2021_11_30 JP NETWORK presenta "La prima della Scala"

JP NETWORK presenta "La prima della Scala"
TEATRO ALLA SCALA - MILANO  STAGIONE 2021-2022
 ** aggiornamento dal sito ufficiale del 20 settembre 2021
STAGIONE LIRICA
Sabato 04 dicembre 2021- Anteprima UNDER30
Martedì 07 Dicembre 2021_12_07 
 Serata Inaugurale
Recite dal 10 al 29 Dicembre 2021
Giuseppe Verdi
Macbeth 
CAST
Macbeth Luca Salsi
Banco Ildar Abdrazakov
Lady Macbeth Anna Netrebko - Elena Guseva (29)
Dama di Lady Macbeth Chiara Isotton
Macduff Francesco Meli
Malcolm Iván Ayón Rivas
Medico Andrea Pellegrini
Orchestra e coro Teatro alla Scala
Direttore: Riccardo Chailly
Regia: Davide Livermore
Scene Giò Forma
Costumi Gianluca Falaschi
Luci Antonio Castro
Video D-Wok


Alla JP NETWORK di Vigevano ex JP COMPUTER non è nuovo trovare iniziative legate all'arte, come l'esposizione permanente delle opere dell'artista vigevanese Vincenzo PAREA, ma in questo caso si propone una iniziativa legata alla musica.
Grazie alla collaborazione con l'insegnante di pianoforte Irene Lupo Pasini, che era stata anche docente all'Istituto musicale Costa di Vigevano, si organizzeranno nel prossimo dicembre tre incontri dedicati alla introduzione all'opera Macbeth di Giuseppe Verdi.
Quest'opera è stata scelta da Riccardo Chailly nel percorso di riscoperta di versioni liriche, diciamo, non di routine e sarà il titolo inaugurale, il 7 dicembre 2021, della nuova stagione scaligera.
Per avvicinarsi a questo titolo verdiano saranno organizzati tre incontri di un'ora, presso la nuova sede di via Cairoli, nell'aula delle lezioni.
Due saranno incontri introduttivi all'opera e uno sarà un incontro successivo alla visione per discuterne sulla realizzazione che sarà presentata.
Il calendario sarà fissato insieme agli iscritti al momento della chiusura delle prenotazioni dei posti disponibili

Costo €20,00 per tutto il ciclo degli incontri inclusi materiali 
Info e prenotazioni: 0381.090501 - info@jpnetwork.it

JP Network srls, Via Cairoli, 43, 27029 Vigevano PV, Italia

2021_10_03 Elisir d'amore in scena a Buccinasco con la elaborazione drammaturgica di Chiara Pozzoli

STAGIONE CONCERTISTICA 2021
DOMENICA 3 OTTOBRE-ORE 16:30
AUDITORIUM FAGNANA - VIA TIZIANO, 7 - BUCCINASCO (MI)
GAETANO DONIZETTI
L'ELISIR D'AMORE
TESTI E REGIA: CHIARA POZZOLI

Personaggi ed interpreti:
Adina, ricca e capricciosa fittaiuola (soprano) BARBARA FASOL
Nemorino, coltivatore, giovane semplice, innamorato di Adina (tenore) ANDREA BRAGIOTTO
Belcore, sergente di guarnigione nel villaggio (baritono) GIORGIO VALERIO 
il dottore Dulcamara, medico ambulante (basso buffo) LORENZO BARBIERI
Giannetta, villanella (soprano) CRISTINA DI MAURO
Antonio DIEGO BECCE
Annarella EMANUELA ABBRUZZO
Virgilio FILIPPO ADDABBO
Cori e comparse: villani e villanelle, soldati e suonatori del reggimento, un notaio, due servitori, un moro
AL PIANOFORTE: DEBORA MORI
LUCI: MARCO BARTELLI
 
CORO:
SOFIA CUTULI, FRANCESCA DIAFERIA, CECILIA DI FRANCO, FRANCESCA FURIO, GIORGIA GILARDI, CAROLA LAFUENTI, ILARIA MARCHESI,ERICA NABLO,PAOLA NASTASI,VALENTINA PARAVANO,RUBERIA RANDAZZO,MATILDE SEGATO,
INGRESSO 5 EURO, fino ad esaurimento dei posti a sedere. Obbligo di esibire il GREEN PASS

2021_10_22 Mortara on Stage il 22 ottobre prende il via la 16a STAGIONE 2021-2022

 “Mortara on Stage”


16a STAGIONE • 2021-2022
Organizzata dalla Città di Mortara 
Auditorium Città di Mortara
Marco Facchinotti, sindaco
Paola Baldin, assessore alla cultura
Alessandro Marangoni, direttore artistico

Venerdì 22 Ottobre 2021_10_22, ore 21.00
Tutto Teo
Teo Teocoli
e la Doctorbeat Band
Biglietto unico € 20


Venerdì 19 Novembre 2021_11_19, ore 21.00 
Sabato 20 Novembre 2021_11_20, ore 21.00 
Domenica 21 Novembre 2021_11_21, ore 16 
Paura in palcoscenico
dialoghi tratti dai film di Hitchcock
I Riso e Amaro
drammaturgia e regia Marta Comeglio
Poltrone € 12 • Gradoni € 10 


Sabato 01 Gennaio 2022_01_01, ore 17.30 
Concerto di Capodanno
Musiche di J. Strauss, Bizet, Verdi
Orchestra Opera V
Salvatore Cicero direttore
Biglietto unico € 12


 
Sabato 05 Marzo 2022_03_05, ore 21.00 
Banchieri: Festino del Giovedì Grasso
Coro dell’Almo Collegio Borromeo
Ensemble vocale EquiVoci
Marco Berrini direttore 
Maurizio Manara cembalo
Poltrone € 12 • Gradoni € 10


Sabato 09 Aprile 2022_04_09, ore 21.00 
American song book
Giuseppe Vitale pianoforte Stefano Zambon contrabbasso
Francesco Parodi batteria Camilla Rolando tromba
Wally Allifranchini sax Special guest Michael Rosen sax
Poltrone € 12 • Gradoni € 10



Venerdì 06 Maggio 2022_05_06, ore 21.00
Yo soy Maria
Amanda Sandrelli attrice
Giampaolo Bandini chitarra
Cesare Chiacchiaretta bandoneon
Biglietto unico € 15




Quando si esegue un ritornello si ricomincia da capo o da un determinato punto, ma seguendo alcune prassi esecutive solitamente la ripetizione è più bella, più fiorita. È il tempo di ricominciare, un “da capo” migliore che ci proietta verso il nuovo, l’inatteso. È il gesto concreto della speranza! La musica, il teatro, si è fermato per molti mesi, troppi, a causa del Covid-19: i sentieri interrotti della Bellezza si riaprono con una rinascita, per ritrovarci insieme finalmente. Un ringraziamento al sindaco di Mortara Marco Facchinotti e all’assessore alla cultura Paola Baldin che non hanno mai smesso di credere nell’importanza della Cultura e in particolare della stagione “Mortara on Stage” giunta alla 16ma edizione: una bella storia! Ma il ringraziamento maggiore va a te, caro spettatore, caro pubblico, che hai atteso a lungo nella speranza di tornare presto nel nostro bellissimo Auditorium! Senza di te la musica e il teatro sarebbero rimasti contagiati dal virus del silenzio, puri segni su carta, senza cuore e senza tempo. Alessandro Marangoni, direttore artistico.

Biglietteria e info: da lunedì a venerdì 14.30-18.30; sabato 9-12
Biblioteca civica “F. Pezza”, Civico17 • Via Vittorio Veneto 17 • 27036 MORTARA (PV) • 0384 91805
In collaborazione con FORTE? FORTISSIMO!
** pubblicato il 30 settembre 2021 salvo aggiornamenti successivi Consultare gli organizzatori



Riepilogo di alcune notizie pubblicate


2021_10_22 Mortara on Stage il 22 ottobre prende il via la 16a STAGIONE 2021-2022
2018_05_15 Enrico Dindo a Mortara il 15 maggio per Mortara On Stage
2018_04_19 Rossini festeggiato all'Auditorium di Mortara
2018_03_24 Rossini LA CENERENTOLA a Mortara on Stage
2017_11_09 Mortara On Stage apre la stagione 2017-2018 con Paolo Fresu
2017_02_18 Mortara on Stage appuntamento con il JAZZ
2017_01_14 MASSIMO LOPEZ SHOW a Mortara on stage
2016_10_22 Mortara On Stage 2016-2017 programma appuntamenti
2016_10_22 Mortara On Stage 2016-2017 apre con il Requiem di Mozart dedicato a Don Zorzoli
2016_04_23 Mortara On Stage arriva l'opera lirica TRAVIATA
2016_04_02 Mortara On Stage concerto con orchestra del Festival di Sanremo
2016_01_30 Riparte Mortara on Stage
2015_10_31 Mortara on Stage 2015-2016 apre con Claudia Koll
2015_10_31 Mortara on Stage 2015-2016 apre con Claudia Koll
2015_02_21 Mortara On Stage in scena un giovane talento
2015_01_17 Fausto Leali in scena per la Stagione di Mortara On Stage
2014_10_25 Mortara on Stage anteprima della nuova stagione
2014_02_08 Mortara On Stage in un concerto la storia dei New TROLLS
2013_12_14 Mortara on Stage arrivano gli ITALIAN HARMONISTS
2013_11_16 Mortara On Stage apre con il jazz la stagione 2013/2014
2013_04_13 Con lo spettacolo di sabato 13 aprile, cala il sipario su Mortara On Stage
2013_03_09 Mortara On Stage dedica un concerto al "coro alpino"
2013_01_19 Mortara On Stage in collaborazione con Ghislierimusica si dedica a Mozart
2012_12_15 Luigi Maio e il Trio Albatros sabato a Mortara
2012_11_03 Mortara On Stage apre la stagione con I Solisti di Pavia e le Quattro stagioni di Piazzolla
2012_11_03 Mortara On stage apre con Enrico Dindo e I Solisti di Pavia
2012_01_14 Ritorna a Mortara la voce di Elio con al pianoforte Roberto Prosseda
2011_12_16 Concerto de I Pomeriggi Musicali di Milano all'Auditorium di Mortara Daniele Agiman, direttore
2011_11_25 Mortara On Stage presenta qualcosa di grande, LUIS BACALOV
2011_11_25 Bacalov nella sua tournèe inserisce una tappa a Mortara On Stage
2011_02_12 Mozart Requiem in memoria di Mauro Ziglioli
2011_01_29 CARMINA BURANA a Mortara On Stage
2010_11_20 Quattro stagioni con alta tensione per violino e cello
2010_10_30 MORTARA ON STAGE si apre con il JAZZ
2010_03_21 Pomeriggi Musicali a Mortara si presenta il concerto
2010_02_13 Paolo Fresu a Mortara
2009_11_14 Elio e le storie ... futuriste
2009_11_07 Mortara On Stage Guida all'ascolto a cura di Paolo Zeccara
2009_10_24 Comeglio aprirà Mortara on Stage
2009_05_09 Mortara on Stage ultimo appuntamento
2009_04_29 MORTARA ON STAGE presenta LELLA COSTA
2009_02_21 The Bass Gang Auditorium di Mortara
2009_02_21 Arriva per la stagione di Mortara on stage l'appuntamento con The Bass Gang, quattro contrababssi scatenati
2008_12_13 I Fiati Solisti della Scala con Maurizio Zanini, pianoforte a MORTARA ON STAGE
2008_10_10 TERZO PIANISTA D'ECCEZIONE inaugura MORTARA ON STAGE

2021_12_07 TEATRO ALLA SCALA - MILANO STAGIONE 2021-2022

TEATRO ALLA SCALA - MILANO  STAGIONE 2021-2022
 ** aggiornamento dal sito ufficiale del 20 settembre 2021

STAGIONE SINFONICA  - RECITAL  - CONCERTI STRAORDINARI ecc

Venerdì 12 Novembre 2021_11_12 
Ildar Abdrazakov
RECITAL

Dal 25 al 27 Novembre 2021
Esa-Pekka Salonen

CONCERTI STRAORDINARI 
Giovedì 02 Dicembre 2021_12_02 
Orchestra dell’Accademia Teatro alla Scala
Direttore: Marco Armiliato

04 dic 2021- Anteprima UNDER30
Martedì 07 Dicembre 2021_12_07 
 Serata Inaugurale
Dal 10 al 29 Dicembre 2021
Giuseppe Verdi
Macbeth 
Direttore: Riccardo Chailly
Regia: Davide Livermore
Scene Giò Forma
Costumi Gianluca Falaschi
Luci Antonio Castro
Video D-Wok
CAST
Macbeth Luca Salsi
Banco Ildar Abdrazakov
Lady Macbeth
Anna Netrebko
Elena Guseva (29)
Dama di Lady Macbeth Chiara Isotton
Macduff Francesco Meli
Malcolm Iván Ayón Rivas
Medico Andrea Pellegrini
Con Macbeth il Direttore Musicale Riccardo Chailly completa il percorso interpretativo dedicato alla “trilogia giovanile” di Giuseppe Verdi dopo Giovanna d’Arco e Attila. Macbeth va in scena con la regia di Davide Livermore, al suo quarto spettacolo inaugurale, insieme agli scenografi di Giò Forma, al costumista Gianluca Falaschi e a un grande cast: Lady è Anna Netrebko, che conferma il suo rapporto privilegiato con il nostro Teatro, accanto al Macbeth di Luca Salsi, al Macduff di Francesco Meli e al Banco di Ildar Abdrazakov.

14 dic 2021 - Anteprima
Dal 15 Dicembre 2021 al 8 Gennaio 2022
Ludwig Minkus
La bayadère
Nuova produzione Teatro alla Scala
Corpo di Ballo e Orchestra del Teatro alla Scala
Con la partecipazione degli Allievi della Scuola di Ballo dell’Accademia Teatro alla Scala
Coreografo: Rudolf Nureyev
Direttore: Kevin Rhodes
Étoile Svetlana Zakharova (5, 8 gen.) 

CONCERTI STRAORDINARI 
Domenica 19 Dicembre 2021_12_19 
Concerto di Natale
Direttore: Alain Altinoglu

MUSICA DA CAMERA
Domenica 19 Dicembre 2021_12_19 
Professori dell'Orchestra del Teatro alla Scala

Domenica 09 Gennaio 2022_01_09 
Waltraud Meier / Günther Groissböck
RECITAL 

MUSICA DA CAMERA
Domenica 16 Gennaio 2022_01_16 
Professori dell'Orchestra del Teatro alla Scala

STAGIONE SINFONICA 
Dal 17 al 20 Gennaio 2022
Riccardo Chailly

Dal 25 al 31 Gennaio 2022
Dawson / Kratz / Kylián
Coreografo: Dawson / Kratz / Kylián
Anima Animus
Nuova produzione Teatro alla Scala
David Dawson, coreografia
Ezio Bosso, musica
John Otto, scene
Yumiko Takeshima, costumi
James F. Ingalls, luci
Solitude Sometimes
Nuova produzione Teatro alla Scala
Prima rappresentazione assoluta
Philippe Kratz, coreografia
Thom Yorke e Radiohead, musica
Carlo Cerri e Philippe Kratz, scene
Carlo Cerri, luci
Bella Figura
Produzione del Nederlands Dans Theater
Jiří Kylián, coreografia
Lukas Foss, Giovanni Battista Pergolesi, Alessandro Marcello,
Antonio Vivaldi, Giuseppe Torelli, musica
Jiří Kylián, scene
Joke Visser, costumi
Kees Tjebbes, luci
*Musica su base registrata 

Dal 18 Gennaio al 2 Febbraio 2022
Vincenzo Bellini
I Capuleti e i Montecchi
Direttore: Evelino Pidò
Regia: Adrian Noble
Scene Tobias Hoheisel
Costumi Petra Reinhardt
Luci Jean Kalman
Coreografia Joanne Pearce
CAST
Romeo Marianne Crebassa
Giulietta Lisette Oropesa
Tebaldo René Barbera
Lorenzo Michele Pertusi
Cappelio Jongmin Park
Un'ora prima dell'inizio di ogni recita, presso il Ridotto delle Gallerie,
si terrà una conferenza introduttiva all'opera tenuta da Claudio Toscani.

Domenica 30 Gennaio 2022_01_30 
Ekaterina Semenchuk
RECITAL 

Domenica 06 Febbraio 2022_02_06 
Ferruccio Furlanetto
RECITAL

MUSICA DA CAMERA
Domenica 06 Febbraio 2022_02_06 
Professori dell'Orchestra del Teatro alla Scala

Dal 10 Febbraio al 2 Marzo 2022
Jules Massenet 
Thaïs
Direttore: Lorenzo Viotti
Regia: Olivier Py
Scene e costumi Pierre André Weitz
Luci Bertrand Killy
Coreografia Daniel Izzo
CAST
Thaïs Marina Rebeka
Athanaël Ludovic Tézier
Nicias Francesco Demuro
Crobyle Cassandre Berthon
Charmeuse Federica Guida
Un'ora prima dell'inizio di ogni recita, presso il Ridotto delle Gallerie,
si terrà una conferenza introduttiva all'opera tenuta da Lina Püsch 

CONCERTI STRAORDINARI 
Domenica 13 Febbraio 2022_02_13 
Anne-Sophie Mutter / Lambert Orkis

Dal 23 Febbraio al 15 Marzo 2022
Pëtr Il'ič Čajkovskij
La Dama di Picche
Direttore: Valery Gergiev
Regia: Matthias Hartmann
Scene Volker Hintermeier
Costumi Malte Lübben
Luci Mathias Märker
Drammaturgo Michael Küster
CAST
Herman Najmiddin Mavlyanov
Il conte Tomskij Roman Burdenko
Il principe Yeletsky Alexey Markov
Čekalinskij Yevgeny Akimov
La contessa Olga Borodina
Liza
Asmik Grigorian
Elena Guseva (8, 15 mar.)
Polina Elena Maximova
Un'ora prima dell'inizio di ogni recita, presso il Ridotto delle Gallerie,
si terrà una conferenza introduttiva all'opera tenuta da Franco Pulcini.

MUSICA DA CAMERA 
Domenica 20 Febbraio 2022_02_20
Professori dell'Orchestra del Teatro alla Scala

STAGIONE SINFONICA 
Dal 24 al 27 Febbraio 2022
Lorenzo Viotti

Dal 4 al 19 Marzo 2022
Francesco Cilea
Adriana Lecouvreur
Direttore: Giampaolo Bisanti
Regia: David McVicar
Scene Charles Edwards
Costumi Brigitte Reiffenstuel
Luci Adam Silverman
Coreografia Andrew George
CAST
Maurizio
Freddie De Tommaso (4, 6, 10 mar.)
Yusif Eyvazov (9, 12, 16, 19 mar.)
Il Principe di Bouillon Alessandro Spina
L'abate di Chazeuil Carlo Bosi
Michonnet
Alessandro Corbelli (4, 6, 10 mar.)
Ambrogio Maestri (9, 12, 16, 19 mar.)
Poisson Francesco Pittari
Adriana
Maria Agresta (4, 6, 10 mar.)
Anna Netrebko (9, 12, 16, 19 mar.)
La principessa di Bouillon
Anita Rachvelishvili (4, 6, 16, 19 mar)
Elena Zhidkova (9, 10, 12 mar.)
Mad.lla Jouvenot Caterina Sala
Mad.lla Dangeville Svetlina Stoyanova
Un'ora prima dell'inizio di ogni recita, presso il Ridotto delle Gallerie,
si terrà una conferenza introduttiva all'opera tenuta da Claudio Toscani.

Dall'11 al 24 Marzo 2022
Jewels
Coreografo: George Balanchine
Direttore: Paul Connelly
Emeralds Gabriel Fauré, musica
Rubies Igor’ Stravinskij, musica
Roberto Cominati, pianoforte
Diamonds Pëtr Il'ič Čajkovskij, musica

MUSICA DA CAMERA
Domenica 20 Marzo 2022_03_20
Professori dell'Orchestra del Teatro alla Scala

Dal 27 Marzo al 12 Aprile 2022
Wolfgang Amadeus Mozart
Don Giovanni
Direttore: Pablo Heras-Casado
Regia: Robert Carsen
Scene Michael Levine
Costumi Brigitte Reiffenstuel
Luci Robert Carsen e Peter Van Praet
Coreografia Philippe Giraudeau
CAST
Don Giovanni Christopher Maltman
Commendatore
Günther Groissböck
Jongmin Park (5, 10 apr.)
Donna Anna Hanna-Elisabeth Müller
Don Ottavio Bernard Richter
Donna Elvira Emily D’Angelo
Leporello Alex Esposito
Zerlina Andrea Carroll
Masetto Fabio Capitanucci
Un'ora prima dell'inizio di ogni recita, presso il Ridotto delle Gallerie,
si terrà una conferenza introduttiva all'opera tenuta da Cesare Fertonani.

STAGIONE SINFONICA 
Dal 30 Marzo al 3 Aprile 2022
Riccardo Chailly

MUSICA DA CAMERA
Domenica 10 Aprile 2022_04_10
Professori dell'Orchestra del Teatro alla Scala

Dal 15 Aprile al 3 Maggio 2022
Richard Strauss
Ariadne auf Naxos
Direttore: Michael Boder
Regia: Sven-Eric Bechtolf
Scene Rolf Glittenberg
Costumi Marianne Glittenberg
Luci Jürgen Hoffmann
CAST
Der Haushofmeister Gregor Bloéb
Ein Musiklehrer Markus Werba
Der Komponist Sophie Koch
Der Tenor/Bacchus Stephen Gould
Ein Tanzmeister Norbert Ernst
Zerbinetta Erin Morley
Primadonna/Ariadne Krassimira Stoyanova
Arlecchino Samuel Hasselhorn
Scaramuccio Jinxu Xiahou
Truffaldin Jongmin Park
Brighella Pavel Kolgatin
Najade Caterina Sala
Dryade Rachel Frenkel
Echo Olga Bezsmertna
Un'ora prima dell'inizio di ogni recita, presso il Ridotto delle Gallerie,
si terrà una conferenza introduttiva all'opera tenuta da Lina Franco Pulcini. 

STAGIONE SINFONICA 
Dal 2 al 9 Maggio 2022
Speranza Scappucci

MUSICA DA CAMERA
Domenica 08 Maggio 2022_05_08
Professori dell'Orchestra del Teatro alla Scala
 
Dal 4 al 22 Maggio 2022
Giuseppe Verdi
Un ballo in maschera
Direttore: Riccardo Chailly
Regia: Marco Arturo Marelli
Luci Marco Filibeck
CAST
Riccardo Francesco Meli
Amelia Sondra Radvanovsky
Renato
Luca Salsi (4, 7, 10, 12, 14 mag.)
Ludovic Tézier (19, 22 mag.)
Ulrica
Yulia Matochkina (4, 7, 10, 12 mag.)
Raehann Bryce-Davis (14, 19, 22 mag.)
Oscar Federica Guida
Silvano Liviu Holender
Samuel Sorin Coliban
Tom Jongmin Park
Un'ora prima dell'inizio di ogni recita, presso il Ridotto delle Gallerie,
si terrà una conferenza introduttiva all'opera tenuta da Franco Pulcini.

Dall'11 al 26 Maggio 2022
Léo Delibes
Sylvia
Coreografo: Manuel Legris
Direttore: Kevin Rhodes
 
15 e 17 Maggio 2022
Spettacolo della Scuola di Ballo dell’Accademia Teatro alla Scala
I giovani della Scuola di Ballo incontrano i grandi maestri
del repertorio classico, moderno e contemporaneo.

Mercoledì 18 Maggio 2022_05_18 
Juan Diego Flórez
RECITAL

Venerdì 27 Maggio 2022_05_27 
Anna Netrebko / Elena Maximova
RECITAL

STAGIONE SINFONICA 
Dal 3 al 8 Giugno 2022
Riccardo Chailly
 
Dal 7 al 25 Giugno 2022
Amilcare Ponchielli
La Gioconda
Direttore: Frédéric Chaslin
Regia: Davide Livermore
Scene Giò Forma
Costumi Mariana Fracasso
Luci Antonio Castro
CAST
La Gioconda Sonya Yoncheva
Laura Daniela Barcellona
Alvise Badoero Erwin Schrott
La Cieca Judith Kutasi
Enzo Grimaldo Fabio Sartori
Barnaba Roberto Frontali
Zuàne Fabrizio Beggi
Isèpo Francesco Pittari
Un'ora prima dell'inizio di ogni recita, presso il Ridotto delle Gallerie,
si terrà una conferenza introduttiva all'opera tenuta da Elisabetta Fava. 

MUSICA DA CAMERA
Domenica 12 Giugno 2022_06_12
Professori dell'Orchestra del Teatro alla Scala

Dal 20 Giugno all'11 Luglio 2022
Giuseppe Verdi
Rigoletto
Direttore: Michele Gamba
Regia: Mario Martone
Scene Margherita Palli
Costumi Ursula Patzak
Luci Pasquale Mari
Coreografia Daniela Schiavone
CAST
Duca di Mantova Piero Pretti
Rigoletto Amartüvshin Enkhbat
Gilda Nadine Sierra
Sparafucile Gianluca Buratto
Maddalena Marina Viotti
Monterone Fabrizio Beggi
Un'ora prima dell'inizio di ogni recita, presso il Ridotto delle Gallerie,
si terrà una conferenza introduttiva all'opera tenuta da Lina Püschel. 

Dal 24 Giugno al 7 Luglio 2022
AfteRite
Nuova produzione Teatro alla Scala
Wayne McGregor, coreografia
Igor’ Stravinskij, musica
Vicki Mortimer, scene e costumi
Lucy Carter, luci
Ravi Deepres, video
Alessandra Ferri, étoile ospite (date da definire)
Les Noces
Nuova produzione Teatro alla Scala
Prima rappresentazione assoluta
Wayne McGregor, coreografia
Igor’ Stravinskij, musica
Vicki Mortimer, scene e costumi
Jon Clark, luci
Ravi Deepres, video
Una prima nazionale e una prima assoluta: la straordinaria visione e l’incessante ricerca concettuale e dinamica di McGregor in una serata-evento nel segno di Stravinskij.
AfteRite - Les noces
Coreografo: Wayne McGregor
Direttore: Koen Kessels
 
Dal 9 al 16 Luglio 2022
Adolphe Adam
Giselle
Coreografo: Jean Coralli - Jules Perrot
Direttore: Valery Ovsyanikov
 
Domenica 04 Settembre 2022_09_04 
Asmik Grigorian
RECITAL

Dal 7 al 22 Settembre 2022
Domenico Cimarosa
Il Matrimonio segreto
Direttore: Ottavio Dantone
Regia: Irina Brook
Nuova produzione Teatro alla Scala
Orchestra dell'Accademia Teatro alla Scala
Solisti dell’Accademia di perfezionamento per Cantanti lirici del Teatro alla Scala

Dal 14 al 30 Settembre 2022
Pëtr Il'ič Čajkovskij
Onegin
Coreografo: John Cranko
Direttore: Felix Korobov
Étoile Roberto Bolle (14, 17, 20, 23 set.)

STAGIONE SINFONICA 
Dal 7 al 9 Ottobre 2022
Tugan Sokhiev
Dal 15 Ottobre al 3 Novembre 2022
Umberto Giordano
Fedora
Direttore: Marco Armiliato
Regia: Mario Martone
Scene Margherita Palli
Costumi Ursula Patzak
Luci Pasquale Mari
Coreografia Daniela Schiavone
CAST
Fedora Sonya Yoncheva
La Contessa Olga Sukarev Mariangela Sicilia
Loris Ipanov
Roberto Alagna (15, 18, 21 ott.)
Fabio Sartori (24, 27, 30 ott.; 3 nov.)
De Siriex George Petean
Un'ora prima dell'inizio di ogni recita, presso il Ridotto delle Gallerie,
si terrà una conferenza introduttiva all'opera tenuta da Claudio Toscani.

Dal 5 al 18 Novembre 2022
Thomas Adès
The Tempest
Coproduzione Wiener Staatsoper, The Metropolitan Opera, L’Opéra de Québec.
In collaborazione con Ex Machina
Orchestra e Coro del Teatro alla Scala
Direttore Thomas Adès
Regia Robert Lepage
Scene Jasmine Catudal
Costumi Kym Barrett
Luci Michel Beaulieu
Video David Leclerc
Coreografia Crystal Pite
CAST
Prospero Leigh Melrose
Ariel Audrey Luna
Caliban Frédéric Antoun
Miranda Isabel Leonard
Ferdinand Josh Lovell
Alonso Toby Spence
Antonio Robert Murray
Stefano Kevin Burdette
Trinculo Owen Willetts
Sebastian Paul Grant
Un'ora prima dell'inizio di ogni recita, presso il Ridotto delle Gallerie,
si terrà una conferenza introduttiva all'opera tenuta da Cesare Fertonani. 

Per tutto quando non scadenziato qui cronologicamente vedere ...

2021_11_07 Meditazioni in musica della domenica a Magenta


 Domenica 7 Novembre 2021 ore 16.00
Magenta, Chiesa Sacra Famiglia
Via L. Cadorna, 5, 20013 Magenta MI
JESU! REX ADMIRABILIS
Meditazione in parole e musica
Erato's Voice&Ensemble
Diretto da Giulio Leone
Soprano Paola Bellofatto
Soprano Tiziana Motelli
Contraltista Giulio Leone
Baritono Gian Maria Masci
Pianiste   
Gaia Lorenzo Eletta Nava
Voci recitanti GdL Rossomagenta
Testi scelti da Clarissa Banfi e Tiziana Motelli
Le offerte raccolte saranno devolute a "Nondisolopane"
GREEN PASS OBBLIGATORIO

2021_09_28 Delitto del Circeo, ad Avamposti Teatro Festival

 Delitto del Circeo, ad Avamposti Teatro Festival
lo spettacolo del Teatro delle Donne e Idiot Savant
 Martedì 28 e mercoledì 29 settembre 2021_09_29 - ore 21
Teatro Studio Mila Pieralli - via G. Donizetti, 58 – Scandicci (Firenze)
Il Teatro delle Donne – Idiot Savant
CIRCEO: IL MASSACRO
Di Filippo Renda, Elisa Casseri
Regia Filippo Renda
Con MICHELE DI GIACOMO, ALICE SPISA,
ARIANNA PRIMAVERA, LUCA MAMMOLI


Il “delitto del Circeo” è uno dei crimini che più profondamente si sono impressi nelle coscienze degli italiani. Ancora oggi, chi nel 1975 era già nato e lo sente soltanto nominare, rabbrividisce e riporta alla memoria il turbamento di un intero paese di fronte a un evento così assurdo.
Ma è stato davvero un fatto assurdo?
In scena martedì 28 e mercoledì 29 settembre al Teatro Studio Mila Pieralli di Scandicci (Firenze - ore 21 - nell’ambito di Avamposti Teatro Festival organizzato dal Teatro delle Donne), “Circeo: il massacro” racconta quella società e quelle tensioni che si riverberavano nella vita di tutti i giorni e che, con un gioco al rialzo, arrivarono a permettere che certi fatti accadessero.

Scritto da Filippo Renda e Elisa Casseri, “Circeo: il massacro” vede in scena gli attori Michele Di Giacomo, Alice Spisa, Arianna Primavera, Luca Mammoli. Regia di Filippo Renda.
Raccontare il massacro del Circeo per cercare di capire cos'è la violenza, ma senza mettere in scena quella specifica violenza né i suoi protagonisti: è stata questa la premessa che ha portato alla scrittura di un testo che, nonostante abbia le sue radici negli atti di uno dei processi giudiziari più famosi di questo paese, drammaturgicamente si muove intorno a un altro tipo di processo, quello di negazione.

Donatella Colasanti, la sopravvissuta, nel 1975 aveva soltanto diciassette anni, ed è stata chiamata per tutta la vita a ripercorrere quei fatti, a rispondere alle domande dettagliate dei commentatori, a interpretare i nuovi crimini dei propri torturatori.

L'idea è che Donatella Colasanti per difendersi dalla morbosità, dalle domande, dal reiterarsi dei ricordi all'interno della sua testa, immagini una storia qualunque, quasi da fotoromanzo, di due giovani in una villa al mare, in vacanza, che discutono, scherzano, litigano, si amano.
Quella è la scena principale: una storia qualunque, appunto, per raccontare come la violenza arrivi nella vita, nel corpo e nella testa di tutti noi, anche quando neghiamo a noi stessi che stia succedendo o che sia successo. Il punto centrale, nella scrittura di questo testo, è sempre stato non la violenza nella sua straordinarietà, quando si manifesta in eventi mostruosi come quello del Circeo, ma la sua normalizzazione all'interno del quotidiano, dove si mescola all'aria che respiriamo fino (quasi) a non farsi vedere più.

Nel 1975 una ricerca giornalistica di Maria Adele Teodori ha stimato, solo in quell’anno, 11.000 casi di stupro in Italia, uno ogni 40 minuti. L’anno prima lo stesso Angelo Izzo (uno dei tre massacratori) era già stato accusato e condannato per aver rinchiuso in una villa e stuprato una ragazza di soli sedici anni.
Pier Paolo Pasolini, in una delle sue lettere luterane, pubblicata ne Il mondo un mese dopo i fatti del Circeo, tratteggia una società pervasa dalla violenza, dal sadismo, indipendentemente dall’appartenenza di classe. Non ci sono ambiti circoscritti, situazioni straordinarie, nelle quali la violenza si scatena, al contrario, la violenza è una presenza quotidiana, abituale sia tra i borgatari che tra i borghesi.

Produzione Il Teatro delle Donne    e Idiot Savant in collaborazione con Riccione Teatro, Associazione DIG, Rete degli archivi per non dimenticare, Corte Ospitale, Alchemico Tre.
Gli spettacoli si svolgono nel rispetto delle norme anti-Covid, occorre presentare il Green Pass e un documento all’ingresso. Biglietti da 5 a 14 euro (riduzioni per over 60, under 25, soci Coop, Arci, Uisp, ATC, residenti a Scandicci e nel quartiere 4, iscritti ai corsi di formazione del Teatro delle Donne). Info, prenotazioni e prevendite sul sito ufficiale www.teatrodelledonne.com (tel. 0552776393 - teatro.donne@libero.it), prevendite anche su www.ticketone.it.


AVAMPOSTI TEATRO FESTIVAL - “A viva voce” è il titolo scelto dal Teatro delle Donne per l’edizione 2021 di Avamposti Teatro Festival, in programma fino a dicembre a Firenze, Scandicci e Sesto Fiorentino. “A viva voce” riflette ed invita a riflettere sull’attualità del mondo femminile e non solo. Pone l’accento sulla discriminazione e la violenza che le donne stanno subendo dall’inizio della pandemia, aggravando una situazione già drammatica, sulla precarietà del lavoro, identità di genere, rapporti generazionali e coniugali, migranti e accoglienza. Programma completo www.teatrodelledonne.com.

I partner del Teatro delle Donne sono Fondazione CR Firenze, Fondazione Teatro della Toscana, Comune Di Scandicci. Il festival è organizzato con il determinante contributo di Fondazione CR Firenze e con il sostegno di Ministero della Cultura, Regione Toscana, Comune Di Firenze-Estate Fiorentina, Città Metropolitana, Unicoop Firenze. In collaborazione con Intercity Festival, Quartiere 4.


IL TEATRO DELLE DONNE – Centro Nazionale di Drammaturgia
Sede operativa: Teatro Studio “Mila Pieralli” – via G. Donizetti, 58 – 50018 Scandicci (FI)
Sede legale: via A. Canova, 100/2 – 50142 Firenze
Uffici: via Baccio da Montelupo, 101 – 50142 Firenze – tel. e fax 055.2776393
teatro.donne@libero.it - www.teatrodelledonne.com

2021_09_25 Doppio appuntamento con la lirica nel pavese, Puccini in scena a Vigevano ed a Casteggio

 La fondazione "Etta e Paolo Limiti" che promuove l'omonimo Premio dedicato a giovani cantanti ha accolto l'invito da OperaPromotion a dedicare l'ultima edizione del premio alla selezione di voci adatte alla messa in scena del Trittico di Giacomo Puccini e si sono così formati i cast del due primi titoli SUOR ANGELICA e GIANNI SCHICCHI, opere in un solo atto ma che prevedono un buon numero di personaggi in scena e danno quindi la possibilità di fare lavorare contemporaneamente un buon numero di artisti.
Con lo SCHICCHI si ricorda anche il 700° anniversario della morte di Dante Alighieri che nelle sua Divina Commedia ha collocato il povero Schicchi reo di falso in testamento.

LA PRODUZIONE DE "IL TABARRO" E' RINVIATA ALLA PRIMAVERA 2022

Il Comune di Vigevano ha accolto e deliberato l'iniziativa a maggio 2021, grazie al progetto offerto gratuitamente dalla fondazione LIMITI e mettendo quindi a disposizione il magnifico scenario della Piazza Ducale.
 
Sabato 25 settembre 2021 ore 21.00
PIAZZA DUCALE di VIGEVANO
Associazione Etta e Paolo Limiti
(Daria Pesce, presidente)
Comune di Vigevano
Giacomo Puccini
GIANNI SCHICCHI
opera lirica in un atto dal Trittico
su libretto di Giovacchino Forzano 
Il costo del biglietto di Vigevano è 25 euro prime file e 18 euro ultime file.

basato su un episodio del Canto XXX dell'Inferno di Dante (vv. 22-48)
Prima rappr. assoluta 14 dicembre 1918 al Metropolitan di New York
Prima rappr. italiana 11 gennaio 1919 Teatro Teatro Costanzi, Roma
Personaggi ed interpreti
Gianni Schicchi, 50 anni (baritono) DOMENICO COLAIANNI
Lauretta, sua figlia, 21 anni (soprano) FRANCESCA VITALE
Zita detta "La Vecchia", cugina di Buoso, 60 anni (contralto) PATRIZIA PATELMO
Rinuccio, nipote di Zita, 24 anni (tenore) GIUSEPPE INFANTINO
Gherardo, nipote di Buoso, 40 anni (tenore) MANUEL RODRIGUEZ
Nella, sua moglie, 34 anni (soprano) ROXANA HERRERA
Gherardino, loro figlio, 7 anni (soprano) CHIARA MERRA
Betto Di Signa, cognato di Buoso, povero e malvestito, età indefinibile (basso) LORENZO MAZZUCCHELLI
Simone, cugino di Buoso, 70 anni (basso)PAOLO BATTAGLIA 
Marco, suo figlio, 45 anni (baritono) FRANCESCO BOSSI
La Ciesca, moglie di Marco, 38 anni (mezzosoprano) MARA GAUDIENZI
Maestro Spinelloccio, medico (basso) LORENZO BARBIERI
Messer Amantio Di Nicolao, notaro (baritono) FILIPPO ROTONDO
Pinellino, calzolaio (basso) NICOLA CIULLA
Guccio, tintore (basso) NICOLA CIULLA
BUOSO DONATI NICOLA CIULLA
UN OPERAIO ALESSANDRO GAUTIERO 
Orchestra Filarmonica Italiana
Direttore e concertatore Maestro Giovanbattista Rigon
Regia Davide Garattini Raimondi
Scene Paolo Vitale
Costumi Giada Masi
Per informazioni e acquisto biglietti: Teatro Arcimboldi di Milano o Tabaccheria Pipe & Pupi di Vigevano
Date e luoghi potranno subire variazioni in base alla emergenza sanitaria in corso ed alle condizioni atmosferiche.

Martedì 28 settembre 2021_09_28 ore 21.00
CERTOSA di CASTEGGIO
Associazione Etta e Paolo Limiti
(Daria Pesce, presidente)
Comune di Casteggio
Giacomo Puccini
SUOR ANGELICA
opera lirica in un atto dal Trittico
su libretto di Giovacchino Forzano

Per Suor Angelica a Casteggio il prezzo unico del biglietto è euro 25 compreso ingresso al Museo.
Prima rappr. assoluta 14 dicembre 1918 al Metropolitan di New York
Prima rappr. italiana 11 gennaio 1919 Teatro Teatro Costanzi, Roma
Personaggi e interpreti
Suor Angelica (soprano) DIANA ROSA CARDENAS 
La zia principessa (contralto) PATRIZIA PATELMO
La badessa (mezzosoprano) SOFIA FERRARI
La suora zelatrice (mezzosoprano) SOFIA FERRARI
La maestra delle novizie (mezzosoprano) SOFIA FERRARI
Suor Genovieffa (soprano) FRANCESCA VITALE
Suor Osmina (soprano) ROXANA HERRERA
Suor Dolcina (soprano) SARA INTAGLIATA
La suora infermiera (mezzosoprano) MARA GAUDENZI
Le cercatrici (soprani, coro) GIUSI MARESCA
Le novizie (soprani, coro) GIUSI MARESCA
Le converse (soprano e mezzosoprano, coro) ELENA SERRA
Chiara Pelusi, Jessica Rapelli, Cecilia Uberti Foppa: danzatori mimi
Elementi della Orchestra Filarmonica Italiana, flauto e percussioni
Maestro al pianoforte Maria Silvana Pavan
Direttore e concertatore Maestro Giovanbattista Rigon
Regia Davide Garattini Raimondi
Scene e luci Paolo Vitale
Costumi Giada Masi
Per informazioni e acquisto biglietti: Teatro Arcimboldi di Milano
Date e luoghi potranno subire variazioni in base alla emergenza sanitaria in corso ed alle condizioni atmosferiche.

SEGUE COMUNICATO STAMPA DEGLI ORGANIZZATORI:
“Associazione Etta e Paolo Limiti” e “OperaPromotion”
progetto:  Trittico Tricolore
La Presidente dell'Associazione Etta e Paolo Limiti, Avvocato Daria Pesce, che organizza il Concorso “Premio Etta e Paolo Limiti” per aiutare i giovani talenti alla carriera lirica, per l'edizione del 2021 ha voluto associare il Trittico al Concorso e ha inviato la Commissione Giudicatrice a scegliere tra i partecipanti al Concorso il cast delle due opere, programmate a Vigevano in Piazza Ducale  e alla Certosa di Casteggio. Il Trittico Tricolore è un progetto che nasce dal profondo desiderio di OperaPromotion di portare l’opera lirica italiana nel cuore dei centri cittadini avvalendosi delle bellezze del patrimonio artistico e culturale della Regione Lombardia e permettendo allo spettatore di immergersi in un’esperienza unica e totalizzante all'insegna dell’arte in tutte le sue forme.

L’Italia è, senza dubbio, il Paese che vanta le più grandi ricchezze artistiche al mondo e da lì vogliamo ripartire, dopo questo lungo e inaspettato momento di crisi dettato dall'emergenza sanitaria. Ripartire dall'arte e dalle bellezze naturali italiane è doveroso per una nazione, come la nostra, ricca di luoghi storici e di immensa bellezza, unica al mondo per la sua tradizione operistica. L’opera lirica nasce in Italia e l’italiano è la sua lingua madre, quest’arte può costituire una grande opportunità per l’Italia di oggi. Il melodramma può arricchire ancora di più i nostri siti, siano essi naturalistici o d’arte. Riteniamo di poter partire per questa valorizzazione dal trittico pucciniano, formato da: Il tabarro, Suor Angelica e Gianni Schicchi. I tre titoli di Giacomo Puccini sono celebri in tutto il mondo, tre opere della durata di un’ora che si prestano particolarmente a luoghi diversi dalle sale teatrali, al momento ancora poco sfruttabili. 
Nel progetto i tre titoli valorizzerebbero tre ambientazioni differenti, ma con una forte matrice italica. 
  • Tabarro, forse l’opera più sconosciuta nel trittico, potrebbe essere rappresentata in tutti i laghi lombardi, siano essi porti, spiagge, fiumi e tutto quello che richiama il mare e l’acqua, in una regione come la Lombardia. 
  • Suor Angelica, per ovvi motivi, un’opera così legata al mondo religioso potrà mettere in luce le bellezze clericali, siano essi chiostri o sagrati e tutti quei luoghi che possono ospitare un’opera con questo genere di ambientazione. 
  • Gianni Schicchi, una pedina fondamentale per valorizzare palazzi o luoghi storici come cortili e piazze. Ospitare questo titolo è estremamente facile, non ci resta che l’imbarazzo della scelta sul nostro meraviglioso territorio lombardo. 
Il progetto si prefigge un duplice scopo, da un lato il forte desiderio di far conoscere l’opera italiana al vasto pubblico, dall'altro tornare a far rivivere e animare i luoghi preziosi di cui il nostro territorio è fecondo. Ed è così che il progetto è in grado di unire profondamente la cultura al turismo nazionale e internazionale. Infine il trittico è un capolavoro di facile fruizione e agile rispetto ad altre opere più mastodontiche e la struttura delle opere e della loro naturale scenografia creerà un’intimità tale tra cantante e spettatore che quest’ultimo non si sentirà più solamente spettatore, bensì attore. 


Gianni Schicchi:  è ambientato a Firenze alla fine del XIII secolo. Gianni Schicchi (rappresentante della - gente nova) viene chiamato a malavoglia dai parenti del defunto Buoso Donati che nel testamento ha lasciato tutto in eredità ad un convento di frati per avere un suo consiglio su come non perdere tutti i beni di Buoso. All'inizio lui rifiuta di aiutarli ma la figlia Lauretta lo convince ad aiutare la famiglia Donati, perchè è innamorata di Rinuccio, il nipote di Buoso e le loro nozze non si potrebbero fare. Schicchi ha una idea per risolvere la situazione, fa nascondere il cadavere di Buoso e si infila nel suo letto per poterlo imitare e fare un falso testamento chiamando immediatamente un notaio. Schicchi rassicura i parenti che accontenterà tutti e rammenta loro che per falso in testamento in Firenze si viene condannati all'esilio e al taglio di una mano. All'arrivo del notaio Gianni Schicchi detta il testamento ma dopo avere destinato le bazzecole ai vari parenti ed una parte comunque ai frati "ma solo una parte prima che si dica che sono soldi ... rubati", lascia a sé stesso i beni più importanti la mula, i mulini e la casa di Firenze dove vivranno i due giovani Lauretta e Rinuccio che si potranno finalmente sposare e alle proteste dei parenti agita la mano infilata nella manica del vestito come un moncherino e canticchia il tema dell’esilio ricordando a tutti il rischio che corrono se non stanno buoni, caccia tutti dalla casa ormai divenuta sua. " per questo suo misfatto Dante lo ha messo all'Inferno" 


Suor Angelica narra la vicenda di una giovane monaca del XVII secolo in un monastero vicino Siena. Angelica, ragazza di nobile famiglia, è stata costretta a diventare monaca a causa di una relazione illecita dalla quale è nato un bambino, che le è stato strappato e di cui ella ignora il destino. Sua zia Principessa va a parlarle in convento, Angelica si aspetta di essere perdonata dopo sette anni di convento e di conoscere il destino del suo bambino, ma la vecchia zia è venuta lì per chiederle solamente di rinunciare alla sua parte del patrimonio familiare per darlo come dote a sua sorella minore. 
Angelica è disposta a cedere ma chiede insistentemente notizie del suo bambino alla zia, la quale in maniera sprezzante le dice che il suo bambino è morto da due anni di malattia. La monaca, sconvolta, cade a terra straziata. Ma la zia, imperterrita, dopo aver ottenuto la firma sull'atto, se ne va lasciando Angelica col suo dolore. Angelica medita di uccidersi e scende nell'orto del monastero per preparare una bevanda con erbe velenose che lei ben conosce per raggiungere il suo bambino, ma mentre sta morendo, chiede perdono alla Vergine del suo peccato commesso con il suicidio,  mentre esala l’ultimo respiro Angelica scorge la Madonna che le porge il suo bambino come un segno di perdono divino.

§§§

Contatore visite e album degli ospiti (se volete lasciare un commento, grazie)