2024_06_15 FESTIVAL ULTRAPADUM 2024 MUSICA EN PLEIN AIR

FESTIVAL ULTRAPADUM 2024
MUSICA EN PLEIN AIR
LA MUSICA È COME LA VITA: 
SI PUÒ FARE IN UN SOLO MODO, INSIEME. (EZIO BOSSO)

Angiolina Sensale DIRETTORE ARTISTICO
Nadia Lanetti COORDINATRICE
Michela Anselmi RELAZIONI ESTERNE
Festival Ultrapadum, la tradizione si rinnova
Il Festival Ultrapadum nasce nel 1993 come primo esempio di ambientazione di eventi concertistici nelle ville e nei castelli dell'Oltrepò Pavese. I pionieri dell'iniziativa sono le Associazioni Amici della Musica di Voghera e di Rivanazzano, per una prima mini rassegna di quattro concerti. La formula piace subito al pubblico e alle istituzioni che, nel corso degli anni, chiedono di aderire. La pluralità di valori messi in gioco dal Festival: turistici, storico-culturali, enogastronomici rappresenta la chiave del successo e uno strumento di aggregazione per le migliaia di partecipanti ai concerti estivi, che sono il vero motore della manifestazione. L'edizione dello scorso anno ha registrato oltre 15.000 presenze.
La Società dell’Accademia, organizzatrice del Festival Ultrapadum, è un’associazione non lucrativa nata nel novembre del 1995 a Voghera (PV) dalla convergenza di diversi soggetti dei mondi della didattica, della produzione musicale e della programmazione culturale. Tutte le iniziative realizzate dall'associazione hanno sempre avuto come fine la valorizzazione dei territori attraverso una scoperta  attenta e coinvolgente. In tanti anni di attività è stato svolto un lavoro di ricerca sulle dimore storiche, riconsegnate alla consapevolezza del pubblico tramite arte e cultura. La conoscenza minuziosa del territorio ha portato anche ad un lavoro di mappatura di tutti gli spazi d'interesse storico, naturalistico ed architettonico idonei ad ospitare eventi.


Sabato 15 Giugno 2024_06_15
CASEI GEROLA - CASTELLO, ORE 21.30
CONCERTO D'AMORE IN VERSI
FABIO TESTI, VOCE RECITANTE
STEFANO MAFFIZZONI, FLAUTO
ANDREA CANDELI, CHITARRA
INGRESSO 10 EURO
PREVENDITA BIGLIETTI: CASEI GEROLA, EDICOLA CARTOLERIA DA ANDREA, VIA MAZZINI 35
VOGHERA, COCO CAFÈ, VIA EMILIA 273
INFO AL 345.4272076 - 335.1262626
IN CASO DI MALTEMPO IL CONCERTO SI TERRÀ IN IDONEO LUOGO AL COPERTO
Un itinerario poetico-musicale attraverso i brani e le composizioni poetiche di Federico Garcia Lorca, Pablo Neruda, Pedro Solinas, Jacques Prévert. La voce calda e suadente del celebre attore Fabio Testi intervallata da brani intensi musicali da due artisti d’eccezione come Stefano Maffizzoni e Andrea Candeli, accompagneranno lo spettatore in un viaggio sentimentale sull’Amore, alla scoperta delle creazioni mitiche, come la figura del “gitano” e del “torero” fuoriuscite dalla penna dei poeti più sensibili. Sono arie e poesie dai forti colori locali intrise di tutte le varianti di dolore sempre dominato dall’amore e dalla morte, dove l’eterna domanda, tipicamente lorchiana, rimane sempre senza risposta. È una trasposizione artistica dell’Andalusia gitana, ricca di tradizioni folkloristiche culturali, fortemente dominata da colori e sentimenti, capaci di trasmettere emozioni tanto profonde nella loro semplicità primitiva, tracciando un filo conduttore storicomusicale, di una tradizione tanto ricca ma ancora poco conosciuta, attraverso la Poesia e la Musica della Spagna del 900.



Domenica 16 Giugno 2024_06_16
CERVESINA - PIAZZA VITTORIO EMANUELE II, ORE 21.00
A TUTTO SWING!
ROSSANO SPORTIELLO, PIANOFORTE
UNO DEI PIÙ IMPORTANTI PIANISTI JAZZ AL MONDO OGGI SULLA SCENA
Alfredo Ferrario, clarinetto - Roberto Piccolo, contrabbasso Emilio Soana, tromba - Massimo Caracca, batteria - Franco Rangone, voce
RICORDANDO GINO MARCHESI
INGRESSO 10 EURO
PRENOTAZIONI 335.5475667 ANCHE SU WHATSAPP
TUTTI I GIORNI (18 - 20) FINO AD ESAURIMENTO POSTI
IN CASO DI MALTEMPO IL CONCERTO SI SVOLGERÀ IN IDONEO LUOGO COPERTO
Il cervesinese Gino Marchesi (1928 - 2007), è stato apprezzato musicista di sax alto e clarinetto. Appassionato di jazz sin dalla giovane età, apprende i primi rudimenti da Cesare Calvi, anch’egli clarinettista e sassofonista, papà di Pino Calvi, prima di iniziare gli studi a Milano dal M° Paolo Ferraresi, componente dell’Orchestra RAI milanese. Si unisce poi alla Vercelli Jazz Filarmonica, diretta dal M° Gianni Dosio, dove avrà occasione di suonare, e diventare amico, dei più grandi nomi del panorama jazzistico italiano. Celeberrima la sua interpretazione di “Blues” di George Gershwin.


Martedì 18 Giugno 2024_06_18
VIGEVANO - CORTILE DEL CASTELLO , ORE 21.00
AZZURRO SESSANTA
100 ANNI DALLA NASCITA DI VITO PALLAVICINI
di e con Gian Luca Margheriti con la partecipazione di Bandafenice Marco Filatori, voce - Antonio Bologna, pianoforte
INGRESSO LIBERO
Vigevanese, esordisce come paroliere. Negli anni ‘60 si dedica anche alla traduzione in italiano di successi stranieri, come The House of the Rising Sun, che traduce con Mogol in La casa del sole, per i Los Marcellos Ferial, o Downtown incisa con il titolo Ciao Ciao, o ancora Tous les garçons et les filles che diventa Quelli della mia età, cantata dalla francese Françoise Hardy. È alla fine degli anni sessanta che, su musiche di Paolo Conte e arrangiamento di Nando de Luca ,scrive i pezzi più maturi ed importanti della sua carriera, successi come Azzurro, Insieme a te non ci sto più e Deborah. Ha collaborato con vari grandi artisti italiani: Toto Cutugno, Iva Zanicchi, Patty Pravo, Nicola Di Bari, Fred Bongusto, Mina, Celentano.


Sabato 29 Giugno 2024_06_29
TORRICELLA VERZATE - SANTUARIO DELLA PASSIONE, ORE 21.15
OMAGGIO A ENNIO MORRICONE
ORCHESTRA FILARMONICA DEI NAVIGLI
CANDIDA SPINELLI, SOPRANO
MAURIZIO DONES, DIRETTORE
INGRESSO AD OFFERTA
In programma Western Medley
Per un pugno di dollari
C’era una volta il West
Gabriel’s Oboe da The Mission
La leggenda del pianista sull’Oceano
The Crave dal Pianista sull’Oceano by Jelly Roll Morton
La Califfa
Il Clan dei Siciliani
L’orda selvaggia - Mucchio selvaggio
C’era una volta in America e Deborah’s Theme
Nuovo Cinema Paradiso
Metti una sera a cena
Si muore d’amore


Venerdì 05 Luglio 2024_07_05
Godiasco Salice Terme SALICE TERME - AUDITORIUM DIVIANI, ORE 21.15
IL PIANOFORTE DI GIACOMO PUCCINI
Roberto De Leonardis, pianoforte
INGRESSO 10 EURO
Adagio in La maggiore
Grande Fantasia su “La Bohème”
Piccolo Valzer
Grande Fantasia su “Madama Butterfly”
Scossa elettrica
(onoranze dei Telegrafisti a Volta nel Centenario
della Pila)
Foglio d’album
Grande Fantasia su “Tosca”
Piccolo Tango



Sabato 06 Luglio 2024_07_06
TORRE D'ISOLA, PIAZZA LIBERTA', ORE 21.15
PUCCINI IN JAZZ
ORCHESTRA DI FIATI E PERCUSSIONI FILARMONICA MOUSIKÈ
SAVINO ACQUAVIVA, DIRETTORE
INGRESSO LIBERO
IN CASO DI MALTEMPO IL CONCERTO SARÀ RECUPERATO DOMENICA 7 LUGLIO
Programma
H. Werner Henze, Ragtimes & Habaneras
G. Puccini / M. Gotti, Un caffè con Giacomo Puccini, prima esecuzione assoluta
G. Gershwin, Un americano a Parigi
Un grande organico di carattere sinfonico, in una veste e stile più moderno con contaminazioni blues e jazzistiche. Non potendo dimenticare l’importante anniversario pucciniano, è stato commissionato appositamente al compositore, il lavoro sulle musiche del grande Maestro, che verrà eseguito in prima assoluta


Sabato 13 Luglio 2024_07_13
CORVINO S.QUIRICO - TENUTA MAZZOLINO, ORE 21,15
JAZZ SALAD
BOTTEGA SONORA QUARTET
Massimo Ronzi, chitarra - Riccardo Vigorè, basso
Alessio Fiorese, batteria - Antonio Bologna, pianoforte
INGRESSO CONCERTO 12 EURODALLE 19 VISITA ALLE CANTINE STORICHE CON DEGUSTAZIONE VINI E TAGLIERI DI SALUMI E FORMAGGI DEL TERRITORIO PRENOTAZIONE OBBLIGATORIA AL N. 0383.876122
Il percorso “Jazz Salad” presenta il collettivo musicale Bottega Sonora in assetto di quartetto, con la proposta di un viaggio che attraversa i continenti attorno alla domanda: cosa è davvero un classico?


Martedì 16 Luglio 2024_07_16
Corvino S.Quirico martedì, ore 21.15 Santuario di Fumo
Santuario della Beata Vergine di Caravaggio
via Can. Arturo Perduca, 5 - Fumo
Barrett Vocal Arts Institute (Iowa - USA)
Bradley Barrett, direttore
In programma musiche di Mozart, Koepke, Barnwell, Chapman
Ingresso ad offerta


Sabato 20 Luglio 2024_07_20
Romagnese , ore 18.00 
Chiesa Parrocchiale di San Lorenzo 
Tango Spleen 
Brixia Saxophone Quartet 
Giulia Morelli, saxofono soprano - Erika Paone, saxofono contralto Jacopo Lazzari, saxofono tenore - Nicola Chiarini, saxofono baritono Tango Spleen Orquesta 
Mariano Speranza, canto pianoforte e direzione 
Francesco Bruno, bandoneon - Valerio Giannarelli, violino Elena Luppi, viola - Vanessa Matamoros, contrabbasso 
è una delle orchestre al vertice del panorama musicale del Tango. Fondata nel 2008 in Italia dal pianista cantante e compositore argentino Mariano Speranza, è un riferimento sia per l’interpretazione e l’arrangiamento dei classici che per le proprie composizioni. Centinaia di performance, festival, spettacoli con gli artisti più rappresentativi del tango. La Orquesta si afferma in preziose collaborazione in oltre venticinque paesi dall’Italia all’Argentina, dalla Corea del Sud agli Usa, dal Kuwait alla Russia. Spleen sorprende nelle rassegne concertistiche e stagioni di danza di importanti sale ed emoziona migliaia di ballerini di tutto il mondo

E. Morricone, Moment for Morricone Nuovo cinema paradiso 
N. Rota, Amarcord 
N. Piovani, La vita è bella 
R. Burns, New York New York B. Berns, J. Wexler, S.Burke, Blues Brothers medley A. Piazzolla, Libertango G. Bizet, Arlesienne Ingresso libero


Domenica 21 Luglio 2024_07_21
Gremiasco (AL), ore 21.15 Piazza Vittorio Veneto Tango Spleen Orquesta Mariano Speranza, canto pianoforte e direzione Francesco Bruno, bandoneon - Valerio Giannarelli, violino Elena Luppi, viola - Vanessa Matamoros, contrabbasso
Tango Spleen è una delle orchestre al vertice del panorama musicale del Tango. Fondata nel 2008 in Italia dal pianista cantante e compositore argentino Mariano Speranza, è un riferimento sia per l’interpretazione e l’arrangiamento dei classici che per le proprie composizioni. Centinaia di performance, festival, spettacoli con gli artisti più rappresentativi del tango. La Orquesta si afferma in preziose collaborazione in oltre venticinque paesi dall’Italia all’Argentina, dalla Corea del Sud agli Usa, dal Kuwait alla Russia. Spleen sorprende nelle rassegne concertistiche e stagioni di danza di importanti sale ed emoziona migliaia di ballerini di tutto il mondo


Sabato 27 Luglio 2024_07_27
Tortona (AL), ore 21.15 Chiostro dell’Annunziata
Recital Lirico del baritono Alessio Verna
accompagnato al pianoforte dal M° Angiolina Sensale
con la partecipazione del soprano Rebecca Brusamonti
Alessio Verna si è distinto nel panorama lirico prendendo parte agli allestimenti di teatri quali l’Arena di Verona, il Massimo di Palermo, l’Opera di Roma, il Maggio Musicale Fiorentino, tra gli impegni internazionali, il concerto appena tenuto a Bangkok per la principessa della Thailandia Maha Chakri Sirindhorn del baritono Alessio Verna accompagnato al pianoforte dal M° Angiolina Sensale con la partecipazione del soprano Rebecca Brusamonti
Recital Lirico
G. Bizet, Toreador da “Carmen”
G. Rossini, Largo al Factotum
da “Il Barbiere di Siviglia”
G. Verdi, Eri tu da “Ballo in maschera”
U. Giordano, Nemico della Patria
da “Andrea Cheniér”
G. Verdi, Sì, vendetta da “Rigoletto”
F. P.Tosti, Occhi di fata
A. Lara, Granada
Falvo-Fusco, Dicitencello vuje
S. Cardillo, Core ‘ngrato
S. Gastaldon, Musica Proibita


Domenica 28 Luglio 2024_07_28
Oliva Gessi, ore 21.15 Piazza della Chiesa
Canzonissima
Canzonissima Orchestra
Savino Acquaviva, direttore
Barbara Ravasio, cantante
Tiziano Amoroso, cantante
“Canzonissima Orchestra” composta dall’Orchestra ritmico
sinfonica Mousikè, coadiuvata da una band pop, vuole
farvi rivivere le emozioni di quel tempo, ripercorrendo i successi della musica degli anni 60/70 con gli arrangiamenti del direttore Savino Acquaviva, indiscusso e stimato professionista a livello internazionale. Ingresso concerto 8 euro Possibilità di apericena dalle ore 20 - Info e prenotazioni al 334.3775874 In caso di maltempo info ai 328.0320063 - 345.4272076 - 335.6680112


Lunedì 29 Luglio 2024_07_29
Mede, ore 21.15 Villa Besostri Via G. Amendola 1
The Kwapisz Youth String Orchestra (Messico)
Sebastian Kwapisz, direttore
Corelli/Geminiani, Concerto Grosso in d minor La Follia
A. Marquez, Danzón No. 2
M. M. Ponce, Intermezzo - Estrellita
C. Gardel, Por una Cabeza
A. Piazzolla, Oblivion
J. P. Mocayo, Huapango
The Kwapisz Youth String Orchestra (Messico)
Sebastian Kwapisz, direttore
Ingresso libero


Venerdì 02 Agosto 2024_08_02
Godiasco Salice Terme, ore 21.15 Rocca di Montalfeo
Virtuosismi per Violino e Violoncello
E. Ysaye, Solo Sonata 4
P. Glas, Orbit
E. Schulhoff, Zingaresca
N. Paganini, Capriccio 24
A. Piazzolla, Cafe 1930
G. Sollima, Fandango fantasy
H. Handel, Passacaglia
Beatrice Calini, violino
Anastasia Rollo, violoncello
Ingresso 10 euro
Prenotazione obbligatoria al 345.4272076


Sabato 03 Agosto 2024_08_03
Varzi, ore 21.15 Parco di Villa Leveratto Mangini
Irish & Celtic Music
Fabio Belloni, basso el.5 corde e chitarra ac. - Mauro Pievani, voce, fisarmonica
Maurizio Feregalli, voce, chitarra ac, bouzouki e ghironda - Carlo Amori, violino e voce
Jean Pier Toffano, flauto, whistles, cornamuse e voce
Con le ballerine Pixie Shoes: Lidia Mantovani e Eva Rosenfeld
Nata nel 1993 la *F.B.A.* è uno dei gruppi di musica popolare britannica e folk europea tra i più conosciuti in Italia e all’estero ed i loro concerti conducono gli spettatori in una suggestiva dimensione tra il mondo antico e quello moderno
Nate nel 2011 dalle mitiche “Meet the Fairies”, le *Pixie Shoes* sono tra le migliori Irish dancers e diffondono la grande tradizione del ballo irlandese in Italia
Ingresso ad offerta


Venerdì 16 Agosto 2024_08_16
Bagnaria, ore 21.15 Borgo Medievale Piazza San Bartolomeo
Viaggio nella Canzone Italiana d’Autore
Nicoletta Fabbri, voce
Gabriele Zanchini, tastiera - Luigi Faggi Grigioni, tromba
Un viaggio che parte dagli autori e dagli interpreti degli anni ’30 ed arriva fino a quelli dei giorni nostri: da Tenco, Buscaglione, il Quartetto Cetra, Gino Paoli a brani di Modugno, Ornella Vanoni. Il tutto rivisitato attraverso vari generi musicali dal Jazz al Tango, dal Walzer alla Bossanova ed in cui a fare da filo conduttore c’è la Parola Italiana, per un ascolto in cui note e parole interagiscono tra loro. Un concerto che presenta tutte musiche italiane, degli autori che hanno fatto la storia della nostra Canzone.
Ingresso 6 euro, bambini fino a 14 anni gratis
In caso di maltempo il concerto si terrà al centro sportivo di via I maggio


Sabato 24 Agosto 2024_08_24
Castelnuovo Scrivia (AL), ore 21.15 Piazza Vittorio Emanuele II
Ricordando Elda Lanza
Castelnovese di adozione, nel 1952 venne contattata dai dirigenti dalla neonata televisione
pubblica italiana di cui, dopo svariati provini, diventò la prima presentatrice donna
La TV in Bianco e Nero
Opera Fiati
Savino Acquaviva, direttore
Barbara Ravasio, cantante
Micaela Vernice, Signorina Buonasera
Accesso libero
La TV di una volta, la TV in bianco e nero, quella che iniziava al pomeriggio e terminava entro la mezzanotte; non disponeva di canali commerciali, ma proponeva solamente programmi nazionali. Una vera rivoluzione nel mondo di quei tempi, una compagna di viaggio che ha cambiato completamente la vita sociale, la gestione dei momenti liberi e dei comportamenti della gente: famiglie di parenti e amici, riuniti nelle case attorno allo schermo o che affollavano i bar, per seguire alla sera i programmi preferiti.
Questo concerto ha quindi il desiderio di riproporre una “giornata tipo” della televisione di quegli anni, secondo l’ordine dei programmi, con le sigle, i personaggi, la TV dei Ragazzi, lo Zecchino d’Oro, le sigle delle serie televisive, i notiziari e le trasmissioni di approfondimento, gli intrattenimenti serali e l’immancabile “Carosello”... dalla sigla di apertura a quella di chiusura.


Sabato 31 Agosto 2024_08_31
Cella di Varzi, ore 21.15 Cella di Varzi, Tempio della Fraternità
PREGHIERE IN MUSICA
Rebecca Brusamonti, soprano
Candida Spinelli, soprano
Angiolina Sensale , pianoforte
Programma
F. Schubert, Ave Maria
G. Verdi, La vergine degli angeli da “Otello”
A. Malotte, The Lord’s Prayer
G. B. Pergolesi,Vidit suum dallo “Stabat Mater”
B. Andersson - B. Ulvaeus, Chess, Anthem
C. Franck, Panis Angelicus
P. Mascagni, Ave Maria
L. Perosi, Ave Maria per due voci femminili
G. Puccini, Salve Regina
W. A. Mozart, Laudate Dominum
G. Caccini, Ave Maria
A. L. Webber, Requiem, Pie Jesu
Ingresso ad offerta


Domenica 01 Settembre 2024_09_01
MORNICO LOSANA, ore 21.15 Castello di Mornico
Musica oltre i Confini
Andrea Candeli, chitarra
Matteo Salerno, flauto
Ingresso 10 euro
Prenotazione obbligatoria al 345.4272076 fino ad esaurimento posti
Il Duo Elisir propone un concerto di musiche dai ritmi serrati e incalzanti che spesso si abbinano alla danza. Si parte con Rossini, con una rivisitazione di alcuni sui capolavori tra cui la celebre Tarantella. A seguire un omaggio alla musica popolare dell’Europa dell’est con in programma czarde, danze popolari oltre ad un medley di musica klezmer. Il concerto porterà poi l’ascoltatore in Irlanda; con gighe e ballate tradizionali. Il percorso si conclude oltre oceano nell’America del sud con una rivisitazione di celebri tanghi argentini dalla tradizione ai giorni nostri


Sabato 07 Settembre 2024_09_07
Varzi, ore 21.15 Chiesa Romanica dei Cappuccini
XV Edizione Premio “Pina Carmirelli”
Pina Carmirelli, nata a Varzi nel 1914, precocissima violinista, fu insignita di svariati premi, fondatrice di complessi da camera, concertista, primo violino de “I Musici”, musicologa ed educatrice.
Il Premio viene assegnato alla migliore violinista dell’anno accademico su indicazione del Direttore, fra i diplomati di triennio, biennio e vecchio ordinamento del Corso di Violino del Conservatorio “G. Verdi di Milano”.
Ingresso ad offerta


Sabato 21 Settembre 2024_09_21
Torrazza Coste, ore 21.15 Salone Nerina Bolognese ex SOAMS Via Cadelazzi 10
Quando la Radio cantava la Vita
Omaggio a Guglielmo Marconi nel 150° anniversario della nascita
Gigi Franchini, cantante
Paolo Marconi, pianoforte
Ingresso 10 euro
Un omaggio alle canzonette che si ascoltavano alla radio nel periodo pre e post guerra. Da Adagio Biagio a Ma le gambe, a Ma l’amore no, a Non dimenticar le mie parole. Da ZikiPaki Ziki-Pu, a Baciami Piccina, a Camminando sotto la pioggia, a C’è un uomo in mezzo al mare. Da Mille lire al mese, a Pippo non lo sa e Pinguino innamorato. Da Bambina innamorata, a Silenzioso slow, e un omaggio a Wanda Osiris per un ascolto all’insegna della nostalgia e del buon umore.


Sabato 28 Settembre 2024_09_28
Casteggio, ore 21.15 Cantine di Casteggio Via Torino 96
Musica per...Bacco!
S...tralci di opera, operetta e canzone dedicati al tema del vino
Diego Cavazzin, tenore
Rebecca Brusamonti, soprano
Angiolina Sensale, pianoforte
Programma:
G.Verdi, Brindisi dalle arie da camera
P. Mascagni, Viva il vino spumeggiante da “Cavalleria Rusticana”
Lombardo/Ranzato, Frou Frou del Tabarin da “La Duchessa del Bal Tabarin”
P. Mascagni, Mamma quel vino è generoso da “Cavalleria Rusticana”
Bovio/Valente/Tagliaferri, Passione
P. Sorozabal, No puede ser da “La Tabernera del Puerto”
D’Annibale, O Paese d’o sole
J. Offenbach, Griserie da “La Perichole”
G.Verdi, Brindisi da “La Traviata”
Concerto con degustazione di 3 vini 35 euro
Per prenotazioni 0385.51505


Sabato 05 Ottobre 2024_10_05
Comune di FORTUNAGO, ore 21.15 Teatro dell’Accademia Azzaretti
Un Bel Dì Vedremo
Ricordando Mario Anselmi
Paolo Bosisio, autore, regista ed interprete nei panni di Giacomo Puccini
Alessio Verna, baritono - Xinrui Liu, tenore
Rebecca Brusamonti e Valentina Garavaglia, soprani
Angiolina Sensale, pianoforte
Ingresso 10 euro
Programma
G. Puccini:
Tu che di gel sei cinta - Angiol di Dio
Questo è amor - In quelle trine morbide
Donde lieta -Valzer di Musetta
O soave fanciulla - E lucevan le stelle
Vissi d’arte - Minnie dalla sua casa
Addio fiorito asil - Un bel dì vedremo
Chi il bel sogno di Doretta
Senza mamma - O mio Babbino caro
Nessun Dorma
Pièce teatrale musicale scritta in occasione del centenario della morte di Giacomo Puccini
Paolo Bosisio ha coniugato le competenze attoriali e registiche maturate con maestri quali Luchino Visconti e Giorgio Strehler con l’insegnamento all’Università di Milano. L’autorevolezza nel campo didattico si è parallelamente sostanziata nella creazione del personaggio del Preside, al centro della fortunata serie televisiva “Il Collegio”, in onda su RAI 2. Dagli anni ‘90 Bosisio dedica la propria attività in particolare all’opera lirica con una rilevante attività di regista in ambito internazionale. “Un bel dì vedremo” propone una rilettura della vita di Puccini sotto forma di flash back: ricordi vividi che si fanno musica, con la materializzazione di eroi ed eroine delle sue opere in costume di scena. Questa continua interazione tra pensiero e azione, con l’interesse sempre rinnovato di una narrazione incisiva, crea un unicum per lo spettatore, rapito nel conoscere particolari inediti della vita dell’Autore e nell’assaporare la bellezza delle romanze e dei duetti più celebri.

Società dell'Accademia
Vicolo Campania, 4 - 27058 Voghera (PV) Italia
info@festivalultrapadum.it
Info line: +39 335 6680112 - +39 345 4272076 - +39 349 1880328

2024_06_11 Vigevano Estate 2024 Dal 11 Giugno 2024 al 15 Luglio 2024

Vigevano Estate 2024
Rassegna di spettacoli ed eventi per vivere e festeggiare insieme la bella stagione
Dal 11 Giugno 2024 al 15 Luglio 2024
CORTILE del CASTELLO SFORZESCO di VIGEVANO
INGRESSO - CORSO DELLA REPUBBLICA
Vigevano Estate è una rassegna ideata e sostenuta dal Comune di Vigevano con il contributo di ASM Energia  a cui partecipa tutta la città, organizzando spettacoli ed eventi per vivere e festeggiare insieme, da giugno a settembre, la bella stagione.
Gli eventi in programma sono per la maggior parte gratuito con prenotazione on-line possibile, ma alcuni sono a PAGAMENTO  quindi da controllare sul sito ufficiale.



Programma cronologico delle serate:


Martedì 11 Giugno 2024_06_11
ore 20:00 SPETTACOLO SOLISTI Organizzato da: Immusicart
ore 21:00 ROCK&POP MUSIC SHOW Organizzato da: Immusicart

La prima serata di quello che è stato presentato come un cartellone di "grande livello" dal Sindaco di Vigevano Andrea Ceffa, Consigliere regionale Andrea Sala e attuale assessore alla cultura Riccardo Ghia si è aperta all'auditorium Mussini di Viale Libertà a Vigevano per le avverse condizioni atmosferiche. Una sede alternativa che è stata recuperata all'ultimo minuto con grande disagio del pubblico che non aveva l'informazione - infatti nessuna sede alternativa era stata prevista in anticipo. Ma la sorpresa meno gradevole è stato lo spettacolo che ci siamo trovati costretti a sentire. Non vogliamo togliere nulla ad un saggio di una scuola di musica ma che questo sia presentato esattamente per quello che è, e non con il titolo che gli è stato dato.


Poi il massimo del peggio è stato toccato dal fatto che siano stati fatti due biglietti di accesso per lo "spettacolo" (sic sic) delle 20 e un biglietto per quello delle 21, ma siccome la prima parte si è protratta ben oltre le 21.30 il pubblico è stato tenuto in piedi all'ingresso bloccando la possibilità di occupare i posti che comunque erano disponibili!


Mercoledì 12 Giugno 2024_06_12
ore 21:00 CAPITAN VENTOSA… LE SA TUTTE! Organizzato da: “Capitan Ventosa” Fabrizio Fontana
Nella seconda serata dopo la ripetizione del sermone ufficiale di Sindaco, Consigliere regionale e Assessore alla Cultura, ha preso il via lo show di Fabrizio Fontana ...

...  con 40 minuti di ritardo.
Non vorrei che lo showman non fosse stato avvisato pure lui dello spostamento al Mussini e fosse andato, poverino, in castello.  

Ma anche chi doveva aprire le porte dell'Auditorium non era forse stato avvisato tenendo gli addetti al controllo e la Protezione Civile in attesa sotto la pioggia davanti alla sede alternativa ... chiusa!


Giovedì 13 Giugno 2024_06_13
ore 21:00 CAPITAN VENTOSA… LE SA TUTTE! Organizzato da: “Capitan Ventosa” Fabrizio Fontana


Venerdì 14 Giugno 2024_06_14
ore 21:00 CONCERTO
QUINTETTI PER PIANOFORTE
I Cameristi della OSV
Organizzato da: Orchestra Città di Vigevano 
A PAGAMENTO
Purtroppo non mi è stato possibile seguire questo concerto che cadeva in concomitanza con uno analogo e di altissimo livello, ad ingresso gratuito, presso l'Auditorium San Dionigi con un raffinato e raro programma musicale dedicato alle sonate per violoncello concertante di Nicolò Porpora (Vedi fotoservizio). Purtroppo non ho notizia se sia stato tenuto in castello o altrove ma di certo uno spettatore interessato lo ha perso perchè ci ha comunicato a #concertodautunno che in piazza ducale non c'era informazione di dove fosse l'entrata e - venendo da Milano - non sapeva che l'accesso è dalla piazza di San Pietro Martire (il Beato Matteo = Arco Gotico = C.so Repubblica)

Sabato 15 Giugno 2024_06_15
ore 21:00 CASE POPOLARI Organizzato da: Teatroincontro  A PAGAMENTO


Domenica 16 Giugno 2024_06_16
ore 18:00 I PALCHETTISTI DEL TEATRO CAGNONI DI VIGEVANO: CESARE BONACOSSA Visita guidata organizzata da: Associazione Amici del Teatro Cagnoni • Punto di ritrovo Teatro Cagnoni Vigevano
ore 21:00 VOCI IN CONCERTO – LA MAGIA DELLA MUSICA CI FA VOLARE Organizzato da: Lo Specchio dei sogni


Lunedì 17 Giugno 2024_06_17
ore 20:00 SPETTACOLO SOLISTI Organizzato da: Immusicart
ore 21:00 ROCK&POP MUSIC SHOW Organizzato da: Immusicart


Martedì 18 Giugno 2024_06_18
ore 21:00
AZZURRO ‘60: OMAGGIO A VITO PALLAVICINI

  
Organizzato da: Diapason Consortium
“Azzurro Sessanta” (100 anni dalla nascita di Vito Pallavicini)
di e con Gianluca Margheriti
voce Marco FILATORI
pianoforte Antonio BOLOGNA
Il Concerto è stato inserito anche nel calendario del Festival ULTRAPADUM 2024 
Vito Pallavicini, viigevanese, esordisce come paroliere. Negli anni ‘60 si dedica anche alla traduzione in italiano di successi stranieri, come The House of the Rising Sun che traduce con Mogol in La casa del sole, per i Los Marcellos Ferial, o Downtown incisa con il titolo Ciao Ciao, o ancora Tous les garçons et les filles che diventa Quelli della mia età, cantata dalla francese Françoise Hardy.  È alla fine degli anni sessanta che, su musiche di Paolo Conte e arrangiamento di Nando de Luca, scrive i pezzi più maturi ed importanti della sua carriera, successi come Azzurro, Insieme a te non ci sto più e Deborah. Ha collaborato con vari grandi artisti italiani: Toto Cutugno, Iva Zanicchi, Patty Pravo, Nicola Di Bari, Fred Bongusto, Mina, Celentano.

Mercoledì 19 Giugno 2024_06_19
Ore 18:00 VIGEVANO MUSIC FESTIVAL
Organizzato da: Audio Luci Vigevano


Evento dedicato alla musica, alle band del territorio e non solo, all'interno della rassegna Vigevano Estate! Tutti in castello a partire dalle ore 18.00  


Giovedì 20 Giugno 2024_06_20
ore 21:00 ANTEPRIMA FESTA DELLA MUSICA: JAZZ FEST Organizzato da: Diapason Consortium
Una anteprima nell'ambito della Festa della Musica, giunta in Italia alla 30a Edizione; in particolare, a Vigevano (PV), la Festa vedrà, come di consueto, l’allestimento di numerose postazioni riservate alle esibizioni dei musicisti il giorno venerdì 21 Giugno 2024 dall'alba fino a mezzanotte, in corrispondenza delle vie del Centro Storico, dei cortili privati e dei locali della Città. 

Venerdì 21 Giugno 2024_06_21
PRIME NOTE D’ESTATE Organizzato da: Diapason Consortium
dalle ore 05.15 al levar del sole sino alla mezzanotte
FESTA DELLA MUSICA: MUSICA DALL’ALBA A MEZZANOTTE IN CENTRO STORICO Organizzato da: Diapason Consortium • Centro Storico


Sabato 22 Giugno 2024_06_22
ore 21:00 CASE POPOLARI Organizzato da: Teatroincontro  A PAGAMENTO


Domenica 23 Giugno 2024_06_23
ore 21:00 VIGEVANO NERD DAY Organizzato da: Caribe&Brasil


Lunedì 24 Giugno 2024_06_24
ore 21:00 SERGIOSTARMAN MAGO Organizzato da: Alfaspettacoli


Martedì 25 Giugno 2024_06_25
ore 21:00 CANDLELIGHT PIANO CONCERT THE BEST OF Organizzato da: MilleNoteMilleColori


Mercoledì 26 Giugno 2024_06_26
ore 21:00 ROMANTIC ITALIA: DI COSA PARLIAMO QUANDO CANTIAMO D’AMORE Organizzato da: Supercali con Sara Urban


Giovedì 27 Giugno 2024_06_27
ore 21:00 CONCERTO “DI MUSICA E D’ALTRE STORIE” Organizzato da: Orchestra Città di Vigevano  A PAGAMENTO


Venerdì 28 Giugno 2024_06_28
ore 21:00 MACBETH Organizzato da: I Riso e Amaro


Sabato 29 Giugno 2024_06_29
ore 18:00 I PALCHETTISTI DEL TEATRO CAGNONI DI VIGEVANO: Ing. Giuseppe Crespi Visita guidata organizzata da: Associazione Amici del Teatro Cagnoni • Punto di ritrovo Teatro Cagnoni Vigevano
ore 21:00 THE LATIN SHOW & FRIENDS Organizzato da: Caribe&Brasil


Domenica 30 Giugno 2024_06_30
ore 21:00 STAND UP COMEDY VIGEVANO Organizzato da: Greenwood


Martedì 02 Luglio 2024_07_02
ore 20:30 DR. PASSEPARTOUT CIRCOLOGIA Organizzato da: Associazione culturale Alcubo


Mercoledì 03 Luglio 2024_07_03
ore 20:30 LAROOM LIVE PARTE 1, “I BOSCHI BRUCIANO” Organizzato da: Associazione culturale Alcubo  A PAGAMENTO


Giovedì 04 Luglio 2024_07_04
ore 21:00 MILLENOTE… D’AUTORE Organizzato da: MilleNoteMilleColori


Venerdì 05 Luglio 2024_07_05
ore 21:00 THE BOSSA SHOW & FRIENDS Organizzato da: Caribe&Brasil


Domenica 07 Luglio 2024_07_07
ore 21:00 10 VOLTE MINA – TRA MUSICA E PAROLE Organizzato da: Lo Specchio dei sogni


Lunedì 08 Luglio 2024_07_08
ore 21:00 CONCERTO DI UNA NOTTE DI MEZZA ESTATE Organizzato da: Maestri Cantori


Martedì 09 Luglio 2024_07_09
ore 20:30 LAROOM LIVE PARTE 2, “ALICE” Organizzato da: Associazione culturale Alcubo  A PAGAMENTO


Giovedì 11 Luglio 2024_07_11
ore 21:00 UDIR CON OCCHI Organizzato da: Astrolabio


Venerdì 12 Luglio 2024_07_12
ore 21:00 PENTHOUSE BROTHERS Organizzato da: Caribe&Brasil


Sabato 13 Luglio 2024_07_13
ore 21:00 BECOMEDY U.K. Organizzato da: Greenwood


Domenica 14 Luglio 2024_07_14
ore 21:00 CONCERTO OMAGGIO A BURT BACHARACH Organizzato da: Orchestra Città di Vigevano

Collegarsi al sito ufficiale per prenotare gli ingressi

2024_05_12 Centro Musica Ghislieri torna a presentare una mini stagione a Vigevano in collaborazione con la Fondazione

Appuntamenti Musicali della
Fondazione Piacenza e Vigevano
Auditorium Chiesa San Dionigi Vigevano
Musica a San Dionigi 2024-1
Direttore Artistico Giulio PRANDI
Appuntamenti dal 12 maggio 2024
APPUNTAMENTI - MAGGIO - GIUGNO - SETTEMBRE - DICEMBRE
In Collaborazione con il
Centro di Musica Antica della Fondazione Ghislieri
Calendario eventi a Vigevano
Musica a San Dionigi 2024
LA MUSICA E’ GIOVANE
IV edizione
L’ingresso ai concerti è libero e gratuito.




Domenica 12 maggio 2024 ore 17.00
Vigevano, Auditorium San Dionigi
Ensemble Universitario del Collegio Ghislieri
Carlo De Martini, maestro concertatore
ANTOLOGIA CAMERISTICA N.4
Musiche di J. S. Bach, F. J. Haydn, J. Kreutzer, C. Saint Saens

Venerdì 14 giugno 2024_06_14 ore 21
Vigevano, Auditorium di S. Dionigi
IL VIOLONCELLO CANTABILE
Ensemble d'archi "Aimart Antico" - Roma
Adriano Maria Fazio, violoncello concertante 
Valerio Losito, violino 
Elisabetta Guglielmin, clavicembalo
Marco Abbolone, violoncello basso continuo
Giulio Falzone, tiorba

Sonate per violoncello concertante, violino e basso continuo di N. Porpora e N. Costanzi
‘Il violoncello cantabile’ è un programma interamente costruito sulle sonate per violoncello concertante di Nicola Porpora e Giovanni Battista Costanzi. « Per questa serata l’Ensemble Aimart Antico di Roma propone le sei Sonate di Porpora e Costanzi, - interviene Adriano Fazio, violoncellista solista di fama internazione che vanta collaborazioni con importanti direttori quali Toni Florio - ma la particolarità di questo programma è che ancora oggi non si conosce se le sonate siano state tutte composte a quattro mani, o se di queste alcune sono state scritte solo dall’uno, e le rimanenti dall’altro. » Un’altra ipotesi che si sta affacciando è che le sei sonate siano state prima composte da Porpora e successivamente revisionate da Costanzi. «Ma ad oggi nulla è ancora certo. »
 « Dopo l’Ensemble Universitario Ghislieri, portiamo a Vigevano un altro gruppo dedito alla formazione di giovani talentuosi musicisti. L’Accademia AIMART di Roma, presenterà i suoi docenti, a loro volta affermati concertisti, e i suoi migliori allievi in un prezioso programma sul repertorio capitolino per violoncello. » – interviene il M° Giulio Prandi, direttore artistico di Ghislierimusica - 

L’ingresso al concerto è libero e gratuito.


I prossimi concerti saranno dopo la pausa estiva:
SETTEMBRE – DICEMBRE

Domenica 29 settembre 2024_09_29 ore 17
Vigevano, Auditorium di S. Dionigi
MATER DIVINÆ GRATIÆ
Una messa seicentesca in onore della Madonna delle Grazie
Maria Cecilia Farina, organo
Schola Gregoriana Ghislieri (Renato Cadel, direttore)
Coro Ghislieri
Giulio Prandi, direttore

Domenica 01 dicembre 2024_12_01 ore 17
Vigevano, Auditorium di S. Dionigi
Ensemble emergente
selezionato nell’ambito del progetto Sustainable EEEmerging (1)

Domenica 15 dicembre 2024_12_15 ore 17
Vigevano, Auditorium di S. Dionigi
Ensemble emergente
selezionato nell’ambito del progetto Sustainable EEEmerging (2)

§§§

2024_06_21 Festa de'estate a Magenta, Totem tra la classica e .. Donna Summer

FESTA DEL SOLSTIZIO 2024

UNA DONNA SUMMER PER AMICO

Villa Naj Oleari Parco dell’Unità d’Italia

Venerdì 21 giugno 2024 

In caso di maltempo la manifestazione non avrà luogo.

 


Totem, Radio Magenta e l’Amministrazione comunale organizzano la Festa del Solstizio 2024, presso la Villa Naj Oleari Parco dell’Unità d’Italia, il 21 giugno 2024.

Una Donna Summer per Amico” è il titolo di questa sesta edizione della manifestazione che celebra a Magenta la Giornata Internazionale della Musica: un viaggio ideale tra Lucio Battisti e Donna Summer, due grandi stelle della musica italiana e mondiale degli anni ’70.

 La serata prende il via alle 19 e prosegue sino a tarda notte con questo programma: 


Ore 19 – IO TU NOI TUTTI
Aperitivo musicale al tramonto suonando “La canzone del sole”. Partecipa con la tua chitarra e diventa parte di una grande band per eseguire, in gruppo, i quattro accordi che hanno segnato la musica italiana.
Con la partecipazione di BQZII drums of Emond Ayssi Etogo


Ore 21 – INNOCENTI EVASIONI
Momento musicale con gli Acoustic Audio Quartet organizzato da Totem. 
Le canzoni senza tempo di Lucio Battisti che hanno accompagnato le emozioni di più di una generazione.
Sul palco, i ballerini del Centro Danza di Maura Paparo


Ore 22 – HOT STUFF 
Back to the 70’s con Radio Magenta: rivivi le atmosfere, la dance, i ritmi degli anni ’70 con il karaoke di Cristina e il dj set di Federico.  
Sul palco, i ballerini del Centro Danza di Maura Paparo

 

Nell’area del parco saranno presenti diversi corner: un'area dedicata ai bambini con attività e laboratori organizzati dall'associazione Casa delle Culture e uno spazio per gli amanti del vintage con una mostra di vinili anni '70 a cura di Solo vinili.

 

Dalle ore 19 l’aperitivo di apertura e poi, per tutta la serata, potrai gustare lo street food, birra e drink gestiti, anche quest’anno, dall'associazione I Ragazzi di Magenta.

Aggiornamenti sulla nuova pagina Facebook Totem La tribù delle arti – ETS.

 L’evento vede la partecipazione anche di Rotaract, Young Effect Association Magenta, Centro Danza di Maura Paparo e Cservice - Soluzioni per lo Spettacolo quale Partner Tecnico.

“Anche la sesta edizione della festa del Solstizio si preannuncia di alto livello, con tante proposte per tutte le età e tutti gli interessi, commenta il Sindaco Luca Del Gobbo. Ancora una volta celebreremo l’arrivo dell’estate nel suggestivo contesto del Parco di Villa Naj Oleari, che è stato scenario da poco delle recenti e apprezzatissime celebrazioni della Battaglia. Ci divertiremo e faremo un tuffo nelle suggestive atmosfere degli anni ’70 insieme ai partner ormai consolidati Totem e Radio Magenta e a tante altre realtà associative della nostra vivace Città che, collaborando insieme accomunate dall’amore per la musica e per Magenta, sanno esprimere al meglio la bellezza della socialità e della condivisione”.
“Dopo il gradimento dell’anno scorso, al nostro fianco c’è ancora Radio Magenta, dice Antonella Piras, presidente di Totem. Potremo cantare con Karaoke e Dj Set sulla musica dei magici anni ’70 di Donna Summer e delle sue hit. I ‘70 sono gli anni dei grandi cambiamenti della musica italiana e segnano anche l’arrivo dei grandi cantautori. Dedicheremo un intenso momento live a Lucio Battisti con un quartetto acustico, che sarà anticipato da un divertente guitar-raduno: aspetteremo il tramonto suonando tutti insieme la mitica Canzone del sole. Basta portare una chitarra e la voglia di suonare, al resto penseremo noi”.
“Per Radio Magenta l'evento è l'occasione per trasmettere buona musica e buonumore dal vivo e la possibilità per ascoltatori e conduttori di fare conoscenza di persona oltre che attraverso le voci dei programmi in onda quotidianamente”, spiega Marco Nosotti, presidente di Radio Magenta.


2024_07_02 MAM Milano Arte Musica calendario appuntamenti della stagione 2024

Associazione Culturale La Cappella Musicale
Via Vincenzo Bellini 2, 20122 Milano
MAM Milano Arte Musica
XVIII edizione 2024
Per informazioni:
Tel / fax 02.76317176

e-mail mail@lacappellamusicale.com  

sito www.milanoartemusica.com 



Martedì 2 luglio 2024, ore 20.30
Basilica di Santa Maria della Passione
via Conservatorio 16, Milano 
Concerto Inaugurale
Virtuosismi veneziani: concerti per violino
Estrovagante, con strumenti originali
Ilya Gringolts, violino
Riccardo Doni, clavicembalo e direzione

Martedì 2 luglio alle ore 20.30 la Basilica di Santa Maria della Passione è finalmente pronta a riaccogliere il pubblico di Milano Arte Musica per il Concerto inaugurale della XVIII edizione. Protagonista d’occasione sarà Estrovagante, ensemble italiano che si avvale di strumenti originali, diretto al clavicembalo da Riccardo Doni e accompagnato al violino da Ilya Gringolts, il più giovane vincitore del prestigioso Concorso “Premio Paganini” (1998).
Da Venezia a Dresda e ritorno: potrebbe essere questo il percorso ideale della serata inaugurale dell’edizione 2024 di Milano Arte Musica. Gli anni a cavallo tra Sei e Settecento vedono infatti una fitta circolazione di musica, musicisti, soluzioni stilistiche ed esecutive tra la Serenissima e diversi centri d’area germanica: una rete di scambi – dalle traiettorie talvolta singolari – al cui centro si trovano spesso il violino e il suo repertorio.

Milano Arte Musica 2024 dal 2 luglio al 29 agosto
Si riapre il sipario sulla diciottesima edizione di Milano Arte Musica, il festival internazionale di musica antica che, dal 2 luglio al 29 agosto, torna ad arricchire l’estate milanese con un ventaglio di appuntamenti inediti e costellati da nomi di spicco del panorama internazionale antico.
Il festival, punto di riferimento per gli appassionati di musica rinascimentale e barocca, è organizzato dall’Associazione Culturale La Cappella Musicale ed è reso possibile grazie al contributo del MiC Ministero della Cultura, al patrocinio di Regione Lombardia e del Comune di Milano, e al sostegno di preziosi partner quali FNM, Intesa Sanpaolo, Fondazione Fiera Milano e A2A. Radio Marconi conferma la sua storica media partnership affiancando e rappresentando il festival durante tutto il suo svolgimento.
A compimento delle linee programmatiche instillate a capo del triennio 2022-2024, la XVIII edizione di Milano Arte Musica si promette di chiudere il cerchio di multidisciplinarietà, commistione di generi e innovatività, creando un cartellone composto da 19 appuntamenti, di cui 12 concerti, 1 concerto-performance, 4 conferenze (due musicali e due cinematografiche) e 2 visite guidate, che si svilupperanno in 11 sedi nell’arco dei mesi estivi di luglio e agosto.


Martedì 2 luglio 2024_07_02, ore 18.00
MaMu – Magazzino Musica
Conferenza “Vivaldi e l'arte del concerto in Italia e in Europa”
Cesare Fertonani, relatore
in dialogo con Riccardo Doni

Martedì 2 luglio 2024_07_02, ore 20.30
Basilica di Santa Maria della Passione
Virtuosismi veneziani: concerti per violino
Estrovagante, con strumenti originali
Ilya Gringolts, violino
Riccardo Doni, clavicembalo e direzione

Mercoledì 10 luglio 2024_07_10, ore 21.00
Chiesa di San Francesco di Paola 
J. S. Bach e C. P. E. Bach – Sonate per violino e clavicembalo
Jörg Halubek, clavicembalo 
Anaïs Chen, violino

Giovedì 11 luglio 2024_07_,11 ore 19.30
Civica Scuola di Cinema Luchino Visconti
Musica e Cinema: un ponte sonoro fra epoche e stili
Ginevra Zaretti, relatrice
Giulio Ardemagni, relatore

Sabato 13 luglio 2024_07_13
Angeli musicanti
Percorso di musica e pittura tra Rinascimento e Barocco

Museo Poldi Pezzoli, ore 15.30
Udite amanti. Arie, ariette e lamenti d’amore del Seicento
Eleonora Marenzoni, soprano
Alberto Pola, chitarra barocca
    •  visita guidata

Chiesa di San Maurizio al Monastero Maggiore, ore 19.00 
Quand'io ripenso. Mottetti e arie morali del Seicento romano
Concerto Romano
Carlotta Colombo e Giulia Bolcato, soprani 
Alessandro Quarta, clavicembalo e direzione
    • visita guidata

Lunedì 15 luglio 2024_07_15, ore 20.30
Chiesa di San Bernardino alle Monache
Folies Baroques
Ensemble Les Surprises
Eugénie Lefebvre, soprano 
Louis-Noël Bestion de Camboulas, clavicembalo e direzione
Ilaria Felter, attrice
Eliana Rotella, drammaturga

Martedì 16 luglio 2024_07_16, ore 20.30
Il Cinemino
Musica e Cinema: Gloria!
Mauro Gervasini, relatore 

Mercoledì 24 luglio 2024_07_24 ore 18.00 e ore 20.30
Sala Capitolare del Bergognone 
Ritratti alla tiorba: Kapsberger, De Visée, Bach
Gabriel Rignol, tiorba

Martedì 30 luglio 2024_07_30, ore 20.30
Basilica di San Simpliciano 
Bach e il Nord
Arvid Gast, organo

Giovedì 15 agosto 2024_08_15, ore 16.30
Chiesa di San Pietro in Gessate 
Alla Polonese
Ensemble Giardino di Delizie

Martedì 20 agosto 2024_08_,20 ore 18.00 e ore 20.30
Sala Capitolare del Bergognone
Fermate il passo! Tra e Poesia e Musica nell’Italia di inizio Cinquecento
Viva Biancaluna Biffi, canto e viola d’arco

Giovedì 22 agosto 2024_08_22, ore 20.30
Basilica di Santa Maria della Passione
J. S. Bach: Concerti brandeburghesi
Café Zimmermann

Giovedì 29 agosto 2024_08_29, ore 18.00
Sala Capitolare del Bergognone 
“Giacomo Carissimi 1674 – 2024”
Incontro con Gianluca Capuano

Giovedì 29 agosto 2024_08_29, ore 20.30
Basilica di Santa Maria della Passione
Giacomo Carissimi: Jephte
Ensemble vocale Il Canto di Orfeo
Les Musiciens du Prince – Monaco
Gianluca Capuano, direzione

INFORMAZIONI

Associazione Culturale La Cappella Musicale

via Vincenzo Bellini 2 - 20122 Milano

tel 02.76317176 | 3477248915
e-mail mail@lacappellamusicale.com  

sito www.milanoartemusica.com 


2024_06_18 Fondazione Piacenza e Vigevano Musica a Santa Margherita 2024

Musica a Santa Margherita 2024
LA MUSICA E’ GIOVANE
II edizione
Martedì 18 giugno 2024 ore 21
Sala dei Teatini (Ex Chiesa San Vincenzo) 
Via Scalabrini, 9, 29121 Piacenza PC
JEPHTE E JONAS
Musiche di Giacomo Carissimi
solisti:
Maria Dalia Albertini, soprano
Alessandro Vianelli, Tenore
Ensemble d'archi "Aimart Antico" - Roma
Coro Universitario del Collegio Ghislieri

Luca Colombo, direttore


Il 18 giugno la Sala dei Teatini inaugura la seconda edizione di Musica a Santa Margherita, rassegna di Musica Antica della Fondazione di Piacenza e Vigevano, organizzata da Ghislierimusica – Centro di Musica Antica. «Con questo concerto rinnoviamo la collaborazione tra il nostro Auditorium e Ghislierimusica di Pavia, avviata lo scorso anno - commenta il vicepresidente della Fondazione di Piacenza e Vigevano e coordinatore della Commissione Cultura Mario Magnelli -. Una collaborazione che ci consente di replicare a Piacenza la fortunata esperienza che al San Dionigi di Vigevano è una tradizione consolidata e che porta sotto i riflettori giovani e valenti musicisti a riproporre pagine antiche poco conosciute al grande pubblico. Come è nel caso di questo concerto, eccezionalmente ospitato nella Sala dei Teatini, che saprà riportarci nell’epoca barocca di Giacomo Carissimi e che invitiamo tutti a riscoprire». Questa data è l’occasione di un evento singolo e speciale e che anticipa la stagione di tre concerti che si svilupperanno a partire dall’autunno. « Protagonista assoluto del concerto di giugno è la musica romana del XVIII secolo che verrà presentata sul palco attraverso gli oratori di Giacomo Carissimi. Gli interpreti saranno i cantori del Coro Universitario del Collegio Ghislieri e i giovani orchestrali della Scuola AIMART di Roma, diretti dal M° Luca Colombo. Giovani anche gli interpreti dei ruoli principali: Maria Dalia Albertini per lo struggente ruolo di ‘Filia’ vittima del sacrificio del padre ‘Jepthe’, messo in voce dal tenore Alessandro Vianelli.– interviene il M° Giulio Prandi, direttore artistico di Ghislierimusica – Due appuntamenti autunnali invece saranno dedicati a due ensemble selezionati nell’ambito del progetto europeo S-eeemerging, un progetto di grande cooperazione che dal 2014 riunisce numerosi partner europei e che, negli anni, ha rivelato al pubblico alcuni tra gli ensemble più vitali e riconosciuti della nuova generazione (eeemerging.eu). I nomi dei due ensemble che parteciperanno ai concerti a Piacenza saranno resi noti nelle prossime settimane in quanto la selezione 2024 si è appena conclusa. Sono infine molto emozionato di presentare, accanto a tanti giovani artisti, un concerto di Coro Ghislieri, che si terrà a fine settembre; sono felice di poter condividere con il territorio piacentino il percorso artistico che da tanti anni portiamo avanti sulla scena italiana e internazionale. Musica a Santa Margherita diventa così un crocevia internazionale, dove si incontrano musicisti di grande esperienza e i migliori giovani artisti d’Europa». L’ingresso ai concerti è libero e gratuito.


Il Coro Universitario del Collegio Ghislieri è una formazione corale composta da appassionati di tutte le età selezionati per audizione; il suo scopo è offrire l’occasione di sviluppare le competenze musicali dei cantori in un ambiente dinamico e altamente qualificato. Il Coro è seguito dal M° Luca Colombo, direttore specializzato nel repertorio rinascimentale e docente della Scuola Civica di Milano. Il percorso musicale all’interno del Coro Universitario del Collegio Ghislieri è basato su una forte vocazione formativa attraverso attività didattiche declinate in progetti musicali ad hoc: si tengono regolarmente workshop collettivi di vocalità e altri incontri di approfondimento, oltre alla presenza in quasi tutte le produzioni dei cantori di Coro Ghislieri che svolgono il ruolo di tutor per i membri del coro. Nel corso dei suoi numerosi anni di attività, il Coro Universitario del Collegio Ghislieri ha avuto occasione di confrontarsi con un vasto repertorio, partendo dal Barocco fino ad arrivare alla musica contemporanea. Ha partecipato a progetti prestigiosi, dando vita ad un gran numero di collaborazioni con artisti quali Avi Avital, Christian Senn, Bruno Taddia, Renato Dolcini, Carlo De Martini, Riccardo Doni, Federico Maria Sardelli, Enrico Onofri. Negli ultimi 20 anni, dalle fila del Coro Universitario sono usciti numerosi cantanti ora attivi sulla scena barocca italiana e internazionale come cantanti d’ ensemble e solisti.
L’ensemble Aimart Antico nasce grazie alla collaborazione tra i docenti del dipartimento di musica antica dell’Accademia internazionale di musica e arte di Roma. Oltre al percorso didattico-formativo, l’Accademia offre ai suoi studenti la possibilità di collaborare in importanti progetti di ricerca e successiva produzione artistico- musicale assieme ai docenti, presentandosi di volta in volta in organici variabili ( archi, organo, clavicembalo, tiorba, liuto, voce, strumenti a fiato). In questa occasione, Adriano Fazio presenterà un progetto dedicato all’integrale delle Sonate per Violoncello , Violino Concertante e Basso Continuo di Porpora Costanzi, con Valerio Losito al violino , Elisabetta Guglielmin al clavicembalo, Giulio Falzone alla tiorba , e la collaborazione di Marco Abbolone studente di violoncello.
Maria Dalia Albertini, soprano, si è diplomata in Canto rinascimentale e barocco con il massimo dei voti e la lode nella classe della prof.ssa Gloria Banditelli, presso il conservatorio “G. Frescobaldi” di Ferrara. Ha poi conseguito il diploma di II livello in Canto Rinascimentale e Barocco presso il Conservatorio "Santa Cecilia" di Roma, sotto la guida della prof.ssa Sara Mingardo, ottenendo nuovamente il massimo dei voti, la lode e la menzione d'onore. Maria Dalia ha partecipato a numerose rassegne e stagioni concertistiche sia in Italia che all'estero. In Italia, si è esibita in prestigiosi festival come il Roma Festival Barocco, I Concerti del Quirinale (diretta Rai Radio3), il Maggio Musicale Fiorentino (diretto da Federico Maria Sardelli), MiTo, Urbino Musica Antica, FloReMus, il Festival della Valle D’Itria e il Festival dei Due Mondi a Spoleto. All'estero, le sue collaborazione le hanno permesso di esibirsi in contesti musicali di grande rilievo come il Salzburger Festspiele, Innsbrucker Festwochen der Alten Musik, il Festival Oude Muziek Utrecht, Festival Bach de Lausanne, Concentus Moraviae e i Händel-Festspiele di Göttingen e Halle. Ha cantato in alcune delle più prestigiose sale da concerto e teatri del mondo, tra cui l’Elbphilharmonie di Amburgo, la Berliner Philharmonie, la Philharmonie di Parigi, la Tonhalle di Zurigo, il Bozar di Bruxelles, il Muziekgebouw di Amsterdam, Opéra di Monte-Carlo, Opera di Dubai, il Teatro Comunale "Luciano Pavarotti" di Modena e il Teatro Fraschini di Pavia. Maria Dalia è un membro stabile della compagnia di musica e teatro Dramatodía, diretta da Alberto Allegrezza. Inoltre, si esibisce come solista per la Cappella Musicale Arcivescovile di San Petronio a Bologna, sotto la direzione di Michele Vannelli. Annovera collaborazioni con numerose formazioni dedite alla musica antica, tra cui Coro e orchestra Ghislieri (dir. Giulio Prandi), Il Canto di Orfeo (dir. Gianluca Capuano/Jacopo Facchini), Ensemble laBarocca (dir. Ruben Jais), Voces Suaves, Concerto Romano (dir. Alessandro Quarta), La Florida Cappella (dir. Marian Polin), Ensemble Fantazyas (dir. Roberto Balconi), Accademia d’Arcadia (dir. Alessandra Rossi Lürig). Ha registrato per le etichette discografiche Arcana, Brilliant, Tactus, Claves e Navona Records.
Alessandro Vianelli. Cresciuto sotto l'ala del padre Emanuele, la musica è parte della sua vita sin dalla nascita. La pratica stabile del canto comincia tra gli 8 e i 9 anni di età, per poi continuare, dal 2011 al 2014, all'interno della scuola dei fanciulli cantori della Cappella Musicale del Duomo di Milano come voce bianca. Qui studia sotto la guida dei maestri Claudio Riva e Don Claudio Burgio, avendo modo di confrontarsi con la musica corale e solistica riservata alla liturgia dell'insigne cattedrale milanese. Nel 2021 è stato ammesso al Conservatorio G.Verdi di Milano alla classe di Canto Rinascimentale e Barocco della maestra Gemma Bertagnolli, dove tutt'ora prosegue i suoi studi. Dal 2022 ha avuto modo di collaborare con l’ensemble LaBarocca di Milano, diretto dai maestri Ruben Jais (ensemble strumentale) e Gianluca Capuano (ensemble vocale), in qualità di corista. Ha quindi avuto occasione di confrontarsi con grandi partiture del periodo barocco come le Passioni di J.S.Bach e il Messia di G.F.Handel. Dal marzo 2024 collabora stabilmente con il Centro di Musica Antica della Fondazione Ghislieri di Pavia in qualità di corista e solista.
Luca Colombo. Studia composizione con il maestro B. Zanolini presso il Conservatorio “Giuseppe Verdi” di Milano, e sempre nel medesimo istituto si laurea con il massimo dei voti in Musica corale e Direzione di coro con il Maestro D. Zingaro. Dopo la laurea decide di approfondire lo studio della musica rinascimentale e barocca specializzandosi in Polifonie Rinascimentali con il maestro D. Fratelli presso il conservatorio “Tito Schipa” di Lecce. Ottiene la laurea specialistica con il massimo dei voti e la lode. Sempre con lo stesso insegnante perfeziona ulteriormente le proprie competenze riguardo le Polifonie rinascimentali e barocche frequentando la scuola Civica di Milano, diplomandosi con il massimo dei voti e la lode, con una tesi sugli aspetti musicali della riforma liturgica della Basilica Palatina di S. Barbara a Mantova nel XVI secolo. Accanto alla musica barocca e rinascimentale intraprende lo studio del canto Gregoriano con il maestro J.B. Göschl presso i corsi internazionali di Canto Gregoriano a Cremona. Canta nel gruppo vocale “More Antiquo” di Lugano (CH) diretto da Giovanni Conti, con il quale collabora stabilmente con il coro della Radiotelevisione Svizzera italiana diretto da D. Fasolis. In qualità di cantante e gregorianista è impegnato in tutta Europa prendendo parte a produzioni importanti tra cui spicca la partecipazione alla produzione: “Canto delle Anime”, voci e suoni nella Divina Commedia di Dante a cura di Vittorio Sermonti per la RSI, in cui si occupa, come cantante, delle sezioni gregoriane e, come direttore, dell’esecuzione di musiche inedite di Giorgio Battistelli. E’ fondatore e direttore del gruppo vocale e strumentale Ensemble Biscantores, riconosciuto come uno dei giovani ensemble italiani più interessanti, con il quale si presenta nei principali festival italiani ed europei con un grande successo di pubblico e critica. Nel 2015 viene invitato dal Conservatorio “Giuseppe Verdi” di Milano in collaborazione con l’Accademia Reale Danese di Musica di Copenaghen, come direttore musicale, per la sperimentazione in prima mondiale di LoLa (LOw LAtency audio visual streaming system), sistema concepito per lavorare con tempi di latenza molto bassi (al di sotto delle soglie d'integrazione psico-percettiva), orientato per l'utilizzo in applicazioni di performance musicale a distanza. Di particolare successo è stata la stagione musicale del 2017 in occasione dell’anno Monteverdiano, sviluppatasi intorno alle principali opere sacre dell’autore cremonese con particolare riferimento alla “tournée" italiana della Missa In Illo Tempore. In qualità di direttore è invitato da “Harvard University Center for Italian Renaissance Studies” nella loro prestigiosa sede di “Villa i Tatti” a Firenze con un programma legato alla famiglia Gonzaga di Mantova. Da settembre 2021 dirige il Coro Universitario del Collegio Ghislieri di Pavia coro in residenza con l’Orchestra Arturo Toscanini di Parma sotto la guida di Enrico Onofri. E’ regolarmente invitato a sostenere seminari e Master-class riguardanti le prassi esecutive rinascimentali e barocche presso Conservatori e istituzioni specializzate. E’ docente di teoria, contrappunto rinascimentale ed esercitazioni sulle fonti originali presso l’Istituto di Musica Antica della Civica Scuola di Musica Claudio Abbado di Milano All’attività artistica affianca l’attività di ricerca e trascrizione. Collabora principalmente con la casa editrice Libroforte, diretta dal violista da gamba Vittorio Ghielmi.

2024_06_13 Ghislierimusica proporrà il secondo tema PAVIA BAROCCA 2024 “ROMA“

Dal 13 al 19 giugno 2024
Ghislierimusica proporrà il secondo tema

PAVIA BAROCCA 2024  “ROMA“

I concerti di giugno saranno dedicati alla musica della  Scuola romana con autori quali Carissimi, Porpora,  Kapsberger, e Frescobaldi 

Una piccola  maratona in cui ci sarà l’occasione di assistere a concerti dedicati alla musica della Scuola romana  con una notevole varietà di organici strumentali. «Protagonista assoluto della seconda tematica di  Pavia Barocca è la musica romana dal XVI al XVIII secolo - interviene il M° Giulio Prandi, direttore artistico  di Ghislierimusica.

Gli interpreti saranno i migliori allievi dell’Accademia AIMART di Roma presentati dai  loro docenti, a,ermati concertisti, quali Adriano Fazio(violoncello) Elisabetta Guglielmin  (clavicembalo) e Valerio Losito (violino) e i cantori del Coro Universitario del Collegio Ghislieri, che  chiuderanno la stagione, guidati dal loro M° Luca Colombo».  

«Sono molto riconoscente della visibilità dedicata al Coro Universitario in questa stagione. – afferma  il M° Luca Colombo - Quest’anno infatti ha avuto già modo di esibirsi al concerto di apertura con un  concerto dedicato alla famiglia Scarlatti. Per il concerto di chiusura il coro invece interpreterà, anche  nei ruoli solistici, gli oratori di Jephte e Jonas di Carissimi» - 

Come per la prima parte, oltre ai concerti ci sarà anche un incontro con il pubblico in Libreria Delfino  sabato 15 giugno alle ore 11.  

Per info sui concerti e biglietti https://www.ghislieri.it/centro-musica-antica-pavia/


Giovedì 13 giugno 2024_06_13 ore 21:00 

Salone San Pio del Collegio Ghislieri 

IL VIOLONCELLO CANTABILE  

Sonate per violoncello concertante, violino e basso continuo di N. Porpora e N. Costanzi 

ENSEMBLE D'ARCHI "AIMART ANTICO" - ROMA  

ADRIANO FAZIO, violoncello concertante 

VALERIO LOSITO, violino 

ELISABETTA GUGLIELMIN, clavicembalo


Sabato 15 giugno 2024_06_15 ore 11:00 

Nuova Libreria Il Delfino Ubik Pavia 

DUE CHIACCHIERE CON...  MARTA MARULLO 

Cento anni di musica capitolina 

GIULIO PRANDI, moderatore 

INGRESSO LIBERO


Sabato 15 giugno 2024_06_15 ore 17:00  

Salone del Rettorato del Collegio Ghislieri 

IN BUONA COMPAGNIA  

KAPSBERGER AL CLAVICEMBALO  

Dal Libro Primo d’Intavolatura per Liuto traslierato da Kenneth Gilbert Musiche di Kapsberger Frescobaldi Froberger 

ELISABETTA GUGLIELMIN, clavicembalo 


Domenica 16 giugno 2024_06_16 ore 17:00  

Cappella di San Pio del Collegio Ghislieri 

DUE CONSONANTI DI DIFFERENZA 


A. Corelli, sonate per violino opera V 

con la realizzazione del basso continuo   di Antonio Tonelli 

VALERIO LOSITO, violino  

ELISABETTA GUGLIELMIN e  

ADRIANO FAZIO, basso continuo 

INGRESSO LIBERO 


Mercoledì 19 giugno 2024_06_19  ore 21:00  

Aula Magna del Collegio Ghislieri 

JEPHTE e JONAS  di G. Carissimi 

MARIA DALIA ALBERTINI soprano  

ENSEMBLE D'ARCHI "AIMART ANTICO" - ROMA 

CORO UNIVERSITARIO DEL COLLEGIO GHISLIERI 

LUCA COLOMBO, direttore


Contatore visite e album degli ospiti (se volete lasciare un commento, grazie)