2021_11_07 Voceallopera inaugura un suo concorso lirico intitolato a Giancarlo Aliverta

Finale del Primo Concorso Lirico Internazionale 
"Giancarlo Aliverta"  -  VoceAllOpera
Domenica 7 novembre 2021 h. 15.00


Ingresso gratuito - Prenotazioni: prenotazioni@spazioteatro89.org
Dopo anni di attività nella produzione di allestimenti lirici in varie sedi dal Rosetum al Filodrammatici, dalla Cascina Pau allo Spazio Teatro89, proprio in questa sede si terrà la prima edizione di questo concorso, che è un vero concorso lirico non come le passate audizioni a ruolo.
In giuria la dr.ssa Maria Candida Morosini che è anche Presidente onorario della Associazione Voceallopera.

2021_11_06 Classici Disney alla Palazzina Liberty di Milano

Palazzina Liberty Dario Fo e Franca Rame
Largo Marinai d'Italia 1 - Milano
Sabato 6 novembre 2021, ore 21.00
A NIGHT WITH WALT DISNEY
La magia dei grandi classici Disney dal vivo
Musiche dai grandi Classici Disney
Ensemble da Favola
Serena Ferrara, voce
Rossella Raimondi, attrice
Spritz a 3€
Biglietti Intero: € 15,00 Ridotto (under25 e over65): € 10,00
 
Il magico mondo dai grandi Classici di Walt Disney che ha fatto sognare intere generazioni prende finalmente vita in Palazzina Liberty, narrato ed eseguito dal vivo.
Sabato 6 Novembre alle h. 21.00 al via A night with Walt Disney, una speciale serata dedicata al magico mondo dei grandi classici Disney che da sempre hanno fatto sognare intere generazioni, così come la voce di Serena Ferrara e la grande simpatia dell’attrice Rossella Raimondi faranno con il pubblico.
Tra musica, canto e narrazione l’Ensemble da Favola darà vita ad un'indimenticabile serata piena di emozioni, ricordando i personaggi che più ci hanno fatto sognare.
Al termine del concerto ancora musica e intrattenimento illuminati dalle vetrate di Palazzina, per una speciale serata drink & dance!
Spritz a 3€
#TheClassicalExperience è il format concepito da Milano Classica per portare la grande musica ai milanesi in uno dei luoghi più iconici e suggestivi della città, Palazzina Liberty.
Ogni spettacolo è una degustazione musicale, un percorso tematico tra brani classici e moderni che soddisfa i gusti di un pubblico curioso e dinamico, non avvezzo alle modalità tipiche delle sale da concerto ma sempre alla ricerca di nuovi modi per vivere la musica e per prendere parte alla vita culturale della città.
L’atmosfera creata evoca quella tipica dei salotti bohémien di inizio novecento: l’assenza delle classiche disposizioni concertistiche porta musicisti di fama internazionale a suonare al centro della sala e in dialogo con il pubblico che, intorno a loro, diventa parte vibrante dello spettacolo.
Lo spettatore è immerso in un’esperienza multisensoriale in cui la musica, sempre protagonista della serata, è accompagnata da giochi di luci e dalla possibilità di sorseggiare un calice di vino al tavolo durante lo spettacolo grazie al servizio bar presente in sala o al termine della performance per chiacchierare con i musicisti e gli altri partecipanti.
Così, con il suo appuntamento settimanale, #TheClassicalExperience è il punto di riferimento per incontrare persone affini nel mondo dei creativi, appassionati e operatori di settore. Un luogo che stimola il confronto e la nascita di nuove collaborazioni.  Rendi la tua serata ancora più magica venendo al concerto in costume!
Grazie alla collaborazione con La Lory Costumi puoi ottenere uno sconto fino al 30% sul prezzo di listino sul noleggio del costume per la serata e all'ingresso al concerto riceverai un Free Drink. Contatta l'atelier di via Muratori 46/3 al numero 0259901245 o all'indirizzo info@costumilalory.it per fissare un appountamento!

Carnet 5 concerti Intero: € 65,00 Ridotto: € 40,00
#TheClassicalExperience aderisce alla campagna di promozione "Milano che spettacolo!" ideata dal Comune di Milano per sostenere la ripartenza del mondo dello spettacolo.
Se sei in possesso di un voucher del valore di 5 € puoi acquistare anche online cliccando su INTERO MILANO CHE SPETTACOLO! (se hai tra 25 e 65 anni) e su RIDOTTO MILANO CHE SPETTACOLO! (se hai meno di 25 anni o più di 65 anni). Ricordati poi di consegnare in cassa il tuo voucher!
Info

2021_11_11 LaFil/MUSICA NEI QUARTIERI @Barrio's

Due appuntamenti al Teatro Edi/Barrio's:
LaFil/MUSICA NEI QUARTIERI @Barrio's
Prokofiev non era mai stato alla Barona. E tu?
giovedì 11 novembre ore 19
Dialoghi con la Musica. Musica e Sport
Luca Ciammarughi, conduttore
Valentina Marchei, Campionessa Italiana pattinaggio artistico
Veronica Yoko Plebani, Campionessa paralimpica di triathlon Tokyo 2020
Lorenzo Scilla, musicista LaFil
Lorenzo Scilla, flauto
Musiche di Sergej Prokofiev
Prenotazioni tramite Eventbrite
 
venerdì 12 novembre 2021_11_12 ore 19
Ti racconto Musica. Concerto da camera
Marco Seco, introduzione all’ascolto
Quartetto LaFil
Ruben Giuliani e Samuele Bianchi, violini
Milos Rakic, viola
Umberto Aleandri, violoncello
Musiche di Ludwig van Beethoven
Prenotazioni tramite Eventbrite
 
“Musica nei quartieri” è il nuovo progetto di LaFil – Filarmonica di Milano. L'Orchestra sarà in tour ogni anno nei Municipi della città di Milano con l’obiettivo di abitare i quartieri con la musica, convinti che la cultura abbia il potere di renderli centri di partecipazione e di arricchimento collettivo.
Quest'anno il progetto parte dai quartieri di Bisceglie, Barona, Lorenteggio e Giambellino, dall’11 al 18 novembre LaFil porterà musica e cultura in ogni spazio possibile: Teatro Puntozero Beccaria, Teatro Barrio’s, Biblioteca Lorenteggio, Biblioteca Sant’Ambrogio, Comunità Nuova.
Tutte le attività in programma saranno a ingresso gratuito e accessibili a tutti, a partire dalle prove d’orchestra aperte al pubblico.
 
Teatro Edi/Barrio's 
piazza Donne Partigiane
via Barona ang. Boffalora, Milano
www.barrios.it
info@barrios.it

2021_11_30 SOSPETTI per la stagione CONTROVENTI del TEATRO DELLA COOPERATIVA– Milano

STAGIONE 2021|2022
CONTROVENTI
TEATRO DELLA COOPERATIVA– Milano
30 novembre | 5 dicembre
SOSPETTI (S.U.S.)
di Barrie Keeffe, traduzione Bruno Fornasari

con Tommaso Amadio, Emanuele Arrigazzi, Umberto Terruso
regia Bruno Fornasari
scene e costumi Erika Carretta
disegno luci Fabrizio Visconti
assistente alla regia Valentina Sichetti
produzione Teatro Filodrammatici di Milano
Recite:
Martedì 30 Novembre 2021_11_30 
Mercoledì 01 Dicembre 2021_12_01 
Giovedì 02 Dicembre 2021_12_02 
Venerdì 03 Dicembre 2021_12_03 
Sabato 04 Dicembre 2021_12_04 
Domenica 05 Dicembre 2021_12_05 
ORARI SPETTACOLI 
martedì, mercoledì, venerdì e sabato ore 20:00
giovedì ore 19:30 domenica ore 17:00 
lunedì riposo

In programma nella stagione 2019-2020 finalmente torna in scena.
Perdi il controllo con uno sbirro ed è aggressione. Loro perdono il controllo con te ed è resistenza.
È solo un gioco di semantica.
“Vedi, quello che serve a questo paese è un governo forte, che faccia delle leggi, che metta ordine.”
1979, Inghilterra. Due agenti di turno in una caserma della periferia di Londra nella notte che porterà alla vittoria della Thatcher, scommettono su quale sarà il partito vincitore. Nel Regno Unito sono in vigore le leggi S.U.S. (Suspect Under Suspicion), in italiano “sospetti da sospettare”, che consentono legalmente alla polizia di fermare e perquisire chiunque, solo sulla base di un sospetto. 
Viene prelevato un uomo di colore. Gli agenti lo fanno infuriare, convinti che possa essere carne fresca per il governo entrante, entusiasta all’idea di mostrare i muscoli attraverso legge e ordine. Lo spettacolo esplora con lucidità e sarcasmo il potere come forma di abuso. Messo in scena per la prima volta nel 2011 al Teatro Filodrammatici, il testo di Barrie Keeffe è, purtroppo, ancora attuale e necessario; un’occasione per affermare la volontà di guardare agli errori del passato recente e, con lucidità, diventare tutti spettatori consapevoli, affinché tali errori non si ripetano.

TEATRO DELLA COOPERATIVA
via privata Hermada 8 – Milano
info e prenotazioni - Tel. 02 6420761 
info@teatrodellacooperativa.it - www.teatrodellacooperativa.it

BIGLIETTERIA
da martedì a venerdì 15.00 – 19.00
sabato 18.00 – 20.00 (nei giorni di replica)
domenica 15.00 – 16.30 (nei giorni di replica)
Il ritiro dei biglietti potrà essere effettuato fino a 30 minuti prima dell’inizio dello spettacolo
I biglietti sono acquistabili anche online sul circuito Vivaticket

BIGLIETTI
intero 18€ - riduzioni convenzionati 15€ - under 27 10€ - over 65 9€
giovedì biglietto unico 10€
diritto di prenotazione 1€ (non applicato agli abbonamenti e ai biglietti acquistati online)

ALTRE RIDUZIONI
gruppi (10 o più) 12€
Vieni a Teatro/Agis 12€ (martedì-mercoledì-domenica) 15€ (venerdì-sabato)
A Teatro in bicicletta 8€ mostrando in cassa un dispositivo di protezione (caschetto o luce segnaletica led)
scuole di teatro 10€ con tessera della scuola
precari, disoccupati e cassintegrati 9€
disabili 9€ + accompagnatore (se obbligatorio) omaggio
Abitare e UniAbita 9€

COME RAGGIUNGERCI
MM3 Maciachini / MM2 Lanza + tram 4 (fermata Niguarda Centro)
MM5 Cà Granda + autobus 42, 52
autobus 42, 51, 52, 83, 166, 172
BikeMi 313 (V.le F. Testi), 315 (Cà Granda), 322 (M5 Cà Granda)

2021_11_12 L’ATTIMO FUGGENTE Con ETTORE BASSI nel ruolo del prof. Keating

Maggiore di Verbania
VENERDÌ 12 NOVEMBRE 2021 ore 21.00
L’ATTIMO FUGGENTE
Con ETTORE BASSI nel ruolo del prof. Keating
e con la regia di MARCO IACOMELLI
dopo il grande successo delle due repliche del 2019 la Scuola del Teatro Musicale torna sul palco del Maggiore di Verbania 


Cast
JOHN KEATING, Ettore Bassi
PAUL NOLAN, Mimmo Chianese
SIG. PERRY, Marco Massari
NEIL PERRY, Matteo Vignati
TODD ANDERSON, Alessio Ruzzante
CHARLIE DALTON, Matteo Napoletano
KNOX OVERSTREET, Matteo Sangalli
RICHARD CAMERON, Leonardo Larini
STEVEN MEEKS, Edoardo Tagliaferri
CHRIS, Alessandra Volpe
Team creativo
REGIA Marco Iacomelli
REGIA ASSOCIATA Costanza Filaroni
SCENE E COSTUMI Maria Carla Ricotti
DISEGNO LUCI Valerio Tiberi, Emanuele Agliati
DISEGNO FONICO Donato Pepe
VIDEO Massimiliano Perticari
MUSICA Marco Iacomelli, Venere
PRODUTTORE ESECUTIVO Davide Ienco

GREEN PASS obbligatorio per assistere allo spettacolo 

Dopo il grande successo delle due repliche del 2019, venerdì 12 novembre alle ore 21.00 al Teatro Maggiore di Verbania torna la STM - SCUOLA DEL TEATRO MUSICALE con L’ATTIMO FUGGENTE, lo spettacolo di cui ha acquisito i diritti in esclusiva per la versione teatrale italiana.
“L’Attimo Fuggente è una storia d’Amore. Amore per la poesia, per il libero pensiero, per la vita - si può leggere nelle note di regia a cura di Marco Iacomelli - Quell’Amore che ci fa aiutare il prossimo a eccellere, non secondo i dettami sociali strutturati e imposti ma seguendo le proprie passioni, pulsioni, slanci magnifici e talvolta irrazionali. Seguendo quegli Yawp che spingono un uomo a lottare per conquistare la donna amata, a compiere imprese per raggiungere i tetti del mondo, a combattere per la giustizia con la non violenza. Tom Schulman ha scritto una straordinaria storia di legami, di relazioni e di incontri che cambiano gli uomini nel profondo”.
Nei panni dell’appassionato docente di letteratura professor John Keating, che sul grande schermo furono vestiti da Robin Williams, troviamo ETTORE BASSI; sul palco insieme a lui Mimmo Chianese, Marco Massari, Matteo Vignati e gli attori diplomati della Scuola del Teatro Musicale, con la produzione esecutiva di Davide Ienco.
Dopo il debutto presso il Teatro Maggiore di Verbania lo spettacolo sarà in cartellone nella stagione 2021/2022 in oltre dieci teatri italiani. Il dettaglio della tournée è consultabile qui:
https://www.scuolateatromusicale.it/productions/professionali/lattimo-fuggente/ 

Sinossi
Nel 1959 l’insegnate di letteratura John Keating viene trasferito al collegio maschile “Welton”. John è un professore molto diverso dai soliti insegnanti: vuole che i ragazzi acquisiscano i veri valori della vita, insegnando loro a vivere momento per momento, perché ogni secondo che passa è un secondo che non tornerà mai più. Cogliere l’attimo è ciò che veramente conta, e vivere senza rimpianti. L’entusiasmo di Keating conquista lo studente Neil Perry componente della setta segreta “I poeti estinti” di cui fa parte anche Charlie Dalton. Quest’ultimo inserisce nel giornale scolastico la richiesta di ammettere anche le ragazze nel collegio maschile, destando l’ira del preside Nolan e venendo punito. Nel frattempo Perry, seguendo la filosofia del professore, si dedica al teatro, la sua vera passione. Il padre di Neil non accetta che il figlio si dedichi a un’attività che possa distrarlo dagli studi ed esige che il ragazzo lasci immediatamente la compagnia. Neil disobbedisce debuttando sul palco e strappando grandi applausi grazie al suo talento. Il padre, furioso, riporta il figlio a casa avvertendolo che lo avrebbe iscritto a un’accademia militare e che avrebbe studiato per diventare medico. Neil, disperato, prende la pistola del genitore e si suicida. La tragedia induce il preside Nolan a espellere il professor Keating per aver spinto il ragazzo a inseguire i suoi sogni, contrari a quelli del padre. L’intera classe di Keating dà l’addio al professore, salutandolo in piedi sui banchi con “O capitano! Mio capitano!”.

Note di Regia
L’Attimo Fuggente rappresenta ancora oggi, a trent'anni dal debutto cinematografico, una pietra miliare nell’esperienza di migliaia di persone in tutto il mondo. Portare sulla scena la storia dei giovani studenti della Welton Academy e del loro incontro col il professor Keating significa dare nuova vita a questi legami, rinnovando quella esperienza in chi ha forte la memoria della pellicola cinematografica e facendola scoprire a quelle nuove generazioni che, forse, non hanno ancora visto questa storia raccontata sul grande schermo e ancora non sanno “che il potente spettacolo continua, e che tu puoi contribuire con un verso”. (Marco Iacomelli)

Scuola del Teatro Musicale
La Scuola del Teatro Musicale è il centro di formazione e produzione per il Musical riconosciuto dal Ministero dell’Università e della Ricerca e sostenuto dal Ministero per i Beni e le Attività Culturali e per il Turismo che ha sede al Teatro degli Arcimboldi di Milano e al Teatro Coccia di Novara. La mission della Scuola è fornire il più alto livello di formazione artistica a interpreti e creativi di talento provenienti da tutto il mondo, in modo che possano realizzare pienamente il loro potenziale come artisti e professionisti. Dalla fondazione ha prodotto Next to Normal, Green Day’s American Idiot, Le Nozze di Figaro, Ami e Tami e L’Attimo Fuggente.
 
www.instagram.com/il_maggiore_verbania/ 

2021_11_07 I VIAGGI DI GULLIVER al TEATRO C.COCCIA - Novara

TEATRO C.COCCIA - Novara
STAGIONE AUTUNNO/INVERNO 2021
CALENDARIO CRONOLOGICO
Orari di biglietteria
Da martedì a sabato, esclusi festivi, con orario continuato: 10:30 - 18:30
Nei giorni di spettacolo da un'ora prima a mezz'ora dopo l'inizio delle rappresentazioni. 
Domenica 07 Novembre 2021_11_07 ore 16.00 
Lunedì 08 Novembre 2021_11_08 ore 9.00 e 11.30 (recite per le scuole) 
CHI HA PAURA DEL MELODRAMMA?
I VIAGGI DI GULLIVER
OPERA DA CAMERA

Musica di Bruno Moretti
Libretto Rosa Mogliasso
Gulliver Semyon Basalaev * aggiornamento cast 3/11/2021
La cantante Giulia Bolcato
Bianconiglio Leonardo Pesucci
Ombre Cora De Maria, Marco Intraia,
Jenaro Meléndrez Chas
Attori Scuola del Teatro Musicale - STM
Giovane Ensemble Guido Cantelli
Direttore Andreas Gies
Messinscena e regia Controluce Teatro d’Ombre
Ripresa allestimento Alberto Jona
Costumi Giuseppe Palella
Nuova versione aggiornata, produzione Fondazione Teatro Coccia 
Biglietti dai 15 ai 18 euro. Replica Lunedì 8 Novembre alle 10 e alle 14 per le scuole.

Nel ruolo dell’esploratore SEMYON BASALAEV in sostituzione di Federico Cavarzan
Ritornano, in presenza, gli appuntamenti dedicati ai più giovani e al teatro da vivere in famiglia. In una nuova versione con un nuovo finale arrivano al Teatro Coccia di Novara I viaggi di Gulliver, l’opera da camera per teatro d’ombre, ispirata a I Viaggi di Gulliver di Jonathan Swift, su testo di Rosa Mogliasso e su musica originale di Bruno Moretti, adatta a ogni pubblico con messinscena a cura di Controluce Teatro d’Ombre: Cora De Maria, Alberto Jona, Jenaro Meléndrez Chas.
Lo spettacolo è un libero adattamento del romanzo di Swift affidato al mondo delle ombre: un attore–cantante che impersona Gulliver, racconta gli episodi più incredibili del viaggio, dialogando con una voce femminile di volta in volta principessa, dea del Fortuna, ministro di Lilliput e così via, mentre l’orchestra accompagna, sottolinea e scherza con i narratori cantanti.
Il ruolo dell’esploratore Gulliver sarà interpretato da Semyon Basalaev, che subentra a Federico Cavarzan, impossibilitato a sostenere il ruolo per via di un’improvvisa indisposizione. La cantante è Giulia Bolcato, i fantasiosi e colorati costumi sono stati ideati da Giuseppe Palella, alla loro realizzazione ha contribuito il lavoro degli anziani della Casa di Giorno Don Aldo Mercoli, che nel periodo del lockdown hanno cucito e donato i centrini che decorano gli abiti dei protagonisti. La Giovane Ensemble Guido Cantelli è diretta da Andreas Gies.
I viaggi di Gulliver si inseriscono nel progetto Chi ha paura del Melodramma?, ideato dal Teatro Coccia con Alberto Jona: un percorso alla scoperta del “mondo melodramma”, dedicato all'infanzia. Il mondo delle fiabe aiuta a scoprire il mondo dell'opera: sarà il Bianconiglio, interpretato da Leonardo Pesucci, ad accompagnare i piccoli per far loro conoscere il linguaggio dell'opera, montando e rimontando l'opera con l'aiuto degli stessi cantanti, del direttore d'orchestra o del regista. Il progetto partito per il web nella primavera del 2021, si sposta dal vivo, ma dialoga ancora con il digitale. Sul sito del Teatro, al link https://fondazioneteatrococcia.it/sipario-virtuale-gulliver.html è già possibile iniziare a seguire le orme del Bianconiglio che conducono al foyer del Teatro, nel retropalco Caccia e non solo…

Note del Compositore:
Essendo stata pensata per un pubblico di giovanissimi ha naturalmente un taglio didattico: introdurre all’ascolto del teatro musicale attraverso una storia famosa e spiegare i meccanismi e i modelli che si sono sviluppati durante il corso e la storia di questa forma di spettacolo. Per arrivare a “guadagnare” l’attenzione dei piccoli ascoltatori, ho ritenuto che un ingrediente fondamentale per evidenziare le varie situazioni, fosse il ritmo. Naturalmente parole, musica e immagini sono la base indispensabile, ma il ritmo è qualcosa di primordiale che va dritto allo scopo. Cosa c’è di meglio di un ritmo di Valzer e uno di Habanera per raccontare la scena della seduzione maliziosa e galante tra Gulliver e la figlia dell’Imperatore? E ancora: per descrivere i malavitosi e corrotti Yahoo il ritmo di Java, la danza dei bassifondi di un tempo che oggi ci fa un po’ sorridere per la sua ingenuità. Accanto a tutta una serie di ritmi di danza si affiancano alcuni tra i più consueti schemi dell’opera, del musical, della commedia musicale: tempeste, barcarole, battaglie, descrizioni di mostri... C’è anche un numero dal sapore di varietà, nella scena in cui i due ministri litigano su come vadano rotte le uova fino a scatenare una guerra. Mi sembrava che il carattere paradossale della scena poteva essere ben reso in questo modo. Insomma, questa breve opera è anche un modo per raccontare come il teatro musicale si sia sempre servito di altre forme, prese a prestito da altri generi e li abbia trasformati in qualcosa di unico. In poco più di quarantacinque minuti si vola, come il protagonista della nostra storia, attraverso mondi fantastici e immaginari accompagnati da gavotte, gighe, fox-trot e valzerini. Così, scopriamo che ogni ritmo, ogni danza, ci racconta un carattere, uno stato d’animo e che quei ritmi che ci arrivano da tempi lontani, sono ancora oggi, con poche trasformazioni, lo strumento prezioso che ci descrive e che racconta i moti dei nostri sentimenti e delle nostre passioni. (Bruno Moretti)

2021_11_12 Festival Corde d'Autunno al Centro Asteria

Centro Asteria
Piazza Carrara 17 20141 Milano
XII Festival Corde d'Autunno
il festival della chitarra a Milano


Venerdì 12 Novembre 2021_11_12  ore 20:00
Andrea De Vitis

Venerdì 26 Novembre 2021_11_26  ore 20:00
SoloDuo (Matteo Mela & Lorenzo Micheli)

Sabato 27 Novembre 2021_11_27 ore 20:00 
Evangelina Mascardi

Domenica 28 Novembre 2021_11_28 ore 18:00 
Andrea Dieci

Ingresso a partire da 10,00 €
Ritorna quest'anno il Festival Corde d'Autunno con 4 concerti con rinomati concertisti del panorama nazionale e internazionale.
Con 8 anni di attività, il Festival Internazionale Corde d'Autunno si é ormai affermato come una delle realtà più importanti a livello nazionale, come evento musicale e didattico di grandissima portata. Il Festival è nato nel 2010 sotto la direzione del chitarrista Marco Ramelli, ha dato la possibilità di esibirsi a numerosi giovani chitarristi e ha organizzato concerti e masterclass dei più importanti virtuosi a livello internazionale.
Inauguriamo il ritorno del Festival chitarristico Corde D'Autunno con l'eccezionale concerto di Andrea De Vitis, considerato dalla critica internazionale uno tra i giovani più talentuosi al mondo, vincitore di 40 premi in prestigiosi concorsi.

2021_11_06 assaggiAMO il teatro I LOVE DANTE all'ex Convento dell’Annunciata, Abbiategrasso

Sabato 6 novembre 2021 ore 16.00
ex Convento dell’Annunciata, Abbiategrasso (MI)
assaggiAMO il teatro
I LOVE DANTE 
Una produzione
Ditta Gioco Fiaba


Torna il grande gioco spettacolo di Ditta Gioco Fiaba!!!
L’iniziativa è adatta dai 5 ai 10 anni
PREZZO: Biglietto posto unico: 5 euro
9 gironi infernali e 9 impossibili personaggi da superare tra prove creative, giochi d’abilità ed enigmi misteriosi per conquistare i cuori perduti da Dante e riportarli alla sua amata Beatrice. 
Sarete coinvolti in una vera e propria avventura condotta dagli attori di Ditta Gioco Fiaba!
I nove gironi dell’inferno di Dante prenderanno vita e vi sfideranno a superare le prove proposte dagli strani esseri che li abitano per ritrovare i cuori smarriti.
Nove stanze, nove avventure da vincere semplicemente con la fantasia, nove cuori da conquistare… Ce la farete?
E una volta conquistati tutti i cuori (ne bastano 5 in verità) vi aspetta Beatrice con un premio per voi!
Poco chiaro? Non vi preoccupate…  Caronte e il cane Cerbero vi attendono per una spiegazione infuocata…

2021_09_26 Teatro Fraschini Pavia apre con un concerto di Maurizio Pollini la stagione 2021-2022

Teatro Fraschini - Pavia
Stagione 2021-2022 (settembre - dicembre )
Il programma potrebbe subire variazioni, si consiglia di fare sempre riferimento alle comunicazioni ufficiali diffuse dall'Organizzatore

Inaugurazione
Domenica 26 settembre 2021 _09_26, ore 20:30
MAURIZIO POLLINI
Il repertorio di Maurizio Pollini si estende da Bach a molti dei più rappresentativi compositori del XX secolo – Schoenberg, Webern, Boulez, Nono, Stockhausen, Manzoni, Sciarrino – e comprende l’integrale delle Sonate di Beethoven.
Musica

Giovedì 30 SETTEMBRE 2021_09_30 ore 20,30
Sabato 2 OTTOBRE 2021_10_02 ore 20,30
IL BARBIERE DI SIVIGLIA
Dramma comico in due atti. Libretto di Cesare Sterbini dalla commedia 'Le barbier de Séville' di Pierre-Augustin Caron de Beaumarchais. Musica di Gioachino Rossini.
Opera
Il conte d’Almaviva: Matteo Roma
Bartolo: Diego Savini
Rosina: Chiara Tirotta
Figaro: Gianni Luca Giuga
Don Basilio: Alberto Comes
Fiorello: Pierpaolo Martella
Berta: Tiberia Monica Naghi
Ambrogio: Federico Pinna
Ufficiale: Pietro Miedico
maestro concertatore e direttore d’orchestra Jacopo Rivani
regia, scene e costumi Ivan Stefanutti
luci Fiammetta Baldiserri
assistente alla regia e alle scene Filippo Tadolini
assistente ai costumi Stefano Nicolao
assistente alle luci Gianni Bertoli
maestro del coro Massimo Fiocchi Malaspina
Orchestra I Pomeriggi Musicali di Milano
Coro di OperaLombardia
Nuovo allestimento dei Teatri di OperaLombardia
Coproduzione Teatri di OperaLombardia

Martedì 5 OTTOBRE 2021_10_05 ore 20,30
LA PASTORALE - Thierry Malandain
PRIMA ITALIANA / Una creazione di Thierry Malandain per celebrare il 250° anniversario di Beethoven. Sul palco il Ballet Biarritz. Si tratta ovviamente della 6ª Sinfonia di Ludwig van Beethoven della quale conosciamo l’epigrafe: Sinfonia Pastorale, o “ricordi di vita rurale, descrizione delle emozioni piuttosto che pittura descrittiva”.
Danza

Domenica 10 Ottobre 2021_10_10 ore 20,30
#2021destinazionetauride
Intersezioni e anacronismi, ricercando Iphigenie. Spettacolo lirico-teatrale di Bruno Taddia con musiche di Christoph Willibald Gluck.
Opera
Un drammaturgo Simone Tangolo
Uno scrittore Valerio Magrelli *
Una danzatrice (Il volo della Dea) Silvia Giuffré
in Iphigenie en Aulide
Clytemnestre – Alessandra Palomba, mezzosoprano
Achille – Mert Süngü, tenore
Agamemnon – Bruno Taddia, baritono
in Iphigenie en Tauride
Iphigenie – Alessandra Palomba
Oreste – Bruno Taddia
Pylade – Mert Süngü
pianoforte Andrés Jesús Gallucci
drammaturgia, ideazione e regia Bruno Taddia
assistente alla regia e coreografia Silvia Giuffré
*Gli interventi del professor Magrelli sono scritti a quattro mani con l’autore
“Una tragedie-lyrique scomposta, in forma ristretta, con temi allegorici, contemporanei e non, che si intrecciano all’uso della danza e degli effetti scenici, alternando momenti comico-drammatici alla divulgazione scientifica. Attraverso il prisma gluckiano, questa drammaturgia frammentata cerca di interrogare la storia dello spettatore e di metterlo in confronto con la propria capacità sensitiva ed evocativa, affinché possa meravigliarsi nello scoprire quanto il mondo di Iphigenie e dell’estetica gluckiana sia anche il proprio. E riconosca, in esso, il suo stesso volto, perché la poesia e l’arte devono immergere le mani dentro questa terra e, così, parlare all’uomo” – Bruno Taddia

Cinema Politeama
Giovedì 21 OTTOBRE 2021, ore 20:00
OCEAN FILM FESTIVAL WORLD TOUR - Cinema Politeama
AL CASTELLO POLITEAMA - Ogni serata del tour italiano dell’Ocean Film Festival propone una serie di emozionanti e coinvolgenti corto e medio metraggi dedicati al mondo degli oceani e presentati all’Ocean Film Festival Australia
Cinema

Venerdì 29 Ottobre 2021_10_29  ore 20,30
Domenica 31 Ottobre 2021_10_31  ore 15,30
Teatro Fraschini Corso Strada Nuova, 136 Pavia  PAVIA (PV 
Christoph Willibald Gluck
IPHIGÉNIE EN TAURIDE (Ifigenia in Tauride)
Tragedia lirica in quattro atti. Libretto di Nicolas-François Guillard, tratto dall’omonima tragedia di Euripide. 
Prima rappresentazione: Parigi, Opéra, 18 maggio 1779
Cast
Iphigénie: Anna Caterina Antonacci
Oreste: Bruno Taddia
Pylade: Mert Süngü
Thoas: Michele Patti
Diane/Una donna greca: Marta Leung
Prima Sacerdotessa: Luisa Bertoli, Miriam Gorgoglione
Seconda Sacerdotessa: Erica Rondini, Chiara Ciurlia
Uno Scita: Alessandro Nuccio
Ministro del tempio: Ermes Nizzardo
attrici Viola Carinci, Chiara Chiurazzi, Federica D’Amore, Silvia Di Giovanna, Marta Franceschelli, Silvia Giuffrè, Francesca Laviosa, Sabrina Vicari, Marta Zollet
Orchestra I Pomeriggi Musicali di Milano
Coro di OperaLombardia
maestro concertatore e direttore d’orchestra DIEGO FASOLIS
regia EMMA DANTE
Maestro del coro Massimo Fiocchi Malaspina
scene Carmine Maringola
costumi Vanessa Sannino
luci Cristian Zucaro
coreografo e maestro d’armi Sandro Campagna
assistente alla regia Federico Gagliardi
assistente alle scene Roberto Tusa
assistente ai costumi Chicca Ruocco
maestro del coro Massimo Fiocchi Malaspina
Nuovo allestimento dei Teatri di OperaLombardia
Coproduzione Teatri di OperaLombardia
Edizioni Alkor/Bärenreiter, Kassel
Rappresentante per l’Italia: Casa Musicale Sonzogno di Piero Ostali (Milano)

Martedì 09 Novembre 2021_11_09, ore 20:30
TOSCA - Morabeza
‘Morabeza’ è l’ultimo album di Tosca, da cui nasce uno spettacolo intimo, raffinato e allo stesso tempo popolare. Canzoni originali, rivisitazioni in chiave attuale di classici della musica del mondo, brani della tradizione permettono a Tosca di giocare con la sua voce in più lingue immergendosi in sonorità scoperte nei suoi lunghi viaggi sonori intorno al mondo.
Musica

Cinema Politeama
Venerdì 12 Novembre 2021_11_12  ore 18:00
DANZA E BALLETTO: DAL PALCOSCENICO ALLO SCHERMO, LA BELLEZZA DEL CORPO
AL CINEMA POLITEAMA - FOCUS DANZA - Conferenza con Francesca Pedroni. Un viaggio attraverso “un'arte dal vivo” che mai come in questi ultimi anni ha accettato la sfida di incontrare il suo pubblico anche in "forma digitale": dal palcoscenico allo smartphone, dalle piattaforme TV al grande schermo.
Danza

Cinema Politeama
Sabato 13 Novembre 2021_11_13 ore 20:30
LA DANZA NEL CUORE DEL 900: Incontro-Evento Con Luciana Savignano
FOCUS DANZA - Incontro-evento con Luciana Savignano. Una serata dedicata a un’icona della danza italiana, musa di molti coreografi, tra ricordi artistici, esperienze di vita e riflessioni sulla situazione attuale e futura.
Danza

Sabato 20 Novembre 2021_11_20  ore 20,30
Domenica 21 Novembre 2021_11_21 ore 20,30
CAN'T BELIEVE THE WAY WE FLOW - Oliviero Bifulco
PRIMA ITALIANA / ‘Can’t believe the way we flow’ parla del meravigliarsi davanti alla perseveranza e alla tenacia della vita, che continua il suo moto senza fermarsi davanti a niente, così come i danzatori sulla scena. Una produzione della Fondazione Teatro Fraschini.
Danza

Venerdì 26 Novembre 2021_11_26  ore 20,30
Domenica 28 Novembre 2021_11_28 ore 15,30
IL TROVATORE
Dramma in quattro parti. Libretto di Salvadore Cammarano e Leone Emanuele Bardare. Musica di Giuseppe Verdi.
Opera
Manrico: Matteo Falcier
Il Conte di Luna: Leon Kim
Leonora: Marigona Qerkezi
Azucena: Alessandra Volpe
Ferrando: Alexey Birkus
Ines: Sabrina Sanza
Ruiz: Roberto Covatta
Vecchio Zingaro: Riccardo Dernini
Messo: Davide Capitanio
maestro concertatore e direttore d’orchestra Jacopo Brusa
regia Roberto Catalano
scene Emanuele Sinisi
costumi Ilaria Ariemme
luci Fiammetta Baldiserri
assistente alle scene Piero De Francesco
assistente alle luci Oscar Frosio
maestro del coro Diego Maccagnola
Orchestra I Pomeriggi Musicali di Milano
Coro di OperaLombardia
Nuovo allestimento dei Teatri di OperaLombardia
Coproduzione Teatri di OperaLombardia

Dal 29 NOVEMBRE al 14 DICEMBRE 2021, ore 20:30
L'ARTE DEL GRANDE CINEMA A TEATRO
Quando al Fraschini non si lavora per gli spettacoli, il Teatro si trasforma in Cinema. In collaborazione con la Cineteca di Bologna, alcune pellicole di recente restauro ritrovano la luce su questo nuovo grande schermo per la città di Pavia.
Cinema

Sabato 04 Dicembre 2021_12_04 ore 20,30
PARADISO - Virgilio Sieni
“Virgilio Sieni dà forma al Paradiso di Dante attraverso l’incontro tra Danza e Natura”. Virgilio Sieni è danzatore e coreografo italiano, artista attivo in ambito internazionale per le massime istituzioni teatrali, musicali, fondazioni d’arte e musei.
Danza

Lunedì 06 Dicembre 2021_12_06 ore 20,30
WAHADA - LA PROMESSA - Ballet Du Grand Théâtre De Genève
PRIMA ITALIANA / La danza di Abou Lagraa è un mélange di classicismo, d’energia urbana e di espressività contemporanea. Ed è soprattutto un artista che osa e dona sensualità al movimento, scavando nel profondo degli interpreti al di là della sola danza; una sorta di poesia incarnata e sensibile.
Danza

Giovedì 09 Dicembre 2021_12_09, ore 20:30
IL 9 DICEMBRE - I Solisti Di Pavia
Dal 2018 il loro concerto gratuito per la cittadinanza omaggia la ricorrenza di San Siro, patrono della città di Pavia.
Musica

Sabato 11 Dicembre 2021_12_11 ore 20,30
Domenica 12 Dicembre 2021_12_12 ore 16,00
POUR UN OUI OU POUR UN NON
La prosa della Sarraute, nella sua complessità, è un banco di prova per due manipolatori della parola quali Franco Branciaroli e Umberto Orsini che si ritrovano sulla scena dopo tanti anni per dare vita con la loro abilità al terribile gioco al massacro che la commedia prevede.
Prosa

Venerdì 07 Gennaio 2022_01_07 ore 20,30
Domenica 09 Gennaio 2022_01_09  ore 15,30
LA FANCIULLA DEL WEST
Opera in tre atti. Libretto di Guelfo Civinini e Carlo Zangarini. Dal dramma di David Belasco. Musica di Giacomo Puccini.
Prima rappresentazione: New York , Teatro Metropolitan, 10 dicembre 1910
Opera
Minnie: Rebeka Lokar
Jack Rance: Devid Cecconi
Dick Johnson: Angelo Villari
Nick: Didier Pieri
Ashby: Andrea Concetti
Sonora: Valdis Jansons
Trin: Antonio Mandrillo
Sid: Federico Cavarzan
Bello: Ramiro Maturana
Harry: Marco Miglietta
Joe: Giuseppe Raimondo
Happy: Matteo Loi
Larkens: Maurizio Lo Piccolo
Billy Jackrabbit: Gaetano Triscari
Wowkle: Candida Guida
Jake Wallace: Alessio Verna
Jose Castro: Marco Tomasoni
Un postiglione: Alessandro Mundula
maestro concertatore e direttore d’orchestra Valerio Galli
regia Andrea Cigni
scene Dario Gessati
costumi Tommaso Lagattolla
luci Fiammetta Baldisserri
assistente alla regia Luca Baracchini
assistenti alle scene Maddalena Moretti, Stefano Pes
assistente ai costumi Donato Didonna
assistente alle luci Veronica Varesi Monti
maestro del coro Diego Maccagnola
Orchestra I Pomeriggi Musicali di Milano
Coro di OperaLombardia
Nuovo allestimento dei Teatri di OperaLombardia
Coproduzione Teatri di OperaLombardia
Ed. Casa Ricordi, Milano, Riduzione dell’organico orchestrale a cura di Ettore Panizza

Fondazione Teatro Fraschini
Corso Strada Nuova, 136
27100 Pavia (PV)
+39 0382 3711
Data di pubblicazione 23/09/21 16:45

Contatore visite e album degli ospiti (se volete lasciare un commento, grazie)