulti e bambini alle celebrazioni di Halloween. Porte aperte per gli umani ma anche per gli amici a quattro zampe che saranno i benvenuti al Villaggio delle Zucche.
Ogni week-end porterà con sé un tema ed un ricco programma di eventi speciali tutti da scoprire. A settembre due gli appuntamenti: si comincia il prossimo 18-19 Settembre con La Fattoria: alla scoperta degli Alpaca per seguire nel fine settimana del 25 e del 26 Settembre con Il Medioevo.
Nello specifico in programma sabato 18 e 19 settembre giochi con animazione, laboratori creativi tra cui quello con lana d'alpaca. Due giorni alla scoperta di questo animale gentile e curioso, dal soffice mantello. Il Medioevo sarà invece protagonista dell'ultimo week-end di settembre: in quell'occasione Pura Vida Farm si trasformerà in un borgo medievale animato da figuranti in costume. Verrà allestito un campo medievale e ci saranno giochi con animazione, spettacolo e sfilata. Non mancheranno per i più piccoli giro in pony o sull'asinello.
Tra gli appuntamenti di ottobre, la Festa d'Autunno (2 e 3 Ottobre), la Trebbiatura e l'Isola del Cioccolato (9 e 10 Ottobre), Harry Potter (16 e 17 Ottobre), Gli Artisti nel Bosco (25 e 26 Ottobre) per approdare poi alle celebrazioni per Halloween (30-31 Ottobre e 1 Novembre) quando PuraVida Farm ha previsto l'apertura straordinaria serale dalle 19,30 all' 1 di notte. Chiude il calendario l'appuntamento del 6 e 7 Novembre Castagne e Vin Brulé.
In base al tema verranno proposti laboratori creativi differenti, tra cui il laboratorio medievale, la pittura con il cioccolato, o ancora il laboratorio di orto. Occasioni perfette per scatenare la fantasia e mettere alla prova la propria creatività dando vita a creazioni da portare a casa a chi non era con voi o come ricordo di una giornata speciale.
La noia è bandita al Villaggio delle Zucche, aperto per 8 week-end anche in caso di maltempo: sempre presenti all'interno del parco il magico labirinto di paglia, le casette del mais e del riso, gli animali da cortile, la passeggiata in pony o con l'asinello, l'area fattoria, i pedalò per navigare la lanca (ovvero lo specchio d'acqua presente nel parco di PuraVida Farm), il castello, il circuito per i trattorini a pedali e quelli elettrici, il mercatino enogastronomico e dell'artigianato e, naturalmente, il campo di zucche e il laboratorio di pittura per decorare la zucca perfetta per voi.
PuraVida Farm è anche ristorante con menù alla carta a pranzo e cena e piatti tipici del territorio (la prenotazione è consigliata), oltre che corner per le grigliate, hamburger, hot dog, patatine fritte e pop corn American style. Inoltre ogni pomeriggio a partire dal weekend del 25 e 26 settembre, attorno alle 16:00 saranno disponibili caldarroste e vin brulé. E' previsto inoltre l'allestimento di un piccolo farmers' market con le eccellenze del territorio e bancarelle di prodotti di artigianato.
L'accesso al villaggio è consentito solo ai soggetti muniti di Green Pass in base all'articolo 9 bis del dl 52/2021.





Pumpkin Patch Pura Vida Farm
Il Villaggio delle Zucche c/o PuraVida, Via Piemonte, Località La Lanca - San Martino Siccomario (PV)
I bambini dagli 0 ai 3 anni (nati dal 2018 al 2021) entrano gratis. L'ingresso per i portatori di disabilità fisica permanente con accompagnatore avranno diritto ad un codice sconto. In questo caso la prenotazione deve avvenire via e-mail all'indirizzo bigliettionline@puravidafarm.it il pagamento può avvenire direttamente in cassa, oppure attraverso il sito con il codice sconto che riceverete via e-mail. Prezzo al 50% sia per il portatore di disabilità che per l'accompagnatore. I biglietti sono acquistabili sul sito www.puravidafarm.it o direttamente all'ingresso, la precedenza spetterà ai prenotati, quindi per assicurarvi la vostra visita al Villaggio delle Zucche scegliete la data che preferite e prenotate subito.
Ogni sabato e domenica dal 18 settembre al 7 novembre con apertura straordinaria lunedì 1 novembre
In caso di maltempo, vi consigliamo di munirvi di stivali da pioggia, impermeabile o giacca a vento e ombrello per tutta la famiglia.

Contatti:
Indirizzo e-mail :
Numero di cellulare:
Numero fisso:
Sito Web:

2021_09_17 Acqui Terme per le Notti Nere premia i racconti scelti dal Concorso letterario

Venerdì 17 Settembre 2021 alle ore 18.30 
Libreria Terme C.so Bagni, 12 15011 Acqui Terme, Piemonte
Organizza con il Patrocinio del Comune di Acqui Terme
dal 17 a 18 Settembre 2021 
presso Ex Carceri Castello dei Paleologi - Acqui Terme
NOTTI NERE 2021
NOTTI NERE REAL CRIME 
con ospiti d'eccezione.

CONCORSO LETTERARIO "NOTTI NERE 2020"
Il concorso, ideato e organizzato dalla LIBRERIA TERME, in collaborazione con il quotidiano "LA STAMPA", mediapartner del festival NOTTI NERE, è aperto a tutti coloro che vorranno cimentarsi nella scrittura di un racconto di genere Giallo /Noir.
Saranno premiati n°6 racconti come vincitori assoluti.
Un ulteriore Premio speciale sarà assegnato al miglior racconto contenente riferimenti all'Arma dei Carabinieri scelto dal Rappresentante delegato dalla stessa Arma dei Carabinieri.
Il Premio consisterà nella pubblicazione dei racconti vincitori, in un’antologia denominata "NOTTI NERE" a cura della Erba Moly editore; ai vincitori spetteranno due copie.
Il racconto, a tema libero, dovrà essere inedito e mai pubblicato neppure in forma elettronica e contenere OBBLIGATORIAMENTE all'interno della trama i seguenti elementi:
- il quotidiano "La Stampa"
- la "Libreria Terme"
- la Concessionaria "Rolandi Auto""
- Villa Pastore a Valenza.
Gli elaborati saranno valutati in forma anonima dalla Giuria il cui giudizio è insindacabile e inappellabile. La Giuria sarà composta da sei componenti tecnici affiancati dai sei vincitori del concorso precedente; il Premio speciale Arma dei Carabinieri sarà giudicato da un Rappresentante delegato dall'Arma stessa.
La proclamazione dei vincitori avrà luogo in data 17 settembre 2021; gli autori dei racconti vincitori saranno invitati a salire sul palco ed essere intervistati; la Direzione del Premio si riserva la possibilità di escludere dai premiati i vincitori non presenti il giorno della proclamazione.

Prenotazione consigliata per sveltire le pratiche di registrazione
Necessario Green Pass
NOTTI NERE 2021<nottinere@libreriaterme.it> @libreria.terme
Notti Nere Acqui Terme è un evento organizzato da Piero Spotti titolare della Libreria Terme
Contatti: 0144 324580
La manifestazione si svolge al Castello Dei Paleologi
Via Ottavio Morelli, 2, 15011 Acqui Terme AL
www.acquimusei.it tel. 0144 57555

2021_10_24 LA TRAVIATA in un allestimento a cura Amici della Lirica Magenta per AiCiT Magenta

Teatro Lirico di Magenta
Sabato 23 Ottobre 2021 ore 16.00
ATTENZIONE:
Con riferimento alla normativa vigente, la recita del 23/10 è stata unificata

e quindi verrà effettuata UNA SOLA RECITA il 24 Ottobre 2021, alle ore 16:00
Nella locandina troverete tutti i riferimenti per le informazioni e prenotazioni, in merito.

Domenica 24 Ottobre 2021_10_25 ore 16.00
Giuseppe Verdi
LA TRAVIATA
Melodramma in tre atti - Libretto di Francesco Maria Pìave
Info e biglietti 333 200 1317 oppure 02 979 2374
GREEN PASS OBBLIGATORIO


Personaggi ed interpreti:
Violetta Valéry (soprano) MARIACRISTINA CIAMPI
Flora Bervoix, sua amica (mezzosoprano) PAOLA BELLOFATTO
Annina, serva di Violetta, (soprano) GIOVANNA AQUILINO
Alfredo Germont (tenore) LUIGI ALBANI
Giorgio Germont, suo padre (baritono) GIORGIO VALERIO
Gastone, Visconte di Létorières (tenore) FRANCESCO FRASCA
Il barone Douphol (baritono) GABRIELE BOLLETTA
Il marchese d'Obigny (basso) JESUS NOGUERA 
Il dottor Grenvil (basso) JESUS NOGUERA 
Giuseppe, servo di Violetta (tenore) PAOLO TOSCANI
Un domestico di Flora (basso) SERGIO PORTA
Un commissionario (basso) GABRIELE BOLLETTA
Servi e signori amici di Violetta e Flora, Piccadori e mattadori, zingare, servi di Violetta e Flora, maschere
Coro San Gregorio Magno di Trecate
Maestro Mauro Trombetta
Piccola Orchestra dei Colli Morenìci
Maestro concertatore e Direttore ELVIS ZINI
Regia: TIZIANA MOTELLI  
Costumi: Sartoria teatrale Bianchi
Trucco con la collaborazione dei truccatori e parrucchieri della Accademia I.A.L. Sede di Saronno
Coordinatore Maestro Enzo Altomonte
Presenta Antonella Biscaro
Gli eventi saranno organizzati nel rispetto di tutte le disposizioni anti Covid
Il ricavato sarà interamente devoluto ad AiCiT Magenta


2021_09_25 Baci rubati – Amori omosessuali nell'Italia fascista

Seconda edizione della rassegna: "Fai la differenza".
Quest'anno il tema sarà: "Baci rubati – Amori omosessuali nell'Italia fascista".
L'evento si terrà nell'Ex Convento dell'Annunciata (via Pontida, 22, Abbiategrasso MI).
Ecco il programma completo:
Sabato 25 settembre 2021  ore 15.45
• Proiezione del film: “UNA GIORNATA PARTICOLARE”, di Ettore Scola, con Marcello Mastroianni e Sofia Loren.
Il 19 maggio 1977 il film di Ettore Scola veniva presentano al festival di Cannes. Quarantaquattro anni dopo riguardiamo a quel capolavoro innovativo per come aveva raccontato l'omosessualità e la femminilità.
A SEGUIRE
• Reading teatrali a cura di Iniziativa Donna.
__________
Domenica 26 settembre 2021_09_26
* ore 16.00
• Presentazione del libro: “Il caso G. La patologizzazione dell’omosessualità nell’Italia Fascista” (2019, ETS editore), con l’autrice Gabriella Romano.
* ore 17.00
• Proiezione del documentario: “Baci rubati – Amori omosessuali nell’Italia Fascista”.
Introdurrà l'autrice Gabriella Romano.
Sentimenti osteggiati, censurati, ma esistiti, vissuti e ricordati con fierezza nel docu-film di Gabriella Romano e Fabrizio Laurenti, prodotto dall'Istituto Luce-Cinecittà, applaudito al 38° festival di Bellaria.
__________
Sabato 25 e domenica 26 settembre 2021
* ore 10:30-12:00 / 14:30-19:00
• Nelle due giornate della rassegna sarà esposta la mostra TRIANGOLO ROSA, a cura dell’associazione Le rose di Gertrude e Arcigay Milano.
__________
INFO Chiamare Iniziativa Donna 351 5920238
Sarà garantito l'accesso agli eventi con la prenotazione obbligatoria, il green pass, la mascherina. I posti a sedere garantiscono il distanziamento.
Tutti gli eventi sono ad ingresso libero (si consiglia una sottoscrizione libera e consapevole).
Evento a cura di:
* Iniziativa Donna
* L'Altra Libreria
* La Salamandra
Con il patrocinio del Comune di Abbiategrasso 

2021_09_11 IL BARBIERE DI SIVIGLIA a Dorno in Piazza G. Galassi dirige Gian Marco MONCALIERI

Dorno P.zza G. Galassi
Sabato 11 settembre 2021
Gioachino Rossini
IL BARBIERE DI SIVIGLIA
(Almaviva, o sia L'inutile precauzione)
opera buffa di Gioachino Rossini in due atti, su libretto di Cesare Sterbini, tratto dalla commedia omonima francese di Pierre Beaumarchais del 1775.


Personaggi ed interpreti
Il Conte d'Almaviva, innamorato della giovane Rosina, (tenore)
FILIPPO PINA CASTIGLIONI
Con questa recita Filippo Pina Castiglioni interpreterà il suo 932esimo Conte di Almaviva
Don Bartolo, dottore in medicina, tutore di Rosina e suo pretendente (basso buffo)
ANTONIO RUSSO
Rosina, sua pupilla (contralto)
KULLI TOMINGAS
Figaro, barbiere tuttofare (baritono)
OMAR CAMATA
Don Basilio, maestro di musica di Rosina (basso buffo)
DANTE ROBERTO MURO
Berta, vecchia governante in casa di Bartolo (soprano)
EVA MACAGGI
Fiorello, servitore del Conte d'Almaviva (basso)
SERGIO RAO
Coro "Antonio Vivaldi"
Orchestra Sinfonica "Ermenegildo Lunghi"
Maestro al Cembalo Gian Maria Franzin
Maestro concertatore e direttore d'orchestra
Gian Marco MONCALIERI
Regia Ivano Tieko
Costumi e Scenografie di Grandi Spettacoli, curati da Silvia Zanardi e Elena D'angelo.
Luci Pietro Gatti e Federico Morgantini
info e prenotazioni 331 270 4719 - 333 686 0308
è obbligatoria la prenotazione
www.coralevivaldi.it

Contatore visite e album degli ospiti (se volete lasciare un commento, grazie)